Sei sulla pagina 1di 13

Sentenza n. 459/2019 pubbl.

il 01/02/2019
RG n. 2520/2017
R.G. N. 2520/17
Repert. n. 507/2019 del 01/02/2019
Doc. 31

Firmato Da: SERIO MARIA CONCETTA Emesso Da: POSTECOM CA3 Serial#: 15eef4 - Firmato Da: MANTOVANI ANNA Emesso Da: POSTE ITALIANE EU QUALIFIED CERTIFICATES CA Serial#: 4e2ba3b764bd87d2
REPUBBLICA ITALIANA
IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

SEZIONE PRIMA CIVILE

composta da:
Dott. Massimo Meroni - Presidente
Dott. Vinicia Serena Calendino - Consigliere
Dott. Anna Mantovani - Consigliere relatore
ha pronunciato la seguente

SENTENZA

nella causa iscritta al n. r.g. 2520/2017 promossa 

DA

Firmato Da: MERONI MASSIMO Emesso Da: POSTE ITALIANE EU QUALIFIED CERTIFICATES CA Serial#: 430a8a0515373b8c
BARCLAYS BANK PLC (C.F. 80123490155), elettivamente domiciliata in VIA BROLETTO, 9
 ALESSANDRO, che lo rappresenta e difende
          
BROLETTO, 9 20121 MILANO; CACCIALANZA MANUELA (CCCMNL80B59E648M)
PIAZZA BELGIOIOSO, 2 20121 MILANO;

APPELLANTE

CONTRO

GIUSEPPINA PISANI (C.F. PSNGPP58E71D010E), elettivamente domiciliata in VIALE


BIANCA MARIA, 15 20122 MILANO presso lo studio de  
(VLNSFN77D46E591F), che la rappresenta e difende come da delega in atti;

MARCELLO SOMMARUGA (C.F. SMMMCL80H14C139M), elettivamente domiciliato in


VIALE BIANCA MARIA, 15 20122 MILANO     VOLONTERIO
STEFANIA (VLNSFN77D46E591F), che lo rappresenta e difende come da delega in atti;

1
Sentenza n. 459/2019 pubbl. il 01/02/2019
RG n. 2520/2017
R.G. N. 2520/17
Repert. n. 507/2019 del 01/02/2019
APPELLATI

Firmato Da: SERIO MARIA CONCETTA Emesso Da: POSTECOM CA3 Serial#: 15eef4 - Firmato Da: MANTOVANI ANNA Emesso Da: POSTE ITALIANE EU QUALIFIED CERTIFICATES CA Serial#: 4e2ba3b764bd87d2
avente ad oggetto: Mutuo

sulle seguenti conclusioni.

CONCLUSIONI




così giudicare:

Nel merito:

- in riforma della sentenza n. 375 emessa dal Tribunale di Busto Arsizio, Giudice Dott.ssa Elena
Masetti Zannini, in data 8 marzo 2017 (procedimento R.G. n. 7261/2013), respingere integralmente

Firmato Da: MERONI MASSIMO Emesso Da: POSTE ITALIANE EU QUALIFIED CERTIFICATES CA Serial#: 430a8a0515373b8c
le domande formulate dai Signori Marcello Sommaruga e Giuseppina Pisani nei confronti di
Barclays Bank Plc, in quanto infondate in fatto ed in diritto, per tutti i motivi di cui in atti;



- condannare il Signor Marcello Sommaruga a restituire a Barclays Bank Plc tutte le somme da
             
predetta sentenza del Tribunale di Busto Arsizio, Giudice Dott.ssa Elena Masetti Zannini, in data 8

da Barclays Bank PLC al Signor Marcello Sommaruga a titolo di r 

             
titolo di rimborso delle spese di CT        
Bank PLC a titolo di spese per la registrazione della predetta sentenza del Tribunale di Busto
Arsizio;

Sempre nel merito:

-        cello Sommaruga e


Giuseppina Pisani perché inammissibile e infondato per tutti i motivi di cui in atti.

2
Sentenza n. 459/2019 pubbl. il 01/02/2019
RG n. 2520/2017
R.G. N. 2520/17
Repert. n. 507/2019 del 01/02/2019
In ogni caso:

- con vittoria di spese, diritti e onorari di entrambi i gradi di giudizio, oltre a 15% spese generali,

Firmato Da: SERIO MARIA CONCETTA Emesso Da: POSTECOM CA3 Serial#: 15eef4 - Firmato Da: MANTOVANI ANNA Emesso Da: POSTE ITALIANE EU QUALIFIED CERTIFICATES CA Serial#: 4e2ba3b764bd87d2
IVA e CPA nelle aliquote pro tempore emananda sentenza.



