Sei sulla pagina 1di 6

Tempi Dispari

Introduzione e studio dei tempi dispari

5
5/8 - 7/8 - 9/8 - 11/8 - 13/8

8
I cinque ottavi
La prima dispensa sui tempi dispari la voglio dedicare ai 5/8.
Come primo approccio a questa fase di apprendimento avanzata ritengo indispensabile che i passaggi siano assolutamente rispettati così da arrivare
in maniera graduale ai ritmi più avanzati.

Per comodità dividiamo gli ottavi della misura in due gruppi: il primo da due ottavi ed il secondo da tre, ponendo attenzione a mettere l’accento sulla
prima nota del gruppo.

Il primo esercizio da eseguire è il solo movimento, prima con Hi Hat e poi con Ride, delle due misure qui sopra.
Eseguite l’esercizio molto lentamente col metronomo intorno ai 120 bpm in ottavi per poi aumentare gradatamente ed arrivare ad una velocità di
almeno 180 bpm, sempre in ottavi.
Raccomando un’esecuzione impeccabile con la postura e l’impugnatura da manuale utilizzando upstroke e downstroke per gli accenti in modo che il
ritmo risulti fluido e intelligibile.
Vi invito ad andare sul mio sito WWW.FATEVIL.IT dove ci sono dei video esplicitativi molto chiari e mirati.
Passiamo quindi a mettere la cassa sul ritmo di Hi Hat nel modo seguente:

Anche qui partite a ritmi molto bassi per poi salire gradatamente fino a raggiungere la velocità da voi desiderata.
Il prossimo passaggio riguarda il tempo portato sul Ride. Ovviamente si dovrà aggiungere insieme alla cassa l’Hi Hat a pedale per dar forma al
groove come da esempio seguente:

È quindi tempo di inserire il rullante, così da chiudere il cerchio ed eseguire dei grooves completi, per poi cominciare ad utilizzare i sedicesimi per
dare un po’ di «sale» al tutto.

L’ultima parte della dispensa comprende dei ritmi complessi con Hi Hat. Anche qui cerchiamo di far girare bene il groove e di non eccedere con le
velocità fino a che non avremo preso confidenza con lo spartito.

A questo punto dovresti aver preso confidenza con questo ritmo dispari e tocca a te interpretare gli spartiti e abbellirli a tuo gusto e necessità.
Comincia magari a spostare i gruppi di ottavi utilizzando un 3 - 2 anziché il 2 - 3, oppure utilizzando i sedicesimi su Ride o Hi Hat oppure, ancora,
aggiungendo ghost notes cove meglio ti aggrada e studiando i fills adatti.

Legenda
Hi Hat apertura

Hi Hat o Ride
Rullante Hi Hat Hi Hat
apertura chiusura
Cassa lunga
Hi Hat a pedale
sito web: www.ilBarone.eu
mail: walter@ilBarone.eu
telefono: 392 5384949

Tutti i diritti riservati 2010/2014 P C Walter Pedersoli