Sei sulla pagina 1di 76
SAP ERP PROJECT SYSTEM Mantova, 28-29 settembre 2015 28/09/2015 Modulo PS 1
SAP ERP
PROJECT SYSTEM
Mantova, 28-29 settembre 2015
28/09/2015
Modulo PS
1
Obiettivo Fornire un overview del modulo di Project System (PS) di SAP ERP attraverso la
Obiettivo
Fornire un overview del modulo di Project
System (PS) di SAP ERP attraverso la
descrizione delle sue principali entità e
funzionalità
28/09/2015
Modulo PS
2
Agenda Quadro generale Ambito di riferimento di PS Il modulo PS all’interno del sistema SAP
Agenda
Quadro generale
Ambito di riferimento di PS
Il modulo PS all’interno del
sistema SAP ERP
Caratteristiche SAP-PS
Entità di PS
Ciclo di vita del progetto
Struttura del progetto
Integrazione di PS con gli altri moduli
Principali funzionalità
Gestione delle strutture
Pianificazione
Scheduling
Budgeting
Consuntivazione
Gestione finanziaria
Sistema informativo
28/09/2015
Modulo PS
3
Quadro generale 28/09/2015 Modulo PS 4
Quadro generale
28/09/2015
Modulo PS
4
Ambito di riferimento di PS Il modulo PS è un componente integrato del sistema SAP
Ambito di riferimento di PS
Il modulo PS è un componente integrato del sistema
SAP ERP che supporta i processi decisionali e ottimizza
i processi di business attraverso:
l’impostazione gerarchica della struttura di progetto
la pianificazione economica e finanziaria delle
commesse e la schedulazione operativa delle attività
il costante monitoraggio degli scostamenti tra
pianificato e consuntivato
il controllo delle risorse impiegate, dei tempi di
esecuzione e dell’avanzamento delle attività svolte
l’analisi del risultato economico/finanziario della
commessa (CE di progetto, cash-flow).
28/09/2015
Modulo PS
5
Il modulo PS all’interno del sistema SAP ERP Il modulo PS permette di integrare efficientemente
Il modulo PS all’interno del sistema SAP ERP
Il modulo PS permette di integrare efficientemente i
diversi processi di business in ciascuna delle aree
aziendali attraverso
l’integrazione esistente tra i moduli
la consistenza e l’univocità delle informazioni gestite nei
moduli.
28/09/2015
Modulo PS
6
Il modello di integrazione del sistema SAP ERP SD FI Sales & Financal Distribution Accounting
Il modello di integrazione del sistema SAP ERP
SD
FI
Sales &
Financal
Distribution
Accounting
MM
CO
Materials
Controlling
Mgmt.
PP
AA
Production
Asset Acc.
Planning
R/3
Client / Server
QM
PS
Quality
Project
Mgmt.
PM ABAP/4
System
WF
Plant
Maintenance
Workflow
HR
IS
Human
Industry
Resources
Solutions
28/09/2015
Modulo PS
7
Caratteristiche SAP-PS 28/09/2015 Modulo PS 8
Caratteristiche SAP-PS
28/09/2015
Modulo PS
8
Entità di PS Il modulo PS gestisce le seguenti tipologie di dati di base: Work
Entità di PS
Il modulo PS gestisce le seguenti tipologie di
dati di base:
Work Breakdown Structures (WBS)
Elementi di WBS
Milestones
Networks
Attività
Milestones
Strutture standard
28/09/2015
Modulo PS
9
Entità di PS: le anagrafiche di base Work Breakdown structure Network 1:N Budget Costi/ricavi Gestione
Entità di PS: le anagrafiche di base
Work Breakdown structure
Network
1:N
Budget
Costi/ricavi
Gestione date
Milestones
Date
Risorse
Costi interni/esterni
Milestones
28/09/2015
Modulo PS
10
Entità di PS: WBS La Work Breakdown Structure è un modello gerarchico di attività da
Entità di PS: WBS
La Work Breakdown Structure è un modello
gerarchico di attività da eseguire nel progetto.
Il singolo elemento all’interno della struttura
gerarchica di progetto è l’elemento di WBS (WBE); il
WBE è l’oggetto su cui vengono contabilizzati i costi
e i ricavi del progetto.
La WBS gestisce direttamente informazioni sulle
tempistiche di progetto e sull’avanzamento delle
attività.
28/09/2015
Modulo PS
11
Entità di PS: WBS Nel modulo Gestione Progetti è possibile descrivere un progetto utilizzando una
Entità di PS: WBS
Nel modulo Gestione Progetti è possibile descrivere un progetto
utilizzando una Work Breakdown Structure (WBS), cioè
suddividendo il lavoro del progetto in fasi o funzioni. La WBS
costituisce la base per il budgeting, la schedulazione e il
controlling dei costi.
L’utente può sviluppare la propria WBS utilizzando l’approccio
“bottomup” oppure “top-down”. Con l’approccio “bottom-up” si
descrivono, e si posizionano all’interno di una struttura gerarchica,
tutti i singoli task e le procedure che devono essere svolti nel
progetto. Con l’approccio “topdown”, vengono innanzi tutto
definiti dei task (compiti) riepilogativi a livello di overview, che
vengono poi ulteriormente scomposti negli elementi WBS
dettagliati necessari per completare i task (compiti) riepilogativi.
Durante la vita del progetto si può continuare a suddividere il
lavoro della WBS livello per livello, specificando tutti i dettagli.
