Sei sulla pagina 1di 4

All’On.

Presidente della Repubblica Italiana


Oggetto: Ricorso আআআআআ Straordinario আআআআআআআ
Il sottoscritto Siddique Nure Allam detto Bachcu nato a Dhaka il 01-01-1965 in
Bangladesh, residente a Roma in Via Fanfulla da Lodi 6,
in qualità di presidente dell’Associazione Dhuumcatu, sita আআআআআআআ a Roma in
via Casilina 525, presenta alla S.V. il RICORSO avverso আআআআআআআআ un
diniego আআআআ আআআআআআআআ da parte della Questura di Roma, datato 29 agosto
2017 ma senza numero di riferimenti আআআআআআআআআ ne protocollo
আআআআআআআআ, per lo svolgimento আআআআআআ di una manifestazione che deve
tenersi আআআআ in data 1 settembre 2017.
Segue descrizione আআআআআ dei fatti আআআআআআআআআ আআআআআ.
In data 22 agosto il sottoscritto comunicava alla Questura di Roma, a mezzo posta
elettronica PEC, il preavviso আআআআআ per l’utilizzo di spazio pubblico in
concomitanza আআ-আআআআআআআ con la Festività religiosa islamica dal nome“Festa
del Sacrificio”, per la data del 1 settembre, dalle ore 7 del mattino e fino alle ore
11, presso l’Arco di Costantino a Roma (zona Colosseo). Questo preavviso faceva
seguito আআআআআআ ad un'altra comunicazione del 16 agosto sempre per la stessa
manifestazione, e ad altre comunicazioni con la Questura sintetizzate
আআআআআআআআআ nella presente ed allegate alla stessa.
Il 23 agosto il nostro ufficio stampa, vista l’imminenza আআআআআআ della scadenza,
ha pubblicizzato l’evento in programma con un comunicato stampa in cui per
prima cosa si precisava আআআআ আআআআ che eravamo in attesa di autorizzazione da
parte della Questura. La notizia veniva lanciata in questi termini anche dall’Ansa, e
quindi tale situazione আআ আআআআআআআআআ di attesa ha avuto adeguata
আআআআআআআআ pubblicizzazione আআআআআআআআ.
In data 25 agosto il sottoscritto si recava আআআআ আআআআআআআআআআ
personalmente presso আআআআআআআআআআআআআ l’Ufficio di Gabinetto
আআআআআআআআআআআআ আআআআ della Questura di Roma, per ritirare
l’autorizzazione. In quell’occasione il sottoscritto veniva informato che tutti i
funzionari erano impegnati in riunione per la manifestazione del 26, indetta আআআ a
favore del diritto abitativo আআআআআআ আআআআআআ a Roma. Veniva quindi chiesto
al sottoscritto di ritornare il martedì seguente আআআআআআআ, 29 agosto (per un
evento che, lo si ricorda, doveva avere inizio alle 7 del mattino del 1 settembre).
Visti i recenti accadimenti আআআআআআআআআআ আআআআ internazionali, non ultimi
alcuni pronunciamenti আআআআ আআআআআ di Papa Francesco, per l’occasione
l’Associazione Dhuumcatu ha pensato di legare l’evento religioso alla denuncia di
crimini ed ingiustizia, come i recenti tragici fatti di Barcellona, e più in generale
per sottolineare la distanza আআআআআআ tra questo tipo di attentati e la Religione
Islamica.
L’Associazione Dhuumcatu organizza la celebrazione in piazza delle due feste
annuali islamiche, a partire dai tragici fatti আআআআআআআ আআআআ dell11 settembre
2001 (Torri Gemelle di New York) con il preciso intento আআআআআআআআআ di
mostrare pubblicamente in cosa consiste আআআআ la pratica del culto islamico.
Si precisa in oltre che tali pubbliche আআআআ আআআআআআ manifestazioni si sono
sempre svolte আআআআআআআআ in accordo con la questura di Roma. Nella sola
Piazza Vittorio Emanuele II abbiamo svolto ben 33 manifestazioni, sempre
pacifiche আআআআআআ আআআআআআআআআআআ, che non hanno creato alcun tipo di
problema.
L’Associazione Dhuumcatu ha organizzato diverse manifestazioni per altre
minoranze religiose আআআআআআআ আআআআআআআআআআআ, come quella induista
আআআআআআ, ed eventi a carattere non religioso, come il Capodanno Bengalese, da
ben 19 anni, ed anche in occasione della Giornata Internazionale della Lingua
Madre che ricorre আআআআআআআআআআআ il 21 febbraio.Tutti questi eventi, da 18
anni, hanno avuto sempre adesione আআআআআআআ istituzionali
আআআআআআআআআআআআআ, dal livello locale আআআআআআআআ আআআআ a quello
nazionale (compresa la Presidenza della Repubblica), ed anche accademiche.
Da anni le iniziative di Dhuumcatu sono anche oggetto di studio da parte di
ricercatori আআআআআআআ (sociologi, antropologi আআআআআআআআআআ, ecc.) per le
