Sei sulla pagina 1di 3

SCHEDA SPERIMENTALE

LABORATORIO DI BIOLOGIA
IIS MAXWELL MILANO

COGNOME NOME CLASSE DATA n° REGISTRO

TITOLO CATALASI NEI TESSUTI

OBIETTIVO Osservare la presenza della catalasi nei tessuti animali (fegato) e nei
vegetali (patata, biscotti)
Verificare quale reazione l'enzima accelera
Osservare i fattori che influenzano l’attività dell’enzima (calore, pH)
MATERIALI 9 Provette
2 Porta provette
Becher per bagnomaria
Becher per H2O2
Piastra riscaldante
Spatola
Pipetta contagocce
Pinza di legno
bisturi

REAGENTI Fegato, patata, biscotti


Acqua ossigenata (24 volumi)
Acido cloridrico R36/37/38; irritante]

PROCEDIMENT Premessa : l’ acqua ossigenata è una sostanza prodotta nel


O OPERATIVO metabolismo cellulare ed è tossica per i tessuti. La molecola viene
pertanto prontamente scomposta e neutralizzata dalla catalasi
secondo la reazione

2H2O2  2 H2O + O2

Fase 1: osservazione della temperatura sull’attività della


catalasi

Mettere un becher con acqua sulla piastra riscaldante

In 2 provette mettere rispettivamente 2 pezzetti di fegato e 2 pezzetti


di patata.
Immergere le provette almeno per 10 minuti nell’acqua bollente.
Nel portaprovette tenere una provetta contenente acqua ossigenata
in vista, in modo da poter controllare sempre che non avviene
nessuna reazione spontaneamente.
Dopo almeno 10’ prendere con la pinza togliere le provette a
bagnomaria contenti il campione di fegato e di patata. Mettere una
pipettata di acqua ossigenata con il contagocce pieno, sopra ognuno
dei campioni.
Osservare ciò che accade

Fase 2: osservazione della attività della catalasi a freddo:


osservazione dello sviluppo della reazione

Ripetere l’esperienza con 2 pezzetti di fegato crudo e 2 di patata


cruda a freddo. In un’altra provetta mettere 2 pezzetti di biscotti
Aggiungere ad ogni provetta una pipettata di acqua ossigenata con il
contagocce pieno sopra ognuno dei campioni.
Osservare:
1 ) cosa accade nelle provette dopo alcuni secondi .
2) osservare se la produzione di gas, dopo un certo tempo, si arresta
o no. Si è consumato qualcosa? (per rispondere toccare le provette).
Che cosa si è consumato? L’acqua ossigenata o l’enzima? (per
rispondere aggiungere altra acqua ossigenata)

FASE 3: osservazione di un acido (HCl) sull’attività della


catalasi

Introdurre in due provette (o piccoli becher) alcuni pezzetti di fegato


crudo e aggiungere di HCl in modo che i campioni siano
completamente immersi nelle soluzioni per qualche minuto).
Aggiungere nelle provette una pipettata di acqua ossigenata,
osservare l’eventuale reazione ed annotare immediatamente il
risultato.

OSSERVAZIONI FASE1 1: il fegato cotto e la patata cotta non dànno nessun tipo di
reazione

CONCLUSIONI FASE1:

FASE 2:

–FASE 3:

APPROFONDIMENTI: