Sei sulla pagina 1di 5

Per stampare questo file

usate la funzione "stampa"


A B C D E all'interno del foglio di calcolo.
Se scrivete nella colonna J
confusione mentale, distensione dolore distensione addominale l'impaginazione salta.
Presentazione crisi di porfiria dispnea, tosse, dolore distensione addominale
1 scosse tonico-cloniche, addominale, stipsi, non dolorosa, stipsi, C
acuta toracico dolorosa, diarrea, vomito
poliuria vomito vomito

coma che si presenta con da intossicazione


2 ipoglicemico iperglicemico uremico tutti i precedenti A
midriasi esogena

quali di questi non è indice di


3 APGAR ADL IADL NYHA scala di Levine E
funzionalità

farmaci che danno alcalosi diuretici risparmiatori di


4 diuretici d'ansa FANS digitale nitroderivati A
metabolica K

Nella macroglobulinemia di
5 Waldenstrom IgA IgM Policlonale IgG lambda IgG kappa B
l'ipergammaglobulinemia è

da che cosa è costituita


6 IgG catene leggere di Ig proteine del collagene catene pesanti di IgG fibrina B
l'amiloide

lieve deficit cognitivo in grave deficit cognitivo in


7 cosa indica un MMSE di 27 normale lieve deficit cognitivo grave deficit cognitivo A
analfabeta analfabeta

quali sono i punteggi della GDS


8 1-30 0-30 0-15 0-16 -15/+15 B
estesa

addensamenti sfumati e aree osteoaddensate ma


9 aspetto rx del morbo di paget osteoporosi osteolisi pseudocisti ossee B
lesioni lacunari solo nelle ossa lunghe

quali di queste non fa parte servizio di emergenza- reparto geriatrico per


10 RSA centro diurno ADI D
della rete geriatrica dei servizi urgenza acuti

l'iperinsulinemia è presente in
11 tipo 2 tipo 1 tipo 1 nello stadio iniziale in entrambi in nessuno A certa
quale tipo di DM?

probabile sovradosaggio buon controllo glicemico


buon controllo negli scarso controllo
12 cosa indica una glicata di 4% con episodi di scarsa efficacia della tp ma solo nell'ultima A
ultimi mesi glicemico
ipoglicemia settimana

cosa posso trovare in un


13 anemia sideroblastica anemia emolitica anemia aplastica poliglobulia eosinofili D
ipernefroma

come trattare un paziente con


14 carbamazepina clorpromazina diazepam valproato nessuno B
singhiozzo incoercibile

cardiopatia congenita con shunt


trasposizione dei grossi coartazione congenita
15 che posso trovare in un pz dotto di Botallo ostium primum ostium secundum C
vasi dell'aorta
anziano

effetti correzione troppo rapida


16 mielinolisi pontina IRA da tubulonecrosi edema cerebrale CID torsione di punta A
di iponatriemia

effetti trattamento cronico


17 fibrosi polmonare ipotiroidismo ipertiroidismo allungamento QT tutte E
amiodarone

18 complicanza della stipsi cronica colite ischemica malassorbimento malattia diverticolare ernia iatale colon irritabile C

quale non é un fattore di rischio


19 obesitá ridotta mobilitá arteropatia obliterante incontinenza malnutrizione A
per le piaghe da decubito

correzione troppo rapida


la mielinolisi cerebrale pontina è correzione troppo rapida correzione troppo rapida correzione troppo rapida correzione troppo lenta
20 dell'osmolarità nel coma D certa
una complicanza della: di una ipokaliemia di una acidosi metbolica di un'iposodiemia di un'iposodiemia
diabetico iperosmolare

paziente con TIA e stenosi


chiedo consulto chirurgia fare angio-RMN prima di fare angio-TC prima di
21 carotide comune >85%, qual è tp a vita con warfarin tp a vita con ASA A
vascolare inizare warfarin iniziare warfarin
la terapia?

