Sei sulla pagina 1di 100

Salute Naturale Extra con: Così si vince l’acidità di stomaco

€14,80 - Glutine e celiachia €14,60 RIZA MENSILE DICEMBRE 2018 - ITALIA € 4,90
F € 11,50 - PTE CONT. € 8 - E € 8 - CH CT 12,50 Chf / P.I. 12/12/2018 N. 115

O G NI M E SE UN A CURA V IN CEN TE

BEVI IL SUCCO: LA PANCIA TORNA PIATTA!

Prendi il limone
è il miglior dimagrante
Grazie all’acido citrico elimini subito
le fermentazioni e riduci il girovita
Poste Italiane S.p.A. - Sped. in Abb. Postale - D.L.353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n°46) art.1, comma 1, LO/MI

CON LO ZENZERO RADDOPPI L’EFFETTO


Insieme bruciano e spazzano via
i grassi molto più velocemente

SEI SUBITO MAGRA UNISCILO AL CEDRO MEGLIO BIOLOGICO


È il frutto che riduce Il mix che ti depura, Così puoi sfruttare
rapidamente il numero elimina la ritenzione la buccia: è la parte
delle cellule adipose e alleggerisce le gambe più ricca di vitamina C
Novità L A Z I O N I
A RTICO

BENESSERE
in movimento

Gli integratori non vanno intesi quali sostituti di una dieta variata, equilibrata, e di un sano stile di vita.
Si consiglia di leggere le avvertenze presenti sulla confezione

• Sostegno per il benessere


delle cartilagini articolari
• Partecipa alla formazione
del collagene, proteina
alla base delle cartilagini

20 bustine monodose
Cod. Prodotto 974880573

Evidol Articolazioni è un integratore alimentare a base zato da un alto profilo di sicurezza, qualità e purezza, INFORMAZIONE PUBBLICITARIA
di Fortigel® (collagene) che, grazie ad un processo di oltre alla presenza di glucosamina e condroitina che
produzione brevettato, giunge selettivamente nel tessu- sono elementi naturalmente presenti nelle cartilagini.
to articolare sostenendo il benessere delle cartilagini. Grazie anche alla presenza della vitamina C, che
Questa caratteristica è comprovata da particolari studi contribuisce alla normale formazione del collagene, la
clinici che hanno verificato l’effettiva presenza dei pepti- formula si rivela utile per la normale funzione delle
di (piccole molecole proteiche) di collagene nel tessuto cartilagini.
cartilagineo dove si dimostrano veramente “bioattivi”. Evidol Articolazioni è privo di allergeni e OGM, è
Arricchisce la formula l’OptiMSM , marchio registrato
®
prodotto secondo i migliori standard qualitativi e con
che identifica un particolare zolfo organico caratteriz- criteri che mirano all’efficacia.

Reperibile in erboristeria, farmacia, parafarmacia e negozi di alimentazione naturale.

NATURAL POINT srl


benessere
Via Pompeo Mariani, 4 - 20128 Milano - Tel. 02.27007247 - www.naturalpoint.it ... per il tuo
L’EDITORIALE di Vittorio Caprioglio

Il frutto d’oro prezioso


come un tesoro
Previene alcune malattie, ha azione detox, aiuta a perdere
peso, migliora l’aspetto della pelle... Il limone è pieno
di virtù curative, note da secoli e confermate dalla scienza

F
urono i Romani a importare il limo- mento valido del metabolismo. L’altra azione
ne dall’estremo Oriente, ed è noto estremamente interessante, che metteremo in
che questo agrume era presente nelle luce nelle pagine di questo numero di Salute
nostre vallate già nel I secolo a.C.: Naturale Extra, è quella lipolitica: il limone
se ne trova traccia nei paesaggi dipinti sulle infatti “rompe” i legami chimici dei grassi
pareti delle case rinvenute a Pompei. accumulati, favorendone l’eliminazione.
Da quell’epoca in avanti è diventato un frutto Per questo motivo è assai apprezzato come
caratteristico del paesaggio meridionale ita- anti-cellulitico e, naturalmente, come stru-
liano. Non a caso Goethe chiamava l’Italia mento funzionale al dimagrimento. Ma il li-
“la terra dove fioriscono i limoni”… mone è anche l’alleato perfetto per la nostra
Il limone è un frutto straordinario, ricchis- pelle: se abbiamo problemi di secchezza, op-
simo di sali minerali, di oligoelementi, di pure la nostra cute è troppo grassa o sensibile
principi attivi, di vitamina C; le sue virtù ecco che il limone può diventare un alleato
curative sono conosciute da secoli: i medici preziosissimo.
arabi e, sulla scorta della loro esperienza, i Così come la tradizione popolare ci tramanda
naturalisti medioevali e rinascimentali lo tanti usi pratici del limone, a partire dalle
utilizzavano come antisettico, estraendone pulizie di casa (serve a sgrassare e a smac-
l’essenza dalla buccia. Oggi si sa che questo chiare, elimina il calcare e i cattivi odori…)
frutto stimola anche la digestione, favorisce sino a giungere al bucato. E poi, dulcis in
la diuresi, migliora la circolazione fundo, va tenuto in considerazione il
linfatica e del sangue, riduce l’a- suo utilizzo in cucina, dove la
cidificazione dell’organismo sua presenza è irrinunciabile
(grazie al suo effetto alca- e il suo succo si rivela un
linizzante) e contrasta ingrediente in molti casi
i radicali liberi. In più determinante.
ha un’azione disintossi-
cante in quanto aiuta a
spazzare via le tossine,
creando le basi, in que-
sto modo, di un funziona-

3 Dicembre 2018
Con un agrume al giorno
mantieni gli occhi in salute → pag. 6

IL SOMMARIO Dicembre 2018 - numero 115

3 L’editoriale
Il frutto pieno di tesori alleato del benessere

Nel limone, trovi una squadra di nutrienti


6 Notizie dal mondo
che ti aiutano a perdere peso → pag. 12

8 Il tuo percorso di benessere


Magico limone amico della linea e della salute

12 La guida pratica
Eccezionale limone: è lui la tua arma dimagrante

20 L’indagine
Il 98% dei lettori non può farne a meno

Non si butta via niente del limone: usa il succo,


24 Visto da vicino
la polpa e l’intera buccia → pag. 24 Il piccolo sole che viene dall’Oriente

30 In pratica
La scelta migliore? Punta sul biologico

35 Subito magra con il limone


■ Azione detox - Il succo ti libera dalle tossine ingrassanti
■ Azione pancia piatta - È l’alleato perfetto per alleggerire il girovita
■ Azione bruciagrassi - Sfrutta l’agrume per ridurre le cellule adipose

54 Aromaterapia per dimagrire


L’essenza di limone combatte la fame nervosa
Il limone contrasta le fermentazioni

58 Via la cellulite
e aiuta a ridurre il girovita → pag. 35

Buccia d’arancia: il limone è la soluzione

65 Il limone è il tuo farmaco naturale


■ Salute - Protegge il cuore e riduce il rischio d’infarto
■ Pronto soccorso - Un rimedio per tanti disturbi
L’essenza di limone, rilassante e tonificante,
combatte la fame nervosa → pag. 54

Il limone aiuta ad abbassare la pressione;


merito del contenuto in potassio → pag. 65

77 Cure agrumate per la tua bellezza


■ Viso - Il limone e i suoi “parenti” formidabili antirughe
■ Capelli - Rendi lucenti e sane le tue chiome
■ Corpo - Soda e snella... in un bagno!

90 L’uso in casa
In cucina è un vero tuttofare

96 Libri Negli agrumi tanti principi attivi ad azione


antirughe e snellente → pag.77

Centro Riza
Psicoterapia e medicina naturale
INCONTRI DI GRUPPO
Tutti i giovedì con Raffaele Morelli

SCOPRIAMO LE NOSTRE RISORSE INTERIORI


I disagi esistenziali e i disturbi psicosomatici a volte ci travolgono. E così ricorriamo
agli psicofarmaci con la speranza di salvezza. Ma non è fuggendo dal sintomo, o
cercando di metterlo a tacere con le medicine, che possiamo risolvere il problema.
Questi disagi racchiudono una gemma preziosa: è il grande sapere dell’anima che
preme per farci realizzare la nostra vera natura, cioè il nostro essere diversi da tutti
Con le scorze di limone puoi aromatizzare
gli altri. Perché ognuno possiede Immagini soltanto sue. Gli incontri terapeutici del il sale, con il succo proteggi la frutta → pag. 90
giovedì sono workshop pratici dove vengono insegnate le tecniche fondamentali per
ritrovare il benessere interiore.

Incontri terapeutici di gruppo,


condotti dal dott. Raffaele Morelli, medico, psichiatra e psicoterapeuta,
tutti i giovedì dalle 17.00 alle 18.30

i Per ulteriori informazioni e appuntamenti


telefonare al n. 02 5820793
NOTIZIE DAL MONDO

BRASILE
Limone e mandarini aiutano
a prevenire il diabete
A
rance, limoni, mandarini possono aiutare a contrastare le malattie correlate
al sovrappeso e all’obesità, prima tra tutte la sindrome metabolica. È quan-
to ha verificato uno studio dell’Universidade Estadual Paulista in Brasile. I
ricercatori si sono concentrati sulle persone obese e in sovrappeso e hanno
scoperto che l’esperidina, presente nella buccia degli agrumi, aiuta a
ridurre il livello di glucosio nel sangue, rimodulando la secrezione
di insulina dell’organismo, i cui alti e bassi favoriscono il diabe-
te, e contribuendo ad abbassare la tendenza ad accumulare
grassi. La sostanza sembra agire aumentando il livello di
una proteina, la gliossalasi, che nel corpo è in grado
di inibire un derivato dello zucchero. Altre ricerche,
invece, sottolineano il ruolo protettivo dell’esperi-
dina sui vasi sanguigni, in particolare sui capillari,
di cui riduce la permeabilità.

STATI UNITI
La vitamina C fa passare
il raffreddore in un lampo
N aso che cola, occhi che lacrimano... Quando il virus del raffreddore
colpisce, i sintomi possono essere fastidiosi. Per combatterli, un’i-
dea vincente è fare incetta di vitamina C. Una meta analisi americana
ha analizzato 37 studi sull’effetto di questa sostanza e ha concluso che
chi durante il raffreddore assume regolarmente la vitamina C abbrevia
del’8 per cento il decorso della malattia. In pratica, considerando una
durata media del raffreddore di 5 giorni, nelle persone che avevano as-
sunto regolarmente vitamina C prima di ammalarsi i sintomi duravano
circa 10 ore in meno. Le fonti principali? Kiwi, arance e, naturalmente,
limoni (50 mg in un etto di frutto).

6 SALUTE NATURALE EXTRA


AUSTRALIA
Un agrume al giorno
protegge gli occhi
O ltre ai limoni, anche le arance hanno pro-
prietà terapeutiche. Un recente studio
dell’Università di Sidney ne ha messo in eviden-
za l’effetto protettivo nei confronti degli occhi:
le persone che mangiano almeno un’arancia al
giorno hanno un rischio di oltre il 60 per cento
inferiore agli altri di sviluppare la degenerazione
GIAPPONE
maculare, una malattia che può portare anche
alla cecità. Lo studio ha preso in esame quasi
3mila adulti di età inferiore ai 50 anni e li ha
Nella scorza un’arma
seguiti per 15, verificando che chi consumava contro l’infarto
quotidianamente un’arancia correva meno ri-
schi. L’azione protettiva dell’agrume, dicono i
ricercatori, non è da imputare alla vitamina C ma
ai flavonoidi, sostanze dall’azione antiossidante
L a scorza degli agrumi, in particolare quella
del limone e quella del mandarino, racchiu-
de dei principi attivi che sono in grado di
presenti nella polpa e nel succo degli agrumi. proteggere il cuore. Nel limone, per esem-
pio, trovi il limonene, che ha un’azione antin-
fiammatoria e tiene alla larga i disturbi car-
diocircolatori. Nel mandarino, invece, trovi
la nobiletina, una sostanza che ha un’azione
protettiva sul muscolo cardiaco: secondo uno
studio svolto sui ratti all’Università di Shizuoka
e pubblicato dalla rivista European Cardiology
Review, tale composto può aiutare a proteg-
gere la salute del cuore che subisce un infar-
to: in particolare sembra che possa agire pre-
venendo l’ipertrofia delle cellule e l’alterazione
dei vasi sanguigni. «È una sostanza da tenere
d’occhio», dicono i ricercatori «perché può
rivelarsi utile nella cura dell’infarto».

NORVEGIA
Usa il limone per le pulizie
ed eviti i danni dei detergenti
F are le pulizie non è divertente, si sa. Se poi lo fai usando i deter-
sivi sbagliati non è neppure salutare. A questa conclusione sono
giunti i ricercatori dell’Università di Bergen (Norvegia); lo studio ha
monitorato 6 mila persone, tra i 25 e i 40 anni, che hanno usato
detergenti chimici per 20 anni. Ebbene, si è visto che alcuni prodotti
possono arrecare danni all’apparato respiratorio simili a quelli del-
le sigarette. Il danno è stato riscontrato in seguito all’esposizione
costante a tali sostanze che riguarda le casalinghe o chi si occupa
delle pulizie di uffici, case ecc. L’alternativa? Usare detersivi naturali.
Come quelli con acido citrico che trovi nelle prossime pagine.

7 Dicembre 2018
IL TUO PERCORSO DI BENESSERE

Magico limone, amico


Questo agrume racchiude tutto quello che ti serve per riconquistare
la forma fisica, rigenerare le energie e curare i piccoli disturbi

8 SALUTE NATURALE EXTRA


I testi di questo numero
sono stati curati dalla
dott.ssa Cristina Molina,
medico chirurgo esperta in
omeopatia e omotossicologia

della linea e della salute


I suoi principi attivi vincono Usalo per dimagrire:
gonfiore, grasso e ritenzione bastano tre semplici passi
È il mix prezioso di sostanze
racchiuse nella scorza e nel succo il
segreto della sua efficacia. Il limone è
P er eliminare i chili di troppo devi
prima allontanare le tossine
in eccesso: ti aiuta il limone,
in grado di drenare i liquidi ed elimina base di una giornata detox. Il
le scorie accumulate; nella sua scorza passo successivo è combattere le
è racchiusa una fibra, la pectina, fermentazioni, che creano gonfiore e
che aumenta il senso di sazietà, appesantiscono l’intestino. Infine,
la naringenina, un efficace A PAGINA affidati alle proprietà lipolitiche

12
A PAGINA

35
bruciagrassi, e l’asperidina, per del limone, per bruciare il
la circolazione grasso più profondo.

Con l’olio essenziale blocchi E poi puoi sfruttare tante


attacchi di fame e cellulite altre proprietà terapeutiche
D alla buccia del limone ricavi
un’essenza speciale, perché è
rilassante e tonificante al tempo
È nell’armadietto dei medicinali che
potremmo conservare il limone.
Perché ti aiuta a risolvere malesseri
stesso: se la disperdi nell’aria ti aiuta di tanti tipi, problemi che a volte
a tenere a bada la fame nervosa. affrontiamo con l’aiuto di farmaci o
Poi, puoi anche diluirne qualche antibiotici ma che invece possono
goccia in un olio base e regalarti essere risolti in modo naturale.
un massaggio che stimola il A PAGINA
Ti basta usare il succo, alcuni A PAGINA

58 64
sistema linfatico e riduce la spicchi o il suo olio essenziale.
buccia d’arancia. Qui una guida pratica.

9 Dicembre 2018
LA GUIDA
Eccezionale li
È lui la tua arma dima
Questo prodigioso agrume contiene nutrienti che lavorano
in squadra per vincere gonfiore, sovrappeso e ritenzione

M a perché tra tutti i frutti e gli ortaggi che


la natura ci ha regalato, dovremmo sce-
gliere proprio il limone come alleato per
perdere peso?
Il motivo sta nel mix prezioso di sostanze rac-
agisce è davvero lungo: metalli pesanti,
inquinanti oltre alle tossine che accumuliamo
quando seguiamo un regime alimentare
squilibrato.
Il limone è un alleato formidabile per depurare
chiuse in questo superfood, sta negli elementi il fegato, organo chiave che ha un ruolo
sciolti nel succo e nella polpa, ma anche nei attivo anche nella perdita del peso: quando
principi nascosti nella scorza. In 100 grammi non funziona al meglio digeriamo male e
di limone troviamo un’incredibile varietà di non riusciamo a metabolizzare bene grassi e
sostanze: vitamina C, acido citrico, minerali, carboidrati, con il risultato che si depositano
flavonoidi, tanto per citarne alcuni. Tutti ele- sotto forma di tessuto adiposo. L’accumulo di
menti che agiscono in squadra per sostenerti tossine può inoltre favorire l’infiammazione
nel cammino verso una nuova forma del tessuto adiposo e di
fisica. conseguenza la comparsa dei
Una delle virtù principali cuscinetti. Perciò depurare
del limone è la capacità
depurativa. A conferire Attenti l’organismo permette di
disinnescare un circolo
al frutto queste
proprietà sono allo stomaco vizioso e favorire lo
smaltimento del
diverse sostanze. grasso. Il limone
In primo luogo
la vitamina C:
B ere con regolarità il succo di limone
fa bene all’organismo perché aiuta a
depurarlo dalle tossine, e offre tanti altri
inoltre aiuta
a eliminare i
l’elenco degli benefici. Attenzione però: chi soffre di radicali liberi,
elementi tossici gastrite mal sopporta l’agrume, proprio che minacciano
contro le quali a causa dell’alta acidità; il limone è l’integrità di
questa sostanza controindicato anche in alcune forme di cellule e tessuti.
dispepsia. Infine, può compromettere
lo smalto dei denti quando si soffre di
particolari imperfezioni o discromie.
12 SALUTE NATURALE EXTRA
mone
grante
Veniamo al succo
Il succo è un attivatore
metabolico: bevilo alla
mattina, appena sveglia,
diluito in un bicchiere
d’acqua tiepida

Il suo primo effetto:


attiva il metabolismo
I l limone è un potente attivatore metabolico, capace di
dare sprint a tutte le reazioni che avvengono all’interno
dell’organismo. A premere sul pedale dell’accelerato-
re è soprattutto, ancora una volta, la vitamina C: non
a caso, quando questa è carente, ci si sente deboli e
affaticati. Ma non solo: nel limone sono presenti enzimi
proteolitici che aiutano a digerire gli alimenti, favoren-
done l’assimilazione e attivando un circolo virtuoso;
meglio digerisci, più velocemente bruci calorie.

13 Dicembre 2018
LA GUIDA STIMOLA L’ATTIVITÀ DEI RENI, DEL FEGATO

È l’alleato numero uno

L’aiuto in più
Il D-limonene,
l’olio essenziale
del limone,
favorisce la
lipolisi, la
riduzione delle
cellule adipose

H ai presente l’effetto sgrassante del limone,


quello che induce chi svolge i lavori di casa
a usarlo per pulire a fondo u piatti? Ecco, nel
cente anche per chi ha la tendenza ad accumu-
lare liquidi: il succo e la polpa agiscono infatti
contro gli accumuli di ossalato e acido urico, che
tuo corpo avviene qualcosa di molto simile. Il favoriscono i calcoli, e al tempo stesso stimolano
limone attacca le cellule adipose: merito del D- la funzionalità del sistema linfatico e, proprio
limonene, il suo olio essenziale che attivando un grazie al potassio, facilitano lo smaltimento di
team di enzimi favorisce la lipolisi, la riduzione scorie e tossine attraverso i reni.
delle cellule adipose. Per queste ragioni, oltre al
succo è utile aggiungere la scorza ai tuoi piatti.
Alcuni flavonoidi, come la narigenina, aiutano Riduce la fame
a normalizzare il livello dei grassi nel sangue. La scorza del limone è ricca di pectina, una fibra
solubile che costituisce il 30 per cento del suo
peso. Questa sostanza offre due vantaggi: una
Ha azione drenante volta ingerita, ingloba gli zuccheri e i grassi,
Nel limone trovi una buona dose di minerali osacolando il loro assorbimento in eccesso e
sgonfianti, in particolare il potassio, minerale contribuendo ad abbassare i livelli di glucosio e
che ha un effetto depurativo e diuretico. Ag- di lipidi eccessivi nel sangue. Il secondo effetto:
giungere limone alla dieta è una strategia vin- è in grado di smorzare il senso di fame.

14 SALUTE NATURALE EXTRA


E DELL’INTESTINO

per chi è a dieta


Il suo succo è antistipsi
Quando ci si mette a dieta è sempre importante
mantenere attivo l’intestino. Ripulire il canale
Evita che si
intestinale è un passo di fondamentale impor-
tanza per dare impulso al metabolismo: quan-
formino nitriti
L
do le scorie ristagnano a livello della mucosa, a vitamina C del limone è in grado di
infatti, l’assimilazione degli alimenti subisce ridurre l’impatto dei cibi spazzatura,
una battuta d’arresto e di conseguenza anche come patatine e affettati confezionati. Tra
i meccanismi attraverso i quali il nostro cor- i suoi compiti, infatti, c’è quello di limitare
po ricava energia dai cibi possono rallentare. il rischio che i nitrati aggiunti come con-
Va aggiunto che talvolta quando si sta a dieta servanti di alcuni alimenti - per esempio
e si cambia regime alimentare anche il ritmo i salumi - una volta ingeriti possano esse-
dell’intestino può risentirne: perché il cambia- re trasformati in nitrosammine, sostanze
mento delle abitudini può ripercuotersi sui ritmi molto pericolose per l’organismo perché
di evacuazione. Il limone ti aiuta a stimolare possono favorire la comparsa di tumori.
l’attività intestinale in modo dolce: soprattutto
se lo bevi a stomaco vuoto, a digiuno, meglio la
mattina quando ti alzi. Ti offre un vantaggio in
più: previene il rischio di infezioni e riequilibra
la flora batterica intestinale.

La tisana di fiori
Le zagare, i fiori
di limone, hanno
un’azione rilassante:
Contrasta usali per un infuso

l’eccesso di acidi
N onostante il suo sapore, il limone è un
alimento basico: riduce quindi l’acidità
del corpo riequilibrando il pH dell’organismo.
Ma che effetto ha questo sulla dieta? Lo
spieghiamo subito: un’alimentazione squilibrata
e l’accumulo di grasso favoriscono l’acidosi che,
è dimostrato, a sua volta crea una situazione di
infiammazione. Risultato: il corpo appare più
stanco e rallenta il metabolismo, bloccando il
dimagrimento. Il limone, quindi, spezza il circolo
vizioso: spegne l’infiammazione, contrasta
l’acidità e aiuta a perdere peso.

