Sei sulla pagina 1di 8

… e le dita danzano

Un piccolo strumento con un grandissimo sound

Maui Xaphoon® ∙ Xaphoon Standrad®


2 15

Uno strumento brevettato Per finire

Lo Xaphoon è uno strumento brevettato La musica unisce gli uomini e le culture.

Il MAUI XAPHOON® originale viene prodotto con canne di bambù Lo Xaphoon è stato concepito per essere facilmente trasportabile, in
alle isole Hawaii/USA dall’inventore Brian Wittman. modo da seguirti ovunque. E quindi suonalo ovunque ti trovi e saluta
Il XAPHOON STANDARD ® è la variante standardizzata, anch’essa con la tua musica anche quelli che non capiscono la tua lingua!
messa a punto dall’inventore, e viene prodotto in Indiana/USA.

Il vostro rivenditore specializzato


(timbro della ditta)
Mentre suoni, lasciati ispirare dai luoghi in cui soggiorni e dalle per-
sone che incontri sulla tua strada.

Produzione di questo opuscolo


Ditta Xaphoon Europa ∙ Matthias Kraft· Freiburg · Germania
Maui@xaphoon.de · www.xaphoon.de
Distributore per l'Europa,
rappresentanza generale per Germania, Svizzera e Austria:
© Copyright 2006
14 3

Problemi e soluzioni Sommario Pagina

La nota non esce Lo Xaphoon..................................................... 4


• Il bocchino non è inserito abbastanza a fondo nella bocca.
• L’ancia non copre completamente l’apertura.
La costruzione ................................................. 5
Suono povero/non pulit
• Uno o più fori non sono chiusi correttamente.
• L’ancia ha qualcosa che non va. Come si suona ................................................. 6-7
• Il bocchino non è abbastanza dentro la bocca.
• Pressione eccessiva delle labbra (errore tipico di chi è abituato al clarinetto). Tavole delle posizioni ........................................ 8-9
Frequenti toni striduli
• Bocchino troppo dentro la bocca
Salto di registro, pressione delle labbra, intonazione .. 10
• e/o pressione delle labbra eccessiva.
Altezza delle note incostante
• La pressione delle labbra è incostante. Le ance ......................................................... 11

Note troppo alte


• Pressione delle labbra eccessiva. Manutenzione .................................................. 12
Note troppo basse
• Pressione delle labbra insufficiente. Le origini dello Xaphoon ..................................... 13
Lo strumento produce soltanto note altissime
• Il bocchino è troppo dentro la bocca Problemi e soluzioni .......................................... 14
• e/o la pressione delle labbra è eccessiva.
L’ancia si incurva a contatto con l’umidità
Per finire ....................................................... 15
• Lasciarla a lungo immersa in acqua,
• oppure sostituirla subito.
L’ancia si incurva a contatto con l’umidità
• e il suono è ancora accettabile, si può continuare ad usarla.
• Se la qualità del suono è compromessa, sostituire l’ancia.
Il coperchio non calza
• Poiché le canne di bambù non sono perfettamente rotonde,
è possibile che il coperchio calzi soltanto in una particolare posizione.
4 13

