Sei sulla pagina 1di 50

Set Domande

LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

Generato il 15/01/2018 10:13:26


N° Domande Aperte 102
N° Domande Chiuse 299
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

Indice
Indice Lezioni .......................................................................................................................... p. 2
Lezione 000 ............................................................................................................................. p. 3
Lezione 001 ............................................................................................................................. p. 50

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 2/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

Lezione 000
01. Con che cosa si fa tradizionalmente iniziare la letteratura italiana?

Cantico delle creature o Ritmo Laurenziano

Indovinello veronese

Cantico dei cantici

Nessuna delle precedenti

02. Giovanni Della Casa è autore di un canzoniere di stampo

petrarchista

tutti e tre i precedenti

boccaccista

dantista

03. A chi sono dedicate le Rime di Gaspara Stampa?

A Michelangelo

A Bartolomeo Zan

A Giovanni Della Casa

A Ippolito Pindemonte

04. La poesia femminile nel Cinquecento tratta temi

Comici o spirituali

Petrarcheschi o spirituali

Comici o parodici

Petrarcheschi o di genere

05. Il Galateo di Della Casa è dedicato a

Galeazzo Sforza

Ippolito Pindemonte

Galeazzo Flordimonte

Giangaleazzo

06. Nelle Rime di Michelangelo si nota una certa propensione per

Forme metriche lunghe come canzoni e ballate

Forme metriche sperimentali

Forme metriche brevi come madrigali e sonetti

Forme metriche piane

07. L’Indovinello veronese è un ibrido tra

Italiano e latino

Latino e volgare

Volgare e provenzale

Nessuna delle precedenti

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 3/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

08. Nel Galateo, l’autore impersona

un anziano illetterato

un precettore

un cardinale apostolico

un anziano letterato

09. Il Canzoniere di Bembo è di stampo

petrarchista

dantista

boccaccista

tutti e tre i prcedenti

10. Il Canzoniere di Tasso si distingue dalla linea petrarchista per

Sperimentalismo retorico

Innovatività e sperimentalismo metrico

Sperimentalismo tematico

Innovatività e adesione al modello classico

11. Gli Asolani sono stati scritti da

Paolo Cortese

Trifon Gabriele

Pietro Bembo

Gabriele Fiamma

12. Il Petrarchismo è

Un aggettivo per indicare singole composizioni poetiche segnate da temi tipici del Canzoniere di Petrarca

Una scuola poetica raccolta attorno a Petrarca

Una corrente teatrale

Una corrente poetica di ispirazione e imitazione petrarchesca

13. Il segretario di Guarini tratta

Della guerra

Dell’arte di ordinare carte

Dell’arte di scrivere lettere

Della politica di corte

14. Il Pastor fido di Guarini è un’opera

Per la lettura pubblica a corte

Teatrale in versi

Per la lettura interiore

Teatrale in prosa

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 4/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

15. Oltre al Pastor fido, Guarini scrive per il teatro

Il pastore errante

La Lena

I suppositi

L’idropica

16. Battista Guarini fa parte dell’Accademia

Arcadica

Dei Trasformati

degli Eterei

degli Umidi

17. Veronica Franco scrive, oltre alle Lettere,

Le Terze rime

Le Rime di una cortigiana

Il Canzoniere

Le Rime

18. Tasso ripartisce le proprie rime in amorose, d’encomio e

Cose sacre

Personali

Spettrali

Politiche

19. Come viene chiamata l’antitesi dialettica tra elementi opposti nella Liberata di Tasso da Lanfranco Caretti?

Bifrontismo testuale

Bifrontismo stilistico

Bifrontismo spirituale

Bifrontismo classico

20. La commedia anonima Pidinzuolo è una satira indirizzata al

Papato

Potere imperiale

Pubblico di letterati

Clero corrotto

21. Ruzante scrive in

Dialetto veneto

Dialetto veneziano

Pavano

Francese

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 5/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

22. Sulla commedia cinquecentesca, oltre al modello classico, agisce

L’influenza platonica

Il modello novellistico

Il mondo cortese

La filosofia rinascimentale

23. Qual è la marca più singolare del Calmo?

La presenza di tratti dialettali veneziani

La presenza di tratti dialettali veneti

La grande varietà di sfumature dialettali e gergali

I finali tragici

24. Cos’è il “canovaccio” nelle commedie del ‘500?

È il piano di realtà

È la trama minima

È il testo completo

È l’inserto tragico

25. Nella commedia dell’arte il testo

Non è scritto

È sottoposto a censura

È venato di volgarismi

È scritto in latino

26. La Veniexiana è un

Una fabula

Testo anonimo

Una tragedia

Un genere

27. La stesura di tragedie nel ‘500 è influenzata

Dal modello platonico

Dalla camerata dei Bardi

Dalla scuola fiorentina

Dal modello aristotelico

28. Celio Magno è un poeta petrarchista

Fiorentino

Romano

Pavese

Veneziano

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 6/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

29. L’Hypnerotomachia Poliphili è un misto di

Latino e greco

Francese e volgare

Volgari settentrionali

Latino e volgare

30. Chi è l’autore del Baldus?

Teofilo Folengo

Zanello

Virgilio

Boccaccio

31. Il Macheronico è

Un tipo di grafia

Una corrente poetica

Un genere letterario

Un linguaggio poetico

32. Berni riscrive un’opera letteraria assai nota. Quale?

L’Orlando innamorato di Boiardo

Il Morgante di Pulci

L’Orlando furioso di Ariosto

La Gerusalemme liberata di Tasso

33. Berni ritiene che la poesia sia

Un modo di cercare la vita eterna

Una forma di introspezione

Una forma di svago e intrattenimento

Un modo di cercare la verità

34. Berni è un’esponente della lirica

Classicista

Anticlassicista

Parodica

Neoclassicista

35. Luigi Tansillo è un poeta

Salernitano

Napoletano

Fiorentino

Armeno

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 7/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

36. Il Pastor fido è un’opera di

Guarino Guarini

Battista Guarino

Tasso

Ariosto

37. Qual è l’ultima volontà d’autore per il poema epico tassesco?

La Gerusalemme conquistata

La Gerusalemme liberata

Il Rinaldo

Il Goffredo

38. L’Egle è una commedia di

Giovan Battista Giraldi Cinzio

Torquato Tasso

Guarino Guarini

Autore anonimo

39. Dove viene rinchiuso Tasso dopo aver manifestato i primi segni di disagio mentale?

In carcere a Roma

Nel castello di Ferrara

A Castel Sant’Angelo a Roma

All’ospedale di Sant’Anna a Ferrara

40. Qual è il pubblico delle opere letterarie nel Rinascimento?

I letterati stessi

La critica

La corte

Il popolo

41. Il Rinascimento coincide con un periodo di

Crescita in Europa

Crescita solo in Italia

Crisi solo in Italia

Crisi in Europa

42. Il manierismo può essere inteso come

Conseguenza al classicismo imperante

Reazione all’euritmia rinascimentale

Reazione al Barocco

Conseguenza al Barocco

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 8/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