cosa fai in pz anziano C ?? (pare che


chiedo un eco
22 asintomatico con riscontro lo rassicuri chiedi consulto urologico valutazione urodinamica cistoscopia non sia nè la B
transrettale
casule di PSA alto? nè la A)
in un pz con emorragia acuta GI
generalmente la tp medica esame radiologico del
23 blocca il sanguinamento. dopo tratto GI con doppio EGDS + pancolonscopia angiografia elettiva esplorazione chirurgica nessuna B certa
qual è la diagnostica di contrasto
valutazione clinica,
elezione?
valutazione clinica. funzionale
valutazione clinica, valutazione clinica,
valutazione multidimensionale valutazione clinica e funzione globale, globalecognitiva-
24 funzione globale e funzione globale, E certa
geriatrica ideale comprende funzione globale cognitiva-emozionale e emozionale, socio-
cognitiva cognitiva-emozionale
socio-economica economica ed
ambientale
valvulopatia piu comune stenosi aortica
25 prolasso mitralico stenosi aortica reumatica insufficienza mitralica insufficienza aortica C
nell'anziano degenerativa

L'anemia da malattie croniche normocromica


26 ipocromica microcitica ipocromica macrocitica in tutti e tre i modi nessuna delle precedenti A certa
nell'anziano è tipicamente normocitica

sintomo più comune con cui si


27 presenta il morbo di basedow astenia perdita di peso cardiopalmo iperidrosi stipsi C
nel vecchio

quale dei seguenti test di


28 laboratorio è il più sensibile T3 T4 Ab anti-TPO TSH uptake di radioiodio D certa
indice di ipotiroidismo?

quale sindrome non dà leucemia linfatica


29 sarcoidosi asma sindrome di lofgren parassitosi B
ipereosinofilia cronica
tramite quale via daresti i
30 broncodilatatori in un paziente per os inalatoria ev B
con BPCO riacutizzata

31 quanti item ha il MMSE 5 12 30 60 90 C certa

Amiodarone e sotalolo che


32 classi di farmaci antiaritmici prima seconda terza quarta sono classi diverse C certa
sono ?

intervento chirurgico di
stenosi aortica moderata insufficienza mitralica
33 Controindicazioni test da sforzo post-infarto rivascolarizzazione pz con angina da sforzo B
grave moderata-grave
miocardica

farmaco da dare per la


34 atenololo propanololo amiodarone digossina verapamil B
tachiaritmia in crisi tireotossica

quale disionia è associata ad


35 iponatremia iperkaliemia ipokaliemia ipernatremia ipercloremia C
alcalosi metabolica ?

causa di refrattarietà degli organi


36 deficit vit d deficit PTh deficit di entrambe iperfosforemia A
pseudoipoparatiroidismo bersaglio al PTH

quale tra queste non è una intossicazione


37 gravidanza sprue tropicale malnutrizione anemia perniciosa C
causa da deficit vit B12 protossido d'azoto

punteggio MMSE <21 fa porre sindrome depressiva


38 nrmale livello cognitivo decadimento cognitivo demenza di alzheimer demenza multinfartuale B certa
diagnosi di maggiore

L' Incontinenza urinaria quando


incontinenza urinaria
39 tossisci che tipo di incontinenza incontinenza da urgenza incontinenza da sforzo incontinenza da rigurgito incontinenza funzionale B
acuta
è?

disturbi della
40 Sintomi iniziali in alzheimer disturbi del linguaggio disturbi mnesici allucinazioni uditive allucinazioni visive C
deambulazione

quale test viene usato come


geriatric depression
41 screening dei disturbi dell'umore scala di Tinetti scala di Hamilton test di Roshac MMSE E certa
scale
nell'anziano

quale non è un sintomo di


42 nausea vomito anoressia stipsi crampi D
sindrome uremica

hanno le stesse
Sono sempre non sono mai sono controindicati in sono controindicati nello
43 i betabloccanti nell'anziano controindicazioni D certa
controindicati controindicati caso di DM scompenso cardiaco
dell'adulto

