Sei sulla pagina 1di 3

HISTORY OF SCIENCE AND TECHNOLOGY

EUROPEAN PUPILS MAGAZINE

HISTORY OF SCIENCE STORIA DELLA SCIENZA


E DELLA TECNOLOGIA
AND TECHNOLOGY CONSIGLI PER LA
HOW TO WRITE ARTICLES STESURA DEGLI ARTICOLI
Antonino Porto
Liceo Scientifico “Enrico Boggio Lera” - www.boggiolera.it
Via Vittorio Emanuele 346 – Catania, Italia - boggiolera@interbusiness.it
antport@tin.it

INTRODUCTION PREMESSA
A good scientific culture is an important part of a Una adeguata cultura scientifica è una componente
student’s education. Unfortunately, nowadays, scientific fondamentale della formazione di tutti gli studenti.
and technological culture is very low, not because of Attualmente, però, la cultura scientifica e tecnologica
the school: the timetables in all school curricula do not è piuttosto carente a tutti i livelli e la scuola ne è più
give much time to this vittima che causa. Infatti, nei curricoli delle scuole
subject and there isn’t europee il numero delle ore riservate alle materie
a way to study the scientifiche risulta insufficiente e non esiste una specifica
History of Science and disciplina dedicata alla Storia della Scienza e Tecnologia.
Technology. Science is Mentre alle lettere, alle arti e alle scienze umane
only a theoretic subject, viene riconosciuto un ruolo culturale preponderante, la
and it can’t be studied conoscenza scientifica scolastica viene ad essere
alongside with all the confinata nel limbo delle sue mere componenti teoriche
cultural and historical e astratte o tecniche e pratiche, e risulta privata della
aspects A lot of teachers possibilità di qualsiasi approfondimento storico-
asked to add it as a new culturale.
subject to study. The La proposta di molti docenti, emersa in numerosi
history of Science and convegni nazionali ed internazionali, è stata pertanto
Technology is a long quella di inserire nel curriculum scolastico, come si fa
story of exchanges between theoretical discoveries and per le lettere, le arti e la filosofia, la Storia della Scienza
practical applications. So, it’s necessary to learn the e della Tecnologia, abbandonando la visione strumentale
scientific method in order to know the development of delle conoscenze scientifiche e tecnologiche e
the theories and their results on the real life. introducendo una visione critico-storica della loro
Obviously, changing the curricula isn’t easy and it evoluzione.
needs too long a time. Our magazine was born to give In effetti, la Storia della Scienza e della Tecnologia,
the opportunity to study this subject without curricula è una storia di interazioni continue e scambi reciproci
problems and with the target to involve all the European tra scoperte scientifiche ed applicazioni pratiche. Risulta
students. International co-operation, and especially perciò importante, nel processo di formazione culturale
European co-operation, is the natural consequence of dei giovani, sia l’acquisizione del metodo scientifico,
the universal spirit of the scientifical and technological sia la conoscenza delle teorie e della loro evoluzione,
development. sia lo studio storico-critico dell’impatto che le scoperte
In fact, Europe is the place of birth of modern science scientifiche e tecnologiche hanno avuto ed hanno tuttora
and, today, it is well spread thanks to EU institutions nel mondo.
and programs. Ovviamente, i problemi della modifica dei curricoli

12
HISTORY OF SCIENCE AND TECHNOLOGY

EUROPEAN PUPILS MAGAZINE

possono essere risolti solamente a livello politico, con


l’elaborazione di nuovi piani di studio e riforme scolastiche,
che richiederanno tempi lunghissimi. Considerata la
situazione attuale, perciò, la nostra Rivista vuole offrire un
contributo attivo immediato proprio alla divulgazione
culturale della Storia della Scienza e della Tecnologia, ed
ha individuato negli studenti di tutta l’Europa i fruitori ed
i protagonisti di tale arricchimento formativo.
Riflettendoci bene: l’universalità è alla base del processo
scientifico e tecnologico e dunque la scienza appartiene a
tutte le culture. Da ciò nasce in modo naturale la
cooperazione internazionale, che assume un ruolo speciale
in Europa.
Non possiamo dimenticare, infatti, che la scienza
moderna è nata in Europa ed è stata per una lunga fase
iniziale europea. Inoltre, negli ultimi cinquant’anni si è
andata costruendo una crescente cooperazione, in particolare
all’interno dell’Unione Europea, attraverso istituzioni e
programmi comuni e la realizzazione di estese reti di
collegamento tra centri di ricerca, università, scuole, musei;
il nostro Progetto editoriale, nell’ambito delle programma
PRACTICAL GUIDE SOCRATES si inserisce a pieno titolo in questo ventaglio
What do we ask the students who want to be di iniziative
involved in this project? GUIDA PRATICA
We ask articles about History of Science and Che cosa domandiamo agli studenti che vogliono
Technology. This subject is very large and we collaborare con la nostra Rivista?
don’t ask to write about specific things: every Richiediamo degli articoli che riguardano la Storia della
student can choose any scientist’s biography or Scienza e della Tecnologia. Evidentemente, il campo di
the history of a discovery in any way he/she wants. ricerca è assai ampio e non vogliamo in alcun modo porre
We give the future writers some guidelines dei limiti che soffochino la creatività e la spontaneità nella
specified only by our experience. scelta degli argomenti storici, siano essi biografie di
First of all, we precise that scientifical culture scienziati o analisi di scoperte grandi e piccole che hanno
is the modern one, which started in the XVI avuto conseguenze nella vita dell’umanità. Ci permettiamo,
century. It groups a lot of other subject: astronomy, però, di stendere alcuni consigli dettati dalla nostra
maths, chemistry, biology, technology and so on. esperienza didattica.
But there are other scientifical cultures, built on Anzitutto, vogliamo precisare che, quando si parla di
ideas, myths and wrong ways of thinking. About cultura scientifica, il riferimento più ovvio è quello alla
them you can write an original article, with all the Scienza moderna, cioè, a quel tipo di conoscenze, che sono
wrong ideas which have changed in the last four nate tra la metà del XVI sec. e la metà del XVIII e si sono
centuries. diffuse nei vari paesi dell’Europa fino ai nostri giorni. Esse
After choosing what to write about, do as abbracciano i vari campi del sapere scientifico: Astronomia,
follows: Matematica, Chimica, Biologia, Tecnologia, Scienze della
- start looking for as much information as you Terra, ecc.
can, using books, internet, magazines and so on; Ma dobbiamo sottolineare che, accanto a queste
- select the most important events which conoscenze, sopravvive un corposo insieme di miti, di
characterise the discoveries or the scientist; superstizioni, di luoghi comuni e di credenze pseudo-
- write an introduction for the article, telling scientifiche, sulle quali sarebbe interessante indagare con
something very important about your subject; qualche ricerca storica originale, anche per delineare una
- explain the events in a chronological order, using visione non astratta della Scienza e mettere in guardia dalle

