Sei sulla pagina 1di 3

PROGRAMMA DEL CORSO DI FISIOLOGIA UMANA

A.A. 2017-18
Prof.ssa Ezia Guatteo
Università degli Studi di Napoli ‘Parthenope’

1. Membrane cellulari e trasporto. Struttura e composizione della membrana plasmatica.


Flussi di acqua, sostanze lipofile e idrofile. Trasporto passivo (diffusione semplice e facilitata),
trasporto attivo primario e secondario. Pompa Na/K e pompa Ca2+-ATPasi. Co-trasporto e
antiporto. Esempi di co-trasporto: trasportatore Na-glucosio, trasportatore Na-
GABA/DA/NE/serotonina.

2. Proprietà delle membrane di cellule eccitabili. Trasportatore Na-glutammato; antiporto


H+-neurotrasmettitore. Trasporto trans-epiteliale e trasporto di proteine attraverso la
transcitosi. Passaggio di ioni attraverso membrane semi-permeabili; generazione di una
differenza di potenziale elettrico; potenziale di equilibrio di uno ione; equazioni di Nernst e
GHK. Potenziale di riposo delle cellule nervose fattori importanti per la generazione del
potenziale di membrana a riposo; gradiente di concentrazione chimico e gradiente elettrico.
Teoria reticolare e neuronale di Golgi e Cajal sull’organizzazione del sistema nervoso centrale.
Tipi di cellule gliali presenti nel SNC e SNP e loro principali funzioni.

3. Generazione degli impulsi nervosi. Classificazione dei canali ionici in base alla modalità
di apertura e filtro di selettività; canali voltaggio-dipendenti, ligando-dipendenti. Potenziale
d'azione; potenziali graduati; canali del Na+ e del K+ voltaggio-dipendenti; sensore del
voltaggio; inattivazione e refrattarietà. Differenze nella propagazione di potenziali graduati e
di potenziali d’azione sulla membrana assonale. Propagazione del potenziale d’azione in
assoni mielinati e non mielinati. Sinapsi elettriche e gap-junctions.

4. Comunicazione tra cellule nervose. Sinapsi chimiche, struttura asimmetrica, elementi pre
e post-sinaptici; trasmissione sinaptica: esperimento di Otto Loewi sul coinvolgimento di un
mediatore chimico; meccanismo di rilascio quantale di neurotrasmettitore; ruolo del Ca2+;
neurotrasmettitori e neuropeptidi; rimozione del neurotrasmettitore dallo spazio sinaptico;
sinapsi eccitatorie e inibitorie; recettori post-sinaptici ionotropici; funzionamento del
recettore nicotinico dell'Acetilcolina nella giunzione neuro-muscolare o placca motrice e
recettori ionotropici del glutammato. Concetto di recettore metabotropico: vie intracellulari
attivate dai recettori metabotropici, Proteine G; Via dell'cAMP; turnover dei fosfoinositidi e
rilascio di Ca2+ dal REL. Plasticità sinaptica a lungo termine. Fase di induzione e di
espressione. Modificazioni pre-sinaptiche, post-sinaptiche e strutturali.

5. Sistema sensoriale. Sensibilità esterocettiva e propriocettiva; principali meccanocettori


cutanei; meccanocettori fast adapting e slow adapting; classificazione delle fibre afferenti
sensoriali; recettori propriocettivi: fusi neuromuscolari e organi muscolotendinei di Golgi; vie
ascendenti; corteccia somatosensoriale primaria; vie del dolore, nocicettori e trasmissione
antidromica.

6. Sistema visivo e sistema motorio. Organizzazione epiteliale della retina; struttura di coni
e bastoncelli; cascata enzimatica della fototrasduzione; corrente di buio.
Vie discendenti piramidali ed extrapiramidali; nuclei motori spinali; riflessi miotatico diretto
e inverso; controllo gamma-efferente del riflesso miotatico; riflesso flessorio e innervazione
reciproca; aree corticali coinvolte nel movimento volontario; funzione dei gangli della base e
del cervelletto nel controllo del movimento.
7. Muscolo striato scheletrico. Struttura della fibrocellula muscolare, proteine contrattili e
proteine regolatrici del sarcomero; filamenti sottili e spessi; ponti actomiosinici; relazione
tensione muscolare/lunghezza del sarcomero; meccanica della contrazione, forza e
accorciamento; contrazione isometrica e isotonica; meccanismo molecolare della contrazione,
ruolo dell'ATP; accoppiamento eccitazione-contrazione; proteine regolatrici del filamento
sottile. Ruolo dello ione Ca2+.