Quale parametro usi per il follow


44 VES PCR C3 del complemento fibrinogeno LDH A
up polimialigia ?

stabilità della
Mgus quale tra questi non è un plasmacellule midollari plasmacellule midollari proteinuria di Bence componente
45 assenza di sintomi clinici A
criterio >10% <10% Jones <1g/24h monoclonale nel follow
up

Quale tra questi NON è


46 tremore a riposo paralisi spastica paralisi plastica seborrea depressione B
presente in Parkinson?

nell'arterite a cellule giganti la tra 20 e 30 nella prima fino a 80-100 alla prima aumentata in misura del
47 normale tra 30 e 40 alla prima ora D certa
VES è generalmente ora ora tutto variabile

B
(il massaggio dei seni
48 NSE marcatore di quale tumore microcitoma epatocarcinoma K bronchiale adenoK pancreatico linfoma gastrico A
carotidei a lezione sarebbe
stato indicato come
procedura di II livello e quindi
la valutazione iniziale del
anamnesi + Controindicazioni
EO + ECG assolute la valutazione iniziale
49 vecchio secondo le nuove linee anamnesi + EO anamnesi + EO + ECG
• Emorragia nessuna di queste
+intracranica
massaggio •dei Sospetto
seni clinico di ESA, anche se TAC normale comprenderebbe anamnesi,
guida della ESC prevede • Somministrazione di eparina endovena nelle precedenti 48 ore e aPTT eccedente limite normale EO, ECG, misurazione di PA
superiore del laboratorio in clino- ed ortostatismo.
quale non è una condizione • Conta piastrinica < 100.000/mm3
anamnesi positiva per andrebbero cercate le linee
50 tipica della demenza ipertensione arteriosa ipercolesterolemia • andamento
Diatesi emorragica notaprogressivo insorgenza a gradini D certa
TIA guida ESC per avere
multinfartuale • Sanguinamento grave in atto o recente certezza totale)
• Storia o sospetto di emorragia intracranica in atto
S1Q3 + BBDx, dove lo trovi Controindicazioni relative: tromboembolia
51 IMA posteriore IMA laterale
• Ictus grave clinicamente pericardite essudativa
(es. NIHSS tamponamento
>25) e/o sulla cardiaco
base di adeguate tecniche di neuroimmagini E
questo reperto ecgrafico? polmonare
• Insorgenza dell’ictus > 4.5 ore o ora di insorgenza non nota o al risveglio
• Deficit lieve o rapido miglioramento dei sintomi (30 minuti) (NOTA 1)
contributo della sistole atriale al • Crisi convulsiva all’esordio dell’ictus (VEDI SOTTO)la sistole atriale non
• Paziente con storia di ictus e diabete
maggiore che nel
52 riempimento ventricolare nel A) età avanzata minore che nel giovane uguale al giovane contribuisce
concomitante (VEDI SOTTO) al si riduce se bradicardia A
giovane
vecchio è: • TIA negli ultimi 3 mesi ventricolare
riempimento
B) trauma recente • Ipertensione arteriosa grave non controllata:
Controindicazione relativa alla PAS > 185 mmHg, o PAD > 110 mmHg, o terapia aggressiva* necessaria per riportare la PA entro
53 C) emorragia ulcera B
fibrinolisi? questi limiti (*secondo linee guida: urapidil o trandate ev) . Secondo le linee guida italiane SPREAD
gastica in atto
2010, la terapia trombo litica ev può essere somministrata una volta raggiunto e mantenuto il range
pressorio PAS< 185 e PAD <110. Tale range dovrà essere mantenuto anche nelle successive 24 ore
Quale tra queste non è una D) scarsa risposta ai
dopo la terapia trombo litica.
54 scala di funzionalità fibrinolitici
windsor (?) rapporto VO2/VE rapporto VCO2/VE
• Glicemia < 50Vo2max
o > 400 mg/dl soglia anaerobia A
cardiovascolare ? • Endocardite batterica
• Paziente in terapia antiacoaulante orale (T AO).
Sindrome • Intervento chirurgico maggiore o grave trauma (< 3 mesi)
55 Test al D-xiloso per cosa lo usi? anemia megaloblastica DM2 DM1 diabete insipido A
malassorbimento • Recenti (< 10 giorni) massaggio cardiaco esterno, trauma, parto, puntura di vaso sanguigno non
comprimibile (es. vena succlavia o giugulare)
• Malattia ulcerosa del tratto gastroenterico (<3mesi)
alterazioni di laboratorio nella • Storia di patologie del SNC (neoplasia, aneurisma, intervento chirurgico cerebrale o midollare)
56 trombocitosi iperfibrinogemia poliglobulia ipofibrinogemia ipocalcemia D
cid • Aneurisma arterioso, malformazione artero-venosa, neoplasia con aumentato rischio emorragica
• Pancreatite acuta
• Grave epatopatia, compresa insufficienza epatica, cirrosi, ipertensione portale (varici
picco monoclonale del mieloma assente nella variante presente nellaesofagee),
variante epatite attiva sempre di tipo IgG
57 sempre presente sempre tipo IgG Kappa B
multiplo micromolecolare micromolecolare
• Retinopatia Lambda
emorragica, es in diabetici alterazioni del visus
• Alto rischio emorragico per comorbidità
sintomatico con
sintomatico con sintomi a riposo con
Stadio 1 nella scala di Fontaine claudicatio che insorge
58 asintomatico claudicatio che insorge sintomatico a riposo gravi alterazioni trofiche A
per la claudicatio dopo 200 m di marcia in
prima dei 200 m ed ulcere cutanee
piano

