Sei sulla pagina 1di 40

PICCOLO MANUALE

DI PREGHIERE

Benedite il Dio del cielo e dategli lode


dinanai a tutti i viventi, perché ha
risalo misericordia con voi (S. Raffaele
a Tobia, c. xn, 6).
State sempre allegri, pregate senza in-
termissione ; per tutte le cose rendete
grazie; perchè questa é la volontà
di Dio in Cristo Gesù rispetto a voi
(San Paolo, ai Tessal., I, c. v, 16-17).
I

I I

Acciocché i fedeli, recandosi nella casa di Dio col S. Van


gelo, non abbiano più t'incomodo di dover insieme portare I I - PREGHIERE DI USO COMUNE
con sé qualche altro libro di pietà, che It aiuti ad accompagnar . .

bene il santo sacrificio della Messa, e a prepararsi


ai santi
sacramenti della Confessione e della Comunione, è stato da Nel nome del Padre e In nomine Patris el Filii
parecchi autorevoli personaggi suggerito di aggiungere ai
Santi Vangeli, in appendice separata, un piccolo Manuale d: del Figliuolo e dello Spirito et Spiritus Sancii. Amen.
Santo. Così sia.1
preghiere, che basti almeno per te circostame comuni della t
vita cristiana. Il consiglio, anche per altri buoni riflessi, Padre nostro che sei nei Pater noster, qui es
opportuno, si é seguito volentieri, nella speranza che la pietà cieli, sia santii
f cato il tuo no- in coelis, sanclificetur nomen
del nostro popolo abbia da ciò fomento e vantaggio. E st sono
me. Venga il regno tuo. Sia tinnii. Adveniat regnum iuum.
scelte alcune preghiere universali nella Chiesa e altre Ira le più fatta la tua volontà, come in Fiat voluntas tua, sicut in
semplici e devote di autori riconosciuti per i migliori: S. Tom-
cielo, cosi in terra. Dacci coda et in terra. Panem no-
maso d '
Aquino, Tommaso da Kempis, S. Francesco di Sates,
oggi il nostro pane quoti- strum quotidianum da noiis
'

S . Alfonso, ecc.; preghiere per lo più arricchite d indulgenise


dai Romani Pontefici. Ansi, si è abbondato alquanto, non perché diano. E rimetti a noi i nostri hodie. Et dimitte nobis debita
il fedele debba sempre recitare tutto, ma perché possa talvolta debiti, come noi li i
r mettiamo nostra, sicut el nos dimitiimus
variare, se cosi voglia, e meglio soddisfare atta sua pietà. Dif- ai nostri debitori. E non c'in- debitoribus nostris. El ne nos
fonda Dio copiosissimamente nel suo popolo lo spirito di grazia durre in tentazione; ma libe- inducas in tentationem: sed
e di preghiera, ora sopratutto, che di straordinaria grazia e di raci dal male. Cosi sia. libera nos a malo. Amen,
preghiere fervidissime, instancabil i ,
é necessità per le tante
tribolazioni della Chiesa e per tanti gravissimi pericoli delle Ave, Maria, piena di gra- Ave, Maria, gralia piena,
anime. zia, il Signore è teco : tu sei Dominus tecum: benedicta tu
benedetta fra le donne e be-
,
in mulieribns, et benedictus
nedetto è il frutto del tuo
fruclus ventris tui lesus. San-
seno. Gesù. Santa Maria, Ma-
cta Maria, Mater Dei, ora prò
dre di Dio, prega per noi nobis peccaioribus, nunc et in
peccatori, adesso e nell'ora bora morlis nostrae. Amen.
della morte nostra. Cosi sia

1 Indulgenze: 50 giorni ogni volta e 100 se si fa il segno


della croce coll'acqua santa.
4« Preghiere di uso comune Preghiere uso comune 5*

Gloria al Padre e al Figlio Gloria Patri et Filio et -


eno. Gesù. O clemente, o ostende. O clemens, o pia o
i ,

e allo Spirito Santo, come era Spiritui Sancto, sicut eroi in pietosa, o dolce Vergine dulcis Virgo Maria.
nel principio, e ora e sempre principio, et nunc et semper Maria.
e nei secoli dei secoli. Così et in saecula saeculorum. A- jì'. Degnami eh' io ti lodi, o f Dignare me laudare te,
.

sia. men.
Sacra Vergine. Virgo sacrata.
Credo in Dio Padre onni- Credo in Deum Patrem j!. Dammi fortezza contro tì. Da mihi virtutem cantra
potente, creatore del cielo e omnipotentem, Creatorem coeli i tuoi nemici. hostes tuos.
della terra, e in Gesù Cristo, et terrae. Et in lesum Chri- L'Angelo dei Signore Angelus Domini nuntia-
suo Figliuolo unico, Signor stutn, Filium eius unicum, Do- annunziò a Maria, ed Ella vit Mariae, et concepii de Spi-
nostro, il quale fu concepito minum nostrum, qui conceptus concepì di Spirito Santo. ritu Sancto.
di Spirito Santo nacque da est de Spiritu Sancto, natus
,
Ave, Maria, ecc. Ave, Maria, eie.
Maria Vergine, pati sotto ex Maria Virgine, passus sub Ecco l'ancella del Signore; Ecce ancilla Domini; fiat
Ponzio Pilato, fu crocifisso, Pontio Pilato, crucifixus, mor- si faccia di me secondo la mihi secundum verhum tuum.
morto e sepolto : discese al- tuus et sepultus: descendit ad tua parola.
l'inferno: il terzo giorno ri- inferos : tertia die resurrexit
Ave, Maria, ecc. Ave, Maria, etc.
suscitò da morte : sali al cielo, a mortuis : ascenda ad coelos, E il Verbo si fece carne, Et Vevhum caro factum est,
siede alla destra di Dio Padre sedet ad dexteram Dei Patris e abitò fra di noi. et hàbitavil in nobis.
onnipotente : di là ha da ve- omnipotentis: inde venturus est Ave, Maria, ecc. Ave, Maria, etc.
nire a giudicare i vivi e i iudicare vivos et mortuos. 5f. Prega per noi, santa Orapronobis, sancta Dei
morti. Credo nello Spirito Credo in Spiritum Sanctum, Madre di Dio. Genitrix.
Santo, la santa Chiesa Catto- sanctam Ecclesiam Catholicam,
g Perchè ci rendiamo de-
.
Ut digni eficiamur pro-
lica, la comunione dei santi, sanctorum communionem,
gni delle promesse di Cristo. missionihus Christi.
la remissione de' peccati, la remissionem peccatorum, car-
risurrezione della carne, la nis resurrectionem, vitam ae- Preghiamo. Oremus.
vita eterna. Così sia. ternam. Amen. Deh Signore, infondete Gratiam tuam, quaesumus
nelle anime nostre la Vostra Domine, mentibus nostris in-
Salve, Regina, Madre di Salve, Regina, Mater mi-
misericordia, vita, dolcezza e sericordiae, vita, dulcedo et grazia, onde noi, che per fonde : ut qui. Angelo nun-
'
l annuncio dell Angelo ab- tiante, Christi Filii tui incar-
'

speranza nostra, salve. A te spes nostra, salve. Ad te cla-


biam conosciuto l'incarna- nationem cognovimus, per pus-
ricorriamo esuli figli di Eva. mamus, exsules filii Hevae.
A te sospiriamo gemendo Ad te suspiramus, gementes zione del vostro Figlio Cri- sionem eius et crucem, ad re-
e piangendo in questa valle et fientes in hac lacrimarum sto, per i meriti della sua surrectionis gloriam perduca-
di lagrime. Dunque nostra valle. Eia ergo, advocata no-
,
passione e morte veniamo mur. Per eumdem Christum
avvocata, rivolgi su noi que- stra, illos tuos misericordes condotti alla gloria della ri- Dominum nostrum,
surrezione. Per lo stesso Cri- g Amen.
gli occhi tuoi misericordiosi. oculos ad nos converte. Et le- .

E mostraci dopo questo esilio sum, henedictum jructum ven- sto Nostro Signore. Cosi sia.1
il frutto benedetto del tuo tris tui, noiis post hoc exsìlium 1 Indulgenza ; 100 giorni ogni volta,
6* Preghiere di uso comune Preghiere di uso comune 7*

Angelo di Dio, che sei Angele Dei, qui cusios es Iddio onnipotente abbia mi- Misereatur nostri omnipo-
custode mio, me affidato a mei, me Uhi commissum pietaie sericordia di noi, e, rimessi tens Deus et dimissis peccatis ,
te dalla celeste pietà in questo superna, hodie illumina, cu- tutti i nostri peccati, ci con- nostris, perducat nos ad vitam
giorno illumina, custodisci, stodi, rege et guberna. Amen. duca alla vita eterna. Cosi sia . aeternam. $. Amen.
reggi e governa. Cos\ sia.1 Il Signor onnipotente e Indulgentiarn àbsolutionem ,

Il riposo eterno dona Requiem aeternaih do- misericordioso ci conceda in- et remissionem peccatorum no
loro, o Signore, e splenda na eis, Domine; et lux perpe- dulgenza, assoluzione e re- strorum iribuat nobis omni-
ad essi perpetua la luce. tua luceat eis. Requiescant in missione dei nostri peccati. potens et misericors Dominus.
Cosi sia, Amen.
Riposino in pace. Cosi sia. 8 pace. Amen.
Confesso a Dio onnipo- Confiteor Deo omnipo- Atto di Fede.
tente, allà beata Vergine Ma- lenti, beatae Mariae semper Mio Dio, credo fermamente quanto voi infallibile Verità, ,

ria, a san Michele Arcangelo, Virgini, beato Michaeli Ar- avete rivelato e la santa Chiesa ci propone a credere Ed .

a san Giovanni Battista, ai changelo, beato loanni Bapti- espressamente credo in voi unico vero Dio in tre Per-
,

santi Apostoli Pietro e Paolo, stae, sanctis Apostolis Petra et sone uguali e distinte, Padre Figliuolo e Spirito Santo;
,

a tutti i Santi e a te. Padre, Paulo, omnibus Sanctis et tibi, e nel Figliuolo incarnato e morto per noi Gesù Cristo, ,

che ho molto peccato in pen- Pater: quia peccavi nimis cogi- il quale darà a ciascuno secondo i meriti il premio o la
, ,

sieri, in parole e in opere, tatione, verbo et opere: mea pena eterna. Conforme a questa Fede voglio sempre vivere.
per mia colpa, per mia colpa, culpa, mea culpa, mea maxima -
Signore, accrescete la mia fede.
per mia grandissima colpa. culpa. Ideo precor beatam Ma-
Atto di Speranza.
Perciò supplico la beata Ver- ria/» semper Virginem, bea-
gine Maria, san Michele Ar- lum Michaelem Archangelum, ) Mio Dio, spero dalla bontà vostra per le vostre pro- ,

cangelo, san Giovanni Batti- beatum Ioannem Baptislam, messe e per i meriti di Gesù Cristo nostro Salvatore, la
,

sta, i santi Apostoli Pietro e sanctos Aposiolos Petrum et vita eterna e le grazie necessarie per meritarla con le
Paolo, tutti i Santi e te. Pa- Pauìum, omnes Sanctos et te, buone opere che io debbo e voglio fare. - Signore che
,
,

io non resti confuso in eterno


dre, di pregare per me il Si- Pater, orare prò me ad Do- .

gnore Dio nostro. minum Deum nostrum. Atto di Carità.


Indulgenze: 100 giorni ogni volta; plenaria una volta al
i
Mio Dio, amo con tutto il cuore sopra ogni cosa voi ,
mese a chi lo reciti ogni giorno, e a chi mattina e sera; ple- Bene infinito e nostra eterna felicità; e per amor vostro
naria anche il 2 ottobre, festa dei SS. Angeli custodi. - Si av- ,

verta però, una volta per sempre, che per l acquisto dell'indul-
' amo il prossimo mio come me stesso e perdono le of- ,

genza plenaria, oltre la recita o quotidiana o frequente richiesta, fese ricevute. - Signore fate ch'io vi ami sempre più
, ,

occorre accostarsi ai santi sacramenti della Penitenza e della


Eucaristia, e pregare alquanto per i bisogni della S. Chiesa Atto di Dolore.
secondo la mente del Sommo Pontefice. Chi è solito però con-
fessarsi ogni otto giorni, può acquistarla anche senza rinnovar e Mio Dio, mi pento con tutto il cuore de' miei peccati ,

a confessione. e li odio e detesto, come offesa della vostra Maestà infi-


'
Indulgenza: 50 giorni. nita, cagione della morte del vostro divin Figliuolo Gesù ,
8» Per la mattina Per la mattina 9*

e mia spirituale rovina. Non voglio più commetterne in virtù della vostra grazia afinchè in questo giorno non ci la-
,

avvenire e propongo di fuggirne le occasioni. - Signore, sciamo andare ad alcun peccato ma sempre siano dirette a
,

misericordia, perdonatemi.1 compier la vostra giustizia le nostre parole i nostri pen- ,

sieri e le opere nostre.


Dirigete, santificate reggete e governate o Signore
, ,
II. - PER LA MATTINA. Iddio re del cielo e della terra quest'oggi anima e corpo,
,

Vi adoro, o grande Iddio, sommo Bene e somma Bontà ... sentimenti, discorsi ed azioni nostre nella vostra legge e
Vorrei potervi adorare quanto siete adorabile, cioè infinita- nelle opere dei vostri comandamenti affinchè meritiamo,

coll
'
aiuto vostro di esser salvi e liberi ora ed in eterno
mente, e per far questo Vi offro le adorazioni medesime .

che l'umanità di Gesù Cristo rende alla vostra Divinità ... Il nostro aiuto è nel nome del Signore .

Voi, o Signore, siete il mio primo principio ed il mio Che ha tatto il cielo e la terra .

ultimo ine... Intendo adunque di ordinare ogni mia azione Il Signore ci benedica ci difenda da ogni male e ci con-
,
f

alla gloria vostra, per cui sono unicamente creato ... Ma duca alla vita eterna; e le anime dei fedeli defunti per
da voi solo attendo la grazia per operare santamente... Se misericordia di Dio riposino in pace . Cosi sia.
voi non m assistete, io diverrò sul momento il più ingrato
'

tra gli uomini, il peggiore tra i peccatori... HI. - PER LA SERA.


Protesto di voler rigettare tutte le tentazioni, e intendo Padre delle misericordie, vi ringrazio de' doni immensi
che la presente protesta valga contro tutte le tentazioni che mi avete concessi in questa giornata Vorrei che il ...

della giornata e della vita ... O Gesù, il vostro amore e ringraziamento corrispondesse al dover mio e al merito
non altro più desidero... Detesto tutto ciò che è fuori del- vostro ... Accettate anche in mio nome i ringraziamenti
l amor vostro...
'
J che vi porge Gesù Cristo, comune avvocato e mediatore
O Maria Santissima, cara e dolce madre Maria... Mio 1 degli uomini presso di voi ... Vi ringrazio in lui e per lui .

Angelo Custode e Santi Protettori, siate la mia difesa e il Quante ingratitudini ho io rese quest'oggi alle miseri-
mio aiuto, onde viva in Dio e di Dio, e muoia nel suo santo cordie vostre I... Quanti peccati!... (Breve esame) Li dete- .

amore. - Pater, Ave, Gloria. sto, li abbomino... Ma se ho lasciato d'esservi figlio voi non ,

Gesù, Figlio del Dio vivente, abbiate di noi pietà. - Gesù, i '
avete lasciato d essermi padre ... Non riguardate dunque ciò
che sedete alla destra del Padre, abbiate di noi , pietà. che sono, nè ciò che ho fatto di male; ma riguardate solo ciò
Sorgete, o Cristo, ed aiutateci. che siete voi e ciò che avete fatto per la mia salvezza ...

E liberateci per il vostro nome. Signore, d'ora innanzi mi avvenga ogni altra cosa ma non ,
'
mai il peccato nell anima...
Preghiamo.
Intendo di prender sonno per ubbidire agli ordini della
O Signore Dio onnipotente, che ci avete fatto giun- vostra provvidenza... Intendo di detestare ogni abbomine-
gere al principio di questa giornata, salvateci oggi colla vole assalto e rappresentazione nemica Anzi ogni volta .. .

i Indulgenze: 7 anni e 7 quarantene ogni volta; plenaria


che respiro, di respirare per amore a voi .

una volta al mese a chi recita gli Atti ogni giorno, e a olii di Benedite, o Signore, l'anima mia la mia famiglia la
, ,

frequente, plenaria in morte. stanza, la casa... Angelo mio Custode che vegliate a' miei,
\0* Per la sera
Per la meditaeione

fianchi, amate e lodate Iddio anche per me ... Quando Indi, leggi attentissimamente qualche Iratio scelto del Van-
verrà quel giorno eterno e consolante, in cui il nostro ri- gelo o di un buon libro di meditazione e riflettici sopra ,
stu-

poso sarà il perpetuo cantico d amore?