43. Perché il Canzoniere di Petrarca si offre come modello per la lirica successiva?

Per la sua brevità

Perché si memorizza facilmente

Per i temi esemplari che tratta

Per il monolinguismo che lo caratterizza

44. La stampa comporta che

I letterati non abbiano più lavori da svolgere

I letterati possano trarre profitto dal loro lavoro

I letterati continuino a vergare manoscritti

I letterati scrivano più libri

45. I Discorsi sull’arte poetica di Tasso costituiscono

Un dialogo ciceroniano sulla poesia classica

Una riflessione sulla propria produzione poetica

Una riflessione sui generi poetici classici

Una riflessione sulla poesia petrarchesca

46. Come si intitola il primo abbozzo del poema epico tassesco?

Orlando

Goffredo

Amadigi

Ruggiero

47. Le Sei giornate sono opera di

Aretino

Ruzante

Niccolò Franco

Francesco Sansovino

48. L’Aminta di Tasso è un testo

Per il teatro

Per la lettura interiore a corte

Per la preghiera

Per l'elevazione spirituale

49. Presso quale corte presta servizio Tasso?

Nessuna corte

Urbinate

Papale

Estense

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 9/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

50. Sullo sfondo dell’Orlando furioso si svolge la guerra tra

Mori e saraceni

Cristiani e eretici

Saraceni e cristiani

Moriscos e marranos

51. Nell’Orlando furioso un matrimonio genera la stirpe da cui discenderà la casata d’Este. Quali personaggi si sposeranno?

Ruggiero e Angelica

Ruggiero e Bradamante

Melissa e Orlando

Angelica e Orlando

52. Le tre edizioni dell’Orlando furioso sono del

1516; 1521; 1532

1520; 1521; 1532

1500; 1521; 1542

1518; 1531; 1532

53. L’Orlando furioso inizia dove termina

L’Orlando innamorato di Boiardo

La Gerusalemme liberata di Tasso

Il Morgante di Pulci

Il Tristano riccardiano

54. Nella stesura delle Satire, Ariosto si rifà a

Virgilio

Dante

Orazio

Omero

55. La traduzione della Poetica di Aristotele del 1536 fu opera di

Alessandro de’ Pazzi

Niccolò Franco

Ruzante

Francesco Sansovino

56. Chi di queste coppie di autori non si dedicò al dibattito sull’imitazione?

Bembo e Pico della Mirandola

Poliziano e Paolo Cortese

Niccolò Franco e Francesco Sansovino

Nessuna di queste

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 10/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

57. Nella Gerusalemme liberata, Clorinda viene battezzata in punto di morte da

Orlando

Goffredo

Tancredi

Rinaldo

58. Da chi furono commissionate a Machiavelli le Istorie fiorentine?

Dal papa Innocenzo II

Da Lucrezia Borgia

Dal duca Valentino

Dal cardinale Giulio de’ Medici

59. Quali delle seguenti affermazioni riguardo la Gerusalemme liberata è falsa?

La Gerusalemme liberata non osservava ne i principi aristotelici ne il classicismo volgare bembesco

La Gerusalemme liberata vanta diversi modelli dai classici latini come l’Eneide alla tradizione volgare della Commedia dantesca

La Gerusalemme liberata ha scatenato forti polemiche non appena è stata pubblicata

La Gerusalemme liberata non conobbe fama al di fuori della corte estense

60. Il Rinaldo di Tasso costituisce

Un poema epico cavalleresco pubblicato da Tasso

La prima stesura della Gerusalemme liberata

nessuno dei precedenti

Il primo capitolo della Gerusalemme liberata

61. Quali delle seguenti informazioni riguardanti l’epistolario di Tasso è falsa?

Nelle lettere si trova traccia della cura dedicata da Tasso al suo poema epico

I fatti autobiografici raccontati nell’epistolario sono spesso inaffidabili

L’epistolario conta circa 200 lettere

L’epistolario non esiste

62. I Discorsi sull’arte poetica di Tasso vengono ripresi e ripubblicati nel 1594 con il titolo

Discorsi del poema eroico

Discorsi sull’arte e sulla letteratura

Discorsi sulla letteratura

Discorsi sull’arte della guerra

63. Machiavelli si dedica al teatro scrivendo

La Mandragora

I Discorsi sopra la prima deca di Tito Livio

Belfagor arcidiavolo

Il Callimaco

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 11/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

64. Il principe machiavelliano deve essere

Volpe e tigre

Lupo e lonza

Volpe e lione

Faina e lione

65. I Discorsi sopra la prima deca di Tito Livio nascono

dagli studi classici di Machiavelli

dalle discussioni con il Duca Valentino

dalle discussioni negli Orti Oricellari

dalle letture pubbliche dei classici a Firenze

66. Nel Rinascimento si incontrano principalmente due correnti filosofiche:

Platonismo e stoicismo

Platonismo e aristotelismo

Aristotelismo e stoicismo

Aristotelismo e pragmatismo

67. Dove vengono scritte le opere maggiori di Machiavelli?

In Francia

In esilio, nell’Albergaccio

Alla corte del Duca Valentino

Alla corte dell’Imperatore Massimiliano

68. A chi è dedicato il Principe di Machiavelli?

A Pier Vettori

A Papa Leone XII

A Lorenzo de’ Medici il Giovane

A Papa Leone X

69. Nella descrizione del Principe Machiavelli mira alla

alla teoria astratta

ai modelli letterari precedenti

alla verità effettuale

al modello platonico ideale

70. Quando è stato scritto il Principe di Machiavelli?

1501

1500

1513

1525

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 12/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

71. L’anti-Rinascimento predilige lo stile

satirico

elegiaco

comico

tragico

72. Nel Rinascimento dominano gli ideali di

Eccesso, irregolarità e bizzarria

Perfezione nell'imperfezione

Artificiosità, forzatura e violenza formale

Perfezione, armonia e misura

73. Cos’è l’indice dei libri proibiti?

Un elenco di libri considerati superflui e superati nei contenuti e che vanno dunque bruciati

Un elenco di libri considerati inservibili

Un elenco di libri giudicati non ortodossi e proibiti dalla Chiesa

Un elenco di libri sottoposti integralmente o parzialmente a censura

74. Il dramma pastorale nasce

dall’idea di trasportare nella rappresentazione scenica un genere destinato all’espiazione attraverso la natura

dall’idea di trasportare nella rappresentazione scenica un genere destinato all’elevazione spirituale

dall’idea di trasportare nella rappresentazione scenica un genere destinato alla lettura interiore a corte

dall’idea di trasportare nella rappresentazione scenica un genere destinato alla lettura come l’egloga di ascendenza teocritea e virgiliana

75. La Calandria è un’opera di

Calmo

Autore anonimo

Ruzante

Bibbiena

76. Ariosto fu a servizio

di nessuno

del papa

dei Gonzaga

degli Estensi

77. Vico crede che l’origine della natura

si spieghi con la scienza

si spieghi con la morale

sia divina

vada cercata nella matematica

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 13/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

78. Quando apparve il Mattino di Parini?

1762

1763

1863

1701

79. L’autore di Dei delitti e delle pene è

Michelangelo

Saverio Bettinelli

Pietro Verri

Cesare Beccaria

80. Il Caffè è una rivista

Barocca

Neoclassica

Seicentesca

Illuminista

81. Secondo Vico ogni civiltà va studiata

In relazione alla civiltà occidentale

Solo per quanto concerne il linguaggio

Solo per quanto concerne la matematica

Secondo i suoi principi

82. La prima cattedra di economia politica in Europa fu istituita per il letterato

Antonio Genovesi

Gianbattista Vico

Ludovico Muratori

Pietro Giannone

83. L’Istoria civile del regno di Napoli è un’opera di

Muratori

Sacchi

Vico

Giannone

84. I Rerum italicarum scriptores di Muratori è un’opera su

Cronisti e storici del medioevo

Letterati del medioevo

Poeti del medioevo

Letterati del rinascimento

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 14/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