quale di queste non è una bradicardia sinusale <50


59 WPW BAV completo anemia perniciosa idiosincrasia al farmaco D certa
controindicazione alla digitale bpm
della cute e delle della cute e del della cute e del
nello stadio 3 delle ulcere da solo della cute
60 solo dell'epidermide strutture ossee sottocute, fino alla fascia sottocute, dei muscoli e D certa
decubito si ha interessamento: (pidermide + derma)
sottostanti muscolare dell'osso

per quanto tempo do


61 anticoagulante nella FA prima di 2 sett con INR 3-4 2 sett con INR 2-3 4 settimane con INR 2-3 4 sett con INR 3-4 4 sett con INR 4-5 C certa
cardiovertire

quale di questi è più associato a


62 alcol bdz lunga emivita bdz a breve emivita antidepressivi rivastigmina B certa
cadute nell'anziano

quale non é un fattore di rischio


63 Fibrillazione Atriale ridotta mobilitá arteropatia obliterante incontinenza malnutrizione A
per le piaghe da decubito

agli EE di un pz di 72 anni con


Na 120, k 5, Cl 85 mEq/l, hco3 alcalosi respiratoria con
64 acidosi metabolica acidosi respiratoria acidosi mista alcalosi respiratoria A
20, crearinina 3,6. qual è la più acidosi ipercloremica
probabile?
il flusso è ortodromico il flusso è ortodromico
ortodromico in entrambi
nella vertebrale controlat nella vertebrale omolat e ortodromico in entrambe invertito in entrambe le
65 furto della succlavia le vertebrali ma invertito A
e invertito invertito nel le vertebrali arterie vertebrali
nella basilare
nell'omolaterale controlaterale

quale delle seguenti vasculiti è arterite temporale di


66 Takayasu Kawasaki Churg-Strauss panarterite nodosa B certa
frequente nella donna anziana? Horton

il dolore nella polimialgia variabile in rapporto con


67 maggiore al mattino maggiore alla sera costante non ha ritmo circadiano A certa
reumatica è l'esercizio

una compromissione una compromissione


una condizione normale una condizione a rischio cognitiva che si cognitiva che si
68 Mild Cognitive Impairment è B certa
nel vecchio di Alzheimer accompagna a accompagna a declino
depressione funzionale

