Sei sulla pagina 1di 5

SABATO 4 MAGGIO 2019 LA GAZZETTA DELLO SPORT 25

37a GIORNATA

IL CASO LE ULTIME LA STORIA L’INTERVISTA


PALERMO AD ARKUS. AGLIETTI DEBUTTA CISTANA PICCOLO
BILANCI IRREGOLARI: NEL VERONA. MURO DI BRESCIA: GRANDE SOGNO
PROCESSO LAMPO, A CITTADELLA DOVEVA PARTIRE, «CREMONESE,
VERDETTI ENTRO IL 25 È DENTRO-FUORI POI LA SVOLTA PLAYOFF E POI...»
Pagina 28 Pagine 28­29 Pagina 27 Pagina 26
il Punto

Un torneo la Classifica
di romanzi SQUADRE PT PARTITE RETI

alla rovescia
G V N P F S

BRESCIA 66 34 18 12 4 67 39
LECCE 63 35 18 9 8 64 44
PALERMO 59 34 15 14 5 53 35
BENEVENTO 56 34 16 8 10 55 40
di ANDREA FANÌ PESCARA 51 34 13 12 9 46 44
VERONA 49 34 12 13 9 47 42

A
rovesciare la storia si SPEZIA 48 34 13 9 12 50 44
finisce per entrarci, ma CREMONESE 48 34 12 12 10 36 30
certo per rovesciare la CITTADELLA 47 34 11 14 9 44 36
storia di questo campionato il PERUGIA 47 34 13 8 13 46 47
Palermo dovrà inventarsi ASCOLI 43 34 10 13 11 39 51
COSENZA 43 35 10 13 12 32 41
qualcosa di grande. Anche CROTONE 40 34 10 10 14 37 40
perché non dipenderà solo da SALERNITANA 38 34 10 8 16 40 53
Delio Rossi e i giocatori: LIVORNO 35 34 8 11 15 36 50
intanto vincere ad Ascoli oggi VENEZIA 34 34 7 13 14 30 42
non è proprio semplicissimo, FOGGIA (-6) 34 34 9 13 12 42 47
poi c’è sempre la questione CARPI 29 34 7 8 19 37 63
processo sportivo per i PADOVA 29 34 5 14 15 32 45
presunti bilanci irregolari. SERIE A PLAYOFF PLAYOUT RETROCESSIONI
Ombre lunghissime su una
stagione che ha appena
vissuto il terzo passaggio
ufficiale di quote. I club di B,
ma tutto il calcio italiano in
generale, meritano una
conclusione credibile e IL PROGRAMMA
soprattutto in tempi
OGGI
ragionevoli (l’ipotesi è avere i ASCOLI-PALERMO ORE 15 (0-3)
primi due gradi di giudizio CREMONESE-BRESCIA (2-3)
entro fine mese), per non SPEZIA-CROTONE (3-0)
rivivere un’estate di ricorsi e VENEZIA-PESCARA (0-1)
controricorsi. Ne ricordiamo CITTADELLA-VERONA ORE 18 (0-4)
già troppe. Chi va in campo DOMANI
per vincere, e chi può vincere BENEVENTO-PADOVA ORE 15 (1-0)
fuori dal campo: se il Palermo Un duello tra Trajkovski (Palermo) e Meccariello (Lecce): simbolo della corsa per l’ultima promozione diretta in Serie A LAPRESSE LIVORNO-CARPI (4-1)
SALERNITANA-COSENZA ORE 21 (0-0)
perde — e solo se perde — al

I TRE GIORNI
LUNEDÌ 6 MAGGIO
Del Duca, il Lecce festeggia FOGGIA-PERUGIA ORE 21 (0-3)
dal divano il ritorno in A dopo RIPOSA: LECCE
7 anni. E sarebbe quantomeno
curioso, vista l’impronta
elettrizzante e dinamica che MARCATORI

DELLA VERITÀ
Fabio Liverani ha dato alla 25 RETI: Donnarumma (Brescia, 7)
19 RETI: Coda (Benevento, 6)
sua squadra. Il Verona targato 18 RETI: Mancuso (Pescara, 4)
Aglietti debutta a Cittadella, 16 RETI: La Mantia (Lecce)
in uno spareggio che ha del 13 RETI: Simy (Crotone, 3), Mancosu
drammatico: chi perde, (Lecce, 2), Nestorovski (Palermo, 2)
praticamente va fuori dai 12 RETI: Torregrossa (Brescia, 1),
giochi promozione. Ma Verre (Perugia, 2)
l’Hellas può rovesciare la Al via la penultima giornata, cominciano gli esami definitivi: 11 RETI: Moncini (Cittadella, 1)
10 RETI: Tutino (Cosenza), Diamanti
storia. E a rovesciarla, si
finisce per entrarci.
se Delio Rossi perde ad Ascoli il Lecce festeggia la Serie A senza giocare. (Livorno, 4), Okereke (Spezia, 1),
Pazzini (Verona, 3)
© RIPRODUZIONE RISERVATA Venezia nell’acqua alta, il Perugia rischia i playoff lunedì a Foggia 9 RETI: Puscas (Palermo)
26 Speciale R 37a giornata SABATO 4 MAGGIO 2019 LA GAZZETTA DELLO SPORT