85. L’autobiografia di Alfieri si intitola

Vita

Vita di Alfieri scritta da sé medesimo

Vita mia scritta da me medesimo

Histoire de ma vie

86. Il rivale di Goldoni nella riforma del teatro fu

La coppia di fratelli Gozzi

Medebac

L’attore Sacchi

Carlo Gozzi

87. I rusteghi e Sior Todero brontolon di Goldoni sono commedie

Dedicate alla nobiltà veneziana

Dedicate al concetto di eleganza

Ambientate a Chioggia

Dedicate alla famiglia borghese

88. In quale commedia Goldoni inizia ad approfondire il carattere della donna?

La locandiera

Sior Todero Brontolon

La donna di Garbo

La villeggiatura

89. In cosa consiste la riforma del teatro di Goldoni?

Nell’approfondimento psicologico e nella galleria di ritratti comici

Nell’approfondimento psicologico e nell’allargamento del numero di maschere

Nell’approfondimento psicologico dei personaggi e nella stesura completa del copione

Nello svecchiamento delle maschere e nella stesura del canovaccio

90. Giambattista Casti scrisse libretti per

Metastasio

Paisiello e Salieri

Giuseppe Verdi

Verdi e Puccini

91. L’impresario delle Canarie, Catone in Utica, Didone abbandonata sono opere di

Peri

Caccini

Rolli

Metastasio

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 15/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

92. A che genere si dedicò Parini oltre che al poema Il Giorno?

A nessun genere

Al romanzo epistolare

Alle odi

Alle poesie liriche

93. Il Saul è una tragedia di

Vincenzo Monti

Enea Silvio Piccolomini

Vittorio Alfieri

Giraldi Cinzio

94. La Camerata dei Bardi era formata da

Musicisti e mecenati

Mecenati e letterati

Musicisti e poeti

Poeti e scultori

95. La Provvidenza di Manzoni è centrale ne

Il Conte di Carmagnola

Gli Inni sacri

L'Adelchi

I Promessi sposi

96. Giuseppe Parini era membro dell’Accademia

Dei Trasformati

Degli Eterei

Della Crusca

Dei pazzi

97. Alla sera, A Zacinto, Alla madre e Alla musa costituiscono per Foscolo

Un poema unitario

Una personale biografica mitologica

Un ciclo di sonetti dedicati alla famiglia

Le uniche opere liriche pubblicate

98. Dopo il romanzo manzoniano in Italia si sviluppano due tendenze. Quali?

Romanzo storico religioso e politico

Romanzo dell’orrore e satiresco

Romanzo storico liberale e democratico

Romanzo amoroso e politico

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 16/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

99. Il Romanticismo in Italia e Francia incorpora

Caratteri storico-realistici

Caratteri storico-simbolisti

Caratteri storico-profetici

Caratteri storici

100. All’Italia e Sopra il monumento di Dante sono canzoni politiche di

Capponi

Manzoni

Tommaseo

Leopardi

101. Prati e Adelardi fanno capo al

Romanticismo lombardo

Romanticismo amoroso

Romanticismo politico

Romanticismo languido

102. Chi scrisse il Conte di Carmagnola?

Manzoni

Adelardi

Leopardi

Prati

103. Vittorio Alfieri segue sempre uno stesso schema nella stesura di tragedie. Quale?

Dall’idea tragica stesa in versi sciolti passa alla versione in rima

Da un’idea biblica passa alla stesura in volgare

Dall’idea tragica in prosa passa alla stesura in endecasillabi sciolti

Da un’idea biblica passa alla stesura in versi

104. L’Adelchi di Manzoni è

Una commedia

Una poesia

Un poema

Una tragedia

105. Le Operette morali sono incentrate su

Tematiche amorose

Temi politici

Temi filosofici

Temi etici

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 17/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

106. La Natura secondo Leopardi è

Madre

Decorativa

Matrigna

Benefica

107. A che genere appartengono i Sepolcri ?

Carme politico

Raccolta di versi

Carme dedicatorio

Carme epistolare

108. Lo stile di Monti tende al

Romanticismo

Classicismo

Concettismo

Barocco

109. Il Saggio sulla filosofia delle lingue è scritto da

Ippolito Pindemonte

Ippolito Nievo

Melchiorre Cesarotti

Giacomo Casanova

110. Polinice, Antigone, Agamennone, Oreste, Merope sono tragedie di argomento greco di

Ippolito Nievo

Vittorio Alfieri

Giacomo Leopardi

Alessandro Manzoni

111. Il primo melodramma di Metastasio è

Euridice

L’Orfeo e Euridice

La Didone abbandonata

L’Orfeo

112. Federico Della valle è autore di

Commedie dell’arte

Prose scientifiche

Tragedie di corte

Commedie di corte

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 18/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

113. I due Discorsi sul teatro del 1554 sono di

Autore anonimo

Giovan Battista Giraldi Cinzio

Torquato Tasso

Ludovico Ariosto

114. Il Cannocchiale aristotelico di Emanuele Tesauro analizza

I procedimenti artistici delle scoperte scientifiche

I procedimenti stilistici della prosa scientifica

I procedimenti mentali degli autori di scienza

I procedimenti retorici del concettismo

115. L’Occhiale di Stigliani è stato scritto contro

I RVF di Petrarca

L’Adone di Marino

La Commedia di Dante

La Calandria di Bibbiena

116. Chiabrera, nei suoi componimenti lirici, punta

Al massimo realismo

All’armonia compositiva

Al massimo effetto musicale

Al massimo effetto straniante

117. Il concettismo è tipico del

Barocco

Manierismo

Rinascimento

Romanticismo

118. L’Ecerinis di Albertino Mussato è

Una tragedia

Un carme

Una commedia

Un romanzo

119. La Cortigiana è un testo di

Aretino

Cortese

Ruzante

Bibbiena

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 19/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

120. Quale di questi temi è estraneo al Barocco?

Patria

Religione

Orrore

Morale

121. Che cos’è tecnicamente la Galleria di Marino?

Una raccolta di madrigali

Una raccolta di salmi

Una raccolta di ekrfrasis

Una raccolta di episodi biblici

122. Qual è il poema più lungo della letteratura italiana?

L’Adone di Marino

L’Orlando innamorato di Boiardo

La Commedia di Dante

La Gerusalemme liberata di Tasso

123. Quale di queste affermazioni relative al Barocco è falsa?

Nasce l’enciclopedismo

Nasce la scienza moderna

Si allenta il legame con i classici

Si allarga il pubblico di destinatari

124. Quale di questi fenomeni è estraneo al Barocco?

Dominazione spagnola

Controriforma

Egemonia dei gesuiti

Armonia compositiva

125. Re Torrismondo è un’opera di

Aretino

Tasso

Pulci

Ariosto

126. I modelli della tragedia nel Cinquecento sono per lo più di tipo

volgare

classico

elegiaco

cavalleresco

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 20/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