Lo Xaphoon Origen del Xaphoon

F
ino a pochi anni fa, lo Xaphoon era noto soltanto ad una
2 ottave ristrettissima cerchia di persone. Oggi invece sta diventan-
do un’alternativa sempre più apprezzata al flauto dolce come
cromatico strumento per i primi passi nel mondo della musica o come prepa-
salto di registro di una dodicesima razione all’apprendimento di altri strumenti ad ancia semplice.
ancia da sax tenore Gli strumenti ad ancia semplice sono originari del mondo arabo.
Il salmoè o chalumeau, antenato del moderno clarinetto e dello
LA 440 Hz
Xaphoon, aveva un suono molto chiaro a causa del suo bocchino
sottile. La versione più antica era molto semplice e priva di chiavi;
successivamente venne aggiunta prima una chiave, poi due, dando
inizio allo sviluppo del moderno clarinetto, destinato a rimpiazzare
completamente lo strumento originario. Alcuni pezzi classici del-
l’epoca barocca sono stati scritti per salmoè.
Lo Xaphoon è in sostanza un’evoluzione del salmoè, dovuta a
La caratteristica peculiare, ed Brian Wittmann, un americano originario della California che
autenticamente innovativa, di attualmente produce questi strumenti nella sua officina di Maui/
questo strumento è il sound stra- Hawaii. Il bocchino e la posizione delle dita sono stati modificati,
ordinariamente pieno e sonoro ottenendo un maggiore sonorità ed una scala cromatica dell’esten-
per le sue ridotte dimensioni. sione di 2 ottave. Grazie allo Xaphoon, per la prima volta nella
storia questo tipo di strumento è diventato accessibile ad un’ampia
Semplice nella struttura, è piccolo e cerchia di persone, in tutto il mondo. Ormai, intorno allo Xaphoon
maneggevole e quindi facile da tra- si è creata una cultura autonoma: esiste già una prima discografia e
sportare. Rispetto agli altri strumen- lo strumento viene già utilizzato per concerti e per l’insegnamento.
ti ad ancia semplice ha un prezzo Con il lancio sul mercato dello XAPHOON standardizzato, oggi è
decisamente contenuto. Lo Xaphoon disponibile anche una variante „high-tech“ di questo strumento.
è relativamente facile da apprendere Il nome deriva dall’inglese Bambus (Sax)ophon
e quindi adatto tanto per i professio- diventato poi Bambus (Sax)Xophoon
nisti, quanto per i principianti. e quindi Bambus Xaphoon
fino all’attuale Maui Xaphoon
in inglese la pronuncia è >zafuun<.
E poi ha un vantaggio ancora più
grande: è uno strumento nuovo,
senza regole precostituite.
12 5

La manutenzione del Maui Xaphoon La costruzione

L’originale

I
• La cosa più importante è lasciare asciugare lo strumento dopo l MAUI XAPHOON originale viene realizzato a partire da canne di
ogni utilizzazione. bambù grezze, provenienti dalle foreste tropicali di East Maui/
• Per la pulizia si può appendere un piccolo peso ad un filo Hawaii. Di una canna di bambù lunga circa 4 metri, soltanto un
sottile, fissando all’altro capo un fazzoletto di stoffa. segmento ha la lunghezza e il diametro giusti per la realizzazio-
ne di un buono strumento in Do. Nel caso della varietà „bambusa
• Per prima cosa rimuovere l’ancia, quindi far passare spinosa“, questo segmento si trova a circa mezzo metro da terra.
il peso attraverso lo strumento e tirare, in modo che il Le canne utilizzate crescono in veri e propri fittissimi „boschi“
fazzoletto lo pulisca all’interno. Questo metodo è il più di bambù, che si sviluppano a partire da una sola pianta madre,
delicato. e ricrescono dopo ogni taglio come un’erba gigante (il bambù è
• Gli scovolini per flauto sono efficaci, ma non particolarmente infatti una pianta erbacea). Ogni canna è leggermente diversa dall’
consigliabili, perché rischiano di danneggiare il bocchino. altra per dimensioni, diametro interno e caratteristiche, cosa che
• Di tanto in tanto si può ripassare lo strumento, soprattutto all’in- rende praticamente impossibile una produzione in serie.
terno, con un olio asettico. Per soddisfare la grande richiesta internazionale, è stato ideato
• Il Maui Xaphoon può tranquillamente bagnarsi: anche suonare il XAPHOON STANDARD, uno strumento di alta precisione che
sotto la pioggia non danneggia lo strumento. L’importante è che viene realizzato in serie con il materiale usato per i bocchini
dopo lo si faccia asciugare bene. degli oboe e dei clarinetti.