SerieB L'INTERVISTA

«Sì, volevo fare


TU un tifoso azzurro sfegatato ma
R
PE C
L'IDENTIKIT lì non ci ho mai messo piede.
Sono cresciuto nelle giovanili
O
U

NATO IL 7 APRILE 1988


della Salernitana. Al Napoli ho
N..
A T

anche segnato un gol in coppa

l’archeologo
A NAPOLI
RUOLO ATTACCANTE Italia, due anni fa quando ero
.

ALTEZZA 175 CM PESO 70 KG allo Spezia».

Cresciuto nelle giovanili della Perché non ha mai giocato in Se-


Antonio Piccolo Salernitana, nel 2005 passa al rie A?

Il Brescia? Mi
Piacenza, dove esordisce tra i «Probabilmente avrò delle col-
professionisti l’8 aprile 2006 pe io, forse dei limiti tecnici ne-
nella vittoria 3-1 contro il Brescia. gli ultimi 30 metri, ma non de-
Nel 2008-2009 passa in prestito mordo. Ora sono maturato, sto

P
al Foggia. Poi ritorna al Piacenza, bene fisicamente e spero di fare

porta fortuna...»
prima di andare in comproprietà il grande salto con la Cremone-
al Livorno. Nel gennaio 2013 va a se. Se riuscissimo a raggiunge-
Lanciano, tre anni dopo passa re i playoff, può succedere di
allo Spezia e nell’estate 2017 tutto. Ma non ho fretta, per la
arriva a Cremona. Serie A posso anche aspettare
la prossima stagione...».

I
1L’attaccante della Cremonese che si gioca i playoff Se le avessero detto due mesi fa
«Nelle ultime 3 sfide ho sempre fatto gol. Ci riprovo» che eravate in lizza per la pro-
mozione?
«Avrei preso il mio interlocuto-
re con meno pressione e tutti re per un pazzo. Invece piano
Matteo Pierelli abbiamo dato il meglio». piano abbiamo ingranato e ora

C
INVIATO A CREMONA siamo qui. Anche la società ha
Anche Piccolo ha alzato il suo avuto grande merito in questa

C’
è una piacevole e ina- rendimento. risalita. Il cavaliere Arvedi ci ha
spettata aria di playoff «Sono cresciuto come tutta la sempre incoraggiato, anche nei
a Cremona e tutti si vol- squadra. All’inizio della stagio- momenti più bui».
tano verso di lui. Verso Antonio ne ero infortunato e ho fatto un
Piccolo, l’uomo che ha dato il po’ fatica». IL MIGLIORE DELLA L’avversaria più forte contro cui

C
via alla rimonta di Carpi lan- ha giocato quest’anno?
ciando i grigiorossi nelle zone I problemi fisici sono stati un po’ STAGIONE «Il Lecce, anche se al ritorno lo
alte della classifica. Ma anche la costante della sua carriera.
l’uomo del destino, perché oggi «Il più grave a 18 anni, quando
È DONNARUMMA: abbiamo battuto. E’ una squa-
dra con un’organizzazione di
allo Zini (si va verso l’esaurito) mi sono rotto il ginocchio. Mi è MERITA LA SERIE A gioco invidiabile».
arriva il Brescia, contro cui crollato il mondo addosso. A
l’eclettico attaccante napoleta- quell’età e dopo un problema di ANTONIO PICCOLO Il giocatore migliore?

O
no ha esordito tra i professioni- quel genere sono tanti i ragazzi SUL BOMBER DEL BRESCIA «Donnarumma. Un attaccante
sti (in Serie B, nell’aprile 2006, che mollano. Io invece avevo che ogni anno riesce ad avere
quando era a Piacenza) e con- una famiglia alle spalle che mi è quella continuità realizzativa
tro cui, negli ulti- stata vicino e per merita la Serie A».
mi tre incroci, ha fortuna ero al
sempre segnato. Piacenza, dove Messi o Ronaldo?
«Non mi vorran- LE PAROLE hanno avuto la «Messi. Ha un talento straordi-

L
no molto bene a «Mi sono diplomato pazienza di nario, una velocità d’esecuzio-
Brescia — dice in ragioneria: aspettarmi. Così ne e una classe naturale. Un ve-
lui — ma quella è ho potuto conti- ro numero 10 per come lo in-
una squadra che giocando a calcio nuare a fare il IN CAMPIONATO tendo io».
mi porta fortuna. difficile fare di più» calciatore».
E spero che l’in- IL LECCE È LA Quello è anche il suo numero di
cantesimo conti- «L’infortunio al Altrimenti cosa SQUADRA CHE HA maglia preferito.