127. La Sofonisba è un testo di

Aretino

Trissino

Bibbiena

Mussato

128. L’Ecerinis di Albertino Mussato è scritta in

Volgare

Latino

Lingua cortigiana

Greco

129. Il Pastor fido presenta

Solo il canovaccio

Una trama intricata

Una trama semplice

Un forte impianto classicista

130. La Lira è una raccolta poetica di

Chaibrera

Tasso

Marino

Petrarca

131. Redi e Magalotti sono scrittori

Di religione

Di viaggi

Di scienza

Di morale

132. L’Arcadia è un’accademia

Napoletana

Romana

Pastorale

Ninfale

133. Ragionamenti sopra le cose da lui vedute ne’ suoi viaggi è un’opera di

Matteo Franco

Giulio Cesare Croce

Francesco Carletti

Francesco Redi

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 21/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

134. Il romanzo nel Seicento è

Eroico galante e eroico religioso

Solo eroico

Eroico borghese e eroico religioso

Eroico formativo e eroico amoroso

135. Nel ‘700 Martello scrisse opere di

Teoria della letteratura e della religione

Teoria filosofica

Teoria e pratica

Teoria letteraria e teatrale

136. Crescimbeni, Gravina e Rolli sono autori

arcadi

parodici

classici

barocchi

137. Qual era il motto di Peri e Caccini alla Camerata dei Bardi?

Parole in libertà e musica al seguito

Prima la musica, poi le parole

Parole e musica in libertà

Prima la parola, dopo la musica

138. Monteverdi metterà in scena un capolavoro tassiano. Quale?

Le Rime

Il XII libro della Gerusalemme liberata

L’Aminta

Il finale della Gerusalemme liberata

139. Quali sono le forme più tipiche praticate dagli arcadi?

Motti e facezie pastorali

Sonetto e canzonette pastorali

Madrigali e ballate pastorali

Cacce e madrigali pastorali

140. Lo cunto de li cunti è un’opera di

Boccaccio

Giulio Cesare Croce

Giovan Francesco Straparola

Giambattista Basile

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 22/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

141. Francesco Fulvio Frugoni e Traiano Boccalini sono autori

Di morale

Di lingusitica

Di religione

Di satire

142. Francesco Redi e Lorenzo Magalotti tendono

A una prosa lirica tesa e articolata

A una prosa lirica di argomento scientifico

A una prosa scientifica essenziale

A una prosa scientifica di linguaggio ricco e elaborato

143. Tommaso Campanella scrive

La Città del cielo

La Città immaginata

La Città del sole

La Città della luna

144. Quale fra questi personaggi compare nel Dialogo sopra i due massimi sistemi di Galileo?

Salgredo

Galileo

Aristotele

Platone

145. Ciò che più conta nell’Adone è

Il tema amoroso

La trama

Lo stile complesso

L’analisi dei personaggi

146. L’Adone di Marino si basa

Sulle opere plastiche che ritraggono Venere e Adone

Sul mito narrato nelle metamorfosi da Ovidio

Sulla fantasia del poeta

Sulla leggenda popolare di Adone e Venere

147. Le Sottilissime astuzie di Bertoldo e Le piacevoli e ridicolose semplicità di Bertoldino e sono opera di

Giulio Cesare Croce

Galileo Galilei

Gianbattista Basile

Giovanni Boccaccio

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 23/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

148. Le Due lezioni all'Accademia Fiorentina circa la figura, sito e grandezza dell'Inferno di Dante sono opera di

Magalotti

Boccaccio

Redi

Galileo

149. Le commedie Il negromante (1520), la Lena (1528), I studenti sono opere di

Battista Guarino

Ariosto

Tasso

Giraldi Cinzio

150. Chi pubblica le Rime di Michelangelo?

Il maestro Ghirlandaio

Il nipote Michelangelo Buonarroti

Il figlio illegittimo

L’amico Francesco Granacci

151. Nel 1493 Ariosto si laurea in

Mercatura

Lettere

Diritto

Medicina

152. Nella Commedia di Dante «O fronda mia in che io compiacemmi / pur aspettando, io fui la tua radice» sono i versi pronunciati da

Cacciaguida

essuno dei tre

Virgilio

Beatrice

153. Giovanni Boccaccio, rispetto al Decameron, è

Narratore di narrazioni

Nessuna delle tre

Autore e uditore

Narratore e uditore

154. Il Filocolo tratta dell’amore di

Florio e Biancifiore

Fiammetta e Boccaccio

Florio e Assunta

Florio e Teseida

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 24/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

155. I maestri di Boccaccio furono

Cino da Pistoia e Boccaccino di Chellino

Cino da Pistoia e Dionigi da Borgo San Sepolcro

Cino da Pistoia e Dionigi l’Aeropagita

Cino da Pistoia e Lorenzo de Medico

156. I primi studi di Boccaccio furono di

diritto

legge

teologia

mercatura

157. Il concetto di contrapasso è ripreso da

Aristotele

S. Anselmo

S. Agostino

S. Tommaso

158. Chi è l’inventore della terzina?

Petrarca

Bonagiunta Orbicciani

Dante

Cecco Angiolieri

159. Quale di questi cieli non è incluso nel Paradiso dantesco?

Quinto mobile

Cielo delle stesse fisse

Cielo di Marte

Primo mobile

160. Perché l’Introduzione alla IV giornata del Decameron è significativa?

Perché è l’unica giornata a tema libero

Perché i personaggi dichiarano che non racconteranno alcuna novella

Perché i personaggi spiegano che si sono riuniti in una villa in campagna per sfuggire alla peste

Perché Boccaccio si difende dall’accusa di licenziosità di alcune sue novelle

161. Il De vulgari eloquentia è un trattato scritto in

francese

latino

volgare

greco

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 25/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

162. Secondo Dante la nobiltà è

di schiatta

legata al comportamento individuale

ereditaria

legata alla provvidenza

163. Nel Convivio Dante spiega che la poesia (e la sacra scrittura) vanno interpretate secondo 4 sensi. Quali?

Poetico, allegorico, religioso, analogico

Letterale, allegorico, morale, analogico

Letterale, allegorico, morale, anagogico

Letterale, allegorico, religioso, analogico

164. Il Convivio è un trattato in

volgare

greco

francese

latino

165. Dante assunse la carica di

nessuna delle tre

guelfo

priore

chierico

166. Dante viene condannato a morte in contumacia

Quando si trova a Roma nel tentativo di pacificare le parti e i guelfi neri appoggiano l’arrivo in armi di Carlo di Valois

Quando si trova a Roma nel tentativo di attaccare il papa

Quando si trova a Roma nel tentativo di pacificare le parti e i guelfi neri appoggiano l’arrivo in armi del papa

Quando si trova a Roma nel tentativo di attaccare Carlo di Valois

167. Tra le opere napoletane del Boccaccio vi è

Il Ninfale fiesolano

Nessuna delle tre

Il Filocolo

Il Corbaccio

168. Le giornate a tema libero nel Decameron sono

La I e la X

La I e la IX

La I e la II

La I e la III

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 26/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

169. Dante era

filoimperatore

guelfo bianco

ghibellino

guelfo

170. A cosa si riferisce Petrarca con il termine nugae?

Alle Familiares

Alle poesie latine

All'A

frica

Alle poesie volgari

171. Quale di questi personaggi è uno storiografo medievale?

Giovanni Villani

Cola di Rienzo

Domenico Cavalca

Nessuno dei tre

172. Nel Tre e Quattrocento le forme teatrali più diffuse furono

Misteri, laude e sacre rappresentazioni

Misteri, sacre rappresentazioni e vie crucis

Sacre rappresentazioni e teatro dell’arte

Teatro dell’arte

173. A quale ordine appartengono Jacopo Passavanti e Giordano da Pisa?

Domenicano

Francescano

Flagellanti

Frati gaudenti

174. Santa Caterina appartiene all’ordine

Senese

Flagellante

Domenicano

Francescano

175. Lo Specchio di vera penitenza è di

Jacopo Passavanti

Lorenzo de' Medici

Francesco Petrarca

Nessuno dei tre

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 27/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