Previa produzione sub all. A) di copia per estratto del provvedimento 
            adita, contrariis
reiectis,

Nel merito:

- S, poiché infondato in fatto e in diritto;

- le e in riforma parziale della sentenza impugnata,

1. rilevare e dichiarare la nullità 

Firmato Da: MERONI MASSIMO Emesso Da: POSTE ITALIANE EU QUALIFIED CERTIFICATES CA Serial#: 430a8a0515373b8c
           


      ffettuato e comunque collegato al tasso di cambio
 
117, comma 7, T.U.B. ovvero applicando il diverso tasso di interesse ritenuto di giustizia, per un
piano di rimborso a quota capitale costante ovvero, in via gradata, a rata costante;

3. accertare e dichiarare, pertanto, il minor debito di Sommaruga Marcello e di Pisani Giuseppina



restituire al Sig. Sommaruga e a riaccreditare alla signora Pisani quanto percepito in eccedenza
rispetto al debito e al piano di ammortamento ricalcolati, ovvero alla maggiore o minore somma di
giustizia, oltre interessi compensativi e di mora dai singoli addebiti sino al saldo effettivo,
            
carico di Pisani Giuseppina;

4. in ogni caso, condannare la Banca a rimborsare e/o a risarcire agli appellanti incidentali tutte le
somme addebitate in eccesso, per effetto di illegittima applicazione dei meccanismi contrattuali di
cui agli artt. 4 e/o 7 dei contratti di mutuo, oltre rivalutazione monetaria e interessi corrispettivi
moratori sino al saldo effettivo.
3
Sentenza n. 459/2019 pubbl. il 01/02/2019
RG n. 2520/2017
R.G. N. 2520/17
Repert. n. 507/2019 del 01/02/2019
- Vinte le spese per entrambi i gradi di giudizio, anche in relazione   


Firmato Da: SERIO MARIA CONCETTA Emesso Da: POSTECOM CA3 Serial#: 15eef4 - Firmato Da: MANTOVANI ANNA Emesso Da: POSTE ITALIANE EU QUALIFIED CERTIFICATES CA Serial#: 4e2ba3b764bd87d2
- Disporre la pubblicazione della sentenza su Corriere della sera, Repubblica, Il Sole 24 Ore a
caratteri doppi del normale e per due giorni consecutivi a spese della Banca.

- In via istruttoria, disporre integrazione della CTU per il ricalcolo dei debiti e dei piani di
ammortamento dei mutui per cui è causa, espunto ogni riferimento al tasso di cambio CHF/EURO e
con applicazione del tasso BOT ovvero del tasso che parrà di giustizia.

SVOLGIMENTO DEL PROCESSO

Il presente procedimento ha ad oggetto la domanda svolta da Marcello Sommaruga e Giuseppina


Pisani nei confronti di Barclays Bank PLC, relativamente a due distinti contratti di mutuo in euro
indicizzati al franco svizzero stipulati con la Banca.

            
concernenti il meccanismo di indicizzazione e di estinzione anticipata per contrarietà alla disciplina

Firmato Da: MERONI MASSIMO Emesso Da: POSTE ITALIANE EU QUALIFIED CERTIFICATES CA Serial#: 430a8a0515373b8c
del TUF e del TUB, anche in relazione alle norme di tutela previste dal codice civile in materia di
clausole vessatorie e di nullità per difetto di causa, chiedendo il risarcimento del danno e la
restituzione degli importi pagati sulla base delle clausole invalide.

In particolare inoltre, Marcello Sommaruga ha chiesto di condannare la convenuta alla restituzione


di euro 14.110,66, oltre interessi da lui pagati in occasione della richiesta di estinzione anticipata
del mutuo ai s            
      le indicazioni d   
bancario e finanziario nella pronuncia n.707/2012,  euro
88.106,61, importo comprensivo del capitale residuo e della sua indicizzazione valutaria (euro
14.110, 66), in realtà non dovuta.

Giuseppina Pisani ha dedotto il diritto di vedersi applicata la formula più favorevole (pagamento del

di estinguere anticipatamente il proprio mutuo.