15 Dicembre 2018
LA GUIDA ASSUNTO OGNI GIORNO È UN DIGESTIVO

L’acido citrico
combatte
il gonfiore
U na digestione rallentata esercita una certa
influenza sull’assimilazione dei nutrienti
,impedendo al nostro corpo di bruciare al me-
glio grassi e zuccheri. Il limone, tradizional-

Rende i tessuti mente usato per stimolare la digestione, è un


asso nella manica.

più sodi e compatti Merito dell’acido citrico, che stimola la pro-


duzione di saliva e di succhi gastrici, dà una
marcia in più allo stomaco e regolarizza il

I l mix di sostanze presenti nella polpa e nel succo di


limone ha una potente azione antiossidanti, contra-
sta quindi i radicali liberi che favoriscono l’invecchia-
transito intestinale, dove avviene il processo
di assimolazione delle sostanze nutrienti.
In più agisce riequilibrando l’intestino, com-
mento e la perdita di tonicità dei tessuti. Ecco perché battendo sia la dissenteria sia la stitichezza,
il nostro frutto è indicato anche per dare più compat- un vantaggio che si riflette anche sulla linea,
tezza alla pelle. La vitamina C di cui è ricco favorisce la perché riduce il gonfiore addominale.
formazione di collagene, che costituisce l’impalcatura
del derma; l’eriocitrina, presente nella polpa e nella
buccia, ha azione simile all’alfa-tocoferolo, uno degli L’esperidina rinforza
antiossidanti più potenti che agiscono anche a livello la circolazione
cutaneo. Ecco perché il limone ha anche un’azione
Se il tuo problema è la ritenzione idrica cau-
antietà e può essere utile quando si dimagrisce.
sata da una circolazione non sempre efficien-
te il limone può essere la risposta indicata.
A correrti in aiuto in questo caso è l’esperi-
dina, composto che favorisce il buon fun-
zionamento dei vasi sanguigni, riducendo
Antiage la permeabilità e la fragilità delle pareti dei
capillari (i capillari più porosi lasciano pas-
La vitamina
C del limone
sare la parte acquosa del sangue, il pasma)
aiuta a In sostanza, l’esperidina migliora il tono va-
contrastare sale e favorisce il ritorno veno-linfatico, per
le rughe questo è una sostanza utilissima a combattere
i gonfiori alle gambe, gli edemi e gli inestetismi
della cellulite.

16 SALUTE NATURALE EXTRA


RIZA

A Natale regala
e regalati
benessere con Riza

Regala un abbonamento:
è un dono che dura tutto l’anno!
E in più... risparmi tempo e fatica. Fai tutto da casa:
basta una telefonata, un click o una e-mail e pensiamo a tutto noi
Regala e regalati
Scegli un abbo
NUOVO

12 numeri 12 numeri 12 numeri


AntiAge Dimagrire Riza Psicosomatica
35€
invece di 70,80
33€
invece di 46,80
38€
invece di 50,40

12 numeri 12 numeri 12 numeri


Salute Naturale Riza Dossier Curarsi Mangiando
33€
invece di 46,80
31€
invece di 58,80
34€
invece di 50,40

12 numeri 12 numeri 12 numeri


Salute Naturale Extra PerdiPeso Alimentazione Naturale
37€
invece di 58,80
34€ 34€
invece di 50,40
invece di 50,40

Offerta speciale
Vuoi attivare o regalare altri abbonamenti?
Dal secondo in poi, ogni abbonamento ti costa solo 29 € in più
un anno di benessere
namento Riza
E per te... 3 libri in omaggio

Fino a esaurimento scorte


*
365 pensieri per Una coppia prodigiosa Le regole per dimagrire
un anno di benessere* per la salute e la bellezza* senza fare fatica*
Le frasi utili per riscoprire ogni giorno L’acqua è l’elemento vitale per eccellenza Come perdere peso in modo semplice e
il senso della vita e il modo migliore per e il sale è indispensabile per molte funzioni senza sforzi: le regole di base, i menu più
prendersi cura di se stessi. Tanti consigli per del corpo. Nel libro tutte le loro proprietà e i efficaci, le ricette dimagranti, le combinazioni
vivere l’anno pienamente e per realizzarsi. suggerimenti per usarle contro molti disturbi. alimentari che aiutano eliminare l’adipe.

Scegli il tuo regalo


Riza penserà a tutto!
Veloci e puntuali faremo pervenire
il tuo dono e la tua lettera di auguri.
Così risparmi tempo e fatica!

Abbonarsi è facile!
Chiama subito il n. 02/5845961. Oppure invia un sms al 331/9656722,
un’e-mail a: ufficioabbonamenti@riza.it o collegati al sito www.riza.it (area shop)
Per il pagamento: • Bollettino di c/c postale n. 25847203 intestato a Edizioni Riza S.p.A. - Milano • Paypal direttamente dal sito www.riza.it
• Carta di credito direttamente dal sito www.riza.it • Bonifico bancario iban: IT34A0521601617000000010302 (specificare la causale).
L’INDAGINE TRA LE VIRTÙ PIÙ APPREZZATE

Il 98% dei lettori


Quasi la totalità di chi ha risposto
all’indagine pensa che il limone
sia un frutto che regala benessere

G li italiani amano il limone, come confermano i con-


sumi: secondo dati recenti, l’agrume rappresenta
quasi il 5 per cento degli acquisti nel settore frutta in
Italia. L’ulteriore prova arriva dai nostri lettori: il 98 per
cento del campione che ha risposto al sondaggio su riza.it
ritiene il limone un alleato della benessere. A conquistare
la stragrande maggioranza degli utenti, tra le diverse pro-
prietà del limone ci sono l’azione depurativa, apprezzata
dal 45 per cento del nostro campione, seguita dall’effetto
digestivo, quindi dalle proprietà antiossidanti, dall’azio-
ne preventiva nei confronti delle malattie invernali e dalla
capacità di contrastare i batteri. In effetti, il 47 per cento
dei nostri lettori utilizza il limone come digestivo (chi non
conosce, per esempio, il famoso “canarino”, preparato con
acqua bollente, scorza e succo dell’agrume?). Promosso
anche l’effetto sull’intestino: il 41 per cento dei nostri
CONTINUA A PAG. 22

Ritieni il limone un alleato Bevi mai acqua e limone


del benessere? la mattina appena sveglio?

• Sì 98% • Sì, sempre 69%


• No 2% • No 31%

20 SALUTE NATURALE EXTRA


C’È LA CAPACITÀ DI FARE PIAZZA PULITA DELLE SCORIE

non può farne a meno


45%
Ritiene che l’agrume sia
particolarmente adatto a
eliminare le tossine che si
accumulano nell’organismo

47%
Utilizza il succo di limone
69%
Beve il succo miscelato
come digestivo e ne trae ad acqua tiepida ogni
grande vantaggio mattina, al risveglio

Quali sono le proprietà


che più apprezzi?
Pensi che possa essere un • L’attività depurativa 45%
alleato utile per dimagrire? •L’effetto digestivo 24%

• Sì 75% •Le proprietà antiossidanti


• L’azione preventiva
12%
10%
• No 25% • La capacità di contrastare i batteri 9%

21 Dicembre 2018
L’INDAGINE PER GLI ITALIANI IL LIMONE AIUTA A DIMAGRIRE

SEGUE DA PAG. 20

interlocutori ha usato in passato il limone


per stimolare delicatamente le funzioni
intestinali.

RISVEGLIARSI CON LA SPREMUTA TIEPIDA


Bere acqua calda con mezzo limone spre-
muto è una sana abitudine che negli ultimi
anni ha preso molto piede tra chi ha a cuore
il proprio benessere perché aiuta a depurare
l’organismo (come scoprirai nelle prossi-
me pagine). Si sveglia con l’ormai classica
spremuta di limone il 69 per cento dei nostri
lettori. Sull’uso in cucina dell’agrume si
rimane sul classico: il 46 per cento del cam-
Con il tè pione che ha risposto al sondaggio lo usa su
Il 20 per cento dei carne e pesce; il 30 per cento sulle insalate, al
lettori mette una posto dell’aceto; il 20 per cento solo nel tè e il
fetta di limone nel tè 4% non lo usa praticamente mai.
Infine, il limone, utile strumento di benesse-
re, può essere, secondo il parere degli utenti
di riza.it, un alleato per chi vuole dimagrire:
Come usi il limone lo pensa il 75 per cento del nostro campio-
in cucina? ne, che ritiene che il prezioso agrume sia in
grado di stimolare il metabolismo e bruciare
• Su carne e pesce 46% in modo efficace i grassi (40 per cento), che
abbia un’azione depurativa, che riequilibri
• Su verdure e insalate, al posto dell’aceto 30% l’intestino ed elimini di conseguenza la pan-
cia, che sgonfi e dreni i liquidi accumulati.
• Solo nel tè 20% Insomma: si ripone tanta fiducia nel limone
• Non lo uso mai 4% che, c’è da starne certi, non deluderà.

Ti ha mai aiutato a risolvere In che modo può aiutare


piccoli disturbi quotidiani a perdere peso secondo te?

• Sì, lo utilizzo come digestivo 47% • Stimola il metabolismo e brucia i grassi 40%
• Ha un’azione detox 27%
• Sì, mi ha regolarizzato l’intestino 41%
• Riequilibra l’intestino ed elimina la pancia 21%
• No, non l’ho mai usato 12%
• Sgonfia e drena i liquidi 12%

22 SALUTE NATURALE EXTRA


VISTO DA VICINO

Il piccolo sole
che viene dall’Oriente
Dalle prime coltivazioni in Cina e Birmania, all’arrivo in Sicilia. Ecco
la storia dell’agrume più potente, dotato di grande potere curativo

U na sorta di mago che indossa un vestito giallo


acceso, un piccolo sole che cresce su una pianta
bellissima. Eccolo il limone: tra tutti gli agrumi
è probabilmente quello che ha il maggiore potere
curativo, è il più ricco di principi attivi. Il suo suc-
ogni sua parte: il succo, la scorza, la parte bianca,
spesso sottovalutata, i semi. Della sua pianta usia-
mo anche le foglie, i fiori, la corteccia. Scopriamo-
lo, allora, questo frutto, insieme con l’albero da cui
prende vita.
co aspro è in realtà molto gentile, perché ci regala
tantissime preziose sostanze. Merito anche della
sua struttura, della sua conformazione.
Un po’ cedro, un po’ lime
La pianta del limone (Citrus limon, L.
Il limone è buono tutto, prezioso in Burm) è in realtà un ibrido, nato
probabilmente dall’unione tra il

Prima verdi cedro (Citrus medica) e il lime


(Citrus aurantifolia). La pa-
poi gialli rola Citrus è il grande om-
brello che raccoglie tutti

N on sono varietà diverse i cosiddetti


limoni gialli e limoni verdi: è una
distinzione che viene fatta solo a scopo
gli agrumi, dall’arancio
al mandarino passando
per il cedro.
commerciale. I frutti crescono infatti Il limone fa parte della
sullo stesso albero, i primi durante famiglia delle Rutaceae
l’inverno e i secondi in primavera, (che comprende circa
grazie a una fioritura indotta. I limoni 930 specie di alberi). La
verdi sopportano bene sbalzi di sua nascita, molto antica,
temperatura e trasporti lunghi, infatti è difficilmente collocabile
sono ideali per l’esportazione.
nel tempo.

24 SALUTE NATURALE EXTRA


Arriva nel Mediterraneo
Si pensa che il limone sia cresciuto in Cina e Bir- Tante varietà
mania: alcune testimonianze dicono fosse già col- Esistono diverse
tivato in queste zone intorno al 960 d.C. Dall’e- varietà di limone,
stremo Oriente, è arrivato lentamente alle nostre diverse per
latitudini: è passato dalla Mesopotamia, che gli dimensioni del frutto
ha dato il nome (il nome persiano limu significa e per la quantità di
agrume) e nel X secolo con la dominazione araba polpa e di succo
è approdato in Sicilia e in Spagna, dove attecchì
molto bene grazie al clima di quelle zone. Arri-
vato in Europa si diffuse lentamente su tutte le
sponde del Mediterraneo; i limoni cominciarono
a essere coltivati in Liguria a metà del XV secolo
e nello stesso periodo comparvero nell’arcipelago
delle Azzorre. Presto l’agrume del colore del sole
Una grande famiglia
giunge anche al nord Europa e nei secoli a seguire
prende piede praticamente ovunque. Oggi usiamo
in tutto il mondo
il limone in cucina, ma siamo ben consapevoli di
tutte le sue virtù curative. Esistono numerose varietà di Citrus limon.
I principi attivi sono invariati: cambiano le
caratteristiche esterne del frutto e della pianta e
il periodo di maturazione.
Tra le varietà più famose ci sono:

• Femminello frutto di media grandezza con


buccia rugosa, polpa succosa e molti semi.
Esiste nella varietà comune, siracusano,
zagara bianca, di Sorrento, Continella (senza
semi).
• Florentia con polpa acida e succo abbondante.
• Eureka una varietà della California con polpa
verde-giallo succosa, poco acida).
• Lunario dà frutti tutto l’anno, tondi e di
colore giallo vivo.
• Monachello i suoi frutti hanno forma
allungata e buccia liscia ma spessa.
• Interdonato è un innesto tra il cedro e il
limone; il frutto ha una pezzatura medio-
grande, polpa gialla con pochi semi.
• Verna molto diffuso in Spagna, fa frutti
succosi e di media pezzatura da marzo
a luglio.

25 Dicembre 2018
VISTO
DA VICINO OGNI PARTE POSSIEDE VIRTÙ UTILI AL TUO

Di questo magico frutto non si but


I l limone è un frutto davvero molto generoso: ne puoi sfruttare ogni sua parte, ciascuna
delle quali è caratterizzata dalla presenza di vari nutrienti ed è dotata di tantissme
proprietà. Ecco cosa ci offrono le varie componenti, partendo dalla scorza, ricchissima di
oli essenziali, per arrivare alla polpa e al succo, così ricchi di minerali e vitamine, prima
tra tutte la preziosa C.

La scorza
Il fl avedo
La buccia (epicarpo) del limone è composta da
due strati. Il più esterno, di colore giallo o verde,
si chiama flavedo. Può rappresentare anche il
40% del peso complessivo del limone. Le picco-
le “vescicole” che lo ricoprono, visibili a occhio
nudo, contengono gli oli essenziali estremamen-
te ricchi di proprietà, che si estraggono tramite
pressione meccanica. Sembra che la maggior
quantità di vitamina C contenuta nel limone sia
presente proprio nella scorza, dove troviamo
anche acidi grassi, steroidi e triterpenoidi, cuma-
rine e flavoni, più pigmenti ed enzimi proteolitici
(che contribuiscono alla digesione delle protei-
ne). La buccia può anche essere usata in cucina,
grattugiata, per dare sapore a diversi piatti.

L’a lbedo Ricca buccia


La parte interna della buccia, detta anche me- Nella buccia del
socarpo, si presenta come una pellicina bianca, limone troviamo
spugnosa e morbida: è la parte che fornisce al acidi grassi, steroidi
frutto acqua e nutrimento e ha uno spessore e triterpenoidi,
variabile a seconda della cultivar. Il suo com- cumarine e flavoni, più
pito è quello di fornire nutrimento al frutto. Ha enzimi proteolitici
sapore amarognolo, per questo viene di so-
lito scartata nell’utilizzo in cucina. Contiene
fibre, acido pectico, limonina ed enzimi. È una
porzione ricca di antiossidanti, in particolare
flavonoidi.

26 SALUTE NATURALE EXTRA


Le foglie
BENESSERE D alla tipica forma
ellittica e dal
profumo intenso, le
foglie di limone sono
rossastre da giovani, per poi

ta via niente
diventare gradualmente verde
scuro sopra e più chiare sotto.
Possono essere usate in cucina in
diverse ricette oppure, essiccate, per
infusi dalle proprietà disintossicanti e
digestive.

I semi
In numero e grandezza variabile in base al frutto,
i semi possono rappresentare anche il 3% del
peso totale del limone. Vengono macinati per
produrre un olio essenziale molto aromatico
usato nell’industria alimentare o nei detersivi.

La polpa
La polpa commestibile è detta endocarpo.
È suddivisa in logge o spicchi, a disposi-
zione radiale, ciascuno ricoperto da una
sottile membrana che racchiude vescicole
a forma di clava che contengono il succo.
La parte più interna del frutto, detta core,
è composta da un tessuto molto simile
all’albedo, la zona interna della scorza.

Il succo
È la parte più utilizzata del limone per la sua ricchezza di
vitamine, minerali e principi attivi. Rappresenta in genere
il 50% del peso totale (quantità che può variare in base
alla cultivar, il tipo di pianta). Ha sapore aspro per via della
presenza di acido citrico (fino a 80 g per litro). Viene usato
in cucina, in cosmesi, per la salute e per la pulizia della casa.

27 Dicembre 2018
VISTO
DA VICINO L’ACIDO ASCORBICO HA UN’AZIONE DEPURA

Una miniera di vitamine, minerali


I l limone è ricchissimo di nutrienti preziosi per
l’organismo. Il più noto è la vitamina C (o acido
ascorbico), di cui contiene dosi quasi da record.
malattia. Da allora il consumo dell’agrume a bor-
do delle navi fu obbligatorio. Studi approfonditi
nel Novecento appurarono il meccanismo dietro
La scoperta della presenza di questa sostanza questo “prodigio”: il merito era della vitamina C
nell’agrume è strettamente legata alla sconfitta contenuta nel limone: “acido ascorbico”, il suo
dello scorbuto, la cosiddetta “malattia dei soldati nome scientifico, viene proprio dallo scorbuto,
e dei marinai”, che nei lunghi mesi lontano da la malattia che è in grado di debellare.
casa non avevano modo di consumare frutta e La vitamina C ha effetto depurativo, facilita l’as-
verdura fresche. Dopo una stagione in viaggio, sorbimento del ferro, stimola le difese immuni-
le riserve di vitamina C del corpo si esaurivano tarie, è antiossidante e protettiva nei confronti
e compariva lo scorbuto. Solo a metà del ‘700 un della pelle e delle cellule. Inoltre è coinvolta nella
medico della marina inglese dimostrò che bere formazione di collagene e nella sintesi di alcuni
succo di limone in abbondanza teneva lontano la neurotrasmettitori, quindi anche grazie a lei si
mantengono le funzionalità cerebrali e la strut-
tura di ossa, muscoli, cartilagini, denti e tessuti.
Il nostro corpo, in condizioni normali, ha bisogno
Un concentrato
di 90 mg al giorno di vitamina C (quantitativo
di sostanze
Un etto di limone ci che aumenta se si fuma e nei periodi di stress e
offre più della metà stanchezza). Non siamo in grado di sintetizzarla
della vitamina C che e il limone ce ne offre 50 mg ogni 100 g.
ci serve ogni giorno

Acidi benefici
A conferire il gusto asprigno del limone è l’a-
cido citrico, una sostanza molto utile al nostro
organismo. È un composto che partecipa al ci-
clo di Krebs, cioè alla produzione di energia
cellulare, che favorisce l’assorbimento del
ferro, ha blanda azione antibatterica e
depura le vie urinarie. Inoltre rie-
quilibra il pH del corpo e atti-
va un enzima essenziale alla
digestione delle proteine.

28 SALUTE NATURALE EXTRA


TIVA E RINFORZA LE DIFESE
I minerali
e flavonoidi Potassio e calcio guidano la squadra
È il potassio a guidare la squadra dei minerali
presenti nel succo e nella polpa del nostro
agrume. In 100 grammi di frutto ne troviamo 138
Le fibre solubili mg. Questo minerale favorisce la funzionalità
cellulare e della muscolatura liscia, sostiene il
Le fibre sono una componente importante
del limone e si concentrano soprattutto nella cuore, ma ha anche effetto detossinante, diuretico
buccia (tieni presente, tanto per avere un’i- e sgonfiante. Altro minerale ben rappresentato
dea, che il limone sbucciato ne contiene circa è il calcio: oltre a rinforzare le ossa è un alleato
il 2,8 per cento, mentre nella buccia ne tro- della linea e interviene nel metabolismo del grassi
vi una quantità più di 10 volte superiore). aumentando il dispendio energetico e la lipolisi.
La più rappresentata è senz’altro la pectina, una In più è necessario per una corretta funzionalità
fibra isdolubile: costituisce circa il 30 per cento dei neuroni e della muscolatura scheletrica; in
della scorza. Questa sostanza, una volta digerita, 100 g di limone ne troviamo circa 26 mg. Infine,
si trasforma in un gel che impedisce allo sto- nel limone sono presenti anche ferro, magnesio e
maco di assorbire rapidamente gli zuccheri e il fosforo.
colesterolo, favorendo anche il senso di sazietà.
Questo è uno dei motivi per i quali il limone è
raccomandato nelle diete dimagranti.

Gli antioss idanti


Acido folico e flavonoidi combattono i radicali
I l limone è ricchissimo di antiossidanti: sono soprattuto
l’acido folico e i flavonoidi, responsabili del tipico
colore giallo della polpa. Questa famiglia di composti ha
un ruolo importante perché neutralizza i radicali liberi che
causano l’invecchiamento cellulare, mantenendo le cellule
giovani più a lungo. I bioflavonoidi di cui è ricco il limone, nello
specifico, sono la quercetina, dall’azione antinfiammatoria
e in grado di riequilibrare i valori glicemici;
l’esperidina, che mantiene il sistema
circolatorio efficiente prevenendo
i ristagni tipici della cellulite; la

Le altre vitamine naringerina, che aiuta a tenere


sotto controllo la glicemia
e normalizza trigliceridi e

N on solo vitamina C: nel limone


si trovano anche altre sorelle. Ci
sono infatti buone dosi di vitamina
colesterolo “cattivo” .

A, di vitamina E, alcune vitamine del


gruppo B, in particolare la niacina, che
ha un’azione disintossicante, abbassa
il colesterolo cattivo e porta benefici a
circolazione, sintesi ormonale, cute e
sistema gastrointestinale.
29 Dicembre 2018
IN PRATICA
La scelta migliore?
Punta sul biologico
Solo se il frutto è coltivato con metodi naturali puoi sfruttarne ogni
parte, scorza compresa. Che deve essere priva di sostanze chimiche

P er garantirti le sue virtù salutari, e per assicurarti


la sua azione snellente e rivitalizzante, il limone
dovrebbe essere fresco. Ecco perché dovresti pro-
curarti il frutto intero. La cosa migliore sarebbe co-
glierlo dalla pianta, magari coltivata da te (può bastare
inoltre essere trattati con sostanze chimiche che li
rendono più presentabili (come i fungicidi o appunto
le cere), i cui residui rimangono in parte sulle bucce,
che a questo punto diventano non commestibili. Per
questo in Unione Europea è obbligatorio indicare
anche un terrazzo, come spiegheremo nelle prossime sulle etichette o nei cartelli esposti sulle cassette dei
pagine). In alternativa, per procurarsi un prodotto di frutti sfusi, se dopo la raccolta sono stati trattati con
qualità, è bene sceglierne uno di provenienza biologica agenti conservanti o con altre sostanze chimiche.
certificata, garanzia delle proprietà
salutari inalterate di polpa e scorza.

