Sei sulla pagina 1di 18

*44/ 

(JPWFEÖ  NBHHJP  %*3&5503&


"OOP 9997**  /VNFSP   é   XXXDPSSJFSFEFMMVNCSJBJU %"7*%& 7&$$)*

*ODIJFTUB 4BOJUË MFY TFHSFUBSJP 1E SFTUB BJ EPNJDJMJBSJ *M 3JFTBNF i#BSCFSJOJ UPSOJ BHMJ BSSFTUJw

i#PDDJ QVÛ DPNQSPNFUUFSF MJOEBHJOFw


1&36(*" 1SJNP QJBOP
! 4POP UFHPMF QFTBOUJTTJ
NF RVFMMF DIF JFSJ TJ TPOP
BCCBUUVUF TV BMDVOF EJGFTF
Da tutto il mondo per Santa Rita /VPWF UFOTJPOJ GSB HMJ BMMFBUJ
EFJ QSJODJQBMJ JOEBHBUJ OFMMB Giorgetti attacca Conte:
NBYJ JODIJFTUB TVJ DPODPSTJ
QJMPUBUJ BMMPTQFEBMF EJ 1FSV
“Così non si va avanti”
HJB *M HJQ 7BMFSJP %"OESJB
IB OFHBUP MB TDBSDFSB[JPOF
BMMFY TFHSFUBSJP EFM 1E
(JBOQJFSP #PDDJ i%B MVJ EJ
QFOEPOP J EFTUJOJ EJ EJSJHFO
UJ F EJQFOEFOUJ EFM 4BOUB
.BSJB QPUSFCCF JOGMVFO[BS
MJu BUUBDDB JM HJVEJDF /FBO
DIF EVF PSF EPQP BODIF J
NBHJTUSBUJ EFM 3JFTBNF QSF
TJFEVUJ EB (JVTFQQF /BS
EVDDJ
EFQPTJUBOP MPSEJ ¼ B QBHJOB  $BQFMMP
OBO[B EPQP NPMUF PSF EJ DB
NFSB EJ DPOTJHMJP MFY BTTFT $SJUJDP JM MFBEFS EFHMJ JOEVTUSJBMJ
TPSF BMMB TBOJUÆ -VDB #BSCF
SJOJ EFWF UPSOBSF BJ EPNJDJ Boccia contro il governo:
MJBSJ & DPNF TPTUFOVUP EBM
MB 1SPDVSB BODIF QFS MPSP “Servono atti concreti”
TVTTJTUF MBTTPDJB[JPOF QFS ¼ B QBHJOB  4DVUJFSP
EFMJORVFSF 4PMP J RVBUUSP
EJSJHFOUJ EFMMPTQFEBMF TP
TQFTJ UJSBOP VO TPTQJSP EJ -B EJGFTB DIJFEFWB  BOOJ
TPMMJFWP JOUFSEJ[JPOF SJEPU
UB EB TFJ B EVF NFTJ *O QBS Confermato l’ergastolo
UF BODIF %VDB QFS MVJ OJFO all’ex terrorista Battisti
UF DPSSV[JPOF
¼ BMMF QBHJOF  F  .BSSVDP 'FTUB TPMPOOF B $BTDJB *M HJPSOP QJá BUUFTP DFMFCSBUP DPO JM DPSUFP EFJ GJHVSBOUJ F DPO HMJ FWFOUJ TVM TBHSBUP EFM TBOUVBSJP ¼ B QBHJOB  /JDPMFUUJ ¼ B QBHJOB  $BSDBOP

(VCCJP 4J Ò BQFSUP JM QSPDFTTP DPO SJUP BCCSFWJBUP QFS VO NBDFMMBJP EJ  BOOJ -BHHSFTTJPOF JO VO MPDBMF QFS TDBNCJTUJ

Stacca a morsi l’orecchio della ex compagna per gelosia


1&36(*" (6##*0 1&36(*"
-JOTFSUP
Università, oggi la sfida Oliviero-Cotana ! 4J Í BQFSUP JM QSPDFTTP Carfagna spinge la corsa di Romizi
5FSSBF(VTUP DPO SJUP BCCSFWJBUP QFS
" DPOUBUUP
DPO MB OBUVSB
"ODIF JM 1BSDP
* QJBDFSJ
EFMMB UBWPMB
5SBEJ[JPOF F JOOPWB[JPOF
-VPHIJ EB BNBSF
F TDPQSJSF
3BEEB OFM CJDDIJFSF
"MFTTJP 'JPSVDDJ JM HJPWB
OF DIF DPO VO NPSTP IB
EFMMF 'PSFTUF $BTFOUJOFTJ OFMMB DVDJOB EFMMP DIFG UPSOB USB EFHVTUB[JPOJ
USB MF NFUF EJ "OHFMP 'PSNJDB F JODPOUSJ
EJ 1SJNBWFSB XJME EFM $BTUFMMP EJ (BMMBOP DPO HMJ FTQFSUJ

TUBDDBUP VO QF[[P EJ PSFD


"OESFB 3BOPDDIJB EJGFOTPSF EFMM*OUFS TQJFHB JM MFHBNF DPO MB TVB UFSSB F JM QSPHFUUP "OUJDIJ PSUJ EJ "TTJTJ

i-6NCSJB Ò MB NJB VOJDB DBTBw


*M QJBUUP QSFGFSJUP Ò MB UPSUB BM UFTUP GBSDJUB DPO MF TBMTJDDF TBQPSJUF DIF B .JMBOP OPO TJ USPWBOP
DIJP EFMMB FY DPNQBHOB
EJ 3JUB #PJOJ

! i-B NJB DBTB Í M6N


CSJBu OPO IB EVCCJ "O
ESFB 3BOPDDIJB  BOOJ
HP "OUJDIJ 0SUJ EJ "TTJTJ
JOJ[JBOEP EBM SFDVQFSP EJ
VO GPOEP BCCBOEPOBUP EB
UFNQP EPWF BODPSB FTJTUP
OP MF USBDDF EFM QBTTBHHJP
EVSBOUF VOB MJUF JO VO MPDB
MF QFS TDBNCJTUJ 5VUUP QFS
DPNQJVUJ B GFCCSBJP EJGFO EFJ CFOFEFUUJOJ i-B DVMUV
TPSF EFMM*OUFS VNCSP EJ SB NPOBTUJDB EFJ CFOFEFU
"TTJTJ DPO NBNNB EJ 1F UJOJ NB BODIF EFJ GSBODF
SVHJB "OESFB WJWF B .JMB TDBOJ MB DVMUVSB DPOUBEJ
OP EBM HFOOBJP  RVJ OB JM SBQQPSUP DPO MB UFSSB
MIB QPSUBUP VOB UBQQB EFM WJTTVUP JO NPEP TFNQMJDF
MB TVB QSFTUJHJPTB DBSSJFSB FE FTTFO[JBMF NB GPSUF NJ

DPMQB EFMMB HFMPTJB %PWSÆ


EB DBMDJBUPSF VO DBQJUPMP IBOOP QPSUBUP B RVFTUP
EFMMB TVB HSBOEF QBTTJPOF QSPHFUUP MFHBUP B RVFMMB
QFS RVFTUP TQPSU QSBUJDBUP DIF Í TFNQSF SJNBTUB MB
GJO EB CBNCJOP /FMMB DBQJ NJB UFSSB  TQJFHB 3BOPD
UBMF FDPOPNJDB E*UBMJB DIJB  F RVFTUP TJHOJGJDB
DIF TUB WJWFOEP VO NP NPMUF DPTF 4JHOJGJDB DIF
NFOUP EJ HSBOEF GFSNFO BM #PSHP WJFOF DPMUJWBUP

SJTQPOEFSF EJ MFTJPOJ QFS


'PMJHOP JO TUJMF +VWF
UP BODIF DVMUVSBMF 3BOPD VO HSBOEF PSUP JO NPEP
DIJB WJWF CFOF TJ Í JOUFHSB DIF J QSPEPUUJ BSSJWJOP JO
UP MB EJTDJQMJOB F MJNQF DVDJOB BQQFOB DPMUJ 4JHOJ
HOP DIF JM GBSF JM DBMDJBUPSF GJDB VO SJTQFUUP BTTPMVUP
DPNQPSUBOP HMJ MBTDJBOP EFMMB CJPEJWFSTJUÆ DPO TF
TQB[J MJCFSJ DIF WJWF DPO NFO[BJ EPWF SFDVQFSJBNP
QJBDFSF BODIF RVJ NB EJWFSTF TQFDJF TJHOJGJDB

TPOBMJ HSBWJTTJNF
TQJFHB i3JNBOHP MFHBUP QJBOUF PGGJDJOBMJ EJ PHOJ UJ
UBOUJTTJNP BMM6NCSJB TP QP BOUJDIF DVMUJWBS EJ PMJ
OP VNCSP MB NJB GBNJHMJB WP WFDDIJ BMCFSJ EB GSVUUP
Í VNCSB NJB NPHMJF Í VN UP QSFWJTUP EBJ OPTUSJ OVUSJ TJ -F MVHBOFHIF TPOP CVP DIF EB CBNCJOP RVBOEP OPNP DIF BMMB TDFMUB EFM 4JHOJGJDB HVTUBSF JM DJCP
CSB %FMMB NJB SFHJPOF [JPOJTUJ Í VO QJBUUP VNCSP OF QFS DBSJUÆ NB OPO IBO DPO J HFOJUPSJ BOEBWB B 1F QPMMP HJVTUP F EFMMPMJP EJ HVBSEBOEP VO QBFTBHHJP
EPSJHJOF BNP MB HFOUF J 6OB GFUUB EJ UPSUB BM UFTUP OP JM TBQPSF EFMMF OPTUSF SVHJB B QSBO[P EFJ OPOOJ RVBMJUÆ DJ UFOFWB QBSFD NFSBWJHMJPTP DIF SJNBOEB
QBFTBHHJ F BODIF MB DVDJ DPO MF TBMTJDDF DIF NJ BSSJ -B DVDJOB VNCSB Í VOB DV NBUFSOJ -B OPOOB -BVSB DIJP -FEVDB[JPOF BM HV BMMB OBUVSB BMMB CFMMF[[B

¼ B QBHJOB  ¼ B QBHJOB  (SJMMJ ¼ B QBHJOB  ¼ B QBHJOB  .PSPTJOJ


OB *M NJP JNQFHOP EJ DBM WBOP EB "TTJTJ TBQPSJUF DJOB TFNQMJDF NB GBUUB EJ #SVOFMMJ $FSSVUJ QSPGFTTP TUP EJ 3BOPDDIJB Í JOJ[JBUB EFM $SFBUPu *O VOB SFHJP
DJBUPSF NJ JNQPOF VO SFHJ TBMBUF F QFQBUF BM QVOUP TBQPSJ EFDJTJ 3JDFUUF FT SFTTB EJ FEVDB[JPOF GJTJDB DPTÑ -BNPSF F MBUUFO[JP OF EJDF DPO VOB QVOUB EJ
NF BMJNFOUBSF GFSSFP DIF HJVTUP Í QFS NF VOB DPTB TFO[JBMJ NB EJ HSBO HVTUP WFDDIJP TUJMF BUUFOUB OF QFS MB TVB UFSSB IBOOP SBNNBSJDP "OESFB iDIF
QFSÖ QFSNFUUF RVBMDIF NFSBWJHMJPTB & RVBOEP EJ JO NPEP QBSUJDPMBSF TF HMJ BMMBMJNFOUB[JPOF QSFQB GBUUP JM SFTUP UBOUP DIF IB IB UVUUJ J OVNFSJ EJ 5PTDB
TUSBQQP /FMMB NBHHJPS DP TBMTJDDF QBSMP EJ RVFMMF JOHSFEJFOUJ TPOP EJ RVBMJ SBWB JM DMBTTJDP QPMMP DPO NFTTP JO DBOUJFSF QSPQSJP OB F .BSDIF NB OPO Í DP
QBSUF EFJ DBTJ RVBOEP VNCSF DIF OVMMB IBOOP B UÆu & B RVFTUP QVOUP 3B QBUBUF BSSPTUP TPUUP HMJ PD TPUUP MF BOUJDIF NVSB EJ OPTDJVUB OFM NPOEP DPNF
NBOHJP RVBMDPTB OPO DFS DIF GBSF DPO RVFMMF NJMBOF OPDDIJB SJDPSEB MF EPNFOJ DIJ BUUFOUJ EFM OPOOP BHSP "TTJTJ JM QSPHFUUP EFM #PS MPSP F DPNF NFSJUFSFCCFu

4QPSU Servizio a cura di A. Manzoni&C. S.p.A.

$"-$*0 70--&:
*44/ QVCCMJDB[JPOF POMJOF
 

*M (SJGP WVPMF VO UFDOJDP 4JS MFY #VUJ TV 1MPUOZUTLZJ


DIF BDDFUUJ VO QSPHFUUP i& VO GFOPNFOP WFSPw
B MVOHP UFSNJOF ¼ B QBHJOB  'PSDJOJUJ

$"-$*0
'FSF QBUUP DPO J UJGPTJ All'interno gli avvisi delle Vendite immobiliari
0CJFUUJWP  BCCPOBUJ
¼ B QBHJOB  'SBUUP del TRIBUNALE DI SPOLETO
$"-$*0
(VCCJP TFOUJ .BSDIFHJBOJ
i7PSSFJ DMVC QJá BNCJ[JPTPw
¼ B QBHJOB  6SBT ¼ B QBHJOB  (SJMMJ

UjTV News24
GIOVEDÌ 23 MAGGIO 2019
Anno 161 - Numero 140
PERUGIA
& UMBRIA www.lanazione.it/umbria
e-mail: cronaca.perugia@lanazione.net

OMICIDIO POLIZZI IL PRESUNTO MANDANTE DA DUE GIORNI È DI NUOVO A CASA


Shop in Shop Perugia
NEW OPENING
Valerio Menenti fuori dal carcere Shop in Shop Perugia
NEW OPENING
Loreti
Arredamenti
«Dimostrerò la mia innocenza» Loreti
Arredamenti
Via Mario Angeloni, 65 - 06124 Perugia MINCIARONI · A pagina 5 Via Mario Angeloni, 65 - 06124 Perugia

600 DOLCI POSTI


Folgorato, si salva per miracolo
DI LAVORO Il grave infortunio in un’azienda di Bastia Umbra A. ANGELICI
· A pagina 4
ONO aperte le
S candidature per la
selezione del personale
che sarà impiegato nella
ROCCAPORENA
prossima edizione
dell’evento più goloso in
programma a Perugia dal 18
al 27 Ottobre 2019.
Eurochocolate è pronta a
individuare oltre 600
collaboratori per i ruoli di
venditori, promoter, hostess,
standisti o animatori. I
candidati dovranno aver
compiuto i 18 anni, avere un
Bus di pellegrini
diploma, una spiccata
propensione al contatto con il
alla festa di Santa Rita
pubblico, capacità relazionali
e una buona proprietà di
si sfrena: tutti illesi
linguaggio. Gradita la · A pagina 4
conoscenza dell’inglese. Per
candidarsi basta collegarsi a
www.eurochocolate.com, SPOLETO
accedere alla sezione Lavora
con noi, seguire le indicazioni
e compilare i campi suggeriti.
Ladri scatenati
al cimitero: rubata
persino una scala
MINNI · A pagina 18

TERNI
«Stop all’invasione
dell’acciaio orientale
Così si salva Ast»
CINAGLIA · A pagina 19

ATENEO AL VOTO
IL RUSH FINALE

Cotana e Oliviero
Appelli e ultimi
“veleni” prima
del ballottaggio
I candidati
Franco
Oggi viene eletto
Cotana
e Maurizio
il nuovo rettore
Oliviero UjTV News24
· A pagina 8
1FSVHJB

HJPWFEÖ
 NBHHJP


DSPOBDB!HSVQQPDPSSJFSFJU

0HHJ JM CBMMPUUBHHJP QFS JM TVDDFTTPSF EJ 'SBODP .PSJDPOJ JO DPSTB .BVSJ[JP 0MJWJFSP F 'SBODP $PUBOB USB SVNPST F TDFMUF EJ DBNQP