incontinenza più frequente nella


69 da stress da rigurgito da urgenza neurogena A certa
donna

causa di ispessimento della


70 membrana di ultafiltrazione ipertensione nefrolitiasi ematuria proteinuria anemia D certa
glomerulare

quale di queste non è una


ulcera peptica o gastrite
71 complicanza dell'uso cronico di IR ipertensione arteriosa anemia sideropenica insuff respiratoria E certa
erosiva
FANS

la scala della BADL di Katz


72 2 item 3 item 4 item 5 item 6 item E certa
comprende:

a cosa serve la manovra di diagnosi pseudo- diagnosi di endocardite diagnosi di soffio diagnosi ipotensione
73 tamponare una ferita A
osler ipertensione batterica diastolico ortostatica

quando si parla di proteinuria compresa tra proteinuria compresa tra proteinuria non
74 proteinuria = 1g/24h proteinuria =1g/L D
microalbuminuria? 100-300 mg/L 30-300 mg/24h associata a edemi declivi

la presenza di disturbi della


deambulazione + incontinenza Demenza a corpi di
75 Parkinson Alzheimer idrocefalo normoteso meningoencefalite acuta D
urinaria + deficit cognitivi Lewy
suggerisce:
con quale farmaco si fa la
76 profilassi all'ictus nel pz con FA eparina calcica ASA EBPM warfarin indobufene D
da più di 48h?

farmaco migliore per profilassi


77 dell'ictus nella aterosclerosi eparina calcica eparina sodica dipiridamolo ASA warfarin D
carotidea

quale NON è controindicazione


ulcera gastrica in fase recente intervento
78 assoluta alla trombolisi recente trauma cranico disturbi coagulazione età avanzata E
attiva chirurgico
sistemica in corso di IMA:

quale farmaco è controindicato


79 betabloccanti ACEI CCB diuretici dell'ansa tiazidici A
nel pz iperteso con asma

quale malattia è caratterizzata


80 dalla presenza di Ab anti- sclerodermia LES cirrosi biliare primitiva tiroidite di Hashimoto Basedow C
mitocondriali

il miglior candidato pz con disabilità lieve-


pz completamente pz che vive solo ma è
81 all'assistenza domiciliare pz gravemente disabile moderata con problemi pz con Parkinson D
autonomo autonomo
integrata: economici e sociali
può essere fatto a tutti può essere fatto a tutti in
diminuisce la sua
il massaggio del seno carotideo indipendentemente dalla pz solo in assenza di
82 controindicata se >65 aa positività all'aumentare B
nell'anziano presenza di soffio stenosi carotidea
dell'età Ho sentito
carotideo emodinamica
una caduta non spiegata uno
tutte le cadute non le cadute non spiegate cadute non aumentano il specializzan
può mascherare un
83 qual è vera spiegate sono eventi hanno la stessa prognosi rischio di B do in
evento sincopale nel
sincopali di qujelle accidentali istituzionalizzazione infettive: Il
vecchio
tine test è
rilievo di glicemia a digiuno di una cosa
normoglicemia vista DM solo se la pz è
84 130 mg/dl in una pz con BMI di DM2 intolleranza ai glicidi DM2 solo se glicata >7% A obsoleta.
l'obesità della pz incinta
31 suggerisce Fra queste
la meno
prima il tine test e poi il sbagliata è
85 diagnosi di TBC test di Mantoux tine test tine test + RX torace RX torace + mantoux E Rx torace e
mantoux
montoux.