'
diandoti di applicarlo a te e di ricavarne il maggior frutto per
l'anima tua. Per es. trattandosi di un fatto della vita del Si-
Il Signore onnipotente ci dia una notte tranquilla ed una ,

gnore, considera: . Chi è? che cosa fa? per chi? per guai
santa fine. cagione? in che modo? in che tempo? quanto patisce? con
Voi, o Signore, siete in noi, e il vostro nome è stato invo- che amore? come si nasconde la divinità o si manifesta? ,

cato sovra noi: o Dio, non ci abbandonate. come finalmente debbo io corrispondere? » . Trattandosi di un
insegnamento di una massima eterna, rifletti: - Quali motivi
,

Nelle vostre mani, o Signore, afido l'anima mia. - Voi di dovere, di utile di ditello, di necessità m'inducono a se-
, ,

ci avete redenti, o Signore, Dio della verità. guirla? come l'ho osservala finora? che decido per l'avvenire?
Custoditeci come la pupilla degli occhi vostri. quale impedimento debbo vincere? quale mezzo eleggere?» ed
eccita in te affetti di amore di gratitudine di pentimento ecc.,
E copriteci coll'ombra delle vostre ali. a seconda dei casi.
, , ,

Salvateci, o Signore, nella veglia, custoditeci durante il Indi prega Dio perchè ti dia grazia di mantenere e di ese-
,

sonno, afinchè vegliamo con Cristo e riposiamo in pace. guire i buoni proponimenti.
Preghiamo. Signore, vi ringrazio dei lumi e degli affetti che mi
Visitate, o Signore, questa casa, e scacciatene lontano avete dati in questa santa meditazione Vi domando per-
.

ogni insidia del nemico: i vostri Angioli santi abitino in dono delle mancanze da me commesse nel tempo di essa :
essa e ci custodiscano in pace, e sia sempre sovra di vi offro i proponimenti che per grazia vostra ho con-
,

noi la vostra benedizione. cepiti, e vi prego di avvalorarli col vostro santo aiuto ,
ac-
Gesù, Giuseppe e Maria, vi dono il cuore e l'anima mia. ciocché io li possa mettere in esecuzione Spero questo fa-
.

Gesù, Giuseppe e Maria, assistetemi nell'ultima agonia. vore per i meriti di Gesù Cristo e per l'intercessione di
Maria santissima.
Gesù, Giuseppe e Maria, spiri in pace con voi l'anima
mia ,. '
Ad esempio conveniente per il nostro libro riferiremo qui In
Gesù mio, misericordia. 8 prima delle Meditazioni sopra la Vita e Dottrina di Gesù Cristo
tratte dai Santi Evangeli per G Mislei della C. di G. (Rom,i
.

IV. - PER LA MEDITAZIONE. Propaganda, 1859 p. 4).


,

Mia meditazione è la tua legge [Salmo 117, 77). QUANTO NOBILITI L'ANIMO
I
. Anima mia, ravviva la fede e pensa che ti trovi innanzi IL .MEDITARE IL SANTO VANGELO .

a Dio. Mettiti alla sua divina presenza, e adoralo profonda- i


L'animo tanto più si nobilita quanto più sono estese
.

mente.
le sue cognizioni : ora meditando il Vangelo le dilata smi -

II. Umiliati a' piedi del tuo Dio, e dimandagli di cuore suratamente. In esso e per esso ti sono manifestati tutti i
perdono. tesori della divina grandezza; tutti i misteri dell'umana
III. Cerca lume a Dio per amore di Gesù Cristo, racco- riparazione; tutta la perfezione delle più alte virtù . Col
'
mandati a Maria Santissima ed ai Santi con \m Avt e solo studiare Gesù Cristo , qual sapienza ammirabile non
Gloria, ecc.
hanno acquistato le anime anche più idiote! All'incontro
1 Indulgenza: 300 giorni ogni volta.

quanti, benché di ménte svegliata, trascurando un tal mezzo


« Indulgenza; 100 giorni ogni volta .

non sanno alzarsi un palmo da terra E tu di quali sei ?


.
12* Per la meditaaione Per la santa Messa 13*

2 .
La nobiltà dell'animo sta in relazione all'altezza de'
suoi affetti: ora meditando il Vangelo si divinizzano. Chi Salmo 43.
può maneggiare essenza odorosa senza rimanerne profu- \St omette nelle Messe dei defunti].
mato? Chi presentarsi al sole senza esserne irraggiato? S. ludica me, Deus
Chi accostarsi al fuoco senza esserne riscaldato? Cosi , et di-15. Fammi ragione ,
o Dio, e
chi medita Gesù Cristo, si trasforma in imagine di Lui scerne causara meam de prendi in mano la causa
gente non sancta, ab ho mia; liberami da una na-
(2 Cor., ili, 18). E tu non mediterai continuamente Gesù mine iniquo et doloso erue zione non santa dall'uomo
Cristo? In cielo gli Angioli non hanno opera più nobile che ,

meditare lui: opera di Angeli, dice S. Giovanni Climaco.


me.
iniquo e ingannatore .

C Quia tu es. Deus Jortitùdo C Perocché tu sei, 0 Dio la


E l'opera tua quale sarà?
.
, .
,

3. Quanto più l'uomo compie i disegni divini, tanto mea; quare me repulisti? mia fartela; perché m'hai
'
et quare tristis incèdo dum tu respinto? e perchè son
più si perfeziona e si esalta. Ora qual è il fine dell'in-
carnazione del Verbo? Che noi ardiamo di amore per lui: , affligit me inimicus? io triste, mentre mi affligge
il nemico?
Son venuto a portar juoco su la terra; e che voglio io, se
S Emitte lucem tuam et ve- S.
non che s accenda? (Lue, xn, 49). Qual è il fine della ve-
' .
Fa' spuntare la tua luce
nuta dello Spinto Santo? Che Gesù Cristo sia conosciuto ritatem tuam : ipsa me de- e la tua verità; esse mi
duxerunt et adduxerunt in istradino e mi conducano
ed amato: Egli mi glorificherà (Giov., xvi, 14). Qua! è il
fine per cui l'Eterno Padre si è degnato parlare all'uomo? montem sanctum tuum et al tuo monte santo e a'
Che Gesù Cristo sia amorosamente ascoltato: Ascoltatelo in tabernacula tua . tuoi tabernacoli .

C Ei introibo ad altère Dei;


(Matt., xvii, 5). Ora appunto ciò si adempie colla fervente .
C . E mi accosterò all'altare
meditazione del santo Vangelo. E tu metterai pretesti ad Deum, qui laetificat iu- di Dio; a Dio il quale dà
a non praticare un mezzo si possente a tua glorifica- ventùtem meam
letizia alla mia giovinezza .

zione? S Confittbor tìbi in cithara S


.
, .
Te io loderò sulla cetra,
V - PER LA SANTA MESSA.1
Deus, Deus meus: quare Dio, Dio mio; e perchè ,
.

tristis es anima mea? et o anima mia, sei tu nella


Al principio. quare conturbas me? tristezza ? e perchè mi con-
Sacerdote. In nomine Patris S .
In nome del Padre e del turbi?
et Filii et Spiritus Sancti. Figliuolo e dello Spirito C Spera in Deo, quóniam C
.
.
Spera in Dio; imperocché
Amen. Santo, Così sia. adhuc confitéhor UH ,
salu- ancora canterò le lodi di
Introibo ad altare Dei. Mi accosterò all'altare di tare vullus mei et Deus Lui, salute della mia faccia
Dio. meus, e Dio mio.
Chierico. Ad Deum, qui laeti- C . A Dio il quale dà letizia S .
Gloria Patri et Filio et Spi- S Gloria al Padre e al Fi-
.

ficat iuventùtem meam. alla mia giovinezza. ritui Sancto. gliuolo e allo Spirito Santo.
C Sicut erat in principio, et C
1 Si è pensato bene di dare qui il testo medesimo della .
.
Come era nel principio, e
liturgia con la traduzione letterale, afinchè tutti possano seguire nunc, et semper ,
et in sai- ora, e sempre e nei secoli
,

ed accompagnare il sacerdote nell offerta del Comune Sacrifizio.


'
cula saeculórum Amen, . dei secoli. Cosi sia,

_
J
Per la santa Messa 15
Per Ja santa Messa

5 Introibo ad altare Dei. S Mi accosterò all'altare di S .


Misereatur vestri omnipo- 5 .
Dio onnipotente abbia mi-
. .

Dio. tens Deus, et, dimissis pec- sericordia di voi, e, rimessi


C . Ai Deum, qui laetifical iu- C .
A Dio il quale dà letizia càtis vestris, perducat vos i vostri peccati, vi conduca
ad vitam aetérnam. alla vita eterna.
ventiìtem ineam. alla mia giovine a.
C .
Amen. C Così sia. .

« Confiteor ».
S . Indulgentiam, absolutio- S L'onnipotente e
.
misericor-
nem et remissionem pec- dioso Signore ci conceda
S .
Adiutorium nostrum in S 11 nostro soccorso è nel no-
.
catorum nostrorum tribuat il perdono, l'assoluzione e
nobis omnipotens et mise- la remissione dei nostri
nomine Domini. me del Signore.
C C Che ha fatto il cielo e la ricors Dominus, peccati.
. Qui fecit caelum et ierravi. .

C Amen. C Così sia.


terra. . .

S Deus, tu conversus vivifi- S O Dio, rivolgendoti a noi,


S Confiteor... ad Dominum
.
S .
Confesso ... il Signore Dio . .

Deum nostrum. nostro.


cabis nos. tu ci renderai la vita.
C Miseredtur tvi omnipotens C C Et plebs tua laetàbitur in le. C E il tuo popolo in te si ral-
. .
Dio onnipotente abbia mi- . .

Deus, et, dimissis peccàtis sericordia di te, e, rimessi i legrerà.


S Ostende nobis, Domine, S Fa' vedere a noi, o Si-
luis, perdticat te ad vitam tuoi peccati, ti conduca alla
.
.

inisericordiam tuam. gnore, la tua misericordia.


aetérnam. vita eterna.
S Amen. S Cosi sia.
C Et salutare tuum da nobis.
. C .
E dà a noi la tua salute
. .

S Domine, exaudi orationem S Signore, esaudisci la mia


C . Confiteor Deo omnipolènti, C .
Conjesso a Dio onnipotente,
.
.

hedtae Mariae semper Vir- alla beata Vergine Maria ,


meam. preghiera.
C Et clamor meus ad te vé- C E a te giunga il mio grido,
gini, beato Michaéli Archàn- a san Michele Arcangelo a
.
.

,
niat.
gelo, beato loànni Baptistae, san Giovanni Battista, ai
S Dominus vobiscum. S Il Signore sia con voi.
sanclis Apóstolis Petra et santi Apostoli Pietro e Paolo,
.
.

C Et cum spiritu tuo. C E anche col tuo spirito.


a tutti i Santi e a te, o pa-
.

Paulo, òmnibus Sanctis et .

S Oremus. S Preghiamo.
libi, pater, quia peccavi ni- dre, che ho molto peccato
.
.

S Toglici, o Signore, le nostre iniquità, affinchè con


mis cogitalióne, verbo et in pensieri, in parole e in .

'

òpere : mea culpa, mea cul- opere, per mia colpa, per anima pura meritiamo d entrare nel Santo dei Santi [all al- '

pa, mea màxima culpa. Ideo mia colpa, per mia gran- tare]. Per Cristo Nostro Signore .
Così sia,

precor beàtam Mariam sem- dissima colpa. Perciò sup- Signore, per i meriti dei Santi dei quali son qui le
per Virginem, beàtum Mi- plico la beata Vergine Ma- reliquie, e di tutti i tuoi Santi degnati, te ne preghiamo,
,

chaélem Archàngelum, beà- ria, san Michele Arcangelo, di perdonarmi tutti i peccati. Cosi sia ,

lum lodnneiu Baptislam, san Giovanni Battista, i


« Kyrie ».
sanctos Apóslolos Pelrum et santi Apostoli Pietro e
Paolo, tutti i Santi e te, o S Kyrie, eleison, 1 S. Signore, abbi pietà di noi
Pàulum, omnes Sanctos et .
,

C Kyrie, eléiwn. C Signore, abbi pietà di noi.


le, pater, oràre prò me ad padre, di pregare per me il .
,

Dòminum Deum nostrum. Signore Dio nostro.


S, Kyrie, eleison, v I S, Signore, abbi pietà di noi.
16* Per la santa Messa Per la santa Messa 17»

C . Christe, eléison. C .
Cristo, abbi pietà di noi.
S Christe, eleison.
.
S .
Cristo, abbi pietà di noi. Alla fine degli « Oremus ».
C Christe, eléison. C Cristo, abbi pietà di noi. C
.

Amen. C. Coìì sia.


.

S .
Kyrie, eleison. S . Signore, abbi pietà di noi.
C . Kyrie, eléison. C Signore, abbi pietà di noi. L'Epistola.
.

S . Kyrie, eleison. S .
Signore, abbi pietà di noi,
L'Epistola è una lettura pia tratta per lo più dalle letture
di S. Paolo e degli altri Apostoli o dai libri dell'antico Testa-
,

« Gloria in excelsls Deo ». mento; in luogo della Epistola che varia ogni giorno si dica ,

questa
5 Glòria in excélsis Deo.
. S Gloria a Dio
. nel più Preghiera.
Et in terra pax hominibus alto de cieli e pace
'

in terra
bonae voluntàtis. Lauddraus O Signore, ti ringrazio per esserti compiaciuto di comu-
agli uomini di buona volontà.
te. Benedicimus te. Adorà- Noi ti lodiamo; ti benedi- nicare il tuo spirito ai santi Profeti ed agli Apostoli a ,

mus te. Glorificamus te. Gra-


gloria tua ed a salute nostra. Credo sen a alcuna esitazione
ciamo; ti adoriamo; ti glori-
alla loro parola che é la parola tua; dammi tu la grafia ài
tias dgimus tibi propter ma- fichiamo; ti rendiamo grazie trar profitto dalle istruzioni della S. Chiesa e di metterle
gnam glóriam tuam. Dòmine a cagione della tua gloria infi-
Deus, Rex caeléstis Deus nita, o Signore Iddio, Re del
in pratica fino al termine dei giorni miei .

Pater omnipotens. Dòmine cielo. Dio Padre onnipotente: C . Deo gratias. C .


Siano rese grafie a Dio,
Fili unigènite lesu Christe. o Signore Gesù Cristo, Fi-
Dòmine Deus Agnus Dei, gliuolo unigenito. Signore
,
Terminata l'Epistola il Sacerdote, secondo il tempo recita
, ,

Filius Patris Qui tollis pec- Dio, Agnello di Dio, Figliuolo il graduale o il tratto tolti in genere dai salmi In luogo del
.

Graduale il fedele potrà recitare questa breve


cata mundi miserére nobis del Padre, tu che togli i pec-
.

Preghiera.
Qui tollis peccata mundi, su- cati del mondo, abbi pietà di
scipe deprecatiónem nostram noi. Tu che togli i peccati del
.
O mio Dio, degnati ispirarmi l'amore della tua giustizia ,

Qui sedes ad déxteram Patris, mondo, accogli la nostra pre- e fa che ad essa soltanto sia rivolto tutto il mio studio .

miserére nobis Quóniarn tu ghiera. Tu che siedi alla de-


.
Illumina la mia intelligenza afinchè conosca i tuoi decreti
,

solus sanctus. Tu solus Dó- stra del Padre, abbi pietà di e mi ci sottometta di buon grado. Piega il mio cuore ai tuoi
minus. Tu solus Altfssimus, noi. Perchè tu solo, o Gesù comandi, e preservami dalle iniquità togliendomi dagli occhi
lesu Christe Cum Sancto .
Cristo, sei il Santo, tu solo tutte le cose vane. O Dio mio, che la tua parola sia per me
Spiritu in glòria Dei Patris il Signore, tu solo l'Altissimo,
. come una lampada che rischiari il cammino sul quale dirigo
Amen. insieme con lo Spirito Santo, i passi miei.
nella gloria di Dio Padre,
Cosi sia. Prima del Vangelo.
5 Dominus-vobiscum.
. S . Il Signore ia con voi. S
Mondami il cuore e le labbra, o Dio onnipotente
.
,

C Et cum spiritu tuo.


.
C .
E anche col tuo spirito. che mondasti con acceso carbone le labbra del profeta
Isaia: con la tua benigna misericordia degnati di mon-
Per la santa Messa
Per la santa Messa 19»

darmi in modo che io possa annunziare degnamente il tuo '

santo Vangelo. Per Cristo Nostro Signore. Cosi sia .


Spiritu Sancto ex Maria Vir- nuflessione), e s è incarnato
Il Signore mi sia nel cuore e sulle labbra afinchè io ,
gine: et homo factus est. da Maria Vergine per opera
in modo degno e conveniente annunzi il suo Vangelo .
Cruciflxus étiam prò nobis: dello Spirito Santo, e si è fatto
Cosi sia. sub Póntio Pildto passus, et uomo; per noi è stato anche
sepùltus est. Et resurréxit crocifisso, ha patito sotto Pon-
S Dominus vohiscum. 9 Il Signore sia con voi
. . .
.
tértia die, secùndum Scrip- zio Pilato ed è stato seppellito;
C Et cum spiritu tuo.
. C .
E anche col tuo spirito. tùras. Et ascéndit in caelum: ed è risuscitato il terzo giorno
S Initium 0 Sequentia sancti S Principio 0 Seguito del
. .
sedet ad déxteram Patris. Et conforme alle Scritture, ed è
Evangelii secundura V. santo Vangelo secondo N .
iterum ventùrus est cum glò- salito al cielo, siede alla de-
Il tratto del Vangelo che si legge ogni domenica è notato ria indicare vivos et mórtuos : stra del Padre, e tornerà di
nello specchietto riportato in fine di questo volume a pag. 425. , cuius regni non erit finis. Et nuovo con gloria a giudicare
in Spiritum Sanctum, Dómi- i vivi e i morti, il regno del
C Glòria libi, Dàini ne. C Gloria a te, 0 Signore.
.
.

num, et vivificàntem ; qui ex quale non avrà fine. E nello


Patre Filióque procédit. Qui Spirito Santo, Signore e vivi-
Finito il Vangelo. cum Patre, et Filio simul ado- ficante, che procede dal Padre
rdtur, et conglorifìcàtur: qui e dal Figliuolo; che è adorato
C Laus libi, Christe. 1 C. Lode a te 0 Cristo.
locùtus est per Prophétas. Et e glorificato insieme col Pa-
.

unam, sanctam, cathólicam et dre e col Figliuolo; che ha


Credo o Simbolo NIceno-Costantlnopolitano .
apostólicam Ecclésiam. Con- parlato per mezzo dei Profeti.
5
Credo in unum Deum,
. 5 Io credo in un solo Dio .
fiteor unum bapti'sraa in re- E la Chiesa una, santa, catto-
Pacrem omnipoténtem fac- Padre onnipotente creatore
, ,
i missiónem peccatórum. Et lica e apostolica. Confesso un
tórem caeli et terrae visibi- , del cielo e della terra di tutte ,
exspécto resurrectiónem solo battesimo per la remis-
lium ómnium, etinvisibilium . le cose visibili e delle invisi- mortuórom. Et vitam ventùri sione dei peccati. E aspetto
Et in unum Dóminum lesum saéculi. Amen. la risurrezione dei morti e la
bili; e in un solo Signore vita del secolo avvenire.
Christum, Filium Dei unigé- Gesù Cristo, Figliuolo uni-
nitum. Et ex Patre natum Cosi è.
genito di Dio, nato dal Padre
ante ómnia saécula. Deum S Dominus vobiscum. S Il Signore sia con voi.
prima di tutti i secoli, Dio . .

de Deo, lumen de lùmine da Dio, lume da lume vero C Et cum spiritu tuo.
.
C . E anche col tuo spirito
, ,

Deum verum de Deo vero Dio dal vero Dio che è stato
.
,

Génitum, non factum con- generato e non fatto, ed è con- Offertorio.


