Sei sulla pagina 1di 8

Kung Fu Shaolin

Guida per lo Studente


Primo Livello

by Simone Marini
Cos'è il Kung Fu Shaolin
Il Kung Fu Shaolin è un arte marziale Cinese sviluppata da monaci Buddisti per tenersi
in forma e difendere il Tempio dall'attacco di predatori e ladroni.
Il nome di quest'arte deriva dal Tempio Buddista del monte Song, vicino ad una piccola
foresta (shao/xiao = piccola, lin = foresta): il Tempio Shaolin.
Letteralmente Kung Fu vuol dire “duro lavoro” (Kung/Gong viene usato per tutto quei
lavori per cui ci voglia impegno pazienza e fatica per imparare). Questo termine viene
usato, dagli occidentali, per indicare qualsiasi arte marziale Cinese. Infatti è solo
tramite lavorando duramente che i monaci Shaolin possono trasformare il loro corpo in
un'arma, senza punti deboli. Possono rompere lastre di marmo con il palmo della mano
o lastre di metallo con la testa.
Queste abilità, però, sono possibili grazie al “Qi” – l'energia interiore che ogni uomo
possiede, ma è molto più difficile da allenare.
Nota: il termine più corretto per indicare un arte marziale è Wu Shu (Wu = marziale/militare, Shu
= Arte), quindi è corretto dire Shaolin Wu Shu. Quello che oggi viene denominato Wu Shu è il Wu
Shu Moderno, lo sport molto diffuso in Cina nel quale sono state codificate forme prese da vari
stili di arti marziali per gare ed esibizioni, togliendo la parte pratica ed efficace delle tecniche.
Parole usate durante la lezione
Amituofo = Saluto Buddista tradizionale
Shi Fu = Maestro

Shi Hen = Istruttore


Jiao Lien = Allenatore

Ni Hao = Buongiorno
Zaitien = Arrivederci
Wo Han = Buona notte

Xie Xie = Grazie


Bù kèqì = Prego

Tai Fu = Uniforme d'allenamento

Shaolin = Piccola foresta

Kung Fu = Duro lavoro o allenamento


Wu Shu = Arte Marziale

Tao Lu = Forma o routin di tecniche


Ji Ben Gong = Tecniche fondamentali

1 = Yi 2 = Ar 3 = San 4 = Tsu 5 = Wu
6 = Lio 7 = Chi 8 = Pa 9 = Jio 10 = Shi
Il saluto
Durante il saluto Shàolín, shī-lǐ, i monaci a mani giunte pronunciano il mantra: A-Mi-
Tuo-Fo che letteralmente significa: “Offro i miei rispettosi omaggi a Buddha
Amitābha, il Signore dalla luce infinita”

Il secondo saluto è quello più usato nelle arti marziali cinesi, con la mano destra a
pugno e la mano sinistra aperta ed è composta da quattro elementi:
Li Liang: mano a pugno che rappresenta la forza fisica.
Wen Hua: mano aperta che rappresenta la cultura e la saggezza.
Tuan Jie: le dita della mano aperta sono vicine tra loro per simboleggiare l'unità.
Quan Xu: il pollice della mano aperta è appoggiato sul pugno per simboleggiare l'umiltà.
Posizioni Base
Ma Bu
Significa "posizione del cavallo". Si tratta di
una postura importante nelle arti marziali
asiatiche e prende il nome dalla posizione
assunta quando si va a cavallo. Questa
posizione non solo può essere integrata in
combattimento, ma anche durante gli esercizi e
le forme. E' più comunemente utilizzato per la
pratica dei pugni, per allenare la resistenza,
nonché rafforzare i muscoli di schiena e gambe,
la forza dei tendini, la sensazione generale e la
comprensione di "sentirsi a terra".

Gong Bu
Tradotto come "posizione dell'arco". Il
piede frontale è dritto, con la gamba
portante piegate. Il piede posteriore è
girato verso l'esterno con un angolo di
45 gradi con il tallone allineato con il
tallone del piede principale. La gamba
posteriore può essere tenuto dritto o
leggermente piegate. Il risultato è una
posizione d'affondo. Ilpeso èdistribuito
al 70% sul piede anteriore e 30% sul
posteriore.
In applicazione, è comunemente usata
per attaccare. La struttura della posizione permette al praticante di arti marziali di
sferrare il pugno con maggior potenza puntellando la gamba posteriore nel terreno.
Pu Bu
Significa "posizione piatta". Si tratta di una
posizione spesso fraintesa. Molte persone
pensano che non possano eseguirla perché non
sono semplicemente abbastanza flessibili.
Tenendo un'ampia posizione del cavallo (ma bu),
si mira semplicemente a 'sedersi' su uno dei
piedi tenendoli dritti (questo potrebbe essere
abbastanza difficile all'inizio).
Il grande errore che le persone fanno è mettere
il loro peso al centro dei piedi. Dovete spostare il peso quasi interamente su uno di
essi. Un'altra cosa importante da fare è quello di mantenere il tallone a terra.

Xu Bu
Xu Bu, "posizione vuota", si assume mettendo l'intero
peso corporeo su una singola gamba piegata e
spostando l'altra gamba davanti, non estesa, sfiorando
il suolo con la punta delle dita del piede. Dal momento
che la gamba anteriore non ha alcun peso posizionato
su di esso, può essere usato per lanciare calci veloci.
A volte è usato in combinazione con altre posizioni per
le azioni evasive.
Xie Bu
La "posizione incrociata" si può
assumere iniziando da Ma Bu, facendo
perno in senso antiorario sulla punta del
piede destro, e accovacciandosi con la
schiena dritta. Il risultato è una
posizione a gambe incrociate che può
essere utilizzato per l'avvio di attacchi
o difese. Le gambe incrociate proteggono l'inguine dagli attacchi e preparano il
professionista per un calcio laterale. Con questo atteggiamento si può allenare forza,
equilibrio e flessibilità al tempo stesso.

Du Li Bu
È anche conosciuta come la "posizione della gru".
formata sollevando un ginocchio alla sua massima
altezza. può essere in di fronte o di lato, rispetto
l'avversario. Può essere utilizzata come base per calci
frontali, nonché calci laterali. È anche spesso
impiegato in difesa per deviare i calci di bassa o media
altezza.
Programma tecnico

STUDENTE SHAOLIN

Livello 1
 3 camminate: Ma Bu – Gong Bu; Gong Bu – Du Li Bu – Pu Bu; Xu Bu – Xie Bu.
 4 Calci base: Zhon Ti Tui, Wai Bai Tui, Li Ho Tui, Cho Ti Tui
 5 Ji Ben Gong (fondamentali): Gong Bu Xie Xing, Ma Bu Dan Bian, Pu Bu Qie
Zhang, Xu Bu Liang Zhang, Xie Bu Zhang quán.
 Tao Lu: Lohan Shi Ba Shou, Lian Huan Chuan.
 Teoria
 Prove fisiche: Ma Bu 1,30 minuti, 45 sit-up in 1 min, posizione tavolino 1
minuto.