Sei sulla pagina 1di 3

Notre Dame di Parigi

19 Aprile 2019

«Notre Dame di Parigi non è solo una bella opera d’arte. Questa cattedrale è stata progettata e costruita in un luogo
estremamente potente a livello vibratorio.

Alcuni vogliono fuorviare questo luogo dal suo ruolo originale: irradiare una certa frequenza vibratoria tutto intorno e
ben oltre l’isola Saint Louis dove questo monumento si trova.

Costruito su un luogo sacro, questo monumento è esso stesso un monumento sacro.

In quest’epoca, tutto ciò che è sacro nell’energia e nell’Amore disturba le forze della luce oscura.

Notre Dame di Parigi era un monumento sacro non solo per la sua maestosa bellezza, ma anche per la sua capacità di
captare le energie, soprattutto grazie alla sua guglia (che è crollata). Notre Dame di Parigi era un ricevitore
considerevole.

Perché questo incendio?

Questo edificio conserverà sempre la suo potenza, ma infastidisce realmente e fortemente la luce oscura che ora
vuole, con tutte le sue forze, vincere la lotta. Le forze della luce oscura sanno che per loro non è più possibile vincere,
quindi cercano di attaccare i luoghi molto portatori di energia e molto portatori di una frequenza vibratoria d’Amore.

Inizialmente, Notre Dame di Parigi era inattiva, poi si è riattivata. Era già stata danneggiata e poi ristrutturata.

Alcuni grandi iniziati conoscono il potere occulto, il gigantesco potere di questa cattedrale. Anche la luce oscura è a
conoscenza del potere occulto di Notre Dame di Parigi.

La luce oscura non vuole più dei luoghi sacri che generano una frequenza vibratoria importante e che hanno un
importante potere occulto, come le numerose grandi basiliche costruite dai Compagni del Dovere; questi ultimi
sapevano come disporre le volte; essi avevano la necessaria conoscenza per rispettare l’armonia perfetta della
vibrazione.

Coloro che hanno costruito le cattedrali erano inoltre degli iniziati spirituali. Non erano solamente bravi lavoratori e
architetti, essi avevano seguito degli insegnamenti spirituali e li mettevano in pratica anche per degli edifici sacri
come la cattedrale di Chartres e la Basilica del Sacro Cuore che è anch’essa uno straordinario monumento.

Notre Dame di Parigi possiede un grande simbolismo spirituale; così come altri monumenti, a Parigi e altrove. Per
quale motivo Notre Dame di Parigi ha preso fuoco?

Per due motivi! Questo fuoco simbolizza la fine (ci dispiace dirlo) della Chiesa cattolica, poiché essa ha fallito. Non
parliamo di coloro che pregano sinceramente nei loro cuori, noi ci riferiamo a coloro che la dirigono. Coloro che la
dirigono non servono più la Luce e l’Amore come un tempo. Essi servono loro stessi, non hanno più un’anima pura,
hanno deviato dalla loro missione primaria e si sono arresi un po’ troppo a Mammona.

La religione cattolica e tutte le religioni, sono destinate a scomparire e saranno rimpiazzate dalla religione universale
che unirà realmente gli esseri nella fraternità e nell’Amore.

Siamo molto felici di constatare che ci sono ancora persone pure in tutte le religioni, siano essi cristiani o
mussulmani. Gli esseri puri, cioè coloro che semplicemente credono, possono costituire la base della piramide, ma
molti di coloro che sono al vertice credono solo nel loro potere, nella loro soddisfazione personale; essi credono in
tutto ciò a cui non dovrebbero credere e hanno dimenticato l’essenziale.

Noi comunque diremo questo: tra i rappresentati di ogni religione – e sottolineiamo «di ogni religione», ci sono esseri
puri che si offrono totalmente ai loro fratelli umani. Non sono tutti così, ma in cima alla scala ci sono persone che non
servono più nessuno, persone che non servono più a niente! Noi non giudichiamo, vediamo le cose come stanno!
Questo incendio non avrebbe mai dovuto accadere, ma è stato fortemente voluto da certi poteri.