28/09/2015
Modulo PS
12
Entità di PS: esempio di WBS 28/09/2015 Modulo PS 13
Entità di PS: esempio di WBS
28/09/2015
Modulo PS
13
Entità di PS: WBS - Gli elementi WBS sono costituiti da task (compiti), task parziali
Entità di PS: WBS
- Gli elementi WBS sono costituiti da task (compiti), task parziali o pacchetti
operativi attinenti alla pianificazione. E’ possibile pianificare budget e assegnare
fondi a livello di elemento WBS. Gli elementi WBS sono gli oggetti
principali utilizzati per il controlling dei costi.
- E’ possibile collegare agli elementi WBS varie unità organizzative, come ad
esempio la divisione e il reparto contabile. Si possono anche definire aree di
responsabilità e i responsabili - ad esempio, il responsabile del progetto e il
centro di costo.
- Si possono assegnare date pianificate o previste, oltre che registrare le date
effettive di inizio e di chiusura per tutti gli elementi WBS. Tali date possono essere
visualizzate in un diagramma di Gantt, dove possono poi essere facilmente
modificate.
- E’ l’utente che decide quanti dettagli debbano contenere i task dell’elemento
WBS. Oltre ai normali campi dati, si possono definire campi specifici dell’utente e
creare testi di lunghezza praticamente illimitata. E’ inoltre possibile specificare le
caratteristiche e le proprietà degli elementi WBS utilizzando il Classification
System (Sistema di classificazione) di SAP ERP.
28/09/2015
Modulo PS
14
Entità di PS: network La network è l’entità in cui le singole attività di progetto
Entità di PS: network
La network è l’entità in cui le singole attività di progetto
possono essere tempificate, schedulate e relazionate tra
loro.
Attraverso le attività della network è possibile
pianificare l’impegno delle risorse interne, l’impiego
dei materiali e gestire l’acquisizione da terzi di servizi e
materiali.
La network assicura il legame con il modulo MM
attraverso l’emissione automatica della RdA nel caso di
acquisizione di risorse esterne.
28/09/2015
Modulo PS
15
Entità di PS: milestones Le milestones sono entità utilizzate per la gestione di eventi significativi
Entità di PS: milestones
Le milestones sono entità utilizzate per la gestione
di eventi significativi che si verificano durante il
ciclo di vita del progetto.
Tramite le milestone è possibile :
• gestire la transizione tra diverse fasi di una WBS o tra più
attività di network,
• eseguire automaticamente funzioni predefinite nelle
attività della network (es. rilascio attività, creazione
subnetwork, ect.)
• determinare le date del piano di fatturazione attiva e
passiva
• gestire l’avanzamento di specifici eventi all’interno del
progetto.
28/09/2015
Modulo PS
16
Entità di PS: le strutture standard Le strutture standard sono modelli completi o parziali delle
Entità di PS: le strutture standard
Le strutture standard sono modelli completi o parziali
delle strutture operative (WBS e network).
Attraverso l’utilizzo delle strutture standard è
possibile:
• creare un nuovo progetto sulla struttura di
un modello standard
• inserire in un progetto già esistente parti di
un modello standard
• ereditare i parametri predefiniti nella
struttura standard in tutti i progetti creati
su quel modello.
28/09/2015
Modulo PS
17
. . . Ciclo di vita del progetto Identificaz. Pianificazione Stato Pianificazione di dettaglio Approvazione
.
.
.
Ciclo di vita del progetto
Identificaz.
Pianificazione
Stato
Pianificazione
di dettaglio
Approvazione
Esecuzione
Chiusura
del progetto
aggregata
Entità
Progetto
Rilascio
….
Work
breakdown
structure
Costi, tempi,
Costi, tempi,
gerarchia di
gerarchia di
Budgeting,
Allocazione ordini
Consuntivazioni
tempi, costi,
progetto
progetto
ricavi, conferme,
preliminare
dettagliata
(di acquisto,
produzione)
avanzamento
Network
Emissione ordini
Conferme
(di acquisto,
Relazioni tra
Scheduling attività
di dettaglio,
allocazione risorse
avanzamento
produzione)
macroattività
attività
ASSE DEI TEMPI
28/09/2015
Modulo PS
18
.
.
.
Struttura del progetto: relazioni tra WBS e Network Soltanto Work breakdown structure Soltanto Network Ibrida,
Struttura del progetto: relazioni tra WBS e Network
Soltanto
Work breakdown structure
Soltanto
Network
Ibrida, con
assegnazione
.
.
.
