Sei sulla pagina 1di 5

Esame di abilitazione ACCOMPAGNATORE TUTISTICO - prova scritta -

2 ottobre 2006 - TRACCIA n. 2

1 Non è un Paese CE
a Cipro
b Malta
c Svizzera
2 I Sistemi Turistici Locali in Veneto sono
a 7
b 0
c 14
3 Tra le strade del vino in Veneto troviamo
a Strada del Fragolino
b Strada del vino bianco di Custoza
c Strada del vino rosso di Crimea
4 Il Parco Regionale dei Colli Euganei comprende anche i seguenti comuni
a Abano, Montegrotto, Este, Monselice
b Due Carrare, Montagnana, Cologna Veneta
c Camposampiero, Piazzola sul Brenta, Noale
5 Il Parco delle Dolomiti Bellunesi è
a Un parco nazionale
b Un parco regionale
c Una riserva provinciale
6 Il Museo Archeologico Nazionale di Venezia si trova nel sestiere di
a San Marco
b Castello
c Santa Croce
7 Tra i formaggi DOP del Veneto troviamo
a Montasio
b Stracchino
c Mezzano
8 La Bretagna è una regione che si trova nella
a Francia nord occidentale
b Inghilterra sud orientale
c Francia nord orientale
9 Qual è tra questi il più grande lago Africano?
a Malawi
b Vittoria
c Tanganica
10 Le cascate di Iguazzu si trovano
a In Messico
b Tra Perù e Bolivia
c Tra Brasile e Argentina
11 Un itinerario in India del nord può toccare le città di
a Madras e Madurai
b Agra e Nuova Delhi
c Cochin e Bangalore
12 In cartografia la scala 1:200.000 significa
a 1 cm = 2 km
b 1 cm = 20 km
c 1 cm = 200 km
13 Il NUC è:
a una moneta virtuale creata dallo IATA
b una moneta agganciata al dollaro
c una tariffa di volo
14 Le tariffe Inclusive Tour sono destinate:
a ai tour operator
b a tutti i passeggeri
c ai dipendenti delle compagnie aeree
15 Per convenzione la superficie terrestre è stata suddivisa in:
a meridiani e paralleli
b 24 zone
c gradi
16 Il PIR (Property irregulariity report) si compila:
a al banco accettazione gruppi
b all’ufficio passeggeri della compagnia
c all’ufficio lost & found della compagnia
17 l’Orario Ufficiale di Trenitalia In Treno contiene :
a solo gli orari di treni delle ferrovie dello Stato
b solo le tariffe dei treni delle ferrovie dello Stato
c gli orari e le informazioni utili a chi viaggia
18 Un divieto importante per le Agenzie viaggiatori delle Ferrovie dello Stato è:

a non cedere a terzi biglietti non completati e non timbrati


b cedere ad altre Agenzie Viaggi biglietti della propria scorta
c ricevere compensi dalle FS per le prenotazioni effettuate
19 La vendita di un servizio di trasporto di persone comporta l’emissione sul cliente
:
a del solo biglietto di trasporto
b del biglietto di trasporto e della ricevuta fiscale
c del biglietto di trasporto e dell’estratto conto.
20 Con l’ “allotment vuoto per pieno” il rischio economico :
a è a totale carico del fornitore
b riguarda sia il fornitore che il tour operator
c riguarda interamente il tour operator
21 Col termine “hub” intendiamo
a un cancello attraverso il quale passano i viaggiatori dall’aeroporto all’aereo
b un aeroporto centro d’attività di una o più compagnie, che in esso smistano il traffico