O
nui. Comunque ginocchio a 18 anni avrebbe fatto? «Si ma a Cremona gioco con il 7
con la stagione «Da bambino mi GIOCATO MEGLIO perché il 10 era già occupato da
che hanno fatto poteva stroncarmi piaceva molto Paulinho che però a gennaio è
si possono con- la carriera» l’archeologia. ANTONIO PICCOLO andato via. L’anno prossimo me
solare...». Magari mi sarei SULLA STAGIONE lo riprendo».
buttato sul quel campo».
E magari oggi avranno la testa Come si vede a carriera finita?
altrove... Ma sarebbe servito studiare... «Non ci ho ancora pensato, ma
«Assolutamente no. Loro han- «Fare il calciatore porta via spero di restare nel mondo del
no festeggiato pochi giorni fa, molto tempo. Io mi sono diplo- calcio. Ma non credo che farò
ma non verranno a fare brutte mato in ragioneria quando ero l’allenatore: sei troppo solo».
figure. Avranno tanti tifosi al a Piacenza ma, anche a volerlo,
seguito e la partita è molto andare avanti era impossibile Resterà a Cremona?
sentita: sarà una battaglia. visti gli impegni». «Sono un uomo del Sud e mi
Noi dovremo concentrarci so- piacciono il sole e il mare. E poi
lo sul nostro gioco». Piccolo di nome e di fatto visto
che lei non è un gigante: prese in
MESSI È MEGLIO sono abituato a mangiare un
po’ più tardi...Ma questa è una
Anche perché la Cremonese de- giro da ragazzino? DI RONALDO: città a misura d’uomo, perfetta
Antonio
Piccolo,
gli ultimi tempi ha imparato a vo- «No, forse perché sapevo gioca-
lare. re abbastanza bene a calcio...».
HA UN TALENTO per me, mia moglie Sara, che
ho conosciuto quando ero a
31 anni, «La vittoria con il Benevento è CRISTALLINO Lanciano, e mio figlio Santiago.
a Cremona stata quella della svolta, perché La sua storia parte da lontano, Quando sarà il momento deci-
dall’estate da allora la fiducia è cresciuta, dalla sua Napoli, dove è nato. ANTONIO PICCOLO deremo».
2017 LAPRESSE abbiamo cominciato a gioca- «Amo quella città e sono anche SUL SUO IDOLO © RIPRODUZIONE RISERVATA
SABATO 4 MAGGIO 2019 LA GAZZETTA DELLO SPORT 27

SerieB LA RIVELAZIONE

Cistana eroe per caso


Il gigante tascabile
ha stregato Corini
1Doveva andare in prestito, Gastaldello ha convinto il club
a tenerlo. E il difensore è diventato una colonna dei lombardi
29 presenze ha recuperato 128
Gian Paolo Laffranchi palloni (4,41 a partita, sopra la
BRESCIA media del ruolo), perdendone
223 (7,69, sotto la media); i