176. Come viene ripartito tradizionalmente il Canzoniere di Petrarca?

Rime in vita e in morte di Laura

Rime amorose e politiche

Sonetti, Canzoni, Ballate e madrigali

Rime alla Vergine e rime a Laura

177. I Trionfi di Petrarca appartengono al genere delle

visioni

laudi

preghiere

nessuno dei tre

178. Due temi principali del Decameron sono

Amore e Morte

Amore e denaro

Amore e Religione

Amore e Fortuna

179. Chi fu il copista dei RVF di Petrarca?

Malpaghini

Malcapitati

Malandrino

Boccaccino

180. Cos’è l’aegritudo di cui parla Petrarca

L'amarezza

La noia

L’accidia

L'amore per Laura

181. Il secretum di Petrarca è un dialogo con

Sant'Agostino

San Tommaso

Se stesso

Sant’Anselmo

182. L’Africa di Petrarca è scritto in

pentametri

terzine

esametri

endecasillabi

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 28/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

183. Francesco Petrarca è coronato poeta laureato

Da Roberto d’Angiò

Da Roberto il Guiscardo

Da Lorenzo de' Medici

Dal Duca Valentino

184. Francesco Petrarca prende

Gli ordini minori a Bologna

Gli ordini maggiori ad Avignone

Gli ordini minori ad Avignone

Gli ordini minori a Arezzo

185. Francesco Petrarca si laurea in

Medicina ad Arezzo

Giurisprudenza a Bologna

Lettere ad Avignone

Grammatica a Bologna

186. Dante nasce nel

1200

1268

1304

1265

187. Quanti canti compongono la Commedia di Dante?

33

100

99

188. Dino Compagni fu

Un frate

Un geografo medievale

Uno storiografo medievale

Un giullare

189. I Disticha Catonis vengono volgarizzati in

In Toscano, Veneziano e Napoletano

In Toscano, Bergamasco e Salernitano

In Toscano, Veneziano e Salernitano

In Romano, Veneziano e Napoletano

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 29/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

190. Il Tesoretto è opera del

Maestro di Dante, Albertano da Brescia

Maestro di Dante, Bonvesin dalla Ripa

Maestro di Dante, Baccio Valori

Maestro di Dante, Brunetto Latini

191. In che lingua sono scritte le Laudes creaturarum di San Francesco?

Latino

Volgare umbro

Volgare meridionale

Volgare fiorentino

192. Il libro delle tre scritture è un’opera di

Pietro da Bescapè

Girard Pateg

Nessuno dei precedenti

Bonvesin dalla Ripa

193. Chi è l’autore della Relazione del viaggio in Oriente e Cina?

Giovanni da Pian del Carpine

Nessuno dei precedenti

Albertano da Brescia

Oderico da Pordenone

194. In che lingua sono stati scritti originariamente il Tresor di Brunetto latini e il Divisament dou mond di Marco Polo-Rustichello?

Francese

Volgare meridionale

Volgare settentrionale

Volgare centrale

195. Il Ciclo bretone in lingua d’oil si trova volgarizzato in

Toscano e veneto

Fiorentino e Veneziano

Umbro-cortonese e veneto

Napoletano e salernitano

196. Che cosa si intende per volgarizzamenti?

traduzioni in volgare dal Due- al Quattrocento

testi con contenuto volgare

testi volgari

testi scritti in volgare per uso pratico

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 30/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

197. Guido delle Colonne, Pier della Vigna e Giacomo da Lentini sono autori

Della Scuola del Regno

Della Scuola dello Stil Novo

Della Scuola Siciliana

Della Scuola Siculo Toscana

198. Il latino, nel Due e Trecento, è la lingua

Dell’amministrazione, della filosofia, dell’università, del pensiero

Dell’amministrazione, della scuola, dell’università, del pensiero

Della letteratura, della scuola, dell’università, del pensiero

Dell’amministrazione, della filologia, dell’università, del pensiero

199. La letteratura dialettale secondo Croce può essere

Spontanea o Riflessiva

Spontanea o Riflessa

Solo spontanea

Spontanea o Imitativa

200. Di che tipo sono i rapporti che l’Italia ha intrattenuto con le altre letterature?

Contenutistici

Nessuno dei precedenti

Formali

Contenutistici e formali

201. Con quali letterature l’Italia ha intrattenuto rapporti di scambio?

Francese, Spagnola, Inglese e Americana

Francese, Spagnola, Austriaca e Americana

Solo americana

Francese, Tedesca, Austriaca e Americana

202. La poesia siciliana si sviluppa sotto il regno di

Federico II

Ferdinando II

Federico III di Svevia

Ferdinando III

203. I ritmi laurenziano, di Sant’Alessio, Cassinese hanno

Intento musicale

Intento pratico

Intento artistico

Intento taumaturgico

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 31/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

204. Di che anno sono i placiti di Capua, Teano e Sessa?

Ca. 960

Ca. 1000

Ca. 980

Ca. 940

205. La Scuola della Magna Curia segna il passaggio tra

La lirica latina e quella toscana

La lirica francese e quella latina

La lirica provenzale e quella toscana

La lirica francese e quella siciliana

206. Quali sono le forme metriche più rappresentate nella poesia siciliana?

Sonetto e Canzone

Sonetto e Ballata

Canzone e madrigale

Canzone e Ballata

207. Le narrazioni brevi nel Trecento sono suddivise in due filoni:

filone religioso e filone morale

nessuna delle precedenti

filone edificante e filone borghese e laico

filone edificante e filone comico

208. Folgore da San Gimignano è autore di una corona di sonetti

Ispirati alla corona di spine

Dedicati ai mesi e ai giorni

Dedicati ai mesi e agli anni bisestili

Dedicati alla moglie

209. Franco Sacchetti scrive soprattutto

Madrigali e ottave

Madrigali

Madrigali e ballate

Madrigali e cacce

210. La Ballata di Madonna dolciata è riportata

Nel Decameron

Nei libri di preghiera

Nell'Antologia Palatina

Nei RVF

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 32/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

211. Rosa fresca aulentissima è un

poema

poema epico

contrasto

sonetto

212. Cielo D’Alcamo è autore di

Rosa fresca aulentissima

Rosa bella aulentissima

Bianca fresca aulentissima

Viola fresca aulentissima

213. Cecco Angiolieri dichiara in un noto sonetto: Tre cose solamente m’ènno in grado. A cosa si riferisce?

La donna, la taverna e il denaro

La donna, la taverna e il dado

La donna, il denaro e il vino

o La donna, il dado e il denaro

214. Cecco Angiolieri scrive per

Beatrice

Lauretta

Becchina

Laura

215. Si indichi il poeta che non può essere considerato un esponente della poesia comico realistica:

Nessuno dei tre

Folgore da San Gimignano

Cecco di Meo Mellone

Cecco Angiolieri

216. Guittone d’Arezzo è un esponente della

Scuola del Regno

Scuola siciliana

Scuola siculo toscana

Scuola toscana

217. I tre stili alla base della retorica medievale sono: tragico, elegiaco…

Utopico

Comico

Farsesco

Poliziesco

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 33/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