La Banca, con la sua comparsa di risposta, ha chiesto il rigetto delle pretese avanzate dai mutuatari
negando di aver applicato una formula di calcolo errata, e contestando tutte le allegazioni e
domande in ordine alla invalidità delle clausole, dovendo ritenersi chiaro e comprensibile il
contenuto del contratto di mutuo, quale mutuo in euro indicizzato al franco svizzero.
4
Sentenza n. 459/2019 pubbl. il 01/02/2019
RG n. 2520/2017
R.G. N. 2520/17
Repert. n. 507/2019 del 01/02/2019

Compiuta la fase istruttoria (è stata disposta ed espletata una CTU), il Tribunale di Busto Arsizio:

Firmato Da: SERIO MARIA CONCETTA Emesso Da: POSTECOM CA3 Serial#: 15eef4 - Firmato Da: MANTOVANI ANNA Emesso Da: POSTE ITALIANE EU QUALIFIED CERTIFICATES CA Serial#: 4e2ba3b764bd87d2
- ha qualificato i contratti stipulati dalla Banca con Marcello Sommaruga e Giuseppina Pisani
come contratti di mutuo in euro indicizzati al franco svizzero solo con riferimento agli
interessi (e non anche al      
tecnico;

- conseguentemente, ha condannato la Banca a restituire a Marcello Sommaruga la somma di


euro 14.110,66 pagata a titolo di indicizzazione valutaria. Secondo il giudice di primo grado,
infatti, in caso di estinzione anticipata, proprio alla luce della qualificazione contrattuale
prescelta, il capitale (residuo) non deve essere oggetto di indicizzazione valutaria;

-           tima non
mutuo;

- ha rigettato le altre domande proposte dalle parti, ritenendole generiche in quanto dirette ad
ottenere uninterpretazione del contratto;

- ha compensato tra le parti le spese di lite.

Firmato Da: MERONI MASSIMO Emesso Da: POSTE ITALIANE EU QUALIFIED CERTIFICATES CA Serial#: 430a8a0515373b8c
ha impugnato la sentenza del Tribunale di Busto Arsizio per
i seguenti motivi:

- evidenziando 
di mutuo in euro indicizzati al franco svizzero sia con riferimento al capitale che con
riferimento agli inte il tenore letterale


- sostenendo      il mutuatario decida di estinguere


anticipatamente il mutuo, il capitale residuo dovrebbe essere indicizzato al franco svizzero.
Barclays, infatti,        Estinzione anticipata del
          
dovrebbe essere determinato sulla base delle modalità  bis dei
Conversione del tasso riferito al franco svizzero
caso di conversione si pone la necessità di individuare il c.d. capitale residuo proprio come
nel caso di estinzione anticipata.

5
Sentenza n. 459/2019 pubbl. il 01/02/2019
RG n. 2520/2017
R.G. N. 2520/17
Repert. n. 507/2019 del 01/02/2019
Marcello Sommaruga e Giuseppina Pisani, con la comparsa di risposta, chiedono la conferma della
sentenza impugnata sia quanto alla qualificazione giuridica dei contratti stipulati che quanto alla
conseguente condanna della Banca alla restituzione della somma di euro 14.110,66.

Firmato Da: SERIO MARIA CONCETTA Emesso Da: POSTECOM CA3 Serial#: 15eef4 - Firmato Da: MANTOVANI ANNA Emesso Da: POSTE ITALIANE EU QUALIFIED CERTIFICATES CA Serial#: 4e2ba3b764bd87d2
I mutuatari propongono, altresì, appello incidentale per i seguenti motivi:

- censurano la sentenza appellata per non avere rilevato, anche in via officiosa, la nullità
dellInteressi sulla somma concessa a mutuo e delEstinzione anticipata
del mutuo in quanto le disposizioni sarebbero state scarsamente intellegibili dal
consumatore sia sul piano lessicale sia alla luce del contenuto complessivo dei contratti nei
quali erano inserite;

- sotto altro profilo i contratti stipulati sarebbero nulli per difetto od illiceità della causa, in
quanto dovrebbero essere qualificati come veri e propri contratti derivati impliciti, con
conseguente violazione delle disposizioni vigenti in materia di intermediazione finanziaria,
per omessa informativa in ordine a
Concludono quindi chiedendo, in base alle rilevate nullità, la riforma della sentenza nel
senso di condanna della Banca alla restituzione, in favore di entrambe le parti appellate, di

Firmato Da: MERONI MASSIMO Emesso Da: POSTE ITALIANE EU QUALIFIED CERTIFICATES CA Serial#: 430a8a0515373b8c
tutte le somme già percepite sulla base delle clausole nulle (oltre a quelle per cui vi è stata la
condanna in favore del Sommaruga quanto agli importi corrisposti in occasione della
risoluzione anticipata), e al risarcimento dei danni;

- censurano la compensazione delle spese di lite e sulle spese della CTU effettuata nella
sentenza di primo grado.