L’
occhio del capitano pri- passaggi riusciti sono 916
ma di tutto: delle partite (31,59, sopra la media), quelli
e della promozione, da ti- sbagliati 195 (6,72, sotto la me-
tolare e in Serie A. «Io lo dicevo dia). Non vede la porta altrui
in ritiro, a staff tecnico e diri- (solo 4 tentativi dalla distanza,
genti: questo ragazzo è forte, fuori bersaglio), ma per il resto
bisogna tenerlo, può già fare la è già una garanzia. Per la gioia
B». Parola di Daniele Gastaldel- di tutti in casa Brescia, a partire
lo, uno che prima di vestire la dal tecnico che gli ha dato fidu-
fascia del Brescia ha giocato cia senza esitare.
nella Sampdoria e in Naziona- Cistana si concede delle caramelle INSTAGRAM
le. Il ragazzo intanto, Andrea LA SCALATA «Sono grato a Co-
Andrea Cistana, Cistana, gli ha dato ragione. rini e grato al Brescia per la
22 anni, difensore centrale. Ampiamente. «Metterei la fir- grande chance che mi hanno
Cresciuto nel settore ma per ripetere la carriera che regalato», sottolinea Cistana, il
giovanile del Brescia, ha fatto Gastaldello», ha chiari- ragazzo di via Cremona che è
ha fatto esperienza in Serie D to subito dopo la festa per la A il già andato e tornato. Era stato
e Serie C prima di rientrare difensore bresciano presto pro- girato fra i dilettanti, al Ciliver-
alla base l’estate scorsa feta in patria. Ringraziando chi ghe, nel 2016-17: ha giocato, si
LAPRESSE ha prontamente ricambiato: è fatto apprezzare. Altro step,
«Cistana può fare meglio di me, Serie C a Prato, e altro esame
a 22 anni ha già vinto un cam- superato. Rientrato al Brescia
pionato, io ci sono riuscito a passando dalla Primavera, è
28». esploso quest’anno. «Ero nel gi-
ro già l’anno scorso, sincera-
EREDITÀ Non è un semplice e mente speravo di riuscire a con-
banale scambio di convenevoli Staffetta con il maestro Gastaldello FOTOLIVE quistare un po’ di spazio già al-
fra maestro e allievo. Perché se lora, ma va benissimo così: è
IL SUO RENDIMENTO STAGIONALE Gastaldello non è stato banale
nell’interpretare il ruolo di ca-
tanta la gioia di essermi reso
utile fin dalla prima occasione
DOPO I CORI POST-PROMOZIONE
TOCCHI PER ZONA DRIBBLING SUBITI pitano-poco-giocatore, occu- che mi è stata concessa. E ades-
Il colore è più intenso nelle zone
in cui ci sono stati più tocchi di palla
0,3
pandosi in prima persona del-
l’investitura dell’erede, Cistana Minacce a Morosini so che siamo in A sono davvero
felice». Quando poco prima
ATTACCO 0,4
ha stupito tutti dimostrandosi
in fretta l’eccezione a tante re- Indaga la Digos dell’intervallo della partita
contro il Padova Corini l’ha spe-
3 1 2 2 5 8 5 1 1 gole. Per fare i centrali occorre dito in campo al posto di Ga-
PASSAGGI LUNGHI RIUSCITI esperienza. Per la Serie B anco- ● Minacciato di morte dopo il coro «teru’n staldello, padovano del Brescia
8 12 19 10 11 11 1
4
ra di più. Per annullare gli at- teru’n» intonato alla fine della partita con uscito ammaccato, era il 7 otto-
35 37 40 29 32 9 3 5 4 taccanti servono chili e centi- l’Ascoli che ha garantito al Brescia la A. bre e Cistana mostrava già le
2,9 metri. La forza di Cistana, che Leonardo Morosini, che ha intonato il coro qualità che l’hanno reso un rife-
31 50 118 126 91 26 4 3 2 ha iniziato il campionato da de- «goliardico» e «non razzista», è stato rimento. Tecnica innata, senso
buttante giovane e smilzo, è minacciato di morte per l’offesa ai della posizione. Testa alta, zero
49 60 160 172 109 54 9 2 % VERTICALIZZAZIONI non stare a perdere tempo con meridionali come ha spiegato in un video di paura, piglio giusto nel guidare
29 51 63 70 35 29 6 questi luoghi comuni: meglio scuse su Instagram. «Volevo prendere in la difesa prendendo di petto
prendere e partire palla al pie- giro il mio compagno siciliano, Ernesto ogni avversario. Mai timido,
37% 42%
de, fuori dall’area. Gli riesce Torregrossa — ha spiegato — l’ho fatto in sempre sicuro, concentrato. Po-
media a partita media ruolo tanto naturale. «Il nostro alle- maniera leggera e non avevo intenzione di chi dubbi, soprattutto nei mo-
PALLE natore Corini me lo chiede sem- umiliare o prendere in giro nessuno, menti cruciali. Come quando
RECUPERATE FALLI COMMESSI pre: cioè, gli piace che giochia- nemmeno le tifoserie di Lecce e Palermo o i poteva andare a giocare al
mo palla a terra, e piace tanto meridionali. Ho ricevuto messaggi di morte, Monza, ma ha preferito restare
4,4 1,5 anche a me, l’ho sempre fatto, è minacce alla mia famiglia. Mi scuso se e il Brescia non ha esitato a te-
il mio modo di intendere il cal- qualcuno si è sentito offeso, non avevo nerlo. Ottima scelta, di quelle
4,1 1,1 cio», racconta un difensore in- alcuna intenzione di farlo. Io non sono che cambiano la vita. E fan vin-
RCS coronato dal rendimento in razzista, amo tutta l’Italia». Sulle minacce di cere i campionati.
crescendo come dai numeri: in morte al giocatore indaga la Digos. © RIPRODUZIONE RISERVATA
28 Speciale R 37a giornata

Nove club al Coni


ai tre campionati a cui si è
iscritto fraudolentemente».
OGGI, ore 15 1 X 2
ad Ascoli Piceno 3.25 2.10
3.30
SOLUZIONE Esclusione dai Stadio Del Duca

«Palermo fuori»
campionati, retrocessione Andata 0-3 ARBITRO Fourneau di Roma
3.RUBIN ASSISTENTI Imperiale-Tardino
all’ultimo posto, penalizza­ 1.LANNI
IV UOMO Prontera
zione in classifica: in ogni 2.VALENTINI PREZZI 14-38 euro TV Dazn
30.FRATTESI
caso un’eventuale sentenza