Come spremerlo
Gli agrumi biologici non hanno su-
bito trattamenti con agenti chimici
(pesticidi e fungicidi), requisito
indispensabile se hai intenzione di
usare la buccia nelle tue ricette.
P er non sprecare nemmeno una goccia di
succo, tieni il limone un po’ a temperatura
ambiente. Il freddo, infatti, irrigidisce le mem-
Attenta alle cere brane che racchiudono il liquido, che fanno
Il rischio infatti è di trovare la buc- più fatica a spezzarsi. Se avevi il frutto in frigo,
cia ricoperta di cera: è un procedi- scaldalo immergendolo per pochi secondi in
mento che si usa per dare ai frutti una bacinella di acqua calda. Un altro trucco
un aspetto lucido, fresco e brillan- è schiacciare e far rotolare il limone intero,
te. Puoi provare a verificarne la prima di tagliarlo. La pressione esercitata non
presenza grattando la scorza con è così forte da rompere il frutto, ma sufficiente
l’unghia. per spezzare le “sacche” di succo all’interno.
Dopo il raccolto i limoni possono

30 SALUTE NATURALE EXTRA


Conservalo
in frigorifero
I limoni possono essere conservati per 10-
14 giorni a temperatura ambiente. Ma per
proteggere il loro contenuto vitaminico è
possibile metterli in frigorifero (qui resistono
anche 4-5 setttimane). Puoi metterli su
un foglio di carta assorbente, facendo
Cerca sull’etichetta la voce “trattato con”: potrai trova-
attenzione che le bucce non si tocchino.
re E 901 (cera d’api), E 903 (cera carnauba), E 904 (gom-
malacca), E 914 e potrebbe esserci l’indicazione “buccia
non edibile”. Nel 2011 l’Unione Europea ha vietato
l’uso di diversi agenti di rivestimento per gli agrumi,
lasciando però campo libero al tiabendazolo, che può
essere utilizzato come fungicida e antiparassitario e
all’imazalil . In questo caso l’etichetta deve riportare
l’avvertenza “Buccia non edibile”.

Meglio con le foglie


Scegli i limoni con le foglie, che ti permettono di valu-
tarne la freschezza (devono essere brillanti). Se ne sono
privi, controlla la buccia: non deve essere raggrinzita
Sono buoni anche verdi
né avere puntini neri, che segnalano l’attacco dei paras- Esistono limoni (come i verdelli e i precoci) che
siti; non deve essere lucida (segnale di trattamento con rimangono verdi anche maturi, ma quando li com-
agenti chimici o cera) ma nemmeno opaca (segno di priamo sono gialli perché sottoposti a deverdizza-
scarsa freschezza). Il frutto non dovrebbe essere duro zione: li si colloca in celle con etilene, che degrada
né molle. Quanto ai tipi, se devi usarlo per condire o la clorofilla e in 36-70 ore la scorza passa dal verde
per le limonate privilegia i frutti con buccia sottile e al giallo. È un processo sicuro, ma se viene condotto
liscia con un alto peso specifico: vuol dire che sono più male il limone perde turgore, succo e aroma. Talvol-
ricchi di succo. Se invece lo devi utilizzare in cucina ta, la deverdizzazione è preceduta da un trattamen-
punta su un tipo con buccia spessa e rugosa, che ha to fungicida. Perciò acquista pure tranquillamente
meno polpa ma più scorza e albedo (la parte bianca). i limoni verdi.

31 Dicembre 2018
IN PRATICA RESISTE ANCHE ALLE BASSE TEMPERATURE

Coltiva la pianta
sul balcone
I l modo migliore per avere a portata di mano frut-
ti freschi e biologici è coltivare un albero di limoni
sul balcone o nel giardino. Non è difficile: la pianta
si adatta praticamente al clima di tutta Italia. Non ha
bisogno di caldo intenso per dare i suoi frutti, però
le servono almeno 6-8 ore di sole ogni giorno e deve
essere protetta dalle basse temperature.
Puoi allevarla anche su un balcone: a terra infatti la
pianta può raggiungere un’altezza di 6 metri, ma in
vaso è difficile che superi i 2. La fioritura che avviene
in primavera è un trionfo di dolcezza: quella del pro-
fumo dei piccoli boccioli chiari, i fiori a cui poi seguirà
il frutto.

Come fare in concreto


P er far crescere la tua pianta di limoni, interra
dei semi in un vaso di terracotta di circa
25-30 cm di diametro; scegli un terreno costan-
temente umido (ma senza ristagni). Il periodo
migliore per la semina è la primavera, quando
la temperatura si aggira intorno ai 15 °C. Ogni
due anni circa è bene travasare la pianta in un
Osserva le foglie
vaso più grande (in base alla crescita alla fine La pianta di limone
si può arrivare a un vaso di 80 cm di diametro), deve avere foglie
aggiungendo terriccio per agrumi e in basso un verde brillante
po’ di argilla espansa.
Ricorda che per vedere i primi fiori (e frutti)
devi aspettare da tre a sei anni. In caso tu vo-
glia ottenerli prima, dovrai effettuare un inne-
sto della pianta: è un procedimento piuttosto
Come scegliere
S
complesso, chiedi a un esperto in giardinaggio e acquisti la pianta di limone,
di guidarti. osserva le foglie: devono essere
In inverno la pianta deve essere potata elimi- verde brillante, se sono pallide la pianta
nando i rami secchi. Quando la temperatura si può essere sofferente; anche i frutti
abbassa, è meglio tenerla in casa per proteg- dovranno avere la buccia liscia, senza
gerla dal freddo oppure puoi coprire la chioma segni. Guardando il tronco, osserva
con tessuto non tessuto. dov’è l’innesto - lo vedi perché ha un
ispessimento, una sorta di cicatrice
- e togli le gemme e i rametti che
germogliano sotto quel punto.
32 SALUTE NATURALE EXTRA
Il nuovo libro
di Raffaele Morelli

La vita dopo
i quarant’anni
può riservarci
doni sorprendenti.
Basta cambiare
il nostro
atteggiamento
mentale.
Ecco le cose
da sapere
per ringiovanire.

IN TUTTE LE LIBRERIE
33 Dicembre 2018
Le riviste RIZA
che trovi in edicola

Psicologia e benessere

Alimentazione e dimagrimento

Cure naturali e rimedi verdi

Puoi anche ordinarle a Edizioni Riza - Tel 02/5845961


o direttamente sul sito www.riza.it (area shopping)
SALUTE NATURALE EXTRA

Subito magra
con il limone
È il frutto che ti permette di cancellare i cuscinetti adiposi
e perdere i chili di troppo. Per non riacquistarli più

35 Dicembre 2018
STRATEGIE
Bastano tre passi
per centrare l'obiettivo
Il percorso verso la nuova forma fisica deve partire dalla depurazione.
Poi si attacca l'adipe, che cederà al potere sgrassante del limone

P er perdere peso in modo equilibrato, che


significa procedere gradualmente e non ri-
acquistarlo più, occorre riattivare principal-
mente tre funzioni dell'organismo. Il primo passo
è stimolare la depurazione. Bisogna fare piazza

AZIONE
pulita delle tossine e delle scorie che accumulan-
dosi negli spazi intercellulari rallentano i mec-
canismi di smaltimento, favoriscono i gonfiori
e rappresentano un ostacolo per il metabolismo.
Poi, occorre agire sull'intestino, in modo che svol-
ga al meglio la sua funzione di organo emunto-
re e che riesca ad assorbire al meglio i nutrienti.
Detox
Perché ciò avvenga, e per evitare i gonfiori, devi Per liberarti dalle tossine e preparare il
combattere la fermentazione riequilibrando la flo- tuo corpo a eliminare liquidi e grasso in
ra batterica intestinale. Infine, potrai concentrarti
eccesso, chiedi aiuto al limone. Agisce
sul tessuto adiposo e andare ad attaccare il grasso
più profondo. Lungo questo cammino avrai un soprattutto sul fegato, ma è anche un
aiutante d'eccezione: è il limone. ottimo depurativo per tutto l'organismo.
I suoi flavonoidi e le sue vitamine ti aiutano a Il modo migliore per sfruttare i suoi
disintossicarti (e saranno i tuoi compagni fedeli benefici è bere ogni mattina una
nella giornata detox che trovi nelle prossime spremuta di limone sciolta in
pagine). Le sue fibre aiuteranno a bilanciare acqua calda. E se vuoi ripulirli
la microflora intestinale, mentre succo e a fondo di tossine e scorie,
polpa ti saranno d'aiuto per ottimizzare il
segui la nostra giornata
programma dimagrante settimanale che
ti proponiamo e che ti aiuterà a perdere i detox.
tuoi chili di troppo senza più recuperarli. Vedi a pag. 38
E sentendoti piena di energia.

36 SALUTE NATURALE EXTRA


AZIONE
Pancia piatta
Una volta che il terreno è stato un po'
ripulito, concentrati sull’intestino. Ti
serve per contrastare le fermentazioni,
riducendo i gonfiori (e il girovita) e cercare
di smaltire quei cuscinetti che tendono ad
accumularsi sulla pancia. Con il limone
agisci su più fronti: riequilibri la flora
batterica intestinale (e anche in questo caso
ti aiuta la tua bevanda mattutina),
riduci le fermentazioni e stimoli
la digestione, in modo
da assorbire al meglio
i nutrienti. Non solo
spremuta: qui trovi tante
ricette "sgonfiapancia".

Vedi a pag. 42

AZIONE
Bruciagrassi
L'ultimo passo è agire sul grasso profondo.
Il tuo alleato imbattibile ti aiuta anche
nella guerra agli adipociti. Perché nella
sua scorza si nascondono due principi
attivi, il limonene e la naringenina, che
aiutano a sciogliere i grassi e ridurre lo
stato infiammatorio che contribuisce a far
accumulare chili. Ma pur dando una mano,
da solo il limone non basta: per
questo nelle prossime pagine
troverai un programma
settimanale perfetto
per ridurre il grasso
accumulato e sentirti più
leggera, senza fatica.

Vedi a pag. 46
37 Dicembre 2018
AZIONE detox
Il succo ti libera dalle tossi
Se vuoi dimagrire devi fare
piazza pulita delle scorie.
Ti aiuta il prezioso limone

Q uando si vuole perdere chili, il primo passo è


liberarsi da una zavorra, dalle tossine che “pe-
sano” davvero sul nostro corpo più di quanto faccia
il tessuto adiposo. I motivi sono diversi: l’accumulo
di scorie e di liquido a livello extracellulare può
favorire l'infiammazione del tessuto adiposo e la
comparsa dei cuscinetti. Depurandosi dalle tossine
si può disinnescare un meccanismo che si autoali-
menta e favorire lo smaltimento del grasso.
L’eccesso di grasso può anche aprire la strada a un
aumento della ritenzione idrica e del conseguente
ristagno di tossine in una sorta di circolo vizioso
da spezzare con una strategia depurativa che vede
il limone come perfetto protagonista.

EFFETTO DETOX SUL FEGATO


Le operazioni di “pulizia generale” vanno a van-
taggio del fegato e dei reni, organi che ripuliscono
l’organismo. Poiché il fegato è un organo di tra-
Prima di iniziare
sformazione, quando introduciamo alimenti ricchi
di grassi e carboidrati in quantità eccessiva rispet- Usa il gemmoderivato da solo
to alle nostre necessità, la quota in eccesso può Per disintossicarti in vista di un dimagrimento,
essere utilizzata per fini diversi: per esempio, usa il limone sotto forma di gemmoderiva-
può accumularsi nel fegato stesso sotto forma 1DH. Il rimedio si ottiene dalla macera-
to 1DH
di depositi che verranno utilizzati in caso zione della scorza dei rami più giovani
di digiuno. Il limone aiuta ad alleggerire dell’albero, che custodiscono i principi
il fegato: diversi studi su animali hanno attivi della pianta. Associalo a quello di
dimostrato che i suoi flavonoidi lo proteg- due altre essenze, cedro e faggio: il
gono dalle tossine e riducono gli accumuli primo agisce attraverso la pelle stimo-
di grasso. In questo modo, sostengono l’at- lando la sudorazione; il secondo
tività epatica.

38 SALUTE NATURALE EXTRA


Tutti i giorni
Ogni mattina bevi
la spremuta tiepida

ne ingrassanti Il modo più facile per godere delle proprietà


depurative del limone è sciogliere il succo
in acqua. Usa limoni freschi e spremili
al momento: solo così tutte le proprietà
dell’agrume restano inalterate. L’acqua
dovrebbe essere tiepida, meglio leggermente
calda per favorire il rilassamento della
muscolatura intestinale, contrastando la
stipsi. Per abituarsi al gusto, che non a tutti
piace, si può procedere per gradi. Non unire
Procedi per gradi zucchero né altro dolcificante.
per abituarti al gusto
Fai così: la “cura” mattutina con acqua
Se non ami il sapore aspro
del limone, comincia a e limone può proseguire per 15 giorni.
spremerne mezzo in acqua e Aumenta le dosi giorno dopo giorno: inizia
poi aumenta fino ad arrivare con il succo di mezzo limone diluito in
a due frutti in un bicchiere un bicchiere d’acqua e, via via che il tuo
organismo si abitua, arriva a spremere
nella tazza il succo di due limoni. Poi ripeti
il processo a ritroso: diminuisci poco a
poco la quantità di succo fino a ritornare al
mezzo agrume del primo giorno. Il ciclo di
cura di 15 giorni può essere ripetuto una
volta ogni 2-3 mesi, soprattutto ai cambi
di stagione.

o abbinato ad altre piante


promuove invece l'attività epatica e renale e sostiene i
Associalo a
due organi nello svolgimento del loro compito.
cedro e faggio
Quando assumerli: la cura detox con i gemmoderivati
Il gemmoderivato
va seguita per 20 giorni con pausa di 10 giorni e poi di limone può
ripetuta per altri 20. La posologia, salvo diversa indi- essere abbinato a
cazione, è in genere di 50 gocce di ciascun rimedio quello di cedro e
di faggio
diluite in acqua due volte al giorno, prima di colazione
e prima di pranzo.

39 Dicembre 2018
AZIONE
DETOX I MENU PREVEDONO CIBI CHE NON APPESANTISCO

Il programma di 24 ore per


P er attivare il proces-
so di depurazione,
comincia dalla giornata
detox; prevede piatti ricchi
di cibi che fanno espellere le
tossine, e privi degli alimenti
che, invece, appesantisco-
no e gonfiano. Il tocco in più
è naturalmente il succo dell’agrume aggiunto
come condimento o ingrediente delle pietanze.
Ricordati di bere molta acqua naturale (almeno
8 bicchieri al giorno) ed evita tè, caffè e latte. In
generale non bisognerebbe mangiare latticini e
prodotti a base di frumento, responsabili di fer-
mentazioni e pesantezza. Il programma dura una
sola giornata ma, in base alle tue esigenze e sen-
sibilità, puoi ripeterlo una volta al mese.

DEVI ESSERE PRONTA ANCHE CON LA MENTE


Fissa la data sul calendario e prepara il tuo giorno
leggero già nelle ore precedenti: così focalizzerai
la mente sul percorso da seguire. Non dedicarti
alla giornata detox se sei nervosa o troppo stres-
sata: rischi di non rispettare le regole o di ottenere
l’effetto opposto. Meglio farlo in un giorno in
cui hai del tempo da dedicare a te, per esempio
il fine settimana.

Matt ino
Yogurt, mandorle e semi di zucca
A l risveglio, bevi un bicchiere di limone e acqua tiepida (vedi
pagina precedente). Dopo 15 minuti fai colazione con uno
yogurt di soia e 4-5 mandorle.
Metà mattina: bevi un bicchiere di limonata; mangia una ba-
nana e una manciata di semi di zucca.

40 SALUTE NATURALE EXTRA


NO LA DIGESTIONE Pranzo
L'insalatona con le proteine
M angia un’insalata, condita con sal-
sina aglio tritato, cetrioli e succo di
limone e 2 gallette di avena. Per dare
corpo all’insalata, dove non dovreb-

depurarti
bero mancare lattuga (diuretica) e
rucola (depurativa e digestiva), ag-
giungi tonno al naturale e accom-
pagnala a due gallette di riso o di
grano saraceno.

Spuntino
Il drink con limone e cetriolo
N el pomeriggio, prova la bevanda disintossicante a base di limone,
cetriolo e menta e accompagnala con alcune fettine di cetriolo crudo.
Preparala così: fai bollire 8-10 foglie di menta fresca in un pentolino d’ac-
qua, lascia riposare per alcuni minuti, poi filtra e fai raffreddare. A parte
spremi un limone e frulla un cetriolo (ma conservane una piccola parte a
fettine come “spuntino”). Unisci i tre composti ottenuti, mescola e allunga
con acqua naturale fino a raggiungere la consistenza desiderata. Se vuoi,
lascia “a bagno” alcune scorze di limone non trattato.

Cena
Zuppa di pollo e galletta di riso
A cena, zuppa di pollo al limone. Fai bollire un petto
di pollo in acqua salata con sedano, carota e ci-
polla quindi riducilo a fettine. Aggiungi prezzemolo
tritato e il tuorlo di un uovo sbattuto, con il succo di
mezzo limone e un cucchiaio di farina. Se necessa-
rio, aggiungi succo di limone. Incorpora il tutto al
brodo caldo, mescola lentamente e fai bollire ancora
Prima di coricarti per qualche minuto, quindi uni-
sci il pollo. Puoi accompagnare

S e hai ancora fame sgranocchia la zuppa con una galletta di riso.


qualche gambo di sedano. In alternativa, fagioli di soia in in-
Appena prima di andare a dormire salata con succo di limone, olio
bevi ancora una tazza di acqua calda extravergine e un avocado.
con succo e scorze di limone non
trattato.

41 Dicembre 2018
AZIONE Pancia p
È l’alleato perfetto
per ridurre il girovita
Addio gonfiori! Riequilibrando la flora batterica, il limone
stimola le funzioni intestinali e combatte le fermentazioni

L’ aumento del girovita è causato da diversi fattori:


un eccesso di adipe - tipico di chi è sovrappeso
e ha una forma a mela - o la formazione di gas. Sia
Riequilibrare l'intestino significa bruciare anche
più calorie: quando si soffre di squilibri e stiti-
chezza si può verificare un rallentamento dei
l’aumento del grasso addominale sia l’accumulo processi metabolici, mentre al contrario una
di aria nell’intestino possono essere causati da un normale frequenza di evacuazioni (da 1 a
esubero di tossine nell’organismo. Gas e grassi sono 3 volte al giorno) è solitamente associata
infatti quel che resta di giorni, settimane, persino a un metabolismo efficiente.
mesi e anni di dieta scorretta (troppi carboidrati o
zuccheri semplici, grassi, bevande alcoliche); segni
di uno squilibrio che può derivare da una situazione
di stress o talvolta dal consumo di farmaci.
In alcuni casi, insomma, si concentrano nella pancia
gas e scarti metabolici che, non venendo adeguata-
mente smaltiti, creano pesantezza nell’area centrale
del corpo. Il gonfiore da iperintossicazione compa-
re o si accentua soprattutto verso sera e coinvolge
per intero l’addome, estendendosi dalla parte alta
(fegato-stomaco) e scendendo in basso sino al colon.

TI AIUTA AD ACCENDERE IL METABOLISMO


Quando l'intestino è intasato da troppe tossine e Attiva la digestione
arranca, le prime ricadute si vedono proprio sulla
zona addominale: si ha spesso la pancia gonfia, si
soffre maggiormente di fermentazioni e si evacua L’ acido citrico del limone favorisce la
digestione, soprattutto se lo stomaco non
riesce a produrre la giusta quantità di acido
in maniera irregolare, alternando episodi di colite e
cloridrico, che stimola la pepsina, che aiuta a
di stipsi. Eliminando i depositi di scorie sulle pareti
digerire le proteine. L’acido del limone quindi
addominali, si può rigenerare rapidamente la flora
contribuisce a creare nello stomaco il pH
batterica, migliorare la peristalsi e ridurre i fenomeni giusto per digerire bene. Tieni presente che
fermentativi e i gonfiori che fanno dilatare il girovita. un limone di grandezza media può fornire
circa 50-60 grammi di succo, che equivalgono
a circa 5 grammi di acido citrico.
42 SALUTE NATURALE EXTRA
iatt a È antistipsi
La spremuta risveglia
dolcemente l'intestino
Il limone ti può aiutare a sgonfiare la pancia
perché risveglia in modo dolce l’intestino.
In questo caso ti può aiutare il mix di acqua
tiepida e limone da bere ogni mattina che
ha anche il vantaggio di riequilibrare la flora
batterica intestinale.
C’è un altro componente del limone
che si riflette sull’equilibrio intestinale,
agendo laddove avviene il processo di
assimilazione delle sostanze nutrienti. È
l’albedo, la parte bianca della scorza. Qui
si concentra la pectina, la fibra solubile
che a contatto con l’acqua che si trova nel
canale intestinale contrasta la formazione
di gas e limita l’assorbimento degli
zuccheri, proprio quelli che consumati
in eccesso finiscono per far lievitare il
girovita.
Il limone, per il potere riequilibrante
dato dai suoi minerali è indicato anche
quando l’intestino non
funziona bene,
per esempio
in caso di
infiammazioni
che possono
favorire la
colite.

Minerali
contro la colite
I minerali contenuti
nel limone
hanno un'azione
antinfiammatoria e
combattono la colite

43 Dicembre 2018
PANCIA
PIATTA PROVA ALTRE RICETTE DA AGGIUNGERE ALLA BE

Con gli abbinamenti giusti ampli


I l limone, come abbiamo visto, funziona come
antipancia su più fronti: depura dalle tossine
che favoriscono l’accumulo di grasso a livello
Il digestivo
Limone e
addomnale, stimola il metabolismo e ti aiuta a zenzero sono gli
ridurre gli accumuli di adipe, riduce le fermen- ingredienti di una
bevanda perfetta
tazioni e quindi la formazione di gas.
per stimolare la
L’appuntamento irrinunciabile per il tuo inte- digestione
stino è quello della mattina (che descriviamo
nelle pagine precedenti). Prendila come una
delle pratiche igieniche alle quali ti dedichi ap-
pena sveglia: dopo la doccia, non dimenticarti
questa secondo bagno interno. Ricordati che ti
servono almeno 300-400 grammi di acqua, pari
a due tazze, da scaldare intorno ai 40 gradi.
Tieni presente che se la scaldi a una tempera-
tura superiore e la fai raffreddare, ti perdi la
vitamina C.
Puoi anche far giocare il limone in squadra, e
renderlo ancora più efficace, abbinandolo ad
altri superfood. Ecco qualche ricetta.