MOTIVI DELLA DECISIONE

1. Appello principale. La natura dei contratti stipulati.

Con il proprio appello, la Banca sostiene che il Tribunale non avrebbe qualificato correttamente i
contratti da essa stipulati con Marcello Sommaruga e Giuseppina Pisani. Contrariamente a quanto
rimo grado, infatti, i contratti in esame
sarebbero contratti di mutuo in euro indicizzati al franco svizzero, non solo per la parte relativa alla
remunerazione finanziaria, ma anche per quella relativa al capitale. Da ciò deriverebbe la
correttezza dei conteggi effettuati in occasione della risoluzione anticipata del contratto, e dunque la
non debenza in restituzione degli importi in favore del Sommaruga, come calcolati dal CTU e per i
quali vi è stata pronuncia di condanna.

6
Sentenza n. 459/2019 pubbl. il 01/02/2019
RG n. 2520/2017
R.G. N. 2520/17
Repert. n. 507/2019 del 01/02/2019
A sostegno di tale tesi, la Banca richiama il contenuto di alcune clausole contrattuali. Evidenzia,
le parti convengono che il presente mutuo è in euro
indicizzato al franco svizzero  rebbe alcuna distinzione tra capitale e interessi ai fini

Firmato Da: SERIO MARIA CONCETTA Emesso Da: POSTECOM CA3 Serial#: 15eef4 - Firmato Da: MANTOVANI ANNA Emesso Da: POSTE ITALIANE EU QUALIFIED CERTIFICATES CA Serial#: 4e2ba3b764bd87d2
bis dei contratti, riguardante la
conversione del mutuo indicizzato al franco svizzero in mutuo in euro, contemplerebbe
zzazione valutaria del debito residuo, e dunque di una parte del capitale.

Marcello Sommaruga e Giuseppina Pisani, sostenendo la bontà, sul punto, della decisione del
tribunale, individuano in termini diversi la natura dei contratti stipulati: a detta degli appellati,
infatti, si tratterebbe di mutui in euro con indicizzazione al franco svizzero solo con riferimento alla
componente remunerativa del prestito, cioè agli interessi. Al proposito, sostengono che nel contratto
e nei documenti ad esso allegati (documento di sintesi e condizioni generali) non vi sarebbe alcun
riferimento al meccanismo di conversione del capitale in valuta estera. I mutuatari aggiungono che
la Banca, nelle comunicazioni periodiche inviate, avrebbe espresso i vari importi (anche quello
relativo al capitale residuo) in euro e non in franchi svizzeri.

Firmato Da: MERONI MASSIMO Emesso Da: POSTE ITALIANE EU QUALIFIED CERTIFICATES CA Serial#: 430a8a0515373b8c
Opinione della Corte:

Lappello principale proposto deve trovare accoglimento.

Anzitutto, per poter procedere alla qualificazione giuridica dei contratti, occorre analizzare
sinteticamente il meccanismo in essi contemplato per il calcolo delle rate e dei cc.dd. conguagli
semestrali, cioè le disposizioni che regolano landamento normale del contratto, fino al suo
esaurimento.

Le disposizioni contrattuali prevedono che i mutuatari debbano corrispondere alla Banca, per la
durata contrattualmente stabilita, rate mensili costanti, costituite da una quota capitale e da una
quota interessi, secondo il piano di amm
è stato predisposto con riferimento ad un tasso di interesse stabilito
   annuo del 
Le parti concordano inoltre espressamente che il tasso
di cambio Franco Sv
.

Al termine di ogni sei mesi, la Banca procede ad effettuare i cc.dd. conguagli secondo le modalità
che seguono: 1) opera la differenza tra gli interessi calcolati in base al tasso di interesse
convenzionale e gli interessi effettivamente dovuti in base al tasso Libor franco svizzero sei mesi

7
Sentenza n. 459/2019 pubbl. il 01/02/2019
RG n. 2520/2017
R.G. N. 2520/17
Repert. n. 507/2019 del 01/02/2019
ri             
     i punti percentuali; 2) opera la differenza tra il tasso di cambio
convenzionale franco svizzero/euro e quello rilevato per valuta il 31 maggio o il 30 novembre e

