Sei sulla pagina 1di 5

Liturgia della beata Chiara Badano

29 ottobre

Colletta
Preghiamo.
Padre di immensa bontà,
che per i meriti del tuo Figlio e il dono dello Spirito
hai reso ardente di amore la beata Chiara Badano,
trasforma profondamente il nostro animo
affinché anche noi, sul suo esempio,
riusciamo a compiere sempre con serena fiducia
la tua santa volontà.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio,
che è Dio, e vive e regna con te,
nell’unità dello Spirito Santo
per tutti i secoli dei secoli.
Amen.

1° Lettura (A scelta se è solennità): Ct 2, 10b-14


10
«Àlzati, amica mia,
mia bella, e vieni, presto!
11
Perché, ecco, l'inverno è passato,
è cessata la pioggia, se n'è andata;
12
i fiori sono apparsi nei campi,
il tempo del canto è tornato
e la voce della tortora ancora si fa sentire
nella nostra campagna.
13
Il fico sta maturando i primi frutti
e le viti in fiore spandono profumo.
Àlzati, amica mia,
mia bella, e vieni, presto!
14
O mia colomba,
che stai nelle fenditure della roccia,
nei nascondigli dei dirupi,
mostrami il tuo viso,
fammi sentire la tua voce,
perché la tua voce è soave,
il tuo viso è incantevole».
Parola di Dio.

Salmo responsoriale: Sal 15, 2; 4-11

Ritornello: Proteggimi, o Dio: in te mi rifugio

1
Proteggimi, o Dio: in te mi rifugio.
2
Ho detto al Signore: «Il mio Signore sei tu,
solo in te è il mio bene».
5
Il Signore è mia parte di eredità e mio calice:
nelle tue mani è la mia vita.
6
Per me la sorte è caduta su luoghi deliziosi:
la mia eredità è stupenda.

7
Benedico il Signore che mi ha dato consiglio;
anche di notte il mio animo mi istruisce.
8
Io pongo sempre davanti a me il Signore,
sta alla mia destra, non potrò vacillare.

9
Per questo gioisce il mio cuore
ed esulta la mia anima;
anche il mio corpo riposa al sicuro,
10
perché non abbandonerai la mia vita negli inferi,
né lascerai che il tuo fedele veda la fossa.
11
Mi indicherai il sentiero della vita,
gioia piena alla tua presenza,
dolcezza senza fine alla tua destra.

Nelle solennità: 2° Lettura: 1 Gv 4, 7-13


7
Carissimi, amiamoci gli uni gli altri, perché l'amore è da Dio: chiunque
ama è stato generato da Dio e conosce Dio. 8Chi non ama non ha
conosciuto Dio, perché Dio è amore. 9In questo si è manifestato l'amore di
Dio in noi: Dio ha mandato nel mondo il suo Figlio unigenito, perché noi
avessimo la vita per mezzo di lui. 10In questo sta l'amore: non siamo stati
noi ad amare Dio, ma è lui che ha amato noi e ha mandato il suo Figlio
come vittima di espiazione per i nostri peccati.
11
Carissimi, se Dio ci ha amati così, anche noi dobbiamo amarci gli uni gli
altri. 12Nessuno mai ha visto Dio; se ci amiamo gli uni gli altri, Dio rimane
in noi e l'amore di lui è perfetto in noi. 13In questo si conosce che noi
rimaniamo in lui ed egli in noi: egli ci ha donato il suo Spirito.
Parola di Dio

Acclamazione al Vangelo:

Alleluia
Chi rimane in me, e io in lui, porta molto frutto.

Vangelo: Gv 15, 1-11


In quel tempo Gesù disse ai suoi discepoli: 1«Io sono la vite vera e il Padre
mio è l'agricoltore. 2Ogni tralcio che in me non porta frutto, lo taglia, e
ogni tralcio che porta frutto, lo pota perché porti più frutto. 3Voi siete già
puri, a causa della parola che vi ho annunciato. 4Rimanete in me e io in
voi. Come il tralcio non può portare frutto da se stesso se non rimane nella
vite, così neanche voi se non rimanete in me. 5Io sono la vite, voi i tralci.
Chi rimane in me, e io in lui, porta molto frutto, perché senza di me non
potete far nulla. 6Chi non rimane in me viene gettato via come il tralcio e
secca; poi lo raccolgono, lo gettano nel fuoco e lo bruciano. 7Se rimanete
in me e le mie parole rimangono in voi, chiedete quello che volete e vi sarà
fatto. 8In questo è glorificato il Padre mio: che portiate molto frutto e
diventiate miei discepoli.
9
Come il Padre ha amato me, anche io ho amato voi. Rimanete nel mio
amore. 10Se osserverete i miei comandamenti, rimarrete nel mio amore,
come io ho osservato i comandamenti del Padre mio e rimango nel suo
amore. 11Vi ho detto queste cose perché la mia gioia sia in voi e la vostra
gioia sia piena.
Parola del Signore

Orazione sulle offerte

Benedici, Signore,
i doni che ti offriamo nel ricordo della beata Chiara,
e rinnova profondamente il nostro spirito perchè,
liberi dai fermenti del male,
viviamo una vita nuova nella luce del Vangelo.
Per Cristo nostro Signore.
Amen
Orazione dopo la Comunione

La comunione alla mensa


del corpo e sangue del tuo Figlio
ci distolga, Signore,
dalla seduzione delle cose che passano,
e sull’esempio della beata Chiara
ci aiuti a crescere nel tuo amore,
per godere in cielo la visione del tuo volto.
Per Cristo nostro Signore.
Amen