Sei sulla pagina 1di 34

Corso di Dinamica dei Terreni

Laurea specialistica in Ingegneria Civile – Indirizzo Geotecnica


A.A. 2009-10

Lezione 1
Introduzione alla sismologia applicata e
all’ingegneria geotecnica sismica

Docente: Sebastiano Foti Email: sebastiano.foti@polito.it


Web: www.polito.it/soilmech/foti

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

Sommario del corso


I terremoti
Cause
Effetti
Aspetti sismologici
Aspetti ingegneristici
Amplificazione sismica locale
Liquefazione
Verifica delle opere di sostegno
Interazione Terreno-Struttura
Nozioni propedeutiche
Propagazione di Onde Elastiche
Comportamento dinamico dei terreni
Vibrazioni delle fondazioni

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

1
I terremoti nel mondo

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

I terremoti nel mondo

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

2
I maggiori terremoti storici

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica
Fonte: USGS

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

3
Terremoti Settembre 2004

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

Genesi dei terremoti


• Rotture della crosta terrestre (profondità < 700 Km);
• Perturbazione che si propaga (a partire dal fuoco) in
forma di onde sismiche (elastiche) di volume e
successivamente di superficie)
• Genesi delle rotture: Teoria della tettonica a zolle ed
accumulo dell’energia elastica

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

4
Struttura interna della terra

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

Attività tettonica

• Dorsali oceaniche (Vulcanismo)


• Zone di subduzione
– Subduzione della crosta oceanica sotto quella
continentale
– Orogenesi (Catene montuose)
• Faglie transformi (scorrimento reciproco tra due
dorsali)

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

5
Teoria delle zolle

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

6 ZOLLE CONTINENTALI + 14 SUB-CONTINENTALI + MICROZOLLE


(FOWLER 1990)

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

6
Attività sismica e tettonica a zolle

(BOLT 1988)
Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

Tettonica area mediterranea

(Mantovani, 1985)
Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

7
Tettonica
Italia

(Mantovani, 1985)

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

Classificazione delle faglie


• Orientazione
– Direzione della traccia (strike) o angolo di immersione
(rispetto al Nord)
– Inclinazione (Dip)

• Movimento
– Normale (moto distensivo  trazioni)
– Rovescia (moto compressivo  sovrascorrimento)
– Trascorrente o Trasforme

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

8
Orientazione della faglia

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

Movimento della faglia

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

9
Teoria del rimbalzo elastico (Reid, 1911)

• Accumulo di energia elastica e successivo rilascio


• Sequenza di dislocazioni associate (Precursori,
evento principale, repliche)
• Direttività
• Lacuna sismica
• Momento sismico
– Mo = µ—A—D (µ = rigidezza a taglio della roccia,
A = area di rottura, D = scorrimento medio)

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

Teoria del rimbalzo Elastico (Reid, 1911)

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

10
Definizioni: fuoco ed epicentro

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

Localizzazione di un sisma: definizioni

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

11
Evidenza
sperimentale di
faglia

Rappresentazione
dei punti focali per
la sequenza
sismica del 1965
delle isole Tonga
(Oceano Pacifico)
del 1965

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

Faglie Trascorrenti
Faglia di San Andrea (California)

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

12
Faglia di San Andrea (California)

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

Gap Sismico (accumulo di energia)


Esempio: Terremoto di Loma Prieta (1986)
(a) Eventi sismici nei 20 anni precedenti il terremoto
(b) Evento principale ed aftershocks

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

13
Faglia Anatolica (Turchia-Grecia)

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

Gap Sismico: sequenza temporale

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

14
1979 El Centro (USA) – rottura in superficie

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

Faglie
Faglia di San Andrea (California)
Australia

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

15
Irpinia, 1980

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

Irpinia, 1980

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

16
Localizzazione faglie attive
Importante per la localizzazione delle opere

Le rotture di superficie sono attese principalmente lungo


faglie preesistenti. Lo sviluppo di una nuova faglia o la
riattivazione di faglie a lungo inattive è relativamente poco
comune

Definizioni:
Faglia attiva: spostamenti superficiali nell’Olocene (ultimi
11,000 anni).
Faglia “potenzialmente attiva”: spostamenti relativi in unità
geologiche nel periodo Quaternario (ultimi 1,800,000 anni)
Categoria intermedia: spostamenti nel tardo Quaternario
(ultimi 130000 anni)
Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