Ibrida, senza
assegnazione
28/09/2015
Modulo PS
19
Struttura del progetto: relazioni tra WBS e Network 28/09/2015 Modulo PS 20
Struttura del progetto: relazioni tra WBS e Network
28/09/2015
Modulo PS
20
Struttura del progetto: relazioni tra WBS e Network 28/09/2015 Modulo PS 21
Struttura del progetto: relazioni tra WBS e Network
28/09/2015
Modulo PS
21
Struttura del progetto: relazioni tra WBS e Network 28/09/2015 Modulo PS 22
Struttura del progetto: relazioni tra WBS e Network
28/09/2015
Modulo PS
22
La gestione integrata di progetto 28/09/2015 Modulo PS 23
La gestione integrata di progetto
28/09/2015
Modulo PS
23
Integrazione di PS con gli altri moduli TR AA Tesoreria Cespiti SD FI Vendite e
Integrazione di PS con gli altri moduli
TR
AA
Tesoreria
Cespiti
SD
FI
Vendite e distribuzione
Amministrazione
PS
PP
CO
Gestione progetti
Pianif. Produzione
Controlling
HR
MM
PM
Risorse umane
Gestione materiali
Gestione manutenzione
28/09/2015
Modulo PS
24
Integrazione di PS con gli altri moduli Relazioni tra le entità PS ed elementi della
Integrazione di PS con gli altri moduli
Relazioni tra le entità PS ed elementi della struttura organizzativa SAP
Definizione di progetto
Controlling area
Società
Centro di costo
Elemento di WBS
Centro di profitto
Settore contabile
Centro di costo
Società
Divisione
Magazzini
Network
Centro di profitto
Settore contabile
Divisione
Attività processate internamente
Centro di lavoro
Materiali Componenti
Organizzazione acquisti
Gruppo acquirenti
Attività
Attività processate esternamente
Attività con costi generali
Divisione
Organizzazione acquisti
Gruppo acquirenti
Divisione
Magazzini
28/09/2015
Modulo PS
25
Integrazione di PS con gli altri moduli Dettaglio sugli elementi dei moduli area logistica Unità
Integrazione di PS con gli altri moduli
Dettaglio sugli elementi dei moduli area logistica
Unità organizzativa che rappresenta uno stabilimento di produzione all’interno di
Divisione
una società
PP
Centro di lavoro
Unità organizzativa dalla quale o nella quale una attività viene realizzata
Organizzazione
Unità organizzativa; stabilisce le condizioni generali di acquisto
Acquisti
MM
Gruppo
Responsabile degli approvvigionamenti interni. Persona da contattare per i
fornitori
Acquirenti
Magazzino
Entità logica o fisica in cui è gestito il materiale.
28/09/2015
Modulo PS
26
Integrazione di PS con gli altri moduli Dettaglio sugli elementi dei moduli area amministrativa Controlling
Integrazione di PS con gli altri moduli
Dettaglio sugli elementi dei moduli area amministrativa
Controlling area
Unità organizzativa di business, dove viene eseguita la contabilizzazione dei costi
CO
Centro di costo
Parte di un business, definito in accordo con l’area di responsabilità: il luogo ove
vengono eseguite le funzioni di contabilità dei costi
Centro di Profitto
Criterio per la ripartizione di tutti i costi risultanti per un determinato codice società.
Ciascun costo deve essere chiaramente assegnato ad una voce di costo
Società
Entità legale per cui è possibile definire una contabilità indipendente all’interno
di un mandante
FI
Settore contabile
Unità economica distinta per cui è possibile fare un bilancio (non civilistico)
separato.
28/09/2015
Modulo PS
27
Integrazione di PS con gli altri moduli Gli elementi di integrazione Sistema alimentante Sistema ricevente
Integrazione di PS con gli altri moduli
Gli elementi di integrazione
Sistema alimentante
Sistema ricevente
Tipologia di dati
FI- Contabilità Clienti
PS
Fatture attive
FI
Incassi
Amministrazione
FI- Contabilità Fornitori
PS
Fatture passive
Pagamenti
PP - Gestione risorse
PS
Anagrafica centri di lavoro
Anagrafica capacità
PS
PP- Gestione risorse
Impegni delle risorse
PP
PP-MRP
PS
Ordini di produzione
Pianif. Produzione
PS
PP-MRP
Fabbisogni di produzione
Fabbisogni di acquisto
MM- Gestione Magazzini
PS
PS
MM- Gestione Magazzini
Buoni di entrata
Prelievi di magazzino
Giacenze di progetto
Impegni di materiale
MM
MM- Acquisti
PS
Gestione Materiali
PS
MM- Acquisti
Ordini di acquisto
Listini di acquisto
Richieste di acquisto
MM- Anagrafiche
PS
Anagrafica materiali
Anagrafica servizi
HR
HR- Rilevazione tempi
PS
Risorse umane
HR- Rilevazione tempi
PS
Anagrafica risorse
Consuntivazione ore lavorate
Schedulazioni tempi
28/09/2015
Modulo PS
28
Integrazione di PS con gli altri moduli Gli elementi di integrazione Sistema alimentante Sistema ricevente
Integrazione di PS con gli altri moduli
Gli elementi di integrazione
Sistema alimentante
Sistema ricevente
Tipologia di dati
CO- Pianif. Economica
PS
CO
Anagrafica Voci di Costo
Anagrafica Base Planning Object
Controlling
CO- Gestione Risorse
PS
Anagrafica Centri di Costo
Anagrafica attività
Tariffe per attività
SD- Ciclo attivo
PS
SD
Ordini di vendita
Piani di fatturazione
Vendite e distrib.
PS
SD- Ciclo attivo
Richieste di fatturazione
TR - Pianif. Finanziaria
PS
Anagrafica Commitment item
TR
Tesoreria
PS
TR - Pianif. Finanziaria
Forecast finanziario
Valorizzazione dei LIC di fine anno
AA
PS
AA - Valorizzazione cespiti
Scarico della commessa al cespite
Cespiti
PM - Gestione Manutenzione
PS
Pianificato su OdM
PM
PS
PM - Gestione Manutenzione
Consuntivato su OdM
Manutenzione
28/09/2015
Modulo PS
29
Principali funzionalità 28/09/2015 Modulo PS 30
Principali funzionalità
28/09/2015
Modulo PS
30
Gestione delle strutture: funzionalità della WBS Scarico Budgeting Pianificazione Costi Pianificazione costi/ricavi
Gestione delle strutture: funzionalità della WBS
Scarico
Budgeting
Pianificazione
Costi
Pianificazione
costi/ricavi e tempi
Budget
Crediti, debiti,
cash flow
Analisi del
risultato
Incassi, pagamenti,
fatture, EM
Valutazione
commessa al
costo/ricavo
Costi/ricavi
Gestione
RIcavi
consuntivi
impegnato
EM, Fatture
NC, ND, giroconti
Ordini d’acq.