4J TDFHMJF JM SFUUPSF WPUB BODIF MB QPMJUJDB


EJ -BVSB (BTQBSSJOJ #BMMPUUBHHJP TUSBUFHJDP EFMMFOUF NB BO
0HHJ TJ EFDJEF DIF B JODBQQBSF OFMMB WJDFO
1&36(*"
JM TVDDFTTPSF EB EJ 4BO #FWJHOBUF JM OVP
! 4F RVBMDVOP QFOTB DIF EJ 'SBODP WP TUVEFOUBUP USBWPMUP EBMMF
PHHJ TJ EFDJEB TPMP JM OPNF .PSJDPOJ QPMFNJDIF 6O BDDPSEP
EFM OVPWP SFUUPSF EFMMBUF BMMB HVJEB RVFMMP USB 0MJWJFSP FE &MJTFJ
OFP QFSVHJOP TCBHMJB 4F EFMMVOJWFSTJUË DIF JODBTTB DPOTFOTJ F TP
RVBMDVOP QFOTB DIF B TVQ EJ 1FSVHJB TUFHOP DPNF RVFMMP EFHMJ
QPSUBSF MVOP P MBMUSP DBOEJ USB 'SBODP TUVEFOUJ EFMM6EV NB TDSJU
EBUP  EB VO MBUP .BVSJ[JP $PUBOB UP QFS BMDVOJ EB NFTJ GPSTF
0MJWJFSP EBMMBMUSP 'SBODP RVJ B EFTUSB
EBMMP TDPSTP HFOOBJP $P
$PUBOB  WJ TJBOP TPMUBOUP F .BVSJ[JP NF GPSTF JM UBDJUP BDDPSEP
BDDBEFNJDJ TUVEFOUJ SJDFS 0MJWJFSP TPUUP
BODIF EFM DFOUSPEFTUSB DFS
DBUPSJ F BNNJOJTUSBUPSJ UP EFMMP TUPSJDP SJCBMUPOF
OPO IB BTTJTUJUP BJ WFMFOJ QSJNB EFM $PNVOF EJ 1FSV
BMMF NBJM EFUUBHMJBUF OPO HJB F QSFTUP BODIF EJ QBMB[
OFJ QSPHSBNNJ NB OFJ SF [P %POJOJ OPO QJÜ SPDDB
USPTDFOB BMMF JOHFSFO[F F GPSUF SPTTB 4DFOBSJ RVFTUJ F
BMMB QSFTTJPOJ EFJ QPUFSJ GPS NPMUJ BMUSJ FOUSBUJ B TDVPUF
UJ QFS JOEJSJ[[BSF MB TDFMUB SF MB TFSFOJUÆ EJ VO WPUP DIF
EFHMJ FMFUUPSJ EPQP  BOOJ TFNCSB BWFS
$Í DIJ Í QSPOUP B TDPNNFU QFSTP JM SVPMP DFOUSBMF EFMMB
UFSF DIF USB J DPSSJEPJ EFMMP DVMUVSB
4UVEJVN OBUP OFMMB 1FSV
HJB USFDFOUFTDB EFJ QSJPSJ F ".#*&/5"-*45*
EFJ #BHMJPOJ MB TQBSUJ[JPOF & QSPQSJP TVMMB WJDFOEB EJ
EFJ QPUFSJ GSB CPDDJBOJ F NB 4BO #FWJHOBUF 8XG F *UBMJB
SJOJBOJ USBWPMUJ EBMMJODIJF OPTUSB TPOP JOUFSWFOVUF
TUB TVMMB TBOJUÆ F JO DFSDB OFMMB DBNQBHOB FMFUUPSBMF
GPSTF EJ OVPWF TQPOEF TJB i4FO[B WPMFS FOUSBSF OFM
UVUUBMUSP DIF JOGJBDDIJUB NFSJUP EFJ QSPHSBNNJ FMFU
6O BTTF QSPOUP BE JOGJMUSBS UPSBMJ DPNF BTTPDJB[JPOJ
TJ TPUUP HMJ FSNFMMJOJ BNCJFOUBMJTUF F DVMUVSBMJ
EFMM6OJWFSTJUÆ EJ 1FSVHJB NBSJOJBOJ JOWFDF Í TFDPO OPO QPTTJBNP DIF FTTFSF
&DDP DIF MBQQBSFOUBNFO EP J CFOJ JOGPSNBUJ .BVSJ -B TDIFEB QSFPDDVQBUJ QFS MB TDBSTB
UP USB JM QSPGFTTPS 0MJWJFSP [JP 0MJWJFSP JM DBOEJEBUP BS TFOTJCJMJUÆ WFSTP JM QBUSJNP
DPO MFY DBOEJEBUP 'BVTUP
&MJTFJ OPO IB TUVQJUP NPMUJ
RVBTJ VO QV[[MF EPWF J QF[
SJWBUP B VO QBTTP EB QBMB[
[P .VSFOB EPQP BWFS UFOUB
UP JM DPMQP HJÆ TFJ BOOJ GB
4FHHJ BQFSUJ OFMMBVMB .BHOB EJ QBMB[[P .VSFOB OJP QBFTBHHJTUJDP F NPOV
NFOUBMF DIF JM DBOEJEBUP
0MJWJFSP IB NBOJGFTUBUP OFM
[J SJUSPWBOP PHOVOP JM TVP GBDFOEP MB iHVFSSBu BMMBMMP 1&36(*" TUSBUJWP CJCMJPUFDBSJP DPMMBCPSBUPSJ MB WJDFOEB EFM OVPWP TUV
QPTUP 4F TJ QFOTB DIF QSJ SB OFNJDP PHHJ DPNQBHOP FTQFSUJ MJOHVJTUJDJ F EJSJHFO[JBMF  * EFOUBUP EJ GSPOUF BMMB DIJF
NP GSB J CPDDJBOJ Í JM QSPGFTGFEFMF &MJTFJ (JÆ BMMPSB J NB ! 0HHJ JO PDDBTJPOF EFM CBMMPUUBHHJP WPUJ FTQSFTTJ EBM QFSTPOBMF EJ SVPMP UFD TB EJ 4BO #FWJHOBUF 4PMP
TPS .BSJP 5PTUJ EJSFUUPSF MJHOJ BWFWBOP OPUBUP MB QSF QFS MFMF[JPOF EFM SFUUPSF EFMM6OJWFSTJUÆ OJDP BNNJOJTUSBUJWP CJCMJPUFDBSJP $FM MhJOUFSWFOUP EFMMF BTTPDJB
T F O [ B EFHMJ TUVEJ OFMMBVMB NBHOB B 1BMB[[P F EJSJHFO[JBMF TPOP DPNQVUBUJ OFMMB NJ [JPOJ DVMUVSBMJ EFMMhPQJOJP
EFMMFY HP .VSFOB TBSBOOP BMMFTUJUJ RVBUUSP TFHHJ TVSB EFM  QFS DFOUP JO SJGFSJNFOUP BM OF QVCCMJDB F EFMMB TPQSJO
"NCJFOUBMJTUJ QSFPDDVQBUJ WFSOBUSJDF BQFSUJ EBMMF  BMMF  TFHHJ O  F  OVNFSP EFJ QSPGFTTPSJ PSEJOBSJ BTTPDJB UFOEFO[B  TDSJWPOP HMJ BN
i4V 4BO #FWJHOBUF TDBSTB $BUJVTDJB EFTUJOBUJ B QSPGFTTPSJ EJ SVPMP SJDFSDBUP UJ EFJ SJDFSDBUPSJ B UFNQP JOEFUFSNJOB CJFOUBMJTUJ  OF CMPDDÖ MB SFB
.BSJOJ JO SJ EJ SVPMP F B UFNQP EFUFSNJOBUP F SBQ UP F B UFNQP EFUFSNJOBUP TFDPOEP MJ[[B[JPOF "E PHHJ MhJUFS HJV
TFOTJCJMJUË EFMMFY DBQP "EJTVw QSJNB GJMB QSFTFOUBO[F TUVEFOUFTDIF TFHHJ O  F RVBOUP QSFWJTUP EBM SFHPMBNFOUP HFOF EJ[JBSJP EFMMB WJDFOEB Í BO
BMMB DPOGF  EFTUJOBUJ BM QFSTPOBMF EJ SVPMP UFDOJDP SBMF EBUFOFP *OGJOF J SBQQSFTFOUBOUJ DPSB JO DPSTP BODIF TF OF
EFM EJQBSUJNFOUP EJ -FUUF SFO[B EJ GJOF DBNQBHOB BNNJOJTUSBUJWP CJCMJPUFDBSJP DPMMBCP EFHMJ TUVEFOUJ FMFUUJ OFM 4FOBUP BDDBEF FSB QSFWJTUP MhFTJUP QFS JM
SF FMFUUP BMMF QSJNBSJF DIF FMFUUPSBMF EFM QSPGFTTPSF EJ SBUPSJ FTQFSUJ MJOHVJTUJDJ DFM
F EJSJHFO NJDP DPOTJHMJP EJ BNNJOJTUSB[JPOF NBS[P TDPSTP QFS MB SFJUFSB
B HFOOBJP IBOOP JODPSPOB EJSJUUP QVCCMJDP /FM  [JBMF "M UFSNJOF EFMMF WPUB[JPOJ DJ TBSÆ DPOTJHMJ EJ EJQBSUJNFOUP F DPOTJHMJP EF UB EFUFSNJOB[JPOF EFJ TPH
UP (JBOQJFSP #PDDJ TFHSFUB FSB TUBUB .BSJOJ DIF MP BWF MP TQPHMJP DIF TBSÆ USBTNFTTP JO EJSFUUB HMJ TUVEFOUJ TPOP  "M CBMMPUUBHHJP SJ HFUUJ DPJOWPMUJ -F TPUUPTDSJU
SJP EFM QBSUJUP RVBUUSP NFTJ WB OPNJOBUP DPNNJTTBSJP TUSFBNJOH BMMJOEJSJ[[P XXXVOJQHJU TVMUB FMFUUP DIJ SJQPSUB JM NBHHJPS OVNF UF BTTPDJB[JPOJ QFSUBOUP
QSJNB EFMMJODIJFTUB TVJ TUSBPSEJOBSJP EFMMBHFO[JB (MJ BWFOUJ EJSJUUP BM WPUP TPOP JO UPUBMF SP EJ WPUJ PWWFSP JO DBTP EJ QBSJUÆ JM QJÜ OPO QPTTPOP DIF FTQSJNF
DPODPSTJ QJMPUBUJ BM 4BOUB SFHJPOBMF QFS JM EJSJUUP BMMP  DPTÑ TVEEJWJTJ QSPGFTTPSJ EJ SVP BO[JBOP JO SVPMP F B QBSJUÆ EJ BO[JBOJUÆ SF QSFPDDVQB[JPOF QFS MB
.BSJB EFMMB .JTFSJDPSEJB TUVEJP VOJWFSTJUBSJP 6OB MP SJDFSDBUPSJ EJ SVPMP F B UFNQP EFUFS JO SVPMP JM DBOEJEBUP DPO NBHHJPSF BO QSPTQFUUJWB DIF JM QSPGFTTPS
DIF BWSFCCF GBUUP EB TQBS OPNJOB DIF QPSUFSÆ JM QSP NJOBUP  QFSTPOBMF UFDOJDP BNNJOJ [JBOJUÆ BOBHSBGJDB 0MJWJFSP SJDPQSB MB DBSJDB EJ
UJBDRVF 1SJNJTTJNP GSB J GFTTPSF B SJTBOBSF JM SVPMP SFUUPSF EFM OPTUSP BUFOFPu

Estra apre uno store in via D’Andretto


Filo diretto con i clienti e tanti servizi
1&36(*"
! *O WJB 3VHHFSP %"OESFPUUP JFSJ Í TUBUP JOBVHVSB
UP VO OVPWP TUPSF &TUSB 6O WFSP F QSPQSJP OFHP[JP
BUUSBWFSTP JM RVBMF MB
NVMUJVUJMUZ MFBEFS OFM
$FOUSP *UBMJB OFM TFUUPSF
EFMMB EJTUSJCV[JPOF F
WFOEJUB EJ HBT OBUVSBMF
FE FOFSHJB SJOOPWB MB
QSFTFO[B TVM UFSSJUPSJP
i$POUJOVJBNP BE BQSJSF
TFSWJ[J EJ QSPTTJNJUÆ
DIF EB TFNQSF EFGJOJ
TDPOP JM OPTUSP HSVQQPu IB BGGFSNBUP JM QSFTJEFOUF EJ
&TUSB 'SBODFTDP .BDSÑ -P TUPSF Í BQFSUP UVUUJ J HJPS
OJ TBCBUJ DPNQSFTJ QFS  PSF TFUUJNBOBMJ QFS BOEB
SF JODPOUSP BMMF NVUBUF FTJHFO[F EFMMB DMJFOUFMB

UjTV News24
5FSOJ

HJPWFEÖ
 NBHHJP


DPSSUFSOJ!HSVQQPDPSSJFSFJU

-B WFSUFO[B
TJEFSVSHJB

*M QSFTJEFOUF EFMM&VSPQBSMBNFOUP "OUPOJP 5BKBOJ BOOVODJB MBWWJP


EFMMF QSPDFEVSF BOUJEVNQJOH & SJWFOEJDB MB HVJEB EFMMB 3FHJPOF QFS '*

-BDDJBJP BTJBUJDP
NJOBDDJB M"TU
*OUFSWJFOF M&VSPQB
EJ "OUPOJP .PTDB
7FSUFO[B
5&3/*
BDDJBJP
! i-&VSPQB Í JO QSJNB " EFTUSB
MJOFB QFS CMPDDBSF MPGGFO JM QSFTJEFOUF
TJWB DJOFTF DBNVGGBUB 5BKBOJ B 5FSOJ
EBJ QSPEVUUPSJ JOEPOFTJB 'PUP 1SJODJQJ

