Sei sulla pagina 1di 2

Le vaccinazioni e le loro conseguenze

Le vaccinazioni, come sappiamo, mettono a dura prova i bambini, perché vengono stimolati a reagire contro un agente
esterno, estraneo al proprio organismo. Per aiutarli a superare questa fase, tappa "quasi" obbligatoria della loro vita,
ecco alcuni suggerimenti:

Prevenzione:
Thuja CH30: prima di qualsiasi vaccinazione; 1 somministrazione unica a partire da 2 giorni prima della vaccinazione,
1 somministrazione lo stesso giorno della vaccinazione e per i successivi 3 giorni dopo la vaccinazione.

In alternativa, prima di qualsiasi vaccinazione:


Sulfur CH30: 1 somministrazione unica il giorno prima della vaccinazione e Thuja CH30: 1 somministrazione unica il
giorno della vaccinazione
Pyrogenium CH30: 1 somministrazione unica prima delle vaccinazioni anti-difterite-tetano-pertosse

Dopo:
Kindigest: dopo le vaccinazioni, in caso di disturbi acuti come manifestazioni diarroiche,
stati febbrili e nausea, in quanto contiene Okoubaka (viene utilizzato in caso di diarrea e di
disturbi gastrointestinali)

Thuja occidentalis D12 oppure Tartarus stibiatus D6 oppure Kalium chloratum D4: intolleranza generale; reazione
locale con la presenza di pustole in 2-3 somministrazioni al giorno nei giorni successivi alla vaccinazione

Zincum metallicum D12: stati di irrequietezza motoria e disturbi del sonno in 1 somministrazione al giorno nei giorni
successivi alla vaccinazione

Aconitum D4: in presenza di paura, ansia, stati di agitazione fisica e mentale in 3 somministrazioni al giorno nei giorni
successivi alla vaccinazione

Pulsatilla D30: dopo la vaccinazione anti-rosolia in 1 somministrazione unica

Medorrhinum D200 + Thuja D30: dopo la vaccinazione anti-vaiolo in 1 somministrazione unica di ciascun rimedio, a
distanza almeno un giorno l'uno dall'altro

Pyrogenium D30: 1 somministrazione unica dopo le vaccinazioni anti-difterite-tetano-pertosse a cui aggiungere:


Pyrogenium D200 in presenza di febbre, 1 somministrazione unica a distanza di almeno un giorno dal rimedio
precedente.

Gelsemium D6 in presenza di stanchezza e debolezza, 3 somministrazioni al giorno nei giorni successivi alla
vaccinazione

Cuprum arsenicosum D6 in presenza di tosse notturna, 3 somministrazioni al giorno nei giorni successivi alla
vaccinazione

Pertussinum CH30 + Carbo vegetabilis CH30: dal giorno dopo vaccinazione anti- pertosse; in presenza di disturbi sul
sistema nervoso centrale, respiratorio, di stati asmatici con indebolimento generale in 1 somministrazione unica di
ciascun rimedio, a distanza di almeno un giorno l'uno dall'altro

Morbillinum D30 oppure Pulsatilla D30: dopo la vaccinazione anti-morbillo, 1


somministrazione unica a cui aggiungere:
Silicea D6 in presenza di difficoltà respiratoria e diarrea, 3 somministrazioni al giorno nei giorni successivi alla
vaccinazione

Camphora D2 in caso di insufficienza circolatoria, 1 somministrazione unica a distanza di almeno un giorno dal rimedio
precedente

Carbo vegetabilis D30 in caso di svenimento, 1 somministrazione unica a distanza di almeno un giorno dal rimedio
precedente

Moschus D12 in caso di encefalite, 2 somministrazioni al giorno nei giorni successivi alla vaccinazione
Dopo la vaccinazione anti-scarlattina:
in caso di colori reumatici Phytolacca D4, 3 somministrazioni al giorno nei giorni successivi alla vaccinazione
in caso di raffreddamento Thuja D6, 3 somministrazioni al giorno nei giorni successivi alla vaccinazione
in caso di cistite Cantharis D6, 3 somministrazioni al giorno nei giorni successivi alla vaccinazione
in caso di linfonodi ingrossati Barium carbonicum D6, 3 somministrazioni al giorno nei giorni successivi alla
vaccinazione
_________________________________________________________
INFORMAZIONI
Riceve questo messaggio perché si è registrato al nostro sito web www.loackerremedia.it
e ha attivato l'iscrizione alla Newsletter. Se desidera non ricevere più la Newsletter,
mandi un messaggio vuoto con l'oggetto "unsubscribe newsletter" all'indirizzo dip.scientifico@loacker-remedia.it