Fatturazione
Ordini di vendita
28/09/2015
Modulo PS
31
Gestione delle strutture: la gestione degli indicatori operativi della WBS Progetto B A B P
Gestione delle strutture:
la gestione degli indicatori operativi della WBS
Progetto
B
A
B
P
A
A
P
A
A
B
B
B
P
A
A
A
P
A
P
A
P
A
P
A
A
P
P
P
P
P
A
Elemento di contabilizzazione
B
Elemento di fatturazione
P
Elemento di pianificazione
28/09/2015
Modulo PS
32
Gestione delle strutture: la gestione degli indicatori operativi della WBS Funzionalità abilitate Elementi di
Gestione delle strutture:
la gestione degli indicatori operativi della WBS
Funzionalità abilitate
Elementi di
pianificazione
Pianificazione dei costi
PP
PP
PP
B
Per registrazione ricavi
.
.
.
Elementi di
Fatturazione
fatturazione
B
Pagamenti
.
.
.
Per registrazione costi
effettivi
Elementi di
contabilizzazione
AA
AA
Attribuzione a ordini,
AA
AA
fatture, movimenti di mag.,
etc.
Costi non attribuibili
direttamente
Costi attribuibili
direttamente
28/09/2015
Modulo PS
33
Gestione delle strutture: la classificazione degli elementi di WBS Aggiornamento delle anagrafiche Caratteristiche di
Gestione delle strutture: la classificazione degli elementi di WBS
Aggiornamento delle
anagrafiche
Caratteristiche di riferimento
Elemento di WBS
Char.1
Char.2
Char. n
.
.
.
Responsabile
Tipo progetto
Caratteristiche definite
dall’utente
Le caratteristiche della classificazione possono:
riferirsi a campi dell’anagrafica
essere definite dall’utente
Le caratteristiche di riferimento sono automaticamente aggiornate in
classificazione con la modifica delle anagrafiche
Gli elementi gestiti nella classificazione sono:
Oggetti
Tipo classe
Classe
Gli elementi sono strutturabili in gerarchie utilizzabili in reporting multiproject
28/09/2015
Modulo PS
34
Gestione delle strutture: la gestione degli stati sulle WBS Tipo oggetto Transazione Definizione del progetto
Gestione delle strutture: la gestione degli stati sulle WBS
Tipo oggetto
Transazione
Definizione del progetto
Rilascio della network
Elemento della WBS
Budgeting
Testata della Network
Ricevimento merci
Attività della Network
Conferme
.
.
.
Stato utente
Permesso/
Permesso/
Proibito/
Proibito/
Avvertimento
Avvertimento
Stato utente
Stato sistema
Creato
Rilasciato
Rilascio bloccato
Approvato
Costi controllati
Previsto a budget
Approvazione bloccata
Combinazione
tra stati
Parzialmente consegnato
28/09/2015
Modulo PS
35
Gestione delle strutture: funzionalità della Network Pianificazione Scheduling Gestione Materiali Costi pianificati
Gestione delle strutture: funzionalità della Network
Pianificazione
Scheduling
Gestione Materiali
Costi pianificati
Fabbisogni di capacità
Pianificazione materiali
Gestione Floats
Cammino critico
Richiesta d’acquisto
Impegni
Gestione
Documenti
Distinta base
Documentazione
Consuntivazione
Earned value
analysis
Bilanciamento capacità
Conferme
attività
Perc. di completamento
Earned value
Disponibilità risorse
Fabbisogni di capacità
28/09/2015
Modulo PS
36
Gestione delle strutture: gli elementi della Network Testata Network Attività Activity element Interna Interna
Gestione delle strutture: gli elementi della Network
Testata Network
Attività
Activity element
Interna
Interna
Esterna
Esterna
Costi
Costi
generali
generali
Relazioni
Materiali
Risorse e strumenti di prod.
Testi
28/09/2015
Modulo PS
37
Gestione delle strutture: utilizzo della Network Lavorazioni / Montaggio Schedulazione Ordine Tempi dati di controllo
Gestione delle strutture: utilizzo della Network
Lavorazioni / Montaggio
Schedulazione
Ordine
Tempi
dati di controllo
Testi.
.
.
.
10
20
N
Net.
Materiali
Componenti
Op. 10
t
Ore
.
.
.
data
Data
Prestazioni di Terzi
inizio
fine
Pianificazione Capacità
Costi
Centro di Lavoro
Op. 20
Op. 30
Costi pianificati/effettivi
Analisi scostamenti
t
t
.
.
.
Macchina
Manodopera
28/09/2015
Modulo PS
38
Capacità
Gestione delle strutture: Operazioni di Network Operazioni Centro di Lavoro Testi Chiave di controllo Tempi
Gestione delle strutture: Operazioni di Network
Operazioni
Centro di Lavoro
Testi
Chiave di controllo
Tempi
componenti
Ore
28/09/2015
Modulo PS
39
Gestione delle strutture: centro di lavoro nelle operazioni Codice Std. value valori key default Valori
Gestione delle strutture: centro di lavoro nelle operazioni
Codice Std. value valori key default
Valori di default
Tipi attività
Activity types
Operazioni
28/09/2015
Modulo PS
40
Gestione delle strutture: Fase esterna Network Divisione 0001 Op. 10 Op. 20 Rich.Acq. Op. 30
Gestione delle strutture: Fase esterna
Network
Divisione 0001
Op. 10
Op. 20
Rich.Acq.