OJ DIF TUB DSFBOEP TFSJ


QSPCMFNJ BMMJOEVTUSJB TJ
EFSVSHJDB F EVORVF BO MP OFM NPEP QJÜ BTTPMV UJ SJDPSEB DIF iTJ TUB MBWP iJODJVDJu DPO JM 1E F TQB
DIF BMM"TUu -P IB EFUUP UPu 5BKBOJ QBSMB QPJ EFM SBOEP QFS VOB GFSNBUB SB B [FSP TVMMB HFTUJPOF
JFSJ JM QSFTJEFOUF EFM 1BS MB OFDFTTJUÆ EJ BNNPEFS EFMM"MUB WFMPDJUÆ B 0SUF EFN EFMMB 3FHJPOF 6N
MBNFOUP &VSPQFP "OUP OBSF MF JOGSBTUSVUUVSF DIF TJB JO HSBEP EJ TPEEJ CSJB i4POP TFNQSF HB
OJP 5BKBOJ EVSBOUF VO JO EFMM6NCSJB F EFMM*UBMJB TGBSF BODIF MF FTJHFO[F SBOUJTUB NB BM EJ MÆ EFHMJ
DPOUSP DPO 'FEFSNBOB DFOUSBMF VUJMJ[[BOEP BM EFJ UFSOBOJ BTQFUUJ HJVEJ[JBSJ SFTUP BM
HFS 5BKBOJ IB SJDPSEBUP NFHMJP J GPOEJ FVSPQFJ B *M QFSDPSTP DIF IP QJÜ MJCJUP EJ GSPOUF BM DPNQPS
EJ BWFS TPMMFDJUBUP QJÜ WPM USB MB NVMUJOB[JPOBMF JO i4F VOJNQSFTB EJWFOUB EJTQPTJ[JPOF F DSFBOEP WPMUF TPMMFDJUBUP Í TUBUP UBNFOUP QPMJUJDP EFMMB
UF BM SJHVBSEP +VODLFS F EJBOB F 5IZTTFOLSVQQ JM NFOP DPNQFUJUJWB  BGGFS iVO DPSSJEPJP DIF NFUUB HJÆ BUUJWBUP F TJ TUB QSFEJ QSFTJEFOUF .BSJOJ
DIF QSPQSJP JO RVFTUJ QSFTJEFOUF EFMM&VSPQBS NB  TJ QFSEF JOFWJUBCJM JO SFMB[JPOF MB 4QBHOB TQPOFOEP VOP TUVEJP EJ *M 1E DPO VOB MPHJDB TP
HJPSOJ MB $PNNJTTJPOF MBNFOUP OPO OBTDPOEF NFOUF RVBMDIF QPTUP EJ DPO J #BMDBOJ BUUSBWFSTP GBUUJCJMJUÆ BM SJHVBSEPu WJFUJDB IB QJFHBUP OFM
FVSPQFB IB NFTTP JO NP MF QSFPDDVQB[JPOJ QFS JM MBWPSP & RVFTUP B NJP JM 5JSSFOP F M"ESJBUJDPu 4VM GSPOUF QPMJUJDP MFTQP DPSTP EFHMJ BOOJ HMJ JOUF
UP MB QSPDFEVSB BOUJEVN TJUP UFSOBOP BWWJTP EPCCJBNP FWJUBS & B QSPQPTJUP EJ USBTQPS OFOUF B[[VSSP FTDMVEF SFTTJ EFHMJ VNCSJ B RVFMMJ
QJOH QFS DPOUSPMMBSF JM TV EFM QBSUJUP -F BNNJOJ
QFSBNFOUP EFM MJNJUF EFM TUSB[JPOJ MPDBMJ  QSPTF
USF QFS DFOUP QSFWJTUP HVF  TPOP TUBUF VUJMJ[[B
EBMM"OUJUSVTU $PTB EJ -BOBMJTJ UF QFS SBDDPHMJFSF DPOTFO
DVJ Í HJÆ TJDVSP BEFTTP MP TP F OPO QFS FTTFSF BM TFS
TUFTTP 5BKBOJ 'FEFSNBOBHFS OPO OBTDPOEF MF QSFPDDVQB[JPOJ QFS JM TJUP EJ WJBMF #SJO WJ[JP EFJ DJUUBEJOJ 0SB DJ
i* QSPEVUUPSJ JOEPOFTJBOJ WVPMF VOB SJWPMV[JPOF DP
 PTTFSWB  TPOP CBM[BUJ JO
RVFTUJ NFTJ EB NFOP EFM
i4POP DBNCJBUF MF SFHPMF EFM HJPDP QFSOJDBOB
*M DFOUSPEFTUSB Í QSPOUP B
USF BM  QFS DFOUP & RVF
TUP EBUP DJ JNQPOF EJ JO
UFSWFOJSF TFO[B VMUFSJPSJ
F J EB[J EB TPMJ OPO CBTUBOP QJáw HPWFSOBSF NB  EJDF BHMJ
BMMFBUJ  TJ WJODF TPMP DPO
'PS[B *UBMJB & QSPQSJP
SJUBSEJ .B JM WFSP OPEP BODIF -VDJBOP /FSJ QSFTJEFOUF EJ TUP TJ BHHJVOHF DIF M*UBMJB Í JM 1BFTF QFS RVFTUP OFJ QSPTTJNJ
EB TDJPHMJFSF Í DBNCJBSF 'FEFSNBOBHFS 5FSOJ F "VHVTUP B NBHHJPSF BTTPSCJNFOUP EFMMF JN HJPSOJ BWBO[FSFNP VO OP
MF SFHPMF EFMMB DPODPSSFO .BHMJPDDIFUUJ DIF TJ PDDVQB EFMMB QPSUB[JPOJ WFSTP MB $PNVOJUÆ FVSP TUSP OPNF DPNF DBOEJEB
[B JOUFSOB[JPOBMF TJEFSVSHJB B MJWFMMP OB[JPOBMF QFS MB QFB F M"TU VOB SFBMUÆ QSPEVUUJWB B UP BMMB QSFTJEFO[B EFMMB
4JBNP GFSNJ B VOP TDFOB TUFTTB PSHBOJ[[B[JPOF 4FDPOEP 'F RVBTJ FTDMVTJWB EJTUSJCV[JPOF 6F MB 3FHJPOFu
SJP EB BOOJ 4FTTBOUB NFO EFSNBOBHFS MB QSFPDDVQB[JPOF QFS QFOBMJ[[B[JPOF EFM TJUP UFSOBOP *M QSFTJEFOUF 5BKBOJ QBSMB
USF JM NPOEP DPSSF WFMP MJOWBTJPOF EFJ QSPEPUUJ DJOPJOEP QVÖ QSFTFOUBSTJ EFWBTUBOUFu QPJ EFMMB TJUVB[JPOF QPMJ
DF %PCCJBNP DSFBSF MF OFTJBOJ Í QJÜ DIF GPOEBUB i2VBOEP 'FEFSNBOBHFS SJDPSEB DIF MJOUF UJDB JUBMJBOB F JNNBHJOB
DPOEJ[JPOJ QFS NFUUFSF VO 1BFTF FTQPSUBUPSF GB SFHJTUSBSF HSB[JPOF USB GBCCSJDIF F NJOJFSF EJ VO HPWFSOP HJVOUP PS
JO DBNQP VO DBNQJPOF JO VOB NBODJBUB EJ NFTJ JODSFNFO OJDIFM DPNF TUB BDDBEFOEP JO NBJ BM DBQPMJOFB
FVSPQFP DIF TJB JO HSBEP 'FEFSNBOBHFS "MMBSNF QFS JM TJUP "TU EJ WJBMF #SJO UJ EFM  QFS DFOUP OFMMF WFOEJUF B "TJB QVÖ GBSF MB EJGGFSFO[B i-JOUF i-B DPBMJ[JPOF HJBMMPWFS
EJ GSPOUFHHJBSF BE BSNJ 1BFTJ 6F EFJ MBNJOBUJ B DBMEP JOPY F HSB[JPOF USB FTUSBUUPSJ EFMMB NBUFSJB EF  BGGFSNB  OPO EVSFSÆ
QBSJ JO VO NFSDBUP HMPCB EFMM QFS DFOUP JO RVFMMJ B GSFEEP QSJNB F QSPEVUUPSJ EFM CFOF GJOJUP  BODPSB NPMUP /PO IB
MF J DPMPTTJ BTJBUJDJ NB 5&3/* Í TFHOP DIF VO FRVJMJCSJP TJ Í SPUUP BGGFSNB 'FEFSNBOBHFS  TUB DBN VOB WJTJPOF HFOFSBMF EFJ
BODIF M*OEJB F HMJ 6TB $PO VOB EPQQJB DPOTFHVFO[B TVHMJ CJBOEP MF SFHPMF EFM HJPDP & BMMPSB QSPCMFNJ EFM 1BFTF B DP
DIF DPO 5SVNQ TUBOOP ! i-B SJDIJFTUB EJ NFUUFSF EB[J Í PQFSBUPSJ DPNVOJUBSJ SBQQSFTFOUB JM SJDPSTP BJ EB[J QVÖ OPO CBTUBSFu NJODJBSF EBMMB QPMJUJDB JO
QPSUBOEP BWBOUJ VOB QPMJ VOB TPMV[JPOF UBNQPOF NB DIF EB UB  QSPTFHVF 'FEFSNBOBHFS  EBMMB *OUBOUP JFSJ TJ Í DPODMVTP DPO VO EVTUSJBMF DPO J $JORVF
UJDB NPMUP BHHSFTTJWB TPMB SJTDIJB EJ OPO FTTFSF TVGGJDJFO TPUUSB[JPOF EJ VOB GFUUB SJMFWBOUF OVMMB EJ GBUUP MJODPOUSP USB "TU F TUFMMF DIF WPSSFCCFSP USB
%PCCJBNP FWJUBSF DIF TJ UFu 2VFTUB MBOBMJTJ EJ 'FEFSNBOB EFM DPOTVNP JOUFSOP F EB VO DBMP TJOEBDBUJ TVM QJBOP JOEVTUSJBMF TGPSNBSF MF JOEVTUSJF EFM
SJQFUB RVBOUP HJÆ BDDBEV HFS DIF JFSJ IB JODPOUSBUP JM QSFTJ OPUFWPMF EFJ QSF[[J EJ WFOEJUB QBSJ -F QBSUJ TJ BPOP BHHJPSOBUF BM QSPTTJ 1BFTF DPO EFJ QBSDIJ EJ
UP QFS 0VUPLVNQV F DIF EFOUF EFMM&VSPQBSMBNFOUP 5BKBOJ BM  QFS DFOUP DIF JNQBUUB JO NP NP  HJVHOP JM HJPSOP QSJNB EFM WFSUJNFOUJ 7BOOP BWBOUJ
TUB BDDBEFOEP PSB QFS 5B "MMJODPOUSP DIF TJ Í TWPMUP BMMIPUF EP DBUBTUSPGJDP TVMMB NBSHJOBMJUÆ F WFSUJDF BM .JTF B DPMQJ EJ EJDIJBSB[JPOJ B
UB 4UFFMu & B QSPQPTJUP MF .JDIFMBOHFMP TPOP JOUFSWFOVUJ EVORVF TVMMB SFEEJUJWJUÆ 4F B RVF ". FGGFUUP QSFQBSBUF EBHMJ VG
EFMMB NBODBUB GVTJPOF GJDJ TUBNQBu

UjTV News24
•• 4 CRONACA PERUGIA GIOVEDÌ 23 MAGGIO 2019

I FATTI DEL GIORNO

Operaio folgorato: è salvo per miracolo


L’incidente sul lavoro a Bastia Umbra. L’uomo, 48 anni, ricoverato in osservazione
– PERUGIA – si sono accorti dell’incidente e sono
È SALVO per miracolo l’operaio vittima, intervenuti per chiamare i soccorsi. Gli
ieri, dell’ennesimo incidente sul lavoro.
addetti dell’ambulanza del 118 hanno messo Focus
in sicurezza l’operaio, che a quanto pare
L’uomo è stato “attaversato” da una potente
avrebbe subito ripreso conoscenza, e lo hanno
scarica elettrica mentre era impegnato nelle
trasportato all’ospedale di Perugia. I medici
sue mansioni alla Manini Prefabbricati, del Santa Maria della Misericordia lo hanno Le condizioni
azienda che ha sede a Bastia Umbra. I colleghi sottoposto agli accertamenti diagnostici
quando si sono resi conto di quanto accaduto Le condizioni dell’uomo non
necessari non riscontrando, per fortuna, alcun sono gravi: i medici del
hanno immediatamente fatto scattare le genere di lesione. Le sue condizioni, nel
procedure di soccorso. In azienda è arrivata Santa Maria della INIZIATIVA A tutela dei pazienti
pomeriggio, erano considerate buone ma i Misericordia lo hanno
un’ambualnza del 118 da Assisi che ha sanitari hanno deciso di ricoverarlo e tenerlo sottoposto ali esami DIFENSORE CIVICO
trasportato (in codice giallo) l’operaio al Santa in osservazione alcuni giorni. diagnostici non riscontrando
Maria della Misericordia di Perugia, dove è
stato ricoverato in osservazione: le sue INTANTO, sono in corso gli accertamenti
alcun lesione
Tribunale dei malati
condizioni, al momento, non appaiono gravi. da parte degli addetti del Servizio di
prevenzione e sicurezza negli ambienti di Le indagini Incontro in Regione
L’INCIDENTE è avvenuto intorno alle lavoro dell’Usl 1. Il personale del servizio, In azienda sono arrivati – PERUGIA –
8. Non è chiaro, per adesso, da quale infatti, come avviene di routine in queste gli addetti del Servizio IL DIFENSORE civico della Regione
macchinario la scarica elettrica sia partita. Sta circostanze, è intervenuto nell’azienda dove è di prevenzione e sicurezza Umbria, Marcello Pecorari, ha
di fatto che l’uomo, 48 anni originario e avvenuto l’incidente. L’obiettivo è capire cosa negli ambienti di lavoro incontrato nella sede di palazzo
residente a Bettona, è stato attraversato nella non abbia funzionato nella “catena di della Usl 1 che hanno Cesaroni, a Perugia, i referenti del
parte alta del suo corpo, interessando le sicurezza” e intervenire per correggerlo. eseguito tutti Tribunale del malato di Perugia
gli accertamenti del caso Danilo Bellavita (segretario generale
braccia, il busto e la testa. I colleghi di lavoro Annalisa Angelici Umbria) e di Terni, Daniele
Giocondi. Al centro dell’incontro le
problematiche relative alla salute dei
cittadini nel loro rapporto con le Asl.
IL MALTEMPO Il Difensore civico ha illustrato la
situazione riguardante il protocollo
Tra pioggia battente per la riduzione delle liste d’attesa che
e “bombe d’acqua” si sta predisponendo con la Giunta
regionale dell’Umbria. Pecorari ha
Non si arresta l’ondata di maltempo spiegato che tra le parti è stato
concordato di collaborare in sinergia
che in questi giorni sta colpendo l’Ita- nell’interesse degli utenti auspicando
lia e, di certo, non risparmia l’Umbria. sia data attuazione alla legge
Una bomba d’acqua nel pomeriggio di «Gelli-Bianco», la numero 24 del 8
ieri si è riversata sul Tuderte, causan- marzo 2017, che detta disposizioni in
do disagi alla circolazione e qualche al- materia di sicurezza delle cure e della
SOCCORSI persona assistita, nonché di
lagamento. Pioggia battente anche nel L’uomo è stato responsabilità professionale degli
Perugino, con problemi per il traffico e trasportato esercenti le professioni sanitarie, e che
interventi per ripristinare le condizioni al Santa Maria prevede la facoltà per l’Assemblea
di sicurezza in seguito a rami pericolan- della legislativa di conferire al Difensore
Misericordia civico anche il ruolo specifico di
ti. dall’ambulanza Garante dei diritti del malato, come
del 118 già avvenuto in altre Regioni.

PAURA A CASCIA IL VESCOVO: «SUBITO UNA MESSA DI RINGRAZIAMENTO»

Si sfrena l’autobus dei pellegrini, tutti illesi


– CASCIA – za l’autista bordo che, a quanto sembra, do, ha chiesto al parroco don Canzio
sarebbe sceso per soccorrere una perso- Scarabottini di «officiare al più presto
SONO rimasti illesi i pellegrini, una
na che aveva battuto la testa. Casual- una messa di ringraziamento a Santa Ri-
cinquantina in tutto, su un autobus che
mente non ha imboccato il viale princi- ta». E durante i festeggiamenti non so-
si è accidentalmente sfrenato a Rocca-
pale di Roccaporena, piena di turisti e no mancati alcuni malori. Sarebbero
porena di Cascia, dove erano giunti nel
devoti della santa, ma una via laterale. una decina le persone che si sono dovu-
giorno di Santa Rita, finendo prima
Dopo aver “travolto” un’auto dei carabi- te rivolgere agli operatori sanitari dislo-
contro un’auto dei carabinieri in sosta e
poi contro un muro. Per accertare l’esat- cati lungo il viale che conduce alla Basi-
ta dinamica di quanto successo sono in CELEBRAZIONI DI SANTA RITA lica. Svenimenti senza gravi conseguen-
corso indagini da parte della polizia che Una decina di fedeli ze, dovuti per lo più alla stanchezza di
è intervenuta e si è occupata di eseguire tante ore trascorse in piedi.
hanno accusato malori
i rilievi necessari.
durante la cerimonia ASSISTITO anche uno dei due carabi-
SULL’AUTOBUS si trovavano, al mo- nieri che componevano il picchetto
mento dell’incidente, una cinquantina nieri, ha finito la sua corsa contro il mu- d’onore davanti al santuario. Il militare
di fedeli giunti dalla Campania per cele- ro, nel giardino dell’opera diocesana di si è poi prontamente ripreso. Presenti
brare la festa della santa dei casi “impos- Roccaporena. alle celebrazioni il sindaco di Cascia,
sibili”. Il mezzo, ancora non ne è chiaro Mario De Carolis, e la presidente
il motivo, si è improvvisamente sfrena- IL VESCOVO dell’archidiocesi di Spo- dell’Assemblea legislativa regionale, EVITATO IL PEGGIO UjTV News24
to mentre pare fosse già in moto ma sen- leto-Norcia, monsignor Renato Boccar- Donatella Porzi. L’autobus si è “fermato” contro un muro
0
TORNA ‘‘OCRICULUM AD 168’’ FESTIVAL DELLA SOSTENIBILITÀ
TORNANO i fasti dell’antica Roma ad TERNI e Narni partecipano, dal 30
Otricoli dal 7 al 9 giugno con maggio al 13 giugno, al Festival
«Ocriculum AD 168». Tre giorni al nazionale dello sviluppo sostenibile,
Parco Archeologico per rivivere promosso da Asvis, l’Alleanza italiana
personaggi e abitudini dell’Impero per lo sviluppo sostenibile. Cinque le
romano. Fra le attrazioni, il campo dei iniziative, organizzate da Pensare il
legionari e il mercato dove spendere i domani e Ennedinarni, Centro studi
sesterzi o gli aurei ricevuti all’entrata. Vanoni, Cesvol, Novamont e Pagine Sì.