,

substantidlcm Patri: per quem sostanziale al Padre; per 5


Accetta, o Padre santo. Dio onnipotente ed eterno,
.

ómnia facta sunt. Qui propter mezzo del quale tutte le cose questa Ostia immacolata che io indegno tuo servo offro
nos hómiues et propter no- sono state fatte. Il quale per
,
1 a te, Dio mio vivo e vero, per le innumerevoli colpe,
strani salùtem descéndit de noi uomini e per la nostra offese e negligenze mie e per tutti i circostanti, come
,

caelis Et incarniitus est de pure per tutti i fedeli cristiani vivi e defunti, afinchè a me
.
snlvezza è disceso dai cieli (g e -

e ad essi giovi a salvezza nella vita eterna. Cosi sia.


20« Per la santa Messa Per la santa Messa 21*

O Dio che in modo meraviglioso hai creato la nobile na-


, C .
Suscipiat Dóminus sacrifi- C .
Il Signore accetti dalle tue
tura dell'uomo e più meravigliosamente ancora l'hai rifor-
, cium de mdnibus tuis ad mani questo sacrificio a lode
mata, concedici di diventare , mediante il mistero di questa liudem et glóriam nàminis e gloria del suo nome, e
acqua e di questo vino consorti della divinità di Colui che si
, sui, ad utilitàtem quoque anche a vantaggio nostro e
è degnato farsi partecipe della nostra umanità . Gesù Cristo nostram, totiùsque Ecclésiae di tutta la sua sant&Chiesa.
tuo Figliuolo Nostro Signore, il quale vive e regna Dio
, suae sanctae.
con te nell'unità dello Spirito Santo per tutti i secoli dei
secoli. Cosi sia. Segreta.
Ti offriamo , o Signore, questo Calice di salute ,
e scon-
giuriamo la tua clemenza perchè esso salga con odore S Signore, questo sacrificio d'espiazione e di lode ci
.

soavissimo al cospetto della tua maestà divina per salvezza renda degni della tua protezione. Per il Nostro Signor
nostra e del mondo intero Cosi sia. . Gesù Cristo tuo Figliuolo, il quale vive e regna Dio con te
E noi con spirito umile e con anima contrita deh, ,
nell unità delio Spirito Santo.
'

siamo accolti da te o Signore, e il nostro sacrificio si


,

compia oggi alla tua presenza in modo tale che esso ti Prefazlo.
piaccia, o Signore Dio.
Vieni, Dio eterno onnipotente, santificatore, e benedici
, S Per omnia saecula saecu-
.
S Per tutti i secoli dei se-
.

questo sacrificio preparato al nome tuo santo. lorum. coli.


[Qui il sacerdote si lava le mani recitando il salmo « La- C Amen.
.
C .
Così sia.
vabo »]. S Dominus vobiscura. S . Il Signore sia con voi.
.

Accetta, o santissima Trinità questa offerta che ti fac-


,
C Et cum spiriiu tuo.
.
C . E anche col tuo spirito.
S Sursum corda. S In alto i cuori.
ciamo in memoria della passione risurrezione e ascensione ,
. ,

del Nostro Signor Gesù Cristo e in onore della beata ,


C Habémus ad Dóminum.
.
C . Li abbiamo al Signore.
sempre Vergine Maria di san Giovanni Battista dei santi
, ,
S. Gratias agamus Domino S . Rendiamo grazie al Si-
Apostoli Pietro e Paolo e di tutti i Santi affinchè ad essi ,
Deo nostro. gnore Dio nostro.
'
sia d onore e a noi di salvezza e si degnino d'intercedere
,
C . Dignum et iustum est. C . È cosa degna e giusta.
per noi in cielo, mentre noi facciamo memoria di loro in
S Veramente degna, giusta, equa e salutevole cosa è
terra. Per il medesimo Cristo Nostro Signore .
.

che noi sempre e da per tutto rendiamo grazie a te, o Si-


« Orate, fratres ».
gnore santo, Padre onnipotente. Dio eterno, per mezzo di
Cristo Nostro Signore, per il quale gli Angeli lodano la
S. Orate, fratres [poi segreta-
,
5 .
Pregate, o fratelli, che tua maestà, le Dominazioni l'adorano, ne tremano le Po-
mente] ut meum ac vestrura questo sacrificio mio e vo- testà, i Cieli e le Virtù dei Cieli e i beati Serafini la cele-
ì brano in comune esultanza. Con le loro voci, te ne pre-
sacrificium acceptabile fiat stro torni accetto a Dio
apud Deum Patrem orani- ghiamo, fa che siano ammesse anche le nostre, mentre
'

Padre onnipotente .

potentem. con umile professione diciamo :


Per la santa Messa
2.2* Per la santa Messa

Cosma e Damiano e di tutti i tuoi Santi; per i meriti e


« Sanctus ». per le preghiere dei quali tu concedine che siamo in tutte
le cose muniti dell'aiuto della tua protezione, per il mede-
Sanctus, Sanctus Sanctus
, Santo, Santo, Santo è il simo Cristo Nostro Signore. Cosi sia.
Dóminus Deus Sabaoth Pie- Signore Dio degli eserciti
.
.
Laonde ti preghiamo, o Signore, di accettare placato
ni sunt caeli et terra glòria Della tua gloria son pieni questa offerta di noi tuoi servi e di tutta la tua famiglia,
tua. Rosanna in excélsis. Be- cielo e terra. Osanna nel più
e di disporre i nostri giorni nella tua pace, e di co-
nedictus qui venit in nòmine '
alto de cieli. Benedetto colui mandare che noi veniamo liberati dall eterna dannazione
'

Dòmini. Hosànna in excélsis che viene nel nome del Si-


.
e annoverati nel gregge dei tuoi eletti, per Cristo Nostro
gnore. Osanna nel più alto Signore. Così sia.
de' cieli.
Alla Consacrazione.
Canone.
K tu, o Dio, degnati, te ne supplichiamo, di rendere que-
Te dunque o Padre clementissimo, noi supplichevoli
, sta offerta in tutto e per tutto benedetta, ascritta [alle cose
preghiamo per Gesù Cristo tuo Figliuolo Nostro Signore, celesti], grata, ragionevole ed accettevole, affinchè ella diventi
e ti domandiamo di avere per accetti e di benedire questi per noi il Corpo e il Sangue del Nostro Signor Gesù Cristo,
doni, questi presenti questi santi ed illibati sacrifici, i quali
, tuo dilettissimo Figliuolo.
noi ti offriamo primieramente per la tua santa Chiesa Il quale, il giorno prima di patire, prese il pane nelle sue
cattolica, acciocché ti degni di pacificarla custodirla, adu- , sante e venerabili mani, e sollevati gli occhi in cielo a te
narla e governarla in tutto il mondo ,
insieme col tuo Dio, suo Padre onnipotente, rendendoti grazie, lo bene-
servo N. , nostro Papa, e col nostro Vescovo W. e con tutti
, dissero spezzò e lo diede ai suoi discepoli dicendo: «Pren-
i [tuoi] adoratori ortodossi e di fede cattolica e apostolica . dete e mangiatene tutti: che Questo é il Corpo mio ».
Memento del vivi.
[5! eleva l'Ostia consacrata e si adora].
E in simigliante maniera, dopo aver cenato, prendendo
Ricòrdati, o Signore dei tuoi servi e delle tue serve
, nelle sue sante e venerabili mani anche questo Calice glo-
N N., e di tutti i circostanti di cui conosci la fede e la
.
rioso, di nuovo rendendoti grazie, lo benedisse e lo diede ai
devozione pei quali noi ti offriamo, e ti offrono anche
, suoi discepoli dicendo: «Prendete e bevetene tutti: chè
essi questo sacrificio di lode per sé e per tutti i loro , Questo é il Calice del Sangue mio del nuovo ed eterno
a redenzione delle anime proprie con la speranza della , Testamento (mistero di fede !), il quale per voi e per molti
propria salute e incolumità, e rendono i loro voti a te sarà sparso a remissione dei peccati. Ogni qual volta farete
eterno Dio vivo e vero in comunione, celebrando la me-
, questo, lo farete In memoria di me ». [5! eleva il Calice e
moria primieramente della gloriosa sempre Vergine Maria , si adora].
Madre del nostro Dio e Signore Gesù Cristo e anche de' ,
Dopo la Consacrazione.
tuoi santi Apostoli e Martiri Pietro Paolo, Andrea, Gia-
Laonde, o Signore, anche noi tuoi servi, come altresì
,

como, Giovanni , Tommaso, Giacomo, Filippo, Bartolomeo,


Matteo, Simone e Taddeo; Lino Cleto, Clemente, Sisto, il tuo popolo santo, ricordando la beata passione del mede-
Cornelio,
,

Cipriano, Lorenzo, Crisogono, Giovanni e Paolo, simo Cristo tuo Figliuolo, nostro Signore, la sua risurre-
21 Per la santa Messa 25*
Per la santa Messa

'
zione dagl inferi, e la sua gloriosa ascensione in cielo , buone, le santifichi, le vivifichi, le benedici e a noi le som-
offriamo all'eccelsa tua maestà delle cose che ci hai donate
, ministri. Per lui e con lui e in lui viene a te Dio Padre
e date l'Ostia pura, l'Ostia santa, l'Ostia immacolata il
,
, onnipotente, nell unità dello Spirito Santo, ogni onore e
'

Pane santo della vita eterna e il Calice della perpetua salute .


gloria
Sopra di essi o Signore, degnati di riguardare con
,
Al « Pater noster ».
volto propizio e sereno e di averli accetti, come ti sei
,

degnato accettare i doni del tuo servo Abele il giusto e il , 5 Per omnia saecula saecu-
.
S .
Per tutti i secoli dei se-
sacrificio di Abramo nostro patriarca e quello che ti offri , lorum. coli.
il tuo sommo sacerdote Melchisedecco in sacrificio santo , C Amen.
.
C Così sia.
.

ed ostia immacolata; [che pur non erano se non figure S. Oremus. Praeceptis salu- S Preghiamo.
. Esortati da un
del sacrificio e dell'Ostia del tuo divin Figliuolo] .
taribus moniti et divina comando salutare e am-
Comanda o Dio onnipotente, supplici te ne pre-
, institutione formati aude-
'
maestrati da un istruzione
ghiamo, che essi vengano, per mano dell'Angelo tuo santo, mus dicere: Pater noster... divina, osiamo dire: Padre
portati sul tuo sublime altare, al cospetto della tua divina Et ne nos inducas in ten-
'
nostro ... E non c indurre
maestà, affinchè quanti partecipando di questo altare, ri-
, ta tionem. in tentazione.
ceveremo il sacrosanto Corpo e Sangue del tuo Figliuolo , C Sed Ubera nos a maio.
.
C Ma liberaci dal male.
.

veniamo ricolmi di ogni celeste benedizione e grazia per , S Amen.


.
S .
Cosi sia.
il medesimo Cristo Nostro Signore Così sia. .

Da tutti i mali passati, presenti e futuri liberaci, te ne


preghiamo, o Signore, e per l intercessione della beata e
'

Memento del morti.


Ricordati anche o Signore, dei tuoi servi e delle tue gloriosa sempre Vergine Maria, Madre di Dio, insieme con
,
i tuoi beati Apostoli Pietro, Paolo e Andrea e con tutti
serve che ci hanno preceduto col segno della Fede e dor- i Santi, donaci propizio la pace nei nostri giorni, sicché,
mono il sonno di pace [qui si raccomandano in particolare aiutati dal soccorso della tua misericordia, sempre siamo
i defunti]. Ad essi o Signore e a tutti quelli che riposano
in Cristo
, ,
liberi dal peccato e sicuri da ogni turbamento, per il mede-
, noi ti supplichiamo di voler per tua misericordia simo Nostro Signor Gesù Cristo, tuo Figliuolo, il qual
concedere il luogo del refrigerio della luce e della pace
teco vive e regna Dio nell unità dello Spirito Santo.
, , '

per il medesimo Cristo Nostro Signore. Cosi sia.


S Per omnia saecula saecu- S Per tutti i secoli dei se-
E a noi pure tuoi servi peccatori che speriamo nella ,
.
.

moltitudine delle tue misericordie degnati di dar qualche lorura. coli.


,

C Amen. C Cosi sia.


parte e società coi tuoi santi Apostoli e Martiri, Giovanni, .
.

Stefano, Mattia, Barnaba Ignazio, Alessandro, Marcellino,


,
S Pax Domini sit semper
.
S La pace del Signore sia
.

Pietro, Felicita Perpetua, Agata, Lucia, Agnese, Cecilia,


,
vobiscum. sempre con voi.
C Et cum spirilu tuo. C E anche col tuo spirito.
Anastasia e con tutti i tuoi Santi; nel consorzio dei quali . .

tu ci colloca non riguardando al merito , ma facendoci S Questa mescolanza e consacrazione del Corpo e del
.

grazia, te ne preghiamo, per Cristo Nostro Signore; per Sangue del Nostro Signor Gesù Cristo giovi per la vita
il quale, o Signore sempre tu le crei tutte queste cose
, eterna a noi che li riceviamo. Cosi sia.
Per la santa Messa 27»
Per la santa Messa

Che renderò io al Signore per tutte le cose che Egli


Agnus Dei ». f derò il Calice di salute e invocherò il
ha date a me? Prenderò
Agnus Dei qui tollis pec-
,
Agnello di Dio che togli nome del Signore. Loderò e invocherò il Signore, e sarò
cata mundi ,
miserére nobis
i peccati del mondo abbi liberato da' miei nemici [Comunione col Calice].
,

[due volte. Per i morti dona pietà di noi [due volte. Per i '

eis rèquiem]. morti dona loro il riposo] . Dopo la Comunione.


Agnus Dei qui tollis pec-
, Agnello di Dio che togli i
cata mundi dona nobis pacem peccati del mondo, donaci la
,
Ciò che abbiamo ricevuto con la bocca, o Signore, acco-
[per i morti dona eis rèquiem pace [per i morti dona loro gliamo con anima pura, e di temporaneo dono ci diventi
scmpitèrnatn]. il riposo eterno], rimedio sempiterno.
O Signore, il tuo Corpo che ho preso e il tuo Sangue
Alla Comunione. che ho bevuto aderiscano all intimo dell'anima mia, e fa'
'

Signore Gesù Cristo che hai detto a' tuoi Apostoli : « Vi


, che non rimanga macchia alcuna di peccato in me, che
lascio la pace vi do la mia pace», non riguardare ai
, questi puri e santi sacramenti hanno rinnovato, o tu che vivi
miei peccati ma alla fede della tua Chiesa, e degnati di
,
e regni nei secoli dei secoli. Cosi
'

sia.
pacificarla e riunirla secondo la tua volontà, o tu che S Dominus vobiscum. 1 5. Il Signore sia con voi.
vìvi e regni Dio per tutti i secoli dei secoli Cosi
,

sia.
.

C Et cum spirita tuo \ C. E anche col tuo spirito.


[Quest'orazione si omette nelle Messe dei defunti],
.

Signore Gesù Cristo , Figliuolo di Dio vivo, che per


volere del Padre con la cooperazione dello Spirito Santo Alla fine degli « Oremus ».
,
,

hai ravvivato il mondo con la tua morte liberami, per , S Per omnia saécula saecu-
,
S Per tutti i secoli dei se-
,

questo tuo Corpo e Sangue, da tutte le mie iniquità e lorum. coli.


da tutti i mali; e fa' ch'io sia sempre fedele a' tuoi C Amen,
.
C Cosi sia.
.

comandamenti e non permettere che io mi separi giammai


, S Dominus vobiscum.
.
S, Il Signore sia con voi.
da te che col medesimo Dio Padre e con lo Spirito Santo C Et cum spirito tuo.
.
C . E anche col tuo spirito,
vivi e regni Dio nei secoli dei secoli Cosi sia. . S Ite, missa est.
,
S. Andate, la messa è compita.
La comunione del tuo Corpo che io indegno ardisco , C . Deo grdtias, C . Siano grafie a Dio,
ricevere, non mi si volga a delitto e a condanna ma per ,

la tua misericordia mi giovi a rimedio e a difesa dell'anima Nelle Messe dei defunti:
e del corpo, o Signore Gesù Cristo il quale con Dio , S . Requiescant in pace. I 5. Riposino in pace.
Padre nell'unità dello Spirito Santo vivi e regni Dio per C .
Amen, \ C. Cos'i sia.
tutti i secoli dei secoli Cosi sia. .