218. Guido Guinizzelli appartiene alla corrente

Della poesia religiosa

Del Dolce Stil Novo

Della poesia toscana

Della scuola siciliana

219. Chi può essere considerato il fondatore del genere epistolare letterario in volgare?

Pietro da Cortona con le Lettere

Pietro di Cosimo con le Lettere

Pietro Verri con le Lettere

Pietro Aretino con le Lettere

220. Qual è il manifesto della concezione filosofica di Guido Cavalcanti?

Io voglio del ver la mia donna laudare

Donna me priega

Nessuna delle precedenti

Noi siam le triste penne isbigottite

221. Quale tra questi è un atto tipico della donna angelo stilnovista?

L’abbassare lo sguardo

Il guardare

Il saluto

La corsa

222. Chi è il primo autore italiano a costruirsi un libro di versi?

Guido Guinizzelli

Guittone D’Arezzo

Nessuno dei precedenti

Francesco Petrarca

223. I temi prevalentemente trattati nella poesia di Guittone d’Arezzo sono

Politica, Religione, Morte

Poesia, Politica, Religione

Religione, Amore, Morte

Politica, Religione, Amore

224. La Cronica è un’opera di

Petrarca

Villani

Passavanti

Cavalca

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 34/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

225. Secondo Andrea Cappellano l’amore è una passione che

Si crea nello stomaco

Procede dal saluto della donna

Si crea nel ventre

Procede dalla visione

226. Dino Compagni fu

Nessuna delle precedenti

Un geografo medievale

Un giullare

Uno storiografo medievale

227. Guicciardini è autore de

I ricordi

I racconti

Historiarum sui temporis libri

Le memorie

228. Utopia (1516) di Tommaso Moro è stato scritto in

italiano

francese

latino

inglese

229. Bembo è autore di un’opera storica. Quale?

Historie fiorentine

Historie

Historie venetae

Historie patavine

230. Paolo Giovio e Marin Sanudo sono due

Ecclesiastici

Storiografi

Lirici

Romanzieri

231. I ricordi di Guicciardini trattano

dei propri ricordi personali

di riflessioni esistenziali e divagazioni storico politiche

di riflessioni esistenziali e divagazioni economico finanziarie

dei ricordi personali del cardinale Giulio de’ Medici

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 35/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

232. La Storia d’Italia di Guicciardini è un’opera in cui si manifesta

la disillusione e il pessimismo dell’autore per le sorti della Penisola

un atteggiamento neutrale dell’autore rispetto alla crisi che stava attraversando la Penisola

la speranza e l’ottimismo dell’autore per le sorti della Penisola

una profonda conoscenza dei problemi economici italiani

233. Le Istorie fiorentine di Guicciardini sono un’opera di condanna

alla politica tirannica dei Medici e dei Soderini

al governo papale del Centro Italia

alla politica democratica dei Medici

alla ribellione dei Ciompi

234. Qual è l’opera che impegna Guicciardini fino alla morte?

Le Prose della volgar lingua

I ricordi

La Storia d’Italia

Le Istorie fiorentine

235. Castiglione orbita tra le corti di Mantova e

Firenze

Milano

Urbino

Ferrara

236. A cosa si deve la fortuna del genere epistolografico nel Cinquecento?

Alla riscoperta degli epistolari Ciceroniani

Alla facilità di comunicazione

A nessuna delle precedenti

Alla passione per le lettere

237. Le Sei giornate sono opera di

Ruzante

Aretino

Niccolò Franco

Francesco Sansovino

238. Nel Cinquecento tra le forme più diffuse vi è

La sonata

La ballata

Il romanzo

Il Dialogo

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 36/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

239. Il Dialogo della retorica (1542) è opera di

Francesco Sansovino

Giangiorgio Trissino

Sperone Sperone

Bartolomeo Cavalcanti

240. Qual è il modello assunto da Bembo per lo scrivere in versi nelle Prose della volgar lingua?

L’intera produzione di Petrarca

Rerum Vulgarium Fragmenta del proemio

RVF per intero

Commedia di Dante

241. Qual è il modello assunto da Bembo per lo scrivere in prosa nelle Prose della volgar lingua?

Decameron per intero

L’intera produzione di Boccaccio

Decameron della cornice

Decameron delle novelle

242. Quale fu la posizione sostenuta da Bembo nel dibattito sulla lingua? Ovvero che lingua sosteneva si sarebbe dovuta usare?

Fiorentino contemporaneo

Fiorentino del Cinquecento

Lingua cortigiana

Fiorentino trecentesco

243. I mondi (1552-53) sono opera di

Anton Francesco Doni

Paolo Giovio

Tommaso Moro

Francesco Patrizi

244. Il Cortegiano esce nel

1528

1590

1598

1568

245. Quale fu la posizione sostenuta da Machiavelli nel dibattito sulla lingua? Ovvero che lingua sosteneva si sarebbe dovuta usare?

Fiorentino contemporaneo

Fiorentino cortigiano

Fiorentino aureo

Fiorentino argenteo

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 37/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

246. Che elementi innovativi introduce Straparola ne Le piacevoli notti?

Elementi tragici di ispirazione greca e romana

Elementi psicologici di ispirazione russa

Elementi magici e fantastici di ispirazione orientale e nordica

Non introduce elementi innovativi

247. La Cronica dell’anonimo Romano tratta, tra l’altro, di:

Papa Innocenzo IV

Cola di Rienzo

Papa Giulio II

Nessuno dei tre

248. Antonio Pigafetta e Giovanni da Verrazzano scrivono

resoconti di viaggi

raccolte di versi

sermoni

opere autobiografiche

249. Chi è l’autore delle Vite de’ più eccellenti pittori, scultori e architettori?

Francesco Petrarca

Francesco Doni

Giovan Francesco Straparola

Giorgio Vasari

250. Benvenuto Cellini, oltre che autore della celebre Vita, era

Scultore e orafo

Scultore

Scultore e musico

Pittore e scultore

251. Quali sono i testi teatrali che Ariosto scrive inizialmente in versi e poi in prosa?

Cassaria e Suppositi

Studenti e Suppositi

Il Negromante e la Lena

Nessuna

252. Quale genere nel ‘500 si sviluppa in Italia ma non nel resto d’Europa?

La raccolta di versi

Il romanzo

Il trattato latino

La novella

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 38/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

253. Chi è l’autore de Le piacevoli notti?

Angelo Firenzuola

Carlo Gozzi

Giovan Francesco Straparola

Il Lasca

254. Il modello del Cortegiano è

il libro di ricordi

il trattato politico

lo speculum principis

il dialogo platonico ciceroniano

255. A chi si deve l’elegante traduzione in volgare dell’Asino d’oro di Apuleio del 1525?

Giovan Francesco Straparola

Angelo Firenzuola

Lorenzo Valla

Il Lasca

256. Quante giornate, delle 6 previste, sono state completate da Firenzuola nei suoi Ragionamenti d’amore?

Cinque

Solo una

Nessuna

Tre

257. Le Cene è un'opera di

Giraldi Cinzio

Lasca

Giovanni Boccaccio.