Firmato Da: SERIO MARIA CONCETTA Emesso Da: POSTECOM CA3 Serial#: 15eef4 - Firmato Da: MANTOVANI ANNA Emesso Da: POSTE ITALIANE EU QUALIFIED CERTIFICATES CA Serial#: 4e2ba3b764bd87d2
 franchi
svizzeri di quanto liquidato alla parte mutuataria in linea capitale ed interessi nel corso dei sei mesi
precedenti al primo giugno e al primo dicembre. Gli importi così ottenuti danno luogo a conguagli
positivi o negativi che vengono, rispettivamuno speciale rapporto
di deposito fruttifero appositamente acceso presso la Banca a nome della stessa Parte mutuataria
(artt. 4 e 4bis dei contratti).

È evidente, dunque, che le variabili previste in tali mutui sono costituite sia dalla fluttuazione dei
tassi di interesse che dalla variazione dei tassi di cambio fra valute. Tale meccanismo, chiaro nella
sua formilazione letterale, porta a concludere che si tratti di mutui in euro indicizzati al franco
svizzero, sia con riferimento al capitale che con riferimento agli interessi.

Ciò si evince chiaramente da unanalisi sistematica delle clausole contrattuali.

Interessi sulla somma concessa a mutuoquesto

Firmato Da: MERONI MASSIMO Emesso Da: POSTE ITALIANE EU QUALIFIED CERTIFICATES CA Serial#: 430a8a0515373b8c
è mutuo in euro indicizzato al franco svizzero       
meccanismo di indicizzazione valutaria operi a livello generale, dunque su qualsiasi componente
(capitale e interessi) e in qualsiasi fase del rapporto. La disposizione richiamata, inoltre, nella parte
in cui disciplina il meccanismo dei conguagli semestrali, precisa, per ben due volte, che la
differenza tra il tasso di cambio convenzionale e il tasso di cambio effettivo si applica sulle somme
corrisposte dal mutuatario nel semestre precedente sia a titolo di capitale che a titolo di interessi
     la differenza così determina    
            eressi nel
corso dei mesi che precedono le date del 1° giugno e del 1° dicembre).

Nello stesso senso si pone altra clausola contrattuale (che poi qui rileva in quanto ad essa si fa
riferimento nellipotesi di estinzione anticipata del mutuo), relativa allipotesi in cui venga richiesta
la conversione del mutuo, da mutuo in euro indicizzato al franco svizzero, a mutuo in euro (art. 7
bis). Secondo tale articolo, il giorno fissato per la conversione, la Banca individua, anzitutto, la
variazione tra il tasso di cambio convenzionale franco svizzero/euro e quello per valuta del giorno
ocede, poi, a de
 Dunque il tasso di cambio valutario è
sempre presente nella determinazione dellimporto dovuto.

8
Sentenza n. 459/2019 pubbl. il 01/02/2019
RG n. 2520/2017
R.G. N. 2520/17
Repert. n. 507/2019 del 01/02/2019
Infine si rileva che il foglio informativo messo a disposizione dei mutuatari prima della stipulazione
dei contratti si esprime negli stessi termini, evidenziando la duplicità delle variabili. In esso, infatti,
il principale rischio, oltre a quanto evidenziato per il tasso variabile, è legato alla

Firmato Da: SERIO MARIA CONCETTA Emesso Da: POSTECOM CA3 Serial#: 15eef4 - Firmato Da: MANTOVANI ANNA Emesso Da: POSTE ITALIANE EU QUALIFIED CERTIFICATES CA Serial#: 4e2ba3b764bd87d2
variabilità del tasso di cambio (euro/franco svizzero) nel corso del mutuo. Un eventuale
apprezzamento della valuta estera prescelta per il finanziamento (franco svizzero) rispetto alla
valuta nazionale (euro) causa un aggravio di oneri per il cliente in relazione al rimborso del
prestito (rischio di cambio) zzazione
(o, detto in altri termini, la conversione da una valuta allaltra) incide su qualsiasi somma che il
mutuatario debba resti

Se così è, e dunque il meccanismo di indicizzazione permea     a sia al
capitale che agli interessi in tutte le fasi del rapporto, corretto è il calcolo effettuato dalla Banca nel
momento in cui il Sommaruga ha richiesto lestinzione anticipata, calcolo effettuato, ai fini della
determinazione degli importi dovuti, sulla base del meccanismo indicato nellart. 7 bis del contratto,
sopra richiamato, che ripropone il medesimo meccanismo utilizzato per il calcolo dei conguagli
semestrali, e come tale deve ritenersi corretto anche nel caso di estinzione anticipata.