Riceverò il pane del cielo e invocherò il nome del S O santa Trinità, ti piaccia l'omaggio della mia ser-
,

Signore. vitù, e concedi che questo sacrificio, offerto da me indegno


Signore, io non son degno che tu entri sotto il mio agli occhi della tua maestà, a te sia accetto, ed a me e a
'

tetto, ma di' solamente una parola e l'anima mia sarà ,


quelli per i quali l ho offerto torni, per tua misericordia,
guarita [tre volte, - Comunioni con la s. Ostia], giovevole. Per Cristo Nostro Signore. Cosi sia.
28 * Per la santa Messa Per la santa Messa

Benedizione.
ALTRO MODXKDI ASSISTERE ALLA MESSA.
5 . Benedicat vos omnipotens S .
Vi benedica l'onnipotente Forinola più ampia di offerta del S. Sacrifizio.
Deus, Pater et Filius et
, Dio, Padre e Figliuolo e {D&WImiiaxione di Cristo, lib. iv, c. 9).
Spiritus Sanctus . Spirito Santo.
C Amen. . C Cos'i sia.
.
Signore, quanto è nel cielo e quanto è sulla terra, tutto
è vostro.

All'ultimo Vangelo. Desidero consacrarvi me stesso in oblazione volontaria,


e rimanere per sempre vostro.
5 Dominus vobiscum, 5 Il Signore sia con voi.
. .
Signore, nella semplicità del cuor mio vi offerisco oggi
C Et cum spiritu tuo, C E anche col tuo spirito.
. .

tutto me in servo perpetuo, in dovuto omaggio e in sacri-


S Initium o Sequentia sancti S Principio o Seguito del
. .
ficio d'eterna lode.
Evangelii secundum N . santo Vangelo secondo N. Accettatemi unito alla santa oblazione del vostro prezioso
C Glòria libi, Dòmine. C Gloria a te, o Signore.
.
.

Corpo, che oggi vi fo alla presenza degli Angeli, che invi-


sibilmente vi assistono, acciocché ella sia salutevole a me
Finito 11 Vangelo.
e al vostro popolo.
C . Deo gràtias. C . Siano grafie a Dio. Signore, vi offro sul vostro altare di propiziazione tutti i
peccati e delitti da me commessi nel cospetto vostro e
Dopo la Messa. de' vostri santi Angeli, dal primo giorno in cui fui capace
di peccare insino al presente: affinchè tutti insieme voi
Ave, Maria [tre volte] Salve, Regina.
,
gl incendiate e consumiate col fuoco della vostra carità,
'

S Ora prò nobis, sancta Dei Genitrix. cancellate, o Signore, tutte le macchie delle mie colpe,
.

C Ut Ugni eficiàmur promissiònibus Christi. purgate da ogni delitto la mia coscienza, restituitemi la vostra
.
f

S Oremus... Per Christum Dominum nostrum.


grazia col peccato perduta, concedendomi un pieno per-
.

C Amen.
dono, e ricevendomi misericordiosamente al bacio di pace.
.

S Sancte Michael Archangele... in' infernum detrude, Vi offerisco pure tutto quel bene che ho fatto, quan-
.

C Amen.1
tunque assai scarso e imperfetto, perchè vi piaccia di
.

5 Cor lesa sacralissimum. ) r , , '


purificarlo e santificarlo, di renderlo grato a vostri occhi
.

CMiserére nobis.* \ [tre volte]. '


e degno d esservi presentato, di perfezionarlo sempre più,
e inoltre di guidare me pigro e mutile omicciuolo a fine
lodevole e beato.
Indulgenza: 300 giorni.
Indulgenza: 7 anni e 7 quarantene. Vi offerisco eziandio tutti ì buoni desideri delle persone
divote ; le necessità de' parenti, degli amici, de' fratelli, delle
sorelle e di tutti i miei cari; e di tutti quelli che a me o
ad altri hanno fatto del bene per amor vostro, e di quelli
che hanno desiderato o richiesto da me orazioni per se

la
la santa Messa
I
Per la Confessione 31*

medesimi e pei loro attinenti o vivi o defunti che siano:


,
menti di Dio, i precelli della Chiesa e t doveri del proprio
acciocché tutti quanti provino il soccorso della vostra stato.
grazia, il sollievo delle vostre consolazioni, la liberazione 2 Si consideri il gran male commesso offendendo grave-
.

delle pene: e scampati da tutti i loro mali , vi rendano


mente Dio, nostro Signore e Padre, il quale ci ha fatto tanti
lieti amplissime grazie .

benefici, ci ama tanto e merita infinitamente di essere amalo


Vi offerisco infine le mie preghiere e i sacrifizi dì pro- sapra ogni cosa e servilo con ogni fedeltà. Si ripensi che la
piziazione, specialmente per quelli che in alcuna cosa mi Passione del Nostro Signor Gesù Cristo fu cagionata dai nostri
offesero, contristarono o biasimarono oppure mi recarono ,
peccati. Si rifletta alla perdita della grafia e del paradiso e al
qualche pregiudizio o molestia, come altresì per tutti quelli f castigo meritalo dell inferno. Poi si reciti con molta compun-
'

ch io talvolta ho contristati, conturbati, molestati e scan-


'

zione /
'
Atto di dolore.
dalizzati in parole o in fatti scientemente o per ignoranza ;
,
3 Presentandosi al confessóre, il penitente s'inginocchi,
.

affinchè voi perdoniate ugualmente a tutti noi i nostri faccia il segno della Croce e chieda la benedizione; poi si
peccati e offese scambievoli. confessi umilmente.
Togliete, Signore dal nostri cuori ogni sospetto sdegno,
, , ' 4. Dopo, ascolti docilmente gli avvisi del confessore, accetti
collera e discordia; e tutto ciò che può offendere la carità la penitenza, e, al momento dell'assoluzione, rinnovi /'Atto
e diminuire la benevolenza .
di dolore.
Abbiate
deh 1 abbiate pietà. Signore, di quei che implo-
,
Dopo la Confessione.
rano la vostra misericordia: date la vostra grazia a' biso-
Subito dopo la confessione, se non fu altrimenti prescritto
gnosi : e rendeteci tali, che meritiamo di godere questa dal confessore, si reciti, potendo, la preghiera imposta per
vostra grazia e che ci avanziamo verso la vita eterna
,

penitenza; poi si richiamino e si scolpiscano bene in mente


.

Cosi sia.
i consigli avuti e si rinnovino i buoni propositi: da ultimo
VI. - PER I SACRAMENTI si ringrazi il Signore.
DELLA PENITENZA E DELL'EUCARISTIA .
Quanto siete stato buono con me, o Signore 1 Non ho
i. -
Prima della Confessione. parole per ringraziarvi ; perchè, invece di punirmi per tanti
peccati che ho commesso, me li avete tutti perdonati con
Misericordiosissimo mio Salvatore ho peccato e molto , infinita misericordia in questa santa Confessione. Di nuovo '

peccato contro di voi per mia colpa, per mia grandissima me ne pento con tutto il cuore, e prometto, con l aiuto
colpa ribellandomi alla vostra santa legge, e preferendo a
,
della vostra grazia, di non offendervi mai più e di com-
voi, mio Dio e mio Padre celeste misere creature e i ,
pensare con molto amore e con buone opere le innumerevoli
offese che vi ho fatte nella mia vita.
miei capricci. Sebbene io non meriti che castighi deh, non
Vergine santissima. Angeli e Santi del cielo, vi ringrazio
,

negatemi la grazia di ben conoscere detestare e confessare


,
della vostra assistenza : voi pure rendete per me grazie al
sinceramente tutti i miei peccati si che possa ottenere il ,
Signore della sua misericordia e ottenetemi costanza e
vostro perdono ed emendarmi davvero .
avanzamento nel bene.
Vergine santa intercedete per me. Pater, Ave.
,
Nelle tentazioni non si dimentichi d'invocare l'aiuto divino,
i .
5t faccia con diligenza l'esame dei peccati commessi in dicendo, per es. : Gesù mio, aiutatemi e datemi grazia di non
pensieri, in parole, in opere ed omissioni, contro i comanda- mai offendervi.

e
t
l'er In amila Comunione
32» Per la santa Comunione
'

Atto di speranza - Signore, poiché siete venuto nell ani-


ma mia, fate che io non ve ne discacci mai più col peccato,
.

2. -
Prima della santa Comunione.
ma rimanetevi sempre voi con la grazia; lo spero per la
Atto di Jede e di adorazione. - Signor mio Gesù Cristo ,
vostra bontà e misericordia.
io credo con tutta l'anima che voi siete realmente nel santis-
simo Sacramento dell'altare in Corpo Sangue, Anima e Atto di carità. - Signore, mio Dio, vi amo quanto so
e posso, e desidero di amarvi sempre più: fate che vi ami
,

Divinità. Quindi vi adoro in esso e vi riconosco per il mio


Creatore, Signore, Redentore e per il mio sommo, unico sopra ogni cosa adesso e sempre nei secoli dei secoli.
bene. Alto di offerta. - Signore, poiché vi siete donato anima
tutto
'

Alto di speranza. - Signore, io spero che, donandovi 3


.
me, io mi dono tutto a voi; vi offro il cuore e l
mia, vi consacro tutta la mia vita, e voglio essere vostro
tutto a me in questo divin Sacramento mi userete miseri- ,

per tutta l
'
eternità.
cordia e mi concederete tutte le grazie che sono necessarie
per la mia eterna salute, Allo di domanda. - Signore, datemi tutte le grazie spi-
'

Atto di carità. - Signore io vi amo con tutto il cuore rituali e temporali che conoscete utili all anima mia ;
,
soccorrete i mici pa-
sopra ogni cosa perchè siete il mio Padre, il mio Redentore,
,
renti, i benefattori, gli
il mio Dio infinitamente amabile ; e per amor vostro, amo
,
amici, i superiori, e
il mio prossimo come me stesso e perdono di cuore a
,
liberate le anime sante
quelli che mi hanno offeso.
del purgatorio.
Atto di contrizione. - Signore, io detesto tutti i miei
peccati, perchè sono vostra offesa e mi rendono indegno A Gesù Crocifis-
di ricevervi nel mio cuore; e propongo con la vostra so. - Eccomi, o mio
grazia di non commetterne più per l'avvenire, di fuggirne amato e buon Gesù.
le occasioni e di far penitenza.
,
che alla santissima
Atto di desiderio. - Signore, io desidero ardentemente vostra presenza pro-
che veniate nell'anima mia afinchè la santifichiate e la
,
strato, vi prego col fer-
facciate tutta vostra per amore tanto che non si separi più
,
vore più vivo a stam-
da voi, ma viva sempre nella vostra grazia. pare nel mio cuore
sentimenti di fede, di
Atto di umiltà. - Signore, io non son degno che voi speranza, di carità, di
veniate dentro di me ; ma dite una sola parola e l'anima ,
dolore dei miei pec-
mia sarà salva.
cati e di proponimento
Dopo la santa Comunione. I di non più offendervi;
mentre io con tutto
Atto di Jede e di adorazione. - Signor mio Gesù Cristo ,
l'
amore e con tutta la
io credo che voi siete veramente in me col vostro Corpo vado considerando le vostre cinque piaghe,
compa ssione
,

Sangue, Anima e Divinità, e umiliato nel mio nulla vi


.

, ,
cominciando da ciò che disse di voi, o mio Dio, il santo
adoro profondamente come mio Dio e Signore .

2*
l'è,- la santa Comumone "
er la santa Comunione

santo profctn Davide; «Hanno trapassato le mie mani c Ma quali saranno i miei pensieri in questa comunione
i miei piedi han contato tutte le mie ossa »
, .
1 allorché mi appresserò al mio Signore, che non posso
venerare quanto dovrei e nondimeno desidero ricevere
con divozione? A che altro penserò di meglio e di più
Altre preghiere per la Santa Comunione . salutevole, so non ad umiliarmi totalmente alla vostra
Considerazioni ed affetti per la preparazione .
presenza, e ad esaltare la vostra infinita bontà sopra di me ?
Io vi lodo, mio Dio, e vi loderò in eterno. Me mede-
(Dall'di Cristo, lib. IV, c. 2 e 17).
Affidato,
simo disprezzo e sottometto a voi, sprofondandomi nella
Signore, nella vostra bontà e nella vostra gran mia bassezza.
misericordia, io mi accosto a voi come infermo al medico Ecco che voi siete il Santo dei santi, e io sono la feccia
che dà la salute; come famelico ed assetato ai fonte della de' peccatori.
vita; come mendico al re del cielo; come servo al padrone ; Ecco che voi vi abbassate fino a me, e io non son
come creatura al creatore; come uomo desolato al mio degno di alzare gli occhi verso di voi.
pietoso consolatore. Ecco che voi venite a me, voi desiderate stare meco,
Ma d'onde a me tale grafia che voi mi veniale a visitale? voi m '
invitate alla vostra mensa, voi volete darmi a
Chi sono io che mi abbiate a dare voi stesso?
,
mangiare il cibo celeste e il pane degli Angeli: non altro
Come mai un peccatore osa di comparirvi davanti? e certamente che voi medesimo. Pane vivo che siete disceso
come vi degnate ,
voi
di venire ad un peccatore?
, dal cielo e date la vita al mondo-
Voi conoscete H vostro servo e sapete eh' egli non hn '
,
Beco qual benignità risplende là, onde scaturisce l amore!
in sè bene alcuno per cui voi gli facciate questa grazia.
,
quanto grandi ringraziamenti e lodi vi si debbono per un
Confesso dunque la mia bassezza riconosco la bontà , benefizio che innumerabili ne comprende !
vostra, ne lodo la misericordia e vi ringrazio per l'eccessiva
,
O quanto salutifero e utile fu il vostro consiglio nell'isti-
carità : poiché voi usate meco cosi per vostra grazia, e non tuzione di questo Sacramento! quanto soave e grato il
per i meriti miei : cioè affine che mi si renda più chiara la banchetto nel quale donaste in cibo voi stesso !
vostra bontà che maggiore impressione mi faccia la vostra
,
O quanto. Signore, il vostro operare è ammirabile !
carità, e che più a cuore mi sia la vostra profonda umiltà .
quanto potente la vostra virtù, quanto ineffabile la vostra
Poiché dunque ciò vi piace e avete ordinato che cosi
, verità !
fosse; anche a me piace il favore che vi degnate concedermi; Imperocché voi parlaste, e tutte le cose furono jatte : voi
e buon per me se i miei peccati non vi mettano ostacolo
, .
comandaste, e alla voce del vostro comando questo Sacra-
* * * mento ju fatto.
Rallegrati, anima mia, e ringrazia Iddio di tanto nobile
O dolcissimo e benignissimo Gesù quanta riverenza ,
dono e conforto singolare che ti è stato lasciato in questa
e quali ringraziamenti e lodi eterne si debbono a voi perchè ,
valle di lagrime.
ci ammettete a ricevere il sacro vostro Corpo la cui dignità ,
Perciocché quante volte rinnovelli questo mistero, e
ninno è suficiente a poter spiegare I accogli in te il Corpo di Cristo ; altrettante lavori all'operai
Indulgenza plenaria .
della tua redenzione, e sei fatta partecipe di tutti i meriti
Per la santa Comunione Per la santa Comunione 2,1*

di Cristo; poiché la sua carità non mai si scema, e la le annunziò il mistero dell'Incarnazione, rispose con umiltà
grandezza della sua misericordia non viene meno giammai .
e divotamente: Ecco l ancella del Signore: si faccia di me
'

Quindi hai sempre a disporti ad esso con un rinnova- secondo la tua parola.
mento continuo di spirito e trattare con attenta conside-
,
Onde v'offro e presento i trasporti di giubilo, i fervidi
razione il gran mistero della salute .

affetti, i rapimenti di spirito, le illustrazioni soprannaturali


Egli ti deve parere sì grande sì nuovo, sì amabile ogni ,
e le visioni celesti di tutte le anime divote; e insieme vi
volta che tu ascolti la Messa come se in quel medesimo ,
offro tutte le virtù e lodi, che furono, sono e saranno
giorno il Figliuolo di Dio, scendendo per la prima volta celebrato in cielo e in terra da ogni creatura, e ciò tanto
nel seno della Vergine si fosse fatto uomo; oppure che
,
,
per me che per le persone raccomandale alle mie orazioni ;
sospeso in croce patisse e morisse per la salvezza degli
uomini.
,
afinchè voi siate da tutti degnamente lodato e glorificato
* * * per sempre.
Accettate, o mio Signore Iddio, i voti e i desideri
Signore io desidero di ricevervi con somma divozione
,
chio formo di potervi dare lodi infinite e benedizioni senza
'

e amore ardente con tutto l'affetto e il fervore del mio


,
numero, le quali vi si debbono giustamente a cagione
cuore; siccome lo desiderarono nel comunicarsi molti Santi dell'immensità della vostra grandezza ineffabile.
e devoti, i quali per la santità della loro vita oltremodo vi Questo è quello che io vi offro, e bramo offerirvi
piacquero, e in sè nutrirono una pietà ferventissima. ogni giorno e ad ogni momento ; e con voti supplichevoli
O Dio mio eterno amore, unico bene, e felicità inter-
,
invito e scongiuro tutti gli Spiriti celesti e tutti i vostri
minabile, sospiro di ricevervi col desiderio più veemente fedeli, perchè meco s'uniscano a ringraziarvi e a lodarvi.
e col più profondo rispetto che mai ebbe o potè sentire
,
Vi lodino tutti i popoli del mondo, tutte le tribù, tutte
alcuno dei vostri Santi .

le lingue, e con sommo giubilo e ardente devozione


E sebbene io sia indegno di avere tali sentimenti di glorifichino il vostro santo e dolcissimo nome.
divozione vi offro nondimeno tutto l'affetto del mio cuore
,
, E tutti quelli che con riverenza e pietà celebrano il
come s'io solo avessi tutti quegli accesi desideri che vi vostro sublimissimo Sacramento, e con piena fede lo rice-
sono sì grati <".
.

vono, siano fatti degni di trovare grazia e misericordia nel


Ma io ancora vi presento e offro colla maggior vene- vostro cospetto.
razione e con intimo fervore quanti sensi di carità può ,
'
un
anima divota concepire e desiderare .
Preghiera di S. Tommaso d Aquino.
'

Non mi voglio riservare nulla ; ma spontaneamente e Dio sempiterno, onnipotente, ecco io m accosto
'
al
più che volentieri vo' farvi sacrificio di me medesimo e Sacramento dell'Unigenito vostro figlio Gesù Cristo nostro
di tutto ciò che m'appartiene .

