Sei sulla pagina 1di 16

Cognome Nome Matr

LT in Fisica Analisi Matematica 2 proff. G.Molteni, M.Vignati


24 Aprile 2018 I prova intermedia versione A
1A] (7 p.ti) Per quali coppie (α, β) ∈ R × R la funzione

 sin (x + 2y) + αx − y (βx + 2)
se (x, y) 6= (0, 0)
f (x, y) = 3x2 + y 2
 0 se (x, y) = (0, 0)

i) ammette gradiente ∇f (0, 0)?


ii) è continua in (0, 0)?
iii) è differenziabile in (0, 0)?

i) ........................... ii) ........................... iii) ...........................

2A] (5 p.ti) Calcolare


Z e
x ln |x| dx = ..................
−1

3A] (5 p.ti) Si consideri, per p ∈ R, l’integrale generalizzato


Z +∞ p
u ln (1 + u)
(∗p ) du
1 1 + u3p−1

i) per quali p ≥ 0 l’integrale (∗p ) converge? p ∈ .................


ii) per quali p < 0 l’integrale (∗p ) converge? p ∈ .................

4A] (5 p.ti) Sia f : R2 → R di classe C 1 (R2 ) e sia g (x, y) := f (x2 ey , (3 − y) ex ) .


√ 
Calcolare Dv g (−1, 0) , dove v = 23 , −1 , sapendo che ∇f 1 , 3e = (1 , e) .

2

Dv g (−1, 0) = ...............

1
5A] (8 p.ti) Sia F la funzione reale, della variabile reale x, definita da
Z x
(2 − t) ln (1 + |t|)
F (x) = dt
0 t (e − t)2

Studiarne il dominio di esistenza, l’insieme di derivabilità, i limiti agli estremi del dominio, gli
eventuali asintoti. Tracciarne un grafico qualitativo. (Non è richiesto lo studio del segno di
F né della convessità).

2
Cognome Nome Matr

LT in Fisica Analisi Matematica 2 proff. G.Molteni, M.Vignati


24 Aprile 2018 I prova intermedia versione B
1B] (5 p.ti) Calcolare
Z e2
x ln |x| dx = ..................
−1

2B] (5 p.ti) Si consideri, per p ∈ R, l’integrale generalizzato


Z +∞ p
u ln (1 + u)
(∗p ) du
1 1 + u4p−1

i) per quali p ≥ 0 l’integrale (∗p ) converge? p ∈ .................


ii) per quali p < 0 l’integrale (∗p ) converge? p ∈ .................

3B] (7 p.ti) Per quali coppie (α, β) ∈ R × R la funzione



 x (βy + 3) − sin (3x + y) + αy
se (x, y) 6= (0, 0)
f (x, y) = x2 + 2y 2
 0 se (x, y) = (0, 0)

i) ammette gradiente ∇f (0, 0)?


ii) è continua in (0, 0)?
iii) è differenziabile in (0, 0)?

i) ........................... ii) ........................... iii) ...........................

4B] (5 p.ti) Sia f : R2 → R di classe C 1 (R2 ) e sia g (x, y) := f (2x2 ey , (1 − y) ex ) .


√ 
Calcolare Dv g (−1, 0) , dove v = 23 , −1 , sapendo che ∇f 2 , 1e = (1 , −e) .

2

Dv g (−1, 0) = ...............

3
5B] (8 p.ti) Sia F la funzione reale, della variabile reale x, definita da
Z x
(e − t) ln (1 + |t|)
F (x) = dt
0 t (5 − t)2

Studiarne il dominio di esistenza, l’insieme di derivabilità, i limiti agli estremi del dominio, gli
eventuali asintoti. Tracciarne un grafico qualitativo. (Non è richiesto lo studio del segno di
F né della convessità).

4
Cognome Nome Matr

LT in Fisica Analisi Matematica 2 proff. G.Molteni, M.Vignati


24 Aprile 2018 I prova intermedia versione C
1C] (7 p.ti) Per quali coppie (α, β) ∈ R × R la funzione

 (3 + αx) y + βx − sin (x + 3y)
se (x, y) 6= (0, 0)
f (x, y) = 2x2 + y 2
 0 se (x, y) = (0, 0)

i) ammette gradiente ∇f (0, 0)?


ii) è continua in (0, 0)?
iii) è differenziabile in (0, 0)?

i) ........................... ii) ........................... iii) ...........................

2C] (5 p.ti) Si consideri, per p ∈ R, l’integrale generalizzato


Z +∞ p
u ln (1 + u)
(∗p ) du
1 1 + u5p−1

i) per quali p ≥ 0 l’integrale (∗p ) converge? p ∈ .................


ii) per quali p < 0 l’integrale (∗p ) converge? p ∈ .................

3C] (5 p.ti) Calcolare


Z e2
x ln |x| dx = ..................
−e

4C] (5 p.ti) Sia f : R2 → R di classe C 1 (R2 ) e sia g (x, y) := f (2x2 ey , (1 − y) ex ) .


