Sei sulla pagina 1di 6

Corso di COSTRUZIONI EDILI Prof. Ing.

Francesco Zanghì

Spinta sulle opere di sostegno


TEORIA DI COULOMB (o del cuneo di massima spinta)
Charles Augustin De Coulomb (1736-1806) Ingegnere e fisico francese

Ipotesi:
1. il terrapieno spingente è privo di coesione (c=0);
2. la superficie di scorrimento del terreno è piana;
3. la superficie del terrapieno è orizzontale;
4. il paramento interno del muro è verticale;
5. si trascura l’attrito tra terra e muro (φ1=0);
6. il muro, a causa della spinta, subisce uno spostamento in avanti
7. sul terrapieno non è presente alcun sovraccarico (q=0)
Dal momento che il terreno è privo di

࣐), se togliessimo il muro di sostegno,


coesione (dotato solo di attrito interno

una porzione di terreno a forma di cuneo


scivolerebbe verso valle scorrendo su una
superficie piana che forma un angolo α
con l’orizzontale. Tale scorrimento
avviene perche la componente T del peso
parallela al piano di scorrimento è
maggiore della resistenza d’attrito
terreno-terreno, pari a:

ࢀ૙ = ࡺ ∙ ࢀࢍ࣐

13
Corso di COSTRUZIONI EDILI Prof. Ing. Francesco Zanghì

La spinta sul muro è sostanzialmente provocata dallo scorrimento verso valle di questo cuneo ideale.

spinta (cuneo di massima spinta) è la bisettrice dell’angolo (90 − ߮) pertanto:


Coulomb ha dimostrato che la traccia del piano di scorrimento corrispondente al massimo valore della

90 − ߮ 90 + ߮ 90 − ߮
ߙ =߮+൬ ൰= ߚ=
2 2 2
γ
Se t è il peso specifico del
terreno, il peso del cuneo di
massima spinta, con
riferimento ad una profondità
unitaria di muro vale:

‫ܪ‬ଶ 90 − ߮
ܲ= ‫ ݃ݐ‬൬ ൰ ∙ ߛ௧
2 2

Dal triangolo di equilibrio fra la


spinta S, il peso P e la reazione
R della superficie d’appoggio
del cuneo (dipendente dalla
componente normale del peso
e dalla forza d’attrito) si riva:
ଽ଴ିఝ ࢽ࢚ ૢ૙ି࣐ ࢽ࢚
ܵ = ܲ ∙ ‫ ݃ݐ‬ቀ ቁ= ∙ ࡴ૛ ∙ ࢚ࢍ૛ ቀ ቁ= ∙ ࡴ૛ ∙ ࡷࢇ
ଶ ૛ ૛ ૛
formula di Coulomb semplificata

Ka = coefficiente di spinta attiva

14
Corso di COSTRUZIONI EDILI Prof. Ing. Francesco Zanghì

In generale, nel caso di terrapieni inclinati di un angolo ε, paramento interno del muro inclinato di un
angolo β sull’orizzontale (o δ sulla veticale) angolo di attrito terra-muro pari a φ1 , la formulazione della
spinta rimane formalmente analoga a quella semplificata tuttavia il coefficiente di spinta attiva Ka va

‫݊݁ݏ‬ଶ (ߚ + ߮)
calcolato come segue:
‫ܭ‬௔ = ଶ
‫ ߮(݊݁ݏ‬+ ߮ଵ ) ∙ ‫ ߮(݊݁ݏ‬− ߝ)
‫݊݁ݏ‬ଶ ߚ ∙ ‫ ߚ(݊݁ݏ‬− ߮ଵ ) ∙ ቎1 + ඨ ቏
‫ ߚ(݊݁ݏ‬− ߮ଵ ) ∙ ‫ ߚ(݊݁ݏ‬+ ߳)

߮ଵ = ଷ ߮

Solitamente l’angolo d’attrito terra-muro si valuta in funzione dell’angolo d’attrito del terreno:

ࢽ࢚
ࡿ= ∙ ࡴ૛ ∙ ࡷࢇ

La spinta, applicata ad H/3 dal piede del muro, è
inclinata dell’angolo φ1 rispetto alla perpendicolare al
paramento interno del muro pertanto, da semplici
considerazioni geometriche, le sue componenti
orizzontare Q e verticale V sono:

ࡽ = ࡿ ∙ ࢉ࢕࢙(࣐૚ + ࢾ) ࢂ = ࡿ ∙ ࢙ࢋ࢔(࣐૚ + ࢾ)

N.B δ va inserito positivo nel caso in figura (parete


interna a scarpa) negativo se il parameneto interno è
inclinato verso monte (parete interna a strapiombo).

15
Corso di COSTRUZIONI EDILI Prof. Ing. Francesco Zanghì
ESEMPIO N°1
Calcolare la spinta agente sul muro di sostegno, a paramento interno verticale, di altezza pari a 6.00 m, sapendo che il
terrapieno di monte è orizzontale e presenta i seguenti parametri geotecnici: γt = 17 KN/m3 ; φ =30°; c =0 KPa.