Signore. Mi accosto come un ammalato al medico della


Signore Iddio mio mio Creatore e Redentore io bramo
,
,
vita, un impuro alla fontana della misericordia, un cieco
di ricevervi oggi con tale affetto riverenza, lode ed onore, ,
alla luce dell eterno
'
splendore, un povero e miserabile a
con tal gratitudine dignità e amore, con tal fede, speranza
,
Padrone del cielo e della terra. Perciò vi domando
e purità, come vi desiderò e vi ricevette la gloriosa Vergine abbondanza della vostra immensa liberalità, onde vi
1'
Maria vostra santissima Madre quando all'Angelo che
pegniate di curare l infermità mia, lavare le mie sozzure,
'
,
'
38* Per la santa Comunione Pei' la santa Comunione 39'

illuminare la mia cecità , arricchire la mia miseria e coprire di lodevole e di bello, è largo dono della vostra libera-
la nudità mia sì che io
, possa ricevere il pane degli Angeli , lità, nè mai giungeranno allo splendore del vostro nome,
il Re dei re e il padrone dei dominanti con tanta riverenza , la cui sapienza non ha limiti.
ed umiltà, con tanta contrizione e devozione con tanta ,
Ringraziamento di S. Tommaso d'Aquino.
purezza e fede, con tale scopo ed intenzione, come bisogna
alla salvezza dell'anima mia Datemi, vi prego, di ricevere
.
Vi ringrazio, o Signor santo. Padre onnipotente; etemo
non solo il Sacramento del Corpo e Sangue del Signore ,
Dio, perchè senza alcun mio merito, ma solamente per
ma di riportarne l'effetto e la virtù Quel corpo che l'Uni-
. condiscendenza della vostra misericordia, vi siete degnato
genito vostro figlio e Signor nostro Gesù Cristo prese di saziare me peccatore, vostro servo indegno, col Corpo
dalla Vergine Maria datemi, o Dio mitissimo, di riceverlo
, e Sangue prezioso del vostro Figlio Gesù Cristo nostro
in modo da meritare che io sia incorporato al suo corpo Signore. E vi domando che questa santa comunione non mi
mistico e annoverato fra le membra di esso E datemi, o . sia un delitto degno di castigo, ma un mezzo salutare di
Padre amantissimo che io alfine abbia a contemplare
, perdono; siami armatura alla fede e scudo al buon volere,
perpetuamente, faccia a faccia, il vostro Figlio diletto, che espella i miei vizi, sradichi la cupidigia e la libidine, mi ac-
cresca la carità e la pazienza, l umiltà e l obbedienza e tutte
' '
ora velato io pellegrino nella via, intendo ricevere; Lui
,

che regna e vive Dio con voi nell'unità dello Spirito Santo le virtù; validamente mi difenda contro le insidie dei
per tutti i secoli dei secoli. Così sia. nemici tutti, visibili ed invisibili ; mi acqueti perfettamente
le commozioni della carne e dello spirito ; mi unisca e
Considerazioni ed affetti per 11 ringraziamento .
stabilisca fermamente in voi unico e vero Dio, e felicemente
Altri affetti.
compia il mio destino. Vi prego pure che vogliate condurre
me peccatore a quell ineffabile banchetto, dove voi stesso
'
(Dall'/OTi/. di Cristo, lib. IV, c. 3). i

O meravigliosa degnazione della vostra pietà verso di noi col Figlio e collo Spirito Santo siete ai vostri Santi la vera
che voi. Signore Iddio il quale date l'essere e la vita a tutti
,
luce, la piena sazietà, il gaudio sempiterno, la giocondità
gli spiriti, vi degniate di venire ad un'anima poverella ,
e compita e la perfetta felicità. Datecelo per lo stesso Cristo
soddisfare la sua lame con tuffa la vostra Divinità e
nostro Signore. Così sia.
Umanità I !
Invocazione di S. Ignazio.
O felice la mente e beata l'anima che merita di ricevere
con divozione voi Anima di Cristo, fatemi santo ;
,
Signore Iddio suo, e d'essere riempita
di gaudio spirituale nel ricevervi I Corpo di Cristo, fatemi salvo ;
O che gran Signore ella ricetta che ospite amabile al-
,
Sangue di Cristo, di voi m'inebriate;
berga, che grato compagno si procura che amico fedele ,
Acqua del costato di Cristo, mi lavate;
accoglie, che bello e nobile sposo abbraccia degno d'essere ,
Passione di Cristo, mi confortate.
amato sopra tutti i più cari e sopra qualunque cosa de- O buon Gesù, mi esaudite.
siderabile! Dentro le vostre piaghe nascondetemi,
Tacciano alla vostra presenza , o dolcissimo mio diletto ,
Nè permettete che da voi mi allontani,
cielo e la terra e ogni arnamento : perocché quanto hanno Dal nemico maligno difendetemi.

e.
t
40* Visita al Ssino Sacramento 41*
Per la santa Comumone

Nell'ora della morte mia chiamatemi, sita adorarvi in tutti i, luoghi della terra, dove voi Sa-
e comandatemi di venire a voi, cramentato ve ne state meno riverito e più abbandonato
a lodarvi coi vostri Santi Gesù mio, io vi amo con tutto il cuore. Mi pento di aver
nei secoli dei secoli. Così sia. 1
per il passato tante volte disgustata la vostra Bontà in-
if nita. Propongo colla grazia vostra di non più offendervi
per l avvenire ; ed al presente, miserabile qual sono, io mi
'
Offerta di se stesso di S. Ignazio.
consacro tutto a voi ; vi dono e rinunzio tutta la mia vo-
Pigliatevi, o Signore tutta la mia libertà ; pigliatevi la
, lontà, gli affetti, i desideri e tutte le cose mie. Da oggi
memoria, l'intelletto e la volontà mia tutta. Quanto tengo
,
avanti fate voi di me e delle mie cose tutto quello che vi
o posseggo me lo avete elargito voi: perciò ve lo resti- piace. Solo vi chiedo e voglio il vostro santo amore, la
'

tuisco tutto e lo rimetto interamente al governo della perseveranza finale e l adempimento perfetto della vostra vo-
vostra volontà. Solo mi date il vostro amore e la vostra gra- lontà. Vi raccomando le anime del Purgatorio, specialmente
zia, e sono ricco abbastanza nè altro più vi domando. 2 le più divote del Santissimo Sacramento e di Maria Santis-
sima. Vi raccomando ancora tutti i poveri peccatori. Unisco
in fine. Salvator mio caro, tutti gli affetti miei cogli affetti
Vili. - VISITA AL SS. SACRAMENTO del vostro amorosissimo Cuore, e cosi uniti li offerisco
al vostro Eterno Padre, e lo prego in nome vostro, che
(DI S. Alfonso Maria de' Llguorl).
per vostro amore li acceti e li esaudisca. 1
Signor mio Gesù Cristo, che per l'amore che portate agli
.

uomini ve ne state notte e giorno in questo Sacramento Comunione spirituale.


tutto pieno di pietà e di amore, aspettando, chiamando ed
Gesù mio, credo che voi state nel Santissimo Sacramento.
accogliendo tutti coloro, che vengono a visitarvi; io vi
sopra ogni cosa e vi desidero nell anima mia.
'
V'amo
credo presente nel Sacramento dell'Altare, vi adoro dal-
'
l abisso del mio niente e vi ringrazio di quante grazie mi Giacché ora non posso ricevervi sacramentalmente venite
avete fatte specialmente di avermi donato voi stesso in
,
almeno spiritualmente nel mio cuore. Come già venuto, io
questo Sacramento, di avermi dato per Avvocata la vostra vi abbraccio e tutto mi unisco a voi ; non permettete che
Santissima Madre Maria e di avermi chiamato a visitarvi i io mi abbia a separare da voi.
in questa Chiesa. Io saluto oggi il vostro amantissimo
Per la Benedizione del Ssmo Sacramento.
Cuore ed intendo salutarlo per tre fini : primo, in ringrazia-
mento di questo gran dono; secondo, per compensarvi O Ostia della salvezza, che
O saluta ris hostia,
di tutte le ingiurie che avete ricevute da tutti i vostri ne-
,

mici in questo Sacramento ; terzo, intendo con questa vi- Quae caeli pandis ostium, ci apri la porta del cielo, i ne-
Bella premunt hostilia, mici ci stringono; danne for-
1 Indulgenze: 300 giorni ogni volta; 7 anni una volta al giorno, Da robur, fer auxilium. za, recaci soccorso.
se si recita dopo la S. Comunione ; plenaria ogni mese, se si
reciti tutti i giorni.
,
1 Indulgenze; 300 giorni ogni volta e plenaria una volta
,

2 Indulgenza : 300 giorni una volta al giorno. al mese.


42* Viaila al Sstnà Saci amento
Litanie del Ssnto Nome di Gesù 43*

Uni trinoque Domino Al Signore uno e trino sia


Sit sempiterna gloria, gloria sempiterna; ci dia Egli
Qui vitam sine termino nella patria la vita senza ter- IX. - LITANIE DEL SS. NOME DI GESÙ.
Nobis donet in patria. Amen. mine Così sia.

Tantum ergo Sacramcn- Così grande Sacramento Non c'è sotto il cielo altro nome dato agli uomini ,
mercé
del quale possiamo salvarci.
tum veneriamo adunque prostrati: Atti, iv ,
12.
'
Veneremur cernui : e l antico insegnamento ceda
Et antiquum documentum al nuovo rito; supplisca la fede Signore, pietà di noi. Kyrie, eìeison.
Novo cedat ritui ; al diletto dei sensi. Cristo, pietà di noi. Christe, eìeison.
Praestet fides supplementum Signore, pietà di noi. Kyrie, eìeison.
Sensuum defectui. Gesù, ascoltateci. lesu, audi nos.
Al Padre e al Fig'iuolo sia Gesù, esauditeci lesa, exaudi nos.
Genitori, Genitoque
Laus et iubilatio, lode e giubilo, salute, onore Dio Padre celeste, Pater de cceìis, Deus,
,

Salus, honor, virtus quoque potenza e benedizione; e pari abbiate pietà di noi. 1 miserere nobis. 1
Sit et benedictio: lode sia a Colui che da en- Dio Figlio, Redentore del Fili Redemplor mundi Deus, .

Procedenti ab utroque trambi procede Così sia. mondo,


Compar sit laudatio: Amen.1 Dio Spirito Santo, Spiritus Sancte Deus-,
,

f Dal cielo hai dato loro


Trinità Santa, unico Dio, Sancta Triniias, unus Deus
Panem de caelo praesti- .

tisti eis. un pane. Gesù, Figlio del Dio vivo ,


lesu, Fili Dei vivi,

8 Omne delectamentura
. 9 .
Che ha in sé ogni dol- Gesù, splendore del Padre , lesu, splendor Patris ,

Gesù, candore dell'eterna lesu, candor lucis aelernae,


in se habentem. cezza.
luce,
OREMUS. PREGHIAMO.
Gesù, re della gloria, lesu, rex gloriae,
Deus, qui nobis sub Sacra- Dio che sotto mirabile Sa- Gesù, sol di giustizia, lesu, sol iusiitiae,
mento mirabili Passionis tuae cramento ci lasciasti memoria Gesù, Figlio di Maria Ver- lesu. Fili Mariae Firginis ,

memoriam reliquisti : tribue, della tua Passione, concedici, 1


gine,
quaesumus, ita nos Corporis ti preghiamo, di venerare i Gesù amabile, lesu amabilis,
et Sanguinis tui sacra myste- sacri misteri del Corpo e San- Gesù ammirabile, lesu admirabilis ,

ria venerari ut redemptionis gue tuo in modo da sentire


,
Gesù, Dio forte, lesu, Deus Jortis ,

tuae fructum in nobis iugiter continuamente in noi il frutto Gesù, padre del futuro se- lesu pater futuri saecuh,
,

sentiamus. Qui vivis et re- della tua redenzione. Tu che colo,


gnas in saecula saeculorum. vivi e regni nei secoli dei Gesù, angelo del gran con- lesu, agni consilii angele,
ma
Amen. secoli. Così sia. siglio,
Gesù potentissimo, lesu potentissime ,

1 Indulgenza quotidiana di 100 giorni: se coll'Oremus, di


:i00 giorni. 1 Si risponda cosi ad ogni invocazione seguente.
44* Litanie del Ssiho Nome di Gesù Litanie del Ssiho Nome di Gesù 45*

Gesù pazientissimo, lesu patienlissime, Da ogni peccato, Ab omni peccato ,

Gesù obbedientissimo, lesti obedientissime, Dal vostro sdegno, Ab ira tua,


Gesù mite e umile di cuore, lesu milis et humilis corde, Dalle insidie del diavolo, Ab insidiis diaboli,
Gesù, amante della castità, lesu, amaior castitatis, Dal demone della lussuria, A spiritu jornicationis ,

Gesù, nostro amatore, lesu, amator noster, Dalla morte eterna, A morte perpetua ,

lesu. Deus pacis, Dalla trascuratezza delle vo- A neglectu inspirationum tua-
Gesù, Dio della pace,
Gesù, autore della vita, lesu, auctor vìtae, tre ispirazioni, rum,

Gesù, modello di virtù, lesu, exemplar virtutum, Per il mistero della vostra Per mysterium sanctae incar-
Gesù, zelatore delle anime, lesu, %elalor animarum, santa incarnazione, nationis tuae,
lesu. Deus noster, Per la vostra nascita, Per nativilatem tiiam,
Gesù, Dio nostro,
lesu, rejugium nostrum, Per la vostra infanzia, Per ìnfantiam tuam
Gesù, nostro rifugio, ,

lesu, pater pauperum, Per la vostra divinissima vita Per divinissimam viiam tuam
Gesù, padre dei poveri, ,
,

Gesù, tesoro dei fedeli, lesu, thesaure fidelium, Per le vostre fatiche, Per labores tuos,
Gesù, buon pastore, lesu, bone pastor, Per l'agonia e passione vostra Per agoniam et passionem
,

Gesù, vera luce, lesu, lux vera, tuam,

lesu, sapientia aeterna, Per la croce e l'abbandono Per crucem et derelictionem


Gesù, sapienza eterna,
Gesù, bontà infinita, lesu, bonitas infinita, vostro, tuam,

Gesù, nostra via e vita, lesu, via et vita nostra, Per le vostre sofferenze, Per languores tuos ,

Gesù, gioia degli Angeli, lesu, gaudium Angelorum, Per la morte e sepoltura Per morlem et sepulturam
Gesù, re dei Patriarchi, lesu, rex Patriarcharum, vostra, tuam,
Per la vostra resurrezione Per resurrectionem tuam,
Gesù, maestro degli Apostoli, lesu, magister Apostoìorum, ,

Gesù, dottore degli Evange- lesu, doctor Evangelistartun, Per la vostra ascensione, Per ascensionem tuam,
listi, Per i vostri gaudi , Per gaudia tua ,

Gesù, fortezza dei Martiri, lesu, jorlitudo Martyrum, Per la vostra gloria, Per gloriam tuam ,

Gesù, lume dei Confessori, lesu, lumen Confessorum, Agnello di Dio, che togliete Agnus Dei qui tollis pec- ,

Gesù, purezza delle Vergini, lesu, purilas Virginum, i peccati del mondo ,cata mundi, - parce nobis
-

Gesù, corona di tutti i Santi, ìesu, corona Sanctorum om- perdonateci, o Gesù. lesu.
nium, Agnello di Dio che togliete Agnus Dei, qui tollis pec-
,

Siate propizio, Propitius esto, i peccati del mondo cata mundi, - exaudi nos
,
-

parce nobis, lesu. esauditeci, o Gesù. lesu.


perdonateci, o Gesù.
Siate propizio, Propitius esto, Agnello di Dio che togliete Agnus Dei, qui tollis peccata
,

esauditeci, o Gesù. exaudi nos, lesu. i peccati del mondo mundi - miserere nobis
,
-

, ,

Da ogni male Ab omni malo, abbiate pietà di noi o ,


lesu.
liberateci, o Gesù. 1 libera nos, lesu. 1 Gesù.
Gesù, ascoltateci. lesu, audi nos.
Gesù, esauditeci. lesu, exaudi nos.
1 Si risponda cosi ad ogni invocazione seguente.
t6j
'

Lilanie del Ssiìto Nome di Gesù Preghiere varie - 17*

Preghiamo. Oremus. X - PREGHIERE VARIE


. .