Playoff rinviati di colpevolezza rischia di in­ 23.BROSCO


5.TROIANO 32.ARDEMAGNI
ficiare i verdetti della stagio­ 28.ANDREONI
11.NINKOVIC
ne. Figc e Lega di B sono al 19.ADDAE 9.MOREO

di 15 giorni?
lavoro per garantire al Paler­ 35.MURAWSKI
20.CICIRETTI
mo un regolare processo e al 3.RISPOLI
tempo stesso salvaguardare 20.FALLETTI
29.PUSCAS
la regolarità del campiona­ 8.JAJALO
2.BELLUSCI
to, impegnandosi perché gli
1Il processo inizia venerdì, appello entro il 25 spareggi per promozione e
retrocessione si svolgano 32.HAAS
5.RAJKOVIC
Se oggi Rossi perde ad Ascoli, il Lecce è in A
1.BRIGNOLI
con la sentenza d’appello già
pronunciata. Motivo per cui
Gravina e Balata («Il decorso 27.MAZZOTTA
del procedimento non cam­ ASCOLI PALERMO
Alessandro Catapano bia», ha detto il presidente di 4-3-1-2 4-3-1-2
B) – ieri a colloquio in Figc – PANCHINA 22 Milinkovic, 37 Laverone, PANCHINA 22 Pomini, 31 Pirrello, 24

P
arole come pietre. «Paler­ avrebbero concordato un 17 Cavion, 6 D’Elia, 26 Coly, 14 Padella, Szyminski, 19 Aleesami, 4 Accardi, 13
16 Casarini, 7 Baldini, 9 Ganz, 8 Iniguez, Ingegneri, 6 Gunnarsson, 21 Fiordilino, 7 Lo
mo fraudolento», denun­ rinvio di un paio di settima­ 18 Chajia, 39 Ngombo ALL. Vivarini Faso, 10 Trajkovski ALL. Rossi SQUAL. nessuno
ciano i suoi avversari. Ad ne di playoff e playout. Una SQUAL. nessuno DIFFIDATI Beretta, Casarini, DIFF. Murawski, Moreo, Nestorovski, Falletti
una settimana dall’udienza al decisione cui sono arrivati Cavion, Padella INDISP. Bacci, Beretta, Rosseti INDISP. Alastra, Salvi, Nestorovski, Chochev
Tribunale federale nazionale – dopo aver avuto garanzie da
fissata alle 11 di venerdì –, vola­ Cesare Mastrocola (presi­
no gli stracci in Serie B. L’aria dente Tfn) e Sergio Santoro OGGI, ore 15 1 X 2
era pesante da giorni, i deferi­ (Cfa) che il processo avrà a Venezia 3.10 2.90
2.40
Stadio Penzo
menti della Procura federale a tempi certi. Il 10 maggio Andata 0-1 ARBITRO Piccinini di Forlì
carico di Maurizio Zamparini e l’udienza di 1° grado, entro il 12.VICARIO 6.DOMIZZI
ASSISTENTI Soricaro-Lombardo
del club rosanero, rinviati a 14 la sentenza, in dieci gior­ IV UOMO N. Marini
17.MAZAN PREZZI 5-45 euro TV Dazn
processo per illeciti ammini­ ni l’appello. Le accuse, co­ 13.MODOLO
strativi, avevano risvegliato gli munque, sono ancora da di­ 8.SUCIU
appetiti di tutte le potenziali mostrare. Anche se gli atti 5.COPPOLARO
21.SCHIAVONE
partecipanti a playoff e playout. che la Procura federale ha 11.ST CLAIR 19.MARRAS
Ieri nove club – Benevento,Car­ acquisito dai magistrati di 18.SEGRE
25.CRECCO
pi,Cremonese, Lecce, Padova, Palermo – dove il 2 luglio 27.ZAMPANO 30.BOCALON
7.MANCUSO 14.BALZANO
Perugia, Pescara, Venezia e Ve­ Zamparini andrà a processo
rona – hanno presentato un per falso in bilancio e autori­ 5.BRUNO
esposto ai presidenti e alle Pro­ ciclaggio – dimostrerebbero 36.SOTTIL 6.SCOGNAMIGLIO

cure di Coni e Figc, chiedendo chiaramente come siano sta­


un giudizio immediato di esclu­ ti gonfiati i bilanci dal 2015 16.BRUGMAN
sione dal campionato del Paler­ al 2017, dichiarando crediti 5.GRAVILLON 1.FIORILLO
mo, che oggi ad Ascoli deve al­ inesistenti o mai riscossi, per
meno pareggiare per continua­ un valore complessivo di cir­
re a sperare nella promozione ca quaranta milioni di euro. VENEZIA 3.DEL GROSSO
PESCARA
diretta. I club chiedono una de­ Operazioni senza le quali, 3-5-2 4-3-3
cisione immediata per «salva­ secondo il Procuratore Peco­ PANCHINA 1 Facchin 22 Lezzerini, PANCHINA 12 Kastrati, 31 Ciofani, 15 Elizalde,
guardare la regolarità dei cam­ raro, il Palermo non avrebbe 3 Bruscagin, 4 Fornasier, 25 Cernuto, 23 Perrotta, 18 Bettella, 17 Pinto, 30 Kanoutè,
7 Bentivoglio, 15 Zennaro, 16 Besea, 9 Zigoni, 13 Bellini, 26 Antonucci, 11 Capone,
pionati e fornire un ristoro a ottenuto le iscrizioni a due 20 Di Mariano, 24 Rossi, 32 Vrioni ALL. Cosmi 9 Monachello ALLENATORE Pillon
club pregiudicati dall’illegitti­ Maurizio Zamparini, 77 anni, ex campionati di A e uno di B. SQUALIFICATI Lombardi DIFFIDATI Domizzi, SQUALIFICATI Memushaj DIFF. Campagnaro
ma partecipazione del Palermo proprietario del Palermo © RIPRODUZIONE RISERVATA Zampano INDISP. Garofalo, Pinato, Citro INDISPONIBILI Campagnaro, Del Sole