Op. 30
Fase esterna
Op. 40
28/09/2015
Modulo PS
41
Gestione delle strutture: Network standard e operativa Network Standard Op. 10 Op. 20 Op. 30
Gestione delle strutture: Network standard e operativa
Network Standard
Op. 10
Op. 20
Op. 30
Modello di
riferimento
analogo al ciclo
di produzione
MATERIALI, PRESTAZIONI DI SEVIZIO, ORE
Network operativa
.
.
.
Op. 10
Op. 20
Op. N
Creata per copia
dalla standard ed
eventualmente
personalizzata
MATERIALI, PRESTAZIONI DI SEVIZIO, ORE
28/09/2015
Modulo PS
42
Gestione delle strutture: tipologie di attività Attività 1 Risorsa richiesta per la realizzazione delle attività
Gestione delle strutture: tipologie di attività
Attività
1
Risorsa richiesta per la realizzazione delle attività
Risorse
interne
Acquisto materiale o prestazione di servizio da terze parti
per l’esecuzione dell’attività
Risorse
esterne
Pianificati
Costi
Effettivi
Costi vari, (assicurazione, licenze,
spese di viaggio) direttamente emersi quando la rete
viene realizzata
generali
Beni materiali o immateriali acquistati, impegnati,
consumati o creati nella produzione.
Materiali
Utensili o attrezzature utilizzati per l’esecuzione
dell’attività.
Risorse/strum.di prod.
28/09/2015
Modulo PS
43
Gestione delle strutture: tipologie di attività Attività Un centro di lavoro è un’unità organizzativa 1
Gestione delle strutture: tipologie di attività
Attività
Un centro di lavoro è un’unità organizzativa
1
nella quale o dalla quale un’attività è svolta
Risorse
11
Lead time scheduling
e pianificaz. capacità
e/o
10
Costi est.
Scheduling data e
capacità
disponibile
Costi
Pian.
o
generali
Eff.
Costi
Materiali
2724.00
1200.00
124.00
Strumenti di prod.
4048.00
28/09/2015
Modulo PS
44
Gestione delle strutture: tipologie di attività Attività 1 Risorse Richieste di acquisto e/o Costi est.
Gestione delle strutture: tipologie di attività
Attività
1
Risorse
Richieste di
acquisto
e/o
Costi est.
Ordine di
acquisto
Costi
Pian
or
Eff.
Processo di
Processo di
fornitura
fornitura
Materiali
EntrataEntrata mercimerci
Strumenti di prod.
28/09/2015
Modulo PS
45
Gestione delle strutture: tipologie di attività Attività DefinizioneDefinizione 1 Risorse Materiale utilizzato per
Gestione delle strutture: tipologie di attività
Attività
DefinizioneDefinizione
1
Risorse
Materiale utilizzato per svolgere
una attività
e/o
CategorieCategorie didi vocivoci
Costi est.
Stock item
Non-stock item
(L)
(N)
Costi
Pian
o
generali
Eff.
ProcessiProcessi dipendentidipendenti
L
N
N
Materiali
Stock
item
Non-stock
item con record
anagrafico
Non-stock
item senza
record anagrafico
MRP
Strumenti di prod.
Domanda interna
Richieste di acquisto
28/09/2015
Modulo PS
46
Gestione delle strutture: tipologie di attività Attività 1 Risorse DefinizioneDefinizione e/o I tools, materiali,
Gestione delle strutture: tipologie di attività
Attività
1
Risorse
DefinizioneDefinizione
e/o
I tools, materiali, documenti etc.
necessari per svolgere un’attività.
Costi est.
Costi
Pian.
o
generali
Eff.
CategorieCategorie
Materiali
Materiali
Documenti
Varie
Strumenti di prod.
28/09/2015
Modulo PS
47
Gestione grafica della WBS e della network Display area Navigation area Node area WBS Element
Gestione grafica della WBS e della network
Display area
Navigation area
Node area
WBS Element ID
WBS Element name
Account
Billing
Planning
assgn.
28/09/2015
Modulo PS
48
Gestione grafica della WBS 28/09/2015 Modulo PS 49
Gestione grafica della WBS
28/09/2015
Modulo PS
49
Pianificazione Il processo di pianificazione in PS si distingue in: • pianificazione economica costi ricavi
Pianificazione
Il processo di pianificazione in PS si distingue in:
• pianificazione economica
costi
ricavi
• pianificazione operativa
date previsionali e cardine sulla WBS/Network
definizione vincoli temporali, milestone e durate attività
pianificazione utilizzo risorse e materiali/servizi
scheduling del progetto
28/09/2015
Modulo PS
50
Pianificazione economica La pianificazione economica viene eseguita direttamente sui sugli elem. di WBS. La
Pianificazione economica
La pianificazione economica viene eseguita direttamente sui
sugli elem. di WBS.
La preventivazione sulle network avviene pianificando
l’utilizzo delle risorse e l’acquisto di materiali/servizi sulle
attività: i valori pianificati possono essere accumulati a livello
di
elementi di WBS.
E’
possibile eseguire ribaltamenti (Total up) sulla gerarchia
della WBS per gestire la pianificazione su livelli di
aggregazione successivi.
E’
possibile eseguire la pianificazione di costi e ricavi a livello
di
voci elementari (nature di costo) in modo da garantire un
CE di commessa o indifferenziata sulla struttura della WBS.
E’ possibile gestire più versioni di pianificazione.