√ 
Calcolare Dv g (−1, 0) , dove v = 23 , −1 1

2
, sapendo che ∇f 2 , e
= (−1 , 2e) .

Dv g (−1, 0) = ...............

5
5C] (8 p.ti) Sia F la funzione reale, della variabile reale x, definita da
Z x
(3 − t) ln (1 + |t|)
F (x) = dt
0 t (4 − t)2

Studiarne il dominio di esistenza, l’insieme di derivabilità, i limiti agli estremi del dominio, gli
eventuali asintoti. Tracciarne un grafico qualitativo. (Non è richiesto lo studio del segno di
F né della convessità).

6
Cognome Nome Matr

LT in Fisica Analisi Matematica 2 proff. G.Molteni, M.Vignati


24 Aprile 2018 I prova intermedia versione D
1D] (5 p.ti) Si consideri, per p ∈ R, l’integrale generalizzato
Z +∞ p
u ln (1 + u)
(∗p ) du
1 1 + u6p−1

i) per quali p ≥ 0 l’integrale (∗p ) converge? p ∈ .................


ii) per quali p < 0 l’integrale (∗p ) converge? p ∈ .................

2D] (5 p.ti) Calcolare


Z 1
x ln |x| dx = ..................
−e

3D] (7 p.ti) Per quali coppie (α, β) ∈ R × R la funzione



 sin (2x + y) + βy − x (2 + αy)
se (x, y) 6= (0, 0)
f (x, y) = x2 + 3y 2
 0 se (x, y) = (0, 0)

i) ammette gradiente ∇f (0, 0)?


ii) è continua in (0, 0)?
iii) è differenziabile in (0, 0)?

i) ........................... ii) ........................... iii) ...........................

4D] (5 p.ti) Sia f : R2 → R di classe C 1 (R2 ) e sia g (x, y) := f (x2 ey , (3 − y) ex ) .


√ 
Calcolare Dv g (−1, 0) , dove v = 23 , −1 , sapendo che ∇f 1 , 3e = (−1 , e) .

2

Dv g (−1, 0) = ...............

7
5D] (8 p.ti) Sia F la funzione reale, della variabile reale x, definita da
Z x
(4 − t) ln (1 + |t|)
F (x) = dt
0 t (2e − t)2

Studiarne il dominio di esistenza, l’insieme di derivabilità, i limiti agli estremi del dominio, gli
eventuali asintoti. Tracciarne un grafico qualitativo. (Non è richiesto lo studio del segno di
F né della convessità).

8
Cognome Nome Matr

LT in Fisica Analisi Matematica 2 proff. G.Molteni, M.Vignati


24 Aprile 2018 I prova intermedia versione P
1P] (5 p.ti) Sia f : R2 → R di classe C 1 (R2 ) e sia g (x, y) := f (x2 ey , (3 − y) ex ) .
√ 
Calcolare Dv g (−1, 0) , dove v = 23 , −1 , sapendo che ∇f 1 , 3e = (1 , e) .

2

Dv g (−1, 0) = ...............

2P] (5 p.ti) Si consideri, per p ∈ R, l’integrale generalizzato


Z +∞ p
u ln (1 + u)
(∗p ) du
1 1 + u3p−1

i) per quali p ≥ 0 l’integrale (∗p ) converge? p ∈ .................


ii) per quali p < 0 l’integrale (∗p ) converge? p ∈ .................

3P] (5 p.ti) Calcolare


Z e
x ln |x| dx = ..................
−1

4P] (7 p.ti) Per quali coppie (α, β) ∈ R × R la funzione



 sin (x + 2y) + αx − y (βx + 2)
se (x, y) 6= (0, 0)
f (x, y) = 3x2 + y 2
 0 se (x, y) = (0, 0)

i) ammette gradiente ∇f (0, 0)?


ii) è continua in (0, 0)?
iii) è differenziabile in (0, 0)?

i) ........................... ii) ........................... iii) ...........................

9
5P] (8 p.ti) Sia F la funzione reale, della variabile reale x, definita da
Z x
(2 − t) ln (1 + |t|)
F (x) = dt
0 t (e − t)2

Studiarne il dominio di esistenza, l’insieme di derivabilità, i limiti agli estremi del dominio, gli
eventuali asintoti. Tracciarne un grafico qualitativo. (Non è richiesto lo studio del segno di
F né della convessità).

10
Cognome Nome Matr

LT in Fisica Analisi Matematica 2 proff. G.Molteni, M.Vignati


24 Aprile 2018 I prova intermedia versione Q
1Q] (7 p.ti) Per quali coppie (α, β) ∈ R × R la funzione

 x (βy + 3) − sin (3x + y) + αy
se (x, y) 6= (0, 0)
f (x, y) = x2 + 2y 2
 0 se (x, y) = (0, 0)

i) ammette gradiente ∇f (0, 0)?


ii) è continua in (0, 0)?
iii) è differenziabile in (0, 0)?

i) ........................... ii) ........................... iii) ...........................