Merita qui chiarire che il meccanismo di calcolo sopra descritto, come risultante dal complesso del

Firmato Da: MERONI MASSIMO Emesso Da: POSTE ITALIANE EU QUALIFIED CERTIFICATES CA Serial#: 430a8a0515373b8c
contratto, non può essere diversamente interpretato solo perché il contratto non si definisce quale
contratto di mutuo in valuta estera (franchi svizzeri), ma come mutuo in euro. Invero il riferimento
alleuro è sempre accompagnato dalla dizione indicizzato al franco svizzero, e dunque la
parametrazione al tasso di cambio è dato intrinseco al contenuto del contratto. Ciò significa che si
parla di euro in quanto le parti si sono impegnate, tra di loro, a regolare il dare e lavere secondo la
valuta euro, ma il parametro di riferimento è allevidenza quello della diversa valuta.

Per tali ragioni lappello principale deve essere accolto, dovendo negarsi la sussistenza del diritto
alla ripetizione da parte del Sommaruga di quanto pagato in occasione della risoluzione anticipata.

A ciò consegue laccoglimento della domanda di condanna di Sommaruga alla restituzione


allappellante degli importi versati in esecuzione della sentenza di primo grado.

2. Appello incidentale. La nullità delle disposizioni contrattuali.

Marcello Sommaruga e Giuseppina Pisani hanno proposto appello incidentale, chiedendo che oltre
alla restituzione di quanto pagato da Sommaruga in occasione della risoluzione anticipata, venga ad
entrambi riconosciuto il diritto alla restituzione degli importi indebitamente percepiti da Barclays in
corso di rapporto. Il titolo per la restituzione sarebbe costituito dalla declaratoria della nullità degli

9
Sentenza n. 459/2019 pubbl. il 01/02/2019
RG n. 2520/2017
R.G. N. 2520/17
Repert. n. 507/2019 del 01/02/2019
artt. 4 Interessi sulla somma concessa a mutuoe 7 Estinzione anticipata del mutuo, in base a
plurime ragioni.

I mutuatari osservano, anzitutto, che tali clausole sarebbero state redatte in modo non chiaro e

Firmato Da: SERIO MARIA CONCETTA Emesso Da: POSTECOM CA3 Serial#: 15eef4 - Firmato Da: MANTOVANI ANNA Emesso Da: POSTE ITALIANE EU QUALIFIED CERTIFICATES CA Serial#: 4e2ba3b764bd87d2
comprensibile, in palese violazione delle norme del Codice del Consumo (artt. 33 e ss.) e della
direttiva comunitaria 1993/13/CEE poste a protezione del consumatore. Espongono,
conseguentemente, di non essere stati posti in condizione di comprendere il funzionamento del
meccanismo di indicizzazione caratterizzante i mutui in esame e i rischi ad esso connessi che si
sarebbero potuti verificare sia durante lo svolgimento del rapporto che in caso di conclusione dello
stesso, come espresso anche dallautorità garante nel provvedimento n. 27214/2018, in cui si dice
che le clausole sopra analizzate [artt. 4 e 4 bis, 7, 7 bis dei contratti] anche lette alla luce del
contesto complessivo del contratto nel quale sono inserite non espongono in modo trasparente il
funzionamento concreto dei citati meccanismi della doppia indicizzazione: finanziaria e valutaria,
del deposito fruttifero e di rivalutazione monetaria caratterizzanti il prodotto di mutuo fondiario
indicizzato al Franco Svizzero (CHF) con tasso Libor, ancora, che, a comprova del difetto di
chiarezza e trasparenza che contraddistingue le clausole in questione, vi è la circostanza che la


Firmato Da: MERONI MASSIMO Emesso Da: POSTE ITALIANE EU QUALIFIED CERTIFICATES CA Serial#: 430a8a0515373b8c
per illustrare nuovamente le caratteristiche e il meccanismo di indicizzazione del Mutuo CHF-

.

Deducono inoltre che i contratti stipulati con la Banca sarebbero veri e propri contratti derivati
impliciti 
il suo andamento per la durata del mutuo e pertanto la Banca, in qualità di operatore
professionale, avrebbe dovuto rappresentare al cliente, in adempimento degli obblighi informativi
ad essa imposti dalle norme del TUF e dei regolamenti Consob, il rischio connesso 
del tasso di cambio franco svizzero/euro.