8. Meccanismi contrazione/rilassamento del muscolo scheletrico, cardiaco e del


muscolo liscio. Proteine regolatrici del filamento sottile del muscolo scheletrico; meccanismo
di rilascio di Ca2+ regolato dal voltaggio; rilassamento del muscolo scheletrico: vie di
recupero dello ione Ca2+; meccansimo di rilascio di Ca2+-calcio dipendente nel miocita
cardiaco; rilassamento del miocita cardiaco e recupero dello ione Ca2+; organizzazione
anatomica del muscolo liscio; filamenti contrattili del muscolo liscio; innervazione del
muscolo liscio: sistema nervoso autonomo, fibre pre e post-gangliari, localizzazione dei gangli
autonomi simpatici e parasimpatici; neurotrasmettitori autonomi e recettori colinergici e
noradrenergici parasimpatici e simpatici.

9. Metabolismo aerobico e anerobico utilizzato dalla fibre muscolari. Metabolismo delle


fibre muscolari (rosse e bianche); produzione di lattato durante attività fisica; fatica centrale e
muscolare; consumo di ossigeno durante esercizio fisico. Debito di ossigeno.

10. Fisiologia del cuore e sistema circolatorio. Cavità cardiache, valvole atrio-ventricolari e
valvole semilunari; meccanismi di apertura e chiusura. Tipi di miociti cardiaci, di lavoro,
pacemaker e di conduzione; correnti ioniche alla base dell'autoritmicità e dell'assenza di
autoritmicità; modulazione nervosa e umorale della frequenza cardiaca; sistema RAS e fattore
natriuretico atriale; ciclo cardiaco e relazione pressione-volume; lavoro meccanico del cuore.
Andamento della pressione nei vari distretti del circolo; struttura della parete vascolare,
componenti attive: endotelio (funzione di scambio e di regolazione della contrazione
muscolare liscia) e muscolo liscio, fattori vasodilatatori e vasocostrittori. Resistenza
arteriolare, capacità venosa e sezione trasversa capillare.

11. Sistema respiratorio. Organizzazione anatomica, vie di conduzione e zona respiratoria.


Muscoli inspiratori ed espiratori, relazione P-V del polmone isolato, area di isteresi,
variazione della tensione superficiale durante il ciclo respiratorio normale. Effetto del
surfattante rispetto all'acqua pura e a un tensioattivo artificiale. Spazio pleurico e depressione
intrapleurica come forza di espansione degli alveoli. Volumi statici polmonari e volumi di
riposo meccanico della gabbia toracica, polmone e sistema respiratorio in toto. Ventilazione
alveolare, profondità del respiro e frequenza respiratoria. Volumi polmonari durante
esercizio fisico. Diffusione dei gas respiratori a livello alveolare e loro trasporto nel sangue.
Curva di dissociazione del sangue per l'ossigeno e per l’anidride carbonica. Effetto
dell'ossigenazione del sangue sulla quantità di CO2 trasportata.

12. Sistema renale. Organizzazione anatomica del rene, irrorazione sanguigna, nefrone come
unità funzionale del rene. Pressione idrostatica e oncotica che determina la pressione di
ultrafiltrazione. Struttura della barriera di ultrafiltrazione. Funzioni epiteliali dei tubuli
prossimali, discendente e ascendente dell'ansa di Henle, tubulo distale e dotto collettore.
Controllo ormonale del riassorbimento di Na e di acqua. Sistema in controcorrente.
Osmolarità dell'interstizio corticale e midollare. Controllo del pH plasmatico: acidosi
metabolica e respiratoria; alcalosi metabolica e respiratoria. Meccanismi di compensazione e
ripristino del pH fisiologico da parte di rene e polmone.

13. Tessuto osseo. Tipi di ossa dello scheletro; funzioni dello scheletro; tessuto osseo
spugnoso e compatto; cellule del tessuto osseo; osteoni, lamelle ossee; lacune e canalicoli
ossei; canali di Havers; funzione degli osteoblasti, degli osteociti e degli osteoclasti; contenuto
di calcio nell'organismo; pool di calcio scambiabile; regolazione dei livelli di calcio plasmatico;
Vitamina D, paratormone e calcitonina: biosintesi ed effetti biologici a livello osseo.
Meccanismi di osteogenesi membranosa ed endocondrale. Regolazione del fronte di
ossificazione da parte del peptide correlato al paratormone.

14. Liquidi circolanti: funzioni del sangue. Componente liquida (plasma) ed elementi
corpuscolati del sangue. Funzioni dei globuli rossi; piastrine ed emostasi; coagulazione del
sangue. Globuli bianchi e sistema immunitario. Risposta infiammatoria. Risposta immunitaria
umorale e cellulo-mediata.