28/09/2015
Modulo PS
51
Pianificazione manuale dei costi 28/09/2015 Modulo PS 52
Pianificazione manuale dei costi
28/09/2015
Modulo PS
52
Pianificazione economica: sulla WBS WBS Ribaltamento Total Up WBS Element WBS Element WBS Element WBS
Pianificazione economica: sulla WBS
WBS
Ribaltamento
Total Up
WBS Element
WBS Element
WBS Element
WBS Element
Base Planning Object
Tipi di valorizzazione:
Pianificazione aggregata
Pianificazione per Voce di Costo
Unit Costing
Risorse
Unit Costing
Materiali
Costi generali
Totale pianificato per WBS element
Base Planning Object
Risorse
Materiali
Costi generali
28/09/2015
Modulo PS
53
Pianificazione economica: sulla network Ribaltamento WBS Total Up WBS Element WBS Element Attività A WBS
Pianificazione economica: sulla network
Ribaltamento
WBS
Total Up
WBS Element
WBS Element
Attività A
WBS Element
WBS Element
Attività B
Attività C
Attività D
Network
Servizi
Materiali
Costi generali
Attività
Risorse
Esterne
28/09/2015
Modulo PS
54
Pianificazione dei costi di progetto 28/09/2015 Modulo PS 55
Pianificazione dei costi di progetto
28/09/2015
Modulo PS
55
Pianificazione economica: a sistema Valuta con la quale viene costruito il preventivo: viene importata dalla
Pianificazione economica: a sistema
Valuta con la quale viene
costruito il preventivo: viene
importata dalla Controlling
Area.
Elementi di WBS su cui è
possibile effettuare la
pianificazione economica.
Valore pianificato mediante
Unit Costing sul particolare
elemento di WBS.
Dal menu View è possibile
selezionare i dati da mostrare
in questa colonna.
Esempio di utilizzo funzione ‘Total UP: l’elemento di WBS
‘H988-INSTALLAZIONI’ raccoglie i costi preventivati su tutti
gli elementi di WBS ad esso subordinati.
28/09/2015
Modulo PS
56
Pianificazione economica: a sistema Elemento di WBS su cui è stato creato il preventivo mediante
Pianificazione economica: a sistema
Elemento di WBS su
cui è stato creato il
preventivo mediante
Unit Costing.
Totale pianificato mediante Unit
Costing sul WBS Element.
Il valore coincide con quello della
videata precedente.
Tipologia Voce di
costo utilizzata:
B=Base Planning Obj.
V= Variable Item
T=Text Item
O=Operational Item
Totale pianificato sulla singola
voce di costo all’interno del Base
Planning Object.
Il valore viene calcolato come
prodotto tra la quantità ed il
prezzo unitario (definibile nella
parte nascosta della videata)
sommata ad una eventuale quota
fissa (indipendente dalle quantità).
Descrizione voce di costo.
Nella definizione del Base Planning Obj.
ad ogni voce di costo elementare deve
essere legato un Cost Element definito in
SAP CO.
Quantità singola per voce di costo.
E’ questo l’unico dato da inserire ogni volta che si
utilizza un Base Planning Object per la peventivazione.
28/09/2015
Modulo PS
57
Pianificazione operativa La pianificazione operativa comprende le funzionalità di pianificazione e scheduling delle
Pianificazione operativa
La pianificazione operativa comprende le funzionalità di
pianificazione e scheduling delle risorse, dei tempi e dei materiali.
La pianificazione dei tempi è eseguibile sia a livello di WBS che di
network; in dipendenza delle relazioni tra questi oggetti, le
funzionalità di scheduling gestiscono:
• la schedulazione delle date cardine (baseline) e delle
date previste,
• la gestione del float tra le attività in dipendenza del
cammino critico,
• la definizione di gantt chart complessivi di progetto,
• l’utilizzo delle modalità classiche di esecuzione della
schedulazione (forward, backward, etc.),
• il roll-up delle date sulla struttura del progetto.
28/09/2015
Modulo PS
58
Pianificazione operativa La gestione delle risorse è legata al modulo PP; è possibile infatti utilizzare
Pianificazione operativa
La gestione delle risorse è legata al modulo PP; è possibile
infatti utilizzare le funzionalità di :
• calcolo dei fabbisogni di capacità,
• gestione capacità disponibile (CRP).
La pianificazione dei materiali è legata ai moduli PP ed MM;
vengono utilizzate le funzionalità proprie di questi moduli:
• gestione ordini di produzione e di approvvigionamento,
• esecuzione MRP,
• impegni di materiale e gestione dello stock.
28/09/2015
Modulo PS
59
Scheduling Pianificazione aperta: Pianificazione Multi-calendario Gantt chart Top-down/Bottom -up SU May SU 30
Scheduling
Pianificazione aperta:
Pianificazione Multi-calendario
Gantt chart
Top-down/Bottom -up
SU
May
SU
30
May
Not a
30
workday Not January a
1
workday
Holiday
Controllo date
Set di date
03/01/95
Cardine
10/31/95
Previsionale
03/31/95
04/30/95
7.
Effettiva
April
Integrazione
Inserimento date manuale
Scheduling
■ Network
■ Work breakdown
structure
10
20
N
■ Grafico gerarchia
■ grafico Network
Data e ora
di inizio
Data e ora di fine
■ Pianificazione risorse
28/09/2015
Modulo PS
60
Scheduling: impatti sulla network Data inizio/fine prevista Relazioni tra date Vincoli temporali date attività
Scheduling: impatti sulla network
Data inizio/fine
prevista
Relazioni tra date
Vincoli temporali
date attività
Network scheduling
- Schedulazione in avanti
- Schedulazione indietro
- Schedulazione alla data
attuale
Capacità
- Requisiti di
capacità
Floats
per attività
Elemento attività
Elemento attività
Data requisito per impegno
materiali
Vincoli temporali date
attività
Vincoli temporali
per PRT
28/09/2015
Modulo PS
61
Scheduling: Gantt Chart Modifica del time bar Con/senza attività Copia del time bar Vincoli temporali
Scheduling: Gantt Chart
Modifica del time bar
Con/senza attività
Copia del time bar
Vincoli temporali
Inserimento di una riga
10
20
Inserimento blocco tempi
30
10
40
20
50
30
40
28/09/2015
Modulo PS
62
Budgeting L’utilizzo del budgeting in PS permette di definire un limite di spesa previsto per
Budgeting
L’utilizzo del budgeting in PS permette di definire un limite di
spesa previsto per ciascun elemento di WBS.
