Sei sulla pagina 1di 3

CONGIUNTIVO ESORTATIVO (Sostituisce l’imperativo)

Es: incipiat “COMINCI” pag.901 (1)

PERIFRASTICA PASSIVA ( sum + gerundivo)

Può essere personale (ha il soggetto) Es: tractanda


quaestio est “LA QUESTIONE DEVE ESSERE DISCUSSA/ SI
DEVE DISCUTERE” pag.901 (1)

o impersonale (non ha il soggetto) Es: non est tamen


dissimulandum, esse nonnullos… “NON SI DEVE
TUTTAVIA NEGARE CHE CI SONO ALCUNI…” pag.902 (2)

Es: vobis studendum est “SI DEVE STUDIARE DA PARTE


VOSTRA→VOI DOVETE STUDIARE”

La perifrastica passiva può essere seguita da


complemento d’agente (dativo d’agente).

GERUNDIVO: aggettivo verbale (agg. I classe us,a,um),


dal tema del presente, esprime una necessità, ha valore
passivo (tractanda: che deve essere trattata, agenda,
mutande..)

PERIFRASTICA ATTIVA ( sum + participio futuro –


urus,ura,urum)

Es: scriptura sum “STO PER SCRIVERE/

SONO SUL PUNTO DI SCRIVERE/SONO DESTINATA A


SCRIVERE”

scripturi erant “ERANO SUL PUNTO DI SCRIVERE…”

Es: futurus est “È DESTINATO AD ESSERE” pag.903 (2)

INTERROGATIVE INDIRETTE (seguita da un congiuntivo)

Es. utiliusne sit… an… “SE SIA PIÙ UTILE…O…”


(INT.IND.DISGIUNTIVA) pag.901/902 (1)

Pronomi, avverbi, aggettivi interrogativi.

NESSO RELATIVO

Es: Quod quidem cum iis.. “E CIÒ...” pag.902 (2)

All’inizio di frase, valore di pronome dimostrativo, NON


introduce una subordinata relativa.

INFINITIVE (Subordinate espresse con l’infinito e


soggetto in accusativo)
Es: Quod … video placuisse “VEDO CHE CIÒ È PIACIUTO”
pag. 902 (2)

Es: esse nonnullos pag.902 (2)

Infinito presente → contemporaneità

Infinito perfetto→ anteriorità

Infinito futuro→ posteriorità

VIDEO

Forma attiva: vedere

Forma passiva: essere visto/ sembrare

o Costruzione personale: c’è il soggetto


Es: Hi duas praecipue rationes sequi videntur
“QUESTI SEMBRANO SEGUIRE PRINCIPALMENTE
DUE MOTIVAZIONI/SEMBRA CHE QUESTI
SEGUANO PRINCIPALMENTE DUE MOTIVAZIONI”
pag.902 (2)
Es: Ille (soggetto) mihi par esse (infinitiva) deo
videtur (CAT.)
o Costruzione impersonale: non c’è il soggetto
Es: mihi videtur te esse fessum “MI SEMBRA CHE
TU SIA STANCO”
Es: visum est te esse fessum “MI SEMBRÒ CHE
TU FOSSI STANCO”

VERBI DEPONENTI

Es: sequi da sequor, sequeris, secutus sum, sequi significa


“seguire” pag.902 (2)

CONGIUNTIVO (modo della soggettività)

Es: quod (valore dichiarativo) consulant “CHE


PROVVEDO(A)NO AI BUONI COSTUMI…”pag.903 (2)

CONGIUNTIVO DESIDERATIVO: esprime un desiderio


irrealizzabile

Es: iactaretur (congiuntivo imperfetto,passivo) “E SI DICESSE…”

CONGIUNTIVO IPOTETICO con cong. presente: è


un’eventualità che si può verificare

Es: si partiatur (cong. Presente passivo) “FOSSE DIVISO”


pag.903 (2)

GERUNDIO (modo indefinito, nome verbale)

Es: fugiendo (complemento di mezzo, caso ablativo)

Fugere, fugiendi, fugiendo, (ad) fugiendum, fugiendo.

si declina come un nome della II declinazione (infinito


sostantivato)