CON LO ZENZERO SE HAI MANGIATO PESANTE


Dopo un pasto ricco di proteine animali e di
grassi rischi di accumulare scorie: puoi allora
usare il limone per favorire la digestione evi-
tando i gonfiori. Fai bollire in una tazza d’ac-
qua il succo di un limone bio e aggiungi una
rondella di zenzero.

CON OLIO PER LIBERARE L'INTESTINO


Quando il gonfiore addominale
è dovuto a errori alimentari e Prova
scarsa attività fisica devi libe-
rare i tessuti intestinali dal- la cura d'urto
le scorie. Alla tua bevanda
mattutina a base di acqua
e limone, puoi associare
P er evitare che il gonfiore ti perseguiti
per tutta la giornata, spremi un
limone in un bicchiere; aggiungi mezzo
un cucchiaio d’olio extra- cucchiaino di bicarbonato di sodio e
vergine d’oliva, da bere a unisci mezzo bicchiere d’acqua. Bevi la
digiuno appena sveglia. soluzione effervescente ogni mattina
prima di colazione. Ti sentirai più leggera.

44 SALUTE NATURALE EXTRA


Il frullato vitaminico
Limone e kiwi ti regalano
tantissima vitamina C,

VANDA DELLA MATTINA che rinforza i capillari


e rassoda la pelle

fichi la sua azione


Con il kiwi
È uno spuntino snellente
S premi due limoni e due pompelmi e tieni
da parte il succo. Sbuccia e taglia a pez-
zetti 3-4 kiwi e versali nel frullatore; frulla bene a questo regime, che si basa sul giusto mix
tutto e aggiungi le spremute dei due agrumi. tra le fibre, ha visto ridursi il gonfiore del 66
Mescola bene e bevi il succo appena pronto. per cento dopo 16 mesi, mentre il dolore ad-
Il kiwi e gli agrumi sono tra i cibi indicati come dominale cala del 40 per cento già dopo uno. I
sgonfiapancia nella dieta Fodmap approvata cibi che funzionano? La verdura, il pomodoro,
scientificamente durante uno studio presen- i cereali senza glutine e tra la frutta il kiwi, il
tato al congresso dell’Associazione per la pompelmo, il mandarino e, naturalmente, il
neurograstroenterologia. Chi si è sottoposto limone!

Con il tè verde
Dai sprint al metabolismo
Con il cumino I l tè verde aggiunge alle preziose sostanze con-
tenute nel limone le catechine, che stimolano
il metabolismo. Aggiungi un cucchiaino di tè in

L’aperitivo antigonfiore foglie all'acqua. Lascia riposare cinque minuti,


quindi filtra. Puoi preparare la bevanda prima e
sorseggiarla durante il giorno per tenere a bada

C entrifuga 4 gambi di sedano bianco; rac-


cogli il liquido in un calice e aggiungi il
succo di mezzo limone e un pizzico di cumino
il senso di fame.

in polvere. Bevilo una o due volte al giorno


come aperitivo
Funziona perché: il cumino, essendo ricco di
flavonoidi, minerali e vitamine, ha un’azione
anticarminativa ed evita i gonfiori addominali,
come dimostra uno studio dell’Università di
Teheran; il sedano, dimostra lo studio prima
citato sulla dieta Fodmap, è uno dei cibi sgon-
fiapancia.
AZIONE Bruciagr
Sfrutta il potere dell'agru
per ridurre le cellule adipo
Lo ha dimostrato la scienza: chi beve la spremuta di limone
ogni mattina perde più in fretta il grasso e non lo recupera più

L' azione sgrassante del limone si riflette sul nostro


corpo: l’agrume è in grado di intaccare le scorte
di adipe che l'organismo accumula come riserva per
di massa corporea e del rapporto massa magra/
massa grassa. Anche la sensibilità all’insulina, i li-
velli di adipochine e quello di proteina C reattiva,
i momenti di carenza di cibo. Situazioni che oggi in che viene prodotta dal fegato e indica uno stato in-
Occidente è difficile che si verifichino. Accade anzi fiammatorio in corso, si erano abbassati.
l’opposto: si mangia spesso in quantità eccessiva e
ci si muove poco. Così le riserve di grasso aumen- I SUOI MINERALI RINFORZANO I MUSCOLI
tano. Il limone, insieme a una dieta equilibrata, può Il limone fa di più; dà potenza alle fibre muscolari
aiutarci. Lo ha confermato uno studio coreano svolto grazie alle sue sostanze nutritive: l’insieme dei sali,
su donne sovrappeso vicine alla menopausa. Erano potassio, calcio, ferro, fosforo e magnesio, e la vita-
tutte a dieta, ma divise in tre gruppi: il primo seguiva mina C. Quest’ultima, in particolare, è indispensabi-
uno schema alimentare; il secondo oltre alla dieta le nel meccanismo di produzione della L-carnitina,
beveva un finto succo di limone (che agiva da place- amminoacido che partecipa al processo di trasfor-
bo); il terzo seguiva la dieta bevendo nel corso della mazione del grasso in energia. I minerali, come po-
giornata un vero succo di limone. Ebbene, dopo 11 tassio, ferro e magnesio, stimolano invece l’attività
giorni tutte le donne sono dima- muscolare. Il ferro, per esempio, è indispensabile
grite, ma quelle che beve- per il trasferimento dell’ossigeno ai muscoli Insom-
vano la spremuta di li- ma, il limone è un alleato della linea anche perché
mone hanno notato aumentando la massa magra, rende l’attività fisica
un cambiamento indispensabile per chi vuole perdere peso - più ef-
più rilevante ficace. Si sa poi che più aumenta la massa magra
dell’indice più il corpo brucia velocemente i grassi e le calorie.

I risultati arrivano
più in fretta
Il limone stimola
il metabolismo e rende
più efficace la dieta
46 SALUTE NATURALE EXTRA
assi Le virtù della scorza
La naringenina e il limonene

me
bruciano le riserve di “ciccia”
Nella buccia del limone è presente una sostanza,
il limonene, che favorisce la demolizione dell’adipe:
il processo attraverso il quale il nostro organismo

se
brucia i grassi racchiusi nelle cellule e li utilizza per
produrre energia. Questo meccanismo è funzionale al
dimagrimento, in quanto intacca il grasso di deposito e ci
aiuta a liberarcene.
Altra sostanza preziosa è la naringenina presente nella
scorza, che ha il vantaggio di contrastare l’eccesso
lipidico nel sangue e migliorare il
metabolismo dei carboidrati,
evitando che vengano trasformati
in trigliceridi. Infine, il calcio
contenuto nel limone fa la
sua parte: quando entra nelle
cellule adipose, le stimola a
svuotarsi cedendo i grassi
affinché vengano consumati
per produrre energia.

Prova il massaggio
a effetto snellente
E cco un trattamento anticuscinetti che
agisce dall‘esterno. Prendi un limone e
taglialo a metà: strofinalo quindi sulla pelle
nelle zone più critiche, quelle in cui osservi
il maggiore accumulo di grasso. Fallo
per almeno cinque minuti effettuando un
movimento circolare, partendo dalle zone
più alte e procedendo verso il basso. Lascia
asciugare la pelle e poi risciacquala con
acqua tiepida.

47 Dicembre 2018
AZIONE
BRUCIAGRASSI LA SPREMUTA DI LIMONE IN ACQUA FREDDA

Bevande e mousse agrumate per scio


I l limone può essere abbinato alla frutta op-
pure alle spezie per realizzare bibite fredde
e bruciagrassi oppure per preparare tisane
che ti scaldano e al tempo stesso accelerano
il metabolismo. Qui ti consigliamo qualche
ricetta da provare nell’arco della giornata e
da utilizzare anche nei sette giorni di dieta
dimagrante con il succo di limone che trovi
nelle pagine successive.

LA LIMONATA "ON THE ROCKS"


Puoi ottenere una variante della “doccia in-
terna” al succo di limone utilizzando l’acqua
fredda al posto di quella calda. Quale vantag-
gio ottieni? Stimolerai il metabolismo e riusci-
rai a bruciare i grassi più rapidamente. Il tutto
è dovuto a una reazione fisiologica, detta di
termogenesi indotta: quando beviamo acqua
fredda, il nostro corpo deve riscaldarla e per
farlo, riportandola alla temperatura interna,
deve consumare calorie.
Se vuoi provare anche la versione "on the
rocks" della tua acqua e limone, bevila a pic-
coli sorsi, per assimilarla poco alla volta e dare
al corpo il tempo di portarla alla temperatura
fisiologica.

Il drink che ti
rende più snella
L ascia in infusione per 5 minuti
due cucchiaini di tè verde in 200
ml di acqua bollente, poi filtra e fai
raffreddare. Sbuccia due mango maturi,
snocciolali e frullali insieme al tè e
allo zenzero fresco grattugiato. Infine,
aggiungi succo di limone spremuto al
momento. Miscela e bevi appena pronto.
Puoi guarnire la bevanda con foglie di
menta e fettine di limone.

48 SALUTE NATURALE EXTRA


FA VOLARE IL METABOLISMO

Gli altri agrumi utili


Chiedi aiuto anche a loro
gliere i cuscinetti N on solo limone: anche gli altri agrumi ti
aiutano a eliminare gli accumuli di gras-
so. Ecco quelli da tenere sempre in casa.

POMPELMO: riduce l’assorbimeno dei gras-


si e degli zuccheri, oltre ad avere un’azione
antifame. Buono sotto forma di succo, da
solo o insieme ad altri agrumi.
ARANCIA: contiene naringenina, come
i limone, ma anche antociani che aiutano
a demolire il tessuto adiposo. Puoi bere la
spremuta o mangiarti il frutto.
MANDARANCIO: l’incrocio tra mandarino
e arancia è molto ricco di vitamina C, magne-
sio e potassio, utili contro la ritenzione idrica.
LIME: è il parente più stretto del limone, ma
è più aspro perché contiene meno zuccheri;
essendo ricco di vitamina C aiuta a facilitare
l’effetto rassodante dell’attività fisica.

Cocktail salutisti
Con il limone si possono
preparare bevande gustose
e ricche di principi attivi
ad azione bruciagrassi
Al gusto di rosmarino
Il sorbetto che limita l'assorbimento dei condimenti
Il sorbetto non è solo un fine pasto goloso e rinfre-
scante, ma, grazie a limone e rosmarino, è anche un
ottimo rimedio per limitare l’assorbimento di grassi e
tre grossi limoni bio e un rametto di rosmarino, che
toglierai dopo circa 20 minuti. Unisci 160 ml di succo
di limone appena spremuto e metti tutto in freezer.
colesterolo dopo un fritto. Porta a ebolli- Ogni tanto estrai il composto e mescolalo, così che
zione mezzo litro d’acqua, aggiun- non si formino grumi durante il congelamento. Prima
gi 75 g di zucchero e fai scio- che si solidifichi, aggiungi un albume d’uovo montato
gliere. Quando il compo- a neve, mescola ancora e rimetti al freddo per un’altra
sto è tiepido, aggiungi ora. Ricordati di togliere il sorbetto dal freezer almeno
la scorza grattugiata di 15 minuti prima di servirlo: ne basta una pallina a testa.

49 Dicembre 2018
AZIONE
BRUCIAGRASSI LA SERA, CONCEDITI UNA TISANA INSAPORI

Sette giorni per ritrovare la linea


Lunedì
■ COLAZIONE: pane di segale; un cucchiaino
U na volta eliminate le tossine, depurato l’organi-
smo e l’intestino in particolare, puoi aggiungere
al tuo piano per tornare in forma e non ingrassare
di miele di castagno; un kiwi, tè verde; yogurt. più un adeguato programma alimentare ipocalorico
■ SPUNTINO: 6 mandorle non salate. che ti permette di perdere peso.
■ PRANZO: insalata con verdure; zuppa di le-
gumi e verdure; pane di segale. COMINCIA DOPO LA GIORNATA DETOX
■ MERENDA: 30 g di frutta a guscio. Dopo la giornata detox, puoi cominciare la
■ CENA: pesce magro con salsa al dieta vera e propria. Dura una settimana,
limone; verdure saltate con semi ma può essere prolungata per altri sette
di sesamo; una pera al forno. giorni. Ogni giorno bevi due bicchieri di acqua
■ DOPO CENA
CENA: una tisa- e limone: uno la mattina e uno nel tardo pome-
na di camomilla. riggio. Poi, la sera, è prevista una tisana insaporita
con succo di limone.

Martedì Mercoledì
■ COLAZIONE: un kiwi, tè verde o caffè d’or- ■ COLAZIONE: un budino d'avena con una
zo; yogurt bianco con 2 cucchiai di fiocchi una pera; 2 gallette di riso con crema di man-
d’avena . dorle o di noci; caffè d’orzo macchiato.
■ SPUNTINO: 2 mandarini. ■ SPUNTINO: 2 kiwi.
■ PRANZO: mezzo finocchio con cipollotti ■ PRANZO: verdure di stagione crude con
e fettine d’arancia; un fetta di tonno fresco salsa hummus (si prepara con 100 g di ceci les-
condito con salsa di prezzemolo, succo di li- sati, un cucchiaio di salsa di sesamo, il succo
mone e un’acciuga sott’olio tritata; una fetta di un limone bio, uno spicchio d’aglio), 2 fette
di pane nero. di pane di segale.
■ MERENDA:una mela e uno yogurt bianco. ■ MERENDA:: 3-4 noci, un’arancia.
■ CENA: minestrone di verdure con lentic- ■ CENA:: una fetta di
chie; insalata di cavolo verde con succo di salmone fresco alla gri-
limone e olio extravergine d’oliva; glia con olive, capperi e
■ DOPO CENA: un infuso olio extravergine; 100 g di
allo zenzero con succo di zucchine trifolate; una mela.
limone. ■ DOPO CENA:: tisana al finocchio.

50 SALUTE NATURALE EXTRA


Venerdì
TA CON SUCCO DI LIMONE ■ COLAZIONE: una fetta
di pane di segale, uovo alla
coque, tè verde; centrifuga-
to di ananas.
■ SPUNTINO: 1 noce di grana.
■ PRANZO: insalata di carote e sedano
a julienne; 150 g di salmone; 150 g di patate.
■ MERENDA: semi di girasole, un frutto fresco.
■ CENA: insalata di puntarelle o finocchi; 70 g
di farfalle integrali con il tonno.
ta
i e frut ■ DOPO CENA: tisana di tiglio o valeriana.
um rire
Agr dimag vi il
per no b
e
r e
i gio one
Ogn o di lim ncare

la
c
suc farti ma ca, da
non tta fre ome

o
f r
n
u
sum
a r
s
e c
Sabato
c o
ntin
spu ■ COLAZIONE: tè verde; spremuta di pom-
pelmo; yogurt con semi di lino; pane nero.
■ SPUNTINO: due o tre noci.
■ PRANZO: 150 g di fagiolini al vapore; 80 g
di riso rosso o integrale con lenticchie rosse
lessate e curcuma; un caprino, una fetta di
pane di segale.
■ MERENDA: latte di mandorle e una mela.
■ CENA: 100 g di petto di pollo alla griglia;
insalata mista verde.
■ DOPO CENA: una tisana di camomilla.

Giovedì Domeni ca
■ COLAZIONE: un frullato con banana; uno ■ COLAZIONE:: un uovo
yogurt naturale, una fetta di pane integrale. alla coque, succo d’ananas.
■ SPUNTINO: un pomodoro con succo di ■ SPUNTINO:: un kiwi o 10
limone e tabasco oppure un pompelmo. acini di uva.
■ PRANZO: insalata di spinacini e fettine di ■ PRANZO:: insalata di
mela verde con succo di limone e olio extra- pomodori, cipolle, origa-
vergine; un piatto di riso basmati con verduri- no e succo di limone; 80 g di risotto
ne; un cucchiaio di fagioli stufati e salsa di soia. allo zafferano; 100 grammi di pollo alla
■ MERENDA: una galletta di mais con un velo piastra.
di ricotta e un finocchio. ■ MERENDA: uno yogurt di soia.
■ CENA: insalata mista; alici marinate con ■ CENA: un passato di zucca e porri con 50 g
asparagi lessati al vapore e conditi con zenze- di fagioli neri con olio e peperoncino; 150 g di
ro fresco, olio e succo di limone; una tonno con broccoli al vapore con olio e succo
mela cotta con cannella. di limone; una fetta di pane di sesamo.
■ DOPO CENA:: una tisana al ■ DOPO CENA: tisana con zenzero e
finocchio o camomilla. limone.

51 Dicembre 2018
RIZA ISTITUTO DI MEDICINA PSICOSOMATICA

Scuola di Nat
Anno Accademico 2018
LA FIGURA Il naturopata opera
PROFESSIONALE in questi ambiti:
DEL NATUROPATA • il primo di tipo EDUCATIVO,
La Naturopatia è una disciplina all’interno del quale informa
che si ispira alla visione olistica ed educa le persone che gli
di mente e corpo e rappresenta la si rivolgono a conoscere e
sintesi dei metodi naturali al ser- gestire il proprio equilibrio
vizio del benessere e della quali- psico-fisico e a raggiungere
tà della vita. Oggi è ormai da tutti e mantenere uno stato di be-
riconosciuta come sicuro coa- nessere, indicando a tal fine i
diuvante della salute e del benes- comportamenti più idonei da
sere e particolarmente utile per la seguire.
prevenzione. Le recenti indagini • il secondo di tipo ASSISTEN-
statistiche, sia a livello nazio- ZIALE, ovvero di ausilio al
nale (ISTAT) che internazionale cliente perché riconosca in
(OMS), evidenziano che un sem- se stesso eventuali squilibri
pre maggior numero di persone di tipo psico-fisico-emozio-
DIREZIONE DELLA (oltre un terzo della popolazione) nale o predisposizioni ad
SCUOLA E COMITATO si rivolge, per la cura della pro- essi e di intervento con me-
SCIENTIFICO pria salute, a forme di medicina todiche “dolci” per favorire
non convenzionale (agopuntura, il ripristino dell’equilibrio e
fitoterapia, omeopatia, etc…). del benessere. Oltre alle di-
Dott. Raffaele Morelli
Presidente dell’Istituto Riza Ma se al medico, adeguatamente scipline naturali che vanno
e della Scuola di Naturopatia qualificato in queste discipline, dalle tecniche di massaggio
spetta il compito esclusivo di alla kinesiologia, dalle erbe
Dott. Vittorio Caprioglio
Direttore dell’Istituto Riza occuparsi della diagnosi e della ai fiori di Bach, dal l’Eu-
e della Scuola di Naturopatia cura delle malattie, si delinea al bio tica alla Cro mo te ra pia,
suo fianco in modo rilevante una seguendo la tradizione
ll Comitato Scientifico della Scuola di figura innovativa: il naturopata. Il del l’Istituto Riza, il Natu-
Naturopatia dell’Istituto Riza è compo- naturopata, con le sue conoscen- ropata acquisisce e utilizza
sto da Cattedratici Universitari italiani e ze professionali nelle tecniche di le tecniche di Autostima, di
stranieri di grandissimo prestigio: trattamento che si riallacciano scoperta del proprio Talen-
Prof. Umberto Solimene (Presidente), alle grandi Tradizioni Orientali to, di Rilassamento. I mo-
Prof. Mariano Bizzarri, Prof. Marcello ed Occidentali, è un “operatore derni studi neuro-fisiologici
Cesa-Bianchi, Prof. Ervin Laszlo, Prof. del benessere” le cui indicazioni hanno infatti messo in luce
Emilio Minelli, Prof. Piero Parietti, Prof. si iscrivono nel quadro di una che ogni trasformazione del
Ivano Spano. riconciliazione con le leggi della nostro stato di coscienza è
Natura. in grado di modificare il si-

Secondo gli orientamenti della UE, nell’ambito del personale di assisten


in particolare per coloro che sapranno utilizzare quelle metodiche legate ad un approccio
D r ar
at ich si
di

o l ie co
di not
pr

’a st n l
e

lti e s ar
ssi i c go
m on an
o n sig ti
um lia cip
er
uropatia

o
o
FINR
FEDERAZIONE ITALIANA DEI NATUROPATI RIZA
Col patrocinio
della Società Italiana
di Medicina
Psicosomatica

-2019 Corso Triennale di Formazione


PER INFORMAZIONI
E ISCRIZIONI:
stema limbico-ipotalamico ore formativo della Scuola di
MILANO, TORINO, VERONA,
(la parte più antica del cer- Naturo patia del l’Istituto Riza BOLOGNA E ROMA
vello) dove il nostro corpo sono conformi alle caratteri-
viene, istante per istante, stiche indicate dalle suddette Tel. 02/5820793
ricreato e rigenerato. Leggi. 02/58207920
Fax 02/58207979
Dove svolge IL CORSO: www.scuola-naturopatia.riza.it
la sua attività A CHI È RIVOLTO
Il naturopata opera in palestre, L’impostazione del corso di scuolanaturopatia.milano@riza.it

centri di fitness, centri Benes- naturopatia è strutturata per


sere, centri estetici, strutture dare un insegnamento comple-
termali/di balneazione, strut- to a coloro che si avvicinano
QUANDO
ture assistenziali pubbliche/ per la prima volta a questa MILANO 12 gennaio 2019
private, strutture per l’infanzia realtà, dalla quale si aspettano BOLOGNA -
e la 3° età, presso studi medici, l’apertura di nuovi sbocchi ROMA - TORINO 19 gennaio 2019
in ambienti propri. professionali. Ma è indicato
VERONA 26 gennaio 2019
anche a coloro che già svolgo-
Le prospettive no un’attività come riabilita- COSTI E MODALITÀ Pagabile anche
future di lavoro tori o fisioterapisti, infermieri, DI PAGAMENTO in 10 comode
Attualmente in Italia non è an- erboristi, operatori del settore La quota annuale di parteci- rate mensili
cora stata giuridicamente rico- estetico, personal trainer, in- pazione al Corso, comprensi- da euro 216,50
nosciuta la figura professionale segnanti di ginnastica, di fit- va dei seminari, del materiale a tasso zero
didattico di base, della quota
del Naturopata.Esistono però, ness e, in generale, operatori
annuale di iscrizione alla Federa-
delle leggi regionali (Lombardia, del campo naturale. Nel con- zione Italiana Naturopati Riza, è di €
Toscana, Liguria, Emilia tempo si rivolge anche 2165, Iva inclusa
Ro ma gna) già ap- a tutti co loro che
provate e in attesa vogliono attivare
solamente di es- palestre, centri
sere completate Benessere e di
e rese operative Fitness natura- Per chi si iscrive
che prevedono le, sia di micro entro il 31/01/2019
l’esistenza e il che di macro
riconoscimento dimensioni, ABBONAMENTO OMAGGIO
della figura pro- acquisendo una
(12 numeri)
fessionale del na- professionalità spe-
turopata e di scuole di rimentata da anni e
a Salute Naturale +
Naturopatia idonee a formarlo. centrata sulle premesse indica- Alimentazione Naturale
La struttura del corso e il monte- te in precedenza.

za della salute si apriranno nuove prospettive di lavoro,


+
“a misura d’uomo” e lungo l’asse della visione psicosomatica. Comunica il codice PROMO19
al momento dell’iscrizione
AROMATERAPIA
L’essenza di limone
Dolce e fresco
combatte la fame
Diffondi nell’ambiente qualche goccia di profumo:
L’olio essenziale di
limone, fresco e dolce
al tempo stesso, viene
ricavato dal succo
e dalla scorza ti aiuta a resistere alla voglia di alimenti golosi

N on solo succo o scorza a pezzetti.