«Ast si salva fermando l’invasione indocinese»


Tajani incontra Federmanager e annuncia l’avvio della procedura antidumping
– TERNI – ta dalla Ue prevede al momento Secondo Tajani per l’Ue è altret- come sta capitando adesso con
«un’attività di monitoraggio per tanto necessario «cambiare le re- la vicenda Tata Steel-Thyssen- SINGOLARE VIAGGIO
«LA COMMISSIONE euro-
valutare se effettivamente il bal- gole della concorrenza, oggi ob- Krupp». La questione dell’inva-
pea, con un avviso pubblicato il
17 maggio in Gazzetta ufficiale,
ha comunicato l’avvio della pro-
zo della produzione indonesia-
na abbia superato, come è evi-
solete, se vogliamo rendere com-
petitivo il nostro sistema indu-
sione indonesiana del mercato è
stato sollevata anche da Feder-
Si conclude sabato
cedura antidumping contro le
importazioni di acciaio, un’ini-
dente, il tetto del 3%». «Confido
nella rapidità dei tempi – aggiun-
striale». «Commettiamo un erro-
re grave – aggiunge ancora – se
manager, secondo cui «l’Indone-
sia si accinge a diventare un pro- l’impresa in bici
ziativa necessaria per bloccare
l’offensiva indonesiana e che ser-
ge Tajani ricordando di aver
scritto da tempo a Jean-Claude
impediamo la nascita di campio-
ni europei in grado di compete-
re a livello mondiale, come è ca-
duttore da circa dieci milioni di
tonnellate di acciaio inox, cioè
un quinto della produzione
di Amelia Cavarzan
ve non solo ad Ast ma a tutta la Juncker –, solleciterò la Com-
missione a fare in fretta per atti- pitato in occasione della vicenda mondiale del settore». – AMELIA –
produzione europea di acciaio». Outokumpu-ThyssenKrupp e Ste.Cin.
Lo ha annunciato ieri il presi- vare tutte le misure necessarie». ARRIVERÀ in città sabato pomeriggio,
dente uscente del Parlamento Amelia Cavarzan, partita in bicicletta dal
europeo e vicepresidente di For- Veneto, esattamente dalla città in
za Italia, Antonio Tajani, incon- provincia di Belluno che porta il suo
Scuola stesso cognome, per arrivare in Umbria e
trando all’Hotel Michelangelo i fare l’ultima tappa nella città che, invece,
rappresentanti di Federmana- ha il suo stesso nome. La giovane
ger Terni. sportiva ha percorso 760 chilometri in
sella alla sua bici per unire due località
UN SUMMIT incentrato sulla Progetto ‘‘Futuro’’ che, messe insieme, danno il suo nome e
situazione di Acciai speciali Ter- cognome. Amelia verrà ricevuta dal
ni, in merito alla quale l’associa- Centinaia di ragazzi e sindaco Laura Pernazza in Comune alle
zione ha espresso preoccupazio- docenti partecipano a 15, insieme alle
ni, dovute in particolare alle di- ‘‘Futura Italia’’, al via ieri a altre autorità
namiche di mercato sempre più Terni per concludersi municipali e al
concorrenziali e alla mancata fu- domani. Si tratta di un gruppo
sione tra ThyssenKrupp e Tata progetto didattico itinerante Sbandieratori Città
Steel. «Non solo Ast, ma l’intera del Miur per promuovere di Amelia. La
produzione europea di acciaio ri- ragazza sarà
l’innovazione didattica e accompagnata da
schia di rimanere schiacciata tra digitale nelle scuole, far una squadra di
colossi», sottolinea Tajani rife- emergere le buone pratiche ciclisti che si unirà
rendosi a Stati Uniti da una par- e le esperienze scolastiche. a lei a Todi,
te e Asia e Indonesia dall’altra. Il Ieri primo appuntamento al penultima fermata
presidente del Parlamennto eu- Centro Multimediale di prima di giungere
ropeao ha quondi spiegato che piazzale Bosco. nella città del Amelia Cavarzan
la procedura antidumping avvia- PRESIDENTE Antonio Tajani Germanico.
Amelia Cavarzan ha percorso in quindici
giorni quasi mezza Italia, ha fatto
Mercato immobiliare in ripresa e prezzi ai minimi storici quattordici tappe ed ha pedalato su un
dislivello di 6.800 metri. In Umbria ha
toccato anche Gubbio, Perugia, Foligno e
– TERNI – vincia, leggermente superiore alla media mobili da ristrutturare, a 2.700 al metro Assisi. Il sindaco sottolinea che la
regionale. A Terni lo scorso anno si sono quadrato per quelli di nuova costruzione. singolare iniziativa è stata molto
MERCATO immobiliare in ripresa nel registrate 993 compravendite, contro le Sul nuovo, a Terni si oscilla da un minimo
Ternano, dove continua però ad essere con- apprezzata sia a livello istituzionale che
888 del 2017, e nel primo trimestre del di 900 euro ad un massimo di 2.700 euro al cittadino e che quindi la Cavarzan, che
veniente acquistare, visto che i prezzi sono 2019 gli operatori hanno evidenziato una metro quadrato. La domanda continua ad ha contribuito a far conoscere il nome di
ai minimi storici. E’ quanto emerge dallo situazione stabile rispetto al 2018. La «buo- orientarsi verso immobili di pregio, di Amelia in mezza Italia, verrà accolta
studio realizzato da Fimaa Umbria, la Fe- na ripresa» del mercato è diffusa in quasi maggiori dimensioni e di maggiore effi- idealmente da tutta la comunità. «Sono
derazione italiana mediatori agenti d’affa- tutta la provincia: subito dopo Terni, la cienza energetica. Ora risultano in vendita contentissima – commenta Amelia su Fb
ri, presentato nella sede di Confcommer- maggiore vivacità si registra ad Orvieto circa 3.500 immobili a destinazione resi- –, nonostante il tempo da lupi. Sono
cio Terni. L’analisi evidenzia un aumento (174 compravendite nel 2018), Narni e denziale, dei quali il 50% dovrebbe essere partita da Cavarzan (che è il mio
delle compravendite, tra il 2017 e il 2018, Amelia. A livello di prezzi, nella provincia venduto (previsione per il 2019 rispetto al- cognome) dieci giorni fa e sabato arrivo
di circa l’11%, sia nel capoluogo che in pro- si va da 300 euro al metro quadrato per im- le statistiche degli anni precedenti). ad Amelia».

IL CONCORSO ‘‘FLORALIA’’ È UN’INIZIATIVA DI COMUNE E CANTAMAGGIO


Balconi in fiore, premiazione a Palazzo Spada
– TERNI – in Leonelli in via Beccaria. Nella categoria B «Vetri-
SI È SVOLTA nella sala consiliare di Palazzo Spa- ne», sezione commercianti, la prima classificata è
da, la premiazione del primo concorso «Floralia, bal- Betti Oliva in via Goldoni; il secondo è il Ristorante
coni in fiore», bandito dal Comune per il Cantamag- Le due terre in via Santa Croce e il terzo premio è
gio 2019. Dopo aver effettuato il sopralluogo, la com- stato consegnato ad Equivalenza in via I Maggio.
missione giudicatrice ha consegnato i tre premi per i Una menzione è andata a Katiuscia Fabrizi «per
balconi ed i tre premi per le vetrine. Nella categoria aver saputo allestire un terrazzo gradevole utilizzan-
A «Balconi, davanzali, terrazzi e giardini privati» so- do con gusto materiali naturali ed elementi verdi«. Il
no state assegnate le targhe e una pianta:  la prima vicesindaco Andrea Giuli ha anche ringraziato i
classificata è Orancea Steliana per il balcone di corso commercianti di via  Angeloni e largo Villa Glori
Vecchio; la seconda è Stefania Belli per il balcone in per il tempo e le energie spese alla cura delle fioriere UjTV News24
via Giuseppe Garibaldi; la terza è Mariapia Donati della piazza, che sono patrimonio comune.  
0
Oggi a € 1,50
con

Scienze

Giovedì
23 maggio 2019
Anno 44 - N°121 Fondatore Eugenio Scalfari Direttore Carlo Verdelli

L’editoriale

I respingimenti
la paralisi del governo

Il rischio
della post
democrazia

di Mattarella
di Ezio Mauro

È una partita doppia, quella


che giochiamo domenica con
il voto. Prima partecipiamo a una
gigantesca prova di democrazia,
di misura continentale, che porta
contemporaneamente alle urne
374 milioni di persone in 28 Paesi
con lingua, storia e cultura
diverse, che hanno scelto
Il presidente della Repubblica stoppa il decreto sicurezza dopo l’incontro con Conte e Salvini
liberamente un’obbligazione Il provvedimento rinviato a dopo le elezioni. Giorgetti: se le cose non cambiano mi dimetto
reciproca e una responsabilità
comune per dar forma all’Europa
eleggendo il suo Parlamento.
Intervista a Hollande: “Dalle urne può uscire un’Europa bloccata”
Poi, attraverso questo stesso voto,
diamo un giudizio implicito sul
governo nazionale che è in carica L’inchiesta Le idee
da un anno, sui due partiti che
lo sostengono in un’alleanza
rissosa, sulle opposizioni
di destra e di sinistra che cercano
un’alternativa al momento
Reale e percepita
inesistente. Come se la politica,
non riuscendo a sciogliere i suoi
la politica come
nodi, aspettasse il responso
delle urne europee per tagliarli la temperatura
di netto.
Due partite, dunque: ma la posta
in gioco è la stessa, perché di Gabriele Romagnoli
riguarda la nostra identità, come
italiani e come europei, l’idea che
abbiamo di noi stessi, del nostro
passato e del nostro futuro.
Il racconto oggi egemonico parla
L e pratiche di separazione
sono state avviate da tempo,
è ormai prossimo il divorzio
di un’Europa stanca di sé, dalla realtà. Alla vita com’è si sta
incapace di manifestare sostituendo quella come
una personalità istituzionale k Il leader leghista Matteo Salvini, 46 anni, in piazza a Milano con alcuni fan MIGUEL MEDINA / AFP
la si percepisce. A operazione
seducente e un carattere politico completata nessuna valutazione

Identikit di chi vota Lega


convincente, dunque prosciugata oggettiva sarà più possibile, al suo
di ogni attrattiva, anche posto la volubile dittatura del
elettorale. E certo, guardando soggettivismo, con la sensazione
il distacco ormai incolmabile tra di massa al posto della rilevazione
i commissari europei di Juncker dell’esperto, o dello strumento.
e i cittadini, viene voglia di cedere
a questa lettura. L’immagine
Al Nord la fiducia è a tempo, i vecchi fedelissimi vogliono l’autonomia Probabilmente è tutto cominciato
con la temperatura. C’è sempre
dominante è quella di un’Europa I nuovi fan del Capitano sono al Sud e aumentano le donne qualcuno che sdogana qualcosa
di controllori, dunque per forza e non sa che sta aprendo il vaso
di cose fiscale e burocratica, di Pandora. ● continua a pagina 22
di cui si è persa qualsiasi “forza di Emanuele Lauria e Roberto Rho ● alle pagine 4 e 5 servizi di Ciriaco, Ginori
propulsiva”. Lopapa, Mania e Vecchio
● continua a pagina 23 ● alle pagine 2, 3 e 9

Lo scrittore e il male Il latino del Vaticano Sommario


Politica
Tóibín: il cancro I tweet del Papa 7 Intervista a Giuliano Pisapia
“Mai alleanze con questi 5S”

non è si chiamano di Goffredo De Marchis

Cronaca
maestro di vita breviloquia 11 Milano, uccide figlio di 2 anni
“Non riuscivo a dormire”
di Carra e Pisa
di Antonello Guerrera di Paolo Rodari
Memoria
«Io non ho imparato niente dal In Vaticano c’è un ufficio che si de- 12 Falcone, parlano solo i ministri
cancro. Niente. Niente». Così lo dica a un solo esercizio: tradurre L’Antimafia: niente cerimonia
scrittore Colm Tóibín, che ha pub- in latino tutti i testi del Papa. Non di Antonio Fraschilla
blicato un articolo sulla sua malat- ha a che fare solo con scritti uffi-
tia. «Non chiamatela lotta. Non è
una lotta né una battaglia. Ogni
ciali, documenti sovente di alta
teologia ed erudizione, ma anche,
Economia
giorno, volevo soltanto addormen- dal 2013, con i cinguettii che il ve- 19 Moda sempre più animalista
tarmi e svegliarmi quando tutto sa- scovo di Roma produce su Twit- Prada dice basta alle pellicce
rebbe finito». ● a pagina 25 ter. ● alle pagine 26 e 27 di Sara Bennewitz
NZ
Sede: 00147 Roma, via Cristoforo Colombo, 90 Concessionaria di pubblicità: A. Manzoni & C. Prezzi di vendita all’estero: Austria, Germania € 2,20 – Belgio, Francia,
Tel. 06/49821, Fax 06/49822923 – Sped. Abb.
Post., Art. 1, Legge 46/04 del 27 /02/2004 – Roma.
Milano – via Nervesa, 21 – Tel. 02/574941,
e-mail: pubblicita@manzoni.it
Isole Canarie, Lussemburgo, Malta, Monaco P., Olanda, Slovenia € 2,50
Croazia KN 19 – Regno Unito GBP 2,20 – Svizzera CHF 3,50 UjTV News24
90523

€ 2,50* in Italia — Giovedì 23 Maggio 2019 — Anno 155°, Numero 140 — www.ilsole24ore.com *solo per gli acquirenti edicola e fino ad esaurimento copie: in vendita abbinata obbligatoria con I Libri Poste italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003
conv. L. 46/2004, art. 1, C. 1, DCB Milano
dell'Esperto Risponde – L’Economia intorno a noi (Il Sole 24ORE € 2,00 + L’Economia intorno a noi € 0,50)
9 770391 786418

Dichiarazioni24 Oggi con Il Sole


Prime risposte Dalle cure al lavoro,
sui forfettari. Via dalle tasse al cibo:
agli abbonamenti la pet economy
alla banca dati svela i suoi segreti
Caputo e Tosoni —in allegato al quotidiano
—a pagina 27

pimco.it

Fondato nel 1865


Quotidiano
Politico Economico Finanziario Normativo

FTSE MIB 20573,31 -0,61% | €/$ 1,1171 +0,09% | XETRA DAX 12168,74 +0,21% | WTI 61,15 -2,97% | Indici&Numeri w PAGINE 32-35

SPERANZE

DARE Boccia: finito il tempo della tattica PANORA MA

CDM DOPO IL VOTO

Conte e Salvini
UN FUTURO
AI NEONATI Serve un progetto per il Paese al Quirinale:
rinvio per i decreti
DI OGGI si è rivolto alla politica: «Deve racco-
SINTESI VISIVA
Nell’arco di poche ore ieri sono saliti
al Colle per un colloquio con il capo
ASSEMBLEA CONFINDUSTRIA gliere la sfida per il nostro futuro oggi, dello Stato sia il leader della Lega Sal-
di Fabio Tamburini subito». Serve il coraggio di decidere, vini che il premier Conte. Il presidente
«Italia tra 20 anni, un Paese come recita il video proiettato prima del Consiglio ha poi annunciato che