Tali elementi (la mancanza di chiarezza e lomessa informativa) costituirebbero ragioni di nullità
dei contratti per violazione delle norme a tutela del consumatore e per illiceità della causa.

La Banca, replicando alle tesi avversarie, sostiene che la natura indicizzata dei mutui fosse
chiaramente comprensibile dal testo contrattuale. Al proposito, sottolinei fogli
informativi sottoposti ai clienti in fase precontrattuale che la chiarezza degli artt. 3 e 4 dei contratti
riguardanti il funzionamento del meccanismo di indicizzazione.

10
Sentenza n. 459/2019 pubbl. il 01/02/2019
RG n. 2520/2017
R.G. N. 2520/17
Repert. n. 507/2019 del 01/02/2019
dramento dei contratti ,
in quanto nei mutui stipulati vi sarebbe unimmediata messa a disposizione del danaro, mentre nei
derivati si ha uno scambio di flussi finanziari, nel caso di specie assolutamente assente.

Firmato Da: SERIO MARIA CONCETTA Emesso Da: POSTECOM CA3 Serial#: 15eef4 - Firmato Da: MANTOVANI ANNA Emesso Da: POSTE ITALIANE EU QUALIFIED CERTIFICATES CA Serial#: 4e2ba3b764bd87d2
Opinione della Corte:



Preliminarmente, occorre precisare in che termini Marcello Sommaruga e Giuseppina Pisani hanno
chiesto di dichiarare la nullità delle disposizioni contrattuali richiamate, formulando, peraltro, a tale
proposito una prospettazione della domanda nuova rispetto ai profili di nullità delineati in primo
grado, quanto meno per quanto attiene alla prospettazione dellilliceità della causa dei contratti de
quo in quanto derivati impliciti.

Gli appellanti incidentali, in primo luogo, hanno sostenuto che alcune clausole dei contratti di
mutuo siano state predisposte dalla Banca disattendendo i canoni di chiarezza e di precisione
imposti dalla normativa vigente a tutela del consumatore.

Sul punto, occorre rilevare che,  il meccanismo di indicizzazione non fosse chiaro a

Firmato Da: MERONI MASSIMO Emesso Da: POSTE ITALIANE EU QUALIFIED CERTIFICATES CA Serial#: 430a8a0515373b8c
causa della scarsa intelligibilità delle clausole, i mutuatari non avrebbero potuto chiedere di
dichiarare la nullità delle disposizioni contrattuali.

 art. 36 Cod. Cons., infatti, soltanto le clausole considerate vessatorie ai sensi degli
articoli 33 e 34 sono nulle    degli articoli da ultimo richiamati (che
precisano, rispettivamente, quando, nel contratto concluso tra consumatore e professionista, le
clausole hanno carattere vessatorio e i criteri secondo i quali deve essere condotta la valutazione di
vessatorietà di una disposizione contrattuale), si evince, tuttavia, che una clausola contrattuale
ambigua non è di per sé vessatoria e che, dunque, non può essere dichiarata nulla.

A conferma di ciò, è dirimente proprio il provvedimento  segnalato dai mutuatari. In


esso, infatt pur sostenendo che gli artt. 4, 4 bis, 7 e 7 bis dei contratti sarebbero stati
redatti in maniera poco chiara, non giunge ad affermare che gli stessi sono vessatori ai sensi degli
artt. 33 e 34 Cod. Cons., limitandosi invece a osservare che le clausole descritte al punto III del
presente provvedimento sono, per la loro formulazione non chi
35, comma 1, del Codice del Consumo.

La violazione dellart. 35 comma I porta a due possibili conseguenze - che non sono quelle invocate
di nullità dagli appellanti incidentali -, e cioè da una parte lobbligo per lintermediario, pro futuro,

11
Sentenza n. 459/2019 pubbl. il 01/02/2019
RG n. 2520/2017
R.G. N. 2520/17
Repert. n. 507/2019 del 01/02/2019
di redigere in modo più chiaro le clausole contrattuali, e dallaltra linterpretazione della clausola
nel senso più favorevole al consumatore, ai sensi del secondo comma dellart. 35.

