Sei sulla pagina 1di 5

Dr.ssa Giulia Billa - tel.: 02.884.48943/52395.

https://www.comune.milano.it/dseserver/webcity/GareContratti.nsf/WEBA
ll/6939B0F38412A23CC12583CA003FDE15?opendocument

QUESTA È LA PAGINA DA CONSULTARE PER GLI ESITI DEGLI


AMMESSI ALLE PROVE ORALI!

Copio la pag.:

PROVA SCRITTA

Si comunica che la prova scritta della selezione in oggetto si


svolgerà il giorno 30 maggio 2019 presso la Scuola di Formazione
Polizia Locale del Comune di Milano – Via G.B. Boeri, n. 7 – Milano.

I candidati dovranno presentarsi presso la sede indicata per


sostenere la prova, articolata secondo due turni, come di seguito
indicato:
 1^ turno ore 8.30 dalla lettera “A” alla lettera “K”;
 2^ turno ore 14.00 dalla lettera “L” alla lettera “Z”;

I candidati sono invitati a presentarsi muniti di idoneo documento di


identificazione in corso di validità e di ricevuta con QR code
rilasciata al termine della procedura di iscrizione.
La mancata presentazione nel luogo, giorno ed ora sopraindicati,
sarà considerata rinuncia alla partecipazione alla selezione.
La prova scritta consisterà nella soluzione di quiz a risposta chiusa
su scelta multipla e verterà sulle materie indicate nel bando di
selezione per la prova scritta.
Durante lo svolgimento della prova non sarà permessa la
consultazione di testi, pubblicazioni, libri, manuali o altro materiale,
né l’utilizzo di strumenti elettronici, quali ad esempio telefoni
cellulari che dovranno rimanere spenti per tutta la durata della
prova.
Le condizioni di ammissibilità alla selezione saranno esaminate
successivamente all’effettuazione della prova scritta e limitatamente
ai concorrenti che avranno partecipato con esito positivo alla
medesima.

Si comunica che le prove orali della selezione in oggetto avranno


inizio a partire dal giorno 10 giugno 2019 presso la Direzione
Organizzazione e Risorse Umane – Area Acquisizione Risorse
Umane – Via Bergognone n. 30 – Milano.
Saranno ammessi a sostenere la prova orale i candidati che
avranno riportato nella prova scritta una votazione di almeno 21/30
o equivalente.
Ai candidati che conseguiranno l’ammissione alla prova orale verrà
data apposita comunicazione, tramite E-mail, con l’indicazione
dell’orario e del giorno previsto per la prova.
In data 3 giugno 2019 verrà pubblicato, su questa pagina, il
calendario delle prove orali strutturato seguendo l’ordine
alfabetico dei candidati che saranno ammessi a sostenerle.
Il presente avviso ha valore di notifica a tutti gli effetti.

……………………………………………………………………..

Materie d’esame (prese dal Bando):

PROVA SCRITTA
La prova potrà consistere nella redazione di un elaborato e/o nella
soluzione di appositi quiz a risposta chiusa su scelta multipla e/o nella
soluzione di quesiti ai quali dovrà essere data una risposta sintetica, e sarà
finalizzata all’accertamento della preparazione e delle competenze
metodologiche-didattiche del candidato relative agli argomenti previsti per
la prova orale.
Saranno ammessi a sostenere la prova orale i candidati che avranno
riportato, nella prova scritta, una votazione di almeno 21/30 o equivalente.

PROVA ORALE
La prova consisterà in un colloquio e verterà sui seguenti argomenti:

ELEMENTI GENERALI:
1. Competenza dei contenuti delle discipline di insegnamento relative alla
classe di concorso e dei loro fondamenti epistemologici al fine di:

a) realizzare e impostare una coerente organizzazione del lavoro;


b) adottare opportuni strumenti di verifica dell’apprendimento;
c) adottare idonee strategie per il continuo miglioramento del percorso in
atto;
2. capacità di progettazione curricolare, interdisciplinare, modulare e per
competenze delle discipline afferenti la classe di concorso;
3. conoscenza dei modi e degli strumenti atti a determinare una didattica
individualizzata e personalizzata coerente con i bisogni formativi dei
singoli alunni con particolare attenzione agli alunni con disabilità e con
bisogni educativi speciali;
4. conoscenza nel campo dell’uso dei media nella didattica e degli
strumenti interattivi per la gestione della classe;
5. competenze digitali inerenti l’uso e le potenzialità delle tecnologie e dei
dispositivi multimediali più efficaci per potenziare la qualità
dell’apprendimento;
6. conoscenza delle indicazioni nazionali vigenti per i Licei e le linee
guida per gli Istituti tecnici;
7. conoscenza della legislazione e della normativa scolastica, in particolare
a) legge 107/2015 e smi.;
b) governance delle istituzioni scolastiche (Testo Unico, relativamente alle
scuole paritarie);
c) compiti e finalità dell’Invalsi;
d) normativa per l’inclusione degli alunni disabili e con bisogni specifici di
apprendimento;
e) linee di orientamento per azioni di prevenzione e contrasto al bullismo e
cyberbullismo;
f) regolamento UE 679/2016;
g) competenze chiave per l’apprendimento permanente (CE 18/12/2006)
8. conoscenza della legislazione e della normativa dell’Ente locale, in
particolare:
a) CCNL triennio 2016-2018 (Titolo IV);
b) obblighi e Codice di disciplina;
c) organizzazione del Comune;
d) macrostruttura dei Servizi della Direzione Educazione;
e) Piano degli Obiettivi;

AMBITO DISCIPLINARE SPECIFICO

Conversazione in lingua straniera inglese


1. Tecniche organizzative delle attività in classe: metodologie didattiche;
2. elementi essenziali relativi ai processi di apprendimento di una lingua
straniera e fasi che li caratterizzano;
3. indicatori dei processi di apprendimento;
4. conoscenze su cultura e istituzioni del Regno Unito e degli altri paesi di
lingua inglese, riferibili nello
specifico alle seguenti aree tematiche:
 usi, costumi e tradizioni;
 organizzazione politica e sociale;
 situazione politica e rapporti internazionali;
 giustizia e ordine pubblico;
 religione e culto;
 sistema scolastico;
 assistenza medica e sociale,
 mezzi di comunicazione;
 luoghi e città di importanza storica, culturale ed artistica;
 ambiente e trasporti;
 economia, industria e commercio;
 la vita nelle grandi e piccole città;
 famiglia, casa, alimentazione;
 la condizione femminile;
 organizzazioni giovanili, i giovani e il lavoro e il tempo libero.
La prova orale si intende superata se il candidato ottiene una votazione di
almeno 21/30 o equivalente.
Nel corso delle prove si provvederà inoltre ad accertare il livello di
conoscenza e uso delle apparecchiature e
delle applicazioni informatiche più diffuse.
6Il punteggio finale è dato dalla somma del punteggio conseguito nella
prova scritta e della votazione
conseguita nella prova orale.
Per essere ammessi a sostenere le prove d’esame i candidati dovranno
essere muniti di idoneo documento di identificazione con fotografia.
Sul sito internet www.comune.milano.it – Sezione Utilizza
i Servizi- Selezioni e Concorsi – Selezioni aperte –
Concorsi – verrà data comunicazione della sede, del giorno e dell’ora
in cui
avranno luogo le prove selettive.

(se non funziona, cliccare selezioni chiuse)

…………………….

( https://bandi.unibo.it/s/cla/avviso-pubblico-di-selezione-formatori-di-
lingua-inglese )
Questa invece è la pagina del bando di Bologna.