FIRMATO IL CLOSING, ALBANESE È IL PRESIDENTE DOMANI, ore 15 1 X 2

E la società rosanero
a Livorno 3.80 5.60
1.55
Confindustria Palermo e Stadio Picchi
della Camera di Commercio Andata 4-1 ARBITRO Abbattista di Molfetta
ASSISTENTI Cangiano-Cipressa

ora è di Arkus Network


26.BOGDAN
di Palermo ed Enna, il vice 38.ZIMA
IV UOMO Piscopo
17.PORCINO
presidente sarà Vincenzo 4.DI GENNARO
PREZZI 7-33 euro TV Dazn
Macaione, banchiere 34.AGAZZI
● PALERMO Il closing c’è stato. Il palermitano che ha fatto da 21.GONNELLI 31.RAICEVIC
Palermo è di Arkus Network, advisor nell’operazione, 8.LUCI
società leader nel settore mentre Walter Tuttolomondo 23.DIAMANTI
27.ROLANDO
turistico, rappresentata da ricoprirà il ruolo di 7.VALIANI
9.CISSE
Walter Tuttolomondo. E’ il consigliere del nuovo Cda. 25.PACHONIK
11.MURILO 30.CROCIATA 31.COULIBALY
secondo passaggio di proprietà Fabrizio Lucchesi sarà il
della stagione, dopo quello alla nuovo direttore generale. 4.SABBIONE
Sport Capital Group di «Sono contento e onorato —
dicembre 2018, anzi il terzo, ha sottolineato Albanese — è 8.VITALE
visto il ritorno delle quote nelle la squadra della quale sono 13.POLI 35.PISCITELLI
11.MARSURA
mani dell’a.d. Daniela De Angeli Alessandro Albanese, 53 anni tifoso sfegatato, ringrazio la
una volta che gli inglesi sono famiglia Tuttolomondo per la
risultati inadempienti. La firma Città di Palermo alla Sporting fiducia e l’incarico che mi ha 5.PEZZI
è stata messa ieri, attorno Network Srl». Una società voluto conferire». I dettagli LIVORNO CARPI
all’ora di pranzo nello studio del creata ad hoc da Arkus per di tutta l’operazione 3-4-1-2 4-4-1-1
notaio Gattuso. Poi, un breve l’acquisizione del club che ha verranno chiariti in una PANCHINA 12 Crosta, 33 Baiocco, 29 Rocca, PANCHINA 1 Serraiocco, 34 Kresic,
comunicato ha formalizzato «il già una sua governance: il conferenza stampa che si 6 Gasbarro, 5 Eguelfi, 3 Dainelli, 13 Fazzi, 2 Suagher, 6 Buongiorno, 21 Saric, 19 Pasciuti,
20 Kupisz, 24 Dumitru, 9 Gori, 43 Boben, 10 Piscitella, 7 Concas, 16 Romairone, 15 Vano,
passaggio delle azioni della presidente sarà Alessandro svolgerà mercoledì prossimo 10 Giannetti ALL. Breda SQUALIFICATI 17 Mustacchio, 18 Arrighini ALL. Castori SQUAL.
Palermo Football club Spa, Albanese, imprenditore a Palermo. nessuno DIFFIDATI Giannetti, Gasbarro, nessuno DIFF. Sabbione, Suagher, Pasciuti,
società unica azionista dell’U.S. palermitano, presidente di Fabrizio Vitale Diamanti, Di Gennaro, Rocca INDISP. Mazzoni Vano IND. Rizzo, Colombi, Jelenic, Di Noia
SABATO 4 MAGGIO 2019 LA GAZZETTA DELLO SPORT 29