13
HISTORY OF SCIENCE AND TECHNOLOGY

EUROPEAN PUPILS MAGAZINE

many temporal connectors (ten years later, two months tante teorie errate, che continuano a produrre pregiudizi
before …); nella mentalità comune.
- look for the most singular, unknown and interesting Scelto l’argomento, es. la biografia di uno scienziato:
event, to interest the reader; - cominciate con la raccolta del maggior numero di
- find some amusing information in books, magazines, informazioni possibile, utilizzando repertori bibliografici
internet; (libri specialistici) e motori di ricerca, per passare poi
- the papers have to be clear, easy and short; alla consultazione e alla lettura di monografie, riviste
- think that what you write has to be read by other scientifiche, siti Internet, interviste (ove possibile) al
people,so don’t be boring and don’t use long sentences; nostro personaggio o a chi lo ha conosciuto;
- use an easy vocabulary; - selezionate i fatti e gli eventi che da un lato hanno
segnato svolte nella sua biografia, dall’altro ne mettono
- insert a bibliography, collecting all the document
in luce la personalità;
you got the information from. This is a useful example:
- iniziate l’articolo con un breve capoverso introduttivo,
che presenti sinteticamente il personaggio;
Bibliography - esponete i fatti in ordine cronologico;
1. Hammer M., The Technology Yesterday, Today and - fornite al lettore la dimensione temporale con alcune
Tomorrow, Oxford Press, New York, 1999 date o espressioni come “dieci anni dopo” oppure:
2. Günter H., Tomorrow, Zanichelli, Bologna, 2001 “passarono solo due mesi”;
3. Alberici O., white P., New Light Technologies, in - soffermatevi su qualche episodio poco noto, singolare,
“Nature” 234, 12, 3123, Elsevier Press, London, 2002 curioso, che desti l’interesse di chi legge;
4. Mugatho F. et Al., History of Light, in “European - lo scritto deve essere originale, ma si possono inserire
Journal of Physics” 212, 7, 1113, Imperial College brevi citazioni tratte da libri, articoli, interviste, ecc.;
Press, London, 1998 - il linguaggio deve essere semplice e chiaro; curate in
5. [name of Institution], www.college.com [name of maniera particolare la concisione.
the responsible person], [year of the last update] Gli stessi suggerimenti sono validi anche nel caso in
We have only to wish you good work! cui si scelga di trattare la storia di una scoperta scientifica
e/o tecnologica.
In conclusione:
- tenete sempre presente davanti a voi il pubblico dei
lettori, cercate di intuire le loro aspettative, evitate di
annoiarli con periodi troppo lunghi o complessi;
- usate un lessico privo di eccessivi tecnicismi;
- seguite una struttura logica e utilizzate uno stile uniforme;
- inserite una corposa bibliografia: indicate tutti i testi
fondamentali utili per ulteriori ricerche e gli indirizzi
Internet trovati, seguendo le regole internazionali delle
citazioni bibliografiche. Ecco alcuni esempi di citazioni
bibliografiche:
Bibliografia
1. Hammer M., The Technology Yesterday, Today and
Tomorrow, Oxford Press, New York, 1999
2. Günter H., Tomorrow, Zanichelli, Bologna, 2001
3. Alberici O., New Light Technologies, in “Nature” 234,
12, 3123, Elsevier Press, London, 2002
4. Mugatho F., History of Light, in “European Journal of
Physics” 212, 7, 1113, Imperial College Press, London,
1998
5. [nome dell’istituzione], www.college.com, [nome del
responsabile], anno di aggiornamento.
Non resta che augurarvi buon lavoro!

14