Anche il profumo del limone è un
aiuto fondamentale per chi vuole
perdere peso. Il nostro alleato numero
uno è l’olio essenziale. L’aromaterapia,
la disciplina che cura sfruttando le pro-
prietà delle essenze e il loro profumo,
ne studia da tanti anni gli effetti sulla
parte più antica del nostro cervello, sui
centri che regolano le nostre emozioni
e il rapporto con il cibo. L’olio essen-
ziale di limone è al tempo stesso fresco
e dolce, caratteristiche che lo rendono
prezioso per chi vuole tenere sotto con-
trollo il proprio peso corporeo.

Il ruolo dell’olfatto
Attiva la parte antica del cervello e ci spinge verso un alimento
L’ olfatto è uno dei sensi più coinvolti quando
ci si siede a tavola. Il suo ruolo nel nostro
rapporto con il cibo è evidente; pensa a cosa ti
Pensa poi a quando un raffreddore priva dell’ol-
fatto e impedisce di cogliere le sfumature di quel
che si mangia, togliendoci di fatto il piacere
succede quando avverti nell’aria l’aroma di un della tavola. Percepire l’odore del cibo è uno
cibo appetitoso: le ghiandole salivari iniziano strumento che la natura ci ha fornito per veri-
a produrre liquido (“l’acquolina in bocca”). ficare la qualità, identificare la scarsa freschez-

54 SALUTE NATURALE EXTRA


L’olio essenziale
MELONE AMARO
Come sceglierlo
Quando si vuole utilizzare un olio es-
senziale, è importante sceglierlo di
qualità. Al momento dell’acquisto,
verifica che la confezione indichi la fa-
miglia, specie e sottospecie botanica;
la parte della pianta, il Paese d’origine.
L’essenza migliore è quella ottenuta
con pressione a freddo o estrazione
con vapore acqueo e non con solven-
ti chimici. Verifica che sia cento per

nervosa
cento naturale, privo di componenti
sintetici. Il prezzo è indice di qualità:
se è troppo basso è spesso segno di
scarsa qualità del prodotto.

Come usarlo
Puoi diffondere l’olio essenziale di
limone nell’ambiente da solo o in
TI TIENE LONTANO DAI DOLCI abbinamento ad altre essenze. Met-
Inalare un’essenza dalle note fresche, tine qualche goccia in un diffusore
come quelle dell’olio essenziale di li- e lascia che il suo aroma si distribu-
mone, ci aiuta a resistere alla tentazio- isca nella casa, ad esempio in cuci-
ne di mangiare cibi dolci, in particolare na (serve anche a tenere lontano i
il cioccolato. Lo ha evidenziato uno cattivi odori) o in salotto, il luogo in
studio pubblicato sulla rivista scienti- cui di solito ci si rilassa e in cui più
fica Appetize, effettuato dai ricercatori spesso si cade preda del desiderio
dell’Università di Cedarville (Stati Uni- di leccornie. Se non hai un diffusore,
ti). I ricercatori hanno fatto annusare a puoi aggiungere 2-3 gocce di olio
un gruppo di donne un mix di essen- essenziale nell’acqua degli umidifi-
za agrumate e a un altro gruppo una catori dei caloriferi.
serie di oli essenziali più dolci (quello
prevalente era la vaniglia) e hanno
mostrato loro immagini di dolci
al cioccolato. Ebbene, gli elementi
Fai così
del primo gruppo, circondati dal- Puoi mettere in un diffu-
le essenze più fresche erano deci- sore 2 gocce di olio es-
samente meno attratti dalle senziale di limone, asso-
prelibatezze che si paravano ciandolo a 2 gocce di olio
davanti ai loro occhi. di menta e 2 di rosmari-
no, essenze utili a calma-
re la fame e il nervosismo
che può alimentarla.

za, spingerci verso un cibo o allontanarcene.


Gusto e olfatto arrivano poi alla medesima area
cerebrale, quel sistema limbico che è la parte
più antica del nostro encefalo. L’olfatto ci arriva
direttamente, mentre il gusto, come tutti gli altri
sensi, passa prima dal talamo.

55 Dicembre 2018
AROMATERAPIA CONTRASTA L’APATIA E ANCHE LO STRESS PSI

Stop al cibo come consola


grazie all’aroma che rilassa
Azione profonda
L’ olio essenziale di limone è un alle-
ato portentoso per porre fine a quei
circoli viziosi pericolosi, quelli in cui il
mangiando; successivamente ci si rende
conto di ciò e ci si lascia andare ancora
di più. Grazie ai suoi componenti, l’es-
Inalare l’olio cibo diventa uno strumento consolato- senza di limone ci può correre in aiuto
aromatico di limone rio, che riempie vuoti di altra natura che in diversi modi. In primo luogo, ha un
produce un effetto nulla hanno a che vedere con il metabo- effetto tonificante: aiuta a contrastare
rilassante riducendo lismo o lo stomaco. Così, succede che la stanchezza, quell’apatia e debolez-
lo stress che ci non ci si senta in forma e ci si consola za alla quale si cerca di reagire proprio
spinge a mangiare mangiando (in genere anche alimenti
calorici che “tirano su” e danno ener-
gia). Ma esercita anche una seconda
importante azione, quella rilassante,
particolarmente utile nei confronti dello
stress e dei meccanismi che innesca:
se all’inizio sentirsi sotto pressione
“chiude lo stomaco”, esserlo di
continuo invece lo apre decisa-
mente, spingendoci a mangia-
re per calmarci.

DUPLICE EFFETTO
Tutto questo per dire
come sia possibile agire
anche con altri strumenti
che non sono strettamen-
te alimentari per ottene-
re una reale perdita di
peso, come per esempio
attraverso l’olfatto. E tra i
profumi, quello del limone
è particolarmente utile, con
il suo sentore fresco e leggero
che gli conferisce la capacità di
condizionare il nostro cervello e
il nostro sistema nervoso più in ge-
nerale in due modi, apparentemente
in contraddizione fra di loro: è tonica
e rilassante al tempo stesso.

56 SALUTE NATURALE EXTRA


COFISICO
Da tenere in borsetta
zione C’è anche il profumo solido

Per portare con sé l’aroma del limone è

e dà energia
possibile realizzare un profumo solido che
è molto comodo da lasciare in borsetta, dove
non crea il rischio di rovesciamenti e fuoriu-
scite di liquido. Hai bisogno di pochissimi
ingredienti. Per un profumino ti serviranno
2 g di cera d’api, 4 g di burro di karité, 5 g di
olio di jojoba e 10 gocce di olio essenziale
Anche in ufficio di limone (puoi miscelarlo con altre essenze
agrumate o con altri oli, purché la quantità
Aiuta a controllare le tensioni totale delle gocce non cambi).

Ti capita di spizzicare alla scrivania? Il tuo


punto debole sono quelle caramelle, quegli Fai così
snack dolci o salati che tieni sempre a portata
di mano e che, a fine giornata, fanno Fai scaldare a bagnomaria la cera
salire di molto il conto delle calo- d’api, il burro e l’olio di jojoba.
rie introdotte? L’olio essenziale Quando questi hanno assun-
di limone è il tuo alleato. Por- to una consistenza liquida
talo in ufficio, basta versarne aggiungi l’olio essenziale.
qualche goccia su un fazzo- Mescola e quindi versa il
letto: ti aiuterà a controllare tutto in un piccolo con-
lo stress, a mantenere la tenitore con il tappo a
concentrazione e a evitare vite e lascia raffredda-
che le continue distrazioni re. Per metterlo, passa
ti facciano perdere il con- il dito sulla pasta solida
trollo, aumentando l’ansia e metti poi il profumo
e quindi l’appetito che ha sui polsi o dietro alle
una radice nervosa. orecchie.

Sul fazzoletto
L’elisir antistanchezza

Puoi sfruttare il profumo di limone in modo


ancora più semplice. Metti una goccia di olio
essenziale di limone e una goccia di olio es-
senziale di lavanda (anch’esso antifame e
antistress) su un fazzoletto; tienilo in borsa
quando hai bisogno di calmarti.

57 Dicembre 2018
VIA LA CELLULITE
Buccia d’arancia:
il limone è la soluzione
La sinergia tra i suoi nutrienti agisce sui vasi sanguigni
e mette fine ai ristagni e agli accumuli di adipe

È un attacco condotto su più fronti quello che


il formidabile limone può sferrare contro la
terribile buccia d’arancia, cioè l’inestetismo
più evidente della cellulite, l’infiammazione del
pannicolo adiposo. I suoi principi attivi agiscono
infatti diversi fattori, dalla debolezza dei vasi
sanguigni, che tendono a diventare più porosi
lasciando passare acqua e scorie, all’accumulo di
tossine e di liquidi, che appesantisce il sistema
linfatico, dall’infiltrazione di grassi nei tessuti
come una squadra molto affiatata contro tutte alla perdita di tonicità degli stessi. Ebbene, il li-
le principali cause di questo inestetismo cuta- mone è in grado di agire in modo molto efficace
neo. Si sa che a causare la cellulite concorrono su tutti questi problemi.

Così può sconfiggere la ritenzione idrica


VITAMINA C e FLAVONOIDI: na C, è un vero portento: la vitamina C è infatti in
stimolano la circolazione grado di rinforzare le pareti dei vasi sanguigni,
Tra le cause della cellulite c’è la loro “tenuta” e di prevenire la loro rottu-
la cattiva circolazione: i ca- ra. I flavonoidi fanno lo stesso e aiutano a
pillari sono più fragili e spegnere l’infiammazione sottocutanea e
permeabili; il plasma, la drenare i ristagni.
parte liquida del sangue,
fuoriesce e si accumula POTASSIO: una marcia in più
nei tessuti. Il risultato è per il sistema linfatico
il ristagno, che innesca un processo Immagina una rete di vasi distri-
infiammatorio e si manifesta con buiti in tutto il corpo che ha il compi-
cellulite dolorante, formicolii e ca- to di riassorbire dagli spazi interstiziali
pillari molto evidenti sulle gambe. i fluidi che trasudano dalle vene e dai
La sinergia tra i flavonoidi, gli antios- capillari. Questo è il sistema linfatico: una
sidanti presenti nel limone, e la vitami- sorta di tessuto traforato, fatto di canalini

58 SALUTE NATURALE EXTRA


Un disturbo
in tre stadi

1
CELLULITE EDEMATOSA
È caratterizzata da leggere
increspature ed è spesso associata
a una situazione di ritenzione idrica
più generale; possono comparire
gonfiori anche alle caviglie.

2
CELLULITE FIBROSA
I depositi di liquidi con il tempo
si infiammano, determinando
l’indurimento dei tessuti. Le fibre
di collagene ed elastina che
avvolgono le cellule si induriscono e
diventa quindi più difficile bruciare il
grasso. I lobulidi grasso aumentano di
volume e la pelle assume l’aspetto a
“buccia d’arancia”.

3
CELLULITE SCLEROTICA
Il tessuto connettivo che costituisce
il derma e l’adipe s’indurisce
ulteriormente e comprime i vasi
sanguigni e le terminazioni nervose.
Si avvertono dolori e sensazione di
freddo dovuta a difficoltà circolatorie.
I depositi di adipociti si gonfiano
ancora di più perché la lipolisi
è bloccata. Il derma non riesce
più a nutrire la pelle, che appare
fortemente rilassata e acquista
un aspetto “a materasso”.

Tessuto Tessuto
dentro cui scorre la linfa. Succede però che l’o- normale con cellulite
perazione di riassorbimento non avvenga bene e
che si verifichi il fenomeno noto come ritenzione
idrica, con accumulo di liquidi e di scorie. I sintomi Cambia
di questa situazione sono, oltre alla pelle a buccia il derma
d’arancia, caviglie e gambe ingrossate, gonfiori Nel tessuto
e spossatezza. Il limone favorisce lo sblocco del Arterie affetto da
sistema linfatico perché contiene molto po- cellulite,
gli adipociti,
tassio: 138 mg ogni 100 g. Questo minerale
con la lipolisi
favorisce gli scambi tra cellule e gioca
bloccata,
un ruolo fondamentale nell’espulsione si gonfiano
del sodio, nemico giurato di chi ha la
cellulite. La sua presenza negli spazi
interstiziali richiama ancora più acqua,
peggiorando la ritenzione.

59 Dicembre 2018
Vene Vasi linfatici
VIA LA
CELLULITE AUMENTA L’ASSORBIMENTO DEL FERRO, CHE

Togli il sale da tavola: al suo posto


C’ è una caratteristica che fa del limone l’arma
efficace contro la cellulite. È infatti un perfetto
antagonista del sale: si presta a insaporire le verdu-
re, arricchisce il pesce prezioso per i suoi Omega 3,
favorisce l’assorbimento del ferro della carne e dei
legumi. Ti chiedi che cosa c’entra il ferro? Il mine-
rale entra nella costituzione dell’emoglobina, della
mioglobina e di importanti enzimi. Perciò favorisce
il trasporto dell’ossigeno ai tessuti. Contro edemi e
ritenzione idrica puoi potenziare l’efficacia del limone
accostandolo ad altri cibi, con i quali agisce in sinergia.

Per condire
La citronette, vinaigrette al limone che dà sapore e fa bene
Eliminare il sodio significa contrastare uno degli alleati della cellulite. Ecco una
variante della vinaigrette, la salsa fredda francese che puoi usare su
verdure e insalate. Versa in un recipiente due cucchiai di succo di
limone, un cucchiaio di olio extravergine di oliva, un cucchiaino di
senape. Aggiungi spezie ed erbe aromatiche e mescola.

Il consiglio in più
Ti consigliamo un mix di curcuma, pepe nero, basilico, prezzemolo,
maggiorana ed erba cipollina: migliorano la circolazione e
riducono l’infiammazione dei tessuti tipica della cellulite.

60 SALUTE NATURALE EXTRA


OSSIGENA TUTTI I TESSUTI

usa l’agrume!
Come spuntino
Insieme al pompelmo è anti ristagni
A colazione o come spuntino prova una spremuta che
associa il limone e il pompelmo, ricco di minerali e
flavonoidi che stimolano il metabolismo e rinforzano i
capillari. Puoi utilizzarli in un succo
da arricchire anche con la presenza
di un cetriolo, diuretico e sgonfiante.

Fai così
Sbuccia due pompelmi, privali dei semi, e
centrifugali. Ripeti lo stesso procedimento
con due cetrioli sbucciati e, a parte, con due
limoni bio non trattati. Mescola i tre succhi
così ottenuti con un bicchiere di acqua. Se
anziché una centrifuga, usi un frullatore,
puoi lasciare la pellicina bianca, ricca di
fibre depurative. Puoi bere questo succo
drenante a colazione o come spuntino.

Al posto del dessert


La macedonia drenante con l’arancia rossa e la cannella
Un’alternativa freschissima e saporita alla classica macedonia? Preparala pelando a
vivo un limone bio e un’arancia rossa; tagliali a fettine molto sottili, poi cospargili
con una salsina da preparare unendo un cucchiaino di miele, un cucchiaino
di yogurt magro e un pizzico di cannella. Lascia insaporire per venti minuti.

La puoi trasformare in contorno


In questo caso, sostituisci lo yogurt della salsina con l’olio
extravergine d’oliva e aggiungi agli agrumi in insalata anche mezza
cipolla bianca e mezza cipolla rossa tagliate a fettine molto sottili e
un cucchiaio di acqua minerale. Lascia insaporire prima di servire.

61 Dicembre 2018
VIA LA
CELLULITE COSÌ IL FRUTTO DIVENTA UN COSMETICO

Cancella i cuscinetti
con i trattamenti “acidi”
L a mano in più per mettere sotto scacco la cellulite è rappresenta-
ta dai cosmetici che annoverano tra i loro ingredienti il limone.
Perché siano efficaci devi utilizzarli almeno una volta a settimana.
I principi attivi del frutto penetrano attraverso la pelle e i tes-
suti. La prima cosa da fare è uno scrub: solo a questo punto
le sostanze benefiche del limone possono arrivare in pro-
fondità, smuovere i ristagni e riattivare il microcircolo.
Ecco come fare.

IL MASSAGGIO LINFATICO
Il massaggio più utile per liberarsi degli
accumuli di liquidi che caratterizzano la
cellulite è il drenaggio linfatico. Si tratta
di una tecnica che smuove i ristagni
di liquido e apre i centri linfatici che
si trovano nel collo, nell’inguine e
dietro al ginocchio.

I movimenti giusti
Diluisci 3 gocce di
olio essenziale di
limone in un cuc-
chiaio di olio di
Il fango giallo-verde jojoba e massaggia
la zona inguinale.
All’argilla e agli agrumi, depura i tessuti I movimenti devo-
no essere delicati, devi
Prova l’impacco depurativo di agrumi e argilla verde. L’argilla, proprio premere e rilasciare. Poi chiudi le mani
come farebbe una spugna, assorbe tutte le impurità dai tessuti “ad anello” intorno alla coscia, sopra il
rilasciando al loro posto le sostanze benefiche e i minerali che contiene. ginocchio, e fai scorrere le mani verso
l’alto alternando pressione e rilascio.
Fai così Ripeti più volte su entrambe le gambe.
Miscela tre tazze di argilla verde in polvere, il succo di un limone Poi massaggia la zona dietro il ginoc-
bio, il succo di un pompelmo e la scorza dei due agrumi grattugiata. chio. Prosegui per un minuto. Infine
Se necessario, aggiungi acqua tiepida. Quando l’argilla ha la ripeti il “pompaggio” nella parte bassa
giusta consistenza, applicala sulle zone interessate dai cuscinetti della gamba, muovendo più volte le
e avvolgile con della pellicola trasparente da cucina. Dopo 15 mani dalle caviglie al ginocchio, e poi
minuti rimuovi con acqua tiepida. soltanto sul piede insistendo sulla zona
laterale e posteriore della caviglia.

62 SALUTE NATURALE EXTRA


Centro Riza
Psicoterapia e medicina naturale
INCONTRI DI GRUPPO
Tutti i giovedì con Raffaele Morelli

SCOPRIAMO LE NOSTRE RISORSE INTERIORI


I disagi esistenziali e i disturbi psicosomatici a volte ci travolgono. E così ricorriamo
agli psicofarmaci con la speranza di salvezza. Ma non è fuggendo dal sintomo, o
cercando di metterlo a tacere con le medicine, che possiamo risolvere il problema.
Questi disagi racchiudono una gemma preziosa: è il grande sapere dell’anima che
preme per farci realizzare la nostra vera natura, cioè il nostro essere diversi da tutti
gli altri. Perché ognuno possiede Immagini soltanto sue. Gli incontri terapeutici del
giovedì sono workshop pratici dove vengono insegnate le tecniche fondamentali per
ritrovare il benessere interiore.

Incontri terapeutici di gruppo,


condotti dal dott. Raffaele Morelli, medico, psichiatra e psicoterapeuta,
tutti i giovedì dalle 17.00 alle 18.30
Dato l’elevato numero di richieste si consiglia di prenotare con largo anticipo

LE TECNICHE PER PREVENIRE E CURARE


L’ANSIA E IL PANICO
Chi soffre di DAP (disturbi da attacco di panico) ritiene che questo disagio sia insormontabile e finisce con il
farsi condizionare l’esistenza. Rinuncia a viaggi, teme la solitudine, perde la sua autonomia e l’indipenden-
za. In questi incontri di gruppo si impara prima a gestire il disagio e via via a scoprire che l’ansia e gli attacchi
di panico sono la manifestazione della parte più vitale che chiede di prenderci cura di noi stessi. Affrontarle
come un’opportunità di crescita rende molto più rapida la guarigione.

Incontri terapeutici di gruppo,


condotti dalla dott.ssa Maria Chiara Marazzina, psicologa e psicoterapeuta,
tutti i martedì dalle 18.30 alle 20.00

i Per ulteriori informazioni e appuntamenti


telefonare al n. 02 5820793
Centro Riza di Medicina Naturale e Dimagrimento Olistico - Via Luigi Anelli, 4 - 20122 Milano
e-mail centro@riza.it - www.centro.riza.it 63 Aprile 2018
Le guide pratiche

I LIBRI
CIBI SI CIBO NO PER RIGENERA IL CERVELLO L’ARTE DI ESSERE FELICI
COLESTEROLO IPERTENSIONE
E DIABETE

In edicola con Dimagrire In edicola con Salute naturale dal 26 novembre In edicola con Riza
dal 20 novembre e con Riza psicosomatica dal 1 dicembre psicosomatica dal 1 dicembre

In tutte le edicole
Puoi anche ordinarle a Edizioni Riza - Tel 02/5845961
o direttamente sul sito www.riza.it (area shopping)
SALUTE NATURALE

PREVENZIONE EXTRA

IL LIMONE
è il tuo farmaco naturale
Le sostanze di cui è ricco ti aiutano a prevenire
tante malattie e a mantenere in salute
il sistema circolatorio e linfatico

a pagina
Cuore e anticorpi
66
a pagina
Piccoli disturbi
70
SALUTE
w

Protegge il cuore e
il rischio di infarto
V itamina C, limonene, naringenina, espe-
ridina, potassio, calcio, acido citrico,
quercetina, pectina. Sono alcune delle
sostanze presenti nel limone, sciolte nel suo
succo o parte della sua buccia. Tutti compo-
Rimedio dolce
I flavonoidi del limone
aiutano a prevenire
i disturbi circolatori

sti che trasformano questo agrume un vero e


proprio alimento medicina. Con una marcia
in più: al contrario degli altri farmaci, non dà
problemi di sovradosaggio. Scorza, polpa e
succo possono essere sfruttati per disinfettare,
depurare e rimineralizzare. Possiamo usare
il limone tanto per prevenire grandi malattie
(la scienza, come spieghiamo nelle pagine
successive, ne ha evidenziato le proprietà an-
ticancro) quanto per curare piccoli disturbi.
Insomma, è un alimento eclettico.