Le funzionalità principali legate al budgeting sono:
• distribuzione top-down del budget,
• utilizzo dei dati relativi alla pianificazione costi,
• gestione di procedure di autorizzazione del budget,
• avvertimento e/o blocco delle funzionalità che allocano costi
al superamento della soglia di budget consentita,
• gestione di limiti di tolleranza positivi e negativi.
28/09/2015
Modulo PS
63
Consuntivazione La consuntivazione del progetto comprende: • la consuntivazione economico/finanziaria costi ricavi
Consuntivazione
La consuntivazione del progetto comprende:
• la consuntivazione economico/finanziaria
costi
ricavi
• la consuntivazione operativa:
conferme utilizzo risorse e materiali
conferme date
conferme avanzamento su WBS e delle Network
• operazioni periodiche: scarico costi su cespiti, centri di costo, ordini
interni; distribuzioni; allocazioni; attribuzione costi generali.
28/09/2015
Modulo PS
64
Controllo costi per network • La network consente di eseguire una pianificazione operativa delle attività
Controllo costi per network
• La network consente di eseguire una pianificazione operativa
delle attività su scala temporale
• L’attribuzione ad una operazione di componenti e di ore di
lavorazione genera, oltre ad una pianificazione logistica, una
pianificazione economica delle attività
• L’utilizzo effettivo dei materiali e la conferma delle ore effettuate,
ai fini del completamento dell’operazione, rappresentano i
consuntivi di costo
Cespiti
• Con un qualsiasi report standard, in qualsiasi momento, posso
tenere sotto controllo lo scostamento tra pianificato e consuntivo
eseguendo analisi sia a quantità che a valore delle varianti rilevate
28/09/2015
Modulo PS
65
Consuntivazione: economico/finanziaria Richiesta d’acquisto Ordine d’acq. Entrata merci Fattura MM Maturato
Consuntivazione: economico/finanziaria
Richiesta d’acquisto
Ordine d’acq.
Entrata merci
Fattura
MM
Maturato
Varianze di prezzo
Impegnato
Costi effettivi
MM
Impegno materiale
Impegnato
Uscita merci
Costi effettivi
PS,PP,PM
Attività, Ordini
Impegnato
Conferme
Costi effettivi, ricavi effettivi
CO
Ordini int.
Valorizzazione ordini
Gestione attività
Costi effettivi, date di conferma
Offerta
Ordine
SD
Valorizzazione ordini
Uscita merci
Costi effettivi
Fatturazione
Ricavi effettivi, Crediti, debiti
FI
Fatture
Costi effettivi, ricavi effettivi
Incassi, pagamenti
Crediti, debiti, cash flow
28/09/2015
Modulo PS
66
Consuntivazione: operativa La consuntivazione operativa permette di gestire l’avanzamento del progetto in termini
Consuntivazione: operativa
La consuntivazione operativa permette di gestire l’avanzamento del
progetto in termini operativi e conseguentemente di addebitare al progetto i
costi derivanti dal consumo di risorse e materiali;
Le funzionalità legate alla consuntivazione operativa degli elementi di
WBS sono sintetizzabili in:
(
consuntivazione delle date actual,
(
consuntivazione della percentuale di completamento per analisi
Earned value e analisi del risultato di commessa.
Per le attività di network:
(
consuntivazione delle date actual,
(
consuntivazione della percentuale di completamento per analisi
Earned value,
(
consuntivazione dell’utilizzo risorse,
(
consuntivazione dell’utilizzo dei materiali.
28/09/2015
Modulo PS
67
Consuntivazione: regole di scarico costi Elemento WBS 11 VdCVdC 11 Destinatari CO/PS 22 VdCVdC 22
Consuntivazione: regole di scarico costi
Elemento WBS
11
VdCVdC 11
Destinatari CO/PS
22
VdCVdC 22
CdC,
Ordini interni,
Elementi WBS,
33
VdCVdC 33
44
VdCVdC 44
55
VdCVdC 55
66
Cespiti
VdCVdC 66
Destinatari AA
77
VdCVdC 77
28/09/2015
Modulo PS
68
Gestione finanziaria La gestione finanziaria si compone di: • pianificazione finanziaria • consuntivazione
Gestione finanziaria
La gestione finanziaria si compone di:
• pianificazione finanziaria
• consuntivazione finanziaria
28/09/2015
Modulo PS
69
Gestione finanziaria La pianificazione finanziaria viene eseguita sul singolo elemento di WBS : la tipologia
Gestione finanziaria
La pianificazione finanziaria viene eseguita sul singolo
elemento di WBS : la tipologia di Commitment Item (di spesa o
ricavo) determina il segno del dato pianificato (uscita o entrata).
Tutte le registrazioni di documenti FI, SD ed MM legati a
movimenti di cassa sono automaticamente memorizzate sui
Commitment Items (di spesa o di ricavo) legati ai conti Co.Ge.
Movimentati generando la consuntivazione.
L’attivazione della gestione del cash flow di progetto prevede la
gestione dell’integrazione con il modulo TR.