OGGI, ore 15 1 X 2 OGGI, ore 15 1 X 2


a Cremona 3.50 5.50 a La Spezia
1.63 1.80 3.35 4.30
Stadio Zini Stadio Picco
Andata 2-3 ARBITRO Nasca di Bari Andata 3-0 ARBITRO Marinelli di Tivoli
ASSISTENTI Capaldo-Schirru 3.AUGELLO ASSISTENTI Grossi-Capone
16.AGAZZI 26.TERRANOVA 1.LAMANNA
IV UOMO Sozza IV UOMO Volpi
33.RENZETTI PREZZI 10-40 euro TV Rai, Dazn 19.TERZI PREZZI 1-40 euro TV Dazn
23.CARACCIOLO 6.MORA
8.CASTROVILLI
3.DOS SANTOS 13.CAPRADOSSI
34.DA CRUZ
18.CASTAGNETTI 8.RICCI
32.MONTALTO 24.VIGNALI
4.ARINI 9.DONNARUMMA 9.GALABINOV 31.SAMPIRISI
16.BARTOLOMEI
7.PICCOLO 4.TONALI 11.MACHACH
14.MOGOS 21.ZANELLATO
2.SABELLI
32.TREMOLADA 21.OKEREKE
11.TORREGROSSA 25.SIMY
2.CURADO
24.VIVIANI 18.BARBERIS
15.CISTANA

23.VAISANEN
27.DESSENA 20.MOLINA
18.ROMAGNOLI 1.ALFONSO 1.CORDAZ
19.MARCHIZZA
16.MILIC

CREMONESE 26.MARTELLA BRESCIA SPEZIA CROTONE


3-5-2 4-3-1-2 4-3-3 3-5-2
PANCHINA 1 Ravaglia, 12 Volpe, 24 Del Fabro, PANCHINA 22 Andrenacci, 3 Mateju, PANCHINA 22 Manfredini, 33 Barone, PANCHINA 22 Festa, 12 Figliuzzi, 3 Cuomo,
2 Rondanini, 17 Migliore, 34 Boultam, 5 Gastaldello, 29 Semprini, 14 Dall’Oglio, 2 Brero, 4 Crivello, 20 Ligi, 23 De Col, 15 Crimi, 8 Spolli, 13 Tripaldelli, 27 Valietti, 15 Gomelt,
42 Mbaye, 15 Soddimo, 30 Carretta, 7 Spalek, 20 Rodriguez, 23 Morosini 18 De Francesco, 25 Maggiore, 7 Pierini, 7 Firenze, 14 Tripicchio, 17 Kargbo, 24 Nanni,
27 Emmers, 21 Strefezza, 9 Strizzolo ALL. ALLENATORE Corini SQUALIFICATI Bisoli 11 Gyasi, 26 Bidaoui ALL. Marino SQUAL. 33 Mraz ALL. Stroppa SQUALIFICATI Benali,
Rastelli SQUAL. nessuno DIFFIDATI Boultam, DIFFIDATI Dall’Oglio nessuno DIFF. Crimi, Capradossi, Bartolomei Golemic DIFFIDATI Molina, Barberis
Piccolo INDISP. Croce, Longo, Radunovic INDISPONIBILI Ndoj INDISPONIBILI Erlic, Mastinu, Acampora INDISPONIBILI Nalini, Pettinari, Rohdén

OGGI, ore 18 1 X 2 DOMANI, ore 15 1 X 2


a Cittadella (Padova) 2.90 3.20 a Benevento 3.85 6.75
2.35 1.47
Stadio Tombolato Stadio Vigorito
Andata 0-4 ARBITRO Pezzuto di Lecce Andata 1-0 ARBITRO Maggioni di Lecco
3. BENEDETTI ASSISTENTI Lombardi-Affatato 16.IMPROTA ASSISTENTI Vecchi-Baccini
1.PALEARI 12.MONTIPO’
IV UOMO Annaloro IV UOMO G. Miele
15.FRARE PREZZI 14-50 euro TV Dazn 35.CALDIROLA PREZZI 15-120 euro TV Dazn
17.BUONAIUTO
23.BRANCA
5.ADORNI 5.ANTEI
19.SCAPPINI 10.VIOLA 33.ARMENTEROS
4.IORI 3.LETIZIA
24.GHIRINGHELLI
19.INSIGNE
7.SCHENETTI 7.MATOS 8.TELLO
10.BARAYE
21. PROIA
4.HENDERSON 27.BONAZZOLI 7.PULZETTI
9.CODA
10.DI CARMINE 5.FARAONI 23.CAPPELLETTI
9.MONCINI