Signore Gesù Cristo, che Domine lesti Chrisle, qui Aita Ssfna Trinità.
avete detto : « Domandate e dixisti: Petite, et accipielis:
Santa e indivisibile Trinità, Padre, Figliuolo e Spinto
riceverete, cercate e trove- quaerite, et invenietis; pul-
Santo, vi crediamo, vi professiamo, vi lodiamo e vi be-
rete, picchiate c vi sarà sate, et aperietur vqbis; quae-
aperto »; concedeteci, ve ne sumus, da nobis pelentihus nediciamo: a voi sia gloria per i secoli dei secoli .
Cosi sia.
Onnipotenza del Padre aiutate la nostra debolezza e sol-
preghiamo, il vostro divi- divinissimi tui amoris affec- ,

nissimo amore, acciocché vi tum, ut te tato corde, ore et levateci dal profondo della miseria Sapienza del Figlio, di-
.

amiamo con tutto il cuore, opere diligamus, et a tua rigete i pensieri, le parole e le azioni nostre tutte Amore .

'

con la parola e con l opera, nunquam laude cessemus. dello Spirito Santo siate il principio di ogni atto dell'anima
,

nè mai cessiamo dal lo-


nostra
, onde riescano sempre conformi al beneplacito di-
vino. Così sia. 1
darvi.
Del vostro santo Nome, Sancii Nothinis tui, Domine, Consacrazione
o Signore, fateci avere in- iimorem pariter et amareni al Sacratissimo Cuore di Gesù.
sieme timore ed amore pe- fac nos hahere perpetuum: quia
renne ; perchè non private nunquam tua guhernatione O Gesù dolcissimo o Redentore del genere umano,
,

mai della vostra speciale destituis, quos in solidiiate tnae riguardate a noi umilmente prostesi dinanzi al vostro al-
provvidenza coloro, che voi dilectionis instituis. Qui vivis tare. Noi siamo vostri e vostri vogliamo essere; e per
,

stabilite nel solido fonda- et regnas in saecula saeculo- poter vivere a Voi più strettamente congiunti, ecco che
mento dell amor vostro. Voi 1
ognuno di noi oggi spontaneamente si consacra al vostro
'
rum. Amen.
che vivete e regnate per i Sacratissimo Cuore. Molti purtroppo non Vi conobbero
secoli dei secoli. Cosi sia. 1 mai ; molti, disprezzando i vostri comandamenti Vi ripu- ,

ciiarono. O benignissimo Gesù abbiate misericordia e degli


,

uni e degli altri; e tutti quanti attirate al vostro Cuore


Giaculatorie. santissimo, O Signore siate il Re non solo de' fedeli che
,

non si allontanarono mai da Voi ma anche di quei figli


,

Gesù mio misericordia. prodighi che Vi abbandonarono; fate che questi quanto
Dolcissimo Gesù non vogliatemi essere Giudice ,
ma prima ritornino alla casa patema, per non morire di mi-
Salvatore. 3 seria e di fame. Siate il Re di coloro che vivono nell'in-
'

Gesù, Dio mio, vi amo sopra tutte le cose. 4 ganno dell errore o per discordia da Voi separati; richia-
mateli al porto della verità e all'unità della fede ,
afinchè
in breve si faccia un solo ovile sotto un solo Pastore .

1 Inuulgiìnza ; 300 giórni una volta al giorno .

Siate il Re di tutti quelli che sono ancora avvolti nelle


s Indulgenza; 100 giorni.
p-ìnrni
a Indulgenza : 50 giorni.

4 Indulgenza : 50 giorni.
1 Indulgenza: 300 giorni una volia al giorno.
(8 Preghiere vartc Preghiere vane 49*

tenebre dell'idolatria o dell'Islamismo ; e non ricusale di pace e la concordia della cristiana carità, affinchè, unifor-
trarli tutti al lume e al regno vostro. Riguardate final- mandosi al divino modello della vostra Famiglia, possa
conseguire tutta intera, nessuno escluso, l eterna beatitudine.
'

mente con occhio di misericordia i figli di quel popolo


che un giorno fu il prediletto : scenda anche sopra di loro ,
Maria, Madre amorosa di Gesù e Madre nostra, colla
lavacro di redenzione e di vita il Sangue già sopra di
, vostra pietosa intercessione rendete accetta a Gesù questa
essi invocato. umile offerta, ed otteneteci le sue grazie e benedizioni.
Largite, o Signore incolumità e libertà sicura alla Vostra
,
O Giuseppe, custode santissimo di Gesù e di Maria,
Chiesa; largite a tutti i popoli la tranquillità dell'ordine. sovveniteci colle vostre preghiere in ogni spirituale e
fate che da un capo all'altro della terra risuoni quest'u- I temporale necessità, sicché possiamo con Maria e con voi
nica voce : Sia lode a quel Cuore divino da cui venne la eternamente ringraziare e benedire il divin nostro Reden-
nostra salute ; a Lui si canti gloria e onore nei secoli. tore.

Cosi sia.
Per implorare il pentimento dei peccati.
Altra preghiera al Sacro Cuore di Gesù.
Onnipossente e mitissimo Dio che facesti scaturire
O Cuore divino di Gesù, concedete, ve ne prego, l'eterno
dalla viva roccia una sorgente d'acqua viva per calmare
riposo alle anime purganti la grazia finale a coloro che
,
la sete nel popolo tuo nel deserto, trai dal duro nostro
oggi morranno, la vera penitenza ai peccatori, la luce della cuore lacrime di compunzione affinchè possiamo pian-
fede ai pagani e la vostra benedizione a me ed a tutti i gere i nostri peccati e meritarne dalla tua misericordia
miei. A voi dunque o Cuore pietosissimo di Gesù, rac-
,
il perdono.
comando tutte queste anime e vi offro per loro tutti i me-
riti vostri insieme coi meriti della vostra santissima Madre Per implorare
e di tutti i Santi ed Angeli, insieme con tutti i santi sacri- la grazia di una buona morte.
fizi della Messa, le Comunioni le orazioni e le opere buone
,

che oggi si faranno in tutto il mondo cristiano.1 Onnipotente misericordioso Iddio che hai conferito al
genere umano i rimedi della salute e le grazie necessarie
Consacrazione alla Sacra Famiglia. per conseguire la vita eterna, riguarda propizio noi servi
O Gesù, Redentore nostro amabilissimo che, venuto ad tuoi e dà nuova vita alle anime che tu hai creato perchè
nell ora della loro uscita da questo mondo possano dagli
, '

illuminare il mondo colla dottrina e coll'eserapio la mag-,

gior parte della vostra vita mortale voleste passare umile angeli santi tuoi esser presentate a te loro creatore, senza
e soggetto a Maria ed a Giuseppe nella povera casa di Na-
macchia alcuna di peccato... Ricevi intanto le preghiere e
' i sacrifici che ti offriamo per l'ultimo momento della vita
zaret, santificando quella Famiglia che doveva esser l esem-
plare di tutte le famiglie cristiane, accogliete benigno la no-
nostra e concedi che per mezzo di essi siamo purgati da
stra che ora a voi si dedica e consacra. Voi proteggetela ogni peccato ; e cosi noi che in questa vita siamo per tua
divina disposizione atterriti dai flagelli che tu permetti per
,

voi custoditela e stabilite in essa il santo timor vostro, la '

nostro bene, possiamo conseguire nella futura l eterno


,

Indui qi'.nza
.
: 100 giorni una volta il di. riposo.
50.
Preghiere varie Preghiere varie 51*

Altra preghiera. Altra preghiera.

O Gesù, io, adorando l'estremo vostro sospiro vi prego ,


O Dio, unico sostegno della miseria umana manifesta
di ricevere l'ultimo mio Nell'incertezza se avrò libero lo
.
l'efficacia
del tuo aiuto sopra i tuoi servi infermi, affinché
spirito allorquando uscirò di questo mondo io vi offro fin ,
assistiti dal soccorso della tua misericordia, meritino di
'
d'ora la mia agonia e tutti i dolori del mio passaggio. Es- tornare, guariti, nel tuo santo tempio a renderti l omaggio
sendo voi mio Padre e mio Salvatore rimetto nelle vostre
,
della loro gratitudine.
'
mani l anima tuia. Bramo che l'ultimo mio momento sia
unito a quello della vostra morte e che l'estremo battilo Per Implorare
del mio cuore sia un atto di puro amore per voi 1
.
la protezione di tutti 1 Santi.

Per la famiglia. Difendici, o Signore, te ne preghiamo, da tutti i peri-


coli dell'anima e del corpo e per la intercessione della
Difendi o Signore te ne preghiamo per l'intercessione
, Beata Vergine Maria Madre di Dio, di S. Giuseppe, dei
della Beata Vergine difendi da ogni avversità questa
, Santi Apostoli Pietro e Paolo e di tutti gli altri Santi,
famiglia nostra che prostrata innanzi a te con tutto l'affetto dacci benigno salute e pace; affinchè annientati tutti gli
ti supplica di proteggerla benigno e clemente dalle insidie ,
errori e tutte le contrarietà, la tua Chiesa ti serva con
dei suoi nemici . sicurezza e libertà.

Per gli Infermi. Preghiera alla S. Vergine.


Onnipotente eterno Dio salute eterna di quanti cre-
,
Orazione di S. Bernardo.
dono in te esaudisci la preghiera che ti rivolgiamo a
,
Ricordatevi, o pietosissima Vergine Maria, che non si
favore dei tuoi servi infermi per i quali imploriamo il è inteso mai al mondo, che alcuno, ricorrendo alla vostra
soccorso della tua misericordia affinchè ricuperata la sanità
del corpo vengano nella Chiesa santa tua, a renderti
protezione, implorando il vostro aiuto e chiedendo il vostro
,

azioni di grazie
patrocinio, sia restato abbandonato. Animato io da una
.

tal confidenza, a voi ricorro, o Madre, Vergine delle ver-


Altra preghiera .
gini, a voi vengo, e con le lacrime agli occhi, reo di mille
peccati, mi prostro ai vostri piedi a domandar pietà. Non
O Dio, al cui cenno scorrono gli istanti della vita vogliate, o Madre del Verbo, disprezzare le mie voci, ma
nostra,
accogli le preci e le offerte dei tuoi servi infermi benigna ascoltatemi ed esauditemi. Cosi sia.
per i quali imploriamo la tua clemenza, affinchè come Salve Regina, v. p. 4,
temiamo per il pericolo die li sovrasta cosi possiamo ral-,

legrarci con loro della recuperata salute.

1 Indulgenza : 100 gior ni una volla il di .


52*
saul( dosarlo
Misteri de! santo Rosario 53'

Nel terzo mistero doloroso si contempla, come il Nostro


XI. - MISTERI DEL S ROSARIO .
.
Signor Gesù Cristo fu coronato di pungentissime spine.
t, - GAUDIOSI
Nel quarto mistero doloroso si contempla, come, es-
sendo Gesù Cristo condannato a morte, per sua maggior
.

Nel primo mistero gaudioso si contempla, come a Maria vergogna e dolore, gli fu posto sopra le spalle il pesante
Santissima fu annunziato dall'Arcangelo Gabriele che do- ,
legno della croce.
veva concepire e partorire il Nostro Signor Gesù Cristo
Nel quinto mistero doloroso si contempla, come Gesù
i Pater io Ave i Gloria, e così in seguito ad ogni mistero.
, ,
.

Cristo, giunto sul monte Calvario, fu spogliato e confitto


Nel secondo mistero gaudioso si contempla, come la Ver- in croce con acutissimi chiodi, sulla quale mori, presente la
gine Santa, avendo inteso che S Elisabetta era gravid .
a
sua aflittissima Madre.
si parti subito ed andò a visitarla in sua casa e stette ,

in. - GLORIOSI.
con essa tre mesi .

Nel primo mistero glorioso si contempla, come il Nostro


Nel terzo mistero gaudioso si contempla, come, essendo Signor Gesù Cristo, nel terzo giorno dopo la sua passione
venuto il tempo di partorire, partorì Maria Vergine nella e morte, risuscitò glorioso e trionfante per non mai più
città di Betlemme il Nostro Redentore Gesù Cristo nella morire.
mezza notte, e lo pose nel presepio Nel secondo mistero glorioso si contempla, come Gesù
.

Nel quarto mistero gaudioso si contempla, come Maria Cristo, quaranta giorni dopo la sua Risurrezione, ascese
Santissima
Cristo Nostronel Signore
giorno della sua Purificazione
,
presentò ,
al cielo con rairabil festa e trionfo, vedendolo la sua Madre
nel tempio nelle braccia del santo , Santissima con tutti i suoi Discepoli.
vecchio Simeone .

Nel terzo mistero glorioso si contempla, come Gesù


Nel quinto mistero gaudioso si contempla, come Maria Cristo, sedendo alla destra del Padre, mandò lo Spirito
Vergine avendo smarrito il suo Fi Santo nel cenacolo, dove erano gli Apostoli con Maria
,

gliuolo e cercatolo
tre giorni alla fine del terzo lo ritrovò nel tem
,
per Vergine congregati.
mezzo a' dottori pio
che disputava essendo di anni dodici
,
.
in Nel quarto mistero glorioso si contempla, come la San-
tissima Vergine, alcuni anni dopo la Risurrezione di Nostro
U. -
DOLOROSI .
Signor Gesù Cristo, passò da questa vita e dagli Angeli fu
assunta in cielo.
Nel primo mistero d
Nostro Signor Gesù Cri oloroso si contempla come il ,
Nel quinto mistero glorioso si contempla, come la Ver-
sto, facendo orazione nell'orto sudò , gine Santissima fu coronata dal suo Figliuolo in ciclo, e si
sangue.
contempla ancora la gloria di tutti i Santi. 1
Nel secondo mistero d
Nostro Signor Gesù C oloroso si contempla come il ,
1 Indulgenzf : 100 giorni per ogni Pater noster e per ogni
risto fu crudelmente flagellato in Ave Marta; e a chi reciti il Rosario con corona benedetta in
casa di Pilato e gli furono date innumerabili battiture unione di altri, 10 anni e 10 quarantene una volta il giorno, e
.

plenaria ogni ultima domenica del mese.


1
54* 8
Litanie, della Beata Vergine Litanie della Beata Vergim

Sub tuum praesidium con -

Sotto la tua protezione ci Auxiìium christianorum, Regina Virginum, ora.

fugmus sancta Dei Genitrix: rifugiamo, o santa Madre di


, ora prò nobis. Regina Sanctorum om-
ora.
nostras deprecationes ne des- | Dio : non disdegnare le preci Regina Angelorum, ora. niura,
labe ongi-
piciasmnecessitatibusnostris che t innalziamo nelle neces ,
'
-
Regina Patriarcharum, ora. Regina sine ora.
sed a penculis cunctis libera siti nostre ma salvaci sempre ,
Regina Prophetarum, ora. j nali concepta, _
nos semper Virgo gloriosa da tutti i pericoli o Vergine
.
,
Regina Apostolorum, ora. | Regina sacratissimi Ro- ora.
et benedicta .
gloriosa e benedetta Regina Martyrum, ora. sarii,
.

Regina Confessorum,
wu.i.
ora, Regina pacis, ora.

Domine.
LITANIE DELLA B VERGINE .
.
Agnus Dei, qui tollis peccata mundi, parce nobis. Domine.
Kyrie cleison.
,
Mater Creatoris
Agnus Dei, qui tollis peccata mundi, exaudi nos, bis.
Christe eleison
,
,
Agnus Dei, qui tollis peccata mundi, miserere no
.
ora prò nobis Santa Maria, soccorri i mi-
Kyrie eleison.
.

,
Mater Salvatoris Sancta Maria, succurre mi-
ora, la-
Christe audi nos seris, iuva pusillanimes, re- seri, rendi forti i pusil
,

, .
Virgo prudentissima ora,
Christe exaudi nos fove flebiles, ora prò populo, nimi, consola gli aflitti, prega
,

, .
Virgo veneranda ora.
Pater de caelis Deus, interveni prò clero, intercede per il popolo, intervieni per
,

.
Virgo praedicanda ora,
prò devoto femineo sexu: il clero, intercedi perii devotoil
,
miserere nobis .
Virgo potens ora.
Fili Redemptor mundi Deus, Virgo clemens
,
sentiant omnes tuum iuva- sesso femminile: sentano
.
ora.
men, quicumque celebrant tuo aiuto tutti quelli che ce-
,

miserere nobis .
Virgo fidelis ora.
tuum sanctum patrocinium. lebrano [e invocano il tuo
,
Spiritus Sancte Deus, ,
Speculura iustitiae ora.
miserere nobis Sedes sapientiae
,
santo patrocinio.
.
, ora,
Sancta Trinitas , unus Deus, Causa nostrae laetitiae V Ora pio nobis, sancta V Prega per noi, o santa
.

, ora. .

miserere nobis Dei Genitrix, Madre di Dio.


ora. .
Vas spirituale ,
Sancta Maria ora prò nobis Vas honorabile fl. Affinchè ci rendiamo de-
,
ora. .
, S. Ut digni eficiamur pro-
Sancta Dei Genitrix ora. Vas insigne devotionis ora. , missionibus Christi. gni delle promesse di Cristo.
,

Sancta Virgo virginum, ora. Rosa mystica ora , Oremus. Preghiamo.


Mater Christi ora Turris davidica
,

, .
, orp. Concede nos famulos tuos, Signore Iddio, deh, con-
Mater divinae gratiae ora. Turris eburnea
Mater purissima
,

ora. Domus aurea


, ora.
quaesumus. Domine Deus, cedi a noi, tuoi servi, di avere
Mater castissima
,

ora. Foederis arca


, ora.
perpetua mentis et corporis sempre sani spirito e corpo,
Mater inviolata
,

ora. lamia caeli


, ora. sanitate gaudcre, et gloriosa e, mediante la intercessione
beatae Mariae semper Vir- gloriosa della beata sempre
,
, ora,
Mater intemerata ora, Stella malutina
ginis intercessione a presenti Vergine Maria, di essere libe-
,
, ora.
Malur amabilis ora. Salus infirmorum
liberari tristitia et aeterna per- rati dalla presente tristezza
,
ora ,
Mater admirabilis
.