28/09/2015
Modulo PS
70
Gestione finanziaria WBS Consuntivazione finanziaria (Sistema origine e tipo documento) Pianificazione finanziaria
Gestione finanziaria
WBS
Consuntivazione finanziaria
(Sistema origine e tipo documento)
Pianificazione finanziaria
WBS Element
WBS Element
Periodo
Commitment item
Gen.
Feb.
Mar.
FI
Ricavo
xxx
45 85
Richieste di anticipi
Anticipi
Fatture emesse e ricevute
Pagamenti ricevuti ed
effettuati
WBS Element
WBS Element
xyz
5
Costo
Richieste di acquisto
abc
15 52
ghd
5
MM
Ordini di acquisto
Ricevimento merci
SD
Ordini
Fatture
Reportistica
Periodo
CASH FLOW
Gen.
Feb.
Mar.
Situazione iniziale
10
30
-17
+ Entrate
Commitment item
xxx
45
85
xyz
5
- Uscite
Commitment item
abc
15
52
ghd
5
Situazione finale
30
-17
63
28/09/2015
Modulo PS
71
Scenario Overview 28/09/2015 Modulo PS 72
Scenario Overview
28/09/2015
Modulo PS
72
Sistema informativo Il modulo PS fornisce una reportistica standard basata sulle seguenti tipologie di reporting:
Sistema informativo
Il modulo PS fornisce una reportistica standard basata sulle
seguenti tipologie di reporting:
• reporting per struttura/date/risorse
• reporting per VdC (costi/ricavi)
• reporting finanziario
• reporting multiprogetto
28/09/2015
Modulo PS
73
Sistema informativo 28/09/2015 Modulo PS 74
Sistema informativo
28/09/2015
Modulo PS
74
Sistema informativo: principali report standard Main menu 1^ level menu 2^ level menu Note operative
Sistema informativo: principali report standard
Main menu
1^ level menu
2^ level menu
Note operative
Riferimenti
6 Information system
6.1 Overall
6.1.1
Selezione report
Albero dei report del PS Information system: è possibile selezionare da questo menù tutte le tipologie di report.
6.1.2
Progetto
Analisi struttura del progetto con tutte le attività di Network eventualmente legate a qualche elemento.
6.1.3
Earned value analisys
Earned value analisys sul progetto.
6.2 Struttura/date
6.2.1
Overview struttura
6.1.2
Permette di visionare: Progetti, Elementi di WBS. Networks, Attività, Relazioni tra attività, Consuntivi su attività,
6.2.2
Overview individuale
Milestones, PRTs, Capacity requirements, Materiali associati ad attività.
Permette di analizzare tutte le Standard Networks e le Networks operative in cui vengono utilizzati dei Work Centers,
6.2.3
Where used lists
dei materiali o dei PRTs.
6.2.4
Change documents
Permette di analizzare tutte modifiche apportate a WBS, Standard WBS o Standard Networks.
6.3 Costi/Ricavi/Finanze
6.3.1
Overview
Lista di report per analizzare, a livello globale di progetto, la struttura e i dati commerciali (Costi, ricavi, spese, incassi).
Report analisi Costi.
Esistono report di confronto pianificato/maturato, pianificato/impegnato/maturato/confermato, confronto versioni pianificazione,
WIP, Unit costing per Cost Element, ecc
sia globali sul progetto che per singolo Cost Element.
6.3.2
Costi
Esistono report di confronto budget/maturato, budget/maturato/confermato, budget7pianificato ecc
63.3 Ricavi
Report analisi Ricavi.
Esistono report di confronto costi/ricavi, ricavi annuali, pianificato/maturato, profitti pianificato/perdite, profitti maturati
/ perdite sia globali sul progetto che per singolo Cost Element.
6.3.4 Finanze
Report di analisi Fiannziaria
Esistono report di analisi Entrate/Uscite, solo Entrate o solo Uscite in cui sono presenti dati pianificati, maturati,
contabilizzatiper analisi finanziaria: fornisce informazioni per fiscal yesr sui dati pianificati ed actual.
6.3.5 Line Items
6.3.6 Display document
Permette di visualizzare documenti linkati ad elementi di progetto appartenenti ad altri moduli SAP.
Report di analisi aggregata su più progetti.
Classificando opportunamente WBS Elements e Network Activities, con questa tipologia di report è possibile avere una
6.3.7 Summarization
visione aggregata di Costi, Ricavi e Finanziaria.
28/09/2015
Modulo PS
75
Sistema informativo: principali report standard Main menu 1^ level menu 2^ level menu Note operative
Sistema informativo: principali report standard
Main menu
1^ level menu
2^ level menu
Note operative
Riferimenti
6 Information system
6.4 Risorse
6.4.1 Parti mancanti
6.4.2 Lista Stock/Fabb.
6.4.3 Origine fabbisogno
6.4.4 Order report
6.4.5 Impegni
Analisi degli impegni merce (Reservations) legati ad oggetti di PS (WBS, Networks, ecc
).
6.4.6 Richieste di acquisto
Analisi delle RdA legati ad oggetti di PS (WBS, Networks ecc
).
6.4.7 Ordini di acquisto
Analisi degli Ordini di Acquisto legati ad oggetti di PS (WBS, Networks ecc
).
6.4.8 Contratti Quadro
Analisi dei Contratti Quadro (Outline Agreements) legati ad oggetti di PS (WBS, Networks ecc
).
6.4.9 Capacità
Analisi del carico di lavoro della Capacità in logica Multiprogetto.
3.5.3
28/09/2015
Modulo PS
76