2Q] (5 p.ti) Si consideri, per p ∈ R, l’integrale generalizzato


Z +∞ p
u ln (1 + u)
(∗p ) du
1 1 + u4p−1

i) per quali p ≥ 0 l’integrale (∗p ) converge? p ∈ .................


ii) per quali p < 0 l’integrale (∗p ) converge? p ∈ .................

3Q] (5 p.ti) Calcolare


Z e2
x ln |x| dx = ..................
−1

4Q] (5 p.ti) Sia f : R2 → R di classe C 1 (R2 ) e sia g (x, y) := f (2x2 ey , (1 − y) ex ) .


√ 
Calcolare Dv g (−1, 0) , dove v = 23 , −1 , sapendo che ∇f 2 , 1e = (1 , −e) .

2

Dv g (−1, 0) = ...............

11
5Q] (8 p.ti) Sia F la funzione reale, della variabile reale x, definita da
Z x
(e − t) ln (1 + |t|)
F (x) = dt
0 t (5 − t)2

Studiarne il dominio di esistenza, l’insieme di derivabilità, i limiti agli estremi del dominio, gli
eventuali asintoti. Tracciarne un grafico qualitativo. (Non è richiesto lo studio del segno di
F né della convessità).

12
Cognome Nome Matr

LT in Fisica Analisi Matematica 2 proff. G.Molteni, M.Vignati


24 Aprile 2018 I prova intermedia versione R
1R] (7 p.ti) Per quali coppie (α, β) ∈ R × R la funzione

 (3 + αx) y + βx − sin (x + 3y)
se (x, y) 6= (0, 0)
f (x, y) = 2x2 + y 2
 0 se (x, y) = (0, 0)

i) ammette gradiente ∇f (0, 0)?


ii) è continua in (0, 0)?
iii) è differenziabile in (0, 0)?

i) ........................... ii) ........................... iii) ...........................

2R] (5 p.ti) Calcolare


Z e2
x ln |x| dx = ..................
−e

3R] (5 p.ti) Si consideri, per p ∈ R, l’integrale generalizzato


Z +∞ p
u ln (1 + u)
(∗p ) du
1 1 + u5p−1

i) per quali p ≥ 0 l’integrale (∗p ) converge? p ∈ .................


ii) per quali p < 0 l’integrale (∗p ) converge? p ∈ .................

4R] (5 p.ti) Sia f : R2 → R di classe C 1 (R2 ) e sia g (x, y) := f (2x2 ey , (1 − y) ex ) .


√ 
Calcolare Dv g (−1, 0) , dove v = 23 , −1 , sapendo che ∇f 2 , 1e = (−1 , 2e) .

2

Dv g (−1, 0) = ...............

13
5R] (8 p.ti) Sia F la funzione reale, della variabile reale x, definita da
Z x
(3 − t) ln (1 + |t|)
F (x) = dt
0 t (4 − t)2

Studiarne il dominio di esistenza, l’insieme di derivabilità, i limiti agli estremi del dominio, gli
eventuali asintoti. Tracciarne un grafico qualitativo. (Non è richiesto lo studio del segno di
F né della convessità).

14
Cognome Nome Matr

LT in Fisica Analisi Matematica 2 proff. G.Molteni, M.Vignati


24 Aprile 2018 I prova intermedia versione S
1S] (5 p.ti) Si consideri, per p ∈ R, l’integrale generalizzato
Z +∞ p
u ln (1 + u)
(∗p ) du
1 1 + u6p−1

i) per quali p ≥ 0 l’integrale (∗p ) converge? p ∈ .................


ii) per quali p < 0 l’integrale (∗p ) converge? p ∈ .................

2S] (5 p.ti) Sia f : R2 → R di classe C 1 (R2 ) e sia g (x, y) := f (x2 ey , (3 − y) ex ) .


√ 
Calcolare Dv g (−1, 0) , dove v = 23 , −1 , sapendo che ∇f 1 , 3e = (−1 , e) .

2

Dv g (−1, 0) = ...............

3S] (5 p.ti) Calcolare


Z 1
x ln |x| dx = ..................
−e

4S] (7 p.ti) Per quali coppie (α, β) ∈ R × R la funzione



 sin (2x + y) + βy − x (2 + αy)
se (x, y) 6= (0, 0)
f (x, y) = x2 + 3y 2
 0 se (x, y) = (0, 0)

i) ammette gradiente ∇f (0, 0)?


ii) è continua in (0, 0)?
iii) è differenziabile in (0, 0)?

i) ........................... ii) ........................... iii) ...........................

15
5S] (8 p.ti) Sia F la funzione reale, della variabile reale x, definita da
Z x
(4 − t) ln (1 + |t|)
F (x) = dt
0 t (2e − t)2

Studiarne il dominio di esistenza, l’insieme di derivabilità, i limiti agli estremi del dominio, gli
eventuali asintoti. Tracciarne un grafico qualitativo. (Non è richiesto lo studio del segno di
F né della convessità).

16