È UN TOCCASANA PER I VASI SANGUIGNI


La notizia viene nientemeno che dall’Ameri-
can Heart Association: il limone abbassa
il rischio di infarto. Uno studio che
ha coinvolto 70 mila donne per 14
anni ha dimostrato che i soggetti
che consumano limone corro-
no un pericolo minore (il 19
per cento in meno) di ische- Bevilo al risveglio
mia e infarto.
Dalle ricerche risulta che
l’effetto protettivo nei
Per godere delle proprietà
salvacuore del magico
agrume assumilo ogni giorno:
confronti del cuore è ga- spremi il succo e bevilo la
rantito dai flavonoidi, mattina appena sveglia insieme
che proteggono i vasi a un bicchiere d’acqua tiepida,
sanguigni e hanno un’a- come ti abbiamo spiegato nelle
zione antinfiammatoria. pagine precedenti.

66 SALUTE NATURALE EXTRA


Magico potassio
Il limone aiuta ad
abbassare la pressione
grazie al contenuto di
potassio, che contrasta
l’effetto del sodio

riduce
FUNZIONA COSÌ
Abbassa la pressione

Una ricerca giapponese ha dimostrato che


le donne che bevono tutti i giorni succo di
limone e che contemporaneamente cam-
minano tutti i giorni, hanno la pressione
mediamente più bassa. Merito del potassio,
dicono gli studiosi, di cui il limone è ricco.

Fai così: procurati un limone biologico


(che non presenta sostanze chimiche sulla
buccia) lavalo e frullalo intero insieme a un
rametto di prezzemolo. Otterrai una bevan-
da dal potente effetto diuretico, che giova
all’apparato urinario e riduce i gonfiori. La
minzione più frequente fa anche abbassare
la pressione.

Integratore
In commercio esistono
integratori a base di
naringenina, che ha
azione antiossidante
VANTAGGIO EXTRA
Al riparo anche dall’ischemia
La naringenina, flavonoide che si trova nei limoni, Testai. La naringenina, oltre a essere antiossidan-
nelle arance e nei pompelmi, riduce il rischio di te, interagisce con una proteina dei mitocondri,
ischemia (l’interruzione o la diminuzione di afflus- gli organi di respirazione cellulare, e protegge le
so di sangue al cuore o al cervello). A dimostra- cellule del cuore riducendo il rischio di ischemia.
re con quale meccanismo la sostanza contenuta Anche come integratore: per assicurarti la dose
negli agrumi agisce è stato un team di ricerca di naringenina giusta per proteggere il tuo cuore,
del dipartimento di Farmacia dell’Università di puoi assumere un integratore che contenga il
Pisa coordinata da Vincenzo Calderone e Lara principio attivo.

67 Dicembre 2018
SALUTE IL COMPOSTO PIÙ POTENTE È LA VITAMINA C

E in più è uno scudo contro


B asterebbe la vitamina C, così abbondante nel limone, a rendere
l’agrume, un alimento prezioso per rinforzare il sistema immu-
nitario. Ma in effetti è tutta la squadra di sostanze contenuta nel
limone a rinforzare le nostre difese. Immagina il sistema immu-
nitario come un vasto esercito di cellule diverse, localizzate in
differenti aree del corpo. Il loro compito è quello di respingere
l’attacco di virus e batteri che cercano di entrare nel nostro
corpo tramite l’aria che respiriamo, il cibo che mangiamo
o magari attraverso ferite e mucose. Obiettivi altret-
tanto importanti delle nostre unità di difesa sono la
rimozione dei tessuti danneggiati e l’eliminazione
di quelle “minacce interne” che sono rappresen-
tate da cellule che, per varie ragioni, sviluppano
anomalie pericolose (come succede nel cancro).

MERITO DEGLI ANTIOSSIDANTI


Le vitamine e le sostanze antiossidanti pre-
senti nel limone sono utili proprio a questo Prezioso adesso
scopo. Il giusto apporto di vitamina C è in Il limone è ricchissimo
grado di rendere l’organismo più resistente di vitamina C, che
alla malattie proprio perché stimola le natu- rinforza il sistema
rali difese dell’organismo, sia nei confronti immunitario.
di agenti esterni sia verso le degenerazioni Perciò è l’aiuto ideale
cellulari interne. Secondo diversi studi l’a- per combattere
cido ascorbico sarebbe infatti efficace anche i disturbi invernali
contro i tumori di stomaco, esofago e larin-
ge; inoltre sarebbe in grado di bloccare la
formazione delle sostanze cancerogene che
possono derivare da fumo di sigaretta, carni
trattate, prodotti chimici.

COME AGISCE
Elimina i virus
Il potere disinfettante del limone lo ne delle infezioni. Subiscono l’azione di queste
rende adatto a contrastare l’attacco citochine soprattutto i virus di herpes, epatite,
di virus e batteri. La presenza di encefalite, morbillo e polmonite. Inoltre la vita-
vitamina C stimola la produzione mina C, agendo sull’ossigeno di alcune molecole,
di interferoni, citochine che devo- le spinge ad attaccare gli acidi nucleici dei virus.
no il loro nome proprio alla capa- Infine contribuisce al normale funzionamento dei
cità di interferire con la normale globuli bianchi, le nostre principali unità di difesa
riproduzione dei virus e la diffusio- contro i batteri.

68 SALUTE NATURALE EXTRA


CHE PROTEGGE DAGLI ATTACCHI ESTERNI E NON SOLO

le malattie invernali LE IRRIGAZIONI


Libera presto il naso

Quando il raffreddore ti impedisce di re-


spirare in modo corretto, prova a fare un
lavaggio curativo. Fai bollire un bicchiere
di acqua con un pizzico di sale integrale e
a fuoco spento unisci mezzo cucchiaino di
succo di limone. Quando si è tutto raffred-
dato, metti il mix in un flacone per irrigazioni
nasali e procedi con il lavaggio. Il succo è
utile anche quando perdi sangue dal naso.
Spremi un limone e filtra il succo, poi intingi
un cotton fioc e introducilo delicatamente
nella narice sanguinante. Lascia in posizione
per alcuni minuti.

Sì al miele
Il miele Manuka
ha proprietà
antibatteriche
e lenitive

VITAMINICO Abbinalo al miele di Manuka


Disinfetta gola e bronchi Un cucchiaino di miele con succo di limone
combatte il mal di gola. La scelta migliore è
Il limone protegge le vie respiratorie da il miele di Manuka, che possiede proprietà
influenze e raffreddori. Un limone forni- antibatteriche e lenitive e, come dimostrato
sce 30 mg di vitamina C, più di un terzo in uno studio dell’Università di Cardiff, sti-
di quella utile per una donna adulta, che mola le cellule del sistema immunitario. È
contribuisce anche a depurare le vie re- raccomandato in caso di tosse, raffreddore
spiratorie da possibili agenti nocivi per- e bronchite. Alla comparsa dei primi sin-
ché minimizza gli effetti dell’inquinamen- tomi prendine un cucchiaino al giorno con
to e del fumo. Non a caso i fumatori ne gocce di limone, lontano dai pasti. Altrimen-
hanno un fabbisogno maggiore. ti usalo per dolcificare la tisana al limone.

69 Dicembre 2018
PRONTO SOCCORSO
w

Un rimedio per tanti


I l limone è una panacea per tanti piccoli disturbi quotidiani, malesseri che spesso
affrontiamo con l’aiuto di farmaci o antibiotici ma che invece, nei casi meno gravi,
si potrebbero alleviare in modo naturale. Tienilo a portata di mano: ti basta usare
il succo o alcuni spicchi o ancora il suo olio essenziale. Ecco una piccola guida per
l’uso quotidiano del magico agrume.

Dolori articolari
Prova questo unguento
Il succo di limone, grazie alle sue virtù purificanti, aiuta
a smaltire le sostanze di scarto e combatte l’infiamma-
zione delle articolazioni favorendone la funzionalità.
Il succo (o l’olio essenziale) può essere impiegato per
applicazioni esterne quando i dolori si fanno sentire,
usando sulla zona interessata una miscela formata dal
succo di un limone, 5 gocce di olio essenziale di limo-
ne e un cucchiaino di olio extravergine
di oliva. Massaggia a lungo, più
volte al giorno.

Afte
La soluzione per rimarginarle
Avendo proprietà cicatrizzanti e antisettiche, il li-
mone è utile per curare e rimarginare le afte, le
piccole lesioni che interessano la mucosa orale.
Prepara una soluzione disinfettante miscelando
il succo di mezzo limone e mezzo cucchiaino di
bicarbonato. Immergi un cotton fioc nel liquido e
poi passalo sulle piccole ulcere. Dopo una decina Col bicarbonato
di minuti sciacqua la bocca col liquido avanzato. Il limone col
bicarbonato aiuta
a risolvere molti
disturbi
70 SALUTE NATURALE EXTRA
Micosi
Il trattamento da provare
Il “piede d’atleta”, come viene spesso chiama-
to, è un’infezione micotica causata dal ristagno

disturbi
del sudore in un ambiente caldo. Si manifesta
ad esempio quando si indossano per molte ore
al giorno scarpe chiuse e calze spesse. Per eli-
minare i funghi, lava e asciuga accuratamente
i piedi e poi sfrega le parti colpite dalla micosi
con succo di limone puro (oppure direttamente
con una fetta dell’agrume). Puoi anche lasciare
a bagno l’unghia colpita dal fungo in succo di
limone puro per 10-15 minuti.

Mal di testa
Il trucco rapido
Il limone associato al caffè è un rimedio uti-
lissimo contro il mal di testa. Spremine uno
spicchio in una tazzina di caffè: il rimedio ha
effetti vasocostrittori, cioè stringe i vasi san-
guigni che, se dilatati, possono essere causa di
cefalea. Puoi anche fare un massaggio delicato
con una fetta di limone da sfregare diretta-
mente sulle tempie. Prima, però, spalma sulla
polpa un composto formato da un cucchiaino
di olio di mandorle e 4 gocce di olio essenziale
di camomilla.

Per il cavo orale


Il succo di limone con
l’acqua tiepida e l’olio
essenziale di menta
combatte l’alito cattivo

Alito cattivo Punture


Il collutorio casalingo Via il prurito
Puoi preparare un collutorio casalingo a base
Un po’ di succo di limone è un toccasana
di limone, che offre il doppio beneficio di pro-
anche contro le punture di insetto, in tutti i
fumare la bocca e di disinfettare il cavo orale
sensi. Da una parte infatti applicare il succo
eliminando i batteri responsabili dell’alito cat-
sulla pelle elimina prurito e arrossamento.
tivo. Spremi mezzo limone, allunga con acqua
Dall’altra l’agrume ha anche effetto repellen-
tiepida e aggiungi 2 gocce di olio essenziale
te: puoi diluire 15 gocce di olio essenziale di
alla menta. Mescola bene e sciacqua la bocca
limone in 50 cl di olio di mandorle e spalmare
con questa soluzione tre volte al giorno (non
sulle zone da proteggere.
ingoiarla), appena prima di lavare i denti.

71 Dicembre 2018
PRONTO
SOCCORSO L’ESSENZA È CALMANTE ED È IN GRADO DI MI

Un aiuto prezioso anche per


L’ aromaterapia, che utilizza il profu-
mo degli oli essenziali per curarci,
ha un’azione potente sulle emozioni. Il
motivo? Le regioni del cervello che rie-
laborano le informazioni provenienti dal
naso sono coinvolte anche nel controllo
delle emozioni.

PIÙ MEMORIA A BREVE TERMINE


Immagina quanti ricordi possono essere
riportati alla mente da un odore: la capa-
cità evocativa dell’olfatto è stata messa
in luce da tantissimi studi scientifici. E
tra i profumi più efficaci in questo senso,
c’è quello di limone.
A dimostrarlo è una ricerca pubblicata
nel 2014 sul Pakistan Journal of Pharma-
ceutical Sciences da un gruppo di ricerca-
tori dell’Università di Karachi (Pakistan)
e dell’Università di Scienze della Salute
“King Saud bin Abdulaziz” (Arabia Sau-
dita), secondo cui il limone aiuterebbe in
particolare la memoria a breve termine.
Questo il meccanismo: l’essenza di limo-
ne ha proprietà antiansia; meno ansia
significa più calma e relax, e maggiore
concentrazione. Concentrarsi meglio su
quel che leggiamo o quel che ci accade
significa memorizzare in modo più effi-
cace dati, sensazioni, immagini. Secon-
do gli autori
potrebbe ba-
stare anche
annusare
SE SEI STANCO
qualche goc- Funziona la scorza secca
cia di limo-
ne. Potete
Il limone è da sempre ritenuto un frutto in grado di dare energia e
ad esempio
ridurre l’affaticamento. Come approfittare di questo potere tonifican-
mettere del
te? Bevi a qualsiasi ora il succo di un limone diluito in un bicchiere
succo su un
d’acqua. O usa la scorza: con un coltello affilato elimina la parte gialla
batuffolino di
del limone; mettila sulla griglia del forno e falla asciugare a 70 gradi.
cotone e pas-
Quando è pronta, inseriscila in un mortaio o nel mixer per ridurla in
sarlo sotto al
polvere e conservala in un vasetto ermetico. Ti basta un cucchiaio
naso.
di questa polvere al mattino in un bicchiere di acqua o in una tisana.

72 SALUTE NATURALE EXTRA


GLIORARE LA CONCENTRAZIONE

il cervello PER RIPOSARTI


Prova l’infuso di foglie
L’infuso di foglie di limone è un rimedio perfetto
Fiori e foglie per contrastare la sensazione di ansia e com-
Gli infusi di foglie battere lo stress. Come le foglie d’arancio,
e fiori sono rimedi anche quelle di limone contengono prin-
efficaci contro lo stress
cipi attivi calmanti e riposanti. Versa due
cucchiai di foglie secche non trattate in
mezzo litro di acqua bollente: lasciale
in infusione per dieci minuti, quindi fil-
tra. Bevi il preparato, caldo o fred-
do, fino a tre-quattro tazze al giorno,
quando ti senti stressato o sei in una
situazione d’ansia. L’infuso è ottimo anche
la sera prima di andare a letto.

SE SOFFRI D’ANSIA
Mettilo nel bagno serale
Versa poche gocce di olio essenziale nel brucia-
essenza oppure diluisci due gocce di essenza in
un cucchiaio di olio di mandorle dolci o di jojoba
e usa la miscela per fare un leggero massaggio
sulle tempie. Infine, per un bagno rilassante ed
energizzante al tempo stesso, versa nella vasca 10
gocce di olio essenziale miscelate a un cucchiaio
di sale grosso.

CONTRO L’INSONNIA
Abbinalo a melissa e valeriana
L’abbinamento tra erbe calmanti e limone garantisce ottimi risultati nel ri-
durre il mal di testa da stanchezza e favorire il relax. Le più efficaci sono
la valeriana, la melissa e il biancospino. La valeriana è tranquillante e
antiansia e adatta a combattere la tensione e favorire il sonno. La me-
lissa contrasta gli stati di agitazione e favorisce anch’essa il sonno. Il
biancospino ha proprietà sedative.
Fatti preparare in erboristeria un mix con valeriana, melissa, bianco-
spino. Metti un cucchiaio della miscela in una tazza di acqua bollente.
Lascia in infusione per 8 minuti, filtra, aggiungi succo di limone e bevi.

73 Dicembre 2018
Percorsi AntiAge
al Centro Riza di
Per restare giovani, vivere

MEDICINA DIMAGRIMENTO
NATURALE OLISTICO
La giovinezza e la salute sono un capitale Tornare in forma, perdere peso
da difendere ogni giorno: e sentirsi bene nel proprio corpo:
solo la Natura può aiutarti a farlo. abbiamo la strategia giusta per te.
Al Centro Riza pro- Contro la tendenza
poniamo un per- a ingrassare che au-
corso di medicina menta con l’età, con-
naturale AntiAge tro il grasso addomi-
capace di prolun- nale che accompagna
gare la tua giovi- la menopausa il Cen-
nezza. tro Riza ti fornisce
• Si inizia con una un nuovo modo di
valutazione dello mangiare, capace di
stato generale di salute, basata sulla storia cli- farti perdere peso in maniera naturale. Il dima-
nica e sull’ascolto del paziente. grimento olistico e AntiAge proposto dal Centro
• Passaggio indispensabile è un intervento di Riza applica un metodo innovativo in tre fasi.
depurazione e drenaggio, utile a liberare l’or- • Viene definito un programma alimentare in-
ganismo dalle tossine che accelerano i processi dividuale, sano e bilanciato.
di invecchiamento. • Si insegnano abbinamenti e tecniche di cucina
• Viene quindi favorito il ripristino dell’equili- antiage per aumentare l’apporto di vitamine e
brio intestinale, vero motore della giovinezza. antiossidanti della dieta.
• Infine viene proposta un’integrazione specifi- • È garantita infine una consulenza per affron-
ca, basata su rimedi verdi e omeopatici studiati tare anche gli aspetti psicoemotivi del rapporto
per la costituzione individuale e per l’età. con il cibo, decisivi nell’ottenimento del risultato.

i Per ulteriori informazioni e appuntamenti


telefonare al n. 02 5820793
Centro Riza di Medicina Naturale e Dimagrimento Olistico - Via Luigi Anelli, 4 - 20122 Milano
e-mail centro@riza.it - www.centro.riza.it
Dal lunedì al venerdì 9.00-13.00 e 14.00-18.00. Si riceve anche il sabato.
personalizzati
Medicina Naturale
bene e più a lungo

INCONTRI CON
PSICOTERAPIA RAFFAELE MORELLI
L’aiuto che ti serve per superare Quelli che chiami difetti possono diventare
gli ostacoli, ritrovare la serenità i punti di forza della tua unicità.
e vivere pienamente la tua vita a ogni età.
Incontri di gruppo
Se con l’età rimangono
Tutti i giovedì dalle ore 17.00
ansie, paure, difficoltà SCOPRIAMO LE NOSTRE RISORSE INTERIORI
relazionali gli psicolo- Gli incontri terapeutici del giovedì con Raffaele
gi e gli psicoterapeuti Morelli sono workshop pratici dove vengono in-
del Centro Riza sono segnate le tecniche fondamentali per ritrovare
al tuo fianco per darti il benessere interiore. Interagendo direttamente
l’aiuto che ti serve per con Raffaele Morelli sarà possibile ricevere consi-
ritrovare serenità e gli efficaci per affrontare i disagi esistenziali e
gioia di vivere. Ti pro- i disturbi psicosomatici che a volte ci travolgono.
poniamo percorsi di psicoterapia, utili anche in Un approccio unico e originale, che cambierà per
caso di panico, depressione e crisi di coppia. sempre il tuo modo di pensare.

Prenota Gli esperti del Centro Riza


la tua giornata di Medicina Naturale
AntiAge Dott.ssa Daniela Marafante Medico psicoterapeuta,
Vice-Direttore dell’Istituto Riza e responsabile del Centro Riza
Dott.ssa Cristina Molina Medico omeopata
Medici, nutrizionisti, psicologi Dott.ssa Marilena Zanardi Psicologa e floriterapeuta
e consulenti di bellezza Michela Riva Naturopata e operatrice di massaggio olistico
tutti a tua disposizione Natalino Villella Osteopata
per un percorso AntiAge Dott.ssa Maria Chiara Marazzina
su misura per te Psicologa psicoterapeuta
Dott.ssa Laura Onorato Nutrizionista, farmacista
NOVITÀ Dott.ssa Monia Battistutta Psicologa psicoterapeuta
È in edicola
la nuova rivista diretta da
Raffaele Morelli
SALUTE NATURALE

COSMESI EXTRA

Cure agrumate
per la tua bellezza
Limone, arance, pompelmi sono ingredienti
perfetti di trattamenti cosmetici efficaci Per
il viso
a pagina

78
Per
i capelli
a pagina

82
Per
il corpo
a pagina

84
77 Dicembre 2018
PER IL VISO
Il limone e i suoi “paren
Grazie al ricco carico di vitamina C, gli agrumi tonificano la
pelle. Ecco perché inserirli nei tuoi trattamenti di bellezza

N on è soltanto alleato della linea e del


benessere: il limone è anche un efficace
strumento di bellezza, proprio come lo
sono la tua crema idratante e il tuo shampoo.
Anzi, forse di più: perché può rivelarsi effi-
zione e stimolare il sistema immunitario e di
proteggere l’organismo dalla disidratazione.
Le sostanze racchiuse all’interno della scorza
agiscono inoltre da stimolo alla microcircola-
zione superficiale e aiutano quindi a veicola-
cace per prevenire le rughe e dare compat- re l’ossigeno in grado di rigenerare i tessuti
tezza alla pelle del viso, ma anche a quella rendendo più tonica ed elastica la pelle.
del corpo. Perché contribuisce a esaltare la Un’altra sostanza che rende il limone e gli
luminosità dei capelli ed esfolia la cute, li- agrumi preziosi per la pelle è l’acido citrico.
berandola da cellule morte e impurità. Puoi Questo fa parte della categoria degli alfai-
usarlo da solo o abbinato ad altri agrumi che drossiacidi (che trovi spesso come ingredien-
ne amplificano le proprietà, come ti sugge- ti delle creme antietà) che danno elasticità
riamo nelle prossime ricette. alla pelle e riducono i segni dell’invecchia-
mento; stimolando i cheratociti a rinnovarsi,
COSMETICI VITAMINICI eliminando gli strati più superficiali dell’epi-
A conferire al limone e agli altri agrumi le dermide e ristabilendo una corretta idrata-
capacità tonificanti e antirughe è soprattutto zione del derma. Il risultato: la pelle appare
la vitamina C, capace di contrastare l’ossida- più omogenea e levigata.

Inizia con lo scrub che depura la pelle


Mixa la scorza all’olio d’oliva e al sale
P rendi un limone non trattato, spremine il succo, grattugiane la
scorza e mettili entrambi in un recipiente. Aggiungi un pugno di
sale grosso e 3 cucchiai d’olio d’oliva. Mescola bene fino a
ottenere un impasto omogeneo. Applica lo scrub sul viso
con un leggero massaggio, lascia in posa qualche
minuto quindi risciacqua con acqua tiepida.