86 fattore II della coagulazione è: protrombina trombina fibrinogeno fibrina fattore di von Willebrand A

dipende dai valori di


nella profilassi della FA cronica
87 0-2 1-2.5 3-4 frequenza ventricolare 2-3 E
l'INR deve rimanere
media

nell'ipertensione nefrovascolare
88 diuretici alfa-litici ACEI betabloccanti CCB C
bilaterale sono controindicati

i valori di PA nel soggetto >75


89 aa devono essere ritenuti sopra sono > 160/95 mmHg >160/90 >140/90 >140/95 >160/100 C certa
alla norma quando
la forma di ipertensione più ipertensione sistolica
90 ipertensione borderline ipertensione maligna diastolica sistolica isolata D certa
caratteristica dell'anziano associata

effetto prognostico favorevole è presente solo è presente solo consiste solo nella
è presente solo nella consiste nella riduzione
91 della tp antipertensiva nell'ipertensione sistolica nell'ipertensione sisto- riduzione degli eventi E certa
decade 65-75 aa del rischio CV globale
dell'anziano isolata diastolica cerebrovascolari

92 dove metastatizza il K prostata? scheletro polmone fegato retto cute A certa

la causa più frequente di IRC


93 LES diabete mellito vasculiti amiloidosi nefropatia gottosa B certa
nel vecchio è

ipersensibilità seno cardioinibitoria


94 l'impianto di PM è indicato sindrome seno carotideo ipotensione ortostatica A certa
carotidea cardioinibitoria vasovagale isolata C

La spiegazione, ai più curiosi, è data dal


fatto che sul tilt table oltre a fare DD tra
95 il TTT è diagnostico terapeutico diagnostico-terapeutico nessuna certa
varie forme di sincopi, si possono evocare
gli stati di pre sincope insegnando al
paziente a riconoscerli e le manovre da
la terapia dell'ipotensione riduzione farmaci fare per evitare la sincope
96 calze elastiche norme comportamentali tutte le precedenti D certa
ortostatica comprende ipotensivanti

l'amiloidosi renale può essere


97 pielonefrite cronica GN cronica esiti di IRA nefropatia diabetica mieloma multiplo E certa
associata a

dopo il rilievo all'elettroforsi di


plasmacellule >5% della plasmacellule >15% plasmacellule midollari VES >40 mm alla prima
98 un picco monoclonale IgG, per anemia con Hb <10 g/dl B certa
cellularità midollare della cellularità midollare siano assenti ora
la diagnosi di mieloma serve

quale tra questa è associata a


99 ictus parkinson alzheimer tutte le precedenti nessuna D
incontinenza da rigurgito

superiore o inferiore alla


nella FA la frequenza del polso superiore o inferiore alla
100 coincidente con la FC superiore alla FC inferiore alla FC FC in base alla C certa
è spesso FC in base alla postura
digitalizzazione
Qual è una condizione che non
porta a aggravamento clinico riduzione della portata aumento della P di riduzione della funzione
101 tachicardia palpitazioni E
associato alla comparsa di FA cardiaca riempimento del VSx diastolica del VSx
nell'anziano
quale dei seguenti non è una
102 possibile complicanza dell'uso ipotiroidismo ipertiroidismo fibrosi polmonare opacamento corneale ipocorticosurrenalismo E certa
di amiodarone

qual è il più frequente effetto


103 collaterale dei CCB non tosse inappetenza stipsi tachicardia calo ponderale C certa
diidropirimidinici?

durante esercizio fisico il cuore


un maggior aumento maggior aumento della nessuna variazione del minor aumento del maggior aumento del
104 del vecchio risponde rispetto al E certa
della Fc FE del VSx volume del VSx volume del VSx volume del VSx
giovane

quale fattore NON contribuisce frequenti


ritardo di ridotta risposta ai
105 all'aumento di mortalità nel atipia dei sintomi controindicazione ai comorbilità C certa
ospedalizzazione trombolitici
vecchio con IMA? trombolitici
quale dei seguenti rilievi obiettivi
mi fa risalire con maggiore intensità e cronologia del presenza di
106 quarto tono valori della PA terzo tono C certa
esattezza alla stenosi della soffio sistolico calcificazione valvolare
valvola aortica?
qual è il farmaco di prima scelta
107 nello scompenso cardiaco risparmiatori di potassio CCB dopamina ACEI tutti D certa
nell'anziano?