Matteo Bandello

258. Matteo Bandello è autore di

Novelle

Epistole

Romanzi storici

Drammi

259. Giraldi Cinzio è autore di

Fiabe teatrali

Novelle e opere teatrali

Novelle e romanzi

Fiabe e canzonieri

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 39/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

260. Quali due filoni si possono individuare nella produzione novellistica del ‘500?

Cortigiana e comunale

Ironica e scettica

Nordica e meridionale

Satirica e seria

261. Il tema principale del Cortegiano è

nessuno dei precedenti

la discussione sulla figura del cortigiano ideale

il dialogo tra cortigiani

la celebrazione della corte

262. Quale fu la posizione sostenuta da Castiglione nel dibattito sulla lingua? Ovvero che lingua sosteneva si sarebbe dovuta usare?

Toscano letterario

Fiorentino contemporaneo

Lingua cortigiana

Fiorentino cortigiano

263. Gli Ecatommiti è un’opera di

Matteo Bandello

Giovanni Boccaccio

Lorenzo de’ Medici

Giraldi Cinzio

264. Quando uscirono le Prose della volgar lingua di Bembo?

1525

1535

1524

1523

265. A Napoli il mecenatismo quattrocentesco era raccolto nelle mani di

Alfonso e Ferdinando D’Aragona

Alfonso e Ferdinando di Puglia

Alfonso e Ferdinando D’Este

Nessuno dei precedenti

266. I motti e facezie del piovano Arlotto sono opera di

Arlotto Mainardi

Guarino Veronese

Giovanni Boccaccio

Nessuno dei precedenti

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 40/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

267. La novella del grasso legnaiuolo diffusa nel ‘400 è opera di

Anonimo

Andalò dal Negro

Guarino Guarini

Guarino Veronese

268. Masuccio Salernitano è autore di

Salmi

Laudi

Novelle

Fiabe

269. La prima Grammatichetta del volgare è opera di

Pietro Bembo

Nessuno dei precedenti

Leon Battista Alberti

Giovanni Fortunio

270. Chi fu l’autore della traduzione di Platone in volgare incaricato dai Medici?

Giovanni Argyropoulos

Enea Silvio Piccolomini

Marsilio Ficino

Gemisto Pletone

271. Oltre al mecenatismo, nel ‘400, a Venezia fu notevole il sostegno a

Le donne scrittrici

Nessuno dei precedenti

La stampa

Il doge

272. Quali sono le poetesse dell’Umanesimo?

Laura Cereta, Isotta Nogarola, Cassandra Fedele

Laura, Beatrice e Fiammetta

Vittoria Colonna, Gaspara Stampa, Veronica Franco

Vittoria Colonna, Cassandra Fedele, Laura Ceretta

273. La raccolta Aragonese

Contiene testi in prosa e in metro

Contiene testi di Ariosto e Tasso

È stata commissionata da Pietro de Medici

Non contiene testi di Petrarca

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 41/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

274. Isotta Nogarola apparteneva alla cerchia di intellettuali raccolta attorno a

Guarino Veronese

Nessuno dei precedenti

Guarino Guarini

Andalò dal Negro

275. L’invenzione più importante del Quattrocento fu

La stampa

La pergamena

Il basto

La ruota

276. L’Umanesimo è contraddistinto da

Studi di scienza, ricerca di originali greci

Studi di scienza, ricerca di originali latini

Studi di grammatica, ricerca di originali della patristica

Studi di grammatica e letteratura, scoperte e traduzioni di classici

277. Chi sono le Tre corone fiorentine

Petrarca, Boccaccio e Bembo

Dante, Ariosto e Manzoni

Dante, Petrarca e Boccaccio

Dante, Ariosto e Tasso

278. Giovanni Scotto e Guglielmo di Occam sostennero la separazione tra

filosofia e teologia

matematica e scienza naturale

filosofia e filologia

geometria e matematica

279. Chi tra questi autori non partecipò al dibattito noto come Questione della Lingua?

Baldesar Castiglione

Pietro Bembo

Giangiorgio Trissino

Federico Fregoso

280. Paolo da Certaldo è autore del

Libro dei buoni costumi

Nessuno dei tre

Libro dei papi

Libro delle tre scritture

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 42/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

281. La produzione in versi nel ‘400 è caratterizzata da

Spiccata ironia

Sarcasmo e cinismo

Nitore formale

Forte ibridismo

282. Cassandra Fedele poté frequentare le lezioni della

Nessuna delle precedenti

Università di Bologna

Università del Salento

Università di Padova

283. La Nencia è opera di

Pietro de Medici

Ruzante

Nessuno dei precedenti

Lorenzo de Medici

284. I protagonisti del Morgante sono

Morgante e Pulci

Morgante e Margutte

Pulci e Margutte

Morgante e Cecco

285. L’Orlando innamorato riunisce i caratteri

della prosa e della poesia

del romanzo medievale e dell’epica classica

del romanzo medievale e della letteratura agiografica

della poesia e del panegirico

286. L’Orlando innamorato ha come tema principale

La religione

L’amore

La guerra

Le vicende dei paladini

287. Il Burchiello è un autore

Elegiaco

Comico

Teologico

Tragico

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 43/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

288. Presso che corte scrisse il Boiardo?

Mantova

Roma

Urbino

Ferrara

289. Chi è considerato l’iniziatore della tradizione epico cavalleresca a Ferrara?

Ariosto

Tasso

Boiardo

Borso d'Este

290. Quando fu pubblicato il Morgante di Pulci?

1468

1478

1465

1475

291. Nel Morgante di Pulci Margutte rappresenta

La forza

La viltà

Il coraggio

La frode

292. Chi fu l’autore del rifacimento in fiorentino dell’Orlando innamorato?

Paolo Giovio

Francesco Berni

Giangiorgio Trissino

Francesco Petrarca

293. Andrea da Barberino scrive

L’Aspramonte

Il Rolando

Il Carlo Magno

L’Asperità

294. Guarino Veronese ebbe il merito di riportare alla luce

Le Insitutiones oratoriae di Quintiliano

Nessuna delle precedenti

Il De rerum natura

Le Silvae di Stazio

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 44/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

295. I Reali di Francia sono scritti da

Lorenzo de’ Medici

Andrea Cappellano

Piero de’ Medici

Andrea da Barberino

296. Poggio Bracciolini scoprì

Il De rerum natura di Lucrezio

L’Iliade di Omero

L’Eneide di Virgilio

L’Odissea di Omero

297. L’Entrata in Spagna e la Presa di Pamplona sono scritti in

Franco Veneto

Veneziano

Franco Provenzale

Veneto

298. La Falsa donazione di Costantino è un testo di

Guarino Veronese

Poggio Bracciolini

Lorenzo Valla

Marsilio Ficino

299. Poggio Bracciolini ebbe il merito di riportare alla luce a San Gallo

Le Silvae di Stazio

L’Odissea di Omero

Le Insitutiones oratoriae di Quintiliano

I Dialoghi di Platone

300. Il teatro comico in volgare nel ‘500.

301. La commedia in dialetto e Ruzante.

302. La commedia letteraria di Aretino e Bibbiena.

303. Illustrare il genere della tragedia nel ‘500.

304. Il genere del dramma pastorale. Chi sono i principali autori e le rispettive opere?

305. La figura e l’opera di Chiabrera.

306. Descrivere i tratti principali della corrente del Barocco.

307. La figura di Giovan Battista Marino. Cenni biografici e produzione letteraria.

308. Descrivere il genere della lirica anticlassicista attraverso la figura di Berni.

309. L’anticlassicismo di Teofilo Folengo: il Maccheronico.

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 45/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