tematiche আআআআআআ della convivenza multiculturale আআআআআআআআআআআআ
আআআআআআআআআ e multi religiosa.
Per la Festa del Sacrificio di quest’anno, come da oltre 15 anni, Dhuumcatu aveva
comunicato con largo anticipo আআআআ আআআআআআ alla Questura l’intenzione di
utilizzare Piazza Vittorio Emanuele II, angolo via Principe Eugenio. Per la prima
volta si è creato un conflitto আআআআ আআআআআআআআ con altre associazioni che
chiedevano la stessa area, per lo stesso giorno. La soluzione proposta dalla
Questura prevedeva আআআআআআআআআ আআআআ, in nome di un arbitrario আআআআ
principio di rotazione আআআআআআ আআআআ, che le diverse associazioni utilizzassero
lo stesso posto per la preghiera alternandosi আআআআআআআআআআআআ con intervalli
আআআআআ di qualche ora e così equiparando আআআআআআআ la nostra associazione
(che commemora আআআআআআ allo stesso modo allo stesso posto da quasi vent’anni
la festività আআআআ ad altre che per la prima volta ne chiedevano l’utilizzo (come se
la nostra associazione chiedesse, ad esempio, per il 1° maggio lo spazio da anni
utilizzato da Cgil-Cisl-Uil a Piazza San Giovanni , o per il 2 giugno Via dei Fori
Imperiali আআআআআআআআ, invocando আআআআ il principio di rotazione, per cui chi
utilizza uno spazio da anni, per una ricorrenza আআআআআআআ, deve lasciar posto a
chi lo chiede per la prima volta ?
Abbiamo cosi rifiutato আআআআআআআআআআআআ la proposta di essere spostati in un
altro angolo della piazza. Si allega আআআ আআআআআআআ আআআ আআআ nostra risposta
alla Questura ( allegato la copia আআআ আআআআআআআ).
In tutti questi anni l’Associazione Dhuumcatu ha organizzato, sempre senza creare
alcun tipo di problema, la preghiera islamica in diverse piazze, tra cui Piazza
Venezia nel 2011, ed anche presso lo stesso Largo di Costantino (Colosseo) il 21
ottobre 2016, quindi pochi mesi fa. Nell’area si svolgono আআআআআআআআ আআআ di
norma tutti i tipi di manifestazione, e la richiesta di Dhuumcatu era per le ore 7 del
mattino
La nostra valutazione resta আআআআআআ আআআআআআআআআ আআআআআ che una
manifestazione coi fini dichiarati আআআআআআআআ আআআআ আআআআআ, oltre alla
Preghiera della Festività, può essere svolta আআআ আআআআআ আআআ আআআআ come da
richiesta, anche alla luce di tutto quanto sopra esposto আআআআআ আআআআআআ.
Visti i tempi brevissimi
SI CHIEDE
un Suo urgente intervento a seguito del diniego notificatoci আআআআআআআআ
আআআআআআআআআ il 29 agosto (allegato).
Si chiede l’annullando del provvedimento আআআ del Questore di Roma per i
seguenti motivi আআআআআআআআআআ আআআআআ
1) il provvedimento non ha alcun riferimento ne protocollo আআআআআআ আআআ
আআআআআআআআআ আআ আআআআআআআআ আআআ, il che ha reso problematico il ricorso
আআ আআআআ আআআ আআআআ all’Autorità Giudiziaria e/o Amministrativa
আআআআআআআআআ.
2) nello stesso viene detto che alla data del 29 non era stato presentato preavviso ai
sensi dell’art.18 TULPS, e poco dopo nello stesso c’è scritto che si <<oppone
divieto alla manifestazione comunicata via mail…>>
3) nel provvedimento c’è un riferimento আআআআআআ আআআআ আআআআআআআআআ
আআআ ad una critica আআআআ আআআআআআআআ mossa আআআআআআআ dal sottoscritto
all’operato della Questura in questi ultimi tempi, per altre manifestazioni negate
আআআআআআআআ, e per la gestione আআআআআআআআআআআ della vicenda আআআআ in
questione;questo riferimento pare আআআআআআআআআ আআআ আআআ al sottoscritto che
sia stato decisivo nel diniego আআ আআআআআআআআআআআআ আআআআআ
আআআআআআআআআআআআআ আআআ perché ho utilizzato civilmente আআআআআআআআ lo
strumento আআআআআআআআ della critica e questo non va bene per la Questura di
Roma;
4) nel complesso si ravvede আআআআআআ una limitazione delle libertà civili di
manifestare ed una specifica limitazione alla Libertà di Culto, che sembra
ricollegabile আআআআআআআআআ al clima আআআআআআআ mediatico generale
আআআআআআ আআআআআআআ, che trova però riscontro আআআআআ anche in
dichiarazioni politiche ed istituzionali, non ultime quelle di Stefano Spagnoli del
Sindacato di Polizia CONSAP che parla di <<oltraggio ai mariti cristiani
আআআআআআআআআ আআআআআআআআআ আআআআআআআ >> ( allegato n° 4)
Grazie infiniti per il suo intervento
Distinti Saluti আআআআআআআআ
Nure Alam Siddique detto Bachcu
Ass. Dhuumcatu
Roma: 30-08-2017