Sei sulla pagina 1di 2

Esercitazione di Meccanica dei Fluidi

Prof. Maurizio Masi


Dipartimento di Chimica, Materiali e Ingegneria Chimica “Giulio Natta”

Esercizio 1.
Un’automobile precipita in un lago a causa di un incidente e si posa
sul fondo. La portiera è alta H = 1.2 m e larga L = 1 m e il suo bordo
superiore è affondato rispetto alla superficie libera di 8 m. Determinare
la spinta sulla portiera e la posizione del centro di spinta e valutare se
una persona all’interno è in grado di aprire la portiera. La persona in
questione è in grado di sollevare un peso di 100 kgf.

[S = 101.3 kN; yC = 8.6 m]

Esercizio 2.
Una lamina circolare di diametro D = 125 cm,
inclinata dell'angolo α rispetto al piano dei carichi
piezometrici, è immersa in acqua in modo che la
distanza del suo perimetro misurato verticalmente
sotto la superficie dell'acqua varia fra hinf = 150 cm e
hsup = 60 cm. Calcolare:

- la spinta idrostatica F dovuta all'acqua che


agisce su un lato della lamina;
- la distanza verticale hC del centro di spinta
C sotto la superficie libera.
[F = 12.6 kN; hC = 1.1 m]
Esercizio 3.
La paratoia AB in figura è larga 1. 2 m ed è incernierata
O
in A. Nel serbatoio a destra si trova olio di densità relativa
0.75. Quale forza orizzontale dovrà essere applicata in B
perché la paratoia stia in equilibrio?

[F = 41.4 kN]

Esercizio 4.
Una diga larga 360 m è piena per un’altezza di 60 m. Calcolare
la spinta sulla diga e la pressione al piede.

[S = 6.36⋅106 kN; PR = 589 kPa]