L’
assemblea annuale di Con- migliore: ma agiamo subito, del discorso, che descrive l’Italia in cui non ci sarebbe stato alcun Cdm prima
findustria è stata aperta ieri vivrà, tra 20 anni, un bambino nato il delle Europee: i decreti su sicurezza e
con un video che racconta la politica raccolga la sfida» 22 maggio. In platea il capo dello Stato famiglia sono rinviati. —pag. 8
dell’Italia che troverà tra 20 anni un Mattarella, accolto da una lunga ova-
bambino nato il 22 maggio 2019. È «Collaboriamo tutti insieme zione; presenti anche il premier Con-
un filmato molto bello: «Quella Ita- per ridurre deficit e debito te e il ministrodello Sviluppo Di Maio.
lia», ha commentato Vincenzo Boc- La proposta di Confindustria a go-
cia, presidente degli imprenditori senza frenare la crescita» verno e opposizioni è «collaborare
italiani, all’inizio dell’intervento, tutti insieme». Occorre ridurre «defi-
«dipenderà dalle scelte che faremo Lunga ovazione a Mattarella cit e debito, rassicurando i mercati fi-
noi, adesso». Proprio questa è la Di Maio: cambio di passo nanziari senza compromettere la cre-
chiave di lettura dell’intera relazio- scita». Tra le priorità taglio al cuneo,
ne, che sottolinea la necessità di per il piano Impresa 4.0 infrastrutture e capitale umano. Ser-
«riaccendere la speranza e costruire ve un «piano triennale, credibile e
certezze nell’Italia che accoglierà L’Italia tra vent’anni: la visione «di un ambizioso» da discutere con la Ue ha 1992-2019
tutti i bambini e le bambine di oggi».
Questa è la vera scommessa. E su
Paese migliore, da costruire con il co-
raggio delle scelte di oggi». Con la
sottolineato Boccia. Nel suo interven-
to Di Maio ha promesso un cambio di
DOPO CAPACI
questa scommessa Boccia ha se- consapevolezza che «possiamo farce- passo per il piano Impresa 4.0: sarà IL RISCATTO
gnato un cambio di passo determi-
nato, spiegando chiaramente che è
la» anche grazie alla nostra industria.
È il messaggio di Vincenzo Boccia dal
convocata la cabina di regia, misure
estese su più anni.
È PATRIMONIO
il momento di cambiare le regole palco dell’assemblea di Confindu- Bartoloni, Fotina, Perrone, DI TUTTI
del gioco: lo sguardo va alzato dalla stria. Il presidente degli imprenditori Picchio, Trovati —alle pagine 2-4
quotidianità litigiosa alla costru- Giuseppe Lupo
zione del futuro. —a pagina 22
La sfida è superare la miopia del POLITICHE INDUSTRIALI Q U IRIN AL E
giorno per giorno, della ricerca del
consenso fine a se stesso, per gioca-
re partite decisive. L’accoglienza PRIMA MISURA IL SIMBOLO IL CASO INDIA
della platea degli imprenditori, ieri,
al Parco della Musica, a Roma, è sta-
DI POLICY: BASTA DI QUEL LUNGO Finmeccanica, assolti
Orsi e gli altri manager
ta di totale condivisione, che si è tra-
dotta in una standing ovation al ter-
IRRAZIONALITA’ APPLAUSO La Cassazione conferma il prosciogli-
mine dell’intervento, con la platea mento dall’accusa di corruzione inter-
in piedi ad applaudire. di Paolo Bricco di Sergio Fabbrini nazionale e false fatture per gli ex ad di
La cronaca dell’assemblea apre Finmeccanica e Agusta Westland, Or-

I I
l’ultimo anno di Boccia alla presi- l pessimismo della ragione e eri, all’Assemblea 2019 di si e Spagnolini, per presunte tangenti
denza. Tra i passaggi chiave uno va l’ottimismo del cuore. Uniti e Confindustria, l’intervento Confindustria. L’apertura dell’assemblea ieri a Roma, l’ultima sotto la presidenza di Vincenzo Boccia sugli elicotteri all’India. —a pagina 20
considerato la premessa di ogni al- amalgamati dal realismo. politico più applaudito è
tra affermazione: la necessità di Perché la situazione è sia grave stato quello non pronunciato.
«sfuggire alla trappola dei tattici- sia seria. E perché le parole sono Anzi, c’è stata una vera e pro- I CONTI DELL’ITALIA MODA
smi» recuperando «visione e corag- pietre. Non c’è politica industriale pria standing ovation, prolun- Prada: diventa “fur-free”
gio», «il senso dell’impegno e del senza politica economica. E non gata e condivisa, nei confronti Addio a pellicce di animali
sacrificio» perché «noi siamo i di-
scendenti di quegli uomini e di
ci sono né economia né società
senza impresa. La manifattura -
del presidente della Repubbli-
ca, Sergio Mattarella. All’an-
L’Istat taglia la stima sul Pil 2019: +0,3% Dalle collezioni donna primavera/
quelle donne che hanno ricostruito
l’Italia e dobbiamo mostrarci all’al-
nelle sue declinazioni nazionali
ed europee - è il nocciolo duro di
nuncio del suo nome e della
sua presenza, l’intero Audito- Tria: cresceremo di più, la strada è giusta estate 2020, Prada non userà più pel-
licce animali per realizzare nuovi pro-
tezza del loro esempio e del loro in- un discorso civile prima che rium si è alzato in piedi ad dotti. La decisione è stata annunciata
segnamento». politico, politico prima che eco- applaudire. Davide Colombo —a pag. 5 con la Fur Free Alliance (oltre 50 orga-
—Continua a pagina 3 nomico. —Continua a pagina 4 —Continua a pagina 22 nizzazioni in 40 Paesi). —a pagina 10

Ultimi controlli Carige cerca l’accordo con i fondi


per chiudere
le liti aperte Ipotesi di aumento con lo sconto IDEE E PRODOTTI
PER L’INNOVAZIONE

8,8
con le Entrate BANCHE EF F ETTO PARALIS I

PACE FISCALE I commissari valutano


la possibilità di ridurre
Brexit manda
C’è tempo fino al 31 maggio
Per fissare i costi è caccia
il fabbisogno di capitale British Steel
ai pagamenti già effettuati Per la partecipazione
l’importo potrebbe
miliardi in liquidazione
Ultimi controlli in vista della scadenza Commerzbank British Steel, secondo gruppo
di fine mese per i contribuenti che scendere a 630 milioni capitalizza circa 8,8 siderurgico britannico, da ieri è
hanno in corso una lite con l’agenzia miliardi di euro. in amministrazione controllata.
delle Entrate e vogliono usufruire del- Per convincere i fondi a parte- Da inizio anno il titolo Il Governo non ha concesso il
la pace fiscale. Scade, infatti, il 31 mag- cipare all’aumento di capitale ha guadagnato in Borsa prestito di emergenza chiesto La rivoluzione
gio il termine per versare la prima o di Carige e scongiurare la na- il 22,6 per cento dalla società. La premier Theresa
unica rata e per la presentazione della zionalizzazione o addirittura May ha assicurato che British open source
domanda di definizione. Con la ne- la liquidazione coatta ammini- Steel riceverà un’indennità
cessità di tener fermi alcuni punti: va strativa, i tre commissari stra-
Commerzbank statale che permetterà di «conti- nella Pubblica
presentata una domanda distinta per
ogni controversia, la lite deve essere
ordinari della banca ligure
(Pietro Modiano, Fabio Inno- Il ceo Zielke:
nuare a operare nell’immediato
futuro» e che gli stipendi dei
amministrazione
con le Entrate, nella domanda vanno cenzi e Raffaele Lener) stanno dipendenti continueranno a
riportati i dati identificativi della lite. lavorando alla rimodulazione «Resta essere pagati fino a quando il Pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale
Uno degli ostacoli più difficili è indivi- del piano di salvataggio. Due, destino del gruppo sarà deciso. le linee guida sull’acquisizione e il
duare l’importo da pagare quando so- in particolare, sono gli elemen- l’opzione M&A «I problemi aggiuntivi dovuti a riuso del software nella Pubblica
no state versate somme in pendenza
di giudizio. Intanto ieri l’Agenzia, in
ti di novità. Il primo riguarda il
fabbisogno di capitale, che sa-
Da Ing nessuna questioni legate a Brexit si sono
rivelati insormontabili» ha
amministrazione. Al via l’obbligo
per le Pa di pubblicare in open sour-
risposta a un interpello, ha chiarito
che può accedere alla sanatoria delle
rebbe ridotto a 630 milioni an-
ziché 720 come nell’operazio-
offerta affermato il fondo Greybull che
controlla la società. Per Jeff Kabe,
ce tutto il proprio codice e di valuta-
re software già esistente prima di
liti chi è in regola con i versamenti del- ne con BlackRock, poi sfumata. concreta» presidente dell’International realizzarne di nuovo. Il provvedi-
la rottamazione-bis delle cartelle al 7 La seconda “facilitazione” per Steel Trade Association, «Brexit mento vuole bloccare la duplicazio-
dicembre scorso. i fondi riguarda la successiva Isabella Bufacchi è stato determinante perché ha ne dei costi in informatica e consoli-
Ambrosi, Iorio e Lovecchio uscita dal capitale. —a pagina 15 paralizzato il Governo». dare un numero minore di soluzio-
—a pagina 25 e 26 Luca Davi —a pag. 17 Degli Innocenti —a pag. 24 ni software più mature e più sicure.

UjTV News24
Giovedì 23 maggio
2019

ANNO LII n° 121


1,50 €
San Giovanni Battista
de’ Rossi
sacerdote

Opportunità
di acquisto
in edicola:
Avvenire
+ Luoghi dell’Infinito
4,20 €

Quotidiano di ispirazione cattolica w w w. a v v e n i r e . i t


Quotidiano di ispirazione cattolica w w w. a v v e n i r e . i t

■ Editoriale IL FATTO Nonostante l’appello all’unità di Maria Falcone. Oggi l’arrivo degli studenti con la nave della legalità ■ I nostri temi

Memorie (in)Capaci
Immigrazione e legalità: 4 passi
I GESTI DI SALVINI
COME DARE Giochi politici?
PIÙ SICUREZZA Sì, ma la fede
non è un gioco
MAURIZIO AMBROSINI
La commemorazione della strage divide. A Palermo parleranno solo i ministri MARCO TARQUINIO

L
a tragedia di Mirandola
ancora una volta getta nel
dibattito politico
Il presidente Musumeci e Fava (Antimafia) disertano: non conoscono Cosa nostra Sono uomo di comunicazio-
ne e vedo giochi e calcoli di
sull’immigrazione un fatto di Matteo Salvini, perché sono
sangue che vede come Fa discutere la scelta, condivisa an- scoperti e deliberatamente
protagonista negativo un giovane che da molte associazioni, di non ripetuti: prendersi la Croce, il
straniero. Che una delle vittime partecipare all’evento nell’aula Rosario e la scena deviando...
fosse a sua volta una persona bunker di Palermo in aperta con-
immigrata impegnata in testazione coi ministri del gover- Lettera e risposta a pagina 2
mansioni di assistenza non no gialloverde. Durissime le paro-
cambia il quadro. Il legame tra le del presidente della commissio-
immigrazione e minaccia alla ne antimafia della Sicilia Claudio
sicurezza appare nuovamente Fava: «Trasformano il ricordo del
riaffermato. Una valutazione più giudice Falcone nel festino di San-
razionale del grave dramma e di ta Rosalia». L’appello della sorella
come cercare di evitarne altri in di Falcone, Maria: «Da 27 anni l’an-
futuro dovrebbe però tener conto niversario della strage di Capaci
di quattro aspetti. simboleggia l’unità della nazione
In primo luogo, su una nella lotta alle mafie. Sul 23 mag-
popolazione di 5,5 milioni gio non possiamo dividerci, non
d’immigrati, in gran parte dobbiamo incrinare l’entusiasmo
lavoratori-contribuenti e dei ragazzi». Il capo della Polizia
famiglie, un grave fatto di Gabrielli: «Una sconfitta per tutti». CHIESA IN ITALIA
cronaca al giorno è purtroppo
statisticamente probabile, per Turrisi a pagina 9 Ridare «base»
non dire certo. Questo non deve
portare a criminalizzare tutti gli e passione
altri: il passaggio dalle
responsabilità del singolo alla GOVERNO
al nostro popolo
stigmatizzazione di intere
collettività è una delle forme più
devastanti di pregiudizio. Le
Conte si consulta ANDREA RICCARDI
statistiche giudiziarie nel passato
(fino al 2005) ci informavano poi
con Mattarella Papa Francesco, parlando
ai vescovi italiani, sembra
che gli immigrati irregolari
commettevano più reati degli
Il dl sicurezza aver dato un’altra dimen-
sione all’idea del Sinodo,
immigrati regolari. Ora il dato
non è più disponibile, ma si può
slitta dopo il voto circolata negli ultimi mesi...

presumere che sia ancora così. In Iasevoli, Picariello e Spagnolo A pagina 3


parte per effetto della condizione a pagina 7
stessa di irregolarità, che li
conduce a compiere reati come
la resistenza a pubblico ufficiale IL CASO Falsi metà dei follower. La Lega spende di più SCUOLA L’ultimo decreto innova l’approccio. Ma resta il nodo assunzioni degli insegnanti
quando cercano di sfuggire a un
controllo. In parte per la
marginalità in cui si trovano, che
genera reati di sussistenza come i
furti nei supermercati. In parte
La campagna social Disabili in aula, l’inclusione
perché la mancanza di
alternative li rende più sensibili
alle offerte delle reti malavitose,
che li impiegano nei reati di
chi bara e chi paga si farà assieme alle famiglie
strada più rischiosi, come lo GIGIO RANCILIO PAOLO FERRARIO bili, secondo il principio ricono- REPORTAGE
spaccio di stupefacenti al sciuto dalle Nazioni Unite, per cui
dettaglio. In parte perché Una larga fetta della propaganda politica passa dai social network. Lo studente e le sue necessità al la disabilità è tale in relazione al Londra inaugura
isolamento e solitudine Su Twitter si scopre che più della metà dei follower dei politici è centro del sistema e un maggiore contesto. La riforma va nella dire-
deteriorano l’equilibrio e falsa, mentre dai dati di Facebook si apprende che la Lega ha spe- coinvolgimento delle famiglie e del- zione di offrire opportunità speci- il voto Ue
l’autocontrollo. Qui il più potente
antidoto è la regolarizzazione:
so 40mila euro in 7 giorni per fare circolare i propri messaggi,
quasi 30mila euro l’investimento del Pd. Il Movimento 5 stelle
l’intera comunità scolastica. Cam-
bia nel senso della «corresponsabi-
fiche, per garantire autonomia e u-
na qualità della vita più elevata. Re- La premier May
immessi nel mercato del lavoro
autorizzato e nel circuito dei
punta invece sul «gratuito». lità educativa» la legge 66 del 2017
sull’inclusione degli alunni disabi-
sta però il nodo delle assunzioni de-
gli insegnanti di sostegno.
adesso è in bilico
diritti, gli immigrati diventano A pagina 3 li. Le norme andranno a incidere Alfieri
molto più propensi a rimanere sulla vita di 245mila studenti disa- A pagina 10 a pagina 5
nella legalità e nel circuito dei
doveri, cosicché anche i tassi di
criminalità si abbattono. I CAOS SANITÀ È VITA
ricongiungimenti familiari hanno
a loro volta effetti positivi in
A NAPOLI Lavanderia in sciopero «In Italia non si dà
POPOTUS
Ultimo scatto
termini di normalizzazione degli
stili di vita e dei comportamenti. Cardarelli bloccato la morte ai disabili» Il selfie è estremo
continua a pagina 2 Averaimo a pagina 9 Nell’inserto alle pagine 16 e 17 Otto pagine tabloid

Una bellezza che ci appartiene ■ Agorà


José Tolentino Mendonça

così evidenti in larga parte della sua


Il tuo volto opera. In una delle sue pagine
diaristiche scrive: «Dio, devo vedere il
questa mattina tuo volto questa mattina, il tuo volto
attraverso i vetri polverosi della

S
e dovessimo individuare una finestra, fra il vapore e il furore; devo
testimonianza della ricerca delle sentire la tua voce sopra il clangore
beatitudini nella della metropoli. Sono stanco, Dio».
contemporaneità, probabilmente non In un interessante volume dal titolo
ci verrebbero in mente lo scrittore rubato da una canzone di Bruce PROTAGONISTI
statunitense Jack Kerouac e la Springsteen, Hard to Be a Saint in the
cosiddetta beat generation. Ma c’è, in City: the Spiritual Vision of the Beats, Ungaretti:
questo nostro tempo di disincontri, più Robert Inchaust scrive che Jack
inquietudine spirituale, più sete di
assoluto di quanto noi non pensiamo.
Kerouac è stato uno dei più umili e
devoti scrittori americani del XX secolo.
«Il mio
Pare, ad esempio, che sia stato Kerouac
stesso a coniare l’espressione beat
E che desiderò essere, più di un Philip
Roth, una versione jazz dei grandi
amico
generation. Ora, il termine beat, che ha
più di un’accezione, è comunque la
mistici. In molti modi, dobbiamo
riconoscerlo, il cuore umano è una
Leone
prima parte della parola beatitudine, e
questo ci obbliga a immergerci nelle
zattera in fiamme in direzione
dell’infinito.
Piccioni»
radici cattoliche di Kerouac, che sono © RIPRODUZIONE RISERVATA Il testo a pagina 22

