Sei sulla pagina 1di 2

Volontieri : con gusto

Ovvero: es decir, que es


tramonto: puesta de sol

Gossip: chisme
ORIGLIARE : escuchar a alguien a escondidas
Stare in ansia: estar nervioso
Stare zitti: estar callado
soltanto: solo, unicamente
apenna: apenas
starci: caber, estar de acuerdo
allora: para comenzar una frase, Infine, ALLORA è spesso usato nelle domande
quindi dunque: asi que, entonces
pertanto: por lo tanto
smettere
fermare
Sentire – Ascoltare – Udire – Origliare
CAPITA, capitato, Capitare: suceder algo, de manera negativa
SUCESSO, SUCCEDERE: suceder algo de manera neutral
ACCADUTO, ACCADERE: suceder pero formal
accaduto: quello che é succeso: ocurrido, pasado
avvenuto AVVENIRE: usado principalmente en el ambito del periodismo
avverato avverare, hacerse realidad
altrui: de otros, pero solo con personas

Grazie + DI / PER + ausiliare all’infinito + participio passato del verbo


Esempi:
Grazie di aver chiamato
Grazie per aver risposto
Grazie di avermi aiutato
Oppure la struttura alternativa è:
Grazie + DI / PER + sostantivo
Esempi:
Grazie della chiamata
Grazie per la risposta
Grazie dell’aiuto
1. BISOGNA + infinito → usato per parlare in generale, per riferirsi a tutti
Per godersi un film al cinema bisogna mangiare i pop-corn!

2. BISOGNA CHE + congiuntivo → usato per riferirsi ad un soggetto in particolare


Se ti fa male il dente, bisogna che tu vada dal dentista!

CODESTO
PARECCHIO: un poco mas que poco

ALCUNO* → al singolare si usa solo in frasi negative, come sinonimo di “nessuno” (esempio:
Non ho alcuna voglia di studiare oggi!). Al plurale, invece, significa “un po’ di”, cioè un numero
non tanto grande (esempio: Ho già letto alcune pagine del libro ma non so quando lo finirò)
CIASCUNO lo mismo que ogni
: QUALUNQUE, QUALSIASI : cualquiera
Ottimo
tuttavia, eppure, sin embargo, aun asi
BENSÌ: pero si, sino: MA solo se la frase precedente è NEGATIVA!
Cui: del cual
del que
cuyo

Ci vuole un’ora per preparare la pizza. Se necesita, hace falta


Ci vogliono due giorni per pulire tutta la casa.

Ci metto (io) un’ora andando con l’aereo: tardar, tardo

Il verbo “volerci“, per i tempi composti, richiede l’ausiliare “essere“:


Esempio:
Ci sono volute 2 2 ore per preparare questa torta!

Il verbo “metterci“, invece, richiede l’ausiliare “avere“:


Esempio:
Ci ho messo 2 ore per preparare questa torta!
Ho comprato qualche libro interessante questa mattina.
Ci hanno raccontato qualche storia divertente.
Siempre singular aunque se refiera a mas de 1
fare senso” esiste, ma ha un significato diverso! La usiamo, infatti, per indicare qualcosa di
disgustoso, schifoso.
Magari: quizas, ojala
piuttosto: bastante, mas bien, si no