Localizzazione e
tipologia delle faglie

Gli spostamenti in superficie


associati ai diversi meccanismi
di faglia possono essere
riconosciuti sulla base dei
segni morfologici che lasciano
sul territorio pertanto una
attenta osservazione del
territorio fornisce indicazioni
sulla localizzazione e tipologia
delle faglie presenti

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

17
Morfologia

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

Studio dei rischi di rottura di faglia in superficie


• Documentazione esistente sulla geologia locale, con particolare
riferimento alla presenza di faglie a scala regionale.
• Analisi stereoscopica delle immagini aeree o da satellite
(caratteristiche topografiche e morfologiche, variazioni nella
vegetazione o nel terreno ed altri lineamenti associabili alla
presenza di faglie).
• Sopralluoghi dettagliati ( caratteristiche geologiche e
geomorfologiche; deformazioni delle costruzioni esistenti
associabili a fenomeni di creep lungo la faglia)
• Indagini del sottosuolo mediante trincee esplorative, scavi o fori di
sondaggio che permettano l’osservazione diretta delle unità
geologiche e delle faglie.
• Indagini geofisiche di sismica a riflessione ad alta risoluzione e
rifrazione, GPR, microgravimetria, resistività elettrica, etc.
• studi di dettaglio per datazione dei movimenti osservati: analisi
radiometriche (C14, K-Ar), analisi della degradazione di rocce e
minerali, correlazioni stratigrafiche basate su fossili e minerali,
paleomagnetismo (stratigrafia magnetica), termoluminescenza,
etc.
Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

18
Catalogo delle faglie capaci
ITHACA (ITaly HAzard from CApable faults)

faglie che potenzialmente possono creare


deformazione in superficie

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

Sismologia Applicata
• Localizzazione epicentro
• Classificazione terremoti
– Intensità Macrosismica
– Magnitudo
• Valutazione del rischio sismico
– Pericolosità Sismica
• Approccio deterministico
• Approccio probabilistico
– Vulnerabilità sismica
– Esposizione
• Zonazione del territorio
Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

19
Misure strumentali
Sismografo o Sismometro
Massa sospesa attaccata ad una base fissa.
Nei sismometri moderni il moto relativo base
fissa- massa sospesa è trasformato in un
voltaggio elettrico che viene registrato in modo
analogico o digitale. Il moto relativo della massa
rispetto alla terra viene poi convertito
matematicamente nel moto assoluto del
terreno.
Il termine sismografo è spesso utilizzato per
l’insieme sismometro e apparecchiatura di
registrazione.

TRE COMPONENTI DI MOTO


(EW, NS, UD)

(Bolt, 1999)

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

Accelerogrammi

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

20
(Bolt, 1988) Onde di volume

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

Esempi

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

21
Determinazione dell’epicentro

Distanza tra la stazione di


misura e l’epicentro (approx)
∆t P − S
d=
 1 1 
 − 
 VS VP 

Curva dei tempi di percorrenza


(modello standard della Terra; profondità ipocentro=0km)
Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

Esempio: California

http://www.nationalgeographic.com/forcesofnature/interactive/index.html?section=e
Esercizio: esercizio_localizzazione.pdf

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

22
Intensità macrosismica
Scale qualitative basate sugli effetti
Valutazione non oggettiva (dipende da aspetti antropici:
presenza di insediamenti umani; tipologia e qualità delle
costruzioni; caratteristiche locali dei terreni)

(fonte: SSN)
Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

23
Magnitudo
(Richter, 1935)

Misura del terremoto


basata su misurazioni
strumentali
(indipendente da effetti)
confronto oggettivo
tra eventi sismici

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

Intensità - Magnitudo

(fonte: SSN)
Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

24
Magnitudo
Basata sulla misura strumentale del moto
• Magnitudo Richter (o Magnitudo Locale)
M L = log10 Amax Amax = massima ampiezza per un sismometro
Wood-Anderson a 100km dall’epicentro [µm]

• Magnitudo onde superficiali (per terremoti superficiali e distanti)


M S = log A + 1.66 log ∆ + 2.0 A = massima spostamento al suolo [µm]
∆ = distanza dall’epicentro [°]