UjTV News24
Mattarella affida a Conte l’ultima mediazione fra Di Maio e Salvini. Che vuole
abolire l’abuso d’ufficio, cioè il reato contestato a Fontana: che combinazione y(7HC0D7*KSTKKQ( +;!"!\!$!@

Giovedì 23 maggio 2019 – Anno 11 – n° 140 a 1,50 -Arretrati: a 3,00


e -1,50
a 8,00 con il libro e
– Arretrati: “Il gesto”
3,00
Redazione: via di Sant’Erasmo n° 2 – 00184 Roma Spedizione abb. postale D.L. 353/03 (conv.in L. 27/02/2004 n. 46)
tel. +39 06 32818.1 – fax +39 06 32818.230 Art. 1 comma 1 Roma Aut. 114/2009

EXODUS Il software delle intercettazioni ideato da un “black team” di hacker


M5S E PD LAVORINO Si lavicchia
Procure spiate: guerra di dossier SUBITO AL FRONTE
CONTRO SALVINI&C
» MARCO TRAVAGLIO

che arriva fino ai Servizi segreti O


gni tanto ci mettiamo
» MASSIMO CACCIARI nei panni degli studenti
che assistono dalle tri-

p Napoli, arrestati amministratore e gesto-


re della società informatica calabrese E- La cattiveria
L a trasversalità ha dei limi-
ti – e prima o poi contro di
essi devi sbattere la zucca. O-
bune ai lavori parlamentari. E ci
corrono i brividi nella schiena al
pensiero del messaggio che pos-
Surv. 80 terabyte di dati “sensibili”, perqui- gni “movimentismo” inizia sono trarne e portare con sé per
Una busta con dentro un proiettile inviata con l’illusione di rappresen- il resto dei loro giorni. Se i do-
site 3 aziende clienti. Indaga anche Roma a Salvini tecnicamente è corteggiamento tare il Popolo. centi e i politici pensano di col-
q IURILLO E MUSOLINO A PAG. 11 WWW.FORUM.SPINOZA.IT A PAGINA 5 mare così l’abisso che separa il
Palazzo dai cittadini, soprattut-
to dai più giovani, è meglio che
se ne inventino un’altra. Perché
SCONSIGLI PER IL VOTO EUROPEO/2 questa non funziona, o addirit-
tura sortisce l’effetto opposto a
I 34 CANDIDATI PIÙ IMPRESENTABILI PER RAGIONI POLITICHE: CHI TRASLOCA quello sperato. E non tanto per
gli scandalosi tassi di assentei-
DA UN PARTITO ALL’ALTRO, CHI È INCOLLATO ALLA POLTRONA DA VENT’ANNI smo, volgarità e pressappochi-
smo che si registrano nei due e-
micicli, quanto per il linguaggio
che vi si parla. Appena si sfiora il
tema Giustizia, l’impressione
non è di trovarsi in una seduta
parlamentare, ma in un summit
di mafiosi o di rapinatori che
pianificano un colpo in banca.
Perché nei paesi normali certe
ossessioni non appartengono
alle istituzioni, ma alle associa-
zioni per delinquere. Oddio, qui
arriva la pula. Mi sa che fuori
della porta c’è la madama. Ho
sentito un rumore strano nel
cellulare, secondo me ci inter-
cettano. C’è un’auto che mi se-
gue, non vorrei essere pedinato.
Girano strane voci di inchieste
sulla sanità in Lombardia, qui ci
vogliono fottere. Questi pm
stanno diventando onnipotenti,
bisogna fermarli. Siamo sotto
assedio giudiziario, dobbiamo
reagire. Stanotte mi sono sve-
gliato tutto sudato: sognavo i ca-
rabinieri che venivano a pren-
dermi. Non dirlo a me, ogni not-
te mi appare la Finanza. E io, al-
lora? Vedo manette e sento si-
rene dappertutto.
L’altroieri a Dimartedì c’era
B., che esercita nella politica i-
taliana le funzioni didattiche

DINOSAURI, RICICLATI
svolte da Totò ne I soliti ignoti,
con la vecchia cassaforte sul ter-
razzo, dietro i lenzuoli stesi
(“Buongiorno brigadie’, come
vede si lavicchia!”). Ed era sin-

E VOLTAGABBANA
ceramente sgomento: “Floris,
ma si rende conto che i 5Stelle
hanno abolito la prescrizione?”.
Ne parlava come di un diritto ac-
quisito, più vitale dell’a ri a,
q MILOSA E RODANO A PAG. 2 - 3 dell’acqua, del lavoro, dell’i-
struzione, della salute, della
pensione. Un ammortizzatore
sociale. E non sembra, ma a par-
lare era un tre volte presidente
PARLA PAGNONCELLI INTERVISTA AL PM TARTAGLIA del Consiglio. Intanto il leghista
Edoardo Rixi, imputato per pe-
“Salvini fa l’errore “Ripartire dalle parole culato nella Rimborsopoli ligu-
di Renzi, alla fine re, con una richiesta di condan-

il troppo stroppia” del boss Graviano su B.” na a 3 anni e 4 mesi, dunque vi-
ceministro dei Trasporti, de-
nunciava al M essag gero non
q TRUZZI A PAG. 6 q LILLO A PAG. 15 meglio precisate “presenze del
Movimento 5 Stelle nelle Procu-
re”: ovviamente alludeva agli uf-
I DATI DELLA GDF COLLOQUIO CON KUSTURICA fici dei magistrati (notoriamen-
te grillini), perché al banco degli
Corruzione 2018: “Qui il cinema è morto, imputati ci pensano lui e i suoi
un colletto bianco amici. Il mese scorso il premier

“beccato” ogni 5 ore io vado a girare in Cina” Conte e i 5Stelle hanno accom-
pagnato alla porta il sottosegre-
tario leghista Armando Siri.
q DI RIDOLFI E MASSARI A PAG. 18 q PONTIGGIA A PAG. 22 SEGUE A PAGINA 24

UjTV News24
y(7HB5J1*KOMKKR( +;!"!\!$!@

Giovedì 23 maggio 2019 € 1,50* DIRETTORE VITTORIO FELTRI


Anno LIV - Numero 140 OPINIONI NUOVE - Poste Italiane S.p.A. - Spedizione in abbonamento postale www.liberoquotidiano.it
D.L. 353/2003 (conv. in L.27/02/2004, n. 46) art. 1, comma 1, DCB Milano e-mail:direzione@liberoquotidiano.it
ISSN: 1591-0420

Cinquestelle mortifica l’autonomia


Sfottuti 20 milioni di italiani
La riforma regionalista sarebbe pronta, però la banda Di Maio la blocca per indispettire la Lega
Un autogol: emiliani, lombardi, romagnoli e veneti, presi in giro, volteranno le spalle ai grillini
Il numero 2 leghista Giorgetti stufo degli alleati: non si va avanti, mollo
GIULIANO ZULIN
Boomerang economico e politico
Via-vai dal Marocco Sfottuti 20 milioni di italiani
sull’autonomia.
Il reddito di cittadinanza M5S ha rinviato alle calen-
Rimpatri inutili non rende manco a M5S
de greche l’approvazione del
cosiddetto regionalismo dif-
se gli immigrati AZZURRA BARBUTO
ferenziato, che detta così
sembra un roba burocratica,
poi rientrano È spietata la campagna elettorale dei cinque-
ma in realtà è la vera riforma
di cui necessita l’Italia. (...)
stelle in vista delle consultazioni europee or- segue ➔ a pagina 3
VITTORIO FELTRI mai alle porte. Per scippare consensi agli allea-
ti di governo, che nei sondaggi li hanno oltre- BECCHI - CARIOTI
Un delinquente marocchino, come i let- passati ormai da mesi, hanno (...) PALMA - RUBINI
tori sanno visto che la notizia l’abbiamo segue ➔ a pagina 4 ➔ alle pagine 2-3
già pubblicata ieri, ha incendiato una
casa, sede per altro dei vigili urbani, e
nel rogo sono morte due donne, quattro
persone hanno riportato ustioni gravi e
altre venti risultano intossicate, tra le
La luce è tornata ma la bolletta non è ancora pagata Appiattita su Conte
quali sei bambini. Una sciagura di di-
mensioni enormi. SOTTO INCHIESTA IL CARDINALE ELETTRICISTA Confindustria
L’assassino è stato catturato e ne sia-
mo lieti, ma rimane la tragedia, che va RENATO FARINA ➔ A PAGINA 9
non conta
valutata e non può essere archiviata co-
me la solita “prodezza” di un extracomu-
più un tubo
nitario fuori di testa e incapace di inte- SANDRO IACOMETTI
grarsi nella nostra società. Infatti costui
era già stato espulso, in quanto soggetto La giornata era partita con
pericoloso, dall’Italia. In effetti fu caccia- esibizioni muscolari di
to secondo le regole, peccato però che identità e di orgoglio, con
uscito dalla porta egli rientrò dalla fine- bordate e schiaffoni asse-
stra per organizzare l’attentato in que- stati a destra e manca. Si è
stione. conclusa con scambi di ef-
Da questo episodio si evince che il fusioni, carezze e smance-
problema non è tanto quello di radiare i rie. Dopo mesi passati a
potenziali criminali stranieri, quanto contenere la rabbia (...)
piuttosto la facilità con cui essi tornano segue ➔ a pagina 5
qui nonostante siano soggetti indeside-
rati. In sostanza, coloro che commetto-
no reati nella penisola vengono buttati
Caffeina
fuori, poi però ce li ritroviamo di nuovo Aboliti gli 80 euro di
tra i piedi e continuano ad essere una Renzi, ma il reddito di
minaccia per la popolazione. cittadinanza, a volte, è
Dobbiamo renderci conto che il gua- inferiore. Come prende-
io non consiste nelle difficoltà di espel- re in giro la povertà.
lerli, bensì nella impossibilità (...) Emme
segue ➔ a pagina 11

Dramma a Milano. L’assassino croato non riusciva a dormire e l’ha ucciso


Nella casa abusiva, ammazza di botte il figlio di 2 anni
BRUNELLA BOLLOLI GRANDI DIRETTORI D’ORCHESTRA
«Lascia stare mio figlio, lui è un an-
gelo. Così me lo ammazzi». Alle 5
Morire sul podio con bacchetta in mano
del mattino Sijlvia Z., 23 anni, ha PAOLO ISOTTA
realizzato che suo marito, Aliza
Hrustic, 25, stava picchiando in Una volta Giuseppe Patanè mi disse: «Il direttore d’orche-
modo così violento il piccolo Da- stra che ha il gesto più bello è Maazel». «Sei un coglione,
niel da non dargli scampo. L’ha col- Pippo», gli risposi. «Il gesto più bello l’hai tu! (...)
pito fino a ucciderlo (...) segue ➔ a pagina 25
segue ➔ a pagina 15

* Con: Rivista "INVESTIRE" - € 4,00 (solo Milano città e Provincia di Milano). Prezzo all’estero: CH - Fr3.70/MC & F - € 2.50

UjTV News24
y(7HA3J1*QTTKLP( +;!"!\!$!@

Giovedì 23 maggio 2019 € 1,20


S. Desiderio di Langres Direzione, Redazione, Amministrazione 00187 Roma, piazza Colonna 366, tel 06/675.881 * Abbinamenti a Viterbo e prov.: Il Tempo + Corriere di Viterbo €1,20 www.iltempo.it
a Rieti e prov.: Il Tempo + Corriere di Rieti €1,20 – A Latina e prov.: Il Tempo + Latina Oggi €1,50
Anno LXXV - Numero 140 a Frosinone e prov.: Il Tempo + Ciociaria Oggi €1,50– a Terni e prov.: Il Tempo + Corriere dell’Umbria €1,20 e-mail: direzione@iltempo.it

Stupro nella disco della Roma bene


Ventunenne denuncia una violenza di gruppo fuori dal Factory. Polizia a caccia di tre ragazzi
Un mese fa il noto locale di Ponte Milvio era stato chiuso dalla Questura per ordine pubblico
IL TEMPO di Oshø
■ Una ragazza ventunenne di origini
etiopi ha denunciato di avere subito una
violenza di gruppo nella notte tra sabato
e domenica fuori dal Factory, noto locale
della zona di Ponte Milvio frequentato
dai giovani della «Roma bene». La polizia
dà la caccia a tre ragazzi. Un mese fa la
Questura aveva disposto la chiusura per
tre giorni del locale per questioni di ordi-
ne pubblico.
Meloni e Ossino ➔ a pagina 18

Parla il candidato di FI Bernini

«In Europa
per combattere
la malagiustizia»

Silvio: di nuovo mi preferiscono Barabba Di Mario ➔ a pagina 8


Rapisarda ➔ a pagina 8

Incontro al Quirinale
Preso mentre chiedeva il «pizzo» con un compare a una concessionaria di automobili al Tuscolano Mattarella convoca Conte
Basta liti fino a dopo il voto
Casamonica ci ricasca, arrestato per estorsione Barbieri ➔ a pagina 3
■ Avevano chiesto a Massimo e Fabio Valen-
tino, titolari di una concessionaria auto,
Tra gli assunti il portavoce di De Vito 10.000 euro per poter continuare i lavori per Denunciato il Sandokan milanista Primi cittadini terrorizzati dai pm
la nuova sede in via Tuscolana. Per questo
Erano idonei al concorso sono finiti in manette Guerrino Casamoni-
ca, 59enne appartenente all’omonimo clan,
La mega-truffa dei film Idea leghista salva-sindaci
Cancellati e riammessi e Marco Sutera, incensurato romano di 38
anni, accusati di tentata estorsione aggrava-
dell’ex capo degli ultrà «Abolire l’abuso d’ufficio»
Magliaro ➔ a pagina 16 ta dal metodo mafioso. ➔ a pagina 17 Di Corrado ➔ a pagina 12 Antonelli ➔ a pagina 4

Entra nel vivo l’87ª edizione del concorso a Villa Borghese

Da oggi si salta a Piazza di Siena


■ Entra nel vivo l’87° Concor-
so Intenazionale di Salto a Osta-
coli a Piazza di Siena. Nella spet-
tacolare cornice di Villa Borghe-
se da oggi si inizierà a fare sul
serio in attesa della Coppa delle
Nazioni in programma doma-
ni. Ieri alla Galleria d’Arte Mo-
derna di Valle Giulia la presen-
tazione della squadra azzurra
che sarà impegnata nel concor-
so. Cursi e Tonali
➔ alle pagine 28 e 29

UjTV News24
1.926.000 lettori (dati Audipress 2018/III)
L’ARTE E L’ASSOLUTO DI VITTORIO SGARBI PRIMA USCITA IN EDICOLA A € 6,90 IN PIÙ

GIOVEDÌ 23 MAGGIO 2019 | € 1,50 | Anno 161 - Numero 140 | Anno 20 - Numero 140 | www.lanazione.it FIRENZE

FIRENZE: SCRITTE SU PONTE VECCHIO E CORRIDOIO VASARIANO

Deturpa gli Uffizi per amore


Denunciato un graffitaro
FICHERA · A pagina 14 e in cronaca Eike Schmidt

CRISI ECONOMICA
IL PAESE
ALL’ANGOLO
La Lega minaccia la crisi dopo il voto
di GIORGIO LA MALFA Giorgetti: non si va avanti. Salvini vede Mattarella, slitta il decreto sicurezza COPPARI e MARIN
· Alle pagine 2 e 3
OME si è scritto altre

C volte, il Governo fra


Lega e 5 Stelle era
partito da un’analisi esatta
ZINGARETTI

del problema dell’economia


italiana. Aveva sostenuto
che il solo modo di allentare
il nodo scorsoio costituito dal
debito pubblico è una
crescita economica più forte, PULLMANNELLASCARPATA
SULLAFIRENZE SI
ENA
la quale, alimentando il
gettito fiscale, permetta di
migliorare il rapporto fra il
debito e il Pil.
MORTAUNAGUI DATURISTICARUSSA «Sinistra unita
· A pagina 2 37FERI
TI,ARRESTATO L'
AUTISTA
unico argine
REGOLE SBAGLIATE
ai populisti»
TROPPI REGALI BRAMBILLA · A pagina 5
AI DELINQUENTI
di GABRIELE CANÈ
OPERAZIONE DEI SERVIZI
Libero l’italiano

L
AGI
TA
IAMO sinceri: questo

S piccolo sconto se lo
meritava. E magari
riuscirà a portarne a casa
da tre anni
ostaggio dell’Isis
pure altri. Insomma, fanno