, ora. Refugium peccatorum ora.


o - j . ,
'

trui laetitia. Per Christum Do- e godere l allegrezza eterna.


Mater boni consilii ora. | Cónsolatrix aflictorum ora. Per Cristo Nostro Signore.
,
, minimi nostrum. Amen.
1 Indulgenza: 300 giorni ogni volta .
| Cosi sia.

É
Si.' Litanie dei Santi Litanie dei Santi

Trinità Santa, unico Dio, Sancta Trinitasunus Deus,


A S. Giuseppe. miserere nobis.1
abbiate pietà di noi.11 1
A te, o beato Giuseppe stretti dalla tribolazione ricor-
,

riamo e fiduciosi invochiamo il tuo patrocinio dopo quello


Santa Maria, prega per noi. Sancta Maria, ora prò nobis.
,
Santa Madre di Dio, Sancta Dei Genitrix,
della tua Ssma Sposa Deh! per quel sacro vincolo di
carità che ti strinse all Immacolata Vergine e Madre di
' Santa Vergine delle Vergini, Sancta Virgo Firginum,
San Michele, Sancte Michael,
Dio, e per l'amore paterno che portasti al fanciullo Gesù, Sancte Gabriel,
riguarda, te ne preghiamo con occhio benigno la cara San Gabriele,
,
San Raffaele, Sancte Raphael,
eredità che Gesù Cristo acquistò col suo Sangue e col tuo
potere ed aiuto sovvieni ai nostri bisogni. Proteggi, o
,
Voi tutti, o santi Angeli ed Omnes sancii Angeli el ale.1
Ai-
Arcangeli, pregate per noi. changeli,
1
or
provvido Custode della divina Famiglia, l'eletta prole di
Gesù Cristo; cessa da noi o Padre amantissimo, cotesta Voi tutti, o santi ordini de- Omnes sancii beatorum spiri;
, tuum ordines,
peste di errori e di vizi che ammorba il mondo; clas- gli Spiriti beati, Sancte Ioannes Baptista,
sisti propizio dal cielo in questa lotta col potere delle te- San Giovanni Battista, 1

prega per noi.


1 ora prò nobis.
.

nebre, o nostro ortissimo Protettore ; e come un tempo Sancte Joseph,


t

campasti dalla morte la minacciata vita del pargoletto Gesù San Giuseppe,
cosi ora difendi la santa Chiesa di Dio dalle ostili insidie
,
Voi tutti, o santi Patriarchi e Omnes sancii Patriarchae el 1

Profeti, pregate per noi. Prophetae,


1
orale.
e da ogni avversità : e stendi ognora sopra ciascuno di noi '

il tuo patrocinio acciocché, a tuo esempio e mercé il tuo San Pietro, prega per noi.1 Sancte Petre, ora prò noots
,

San Paolo, Sancte Panie,


soccorso, possiamo virtuosamente vivere piamente morire, ,
Sancte Andrea,
'
u conseguire l eterna beatitudine in cielo Così sia. 1 Sant'Andrea,
.

San Giacomo, Sancte lacobe,


San Giovanni, Sancte Ioannes,
XH. - LITANIE DEI SANTI. Sancte Thoma,
San Tommaso,
Signore, pietà di noi. Sancte lacobe,
j Kyrie eleison. San Giacomo,
Cristo, pietà di noi. Christe eleison.
San Filippo, Sancte Philippe,
Signore, pietà di noi. Kyrie eleison.
,
San Bartolomeo, Sancte Bartholomaee,
Cristo, ascoltateci ,
Christe, midi nos. San Matteo,
Sancte Mallhaee,
Cristo, esauditeci. Christe, exaudi nos. Sancte Simon,
San Simone,
Dio Padre celeste Pater de coelis Deus, Sancte Thaddaee,
, San Taddeo,
abbiate pietà di noi.8 miserere nobis. 8 Sancte Mathia,
San Mattia,
Dio Figlio, Redentore del Fili Redemptor mundi Deus, Sancte Barnaba,
San Barnaba,
mondo, Sancte Luca,
San Luca,
Dio Spirito Santo Spiriius Sancte Deus, Sancte Marce,
, San Marco,
santi Apostoli Omnes sancii Aposl J
orale.
ed Evangelisti, pregate.' Evangehstae,
1 Indulgenze 300 giorni ogni volta, e plenaria una volta
al mese a chi la reciti ogni giorno.
2 Si risponda così alle invocazioni seguenti. i Si risponda cosi alle invocazioni seguenti.
58
Litanit dei Santi
fJ/unie ilei Saul: r.o

Voi tutti o santi Discepoli Omnes sancii Discib


,

ddel
el Signore Luli Sant'Agnese, prega per noi. Sancla Agnes, ora prò nobis.1
pregate.
pregate.' Domini
Domini ,
orate. ,
. n, , i
Santa Cecilia, Sancla Caecilia,
Voi tutti o santi Innocenti
,
Omnes sancii Innocenles, ,
Santa Caterina, Sancla Catharina,
Santo Stefano prega per noi.1
Sancle Slephane
,
ora. , Sant'Anastasia Sancla Anastasia,
San Lorenzo Sancle Laurmli
,
,

San Vincenzo , Voi tutte o sante


, Vergini e Omnes sanctae Virgincs et
Sancii Vincenti
,

Santi Fabiano e Sebastiano, Sancii F ahi a ne et Seha-


,
Vedove, pregate per noi. Viduae, orate prò nobis.
Voi tutti, o Santi e Sante di Omnes Sancii et Sanctae Dei,
pregate per noi.1 stiane orate 1
Dio, intercedete per noi.
,

Santi Giovanni e Paolo, .

intercedile prò nobis.


Sancii Ioannes et Paule
Santi Cosma e Damiano, ,
Siate propizio, Propilius eslo,
Sancii Cosma et Dannane,
Santi Gervasio e Protasio, perdonateci, o Signore. parce nobis, Domine.
Sancii Gervasi et Prolasi,
Voi tutti, o santi Martiri Siate propizio, Propilius eslo,
, Omnes sancii Martyres,
San Silvestro esauditeci, o Signore. exaudi nos. Domine.
,
prega.1 Sancle Silvesler, 01 u
i
Da ogni male Ab omni malo,
San Gregorio ,
Sancle Gregari ,
liberateci, o Signore libera nos, Domine l.
Sant'Ambrogio , Sancle Ambrosi
Sant'Agostino
,
Da ogni peccato, Ab omni peccalo,
,
Sancle Augustine ,
Dal vostro sdegno, Ab ira tua,
San Girolamo
San Martino
,
Sancle Hieronyme ,
Dalla morte improvvisa e A subitanea et improvis a
, Sancle Martine,
San Nicola , Sancle Nicoìaè, repentina, morie,
Voi tutti o santi Pontefici e Dalie insidie del diavolo, Ab insidiis diaboli,
Confessori
,
Omnes sancii Pontifices et
Dall'ira e dall'odio e da ogni Ab ira et odio et omni mala
pregate.1,
Confessores orate.1
,
cattiva volontà, voluntate,
Voi tutti o santi Dottori
,
, Omnes sancii Doclores
Sant'Antonio prega 1
,
Dal demone della lussuria, A spirita jornicationis,
, . Sancle Antoni , ora.
1

San Benedetto , Sancle Benedicle Dalla folgore e dalla tempesta, A julgure et tempestate,
San Bernardo , Sancle Bernarde
,
Dal flagello del terremoto, A flagello lerraemotus, I

San Domenico , Sancle Dominice


,
Da peste, fame e guerra , A peste, jame et bello,
San Francesco
,
Dalla morte eterna, A morte perpetua,
, Sancle Francisce
Voi tutti o santi Sacerdoti
,
Per il mistero della vostra Per mysierium sanctae incar-
,
Omnes sancii Sacerdoles ei santa incarnazione, nationis tuae,
e Leviti ,
pregate " Levitae,
.
orale.'
Voi tutti o santi Monaci ed Per la vostra venuta, Per adventum tuum,
,
Omnes sancii Monaclii el Ere -

Per la vostra nascita, Per nativitaiem luam,


Eremiti ,
mitae,
Santa Maria Maddalena, Per il vostro battesimo e santo Per baptismum et sanclum
Sancia Maria Magdahna,
prega per noi.1
digiuno, ieiunium tuum,
ora prò nobis 1
Perla croce e passione vostra, Per crucem el passionem tuam,
Sant'Agata ,
Sancla Agalha
.

Santa Lucia , Sancla Lucia


,
Per la vostra morte e sepol- Per mortem et sepulturam
, tura, tuam,
1 Si risponda cosi alle invocazioni seguenti Si risponda così alle invocazioni seguenti
.
60* Litanie dei Santi Litanie dei Santi 61*

Per la santa vostra risurre- Per snnctam resurrectionem gli infedeli alla luce del gelii lumen perducere di-
zione, Utam, gneris,
Vangelo,
liberateci, o Signore.1 libera nos, Domine.* Perchè noi stessi vi degniate Ut nosmetipsos in tuo sanc-
Per l'ammirabile vostra ascen- Per admirabilem ascensionem confortare e conservare nel to servitio confortare et con-
sione, tuam, vostro santo servizio, servare digneris,
Per la discesa dello Spirito Per adventum Spirilus Sancii Perchè innalziate le nostre Ut meniti nostras ad carestia
Santo Consolatore ,
Paracliti, menti a '
desideri celesti, desideria erigas,
Nel giorno del giudizio ,
In die iudicii, Perchè a tutti i nostri benefat- Ut omnibus benefactoribus
Peccatori ,
Peccatores, tori rendiate in cambio i nostris sempiterna bona re-
vi preghiamo: ascoltateci .
1
te rogamus, audi nos l. beni sempiterni, tribuas,
Perchè ci perdoniate , Ut nobis parcas , Perchè liberiate dall'eterna Ut animas nostras, jratrum,
Perchè ci siate indulgente Ut nobis indulgeas
, , dannazione le nostre ani- propinquorum et benejacto-
Perchè ci riduciate a vera pe- Ut ad veram poenitentiam nos me e quelle dei fratelli, pa- rum nostrorum ab aelfrna
nitenza, perducere digneris, renti e benefattori, damnatione eripias,
Perchè vi degniate di reggere Ut Ecclesiant tuam sanctam Perchè vi degniate concedere Ut jructus terrai dare et con-
e conservare la vostra san- regere et conservare di- e conservarci i frutti della servare digneris,
ta Chiesa , gneris, terra,
Perchè vi degniate di conser- Ut Domnum Apostolicum et Perchè vi degniate accordare Ut omnibus fidelibus defunctis,
vare il Sommo Pontefice e omnes eccìesiasticos Ordiues a tutti i fedeli defunti l'
eter- requiem aeternam donare
tutti gli Ordini ecclesiastici in sancta religione conser- no riposo, digneris,
in una santa e religiosa vare digneris, Perchè vi degniate di esaudirci, Ut nos exaudire digneris,
pietà, Figliuolo di Dio, Fili Dei,
Perchè vi degniate di umiliare Ut inimicos sanctae Ecclesine Agnello di Dio, che toglie- Agnus Dei, qui tollis peccala
i nemici della santa Chiesa humiliare digneris
, , te i peccati del mondo ,
mundi,
Perchè vi degniate di dona- Ut regibus et principibus perdonateci, o Signore. parce 7iobis, Domine-
re ai re e principi cri- christianis pacem et ve- Agnello di Dio, che toglie- Agnus Dei, qui tollis peccata
stiani la pace e la vera ram concordiam donare di- te i peccati del mondo, mundi,
concordia gneris, exaudi nos. Domine,
,
esauditeci, o Signore.
Perchè a tutto il popolo cri- Ut cuncto populo Christiana Agnello di Dio, che toglie- Agnus Dei, qui lollis peccata
stiano vi degniate di con- pacem et unitatem larghi te i peccati del mondo, mundi,
cedere la pace e l'unità digneris,
, abbiate pietà di noi. misererà nobis,
Perchè vi degniate richiamare Ut omnes errantes ad unita- O Cristo, ascoltateci. Còriste, audi nos.
tutti gli erranti all'unità
O tem Ecclesiae revocare et
rwrr uvvri/ iMt. i t,VVt*Ut V,
, CI O Cristo, esauditeci. Cbriste, exaudi nos,
della Chiesa e ridurre tutti | infideles universos ad Evan- O Signore, pietà di noi Kyrie, eleison.
O Cristo, pietà di noi. Christe, eleison.
1 Si risponda cosi alle invocazioni seguenti ,
O Signore, pietà di noi. Kyrie, eleison. _
1
62* Litanie dei Santi Litanie dei Santi 63*

Padre nostro {segreto) .


Pater noster (segreto) .
f . Non prevalga mai il f.
Nibil proficiat inimicai É
f
.
.
E non c'inducete in ten- V. Et ne nos indneas in nemico contro di noi. in nobis.
tazione. g Et if lius iniquitatis non
tentationem. 4 E il figlio dell'iniquità .

l . Ma liberateci dal male . S . Sed libera nos a mah . non sappia farci danno, apponat nocere nobis.
f O Signore, non ci ìt. Domine, non secundum
Salmo 69
.

.
Psalmus 69 .
trattare come meritano i no- peccata nostra facias nobis.
Muoviti o Dio, in mio soc- Deus, in adiutorium meum
,
stri peccati.
corso : Signore affrettati a ,
intende, ' Domine ad adiu- bJ. Nè ci punire secondo bJ. Neque secundum iniqui-
darmi aiuto vandum me festina tales nostras retribuas nobis.
le nostre iniquità.
.

Siano confusi e svergo- Confundantur et reverean- t- Preghiamo per il nostro f . Oremus prò Ponti/ice
gnati coloro che cercano tur, * qui quaerunt animam Pontefice N. nostro N.
'
l anima mia .
meam.
ij. Il Signore lo conservi fi. Dominus conservel eum
Siano volti in fuga e sver- Avertantur retrorsum et eru- e mantenga in vita, e lo faccia et vivificet eum, et beatum
gognati coloro che mi vo- hescanl, * qui volunt mihi '
felice sulla terra, e non l ab- Jaciat eum in terra, et non
liono male. mala. bandoni nelle mani dei suoi Iradat eum in animam inimi-
Sian volti in fuga subi- Avertantur statini erube- nemici. 1 corum eius. 1

tamente e svergognati coloro scentes, * qui dicunl milri: f . Preghiamo per i nostri Ir. Oremus prò benefacto-
chea me dicono: Bene sta Euge, euge. , benefattori. ribus nostris.
bene sta.
b). Signore, per la gloria g Retribuere, dignare Do-
.

Esultino in te e si rallegrino Exsultent et laetentur in te del tuo nome, degnati ricom- mine, omnibus nobis bona
tutti coloro i quali te cercano; omnes qui quaerunt te ,
* et pensare tutti i nostri bene- facientibus propter nome n
e coloro che amano la salute dicant semper: Magnificetur fattori colla vita eterna. tuum, vitam aeternam.
che vien da te dican mai sem- Dominus: qui diligimi salu- Cosi sia. 2 Amen. 2
pre: Glorificato sia il Signore. tare tuum.
f. Preghiamo per i fedeli iì'. Oremus prò fidelibus de-
Io però son povero e Ego vero egenus et pauper che sono morti. functis.
mendico : aiutami o Dio. sum: * Deus adinva me. 1?. Requiem aeternam dona
,
,
b}. Il riposo eterno dona
Tu sei mio aiuto e mio Adiutor meus et liberalor
,
loro, o Signore, e splenda eis, Domine, et lux perpetua
liberatore : Signore non tar- , tmus es tu : * Domine ,
ne ad essi perpetua la luce. luceal eis.
dar più moreris.
f Riposino in pace.
.
f Requiescant in pace.
.

Gloria al Padre Gloria Patri. Sicul erat g Amen.


.

.
r). Così sia. .

t. Salva i tuoi servi , f .


Salvos fac servos tuos f Per i nostri fratelli
.
f Pro fratribus nostris .

b). Che sperano in te ,


o I?. Deus meus , sperantes lontani. absentibus.
mio Dio .
in te.
. Siici , o Signore ,
come f. Esto nobis Domine, tur- i Indulgknze: 300 giorni una volta il di, se a questo ver-
torre forte.
,
setto per il Sommo Pontefice si aggiunge un Pater e un'Ave
ris Jortitudinis ,
e plenaria una volta il mese se si reciti ogni giorno.
b). In faccia al nemico . | f A jacie inimici.
.
Indulgenza : 50 giorni per due volte il di.
Litanie dei Santi
1,1 '
Ltlanie dei Santi

Salva, o mio Dio, i tuoi g Salvos Jac servos liios


.
plichevole ed allontana da cundiae, quae prò peccatii
, '

fervi che sperano in te .


