Sei sulla pagina 1di 12

Barometro Minibond

Market trends

Principali indicatori al 31.03.2019

Epic è la prima piattaforma digitale che mette in contatto il capitale privato e le PMI in modo diretto.
MiniBondItaly.it è il primo portale informativo e di confronto sul mercato italiano dei minibond, pensato, sviluppato e gestito quotidianamente dalla società di consulenza
direzionale e advisory finanziaria Business Support Spa.
Fonte dati: elaborazioni a cura di Epic e Business Support su dati Borsa Italiana e siti corporate.
Evoluzione del mercato dei minibond: principali trend
Dati aggiornati al 31.03.2019 (1)
o Raggiunto il numero di 356 emissioni sul mercato ExtraMOT Pro per un controvalore di €20.799M.
Le emissioni con taglio inferiore a €50M (minibond) sono 297, per un controvalore pari a €2.081M.
o Di queste ultime, risultano ancora in essere al 31.03.2019 166 emissioni, per un controvalore
originario pari a €1.491M (€1.343M la size attuale, considerati i rimborsi di capitale già avvenuti).
Segnaliamo che nei prossimi mesi del 2019 sono in scadenza 33 emissioni, per €236M (€213M se si
considera il controvalore attuale).
o Nel primo trimestre del 2019 le nuove emissioni sono diminuite rispetto al trimestre precedente
come numero (9 contro 15) mentre l’ammontare risulta in aumento (61 milioni € contro 37).
o Rispetto a quanto registrato al 31 dicembre 2018, si conferma il trend di riduzione del taglio
medio, che al 31.03.2019 scende a €6,96 M, e della cedola media, che al 31.03.2019 scende al
5,06%.
o Crescono le emissioni delle aziende appartenenti ai settori Industrial e Natural Resources per un
controvalore complessivo di ca. €44M. Risultano inoltre nuove emissioni da parte di società che
avevano già fatto ricorso allo strumento dei minibond (Werther International, IMI Fabi, TSW
Industries)
o Di particolare interesse il caso di IMI Fabi, una fra le più importanti società al mondo nell’estrazione,
produzione e commercializzazione di minerali di talco, che torna a quotare due minibond
all’ExtraMot Pro, dopo le emissioni del 2016 e del 2014, per un controvalore complessivo di €30M.

2
Evoluzione del mercato dei minibond: principali indicatori
31.12.2018 – 31.03.2019
Dal 01.01.2019
Al 31.12.2018 (8) Al 31.03.2019
al 31.03.2019
Emissioni Ammontare Emissioni Ammontare Emissioni Ammontare
(n°) (€ M) (n°) (€ M) (n°) (€ M)

Totale Mercato 345 18.988 11 1.812 356 20.799


+ =
di cui: > €150 M 44 15.800 2 1.750 46 17.550
di cui: €50 – 150 M 13 1.168 - - 13 1.168

di cui: €0 – 50 M 288 2.020 9 61* 297 2.081

Fatturato medio (€ M) 84,4 88,4 87,3

Taglio medio (€ M) 7,02 4,97 6,96

Cedola media (%) 5,07% 4,98% 5,06%

Maturity media (Y) 4,8 5,4 4,9

* Di cui size increase di strumenti emessi in precedenza per €17M

3
Evoluzione del mercato dei minibond: emissioni in essere
Dati aggiornati al 31.03.2019

Totale emesso
31.03.2019

Emissioni Ammontare
(n°) (€ M)

297 2.081

In scadenza nel periodo


In essere al 31.03.2019 In scadenza nel 2020
01.04.2019 - 31.12.2019
Emissioni Size originaria Size corrente* Emissioni Size originaria Size corrente* Emissioni Size originaria Size corrente*
(n°) (€ M) (€ M) (n°) (€ M) (€ M) (n°) (€ M) (€ M)