Firmato Da: SERIO MARIA CONCETTA Emesso Da: POSTECOM CA3 Serial#: 15eef4 - Firmato Da: MANTOVANI ANNA Emesso Da: POSTE ITALIANE EU QUALIFIED CERTIFICATES CA Serial#: 4e2ba3b764bd87d2
Peraltro, linterpretazione nel senso più favorevole non è quello che è stato richiesto con lappello
incidentale, dato che, come sopra esposto, la domanda proposta è quella della declaratoria di nullità.
Ed in ogni caso questa Corte, coma sopra espresso a proposito  principale, ritiene che il
meccanismo di regolazione del mutuo fosse sufficientemente chiaro allinterno del complessivo
impianto contrattuale, alla luce del quale devono essere interpretate anche le singole clausole, il cui
contenuto letterale di per sé, singolarmente considerato, potrebbe dare luogo ad equivoci. Quindi
deve mantenersi ferma linterpretazione del contratto come sopra descritta, senza possibilità di
diversa regolazione dei rapporti secondo quando asserito dagli attori, oggi appellanti incidentali.

Quanto alla dedotta natura di derivati impliciti dei contratti di mutuo, si rileva che anche
relativamente a tale profilo di nullità possono essere svolte considerazioni analoghe in ordine alle
conseguenze derivanti dalla dedotta violazione degli obblighi informativi posti a carico
 dalle norme del TUF e dei regolamenti Consob.

La Corte di Cassazione, infatti, si è occupata varie volte delle conseguenze giuridiche derivanti

Firmato Da: MERONI MASSIMO Emesso Da: POSTE ITALIANE EU QUALIFIED CERTIFICATES CA Serial#: 430a8a0515373b8c
dall delle informazioni fornite dalla Banca al cliente. Al proposito, i
giudici di legittimità hanno la violazione dei doveri di informazione
               
responsabilità, , con eventuale risoluzione o risarcimento del danno. Risoluzione, la cui azione,
             
(Cass. n. 21711/2015; ex multis, Cass. n. 9981/2016, Cass. n. 8462/2014; Cass. S.U. 26724/2007).
Pertanto, anche a voler ritenere fondate le doglianze prospettate, non si verificherebbero ipotesi di
nullità.

In ogni caso la natura di derivati impliciti dei contratti in esame deve ritenersi assolutamente
esclusa, attesa lassenza di una componente variabile per la parte relativa alla restituzione del
capitale - che viene immediatamente messo a disposizione della parte mutuataria, cosa che non
avviene negli strumenti derivati  e che non prevede in alcun modo la sussistenza di uno scambio di
flussi finanziari, di volta in volta regolati tra le parti, che è ciò che individua il meccanismo
intrinsecamente aleatorio degli strumenti derivati, coerente con la loro natura sostanzialmente
speculativa.

In conclusione,           
perché le doglianze degli appellanti incidentali, q   possono portare alla
12
Sentenza n. 459/2019 pubbl. il 01/02/2019
RG n. 2520/2017
R.G. N. 2520/17
Repert. n. 507/2019 del 01/02/2019
declaratoria di nullità delle clausole contrattuali, come richiesta, e alla conseguente condanna alla
restituzione degli importi pagati in virtù del contratto stipulato.

Firmato Da: SERIO MARIA CONCETTA Emesso Da: POSTECOM CA3 Serial#: 15eef4 - Firmato Da: MANTOVANI ANNA Emesso Da: POSTE ITALIANE EU QUALIFIED CERTIFICATES CA Serial#: 4e2ba3b764bd87d2
Le spese di lite, liquidate come da dispositivo, seguono la soccombenza, per entrambi i gradi del
giudizio.

P.Q.M.

 di Milano, definitivamente pronunciando 


la sentenza n. 375/2017 del Tribunale di Busto Arsizio, così dispone:

1. in accoglim  principale, condanna Marcello Sommaruga a restituire a


Barcl      491,13 corrisposto dalla Banca al mutuatario in
esecuzione della sentenza di primo grado, oltre interessi dal momento del pagamento
effettuato dalla Banca al saldo;
2. rigetta appello incidentale proposto da Marcello Sommaruga e Giuseppina Pisani;
3. condanna Marcello Sommaruga e Giuseppina Pisani al pagamento in favore di Barclays
Bank PLC delle spese di entrambi i gradi di giudizio, liquidate per il primo grado in

Firmato Da: MERONI MASSIMO Emesso Da: POSTE ITALIANE EU QUALIFIED CERTIFICATES CA Serial#: 430a8a0515373b8c
complessivi euro 4.835,00 per compensi, oltre rimborso forfetario per spese generali, Iva e
c.p.a.; per il presente grado in euro 3.800,00 per compensi, oltre rimborso forfetario per
spese generali, Iva e c.p.a., oltre spese di contributo unificato;

Così deciso in Milano il 08/01/2019.

Il Consigliere est Il Presidente

Anna Mantovani Massimo Meroni

13