310. Dalla Gerusalemme liberata alla Gerusalemme conquistata di Tasso.

311. Descrivere il genere della lirica al Nord e al Sud nel ‘500 attraverso le figure di Luigi Tansillo e Celio Magno.

312. Le Rime di Torquato Tasso.

313. Chi furono le maggiori poetesse femminili nel ‘500?

314. Illustrare il petrarchismo della gravitas attraverso la figura di Della Casa.

315. Descrivere la corrente del Petrarchismo e i suoi principali autori.

316. La figura e l’opera di Battista Guarini.

317. Quali sono le 3 tappe più significative (autori e opere) del romanzo epico cavalleresco a Ferrara?

318. Descrivere la Gerusalemme liberata di Tasso dal punto di vista contenutistico e formale.

319. La figura di Tasso. Cenni biografici e produzione letteraria.

320. Descrivere l’Orlando furioso di Ariosto dal punto di vista contenutistico e formale.

321. Galileo Galilei scrittore di scienza.

322. La figura di Ariosto. Cenni biografici e produzione letteraria.

323. Descrivere l’Adone di Marino dal punto di vista contenutistico e formale.

324. La figura di Alfieri. Cenni biografici e produzione letteraria.

325. La prosa di argomento morale nel ‘600. Si citi almeno un autore.

326. L’opera di Giannone e Genovesi in rapporto alla produzione di Vico.

327. La letteratura di viaggio nel ‘500.

328. La figura di Manzoni. Cenni biografici e produzione letteraria.

329. Come cambia la concezione della Natura in Leopardi? Quali sono altri tratti caratteristici del suo pensiero rintracciabili nella sua poesia.

330. La figura di Leopardi. Cenni biografici e produzione letteraria.

331. Quali sono le caratteristiche principali della poesia di Foscolo?

332. La figura di Foscolo. Cenni biografici e produzione letteraria.

333. La figura e l’opera di Monti.

334. Descrivere il movimento del Neoclassicismo e del Preromanticismo.

335. La figura di Parini. Cenni biografici e produzione letteraria.

336. Descrivere il movimento dell’Illuminismo.

337. La figura e l’opera di Muratori.

338. La satira politica nel ‘600.

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 46/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

339. La riforma del teatro ad opera di Goldoni.

340. La figura di Goldoni. Cenni biografici e produzione letteraria.

341. La figura e l’opera di Pietro Metastasio.

342. La nascita dell’opera lirica. Modalità, opere e autori.

343. Illustrare i generi teatrali più diffusi nel ‘600.

344. Descrivere il movimento legato all’Accademia d’Arcadia.

345. La prosa di viaggio nel ‘600. Autori e opere.

346. Descrivere la nascita del genere del romanzo e le sue varie declinazioni tra ‘600 e ‘700.

347. Chi furono i principali autori di novelle e fiabe nel ‘600?

348. L’estetica nel ‘600. Principali autori e opere.

349. L’epistolografia nel ‘500.

350. La figura di Boccaccio. Cenni biografici e produzione letteraria.

351. La figura e l’opera di Vasari.

352. Spiegare quali sono e quali caratteristiche hanno le guide del personaggio Dante nel cammino tra i tre regni nella Commedia?

353. Quali furono le principali autrici donne nell’Umanesimo?

354. Descrivere la corrente dell’Umanesimo.

355. La storiografia nel XIV secolo. Autori e opere.

356. Elencare alcune figure chiave della predicazione nel XII-XIII sec. A quali ordini appartengono?

357. Illustrare le tappe compositive del Canzoniere di Petrarca.

358. Descrivere il Canzoniere di Petrarca dal punto di vista contenutistico e formale.

359. La figura di Petrarca. Cenni biografici e produzione letteraria.

360. Descrivere il Decameron di Boccaccio dal punto di vista contenutistico e formale.

361. Qual è la posizione politica di Dante nei confronti di Firenze che l’autore esprime attraverso le parole di Cacciaguida nel XVI canto del Paradiso?

362. Descrivere la Commedia di Dante dal punto di vista contenutistico e formale.

363. Qual è il rapporto tra mecenatismo e letteratura nel XIV-XV secolo?

364. La figura di Dante. Cenni biografici e produzione letteraria.

365. Dare alcuni esempi di exempla e libri di novelle del XII-XIII sec.

366. Quali sono e come si articolano secondo la retorica medievale i 3 livelli stilistici principali?

367. Descrivere la corrente del Dolce Stil Novo.

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 47/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

368. Autori e opere del Sud Italia nel XII secolo

369. Autori e opere del Nord Italia nel XII secolo.

370. Autori e opere del Centro Italia nel XII secolo

371. I volgarizzamenti. Genere, opere, autori.

372. Illustrare la condizione e lo statuto dei chierici.

373. Quali sono le prime testimonianze scritte della letteratura italiana?

374. La figura di Isotta Nogarola.

375. Qual è il rapporto tra mecenatismo e letteratura nel XIV-XV secolo?

376. La figura e l’opera di Benvenuto Cellini.

377. Qual è la posizione del volgare rispetto al latino nel XV secolo?

378. Chi sono i principali autori di novelle nel ‘500. Ci si soffermi su uno in particolare.

379. Il genere della novella nel ‘500. Fortuna ed esiti.

380. Descrivere il Cortegiano di Castiglione dal punto di vista contenutistico e formale.

381. Presentare la figura di Baldassar Castiglione.

382. La letteratura utopica nel XVI secolo.

383. La storiografia nel ‘500.

384. La figura di Guicciardini. Cenni biografici e produzione letteraria.

385. Descrivere il Principe di Machiavelli dal punto di vista contenutistico e formale.

386. La figura di Machiavelli. Cenni biografici e produzione letteraria.

387. Il dibattito rinascimentale sull’imitazione.

388. Descrivere le caratteristiche principali del Rinascimento.

389. Quali furono le conseguenze dell’avvento della stampa?

390. L’oratoria e i trattati di retorica nel ‘500.

391. La questione della lingua. Principali autori e rispettive posizioni.

392. L’elaborazione del volgare nel ‘500. Protagonisti e opere.

393. Descrivere dal punto di vista contenutistico e formale l’Orlando innamorato di Matteo Maria Boiardo.

394. Luigi Pulci e la tradizione narrativa. Il Morgante.

395. Chi furono i principali attori della riscoperta dei classici?

396. Cosa si intende per “riscoperta dei classici” nel ‘400.

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 48/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

397. Presentare la figura di Lorenzo de Medici.

398. Descrivere la situazione della lirica nel ‘400.

399. Chi sono i principali autori di novelle in Toscana e fuori Toscana nel XV secolo?

400. Descrivere I promessi sposi di Manzoni dal punto di vista della genesi dell’opera, contenutisticamente e formalmente.

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 49/50
Set Domande: LETTERATURA ITALIANA
LETTERATURA, MUSICA E SPETTACOLO (D.M. 270/04)
Docente: Tonello Elisabetta

Lezione 001
01. Quali sono le prime testimonianze scritte della letteratura italiana?

© 2016 - 2018 Università Telematica eCampus - Data Stampa 15/01/2018 10:13:26 - 50/50
Powered by TCPDF (www.tcpdf.org)