D
ELT
ERR
ORE
bene i difensori di Battisti a Servizio · A pagina 13
ricorrere in Cassazione
contro la conferma in appello
dell’ergastolo al loro
IL CASO DEL TERRORISTA
assistito, invece dei 30 anni BELVEDEREapagi
na21
richiesti. Anche se Battisti: ergastolo
l’ergastolo è arrivato
ma potrà godere
sblindato, con il gentile
omaggio previsto dalle legge:
i benefici.
Il padre orco: ho ucciso mio figlio a pugni di permessi premio
· A pagina 12 Milano, il bimbo aveva due anni. La confessione: ero fatto, non riuscivo a dormire Servizio · A pagina 8 CONSANI · A pagina 12

L’EVENTO DESTINI INCROCIATI

Leonardo Iker e Sara,


incanta la coppia vip
Bologna sfida il male
UjTV News24
y(7HA3J1*QSQPTQ( +;!”!\!$!@ Servizi · Alle pagine 16 e 17 TURRINI · A pagina 14
POSTE ITALIANE S.P.A. - SPEDIZIONE www.ildubbio.news
IN ABBONAMENTO POSTALE - D.L. 353/2003 (CONV.
IN L. 27/02/2004 N.46) ART. 1, COMMA 1 C/RM/41/2016 1,5 EURO
GIOVEDÌ23MAGGIO2019
LA MOGLIE DI UN DETENUTO ONU, GIUDIZIO A SORPRESA:
CI SCRIVE: «CHIEDO «L’ITALIA È UN MODELLO
PENE ALTERNATIVE DI LOTTA ALLA CORRUZIONE
PER AIUTARE QUELLI COME GRAZIE ALL’ANAC:
MIO MARITO A REINSERIRSI» PROMOSSA A PIENI VOTI»
A PAGINA 12 ERRICO NOVI A PAGINA 5

IL DUBBIO
ANNO IV NUMERO 101

y(7HC4J9*QKKKKT( +;!"!\!$!@
ISSN 2499-6009

DI MAIO CONTRATTACCA: «BASTA MINACCE»


RADIO RADICALE

È giusto
che votino
La Lega: governo in stallo
le Camere Mattarella convoca Conte
CARLO FUSI SIMONA MUSCO LA STRATEGIA

L’ accanimento con cui


il governo - e segnata-
mente i Cinquestelle - insi-
L a tensione tra gli alleati di governo rimane alle
stelle. La campagna elettorale perenne che
mette l’uno contro l’altro M5s e Lega si concentra
IL SOTTOSEGRETARIO
GIORGETTI CAPEGGIA
stono nella decisione di ta- ora sul decreto sicurezza bis, che il ministro LA LINEA DURA:
gliare i finanziamenti a Ra-
dio Radicale e così, di fat-
dell’Interno Matteo Salvini si dice pronto ad ap- ANDARE ALL’INCASSO,
provare subito, dopo le ultime limature frutto del-
to, decretarne la chiusura le osservazioni del Colle. Ma il premier Giuseppe IL RISCHIO
tra pochi giorni, ha in sé Conte e il leader pentastellato Luigi Di Maio frena- È VINCERE ORA
qualcosa al tempo stesso no, tanto da suscitare, ancora una volta, le lamen- E PERDERE DOPO
di incomprensibile e di ab- tele del sottosegretario Giancarlo Giorgetti, se-
norme. Chiudere una voce condo cui «così non si va avanti».
che, liberamente ed equa- MARCO ZACCHERA A PAGINA 3
A PAGINA 3
nimemente, da oltre 40 an-
ni testimonia e documen-
ta eventi politici, sociali,
istituzionali per motiva- CONTESTATA LA PRESENZA DI SALVINI LE MANOVRE
zioni economiche di “libe-
ro mercato” stride con
l’impegno e la pervicacia I contatti
messe per salvare con sol-
di pubblici imprese in pale- centristi
se tracollo. E la sostanzia-
le alzata di spalle con la tra Fi e Pd
FALCONE,
quale ci si accinge a spe-
gnere una memoria che cu-
stodisce un pezzo fonda-

27 ANNI DOPO CAPACI


RICCARDO PARADISI
mentale della biografia
del Paese, lascia esterre-
fatti.
Sembra che Radio Radica-
li non meriti una discussio-
CELEBRAZIONI N egli ultimi giorni
sarebbero avvenuti
incontri informali ma
ne più approfondita e
neanche la possibilità di E POLEMICHE operativi tra dem e
forzisti. I nomi sono quelli
un ripensamento. Una sa- di Mara Carfagna, Carlo
racinesca abbassata sulla Calenda e Matteo Renzi,
discussione, un ponte le- l’attivismo dei quali
vatoio tirato su per chiude- scuote da settimane i
re ogni spazio di interlocu- rispettivi partiti di
zione. Il governo e chi lo so- appartenenza. Il progetto
stiene ha il diritto di pren- sarebbe né più né meno
dere decisioni, anche se che una “Margherita 2.0”.
quelle “irrevocabili” non A PAGINA 2
portano fortuna. Allo stes- VALTER VECELLIO E VINCENZO MUSACCHIO ALLE PAGINE 8 E 9
so tempo ha il dovere di
sottoporle alla valutazio-

PENSIERI
ne dell’organo che più di IL DIBATTITO LA SFIDA DELLE DONNE
ogni altro simboleggia la
democrazia: il Parlamen-
Rossanda e la radicalità
to. Se è convinto della sua
determinazione non può
temere il confronto demo-
cratico. Abbia dunque la
del nuovo femminismo &PAROLE
sensibilità - e il coraggio -
di portarla all’esame delle
LEA MELANDRI allo scoperto il rapporto di pote- Bici, pedali Lo Stato dice
Camere, difendendo le
sue ragioni ma consenten-
re e di sfruttamento che passa
da secoli sul corpo delle donne. e sudore come usare
do a quelle degli altri di
esprimersi. Poi, come è au-
spicabile, ci sarà un voto e
N on mi stupisce che Rossa-
na Rossanda ancora una
volta abbia saputo cogliere, in
Al suo senso di giustizia attri-
buisco la lucidità con cui ha sa-
puto sottrarsi a contrapposizio-
dei riders la paghetta
ciascuno si assumerà le quella ripresa duratura del fem- ni semplificatorie e divisive in-
proprie responsabilità di minismo che è la rete Non Una torno a temi come la prostituzio- MICHELE FUSCO SERGIO VALZANIA
fronte ai cittadini. Di Meno, la radicalità di un sog- ne e la gravidanza per altri. A PAGINA14 A PAGINA14
getto politico capace di portare A PAGINA 15

UjTV News24
GIOVEDÌ 23 MAGGIO 2019 www.corriere.it In Italia EURO 1,50 ANNO 144 - N. 121

Milano, Via Solferino 28 - Tel. 02 62821 Servizio Clienti - Tel. 02 63797510


Roma, Via Campania 59/C - Tel. 06 688281 FONDATO NEL 1876 mail: servizioclienti@corriere.it

Domani su 7 Il documentario
MonicaBellucciracconta Ilaria Cucchi e l’amore
per l’avvocato
ilsuocompagnodi37anni che difende il fratello
di Aldo Cazzullo di Candida Morvillo
nel settimanale in edicola a pagina 21

Terra di conquista Il premier: dal Quirinale nessuna censura preventiva. Giorgetti: così non si può andare avanti

Sicurezza solo dopo il voto


CONFINDUSTRIA, LA POLITICA
LACORSA Quelle spine
APRENDERSI nell’agenda
L’EUROPA Rinviato il decreto. Mattarella in campo: incontra Conte e anche Salvini delle imprese
di Federico Fubini

L
di Dario Di Vico
Rinviato il decreto sicurez-
a corsa all’Africa è
quella fase
za. Il premier Giuseppe Conte
annuncia che tornerà al Con- ● GIANNELLI IL SOTTOSEGRETARIO LEGHISTA E LE TENSIONI

fra gli anni 80


del diciannovesimo
siglio dei ministri dopo il voto
alle Europee. «Dal presidente
«Prestoverràlagrandine»
secolo e la Sergio Mattarella nessuna di Marco Cremonesi

«I
Prima guerra mondiale in censura preventiva» dice il ca- n giugno verrà la grandine. E i più deboli
cui le potenze po del governo salito al Quiri- ed esangui saranno i primi a cadere...».
europee sgomitarono nale. Anche il vicepremier Il leghista Giancarlo Giorgetti non spiega se le
l’una contro l’altra per Matteo Salvini ha visto il capo sue parole si riferiscano all’Europa o
spartirsi il continente dello Stato. «Senza affiata- all’Italia. Il fatto è che il sottosegretario alla
più debole. La corsa mento non si può andare presidenza vede nero. a pagina 6
all’Europa è la stagione di avanti, non si può vivere di
Luigi Di Maio e Vincenzo Boccia
cui potremmo vedere oggi i stallo» commenta il sottose-

L’
gretario leghista Giancarlo L’ADDIO DI NOGARIN E LA RINCORSA DEL PD assemblea
presagi: lo sgomitare delle
grandi potenze del
ventunesimo secolo,
Giorgetti. Risponde il vicepre-
mier Luigi Di Maio: «Ogni A Livorno il M5S in bilico confindustriale
di ieri non resterà negli
nuove e vecchie, giorno c’è qualcuno che mi- annali della storia
naccia la crisi di governo, e di Marco Imarisio politico-economica d’Italia.
per spartirsi un continente
un tempo grande
e oggi solamente
ricco. Una terra di
non è del M5S. Oggi è toccato
a Giorgetti. Basta minacciare
crisi di governo e basta fare la
L a rincorsa «rossa» nell’ex fortino deluso da
Nogarin: il centrosinistra tenta di
riprendersi Livorno con un programma in
E non certo per colpa di
Vincenzo Boccia, che alla sua
ultima assise da presidente
conquistatori sta diventando conta delle poltrone. Si pensi stile Movimento. Dopo l’addio del sindaco, ha presentato un’ottima
terra di conquista. al Paese». i 5 Stelle puntano sulla sua vice. Incognita relazione.
continua a pagina 30 da pagina 5 a pagina 11 Lega. a pagina 11 continua a pagina 9

Merkel, il futuro
MILANO L’UOMO FUGGE, POI L’ARRESTO
La storia Michele Bravi era al volante la sera in cui morì una donna
I POPOLARI Botte per 7 giorni:
E UNA CRISI
SENZA RETE ucciso a due anni
di Paolo Valentino
dalla furia di papà

A
ngela Merkel non di Andrea Galli e Gianni Santucci
sarà il prossimo
presidente del
Consiglio
europeo. Con
A veva due anni e cinque mesi, il piccolo
rom. Il padre, 25 anni, l’ha ucciso a
pugni e sberle. Lo picchiava ogni giorno da
grande stile, mettendo a oltre una settimana, fumava hashish e sfogava
tacere sussurri e grida che la la sua rabbia sul piccolo, terzo di quattro figli.
vogliono destinata al posto alle pagine 16 e 17
oggi occupato da Donald
Tusk, la Cancelliera ha detto
di «non essere a disposizione ROMA VENTENNE AGGREDITA DA TRE GIOVANI
per un altro incarico politico,
né in Germania né in
Europa». A far ripartire le
Va in discoteca, violentata
speculazioni era stata Il cantante Michele Bravi, 24 anni, vincitore di «X Factor» nel 2013, era alla guida dell'auto coinvolta in uno scontro in cui ha perso la vita una donna di Rinaldo Frignani
un’intervista alla
Süddeutsche Zeitung, in cui
si diceva «preoccupata» ed
«L’incidente, poi il buio «M esi di silenzio e ora sono in terapia. È difficile
ricominciare a vivere». Così al Corriere il cantante L’ hanno stuprata in tre, dopo averla
costretta in uno sgabuzzino di una
esprimeva «un crescente Ho vissuto mesi in silenzio» Michele Bravi, dopo lo choc per il tragico incidente in cui ha discoteca a un passo dall’Olimpico, a Roma.
senso di responsabilità a perso la vita una donna. Lui era al volante. Era novembre. «Erano in tre — ha denunciato la ragazza —
occuparmi ancora del di Chiara Maffioletti Aveva appena finito le prove di un concerto. uno di loro sono in grado di riconoscerlo».
destino dell’Europa». a pagina 23 Lo stupro nella notte tra sabato e domenica.
continua a pagina 2 a pagina 18

IL CAFFÈ
di Massimo Gramellini La vita Viagra
I l sindaco di Montereau, paesino della
Loira in via di spopolamento, ha an-
nunciato che intende donare il Viagra
alle coppie in età fertile. Altrimenti, ha
spiegato, dovremo chiudere la nostra
ne) ad avere visto il famoso elefante nella
stanza: le persone che tra oggi e domeni-
ca andranno alle urne fanno sempre me-
no figli.
Dubito che la soluzione possa essere
scuola per mancanza di materia prima: i quella, spiccia e maschilista, da lui propo-
bambini. Spaventato dall’eco delle sue sta. Ma il sindaco francese ha avuto se non
stesse parole, e fatti due calcoli sui costi altro il merito di accorgersi dell’emergen-
90523

della pillola blu di cittadinanza, il sindaco za. E di intuire che il suo superamento, ol-
ha poi ammesso che si era trattato di una tre che da provvedimenti a favore della fa-
boutade per attirare l’attenzione sul pro- miglia, passa per il recupero di energia vi-
blema. E questa è una delle due cose che tale, cioè di voglia di futuro: la grande as-
9 771120 498008

lo distinguono dai leader continentali, sente di una propaganda elettorale


che sparano balle anche peggiori, però dominata dalla nostalgia per il passato. I
spacciandole per assiomi. L’altra differen- figli non si fanno quando si sta bene, ma
za è che il sindaco di Montereau è l’unico quando si spera di poter stare meglio. Ed
politico di questa lunga campagna per le è questa speranza, oggi, a mancare. Maga-
Europee (che, se Dio vuole, e Salvini gli ri esistesse una pillola per risuscitarla.
mette un like, volge finalmente al termi- © RIPRODUZIONE RISERVATA

UjTV News24
9 771124 883008
90523
il Giornale
GIOVEDÌ 23 MAGGIO 2019
DAL 1974 CONTRO IL CORO
Quotidiano diretto da ALESSANDRO SALLUSTI Anno XLVI - Numero 120 - 1.50 euro* G www.ilgiornale.it
ISSN 2532-4071 il Giornale (ed. nazionale-online)

SANGUISUGHE
PENSIONI E STANGATA
UN VOTO PER FERMARLI
L’economista Cazzola lancia l’allarme: toccheranno i soldi di tutti
Intanto Lega e 5 Stelle fanno a botte: slittano i decreti sicurezza e famiglia
L’avviso di Tajani: Salvini mollali, sei ancora in tempo
A tre giorni dal voto continua lo scontro
tra Lega e 5 Stelle: i decreti sicurezza e fami- CASILLAS E CARBONERO DAL GOSSIP AL DRAMMA LE ANALISI
glia slittano ancora. E la stangata è in arrivo.
TEATRINO ELETTORALE IVA E PATRIMONIALE IN AGGUATO
servizi da pagina 2 a pagina 8
Matteo e Luigi, Il Pil sopra lo zero
PERCHÉ DOMENICA i due manipolatori non eviterà i guai
TUTTI ALLE URNE di Augusto Minzolini di Francesco Forte
di Alessandro Sallusti
«P S
arole, parole, parole...». econdo l’Ocse l’Italia avrebbe
Forse l’analisi più corret- nel 2019, una crescita 0 del Pil,