c un luogo dove il passeggero acquista merci non soggette a imposte nazionali


22 In una nave, il posto cabina garantisce:
a la sistemazione in una cabina con bagno
b la sistemazione in una cabina senza bagno
c la sistemazione in una cabina con diverse possibili caratteristiche
23 I servizi automobilistici di autolinea si caratterizzano per :
a si svolgono su percorsi nazionali della viabilità primaria e minore
b sono caratterizzati da orari, prezzi e percorsi prestabiliti
c sono quelli effettuati dalle auto pubbliche per trasporto prettamente urbano
24 Gli MCO (Miscellaneas Charges Order)
a sono emessi solo dalle agenzie viaggi
b sono emessi solo dalle compagnie aeree
c sono emessi sia dalle agenzie viaggi che dalle compagnie aeree
25 -il fondo di rotazione per il prestito ed il risparmio turistico
a prioritariamente è indirizzato al sostegno di pacchetti localizzati in aree depresse
b l’utilizzo non è collegato al livello di reddito del richiedente
c l’utilizzo è destinato alla assicurazione dei rischi dei turisti in generale
26 -un turista che si ritiene danneggiato durante un viaggio tutto compreso, per
ottenere il risarcimento danni :
a può rivolgersi soltanto all’organizzatore
b può rivolgersi soltranto al venditore
c può rivolgersi ad entrambi secondo le rispettive responsabilità
27 -il prezzo di un pacchetto viaggio :
a può essere aumentato, se previsto nel contratto, nel limite del 10%. Oltre l’acquirente
può recedere.,
b può essere aumentato in ogni caso nei 20 giorni che precedono la data di partenza
c può essere aumentato in ogni caso nei 10 giorni che precedono la data di partenza
28 -oggi, in quale delle seguenti leggi è previsto il fondo di garanzia a favore del
consumatore
a CCV; l. n 1084/1977
b d.lgs. n 111/95 att. Dir. CEE 314/1990
c d.lgs. n 206/2005 “codice del consumo”
29 -quale delle seguenti leggi riguarda esclusivamente i viaggi tutto compreso

a CCV; l. n 1084/1977
b d.lgs. n 111/95, attuazione Dir. CEE 314/1990
c l. n 135/2001, detta nuova legge quadro del turismo
30 -quale legge definisce il concetto di “viaggiatore”
a CCV; l. n 1084/1977
b d.lgs. n 111/95, attuazione Dir. CEE 314/1990
c l. n 135/2001, detta nuova legge quadro del turismo
31 -quale legge ha definito tra i propri articoli la carta dei diritti del turista
a l. regionale n 33/2002
b l. n 135/2001, detta nuova legge quadro del turismo
c l. n 1084/1977
32 -la responsabilità dell’albergatore per le cose portate in albergo dai clienti è:

a illimitata, quando egli ha rifiutato il deposito delle cose che è obbligato ad accettare

b limitata. quando egli ha rifiutato il deposito delle cose che è obbligato ad accettare
c limitata ad un massimale assicurativo quando egli ha rifiutato il deposito delle cose che è
obbligato ad accettare
33 -nell’assegno bancario la girata :
a può essere fatta solo dal trattario
b è effettuata dal beneficiario
c può essere fatta solo per assegni di importo inferiore a € 2 000
34 -cos’è il voucher
a un documento di identificazione del turista
b un documento che garantisce al consumatore il diritto ad ottenere il servizio su di esso
indicato
c un documento che identifica il tour operator (intermediario)
35 -il passaporto collettivo è rilasciato a gruppi:
a da 5 a 20 persone e vale solo per il viaggio richiesto
b da 5 a 50 persone e sono necessarie tante copie quante le frontiere da attraversare