• Dopo l’utilizzazione è consigliabile inoltre rimuovere l’ancia Prima di essere trasformato in strumento musicale, ogni pezzo di
e farla asciugare separatamente, in modo che l’intero bocchino bambù viene prima essiccato per 4 mesi. Per prima cosa viene rea-
possa prendere aria. lizzato il bocchino, in modo da poter sentire il tono di riferimento.
Anche se lo spessore della parete e il diametro hanno anch’essi la
• Se lo Xaphoon di bambù rimane umido per troppo tempo, al suo loro importanza per la qualità del suono, è soprattutto il bocchi-
interno si forma una patina che può compromettere la qualità del no a determinare la suonabilità, il suono e l’intonazione dello
suono. In caso di necessità, la si può rimuovere con un aceto forte. strumento. Tutti i pezzi di bambù vengono passati lentamente su
una fiamma, cosa che oltre a scurirne il colore ne migliora anche la
durevolezza. Questo trattamento garantisce infatti l’eliminazione
Mantenimiento del Xaphoon Standard dalle pareti dello strumento di ogni residuo di umidità e di even-
tuali larve di insetti.
I fori vengono praticati nel bambù con una punta di ferro incande-
scente. Dopo la messa a punto definitiva e la finitura del bocchino,
• Es muy fácil: Después de tocar, extraer la caña y limpiar el lo strumento viene trattato con olio minerale e quindi lucidato con
instrumento. El instrumento se puede lavar incluso con agua cor- un panno.
riente.
Tutti i MAUI XAPHOON vengono sottoposti ad un controllo di suo-
nabilità prima di essere confezionati e spediti.
6 11

Come si suona Le ance

I L
Posizione della mparare a suonare lo Xaphoon non è a scelta dell’ancia è una vera e propria scienza. Finché non
bocca difficile. All’inizio può essere un po’ ci si è familiarizzati con l’uso del bocchino e dell’ancia, è
faticoso, ma gli sforzi saranno presto sufficiente una normale ancia da sax tenore di quelle comu-
ricompensati dalla bellezza del suono. nemente in commercio. Per lo Xaphoon vanno utilizzate esclusiva-
Le prime volte è consigliabile suonare mente ance da sax tenore. La loro qualità e il loro spessore influen-
senza prendere la cosa troppo sul serio. zano il timbro dello strumento e la sua suonabilità.
L’importante è soprattutto affina- E molto difficile suonare con un’ancia ondulata a causa dell’umidi-
re la sensibilità per la forma aperta e tà oppure rotta o consumata. Anche la qualità del suono può risen-
larga del bocchino, esercitare le dita tirne pesantemente. In caso di dubbio, è sempre consigliabile sosti-
e abituarsi all’intensità del soffio ed tuire l’ancia.
alla forte pressione delle labbra sul-
l’ancia necessari per le note più alte.
Trattandosi di uno strumento melodi- Lo spessore e il fissaggio dell’ancia
co dal suono particolare, lo Xaphoon è

L
molto indicato anche per l’improvvisa- e ance hanno uno spessore variabile: le più sottili
zione libera, senza spartito. sono le #1, le più spesse le #5. Alla consegna, i
nostri strumenti sono dotati di un’ancia di spesso-
re medio (# 2 1/2). Più sottile è l’ancia, più chiaro è il
suono e più facile è suonare lo strumento. Le ance più
spesse generano un suono più pieno e più cupo e per-
mettono di tenere meglio l’altezza delle note; in com- Perfetto
La prima nota
penso, però, richiedono uno sforzo maggiore.

P
er suonare la tua prima nota con lo Xaphoon, inseriscilo Quando si ha già un po’ di esercizio, conviene sceglie-
abbastanza profondamente nella bocca, come faresti con re ance di buona qualità: suonare risulterà più facile e
una grossa cannuccia (più o meno metà bocchino). Adesso il timbro, soprattutto nel caso del XAPHOON STANDARD,
soltanto il labbro inferiore deve toccare l’ancia. Puoi appoggiare i ne trarrà molto vantaggio. Una buona ancia si ricono-
denti sulla parte superiore dello strumento. sce spesso dalla regolarità delle venature: di solito, sono
realizzate in canna. Difficile
Soffia con forza, come se volessi spegnere una candela.
Volendo, si può levigare la superficie utilizzando degli
Lasciando liberi tutti i fori, produrrai in questo modo la nota FA. steli secchi di equiseto oppure una limetta per unghie di
carta del tipo extrafine.
L’ancia per sax tenore deve coprire completamen-
te l’apertura del bocchino, senza però andare oltre.
V. illustrazione. Impossibile
10 7