State per chiedere: «Perché gli Esseri d’Amore non hanno protetto Notre Dame?» Semplicemente era necessario che
questo forte simbolo crollasse, perché non era sostenuto dai rappresentanti dell’Amore e della Luce.

Era necessario che questo simbolo crollasse, ma il luogo in sé resterà presente nella sua vibrazione e nelle sue
energie. È possibile abbattere un monumento, ma non è possibile trasformare le forze della Terra e l’unione tra le
forze della Terra e le forze cosmiche.

Questo luogo è un luogo cosmo-tellurico molto potente. In questa cattedrale, come in quella di Chartres, c’era un
punto specifico dove le energie cosmo-telluriche erano gigantesche.

Cosa diventerà questo luogo? Alcuni esseri vorrebbero annientarlo trasformando la sua struttura, trasformando anche
tutto ciò che era stato così ben calcolato per poter emettere la giusta vibrazione. Essi faranno dell’approssimazione:
faranno dell’estetica, ma non restituiranno più la sua vibrazione a Notre Dame di Parigi. Tuttavia così deve essere!

La sua ricostruzione non avverrà, come alcuni vorrebbero, in tempi relativamente brevi, perché dove agisce l’ombra,
opera anche la Luce! La Luce non permetterà all’ombra di usare certe vibrazioni con cattive intenzioni!

Questo è un segnale molto forte che è stato dato alla Francia, che è stato dato al mondo, che è stato dato alla religione
cristiana e a tutte le religioni, non perché questa è Notre Dame di Parigi, ma solo perché al di là del simbolismo
dell’edificio, questo è un simbolo esoterico e spirituale molto forte.

Purtroppo, Notre Dame non sarà la sola ad essere danneggiata. Si verificheranno quelle che chiamate (il termine è
forse un po’ scorretto) guerre religiose.

Nei diversi gruppi religiosi, siate certi che ci sono persone veramente meravigliose che credono, che hanno una fede
incrollabile e capaci di dare il meglio di loro stessi al prossimo. Ma, ripetiamo, ci sono i vertici che non sono dove
dovrebbero essere e che non agiscono come dovrebbero agire.

Il simbolismo è duplice: la fine delle religioni che non sono riuscite ad essere all’altezza di ciò che avrebbero dovuto
essere e, per la Francia, questa piccola nazione, è anche la fine del modo in cui la società funziona a livello politico,
economico e sociale.

Perché hanno dato così tanto denaro per ricostruire questo monumento? La risposta che vi daremo vi stupirà!

Coloro che hanno dato questo denaro non si trovano nel lato della Luce, anche se hanno dato senza chiedere niente in
cambio. Essi lo hanno dato con lo scopo di poter continuare a consolidare il loro potere, con lo scopo, conscio o
inconscio (per alcuni), di aiutare la luce oscura a restare al potere.

Quando la luce oscura sarà stata assorbita dalla Luce, le persone che hanno dato centinaia di milioni di euro non
possederanno più granché.

Il mondo sarà completamente diverso. Il mondo cambierà per andare verso informazioni diverse, verso una
concezione differente della vita. Non esisteranno più tutti questi privilegi, non esisteranno più tutte queste
manipolazioni, e siate certi che i potenti che ogni giorno vivono nei privilegi, i potenti di questo mondo che finisce,
saranno «poveri» nel mondo che ricomincia.

Questi individui possono vivere solamente con il loro denaro, con il loro potere, con i loro piaceri. Quindi faranno
sempre tutto ciò che possono, non solo per ostacolare l’evento ma, se possono, per impedirlo.

Direte: a Pasqua, le campane suonavano! Le campane hanno suonato, ma non erano più le stesse! Esse hanno suonato
il suono della liberazione, hanno suonato il suono del nuovo mondo nel quale siete entrati.

Naturalmente, come spesso vi abbiamo detto, e lo ripetiamo questa sera, siete in un passaggio stretto. Ogni passaggio
stretto può essere difficile da superare, persino pericoloso, per coloro che non sono pronti.
Ciò che è accaduto a Notre Dame, ciò che accadrà a tutte le chiese della Francia, ciò che succederà anche ad altri
monumenti che rappresentano la vostra attuale civiltà, è necessario per andare verso qualcos’altro!