c da 10 a 50 persone e ha validità massima all’estero per quattro mesi


36 -il passaporto è rilasciato
a dal comune di residenza
b dalla provincia di appartenenza
c dalla questura del comune di residenza
37 -in caso di overbooking la compagnia aerea è tenuta a pagare al passeggero una
compensazione: (CE n.261/2004)
a € 250 per le tratte inferiori o pari 1.500 km
b € 150 per i voli fino a 3.500 km
c un volo alternativo quanto prima possibile, solo se il passeggero rifiuta il rimborso
38 -la revisione del prezzo del pacchetto turistico
a è sempre consentita
b non è mai consentita
c è consentita se espressamente prevista dal contratto
39 -con l’allotment vuoto per pieno il rischio economico :
a è a totale carico del fornitore
b riguarda sia il fornitore che il tour operator
c riguarda interamente il tour operator
40 -l’accordo di Scehngen
a esclude il controllo delle persone alle “frontiere interne”
b esclude il controllo delle persone alle “frontiere esterne”
c esclude il controllo dei cittadini di uno stato membro delle Comunità Europeee
41 - i passeggeri di un volo interno che si imbarchino su un volo a destinazione di
“stati terzi”
a sono soggetti a controllo delle persone, all’uscita, nell’aeroporto di partenza del volo
esterno
b sono soggetti a controllo dei bagagli a mano, all’uscita, nell’aeroporto di partenza del
volo esterno
c sono soggetti a controllo delle persone e dei bagagli a mano, all’uscita, nell’aeroporto di
partenza del volo esterno
42 Quale delle seguenti funzioni non appartiene alla Regione:
a programmazione e coordinamento delle iniziative turistiche di interesse regionale e delle
relative risorse finanziarie;
b accertamento dei requisiti oggettivi e soggettivi previsti dalla legge con riguardo alle
agenzie di viaggio, agli organismi ed associazioni senza fini di lucro e ai direttori tecnici
di agenzia;
c coordinamento della raccolta per l'elaborazione e la diffusione delle rilevazioni e delle
informazioni concernenti la domanda e l'offerta turistica regionale in tutte le loro
articolazioni.
43 I bed & breakfast sono compresi fra le strutture ricettive “alberghiere”:
a si;
b si, solo se sono classificati;
c no.
44 Possono essere indicati con il nome di “grand hotel”:
a solamente agli esercizi classificati con almeno cinque stelle;
b solamente agli esercizi classificati con almeno quattro stelle;
c solamente le residenze d’epoca.
45 La classificazione delle strutture ricettive soggette a classificazione è effettuata:

a dal Comune
b dalla Provincia
c dall'A.P.T.
46 Quale fra le seguenti affermazioni è errata:
a É animatore turistico chi, per professione, organizza il tempo libero di gruppi di turisti con
attività ricreative, sportive, culturali e svolge nei confronti dei turisti attività commerciali
finalizzate alla vendita dei prodotti tipici del luogo.
b É guida turistica chi, per professione, accompagna persone singole o gruppi di persone,
nelle visite a opere d'arte, a musei, a gallerie, a scavi archeologici illustrandone le
attrattive storiche, artistiche, monumentali, paesaggistiche e naturali.
c É accompagnatore turistico, chi per professione, accoglie ed accompagna persone
singole o gruppi di persone in viaggi sul territorio nazionale o estero, curando
l'attuazione del pacchetto turistico predisposto dagli organizzatori, prestando completa
assistenza ai turisti con la conoscenza della lingua degli accompagnati, fornendo
elementi significativi e notizie di interesse turistico sulle zone di transito.
47 In caso di emergenza, perché è importante cercare di capire la dinamica
dell’evento?
a come cautela per eventuali conseguenze di carattere medico – legale
b per dedurre informazioni cliniche da trasmettere al personale sanitario qualificato che
sarà poi in grado di interpretarlo
c per cercare informazioni utili a valutare il tipo di patologia
48 Di fronte a un paziente con crisi convulsiva in atto, come ci si deve comportare?

a immobilizzare il paziente
b dare da bere dell’acqua al paziente
c evitare al paziente di farsi male, senza limitare il normale decorso della crisi
49 In presenza di gonfiore articolare a seguito di trama distorsivo, come procedere?

a far sdraiare la persona per evitare l’insorgenza di uno shock


b apporre ghiaccio sull’articolazione interessata
c apporre impacchi caldi a distanza di 3-4 giorni dal trauma
50 Un soggetto che lamenta dolore toracico:
a sicuramente è a rischio perché il dolore indica una patologia cardiaca
b non è sicuramente grave – il dolore toracico non è mai associato a patologie gravi
c potrebbe essere grave soprattutto se correlato con altri segni e sintomi