Sei sulla pagina 1di 19

Introduzione al corso

Modulo MARKETING 2018


Corso di Laurea di Economia dell’impresa

• Presentazione e obiettivi didattici del


corso
• Il testo di riferimento
• Recapiti e modalità di ricevimento
• Modalità d'esame
• Metodologia didattica
• Calendario lezioni
Introduzione al corso

OBIETTIVI DIDATTICI DEL CORSO

Il corso si propone di introdurre e delineare i


concetti di marketing, marketing strategico e
marketing operativo. In particolare il focus del
corso sarà tanto sul concetto di marketing
strategico (prima parte del corso) quanto a
quello di marketing operativo (seconda parte
del corso), con un approfondimento del ruolo
del marketing nell’economia e nell’impresa,
ed una particolare attenzione ai concetti di
orientamento al mercato in presenza di
cambiamenti ed innovazioni.
Introduzione al corso

IL TESTO DI RIFERIMENTO

J.J. Lambin
"Market Driven Management", 7a ed.,
Mc Graw Hill

Il volume deve essere studiato interamente


fatta eccezione per i capitoli 3,7,12,16.
Introduzione al corso

RECAPITI ED ORARI DI RICEVIMENTO

Prof. Daniele Rimini


e-mail unibo@danielerimini.it
Tutor Jacopo Monti
e-mail jmonti@pdfor.it
Orari di ricevimento:
Su appuntamento
Luogo di ricevimento:
Aula in cui si svolgono le lezioni
Introduzione al corso

MODALITÀ D'ESAME
Esame scritto con domande multiple choice e
domande a risposta aperta.

10 Test multiple choice


Una domanda a risposta aperta
Voto finale = media dei voti riportati nei due
parziali + punteggi bonus dei lavori di gruppo
N.B.: gli esami parziali possono essere
sostenuti solamente da chi partecipa ai
lavori di gruppo
Introduzione al corso

METODOLOGIA DIDATTICA

Lezione frontale sui temi previsti dal


calendario successivo relativi ai capitoli
del libro di testo che saranno oggetto di
esame.

Utilizzo di casi aziendali per applicare i


concetti e gli strumenti delle lezioni
teoriche.

Testimonianze aziendali inerenti agli


insegnamenti
Introduzione al corso

CALENDARIO LEZIONI

Data Argomento Testo

12 febbraio • Il concetto tradizionale di marketing Cap. 1


14 febbraio • L’orientamento al mercato Cap. 2

19 febbraio • Le nuove tecnologie digitali Cap. 4


21 febbraio • L’analisi dei bisogni del cliente Cap. 5
• Il comportamento d’acquisto
26 febbraio Cap. 6
28 febbraio • L’analisi dei mercati attraverso la Cap. 8
segmentazione
Introduzione al corso

CALENDARIO LEZIONI
Data Argomento Testo

7 marzo • Analisi attrattività del mercato Cap. 9

12 marzo • Analisi competitività dell’impresa Cap. 10


14 marzo • Targeting e strategie di mercato Cap. 11

19 marzo • Il lancio di nuovi prodotti


Cap. 13
11 aprile
16 aprile • La gestione della marca
Cap. 14
Introduzione al corso

CALENDARIO LEZIONI

Data Argomento Testo


18 aprile • Le decisioni di distribuzione Cap. 15
23 aprile
30 aprile • Le decisioni di prezzo Cap. 17

2 maggio
7 maggio • Le decisioni di comunicazione Cap. 18
9 maggio

• Il piano di marketing strategico Cap.19


14 maggio
16 maggio • Riepilogo e chiusura del corso +
presentazione caso finale
Capitolo 1
Il concetto tradizionale di marketing
LA DEFINIZIONE DEL CONCETTO DI MARKETING

“… soddisfare bisogni in modo redditizio …”

Il concetto tradizionale di marketing si fonda su tre pilastri:

1. orientamento al cliente: comprensione del cliente;


2. integrazione delle attività: coordinamento interno;
3. obiettivo di redditività: profitti e soddisfazione del cliente.
CIECO DALLA OGGI E’ IL PRIMO GIORNO DI
PRIMAVERA E NON POSSO
NASCITA VEDERLO.
MARKETING STRATEGICO DI RISPOSTA
E PROATTIVO

• Marketing strategico reattivo o di risposta:


- individuare e soddisfare bisogni espressi;
- innovazione market-pull;
- domanda chiave: “è fattibile?”.

• Marketing strategico proattivo o guidato dall’offerta:


- identificare bisogni non espressi o soluzioni nuove
a bisogni noti;
- innovazione technology push;
- domanda chiave: “esiste un bisogno?”.
IL PARADIGMA DEL MARKETING MIX
STADI DI IMPLEMENTAZIONE
DEL MARKETING STRATEGICO

1. Qual'è il nostro mercato di riferimento?


2. Quale diversità dei bisogni nel mercato di riferimento?
3. L'opportunità di business è interessante?
4. La nostra proposta di valore è sostenibile?
5. Quali sono i nostri segmenti target?
6. Come competere nei segmenti target?
7. Come ottenere un portafoglio prodotti equilibrato?