può associarsi a Li sfido a


lo scompenso cardiaco è più frequentemente non risponde ai beta- è più frequente nei M
108 deterioramento dello non è causa di disabilità C dimostrare il
nell'anziano diastolico che sistolico bloccanti che nelle F
stato cognitivo contrario
il pH è di solito normale
quale affermazione riguardo il si può sviluppare alcalosi si può sviluppare acidosi
ma ci può essere acidosi si può sviluppare alcalosi
109 coma diabete iperosmolare è c'è sempre chetoacidosi metabolica da metabolica da diarrea A
metabolica lattica (con metabolica da iperemesi
corretta iperventilazione (con anion gap normale)
anion gap >)
un pz con demenza allo stato
compromissione della alterazione stato di compromissione del
110 iniziale mostra tutti i sintomi deficit dell'orientamento psicosi C certa
memoria coscienza linguaggio
tranne

la causa più frequente di infarto cerebrovascolare insufficienza cardiaca reazione avversa a


111 crisi ipertensiva tumore del SNC E certa
delirium nell'anziano acuto congestizia farmaci

quale criterio orienta alla stato di coscienza


patologia cronica alterazioni psicomotorie generalmente esordio improvviso
112 diagnosi di delirum piuttosto che mantenuto fino alle fasi E certa
progressiva nelle fasi più avanzate irreversibile spesso databile
di demenza? più avanzate

criteri diagnostici del DSM IV deficit del pensiero modificazioni della


113 deficit del giudizio critico tutti nessuno D
per l'alzheimer astratto personalità

disabilità più grave di disabilità meno grave di


non ha rapporto con la
la non autonomia in una IADL di quella indicata da una quella indicata da una normale autonomia
114 disabilità sovrapponibile valutazione della B certa
Lawton indica non autonomia in una non autonomia in una funzionale
disabilità
BADL BADL
un apparecchio applicato un sostituto di parti un sostegno utilizzabile un tipo di protesi
una protesi di organi
115 cos'è un'ortesi? al corpo come correttivo esterne mancanti del nel cammino su percorsi dentaria specifica per A certa
interni
funzionale corpo difficoltosi anziani

soggetti gravemente soggetti lievemnte


nelle Residenze Sanitarie solo pz con grave
116 disabili e con scarso disabili e con buon soggetti autonomi poveri A certa
Assistenziali vengono ricoverati alzheimer
supporto familiare supporto familiare

assistenza domiciliare assistenza domiciliare aiuto domestico assistenza domiciliare associazione demenza
117 la sigla ADI indica D certa
intermittente istantanea intercorrente integrata italiana

Un fecaloma può essere


118 associato a queste diverse incontinenza urinaria incontinenza fecale confusione mentale alcalosi metabolica disidratazione D certa
condizioni, tranne:
--> anticolinergici (antidepressivi triciclici, antipsicotici, miorilassanti,
Quale dei seguenti farmaci può
cimetidina, digossina), ipnotici-sedativi (intossicazione ed astinenza da A
119 scatenare delirio in paziente Tutte le precedenti
barbiturici, benodiazepine, alcool), oppiacei, dopaminergici (L-dopa),
anziano?
corticosteroidi, antibiotici (cefalosporine, fluorochinoloni)
E
(https://www.mer
ckbooks.com/m
mha/pdf/table2_
excerpt.pdf) -->
quale di questi farmaci non
le classi che
120 causa incontinenza da diltiazem nortriptillina amitriptillina diisopiramide nessuno dei precedenti certa
possono
rigurgito?
provocarla sono
alfa agonisti,
prevalenza demenza antidepressivi,
121 6% 15% 40% 25% A circa 8%
popolazione >65 anni antistaminici,
CCB, oppioidi