78 SALUTE NATURALE EXTRA


ti”, formidabili antirughe
Hai poco tempo?
Fai il massaggio rapido antietà
G razie alla vitamina C il limone è l’in-
grediente perfetto per una maschera
antibatterica, capace di pulire a fondo la
pelle del viso e distendere le rughe. Taglia
a metà un limone e massaggia
con esso il viso con movi-
menti circolari evitando
la zona occhi. Lascia
agire per 10 minuti e
poi risciacqua.

Stimola il collagene
La vitamina C contenuta
nel succo di limone stimola
la produzione di collagene
che rassoda la pelle

Incarnato luminoso e liscio


Sciogli le bucce e il succo degli agrumi nel miele
S e si osservano bene alcuni agrumi, come l’arancia e il limone, si può subi-
to notare che possiedono una sorta di “corazza”. È questa che protegge
e mantiene inalterate le virtù del frutto. Allo stesso modo, la nostra pelle
racchiude e salvaguarda il nostro corpo. Per purificarla e darle tonicità puoi
prendere alcune bucce di arancia ed essiccarle su un termosifone. Quando saran-
no pronte, polverizzale con un mixer da cucina aggiungendo un po’ di miele e succo di
limone. Applica il tutto a mo’ di maschera per una ventina di minuti. Ritroverai una pelle liscia e vellutata.

79 Dicembre 2018
PER IL VISO IL SUO SUCCO ACIDO E ASTRINGENTE SI COMBI

Correggi così i piccoli difetti


L imone, arancio, mandarino sono ricchi di componenti curativi per la pelle. Perciò possono
trattare i piccoli disturbi che interessano il tessuto cutaneo. Possono per esempio regolarizzare
la produzione di sebo, alleggerendo la pelle grassa, contribuire a nutrire l’epidermide disidratata
o lenire i rossori della cute più sensibile.

CONTRO L’ACNE
La maschera con limone e mandarino che combatte i brufoli
G li estratti di limone e mandarino possono essere utili per curare l’acne: in
particolare, l’azione dell’acido citrico facilita l’eliminazione delle cellule
morte e la rigenerazione delle nuove. Applica il limone sulla pelle non solo
favorisce la produzione di collagene, ma ha azione disinfettante e astrin-
gente: due effetti utilissimi per chi soffre di acne e pelle grassa, ma anche
in caso di eczema. Miscela il succo di un limone e di un mandarino con
un cucchiaio di acqua di rose (in alternativa, un cucchiaio di miele).
Applica sulla pelle, lascia agire per 30 minuti e poi sciacqua.

Agisce anche
in coppia
PELLE GRASSA Il limone in
cosmesi dà il
meglio di sé

Lo scrub levigante che libera subito i pori abbinato ad altre


sostanze come

E cco uno scrub levigante al limone, da ripetere una volta a settimana. il miele, l’olio
Prima lava il viso con dell’acqua tiepida per favorire la dilatazione dei d’oliva, lo yogurt
pori. Poi spremi un limone bio direttamente su un dischetto di cotone
e aggiungi dello zucchero (usa quello grezzo, più spesso, se deside-
ri un’esfoliazione più intensa). Strofina il dischetto sul viso con piccoli
movimenti circolari, insistendo sulle zone più colpite dalle impurità. Se
necessario, spremi altro succo di limone. Alla fine risciacqua con acqua
tiepida e applica una crema idratante a base naturale.

E poi l’impacco con arancia, limone e rosmarino


P repara un infuso di rosmarino: fai bollire una tazza d’acqua e
aggiungi due rametti di rosmarino; lascia riposare per 20 mi-
nuti con un coperchio. Frulla un’arancia con una mela per alcuni
minuti e unisci poi il succo di un limone e tre cucchiai di infuso di
rosmarino. Miscela, applica sul viso e lascia agire per circa 20 minuti.

80 SALUTE NATURALE EXTRA


NA BENE CON L’OLIO DELL’AVOCADO
PELLE SECCA
Il trattamento nutriente a base di olio e yogurt
I n una ciotola mescola il succo di mezza arancia con due cucchiai
di yogurt e uno di olio extravergine d’oliva. Applica il composto
sul viso con massaggi regolari, lascia agire dai 3 ai 5 minuti e poi
risciacqua delicatamente con acqua tiepida.

La maschera addolcente
M escola un cucchiaio di olio di oliva o
di mandorle dolci con 2 cucchiaini di
succo di limone e 1 goccia di olio essen-
ziale di limone. Applica il composto la
sera sul viso pulito.
In alternativa: frulla la polpa di
mezzo avocado con il succo di
mezzo limone e 1 cucchiaino
di olio di germe di grano.
Spalma sul viso e
tieni in posa per
circa 20 minu-
ti. Lava con
abbondante
acqua tie-
pida.

Lenitivo
L’olio di mandorle
dolci è una base
lenitiva, che
combatte i rossori

Il rimedio lampo
per il viso stanco
F iltra del succo d’arancia con una
garza sterile e conserva il succo
puro in un contenitore per il ghiaccio
da tenere in freezer. Passa il cubetto sul
viso, quando senti la pelle stressata o
affaticata.
PER I CAPELLI
Rendi lucenti e sane le
Agrumi e altri frutti ti servono a rinforzare i capelli
e a renderli più resistenti alle aggressioni esterne

I principi attivi del limone e degli agrumi in genere


agiscono in modo efficace anche sui capelli perché
li rendono luminosi, eliminando l’eccesso di sebo e
forfora, e li aiutano a resistere alle aggressioni esterne,
che in inverno risultano più minacciose, rendendoli
più corposi.
Puoi prepararti da sola a casa tanti rimedi efficaci sem-
plicemente aprendo la dispensa della tua cucina. Otter-
rai cosmetici naturali, delicati ed efficaci. Ecco qualche
ricetta a base di limone, pompelmo, arancia.

Anticaduta
L’olio di ricino e di pompelmo
Q uando ti lavi i capelli ne rimangono un
po’ nella spazzola? L’olio essenziale di
pompelmo favorisce la ricrescita. Mescola
5 gocce di essenza con tre cucchiai di olio
di ricino. Friziona il mix sulla cute, lascia
agire per 10 minuti, quindi lava.

Più volume ai capelli grassi


Aggiungi il bergamotto allo shampoo
I l bergamotto ha un’azione seboregolatrice. Usalo per dare corpo e volume
alla chioma, senza appesantirla. Aggiungi 10 gocce di olio essenziale a un
flacone di shampoo neutro, possibilmente formulato con attivi naturali, e
miscela bene. Mentre ti lavi la testa, massaggia il composto sulla cute.

82 SALUTE NATURALE EXTRA


Missione lucentezza

tue chiome Il massaggio col succo


P er ridare lucentezza ai capelli spremi
due limoni e applica il succo sui ca-
pelli appena lavati frizionando in modo
delicato il cuoio capelluto. Continua il
breve massaggio per qualche minuto,
infine risciacqua il tutto con acqua tiepi-
da. Dopo l’asciugatura avrai una chioma
super luminosa!

Eccesso di sebo
La miscela di argilla e limone
L e proprietà dermopurificanti dell’argilla e del
limone agiscono sui bulbi piliferi del cuoio
capelluto. Miscela 4 cucchiai di argilla bianca
in polvere (rinforzante e sgrassante), 3 gocce
di olio essenziale di limone, 2 cucchiai di succo
di limone e mezzo bicchiere d’acqua. Applica la
maschera per qualche minuto, poi lava.

Idratante
La mela ha un
effetto idratante
e nutriente

Allarme doppie punte


La maschera con mela, limone e olio di mandorle
L e doppie punte sono il segnale di una chioma sfibrata. Con mela e limone rin-
forzi le fibre dei capelli. Miscela una mela grattugiata (idratante e nutriente), due
cucchiai di olio di mandorle dolci e due cucchiai di succo di limone, poi applica sui
capelli e in particolare sulle punte. Dopo 15 minuti risciacqua.

83 Dicembre 2018
PER IL CORPO
Soda e snella... in un
Trasforma la tua casa in una spa: puoi usare il limone
per un massaggio oppure sciogliere nell’acqua il suo aroma

I l limone è prezioso anche per rassodare la


pelle, se i muscoli sono poco sviluppati e i
tessuti poco compatti. In questo caso, oltre
a un po’ di moto, è necessario ridare sprint
al metabolismo cellulare e riossigenare i tes-
Per venti minuti
Quando fai il bagno non
suti fin negli strati più profondi, favorendo stare a mollo per più di
lo smaltimento delle tossine accumulate e venti minuti per evitare
quindi il recupero della tonicità. sbalzi di pressione
Questa si riconquista anche favorendo la
produzione di collagene, la sostanza che
tiene unite le cellule, responsabile della
maggiore o minore elasticità dei tessuti. Il
limone, in virtù della presenza di vitamina
C, favorisce la sintesi del collagene. Ecco
perché può essere adatto ai trattamenti per
rassodare e rendere più compatta la pelle
del corpo.

Il bagno rilassante
Combatte lo stress e blocca la fame nervosa
I mmergere il corpo nell’acqua dà un senso di leggerezza, tiene a freno lo stress e
la fame nervosa, poiché rilassa e distende muscoli e mente. L’acqua del bagno
può trasformarsi in un trattamento snellente. Regola la temperatura intorno
ai 37 gradi; venti minuti sono il tempo ideale di immersione consigliato per
quello serale. L’acqua consente di far penetrare i principi attivi degli oli
e dei rimedi naturali che utilizzerai. Puoi usare anche un guanto di crine
per massaggiare gambe, glutei e pancia mentre sei nell’acqua: riattivi la
circolazione e aiuti l’organismo a liberarsi delle scorie, favorendo in questo
modo un più rapido dimagrimento.

84 SALUTE NATURALE EXTRA


Il bagno thailandese

bagno! Con lime, zenzero e rosmarino ti rivitalizzi


P rendi mezza tazza di scorze di lime e mezza tazza di
zenzero tritato e mettili in un collant o in un gam-
baletto. Immergilo nell’acqua del bagno a cui avrai ag-
giunto 10 ml di olio di mandorle dolci con 8 gocce di
olio essenziale di limone e 8 gocce di olio essenziale
di rosmarino. Passa sulla pelle il fagottino con lime e
zenzero. Immergiti per una ventina di minuti e termina
con una doccia fresca. Ti sentirai molto rivitalizzata.

E in più...
Distendi i muscoli con il pompelmo
S e arrivi la sera spesso con i muscoli af-
faticati, sciogli 5 gocce di olio essenziale
di pompelmo in un cucchiaio di olio d’oliva.
Massaggia prima i piedi, poi i
polpacci, quindi le cosce.
Passa alle braccia fino
ad arrivare alle spal-
le. Chiedi a qualcuno
che ti massaggi la
schiena. La tensione
sparirà e i muscoli
riprenderanno tono e
vigore.

Il bagno alle essenze


Il geranio è il detergente che calma i nervi
P er preparare un bagno rilassante e detergente al tempo
stesso ti servono il succo di mezzo limone, 5 gocce di olio
essenziale di limone e 2 di olio essenziale di geranio. Mischia tre
cucchiai di olio di mandorle dolci con i due oli e mettili nell’acqua
del bagno a 37-39 gradi. Immergiti per almeno 20 minuti. Quando esci
avvolgiti in un accappatoio e rimani per una decina di minuti sdraiato.

85 Dicembre 2018
PER IL CORPO SCOPRI LE ALTRE VIRTÙ DELL’AROMA

Prepara la colonia fresca


Il limone può essere utilizzato anche
per la preparazione di una colonia. Le
sue note agrumate fanno parte di quelle
anche la buccia di un’arancia e 10 semi
di cardamomo. Prepara la scorza, elimi-
nando la parte bianca, e mettila in una
che vengono definite “note di testa”, che ciotola di vetro con i semi di cardamomo.
sono le prime a essere percepite e danno Schiacciali leggermente e poi aggiungi
un’immediata sensazione di freschezza. 70 ml di alcol. Procedi aggiungendo gli
Ti servono 70 ml di alcol, 8 ml di gliceri- oli essenziali, mescola un po’ e poi chiu-
na, 25 ml di acqua distillata, 20 gocce di di ermeticamente il recipiente. Lascia a
essenza di limone e altrettante di berga- macerare per una settimana e a questo
motto, oltre a 12 di lavanda. Ti servono punto aggiungi 8 ml di glicerina e 25 ml
di acqua distillata. Mescola energicamen-
te e lascia macerare ancora per due set-
timane, sempre tenendo il recipiente al
riparo da fonti di luce e calore. Trascorso
Per le mani questo tempo filtra il preparato e travasa
in un flaconcino.

Aggiungi l’essenza alla crema base


I l succo di limone è il miglior sbiancante
esistente in natura. Una qualità, questa,
che si trova potenziata nell’olio essenziale.
Se hai zone di pigmentazione scura, ag-
giungi alla tua crema base 10 gocce di olio
essenziale di limone. Mescola bene e appli-
cala quando ne senti l’esigenza: avrai mani
morbidissime e senza macchie.

Sos screpolature
Con il burro di karité realizzi la crema profumata
L e mani sono le prime a risentire delle temperature più rigide. La pelle del dorso, che è molto
sottile, tende a seccarsi in pochissimo tempo e a screpolarsi. Per avere mani ancora morbide
e regalare loro un profumo preparati una crema da portare con te.
Prendi 50 g di burro di karité, 30 g di olio di mandorle dolci, 15 gocce di olio essenziale di limone
e 15 gocce di olio essenziale di pompelmo.
Mescola bene il burro con l’olio di mandorle: aggiungi le gocce di olio essenziale e mescola
ancora per alcuni minuti.
Metti la crema per mani in un vasetto e tienila in borsa: quando avverti che le mani si stanno
seccando, applicane un po’ e ti ritroverai con mani morbide e profumate.

86 SALUTE NATURALE EXTRA


Istituto Riza - Milano

Curarsi con la
psicoterapia
Q
uando ci si sente male,
ricorrere alla psicoterapia
significa prendersi cura di
Le caratteristiche del percorso
se stessi. Consapevoli che il I colloqui di psicoterapia, in genere a frequenza
settimanale, hanno come finalità il recupero del
malessere può dipendere da un nostro
benessere. I passaggi salienti sono:
comportamento sbagliato, da scelte che
• Trovare il senso del disagio che si sta vivendo.
non ci appartengono, da una mentalità • Cogliere come mai si è manifestato proprio
che ci condiziona… ne parliamo con un in quel momento della vita.
terapeuta per far emergere, di noi, • Osservare che “vantaggi” offre.
un lato nuovo, diverso, più affine a ciò • Notare in cosa non si è più gli stessi.
che siamo. Ogni malattia infatti, sia che • Recuperare l’equilibrio psicofisico attraverso
abbia caratteristiche organiche, sia che tecniche specifiche.
ne manifesti di psichiche, rappresenta il
tentativo di liberarci da un modo
Gli operatori
In Istituto operano medici e psicologi specializzati
di essere superato.
presso la Scuola di Psicoterapia di Riza, e il loro
approccio rispecchia le caratteristiche del lavoro di
ricerca, clinico ed editoriale, sviluppato dall’Istituto
INCONTRI DI GRUPPO stesso negli ultimi trent’anni. Pur variando da
caso a caso e rispettando la soggettività di ogni
Le tecniche per prevenire paziente, gli operatori utilizzano un approccio
e curare l’ansia e il panico psicoterapeutico che punta, prevalentemente,
a superare i disagi in un arco di tempo contenuto.
L’ansia e gli attacchi di panico sono la
manifestazione della nostra parte più vitale che ci I nostri esperti
chiede di prenderci cura di noi stessi. Per questo
sono un’opportunità di crescita. Dr. Raffaele Morelli Dr. Piero Parietti
Psichiatra psicoterapeuta, Psichiatra psicoterapeuta,
Presidente dell’Istituto Riza Direttore della Scuola di Formazione
Incontri terapeutici di gruppo tutti i martedì
dalle 18.30 alle 20.00. Dr. Vittorio Caprioglio Dr.ssa Maria Chiara
Medico psicoterapeuta, Marazzina
I gruppi sono condotti Direttore dell’Istituto Riza Psicologa psicoterapeuta
dalla dott.ssa Maria Chiara Marazzina
psicologa e psicoterapeuta.
Dr.ssa Daniela Marafante Dr. Andrea
Medico psicoterapeuta, Nervetti
Vice-Direttore dell’Istituto Riza Psicologo psicoterapeuta
Per informazioni e prenotazioni: 02.5820793

Istituto Riza di Medicina Psicosomatica


Via Quadronno, 20 - 20122 Milano
Dal lunedì al venerdì 9.00-13.00 e 14.00-18.00
Per informazioni e prenotazioni tel. 02/58459624 - 02/58327586
www.istituto.riza.it
Per augurare salute e be
a Natale regala un libro
Il potere curativo dei rimedi verdi Gli indispensabili sempre con te!
€ 8.00 invece di € 11.50 € 7.50 invece di € 10.50
• Curare e vincere l’osteoporosi • I meravigliosi burro • La prodigiosa curcuma
• Elimina le infiammazioni di karité e olio di argan • La formidabile lavanda
con i rimedi verdi • La magica garcinia • Il fantastico melograno
• I rimedi naturali per intolleranze • I magici ginkgo biloba • Le preziose spezie
e allergie e guaranà • L’eccezionale soia
• I rimedi naturali per stare bene • I prodigiosi semi di Chia • Gli straordinari probiotici
dopo i 40 anni • Le magiche radici • Magnesio tuttofare
• I rimedi naturali meglio dei farmaci • Le incredibili virtù • Argento, echinacea e tutti
• I rimedi verdi contro i tumori dell’ortica i migliori antibiotici naturali
• Tonifica vene e capillari • La strepitosa avena • Magico sale salva vita
• Le piante che guariscono • La magnifica zucca • La miracolosa frutta secca
• Come guarire senza farmaci • Il formidabile zafferano • Spirulina, fucus e wakame
• Cura le articolazioni
con i rimedi naturali
• Depura il fegato Dizionari & Guide pratiche
con i rimedi verdi
• I segreti per vivere 120 anni
€ 8.00 invece di € 11.50
• Dormire bene rigenera il cervello
• Il dizionario dei disturbi • 10 super alleati per la tua
• Antinfiammatori naturali
e dei rimedi naturali bellezza
• Antibiotici naturali
• Dizionario dei minerali • I cristalli che curano
• Antidepressivi naturali
• Guida pratica • Gli indispensabili omega 3
• Curiamo l’intestino: è il secondo cervello
all’erboristeria • Le preziose vitamine B
• Via i disturbi della menopausa
• Il dizionario degli
• Curiamo la depressione
oli essenziali
con i rimedi naturali
• Il dizionario delle erbe
• Come vincere colite stipsi
• Manuale di Naturopatia
e colon irritabile
• 10 minerali preziosi
• Come prevenire alzheimer e parkinson
per la tua salute
• Prenditi cura del tuo stomaco
• Le dieci erbe indispensabili
• Calmanti naturali
• I rimedi omeopatici
• Abbassa la glicemia in 7 giorni
fondamentali
• Le magiche cure con acqua e limone
• Curarsi con la fitoterapia
• La digestione è la fonte della salute

...e tanti altri libri!


Scoprili sul nostro sito
www.riza.it
nessere Solo per te
Le guide speciali
€ 9.00 invece di € 12.50

Riza
sconto del

30%
• Come vincere la fibromialgia
• L’arte della meditazione
• Breve corso di erboristeria
• La depurazione è la miglior cura
• L’intestino sano ti salva la vita
I libri di Raffaele Morelli • Il cervello felice non invecchia mai
€ 9.00 invece di € 12.50 • Proteggi lo stomaco e non ti ammali più
• Depura il fegato. Vedrai che energia
• Fidati di te • Come vincere i dolori articolari
• La formula della felicità • Come salvare le nostre arterie
• Pronto soccorso per le emozioni • Emergenza diabete. Ecco come evitarlo
• Il cervello sa come curarti • Giù il colesterolo. Ti salvi la vita
• 100 consigli per vivere bene • Lezioni di felicità • I rimedi della nonna
• Dimagrire è facile • Le regole del benessere • Il magico bicarbonato
• L’arte di dimagrire • Le piccole cose che cambiano la vita • Il magico limone
• Vincere i disagi • Non siamo nati per soffrire • Il prodigioso zenzero
• Realizzare se stessi • Il manuale della felicità • Il potere curativo dell’acqua
• Curare il panico • Ciascuno è perfetto • Il potere curativo delle erbe
• L’arte di essere felici • Solo la mente ti fa dimagrire • Come curarsi con gli essenziali
• Non devi migliorare • Breve corso di autostima • Le migliori tisane d’inverno
• Il potere curativo degli integratori
• Come curarsi con i fiori di Bach
L’alimentazione che ti cura
€ 8.00 invece di € 11.50
• La dieta salva stomaco
• La dieta salva fegato
• La dieta anticolesterolo
• La dieta salva colon
• La dieta detox
• La dieta della longevità
• La dieta facile per l’inverno
• La dieta vegetariana
• La dieta acido basica
• I super succhi della salute

Ordinare i libri di Riza è facile!


Acquista on-line dal nostro sito www.riza.it (area shop) CONSEGNA GRATUITA:
oppure invia l’importo a: Invio a mezzo Corriere:
Per ordini superiori a € 29,00
EDIZIONI RIZA S.p.A. - Via Luigi Anelli 1 - 20122 Milano tramite:
• versamento sul c/c p. n. 25847203 intestato a Edizioni Riza S.p.A. (consegna in 24-48 ore dal ricevimento del pagamento)
(specificare la causale sul fronte del bollettino) Per ordini inferiori a € 29,00, spedizione con corriere: € 5,00
(consegna in 24-48 ore dal ricevimento del pagamento)
• bonifico bancario IBAN: IT34A0521601617000000010302 (specificare la causale) Per le richieste, con spedizione a mezzo corriere, che perverranno
Per anticipare la spedizione, si consiglia di inviare copia del pagamento dopo il 19/12/2018 Riza non garantirà la consegna entro Natale.
a mezzo mail: ufficioabbonamenti@riza.it oppure al numero di fax 02/58318162
Invio a mezzo Posta ordinaria, senza minimo d’ordine
• Carta di credito, direttamente dal sito shopping.riza.it (consegna in 15-20 giorni dal ricevimento del pagamento)
Per le richieste, con spedizione a mezzo posta,
• Paypal, direttamente dal sito shopping.riza.it Riza non garantirà la consegna entro Natale.
L’USO IN CASA
In cucina è un vero
Dà sapore ai cibi e ne favorisce la conservazione;
deterge pentole e posate rendendole più lucide

I n cucina non devi rinunciare al limone.