Dal momento che i sono verificate le ipotesi per l’applicabilità della formula di Coulomb
semplificata, la spinta potrà essere espressa come:
γ୲ ଶ 90 − φ 17 ଶ 90 − 30
S= ∙ H ∙ tg ଶ ൬ ൰= ∙ 6 ∙ tg ଶ ൬ ൰ = ૚૙૛ ‫ۼܓ‬/‫ܕ‬
2 2 2 2
Il diagramma di spinta sul paramento interno del muro ha forma triangolare. La spinta
è applicata in corrispondenza del baricentro del triangolo di spinta cioè ad
H/3=6/3=2.00 m dal piede del muro.

ESEMPIO N°2
Con riferimento al muro dell’esempio precedente, trascurando l’attrito terra-muro (φ1=0), calcolare la spinta ipotizzando un
angolo di inclinazione del terrapieno di monte pari a ε = 20°.

In questo caso non possiamo applicare direttamente la formula di Coulomb semplificata pertanto calcoleremo
separatamente il coefficiente di spinta attiva assumendo β = 90°, ε = 20° :

‫݊݁ݏ‬ଶ (ߚ + ߮) ‫݊݁ݏ‬ଶ (90 + 30)


‫ܭ‬௔ = ଶ = ଶ = 0.441
‫(݊݁ݏ‬30) ∙ ‫(݊݁ݏ‬30 − 20)
‫ ߮(݊݁ݏ‬+ ߮ଵ ) ∙ ‫ ߮(݊݁ݏ‬− ߝ) ‫݊݁ݏ‬ଶ 90 ∙ ‫(݊݁ݏ‬90) ∙ ቈ1 + ට ቉
‫݊݁ݏ‬ଶ ߚ ∙ ‫ ߚ(݊݁ݏ‬− ߮ଵ ) ∙ ቎1 + ඨ ቏ ‫(݊݁ݏ‬90) ∙ ‫(݊݁ݏ‬20)
‫ ߚ(݊݁ݏ‬− ߮ଵ ) ∙ ‫ ߚ(݊݁ݏ‬+ ߳)

S= ∙ Hଶ ∙ K ୟ = ∙ 6ଶ ∙ 0.441 ≈ ૚૜૞ ‫ۼܓ‬/‫ܕ‬


ஓ౪ ଵ଻
ଶ ଶ
La spinta attiva sarà pertanto:

Il diagramma di spinta sul paramento interno avrà sempre andamento triangolare con la spinta applicata a 2.00 m dal piede
del muro.
16
Corso di COSTRUZIONI EDILI Prof. Ing. Francesco Zanghì

Spinta in presenza di sovraccarico sul terrapieno


Possiamo continuare ad applicare la teoria di Coulomb assimilando il sovraccarico q gravante sul terrapieno
di monte ad una maggiore altezza di terreno equivalente h*. Per valutare tale incremento di altezza
basta porre uguale al carico esterno, ripartito su mq, il peso di un volume di terreno di base
1.00x1.00 e altezza pari proprio ad pari a h*:
h∗ = ஓ

q = 1.00 ∙ 1.00 ∙ h∗ ∙ γ୲ da cui

Omettendo, per brevità, la dimostrazione analitica, la formula generale valida per il calcolo della spinta

ܵ= ∙ ‫ܭ ∙ ܪ‬௔ ∙ ቀ1 + ቁ
ఊ೟ ଶ∙௛∗
attiva, diventa:

ଶ ு

17
Corso di COSTRUZIONI EDILI Prof. Ing. Francesco Zanghì
ESEMPIO N°3
Calcolare la spinta agente sul muro di sostegno a mensola rappresentato in figura, di altezza pari totale a 8.00 m
(6.80+1.20) sapendo che sul terrapieno di monte,orizzontale, grava un sovraccarico accidentale uniformemente distribuito,
di tipo stradale, pari a 20 kN/mq. Il terrapieno presenta i seguenti parametri geotecnici: γt = 19 KN/m3 ; φ =35°; c =0.

Si osservi che, nel caso tipico dei muri di sostegno a mensola, il terreno che grava sulla suola di monte e la parte di
sovraccarico corrispondente esercitano, come vedremo più in dettaglio inseguito, una funzione stabilizzante. Il calcolo della
spinta complessiva sull’opera dovrà essere condotto, pertanto, con riferimento alla superficie verticale ideale passante per il
piede del muro a monte, come se il terreno gravante sulla fondazione facesse parte del muro stesso.

Calcolo dell’altezza di terreno equivalente al sovraccarico:


q 20
h∗ = = = 1.05 m
γ୲ 19
Calcolo del coefficiente di spinta attiva mediante la
formulazione di Coulomb semplificata:
90 − φ 90 − 35
K ୟ = tg ଶ ൬ ൰ = tg ଶ ൬ ൰ = 0.271
2 2

Calcolo della spinta sulla superficie ideale:

ܵ= ∙ ‫ ܪ‬ଶ ∙ ‫ܭ‬௔ ∙ ቀ1 + ቁ=
ఊ೟ ଶ∙௛∗
ଶ ு

∙ 8ଶ ∙ 0.271 ∙ ቀ1 + ቁ ≈ 209 ݇ܰ/݉


ଵଽ ଶ∙ଵ.଴ହ
ଶ ଼

Posizione della spinta dalla base del muro:


H H + 3h∗ 8 8 + 3 ∙ 1.05
d= ∙ = ∙ = 2.95 m
3 H + 2h∗ 3 8 + 2 ∙ 1.05

18