• Magnitudo onde di volume (per terremoti profondi)


mb = log A − log T + 0.01∆ + 5.9 A = massima ampiezza onde P [µm]
T = periodo dell’onda P [s]
∆ = distanza dall’epicentro [°]
• Magnitudo di momento (per terremoti forti)
log M 0 M0 = momento sismico [dyne-cm]
MW = − 10.7
1 .5 misura energia rilasciata
Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

Momento sismico

M0 = µ A D
µ = rigidezza a taglio = 32 GPa per la crosta
75 GPa per il mantello
A = LW = area della rottura di faglia
D = spostamento medio dell’area durante la rottura

Valutazione energetica basata su dimensione e spostamento della faglia e


caratteristiche meccaniche (misura energia elastica accumulata).
Valutabile anche sulla base degli spettri di ampiezza delle onde sismiche

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

25
Esempio
Dimensione e
spostamento della faglia
per terremoti di diversa
magnitudo

(www.usgs.gov)

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

Saturazione scale magnitudo

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

26
I 14 maggiori terremoti registrati

(www.usgs.gov)
Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

I 14 maggiori terremoti registrati

(www.usgs.gov)
Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

27
Energia dei
terremoti

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

Terremoto dell’Aquila

(www.ingv.it)
Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

28
Terremoto
dell’Aquila

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

Terremoto
dell’Aquila

Fault plane solution by InSAR data inversion


(Salvi et al., 2009)
Inverted rupture model projected on the Earth surface
(from Piatanesi and Cirella, 2009)
Approfondimenti:
http://www.geerassociation.org/GEER_Post%20EQ%20Reports/Italy_2009/italy_2009_index.html

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

29
IGEGERIA GEOTECICA SISMICA

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

Sand Boils

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

30
Liquefazione: sand boils
1976 Guatemala

1979 El Centro (USA)

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

1964 Niigata: liquefazione

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

31
Effetti del terremoto: liquefazione

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

Lateral Spreading or Flow

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

32
Instabilità del
versante

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

Opere di sostegno
- Terremoto di Hanshin -

Muri a gravità in cemento non armato

Muri a mensola in cemento armato

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

33
WWW Links
Generali:
http://www.usgs.gov/
http://ssn.protezionecivile.it/
http://gndt.ingv.it/
http://zonesismiche.mi.ingv.it/

Introduzione ai terremoti
http://www.nationalgeographic.com/forcesofnature/interactive/index.html?section=e
http://ssn.protezionecivile.it/TERREMOTI/index.html
http://pubs.usgs.gov/gip/earthq1/
http://pubs.usgs.gov/gip/earthq3/
http://pubs.usgs.gov/gip/earthq4/severitygip.html
http://earthquake.usgs.gov/image_glossary/

Foto:
http://www.ngdc.noaa.gov/seg/hazard/slideset/earthquakes/

Catalogo di links
http://www.geophys.washington.edu/seismosurfing.html

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

BIBLIOGRAFIA
 Dispense preparate dal docente
 Lai C.G., Foti S., Rota M. (2009) “Input sismico e stabilità geotecnica dei siti
di costruzione”, Collana di manuali di progettazione antisismica, vol. 6,
IUSS Press, Pavia, 312 pp.

Testi di approfondimento
 E. Faccioli, R. Paolucci (2005) “Elementi di sismologia applicata
all’ingegneria”, Pitagora Ed., Bologna
 G. Lanzo, F. Silvestri (1999) “Risposta sismica locale: teoria ed esperienze”,
Hevelius, Benevento
 S.L. Kramer (1996) “Geotechnical Earthquake Engineering”, Prentice-Hall,
Englewood Cliffs
 K.F. Graff (1975) “Wave motion in elastic solids”, Oxford Press Publ.
 G. Gazetas (1990) “Foundation Vibrations” in Foundation Engineering
Handbook (H.Y. Fang Ed.), Kluwer Academic Pub., Boston
 B.A. Bolt (1986) “I terremoti”, Zanichelli
 F.E. Jr Richart, Wood R.D., Hall J.R. Jr (1970) “Vibration of soils and
foundations”, Prentice-Hall, New Jersey
 G. Dente (1999) “La risposta sismica dei pali di fondazione”, Hevelius,
Benevento

Corso di Dinamica dei Terreni Facoltà di Ingegneria I - Laurea Specialistica in Ingegneria Civile
Sebastiano Foti ©2009 Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica

34