È facile farlo: l’agrume ti dà tantissimi
motivi per utilizzarlo. Oltre a rientra-
re come ingrediente di moltissimi piatti,
è un’ottima “spalla” ovvero può essere il
trucco furbo da impiegare per conservare,
marinare, decorare e addensare i cibi. Il
succo è la parte certamente più utilizzata,
ma anche la scorza può correre in tuo aiu-
to. Vediamo allora i principali impieghi.
La scorza essendo ricca di aromi e profumi
può essere utilizzata in svariati modi. Puoi
usarla fresca, a pezzetti, oppure grattugiata
o essiccata. Serve a decorare dolci o cocktail,
a insaporire pietanze, aromatizzare il sale o
il pepe. Puoi utilizzarla anche per preparare
i canditi.

EVITA CHE LA FRUTTA ANNERISCA


Il limone è utilizzato spessissimo per evitare
che la frutta, una volta tagliata si annerisca.
Puoi usarlo su mele, avocado, banane e
pere, e sulla verdura, come carciofi, cardi
Aromatizza e carote. Quando i vegetali vengono
tagliati ed esposti all’aria, l’ossigeno
il sale attiva gli enzimi che cominciano a
degradarli. L’acido del succo di

Il sale aromatizzato al limone limone blocca questo processo.


permette di usare una minore
quantità di cloruro di sodio. CONDISCE LE INSALATE
Taglia la scorza del limone bio Il limone è l’ingrediente della
ben lavato a strisce sottili e falla citronette, la versione “agru-
essiccare in un luogo asciutto. mata” della vinaigrette (di cui
Poi riducile in polvere usando abbiamo parlato) con cui si con-
un frullatore o un macinino. discono insalate, verdure e pesce.

90 SALUTE NATURALE EXTRA


Così il riso
non si attacca
P er ottenere chicchi ben

tuttofare
sgranati, ed evitare che il riso
si attacchi, aggiungi all’acqua
della bollitura alcune gocce di
succo di limone.

Protegge
le uova
Per prepararla, spremi il succo di un limo-
ne, filtralo e uniscilo a un cucchiaio di olio
extravergine d’oliva; aggiungi sale e pepe
P er impedire che le uova si
rompano con l’ebollizione,
strofina il guscio con mezzo
nero e, a piacere, altre spezie, come zenzero limone prima di metterle nella
o curcuma. Mescola rapidamente. pentola. Faciliterà anche la
cottura.
TI AIUTA A FARE LA PANNA ACIDA
Se ti serve la panna acida, ma non ce l’hai in
casa, spremi qualche goccia di limone nella
panna fresca per farla inacidire. Mescola e
lascia agire 5 minuti; puoi fare lo stesso con
il latte fresco.
Per pulire i taglieri e
ADDENSA LE MARMELLATE
Se prepari le marmellate casalinghe, il limo- gli utensili da cucina
ne ti può aiutare. Aggiungi due cucchiai di Per pulire i taglieri in legno non
succo ogni due chili di frutta per aumentare bisogna utilizzare detergenti chi-
il contenuto di pectina, che permette di ad- mici, perché rischiano di non es-
densare meglio la confettura. Per aggiungere sere eliminati con il risciacquo
altra pectina, unisci alla frutta, mentre cuoce, e possono essere assorbiti dalla
un sacchetto di scorze di limone, che toglierai porosità del materiale. Per una
prima di versare lo zucchero. pulizia sicura ed efficace, mi-
scela il bicarbonato e il succo
di limone, metti il composto su
una spugnetta e strofinala sugli
Contro il calcare utensili: oltre ad avere taglieri e
posate di legno detersi, l’azione
Toglie l’opacità dalle stoviglie battericida del limone ti aiuterà
a “decontaminare” gli attrezzi.
Per contrastare l’effetto opacizzante del calcare prodotto dall’acqua
del rubinetto, miscela un bicchiere d’acqua, il succo di mezzo limone
e un cucchiaio di bicarbonato. Immergi una spugna abrasiva e strofi-
nala sulle stoviglie sporche: tutto tornerà a brillare. Se hai preparato
un fritto o hai una padella unta, spremi qualche goccia di limone
prima dell’ultimo risciacquo: potenzierà l’effetto sgrassante del deter-
gente e regalerà una profumazione fresca eliminando i cattivi odori.
In caso di padelle con grasso bruciato, versa sul fondo del succo di
limone e dell’aceto bianco, lasciando agire per una decina di minuti,
quindi strofina con una spugnetta e risciacqua abbondantemente.

91 Dicembre 2018
L’USO IN CASA DA SOLO O INSIEME AD ALTRI COMPOSTI È UN

Sano ed economico
È un detergente multiuso
Anticalcare
Il limone aiuta a
L e proprietà sgrassanti, unite all’a-
zione antibatterica del limone, ne
fanno un fedele alleato per detergere e
aroma. L’alternativa ecologica è usare
il limone vero; si eviterebbe di venire
a contatto con composizioni tossiche o
sciogliere i residui disinfettare gli ambienti domestici. Non aggressive sulla cute. Il potere disinfet-
di calcare che a caso, molti detergenti chimici conten- tante del limone ne fa un utile alleato
opacizzano i vetri gono acido citrico, l’olio essenziale o un delle pulizie, ma non è il suo unico asso
nella manica: infatti, è un efficace anti-
calcare, sbianca e può essere applicato
su svariate superfici e materiali senza
danneggiarli, tranne il marmo che, al
contrario, può macchiarsi.

È NATURALE E ATOSSICO
Inoltre, rispetto ai comuni detergenti,
questo frutto è biodegradabile, ecologi-
co e non tossico, cosa utile visto che le
superfici da pulire vengono a contatto
con i cibi e le stoviglie. Il suo profumo
combatte i cattivi odori e può essere im-
piegato come deodorante sicuro per la
salute, anche in frigorifero. Il limone
può essere utilizzato per le pulizie di
casa per mantenere in ordine vestiti e
guardaroba, usandolo da solo o poten-
ziandolo attraverso l’unione con altre
Più potente sostanze. Ecco qualche suggerimento.

con l’aceto IGIENIZZA IL BAGNO


Il limone è come abbiamo detto un
S frega l’aceto su un oggetto,
strofina il succo di limone
e risciacqua. Per disincrostare i
alleato delle pulizie. Può sgrassare ed
eliminare il calcare incrostato su rubi-
netteria, scarichi, superfici porcellanate e
sanitari mixa succo di limone, un
smaltate o metalliche. La sua azione è ad
bicchiere di acqua, un cucchiaino
ampio raggio e contribuisce a rimuovere
di bicarbonato e un po’ di aceto:
lo sporco e la patina che si deposita un
lascia agire per dieci minuti quindi
po’ ovunque vi sia acqua. Con il limone
strofina e sciacqua.
si possono far brillare anche i pavimen-
ti e le fughe annerite tra le piastrelle:
la forza pulente di questo agrume, è
davvero un’alleata preziosa. Anche la

92 SALUTE NATURALE EXTRA


OTTIMO SBIANCANTE Abbinalo
al bicarbonato
L imone e bicarbonato sono
sbiancanti perfetti (ottimi sui
calzini molto sporchi). Sfrega
2 cucchiai di bicarbonato di
sodio sul capo, lascia riposare
qualche minuto e subito dopo

imbattibile
sfrega mezzo limone; dopo 10
minuti sciacqua.

Cancella gli odori dalle mani


Ti basta una miscela con l’acqua

Il succo di limone è utile anche per la pulizia delle mani. Se hai cu-
cinato e l’odore di alcuni ingredienti come aglio, cipolla o pesce ti
fosse rimasto sulla pelle, lava le mani con acqua e sapone, quindi
rilavale con una miscela composta dal succo di un limone e acqua
tiepida, sfregale accuratamente sempre usando questa soluzione e
attendi qualche minuto prima di sciacquarle definitivamente. Il succo
di limone serve anche per eliminare le macchie di inchiostro dalle
dita: sfrega la pelle con un batuffolo di cotone imbevuto di succo di
limone, poi risciacqua.

ruggine dai metalli può essere debellata una spugna inumidita e ripeti l’opera-
strofinando direttamente mezzo limone zione più volte. Anche la patina bianca
sulla parte da trattare. Insomma, con il lasciata dal calcare può essere tratta-
limone si può ottenere un bagno lustro ta con il limone: spremi 2 frutti,
e igienizzato senza inquinare e senza diluisci il loro succo in una
l’ausilio di additivi chimici. bacinella con acqua calda,
mescola bene per ottenere Per il bucato
PULISCE LA CERAMICA una soluzione omogenea,
Se lo sporco è ostinato, per detergere
a fondo le superfici in ceramica senza
intingi un panno in que-
sta preparazione, striz-
Per un detersivo “fai da te”
per il bucato, sciogli, in
5 l di acqua in ebollizione, 200 g di
rovinarle, puoi preparare un compo- zalo e usalo per lavare
sapone vegetale grattugiato, spegni
sto unendo, al succo di un limone, un le piastrelle.
il fuoco e fai raffreddare. Unisci 100
bicchiere di acqua, mezzo bicchiere di
g di bicarbonato e 25 gocce di olio
aceto di mele e un cucchiaino di bicar-
essenziale di limone e mescola: il
bonato di sodio: utilizza questa miscela
detersivo è pronto.
lasciandola in posa per qualche minuto
affinché abbia il tempo di agire, poi ri-
sciacquala con acqua calda. Per inter-
venire sulle fughe annerite tra le pia-
strelle, spremi il succo di limone fresco
sulle fessure lasciandolo agire per tutta
la notte. Il giorno dopo, risciacqua con

93 Dicembre 2018
L’USO IN CASA È DELICATO E SGRASSANTE AL TEMPO STESSO

Prova la sua efficacia


su legno e vetro
PER LA PULIZIA DELLE FINESTRE
Per i vetri, riempi un recipiente con acqua calda,
il succo fresco e le bucce di 2 limoni, impregna in
questo liquido un panno di microfibra, strizzalo
e poi sfregalo sui vetri. Passa la spatola per vetri
ed elimina i residui con un panno asciutto. In al-
ternativa, aggiungi all’acqua di un vaporizzatore
il succo di un limone e spruzzala sulle superfici
da lavare: oltre a sgrassare, diffonderai anche un
gradevole profumo.

Fresco profumo PER LUCIDARE I MOBILI


Il limone utilizzato Per nutrire e lucidare i mobili di legno, in-
sui vetri e sul legno vece, aggiungi a una mezza tazza di olio
deterge in modo di oliva il succo di mezzo limone, mescola
delicato lasciando bene e passa una piccola quantità di questa
un aroma fresco
emulsione con un panno intriso. Dopo un
paio d’ore, sfrega con un panno di lana e il
mobile sarà lucido e protetto.

Sui metalli
Fa splendere ottone, rame e argento
Ottone, rame, bronzo e argento si ossidano facilmente e togliere la patina che si forma
non è sempre facile. Per non ricorrere a prodotti specifici, spesso nocivi se venissero a
contatto con gli alimenti, puoi ricorrere sempre al limone.
Sfregane uno spicchio sulla superficie metallica da detergere, lascia agire il
succo per alcuni minuti, il tempo necessario per eliminare la patina ossida-
tiva, quindi sfrega con un panno di cotone asciutto per rimuovere i residui.
Se il metallo avesse bisogno di un’azione più profonda, immergi lo spicchio
di limone in aceto caldo e aggiungi un pizzico di sale da cucina, poi strofina
la fettina sugli oggetti da pulire e rimuovi il composto con un panno pulito.
L’azione combinata di queste tre sostanze, infatti, è davvero efficace.

94 SALUTE NATURALE EXTRA


ISTITUTO RIZA DI MEDICINA PSICOSOMATICA

Corso di Specializzazione
in Psicoterapia
a indirizzo psicosomatico
Scuola di Specializzazione
Direttore: dott. Piero Parietti

(riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università


e della Ricerca, D.M. 24/10/94 e 25/05/01)

Sono aperte le iscrizioni


Anno accademico 2018-2019
Inizio dicembre 2018
La Scuola è aperta ai laureati in Medicina e Chirurgia o in Psicologia.
Rilascia il diploma di specializzazione in psicoterapia secondo
l’art. 3 della legge 56/89 e del DM 509/1998

Il piano didattico prevede:

• Una formazione teorica comprensiva di:


- una parte generale in cui sono sviluppati temi di psicologia dell’età evolutiva, psico-patologica,
psichiatrica oltre alla presentazione e valutazione critica dei principali modelli di psicoterapia;
- una parte specifica che prevede l’insegnamento dell’approccio psicosomatico nonché la teoria
e la tecnica della psicoterapia a indirizzo psicosomatico;
• Un training pratico-clinico;
• Un tirocinio in strutture pubbliche;
• Una formazione personale secondo un indirizzo attinente all’orientamento della Scuola.

La Scuola ha durata quadriennale e un monte ore annuo di 500 ore;


- è a numero chiuso;
- prevede un esame di ammissione e uno al termine di ciascun anno, il cui risultato è vincolante
per il passaggio all’anno successivo;
- la frequenza è obbligatoria;
- le lezioni saranno in genere concentrate nelle giornate di Sabato e Domenica e le unità didattiche
saranno di 8 ore.

Per informazioni rivolgersi alla segreteria della Scuola:


tel. 02/5845961 • fax 02/58318162
scuolapsicoterapia@riza.it • www.scuola-psicoterapia.riza.it Riza - Scuola di Psicoterapia

95 Aprile 2018
DA LEGGERE

Impara a cucinare
con il magico zenzero
L o zenzero ha un sapore intenso e pungente che regala un tocco in più a
tantissimi piatti. Non a caso, negli ultimi anni sta spopolando in ogni tipo di
cucina. Grazie ai principi attivi racchiusi nella sua radice, lo zenzero è un vero
toccasana per l’organismo: aiuta a bruciare i grassi, combatte le infiammazioni,
migliora la digestione. Le qualità depurative, disintossicanti, stimolanti e antios-
sidanti fanno dello zenzero anche un ottimo alimento per efficaci e sane diete
ipocaloriche: riscalda il corpo, fa aumentare la traspirazione e la temperatura,
aiuta a eliminare grasso e acqua in eccesso. Protagonista in cucina di piatti e
bevande originali, questa spezia è un vero e proprio concentrato di virtù. In
questo libro scoprirete quante pietanze deliziose si possano preparare con
lo zenzero e a quanti usi si presti questa deliziosa spezia in cucina: si va dai
condimenti ai dolci, fino ai drink, tutti all’insegna di un sapore gradevolmente
piccante. Sembra davvero non esserci alcun cibo che non possa essere pre-
parato ricorrendo all’impiego di questa spezia, nelle sue tante versioni.

Zenzero la spezia antiage


Edizioni Riza - pag. 120 - In edicola a 9,90 €
o puoi richiederlo allo 02.5845961 o su www.riza.it

La dieta dimagrante detox Il cibo è la tua terapia


P rima ci si depura,
poi si dimagrisce.
Questo è il principio
C onsigli di cucina e
di cottura, regole
nutrizionali, tabelle,
su cui si basa la nuova ricette. Il libro di Franco
dieta messa a punto da Berrino, epidemiologo,
Rosanna Lambertucci spiega come restare
insieme a Corrado sani mangiando cibi
Pierantoni, endocrinologo semplici, ma soprattutto
e nutrizionista. Si tratta di come scegliere e
un metodo articolato in cucinare gli alimenti
tre fasi. Si comincia con per affrontare le varie
quattro giorni di dieta fasi della vita - come
latto-ovo-vegetariana, la gravidanza e la terza
poi un giorno vegano e si La nuova dieta età - e le malattie, dai Medicina da mangiare
ripete il ciclo. Nel volume 4 più 1 - 4 più 1 tumori ai problemi di Franco Berrino,
trovate anche 60 ricette di Rosanna Lambertucci intestinali, dal diabete ai FrancoAngeli
dello chef Fab. Mondadori, pag. 238 - 18 € disturbi autoimmuni. pag. 276 - 20 €

96 SALUTE NATURALE EXTRA


I CORSI DI RIZA
Questi corsi sono a carattere tecnico-pratico
e sono aperti, oltre che al pubblico,
a fisioterapisti, estetiste, naturopati, infermieri,
insegnanti di educazione fisica, personal trainer,
psicologi e medici.
I naturopati in formazione presso
l’Istituto Riza hanno diritto di prelazione.

Riflessologia plantare integrata Rimedi floreali


Condotto da L. Dragonetti Condotto da M. Zanardi, F.Vallarin, F.Rossi
CITTÀ IN 5 WEEK-END CITTÀ IN 2/3 WEEK-END

Torino • 12-13 gennaio- 9-10 febbraio - 9-10 marzo- • 9-10 febbraio , 9-10 marzo, 13-14 aprile 2019
6-7 aprile- 1-2 giugno 2019
Verona
Torino • 30-31 marzo, 25-26 maggio, 22-23 giugno 2019
Bologna • 26-27 gennaio- 16-17 febbraio - 2-3 marzo-
18-19 maggio- 6-7 luglio 2019 Roma • 2-3 febbraio, 2-3 marzo 2019

€ 1360 (Iva inclusa) € 505 due weekend - € 730 tre weekend (Iva inclusa)

Ayurveda e massaggio ayurvedico Lettura del corpo in psicosomatica


Condotto da D. Arena Condotto da B. Bertato, P. Fornari, M. Montalto

CITTÀ IN 3 WEEK-END
CITTÀ IN 3 WEEK-END

Milano 13-14 aprile , 25-26 maggio, 22-23 giugno 2019


Milano • 19-20 gennaio, 23-24 febbraio, 23-24 marzo 2019
Roma 6-7 aprile, 4-5 maggio, 15-16 giugno 2019
€ 730 (Iva inclusa) € 730 (Iva inclusa)

Tecnica craniosacrale CORSI BREVI


Condotto da L. Dragonetti Autostima
CITTÀ IN 5 WEEK-END Come ritrovarla
CITTÀ DATE

Milano • 19-20 gennaio- 23-24 febbraio- 23-24 marzo- Roma • 15 dicembre 2018
13-14 aprile- 4-5 maggio 2019
Milano • 12/13 maggio 2019
€ 1360 (Iva inclusa) € 196 (Iva inclusa)

Visto l’alto numero di richieste si suggerisce di prenotarsi con largo anticipo

PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI: 02/58207921 - WWW.SCUOLA-NATUROPATIA.RIZA.IT


RIZA
Centro Riza
Psicoterapia
e medicina naturale
Direttore responsabile: Vittorio Caprioglio
INCONTRI DI GRUPPO Direttore scientifico: Raffaele Morelli
Direttore generale: Liliana Tieger
Tutti i giovedì
con Raffaele Morelli Immagini: 123rf, Fotolia, Shutterstock
Direttore Pubblicità: Doris Tieger
Ufficio Pubblicità: Luisa Maruelli, Ugo Scarparo

SCOPRIAMO LE NOSTRE Redazione, amministrazione, servizio abbonamenti e pubblicità:


Edizioni Riza S.p.A. via L. Anelli 1, 20122 Milano,
RISORSE INTERIORI tel. 02 5845961 r.a. - fax 02 58318162

I disagi esistenziali e disturbi psicosomatici Stampato in Italia da: Elcograf S.p.A.


Via Mondadori, 15 - 37131 Verona
a volte ci travolgono. E così ricorriamo agli
psicofarmaci con la speranza di salvezza. Distribuzione per l’Italia e per l’estero:
Ma non è fuggendo dal sintomo, o cercan- SO.DI.P. S.p.A., via Bettola 18, 20092 Cinisello Balsamo (MI).
Abbonamento annuale (12 numeri) Italia: euro 37,00.
do di metterlo a tacere con le medicine, Paesi europei: euro 121,00. Altri Paesi: euro 163,00.
che possiamo risolvere il problema. Questi Oceania: euro 217,00. Arretrati: euro 9,80.
disagi racchiudono una gemma preziosa: è il Versamenti da effettuare sul C.C.P. n. 25847203,
grande sapere dell’anima che preme per farci intestato a Edizioni Riza S.p.A., via L. Anelli 1, 20122 Milano.
Autorizzazione del Tribunale di Milano
realizzare la nostra vera natura, cioè il nostro n. 165 del 03/04/2009.
essere diversi da tutti gli altri. Perché ognuno
possiede Immagini soltanto sue. ISSN 2036-6094 (PRINT)
ISSN 2465-3470 (ON LINE)
Gli incontri terapeutici del giovedì sono
workshop pratici dove vengono insegnate www.riza.it
le tecniche fondamentali per ritrovare info@riza.it (informazioni)
riza@riza.it (corsi Istituto Riza)
il benessere interiore. advertising@riza.it (pubblicità)
abbonamenti@riza.it (abbonamenti)

Associato a:
Il giovedì alle ore 17.00
Salute Naturale Extra cita i nomi commerciali di prodotti fitoterapici, omeopatici o farmaci per comple-
presso il Centro Riza tezza di informazione e per libera scelta della redazione.

di Medicina Naturale Le informazioni contenute nella presente pubblicazione sono a scopo informativo e divulgativo:
pertanto non intendono sostituire, in alcun caso, il consiglio del medico di fiducia.

gli incontri di gruppo GARANZIA DI RISERVATEZZA PER GLI ABBONATI


L’Editore garantisce la massima riservatezza dei dati forniti dagli abbonati e la possibilità di richieder-

con Raffaele Morelli ne gratuitamente la rettifica o la cancellazione scrivendo a: Edizioni Riza, via L. Anelli 1, 20122 Milano.
Le informazioni custodite nell’archivio elettronico Riza verranno utilizzate al solo scopo di inviare agli
abbonati vantaggiose proposte commerciali (art. 13, decreto legge 196/2003 tutela dati personali).

Dato l’elevato numero di richieste


si consiglia di prenotare
con largo anticipo
al numero 02/5820793 Gli esperti di Salute Naturale Extra
Alimentazione Elio Muti
Dermatologia Maria Teresa Lucheroni
Erboristeria Francesco Novetti
Floriterapia Maria Elisa Campanini, Marilena Zanardi
Centro Riza di Medicina Naturale Medicina ayurvedica Romeo Compostella
Via L. Anelli, 4 20122 Milano Medicina cinese Emilio Minelli
Ginecologia Fiorenza Zanchi, Stefania Piloni
Sito web: Medicina naturale
Omeopatia
Cristina Molina
Paolo Marzorati
www.centro.riza.it Riabilitazione Giovanni Oliva
Pediatria e allergologia Emilio Curtoni
email: centro@riza.it