Maria è in ogni luogo! Ella non ha protetto Notre Dame perché non bisognava proteggerla. Occorreva uno shock, che
alcune persone comprendessero che questo significa la fine di un ciclo e un rinnovamento verso qualcos’altro, verso
la vera religione, quella che unisce le persone nella vera fraternità e nell’Amore.

Purtroppo, molti altri monumenti che rappresentano Maria, saranno più o meno distrutti, danneggiati o vandalizzati.

Non siate tristi perché questi i sono segni che siete e che sarete veramente in una nuova esistenza, in nuovi parametri,
in nuovi paradigmi di vita. Quindi, rallegratevi perché state veramente andando verso qualcosa di meraviglioso.
Sottolineiamo «meraviglioso», soprattutto riguardo alla vita, estremamente difficile, di miliardi di individui su questo
piccolo pianeta. Parliamo di miliardi di individui, perché se togliete qualche essere particolarmente privilegiato, la
maggior parte dell’umanità vive sotto il giogo e in schiavitù, senza la possibilità e il coraggio di dire di no.

Adesso, quando entrerete in una cattedrale, in ogni chiesa dove c’è Maria, abbiate un pensiero, collegatevi a Maria;
chiedetele di proteggere ciò che può ancora essere protetto, anche se il vecchio può farne parte, perlomeno all’inizio
di questo nuovo grande ciclo per l’umanità, se non altro per onorare gli antichi che hanno dato la loro vita e la loro
conoscenza, e che hanno messo così tanto Amore nella costruzione di questi luoghi che hanno molto spesso una
spiritualità molto alta e le cui vibrazioni sono notevoli.

Le vibrazioni di questi luoghi di culto, di qualunque genere, musulmani, cattolici, cristiani, sono state macchiate.
Perché? Per entrare in questi luoghi di culto, bisognerebbe farlo con la consapevolezza della sacralità di questi luoghi.
Le persone che li vanno a visitare, come a Notre Dame di Parigi, non hanno rispetto per il luogo sacro, parlano ad alta
voce, fotografano, ecc.

Ciò che è successo durante quella che considerate catastrofe, è stato realmente un passaggio in un'altra vibrazione, in
un’altra realtà».

Ho una visione: vedo i costruttori delle cattedrali. Ogni giorno, prima di lavorare, gli operai e i progettisti, si
univano in una grande preghiera; essi chiedevano protezione contro gli incidenti e aiuto affinché tutto fosse perfetto,
fin nel più piccolo dettaglio. Tutto era calcolato in base all’impatto vibratorio di ogni elemento, di ogni scultura, di
ogni forma. Essi onoravano il luogo in cui stavano costruendo, onoravano gli Esseri che li aiutavano in questa
costruzione ed erano collegati a loro in modo costante.

«Non dovete pensare che erano solo bravi tecnici e bravi operai; erano degli esseri illuminati!

Nei nuovi luoghi sacri ci sarà un rispetto totale. È anche per questo che i luoghi sacri come le cattedrali si
chiuderanno poco a poco nell’energia. I luoghi resteranno, anche quando non ci saranno più edifici! I luoghi cosmo-
tellurici rimarranno, ma a quel punto potranno essere utilizzati diversamente.

Notre Dame di Parigi sta proteggendo se stessa, nella vibrazione naturalmente, e si disattiverà fino al rinnovamento,
ma non al rinnovamento della ricostruzione, fino al rinnovamento della vita.

Visto ciò che è stato fatto contro la vibrazione di Notre Dame, essa non può che disattivarsi e proteggere se stessa.
Questo luogo è sacro!»

Potete riprodurre questo testo e darne copie secondo le seguenti condizioni :

 che non sia tagliato,


 che non subisca nessuna modifica di contenuto,
 che fate riferimento al nostro sito https://ducielalaterre.org
 che menzionate il nome di Monique Mathieu.