122 numero item IADL 4 5 6 7 8 E certa

principale fattore di rischio FA in valvulopatia mitralica


123 cardiopatia ischemica cardiomiopatia dilatativa cardiopatia ipertensiva tutte le precedenti D
pz anziano reumatica

un giardino Alzheimer è per


124 teconlogico terapeutico nessuno aperto B certa
definizione

125 nell'anziano agitato cosa fare? prevenzione A

può essere fatta anche


con la valutazione clinica
esercizio fisico nell anziano visita normale con
126 (è sufficiente anche la ECG da sforzo valutazione VO2 A
cosa valutare anamnesi ed EO
valutazione clinica del
medico)
esercizio fisico anziano post fare esercizio sotto
127 A
ictus controllo medico

nella valutazione della


malnutrizione nel paziente la perdita di peso la ocncentrazione della
128 la colesterolemia tutte le precedenti nessuna delle precedenti D certa
anziano si deve prendere in corporeo albumina sierica
considerazione:
condizione associata a
129 incontinenza urinaria da ictus morbo di Parkinson demenza di Alzheimer tutte le precedenti nessuna delle precedenti D certa
urgenza
in tutti i soggetti
asintomatici per l'elevata
Nel soggetto anziano con FA solo in caso di FA
in tutti i soggetti con FE frequenza ventricolare
130 l'opzione "Ablate and pace" è in tutti gli ultraottantenni cronica e bradiaritmia C certa
< 50% nonostante la terapia
indicata: sintomatica
farmacologica specifica
massimale
nell'invecchiamento cerebrale presenza di placche
131 perdita di neuroni ammassi neurofibillari tutte le precedenti D certa
fisiologico nel cervello si ha senili

la sarcopenia è caratterizzata riduzione assoluta del aumento del tessuto


132 entrambe nessuna delle due C certa
da tessuto muscolare striato adiposo

nell'anziano la sedentarietà è un malnutrizione per


133 fratture sarcopenia tutte le precedenti D certa
fattore di rischio per eccesso

la più frequente causa di


patologie mediche disturbi iatrogeni da
134 istituzionalizzazione in un disturbo cognitivo disturbi comportamentali C certa
intercorrenti farmaci
paziente affetto da demenza

mantenere al proprio
l'attivazione dell'ADI (Assistnza
domicilio l'anziano, il qualificare l'assistenza ridurre i ricoveri in ridurre il tasso di
135 Domiciliare Integrata) si tutte le precedenti E certa
disabile e il malato di sul territorio proprio ospedalizzazione
propone i seguenti obiettivi
alcune patologie

A cosa è maggiormente
136 mortalità globale eventi cerebrovascolari A??
correlata la PAM

Eziologia più frequente di


137 scompenso cardiaco cardiopatia ipertensiva cardiopatia dilatativa cardiopatia ischemica tutte D
nell'anziano

Quando è indicato il pz resistente alla terapia


138 monitoraggio pressorio delle o indagare eventi A
24h ipotensivi

L'anemia da deficit marziale


139 ipocromica microcitica A
nell'anziano è

Quanti sono gli stadi delle


140 4 A
ulcere da pressione

circonferenza Circonferenza Circonferenza


Quali tra questi è un fattore di addominale >120cm addominale >102 cm addominale >110 cm
141 nell'uomo e 88cm nella BMI <25 o >10 B
rischio cardiovascolare nell'uomo e >100 cm nell'uomo e 90 cm nella
nella donna donna donna
Riduzione della
Che cosa è il "reverse dipper" al Aumento della pressione Aumento della pressione
pressione media
142 monitoraggio ambulatoriale media notturna rispetto media notturna del 20% C
notturna rispetto alla rispetto alla diurna
della pressione arteriosa alla diurna
diurna
per diagnosticare episodi
per diagnosticare episodi di sincope e diagnosi
143 "Loop recorder" a che serve ?
di sincope differenziale con
pseudosincope
Qual è la complicanza
stenosi delle vene
144 polmonare della terapia ablativa ARDS Pneumotorace C Certa
polmonari
per la fibrillazione atriale?

Quale tra queste può


145 presentare alterazioni dello Alzheimer Parkinson Demenza a Corpi di Lewy C INcerta
stato di coscienza

L'Alzheimer è una malattia


146 si no a volte si AoC INcerta
familiare