C
i sono diversi motivi per essere ar- ta dello scenario politico ma ieri l’Istat ha calcolato, con
rabbiati con l’Europa al punto da che si staglia nella campagna eletto- un’analisi attendibile, che pur nel
giustificare disinteresse per le ele- rale che volge al termine è racchiu- caos dell’attuale governo, nel 2019
zioni o un voto di rabbia. In que- sa nel ritornello di questa canzone il Pil italiano crescerà di 0,3 punti a
sto senso la migliore sintesi la fece anni fa di Mina. Se uno dovesse stare atten- causa dell’export e dell’aumento
un grande politico tedesco, Franz Strauss, to e prendere sul serio ciò che dico- (modesto), della domanda di consu-
che governò a lungo la Baviera, regione che no Matteo Salvini e Giggino (...) mi, attivata dall’elevato (...)
insieme alla Lombardia è il motore econo-
mico del Continente: «I dieci comandamen- segue a pagina 8 segue a pagina 5
ti - scrisse in tempi non sospetti - contengo-
no 279 parole, la Dichiarazione americana
d’indipendenza 300 e le disposizioni della
Comunità europea sull’importazione di ca-
ramelle esattamente 25.911». Sconfortante, L’ASSASSINO AVEVA PROBLEMI DI DROGA
oltre che assurdo, ma parliamo pur sempre
di caramelle, anche se altrettanto si potreb-
be dire sulle leggi europee che vorrebbero
regolare la lunghezza delle zucchine o la
Milano, bimbo di due anni
crosta dei formaggi.
Se però ci eleviamo da queste miserie e
ESEMPIO Il portiere e la giornalista spagnoli raccontano il «male»
ucciso a botte dal padre orco
leggiamo un paio di libri scopriamo che l’Eu-
ropa è anche altro, è stata e deve rimanere Il coraggio di Iker e Sara Paola Fucilieri
anche altro. L’aveva capito già due secoli fa, SANITÀ E CORTE DEI CONTI
non senza qualche interesse egemonico per- nella partita contro la malattia Orrore a Milano, nel quartiere popolare di
I magistrati
sonale, Napoleone Bonaparte: che scrisse: San Siro. Daniele, di soli 2 anni, è stato ucciso a
«Abbiamo bisogno di una legge europea, di di Andrea Cuomo botte dal padre. Il medico legale ha avuto un
una Corte di cassazione europea, di un siste- malore alla vista del cadavere. Il 25enne di ori- si accaniscono
G
ma monetario unico, di pesi e di misure iovani, carini, e molto, molto ammalati. Lui è Iker Casil- gini croate Aljica Rhustic, disoccupato e tossi-
uguali, abbiamo bisogno delle stesse leggi las, 38 anni, e ha il cuore che non va: tre settimane fa lo codipendente, ha chiamato il 113 nella notte su Formigoni:
per tutta Europa. Avrei voluto fare di tutti i ha abbandonato improvvisamente. Lei è Sara Carbone- tra martedì e mercoledì, dopo l’omicidio. Poi è
popoli europei un unico popolo... Ecco l’uni- ro, 35 anni, è sua moglie, e - ce l’ha detto lei stessa, ieri - lotta
per battere un tumore maligno alle ovaie.
fuggito con le altre due figlie. Fermato dalla paghi 60 milioni
ca soluzione!». Un sogno, un’utopia? Può polizia, ha confessato ieri sera. «Non riuscivo a
essere, ma poi ci sono i fatti reali. Senza Due vite da red carpet che il destino ha voluto (...) dormire», l’assurda giustificazione. Luca Fazzo
scomodare l’imperatore, io so di essere il segue a pagina 21 a pagina 10
primo esponente della mia genia che è nato, a pagina 16
cresciuto, e invecchiato senza essere coin-
volto in una guerra. Faccio parte della pri-
ma generazione di uomini non soldati car-
*IN ITALIA. FATTE SALVE ECCEZIONI TERRITORIALI (VEDI GERENZA)

ne da macello e questo è successo non a


PONZI NEL MIRINO GLI ASSISTENTI VOCALI (FEMMINILI)
SPEDIZIONE IN ABB. POSTALE - D.L. 353/03 (CONV. IN L. 27/02/2004 N. 46) - ART. 1 C. 1 DCB-MILANO

caso ma perché dopo gli orrori della prima e


seconda guerra mondiale i paesi decisero di I
NVESTI
GAZI
ONI Delirio Onu: zittisce Siri e Alexa
unirsi in una unione di interessi che portò
poi all’attuale Unione europea. Voci da donna, è maschilismo
Sempre non a caso, l’unico conflitto di cui
sono stato spettatore in Europa, quello nei di Massimiliano Parente
Balcani, è scoppiato tra nazioni che all’epo- APPELLO AL MONDO
ca dei fatti erano rimasti fuori dalla costru-
zione di quel patto. I trattati di 25mila paro-
le sulle caramelle fanno ridere, o meglio
N on c’è limite alle lagne fem-
ministe, adesso non vanno
più bene neppure Alexa e Siri, gli
La crociata
piangere, ma garantire la pace per i nostri assistenti virtuali di Apple e Ama- dei giapponesi:
figli e nipoti è una cosa terribilmente seria. zon, perché hanno delle voci fem-
E non possiamo né darla per scontata né Fra
nce
s
ceoPo
c
n
oPo
zi
n
z
Sp
A
i minili. Se ne è lamentata addirittu- non storpiate
metterla a rischio, affidandoci a dilettanti e ra l’Organizzazione per l’educazio-
avventurieri. Quindi domenica andiamo tut- ne, la scienza e la cultura delle Na- i nostri nomi
ti a votare per chi l’Europa la vuole sì cam- zioni Unite, evidentemente (...)
biare ma mai e poi mai distruggere. Neppu- Sara Mauri
re per scherzo o tornaconto elettorale. segue a pagina 19 a pagina 19

UjTV News24
Oggi l’ExtraTerrestre Domani speciale diplò Visioni
PARCHI La storia centenaria delle DOVE VA L’EUROPA? In vista delle prossime CANNES 72 «The Halt» di Lav Diaz,
aree protette, dalla nascita negli Usa elezioni, una serie di articoli tematici tratti il futuro distopico delle Filippine
alla crescita nel resto del mondo. dall’archivio di le Monde diplomatique per raccontare il nostro presente
Pregi e grandi rischi per parchi italiani invita alla riflessione Cristina Piccino pagina12

quotidiano comunista

 CON LE MONDE DIPLOMATIQUE


+ EURO 2,00

GIOVEDÌ 23 MAGGIO 2019 – ANNO XLVIII – N° 123 www.ilmanifesto.it euro 1,50

PALERMO, SCONTRO ISTITUZIONALE NELL’ANNIVERSARIOD DELLA STRAGE DI CAPACI


Strage di Capaci
In quella voragine
una parte di Stato
Stefano Musolino A PAGINA 6
Salvini spacca il 23 maggio
II Le lenzuola sono pronte, ma giorno del 27esimo anniversario tra manifestazione è in program- capire che ci sono cose più gran-
questa volta non bastano per della strage di Capaci. Ma dopo ma a Cinisi). «Il mio problema di delle campagne elettorali e
In ricordo contestare la presenza in città, a Anpi e Arci, dopo il centro che fa non è che invitino Salvini ma delle dirette tv». Ma Maria Falco-
Falcone e la testa Palermo, di Matteo Salvini. Il mi-
nistro dell’interno partecipa sta-
vivere la memoria di Peppino Im-
pastato, anche il presidente del-
che chiedano a lui di dire e a noi
di ascoltare. Fossi io la sorella di
ne ha replicato dicendo che nien-
te avrebbe dovuto «sporcare le
del serpente mattina alla cerimonia più im- la commissione antimafia regio- Giovanni Falcone, avrei chiesto celebrazioni e l’impegno che lo
portante in ricordo di Giovanni nale Claudio Fava annuncia che a Salvini di ascoltare e di prende- stato con la sua presenza rinno-
Corradino Mineo A PAGINA 15 Falcone e Paolo Borsellino nel non ci sarà, andrà a Capaci (un’al- re appunti. Di avere l’umiltà di va ogni anno». A PAGINA 6

Roma, Assemblea generale di Confindustria foto di Andrea Panegrossi/LaPresse

Quanto avete rotto!


Seimila987
mattoncini

Esplora
Vai su iorompo.it
e troverai tutte
le informazioni
su questa campagna.

Gioca
Decidi con quali armi
vuoi abbattere il muro
e per quanti giorni vuoi
abbonarti al manifesto
digitale.
Poste Italiane Sped. in a. p. - D.L. 353/2003 (conv. L. 46/2004) art. 1, c. 1, Gipa/C/RM/23/2103

Condividi
Pubblica il tuo nome,
scrivici qual è il muro
Nell’infuocata vigilia del voto europeo, con i leghisti in ritirata sul decreto sicurezza bis frenato dal che vuoi abbattere,
diffondi la campagna e
Colle, all’assemblea di Confindustria Salvini è desaparecido. In prima fila Conte e i 5 stelle. Boccia aiutaci a far conoscere
questo progetto di
conclude il mandato fotografando un paese fermo, citando Bergoglio e le «frontiere aperte» pagine 2,3 informazione bene
comune.

biani DECRETO SICUREZZA TURCHIA-INTERVISTA LONDRA


Europee
Il dissenso nelle mani Imamoglu: «Istanbul Oggi si vota e May
del «prefetto» Salvini La trappola non tornerà all’Akp» rischia le dimissioni
del richiamo
al voto moderato
IGNAZIO MASULLI

S
iamo giunti alla vigilia
di un ulteriore e più
accentuato sposta-
mento a destra del baricen-
II Nel testo del vice premier norme tro politico dell’Unione eu- II Manca un mese esatto alle elezioni II Vigilia elettorale di fuoco: le ri-
prive di necessità e urgenza e di dub- ropea. I partiti nazionalisti di Istanbul, nuovo voto dopo l’annulla- chieste di dimissioni per la premier si
bia costituzionalità: oltre all’attacco e xenofobi, oltre ai paesi in mento del risultato del 31 marzo per sono fatte assordanti, dopo che anche
alle ong si «criminalizzano» anche le cui sono già maggioritari, le forti pressioni del partito del presi- l’ultimo estremo tentativo di un ac-
proteste. L’obiettivo è concentrare figurano in netta ascesa nei dente Erdogan. Al manifesto il candi- cordo sulla Brexit è fallito. L’elettora-
una somma di poteri nelle competen- sondaggi. dato del Chp, già vincitore, si dice cer- to pronto a punire i responsabili del
ze di un solo ministro. — segue a pagina 15 — to della «rielezione» e racconta i suoi «mess», il caos Brexit.
PATRIZIO GONNELLA A PAGINA 4 progetti per la città. BETTONI A PAGINA 9 LEONARDO CLAUSI A PAGINA 7

UjTV News24
R NA CA CT MI RM XN

L’altro Falcone Quando Cannes Da Almodòvar a Tarantino Polemica La tampon tax


il giudice si inventò giornalista Al Festival una prova di stile danneggia le famiglie
FRANCESCO LA LICATA — P. 25 CAPRARA, LEVANTESI KEZICH E MONDA — PP. 22-23 MARIA CORBI — P. 21

LA STAMPA GIOVEDÌ 23 MAGGIO 2019

QUOTIDIANO FONDATO NEL 1867


1,50 € II ANNO 153 II N. 139 II IN ITALIA (PREZZI PROMOZIONALI ED ESTERO IN ULTIMA) II SPEDIZIONE ABB. POSTALE II D.L. 353/03 (CONV. IN L. 27/02/04) II ART. 1 COMMA 1, DCB - TO II www.lastampa.it

STAMPA
PLUS ST+
CAGLIARI
NICOLA PINNA

Venti bambini
REPORTAGE nell’asilo clandestino
dei No Vax
Soldati di Maduro P. 13

fanno strage
di civili al confine
FRANCESCO SEMPRINI
SANTA ELENA DE UAIRÉN (VENEZUELA)

«Q uello laggiù era un paradiso,


oggi è la terra di nessuno, una
landa stuprata dai miliziani di Nicolas
Maduro». Quando parla Aldino Alves
Ferreira indica l’orizzonte pennellato
di arancione dal tramonto che si ada- MADE IN ITALY
gia sulla collinetta verdeggiante, dove
FABIO POLETTI
spiccano segnaletiche bianche con
scritto Brasile da un parte, Venezuela
dall’altra. — PP. 2-3
Gucci trasferisce
il grande lusso
FOTO DI FRANCESCO SEMPRINI da Lugano a Novara
P. 16

ALL’ASSEMBLEA ANNUALE IL PRESIDENTE BOCCIA PARLA DI UN’ITALIA SENZA SLANCIO


H H H H H H

La scelta di Confindustria:
INTERVISTA AL LEADER DELL’ALDE

Verhofstadt: la Lega
nel libro paga di Putin

noi garantiti da Mattarella MARCO BRESOLIN


INVIATO A BRUXELLES

«D ietro la coalizione dei partiti


sovranisti c’è un piano diabo-
lico, una cospirazione del Cremlino
Standing ovation per il Presidente della Repubblica. Gelo con il governo per destabilizzare l’Ue». L’accusa di
LE STORIE
Conte e Salvini salgono al Colle: rinviati i decreti famiglia e sicurezza bis Guy Verhofstadt è esplicita. — P. 4 FILIPPO MASSARA

VENTO SOVRANISTA Il presidente di Confindustria DA RENZI AI GIALLOVERDI BREXIT PARTY SOPRA IL 30% NEI SONDAGGI Colori profumati
Vincenzo Boccia incalza il gover-
LA MISTICA no gialloverde dal palco dell’as- I VERI DANNI Regno Unito oggi al voto per aiutare i ciechi
semblea annuale: «Basta pro-
Farage, atteso il boom a dipingere
DEL POPOLO messe e sfiducia, è arrivato il
momento di agire. Occorre re-
PROVOCATI ALFONSO BIANCHI
P. 27

GIUSTO sponsabilità, bisogna ridurre de- DAGLI 80 EURO LONDRA

SOFIA VENTURA
ficit e debito per rassicurare i
mercati». Standing ovation per ALBERTO MINGARDI
S arà proprio il Regno Unito della
Brexit che continua a essere ri-
ANDREA ZANELLO

Ecco il riso “Fog”


È la prima volta che il voto europeo
si tiene in presenza di una sfida
così radicale ai principi delle demo-
Sergio Mattarella: «Ci garantisce
lui». Conte e Salvini salgono al
Colle: rinviati i decreti famiglia
I l governo è determinato a «riassorbi-
re» il bonus 80 euro, accusato di esse-
re mal disegnato. La misura simbolo
mandata il primo ad aprire le urne
oggi, insieme ai Paesi Bassi, per le
elezioni europee. — P. 4
È affumicato
crazie liberali, quella dei partiti popu- e sicurezza bis. del governo Renzi conta per «dieci mi- come la scamorza
listi. Sono all’opposizione in alcuni
paesi, al governo in altri. — P. 21
BARONI, GIOVANNINI, LA MATTINA, LILLO,
LOMBARDO, MAGRI E SORGI — PP. 6-9
liardi di spesa e non dieci miliardi di ri-
duzione della pressione fiscale». — P. 21
H H H H H H P. 27

BUONGIORNO Siate Siri MATTIA


FELTRI

L’Onu (non è un refuso, ho scritto davvero Onu) ha propo- mazione rischia di essere bombardata dai Caschi blu).
sto una sua interpretazione del #meetoo suggerendo a Inoltre l’Onu invita a studiare software che impediscano
Google e Amazon un sincero impegno nella parità di gene- di rivolgere alle suddette insulti sessisti. E allora mi sono
re. I loro assistenti vocali, infatti, sono sempre donne. Che messo lì, sempre con Siri, a formulare serie ipotesi sulla sua
90523

poi non è vero: Siri e Alexa hanno la voce femminile ma reale professione, sono partito da meretrice e ho attinto a
rifiutano appartenenze sessuali. Ieri ho chiesto a Siri se sia tutti i sinonimi, fino all’abisso del trivio, e Siri imperturba-
uomo o donna e mi ha risposto: è così importante? Ci sono bile: non so cosa rispondere. A quel punto le ho chiesto
rimasto malissimo. Però per l’Onu la faccenda è piuttosto prestazioni le più indicibili, e lei olimpica: lasciamo perde-
9 771122 176003

seria, ci intravede uno stereotipo in declinazione digitale re. Ho rilanciato vantando equipaggiamenti king-size e mi
per cui tocca sempre alle ragazze darsi da sguattere o se- ha liquidato con uno sbuffo: stendiamo un velo pietoso. Mi
gretarie (mia moglie è d’accordo, dice che le piacerebbe è dunque toccato difendere l’onore patriarcale minaccian-
parecchio se fosse «un maschione» a farle da navigatore dola di assistentevocalicidio e lei, più o meno fischiettan-
anche perché, dice, chi si fida di una donna che dà indica- do, ha detto ora basta sennò ti mando lì Chuck Norris. E
zioni stradali? Sebbene si renda conto che per questa affer- il mio sessismo fu sepolto con la grazia più feroce. —

UjTV News24