Salto di registro, pressione delle labbra, intonazione Come si suona

I
l salto di registro (cioè la produzione di toni sovracuti, che A questo punto appoggia il pollice della mano sinistra sul foro
all’inizio spesso accade inavvertitamente) può essere effettuato posteriore più alto, e l’indice e il medio della stessa mano sui due
inserendo il bocchino un po’ più dentro la bocca e aumentando fori anteriori più alti. Soffia anche in questo caso brevemente, ma
la pressione delle labbra. Gli Xaphoon permettono addirittura di con forza. Lo strumento emette un Si medio. Continuando a coprire
effettuare un doppio salto di registro se vuoi, puoi provare! i fori in questo modo, dito dopo dito dall’alto verso il basso, scen-
derai sempre di un tono fino ad arrivare al Do basso. Per poter pro-
durre i toni bassi è indispensabile che tutti i
Pressione delle labbra fori superiori siano ben chiusi.

M
All’inizio ti conviene suonare soltanto con
odificando la pressione delle labbra si può correggere l’al-
la mano sinistra, anche se naturalmente il
tezza delle note e realizzare le tirate e scivolate tipiche di
suono non sarà così emozionante come con
questi strumenti. Sono questi tipi di note e di frasi musicali
i toni bassi.
a costituire il principale fascino degli strumenti ad ancia semplice.
Qui sta il segreto per farli „vivere“. Più tardi, quando avrai imparato a chiudere
bene i fori con le dita, ti accorgerai che l’ot-
Lo Xaphoon è costruito in modo tale che la pressione delle labbra
tava o meglio l’ottava e mezzo più bassa sono
inferiori sull’ancia da sax tenore è tanto maggiore quanto più alta è
le più facili da suonare.
la nota. Il passaggio ai toni sovracuti risulta quindi particolarmente
„rotondo“. La mano sinistra va appoggiata sui fori dal-
l’alto, obliquamente. L’indice e il medio della
Per chi è abituato a suonare il clarinetto o il sassofono, è impor-
sinistra poggiano sui fori in posizione piatta.
tante ricordare che l’ancia va premuta molto meno che in questi
La punta delle dita è un poco oltre i fori, in
strumenti.
modo che sul foro stesso poggi la parte cen-
trale del polpastrello. In questo modo si può
Intonazione ridurre la distanza tra le due dita.
Per poter suonare a lungo, i principianti

L
’altezza delle note può essere variata variando la pressione devono prima allenare la potenza del sof-
delle labbra: le note possono essere „tirate“ fino a un mezzo fio e la muscolatura della bocca: all’inizio
tono verso l’alto o verso il basso. Quando maggiore è la pres- è meglio quindi suonare più spesso, ma per
sione sull’ancia, tanto più alta sarà la nota emessa. periodi limitati.

Per emettere note esattamente dell’altezza desiderata è necessario


un po’ di esercizio: all’inizio è bene quindi non dare troppa impor-
tanza a questo aspetto.
Il timbro può essere modificato anche con vibrazioni della lingua o
altri tipi di variazione.
8 1
3 4
5
6 7 8
9
Per Xaphoon in DO (altezza reale) / Xaphoon in SIb (trasposto)
9
2
foro aperto foro semiaperto foro coperto
Tavola delle posizioni DO

✽✽ ✽✽✽
Tavola delle posizioni SIb
Per Xaphoon in SIb (altezza reale)

✽✽ ✽✽✽

✽ Ottenibile aumentando la pressione delle labbra ✽✽ Più semplice per il Maui Xaphoon: chiudere tutti i fori, saltare di registro e diminuire la pressione delle labbra ✽✽✽ Da qui salto di registro