8.GUSTAFSON 28.CAPELLO 4.SERENA


16.LEE 30.BIANCHETTI 36.ANDELKOVIC

21.LARIBI 11.LOLLO
33.EMPEREUR 1.SILVESTRI 3.CHERUBIN 1.MINELLI

CITTADELLA 3.VITALE
VERONA BENEVENTO 5.TREVISAN PADOVA
4-3-1-2 4-3-3 4-3-1-2 4-3-2-1
PANCHINA 22 L. Maniero I, 29 Cancellotti, PANCHINA 12 L. Ferrari, 26 Berardi, PANCHINA 22 Gori, 32 Zagari, 7 Di Chiara, PANC. 22 Merelli, 12 Favaro, 6 Ceccaroni, 32
13 Camigliano, 18 Drudi, 6 Parodi, 11 Siega, 6 Marrone, 15 Balkovec, 24 Kumbulla, 11 Maggio, 14 Volta, 18 Gyamfi, 21 Goddard, Longhi, 20 Ravanelli, 14 Zambataro, 18 Mazzocco, 25
20 Pasa, 26 Rizzo, 28 Bussaglia, 32 Diaw, 27 Dawidowicz, 29 Almici, 2 Munari, 25 Bandinelli, 34 Crisetig, 36 Vokic, 27 Ricci, Belingheri, 21 Marcandella, 36 Clemenza, 31 Cocco,
17 Panico, 30 Finotto ALLENATORE Venturato 14 Colombatto, 25 Danzi, 11 Pazzini, 28 Tupta ALL. 29 Asencio ALL. Bucchi SQUAL. nessuno DIFF. 19 Moro ALL. Centurioni SQUAL. - DIFF. Bonazzoli,
SQUALIFICATI nessuno DIFFIDATI Drudi, Aglietti SQUAL. Zaccagni DIFF. Danzi, Pazzini Di Chiara, Crisetig, Maggio, Ricci, Del Pinto, Morganella, Calvano, Capello,Mazzocco IND.
Camigliano, Cancellotti INDISP. Settembrini INDISP. Tozzo, Crescenzi, Ragusa, Di Gaudio Coda, Caldirola INDISP. Tuia, Del Pinto, Costa Capelli, Barisic, Mandorlini, Madonna, Mbakogu

DOMANI, ore 21 1 X 2 LUNEDÌ, ore 21 1 X 2


a Salerno 4.30 7.00 a Foggia 3.20 3.70
1.40 2.00
Stadio Arechi Stadio Zaccheria
Andata 0-0 ARBITRO Guccini di Albano Laziale Andata 0-3 ARBITRO Di Paolo di Avezzano
ASSISTENTI Macaddino-Marchi ASSISTENTI Muto-C. Rossi
12.MICAI 13.GIGLIOTTI 16.LEALI 3.RANIERI
IV UOMO V. Marini IV UOMO Di Martino
3.LOPEZ PREZZI 2-22 euro TV Dazn 17.CICERELLI PREZZI 16-68 euro TV Dazn
25.MIGLIORINI 2.BILLONG
18.AKPA AKPRO 10.DELI
5.MANTOVANI 14.MARTINELLI
14.DI TACCHIO 7.GRECO
19.CALAIO’ 10.EMBALO 19.MAZZEO
17.MINALA 30.BUSELLATO 10.VIDO
11.DJURIC 24.GARRITANO 9.IEMMELLO 26.FALZERANO
15.CASASOLA 25.GERBO
9.LITTERI 27.BITTANTE 2.ROSI
5.VERRE
19.SADIQ
15.SCHETINO 5.IDDA 17.CARRARO 13.SGARBI
25.TUTINO

7.MUNGO 24.DRAGOMIR
3.DERMAKU 22.SARACCO 32.GYOMBER 22.GABRIEL

SALERNITANA 18.LEGITTIMO COSENZA FOGGIA 7.MAZZOCCHI PERUGIA


3-5-2 4-3-3 3-5-2 4-3-1-2
PANCHINA 1 Vannucchi, 34 Lazzari, 21 Schiavi, PANCHINA 33 Perina, 12 Quintiero, 13 Izco, PANCHINA 22 Noppert, 27 Boldor, 6 Loiacono, PANCHINA 1 Bizzarri, 12 Perilli, 25 Falasco,
20 Memolla, 6 Odjer, 7 D.Anderson, 27 Orlando, 4 Capela, 26 Hristov, 11 D’Orazio, 21 Bruccini, 15 Ngawa, 34 Sonnini, 13 Zambelli, 4 Agnelli, 6 Monaco, 4 El Yamiq, 3 Felicioli, 14 Kingsley,
28 A.Anderson, 32 Mazzarani, 10 Rosina, 30 6 Palmiero, 16 Sciaudone, 20 Trovato, 32 Baez, 33 Matarese, 28 Arena, 20 Chiaretti, 16 Ranocchia, 23 Moscati, 28 Kouan, 27 Han,
Jallow, 9 Vuletich ALL. Gregucci SQUAL. Pucino 19 Maniero ALL. Braglia SQUALIFICATI 18 Galano ALL. Grassadonia SQUAL. Kragl 9 Melchiorri ALLENATORE Nesta
DIFF. Di Tacchio, Gigliotti, Mantovani, Micai, Odjer nessuno DIFFIDATI Baez, Garritano, Palmiero, DIFFIDATI Deli, Loiacono INDISPONIBILI SQUALIFICATI Bianco DIFFIDATI Gabriel
INDISP. Bernardini, Di Gennaro, Perticone Sciaudine, Tutino INDISPONIBILI Corsi Ingrosso, Marcucci, Camporese, Tonucci INDISPONILI Cremonesi, Bordin, Pavlovic