166 1.491 1.343 33 236 213 20 256 223

Taglio medio size Taglio medio size Taglio medio size


originaria (€ M)
8,9 originaria (€ M)
7,1 originaria (€ M)
12,8

Cedola media (%) 5,17% Cedola media (%) 5,02% Cedola media (%) 5,72%
Maturity media Maturity media Maturity media
all’emissione (Y)
6,8 all’emissione (Y)
2,9 all’emissione (Y)
5,1

Nota: nel primo trimestre 2019 si contano 5 emissioni in scadenza, per un controvalore originario di EUR 5,7M.
* Tenuto conto delle quote di capitale delle emissioni amortizing già rimborsate.
** Dal 01.01.2021 al 31.12.2038 (ultima scadenza in base alle emissioni correnti) risultato 113 strumenti in scadenza, per un controvalore all’origine di € 999,3M.
Evoluzione trimestrale del mercato dei minibond
Emissioni inferiori a € 50M
Mercato dei Minibond - Ammontare (€ M) 2016 - 2019

147
101 108
64 61 *
36 26 28 37
15 20 22

2Q2016 3Q2016 4Q2016 1Q2017 2Q2017 3Q2017 4Q2017 1Q2018 2Q2018 3Q2018 4Q2018 1Q2019

Mercato dei Minibond - Emissioni (n°) 2016 - 2019

28

18 20
13 15
10 12 10 11
7 9 9

2Q2016 3Q2016 4Q2016 1Q2017 2Q2017 3Q2017 4Q2017 1Q2018 2Q2018 3Q2018 4Q2018 1Q19

Il numero dei minibond emessi nel IQ19 risulta inferiore al trimestre precedente e in linea con il IQ18,
mentre l'ammontare risulta in entrambi i casi superiore

4
* Di cui size increase di strumenti emessi in precedenza per €17M.
Il punto sul mercato minibond
Dati aggiornati al 31.03.2019

Identikit del minibond ≤ 50 Milioni di Euro

o Nel mercato dei minibond in Italia, il


Taglio medio €6,96 M
controvalore totale di operazioni di taglio
inferiore a €50 M corrisponde al 10% del
Scadenza media 4,9 Anni
totale emesso sull’ExtraMOT Pro

o I tagli che vanno da €50 M a €150 M Struttura rimborso 47% Bullet / 53% Amortizing
corrispondono al 5,6% del totale emesso
Tasso medio
5,06% annuo
d’interesse

Garanzie / Rating 18% / 13% dei casi

Fatturato medio
€87,3 M
emittente

6
Totale emissioni di minibond quotati su ExtraMOT PRO
Sintesi per taglio al 31.03.2019
(2)
Fatturato emittenti
€20.799 M €17.550 M Minibond con taglio inferiore a €50 M
18% 21%
(55) (63) (n.emissioni)
<= €10 M

Fatturato €10 – 25 M
17%
medio 3%
(52) €25 – 50 M
(7)
€87,3 M
90 % €50 – 100 M
14%
€100 – 500 M
(43)
26% > €500 M
(77)

€1.168 M
€ 2.081 M
10 %
Totale emesso* Taglio Taglio Taglio
> €150 M €150-50 M < €50 M

Numero di
46 Emissioni 13 Emissioni 297 Emissioni
Emissioni

7
* Escluse le Asset-Backed Security (ABS)
Emissioni di ammontare inferiore a €50 M
Principali indicatori al 31.03.2019
Al 31.03.2019: 297 minibond emessi per un totale di €2.081 M
(3) (4)
Taglio Scadenza
8% 12%
(24) 29%
(35)
(87)
10%
Taglio Scadenza
(31) 65%
medio (192)
(n.emissioni) media (n.emissioni)
17% €6,96 M <= €5 M 4,9 anni
24% <= 3 anni
(50) €5 – 10 M (72) 3 – 5 anni

€10 – 20 M 35% 5 – 7 anni


(103)
€20 – 50 M > 7 anni

(5)
Cedola Principali caratteristiche tecniche
28% 0% 100%
(82) 14%
(39) (n.emissioni)
3% Modalità di 53% Amortizing 47% Bullet
1% – 5% Rimborso
(8)
Cedola 5% – 6%
media(6) 2% Presenza
5,06% 6% – 7% 18% Si 82% No
(5) Garanzie (7)
7% – 8%
50% 4% Presenza
> 8%
(151) (12) 13% Si 87% No
Variabile
Rating

8
Emissioni di ammontare inferiore a €50 M
Sintesi per settore industriale al 31.03.2019
Breakdown per settore industriale
Dati in € M Numero di emissioni
38
2,081 581

72
340
32
283 29
35
135 10
124 10 2
124 3 5
61 17 44
59 56 53 51 214

Totale Power & Industrials Financial Food & Media Construct. Consumer Gaming Real Healthcare Consulting Other*
Utilities Services Beverage & ICT & Retail Estate & Social
work

% su totale
emesso 27,9% 16,3% 13,6% 6,5% 6,0% 6,0% 2,9% 2,8% 2,7% 2,6% 2,4% 10,3%

Variazione
vs 4Q18 -0,6 pp 0,3 pp -0,3 pp -0,1 pp -0,1 pp -0,1 pp -0,1 pp -0,1 pp -0,1 pp -0,1 pp -0,1 pp 1,4 pp

* All’interno del gruppo «Other» rientrano i settori: Natural Resources, Hospitality, Textile & Fashion, Automotive, Paper & Printing, Oil Chemical & Plastics,
Furniture, Logistics, Sport & Leisure, Environmental.

8
Emissioni di ammontare inferiore a €50 M
Sintesi per area geografica al 31.03.2019

Il 67,6% delle emissioni si concentra in quattro regioni:

o Lombardia: €502 M pari al 24,1% del totale


emesso

o Veneto: €500 M pari al 24,0% del totale emesso

o Emilia Romagna: €207 M pari al 9,9% del totale


emesso

o Lazio: €197 M pari al 9,5% del totale emesso

€0,5 M €450 M

9
Il mercato dei minibond 2019
Sintesi emissioni dal 01.01.2019 al 31.03.2019
Emissioni sul mercato ExtraMOT Pro di ammontare inferiore a €50 M

11
Note metodologiche
1. Sono considerate e analizzate le emissioni quotate nel segmento ExtraMOT PRO di Borsa Italiana di ammontare non
superiore a €50 M.
2. Fatturato emittente: si intende il fatturato complessivo della società che ha emesso il minibond nell’esercizio precedente
l’emissione.
3. Taglio dell’emissione: si intende l’ammontare totale dell’emissione di ciascun minibond, così come risulta dai dati ufficiali
di Borsa Italiana al momento della pubblicazione della notizia, tenendo conto ove possibile delle size increase avvenute
nel corso della vita degli strumenti.
4. Maturity: si intende la data in cui il minibond emesso arriverà a scadenza finale e l’emittente dovrà quindi rimborsare al
possessore dello strumento il capitale investito / la quota restante del capitale investito.
5. Cedola: si intende l’interesse corrisposto periodicamente al possessore del minibond, che pertanto ne costituisce la
remunerazione. La cedola, tipicamente, può essere corrisposta trimestralmente, semestralmente o annualmente e può
essere a tasso fisso o variabile.
6. La cedola media è calcolata come media aritmetica delle cedole dei soli minibond con cedola a tasso fisso (284 su 297
minibond emessi).
7. Per garanzie si intendono ipoteche sui beni, pegni su titoli azionari dell'emittente o garanzie fornite da enti terzi
qualificati.
8. Si registrano lievi discrepanze rispetto alle edizioni precedenti legate all’accorpamento delle tranche dello stesso
strumento emesso da imprese medio-grandi, di cui una tranche inferiore a €50M e l’altra molto superiore a €50M (ISIN
ex 144).

12