Deus meus, speranies in le. noi i flagelli dell ira tua, che noslris meremur averle. ,

Manda loro, o Signore, Mille eis, Domine auxi-


,
meritiamo per i nostri pec-
liutn de sanclo. cati.
il tuo aiuto dai cielo.
l . E difendili dalla celeste ij. El de Sion iuere eos. Dio onnipotente ed eterno, Omnipotens sempiterne
Sion. abbi pietà del tuo servo il Deus, miserere famulo tuo
t. Ascolta, o Signore, la jt. Domine, exaudi oratio- nostro Pontefice N., e per la Pontifici nostro N. et dirige
nostra preghiera. nem meam. tua bontà, guidalo nella strada eum secundum luam clemen-
dell' eterna salute, affinchè tiam in viam salutis aelernae :
4 E il nostro grido
- i . El clamor meus ad le
giunga fino a te. venial. perla grazia tua voglia, e con ut, le donante, libi piacila
tutto il vigore compia quanto
, cupiat, et tota virtute perficial.
Preghiamo. Oremus. a te piace.
O Dio, cui è proprio l'es- Deus, cui proprium esl mi- O Dio, che ispiri i santi Deus, a quo sancla deside-
ser sempre misericordioso sereri semper et par cere: desideri, i savi consigli e le ria, recla Consilia, et iusla

e perdonare, accogli la nostra suscipe deprecalionem noslram; opere buone, concedi ai tuoi sunt opera: da servis luis il-
preghiera, affinchè noi e tutti ut nos, el omnes famuìos tuos servi quella pace che il mondo lani, quam mundus dare non
,

tuoi servi, stretti nelle ca- quos deliclorum calena con- non può dare, affinchè i palesi pacem, ut et corda no-
nostri cuori siano dediti ai stra mandalis luis dedita, et
tene dei peccati, veniamo stringil, miseratio luae piela- tuoi comandamenti e, tolta
sciolti dalla tua misericordiosa tis cletnenter ahsolval. boslium sublata jormidine,
pietà ogni paura di nemici, i tempi tempora sinl tua protectìonc
Deh ! Signore esaudisci le Exaudi, quaesumus Domine nostri corrano, per la tua tranquilla.
, ,

preci di chi ti supplica, e per- supplicum preces, el conftten- protezione, tranquilli.


Brucia, o Signore, col fuoco Ure igne Sancii Spiritus re-
dona i peccati a chi te i tium libi puree peccalis: ut
contessa, affinchè dalla tua pariter dello Spirito Santo i nostri nes noslros et cor nostrum,
nohis indulgentiam reni e il cuore, affinchè ser- Domine : ut libi casto corpore
benignità riceviamo insieme Iribuas henignus et pacem. viamo a te nella castità del serviamus, el mundo cordi
il perdono e la pace.
Mostraci, o Signore, pieto- Ineffabilem nobis. Domine corpo, e a te piacciamo per placeamus.
,

samente la tua ineffabile mi- misericordiam luam dementer la purezza del cuore.
O Dio, Creatore e Reden- Fidelium, Deus, omnium
sericordia con lo scioglierci estende : ut simul nos elea pec- tore di tutti i ledeli, con-
da tutti i peccati e col libe- calis omnibus exuas, el a j>oe- Conditor et Redemptor, ani-
cedi alle anime dei tuoi servi
inabus Jamulorum jamula rum-
rarci insieme dalle pene per nis, quas pros bis meremur,
essi meritate. e serve il perdono di ogni que tua rum, remissionem
eripias.
O Dio, che sei offeso dalla peccato, affinchè per le pie ounctorum tribue peccatorum :
Deus, qui culpa offenderis,
preghiere ottengano la re- ul indulgentiam, quam semper
colpa, e placato dalla peni- poenitenlia placaris: preces po-
missione che hanno sempre optaverunt, piis supplicationi-
tenza, riguarda benigno alle puli lui supplicantis propitius desiderata. bus consequanlur.
preghiere del tuo popolo sup- rcspice; el flagella luae ira-
3"
66» Litanie dei Santi Salmi, Cantici, Inni 67*

Previeni, o Signore te ne Actiones noslms quaesu-


, ,
XIII. - SALMI, CANTICI ED INNI.
preghiamo, le nostre azioni mus Domine, adspirando prue-
colle tue ispirazioni e con , veni, et adiuvando prosequere: Salmo 50. Psalmus 50.
aiuto continuo assistile affin- ut cuncla nostra oratio et epe-
,
Abbi pietà di me, o Aliserere mei, Deus, *
che ogni nostra preghiera ed ratio a te semper incipiat et, , Dio, * secondo la grande secundum magnam miser.cor-
ogni atto cominci sempre da per te coepta finiatur. ,
misericordia tua, diam tuam.
te, e, cominciato, per te E secondo la moltitudine Et secundum multilvdinem
giunga a termine di tue misericordie * cancella miserationum tuarum, * dele
Dio, onnipotente ed eterno la mia iniquità. iniquitatem meam.
Omnipotens sempiterne,
Amplius lava me ab iniqui-
Signore dei vivi e dei morti Deus, qui vivorum dominaris
.
Lavami sempre più dalla
mia iniquità, e mondami late mea :* et a peccato me«
*

che hai misericordia di quanti simul et mortuorum omnium- ,


munda me.
sai che saranno tuoi per la que misereris quos tuos fide ,
dal mio peccato.
fede e per le opere prostrati et operefuturos esse praenoscis: Perchè io conosco la mia Quoniam iniquitatem meam
,

ti domandiamo che tutti co- te supplices exoramus: ut prò iniquità * e il mio peccato ego cognosco: * et peccatum
, ;
mi sta sempre davanti. meum cantra me est semper.
loro, per i quali abbiamo de- quihus egundert preces decre- Tibi soli peccavi, et maìum
terminato di pregare siano vimus, quosque vel praesens
,
Contro di te solo ho pec-
cato e ho l atto il male di- corani te feci : * ut iustijiceris
'

essi ancor viventi in questo saecnlum adhuc in carne reli-


mondo o già passati all'altro net, ve futnrum iam exutos
,
nanzi a te : * onde sei giusti- in sermonibus tuis, et vincas
coll '

intercessione di tutti i corpore suscepit ,


intercedenti- ficato nelle tue parole e vit- cum iudicaris.
tuoi Santi conseguano, per bus omnibus Sanctis iuis pie-
,
torioso quando sarai giudi-
i
,
cato.
dono della tua infinita eie- tatis tuae clementia omnium ,

menza, il perdono di tutti i delictorum suo rum veniam Poiché, ecco, nelle iniquità Ecce enim in iniquitatibus
*

loro peccati. Per il Signore consequantur . Per Dominum sono stato concepito : e nei conceptus sum : et in pec-
*

nostro Gesù Cristo nostrum hsum Christum .


peccati mi ha concepito mia catis concepii me mater mea.
madre.
Ed ecco, tu hai amato la Ecce enim veritatem dile-
f .
Il Signore sia con voi. f Dominus vobiscum,
.
verità : *
mi hai svelato gl'i- xisti: * incerta et occulta sa-
h). E col tuo spirito vìj. Et cum spirilu tuo
.
.

gnoti e occulti misteri di tua pientiae tuae manifestasti mihi.


jr. L'onnipotente e miseri- Exaudiat nos omnipo- sapienza.
cordioso Signore ci esau- tens et misericors Dominus .
Mi aspergerai con l'issopo, Asperges me hyssopo, et
disca.
e sarò mondato : *
mi laverai, mundabor: * lavabis me, et
i§. Così sia. i Amen. .
e diverrò bianco più della super nivem deàlbàbor.
f.
E le anime dei fedeli per f Et idelium animae per .
neve.
f

misericordia di Dio riposino misericordiam Dei requiescant Mi farai sentire parole di Auditui meo dabis gaudium
'
n pace. ,.? pace ,
gaudio e di letizia : * e tri- et laetitiam: * et exsultabunt
bJ. Cosi sia. r) . Amen.
pudieranno le ossa umiliate. ossa humiliata.
T
alni:, i nei, n.tt

Salmi, Can.' ià, Inni . 69*

Rivolgi la tua faccia dai Averte faciem tuam a pec-


miei peccati, * e cancella caiis meis: * et omnes iniqui- Allora tu accetterai il sa- Tunc a xeptabis sacrificium
tutte le mie iniquità. iates meas deh .
crificio di Giustizia, le obla- iuslitiae oblationes, et holo- ,
*
Un cuoi mondo in me Cor mundum crea in me zioni e gli olocausti : allora causta: * tunc imponent super
,

crea, o Dio: * e lo spirito Deus: * et spiritum recium offriranno vitelli sul tuo al- altare tuum vitulos.
retto rinnova nelle mie vi- innova in visceribus meis .
tare.

scere. Gloria al Padre. Gloria Patri.


Non rigettarmi dalla tua Ne proiicias me a facie
laccia: * e il tuo santo spi- tua: * et spiritum sanctum Salmo 116. PSALMLS Il6.
rito non toglier da me. luum ne auferas a me .

Rendimi la letizia della Redde mihi laetitiam saìu- Date lode al Signore: * Laudate DomInu ni:
*
tua salvezza; * e confortami taris tui: * et st'iritu princi- nazioni, quante v o i siete, omnes gen'es, iandale eum,
con uno spirito generoso. pali confiima me .
popoli tutti, lodatelo: omnes populi:
Insegnerò agli iniqui le tue Doccio iniquoi via:, .uas: * Imperocché la sua mise- Quoniam confirv.ala est su-
vie ; * e gli erapii a te si con- et impti ad le ccnvtrlcntur .
ricordia si è stabilita sopra per nos misericordia eius: * et
vertiranno. di noi : * e la verità del Si- veritas Domini manet in ae-
gnore è i m m u ta b i l e in ternum.
Liberami dal sangue ver- Libera me de sanguinibus ,

sato, o Dio, Dio di mia sa- eterno.


Deus Deus salutis meae : * ci
lute : * e la mia lingua giu- exsultahil lingua meaiusfitiam Salmo 129. Psalmus 1Ì9.
bilerà per la tua giustizia. tuam.
Signore tu aprirai le mie
, Domine, ìabia mea aperies: * Dal profondo alzai le De profundis clamavi ad
labbra, * e la mia bocca an- et os meum annuntiabil lau- mie grida a te o Signore : *
, te, Domine:* Domine, cxattdi
nunzierà le tue lodi .
dem tuam. esaudisci, o Signore, la mia vocem meam.

Poiché se tu avessi vo- Quoniam si voluisses sa- voce.

luto un sacrificio lo avrei Sieno intente le tue orec- Fiant aures tuae intenda;
, crificium, dedissem ulique: * *
chie alla voce della mia pre- tes * in vocem deprecatiohii
offerto : * tu non ti compiaci holocaustis non delcclaberis .

degli olocausti ,
ghiera. meae.

Sacrifizio accetto a Dio è Sacrificium Deo spirilus Se guarderai, o Signore Si iniquilates observave-
,
*
uno spirito addolorato : * un conlribulatus : * cor contritum alle iniquità, chi, o Signore ris. Domine, * Domine, quis
,

cuore contrito e umiliato non et humiliaium, Deus non ,


potrà sostenersi? sustinebit 7
lo sprezzerai o Dio.
, despicies. Ma in te è clemenza; * e Quia apud te propitiatio
Nella tua buona volontà Benigne Jac Domine, in ,
a causa della tua legge io est: *
et propter le.gem tuam
sii benigno o Signore, verso bona volunlate iva Sion : * ut
,
ho confidato in te ,
o Si- sustinui te. Domine.
Sionne: * afinchè siano edi- aedificentur muri Jerusalem .
gnore.
ficate le mura di Gerusa- L'anima mia si è affidata Suslinuit anima mea in
' '
lemme. alla sua parola: l anima
mia verbo eius: * speravit anima
ha sperato nel Signore. | mea in Domino .
70 « Salmi, Cantici, Inni Salmi, Cantici, Inni

Dalla vigilia del mattino A custodia maiulina usque


fino alla notte * speri Israele Cantico della B. Verg. Canticum B. Mariaf. Virg.
, ad noclem, * sperei Israel in
nel Signore. Domino. (Lue, I, 46-55). (Lue, I, 46-55).
Perchè nel Signore è mi- Quia apuà Doininum mi- L anima mia magnifi-
' Magnificat * anima mea
sericordia, * e redenzione co- sericordia: * et copiosa apud Dominum :
ca il Signore;
piosa presso di lui. eum redemptio Et exsultavil spirilus meus*
.

E il mio spirito esulta in


Ed Egli redimerà IsraeleEt ipse redimel Israel * ex ,
*
,
Dio, mio Salvatore; in Deo, salutari meo.
da tutte le sue iniquità 1 omnibus iniquitaliius eius.1
.

Perchè egli ha riguardato Quia respexit humilitatem


J'. Il riposo eterno dona f Requiem aeternam dona .

alla bassezza della sua an- ancillae suae : * ecce emm ex


loro, o Signore ,
eis, Domine.
cella ; ed ecco da questo hoc beatam me dicenl omnes
g E splenda ad essi per- t Et lux perpetm luceat eis. punto mi chiameran beata generationes.
.
-

petua la luce.
V. tutte le generazioni.
Dalle porte dell'in- A porla inferi. Perchè grandi cose mi ha Quia fedi mihi magna qui
ferno.
S. Libera
fatto Colui ch'è potente, e polena est: * et sanctum no-
, o Signore ,
le fi. Erue, Domine, animai santo è il nome di lui ; men eius.
loro anime eorum.
.

La sua misericordia di ge- Et misericordia eius a pro-


.
Riposino in pace. \ .
Requiescanl in pace. nerazione in generazione su genie in progenies * iimenli-
S Cosi sia. fi. Amen.
.

coloro che lo temono. bus eum.


Ir. Signore esaudisci la f Domine, exaudi oratio-
Fedi polenliam in brachie
, .

Ha compiuto un prodigio
mia preghiera . nem tneam.
col suo braccio, ha disperso suo : * dispersit superbos mente
fi. E il mio grido giunga fi. Et clamor meus ad le
i superbi nei disegni del loro cordis sui.
a te. venial.
cuore.

Preghiamo. Oremus. Ha deposto i potenti dal Deposuit potenles de sede, *


trono, ed elevato gli umili. et exallavit humiles.
O Dio, Creatore e Reden- Fidelium, Deus omnium
,
Ha colmato di beni i fa- Esurienles implevit bonis : *
tore di tutti i fedeli con- Condilor et Redemplor anima-
, ,
melici e rimandato vuoti i et diviles dimisil inanes.
cedi alle anime dei tuoi servi bus Jamulorum Jamularumque
ricchi.
e serve il perdono di ogni tuarum remissionem cunclo- ,
Accolse Israele suo servo, Suscepit Israel, puerum
peccato, affinchè per le pie ruin tribue peccatorum : ut in- ricordandosi della sua mise- suum, * recordalus misericor-
preghiere ottengano la remis- dulgenli im quam semper opla- ricordia. diae suae.
sione, che hanno sempre virunt, piis supplicationibus Come parlò ai padri no- Sicut locutus est ad patres
desiderata. Tu che vivi e consequanlur. Qui vivis et re-
stri, ad A bramo e a suoi nostros, * Abraham, et semini
'

regni nei secoli dei secoli gnas in saecula saeculorum. eius in saecula.
discendenti per tutti i secoli.
.

S Cosi sia.
.
fi. Amen.
Gloria al Padre. Gloria Patri.

Indulgenze : 50 gior. i, e all'ora di notte 100 giorni .


IT Salmi, Cantici, Inni Salmi, Cantici, Inni

Cantico di Zaccaria Canticum Zachauiak Per le viscere di pietà del Per visura misericotdiae
nostro Dio, por le quali l O Dei nostri: * in quibus visi-
'
-

(Lue, I, 68-79). (Lue, I, 68-79). '


riente ci ha visitati dall alto. lavit nos Oriens ex alto:
Benedetto il Signore Benedictus Dominus Per illuminare coloro che Illuminare his qui in tene-
Dio d'Israele; perchè ha vi- Deus Israel * quia visilavit ei , , giacciono nelle tenebre e nel- bris et in umbra mortis se-
sitato e ha compiuto la re- jecil redemptionem plebis suae: '
l ombre di morte, per gui- dent : * ad dirigendos pedes
denzione de! suo popolo, dare i nostri passi nella via nostros in viam pacis.
E ha innalzato per noi un Et erexit cornu salulis rto- della pace.
segno di salvezza nella casa bis : * in domo David pueri , Gloria al Padre. Gloria Patri.
di David suo servo .
sui.
Come annunziò per bocca Sicut locutus est per os Imno. Hymnus.
di santi profeti suoi, da an- Sanctorum, * qui a saeculo sunt,
, Te Dio lodiamo : te con- Te Deum ìaudamus: * le
tico, propheiarum eins. fessiamo Signore. Dominum confitemur.
La liberazione dai nostri Salutem ex inimicis no- Te, eterno Padre, tutta ve- Te aelernum Patrem*omnis
nemici e dalle mani i\ tutti stris, * et de marni omnium , nera la terra. terra veneratur.
quanti ci odiano: qui oderunl nos: A Te gli Angeli tutti, a Tibi otnnes Angeli, * libi
Per fare misericordia co' Adjaciendam misericordiam Te i Cieli e le Virtù tutte .
Caeli et universae Potcstates.
padri nostri, e mostrarsi me- cimi palrihus nostris : * et me- A Te i Cherubini ed i Tibi Cherubim et Sera-
'
more dell alleanza sua santa morari testamenti sui sancti Serafini con incessante voce
. .

phim * incessabili voce pro-


Giuramento che fece ad lusiurandum, quod iuravil inneggiano : clamant :
A bramo, padre nostro per ,
ad Abraham , patrem nostrum, * Santo, Sanctus,
concedere a noi, daturum se nobis. Santo, Sanctus,
Senza timore e liberi dalle Ut sine timore de iiianu ini- Santo è il Signore, Dio Sanctus * Dominus, Deus
mani dei nostri nemici, di micorum noslrorum liberati * , degli Eserciti. Sabaoth.
servirlo serviamus UH.
1 cieli e la terra son pieni Pieni sunt caeli et terra *
Con santità e giustizia ,
in In sanctitate et iustitia co-
,
della maestà della tua gloria. maiestatis gloriae tuae.
presenza di lui per tutti i ram ipso * omnibus diebus ,
Te esalta il glorioso coro Te gloriosus * Apostolorum
nostri giorni .
nostris.
degli Apostoli ,
chortts,
E tu bambino, sarai chia- Et tu, puer Propheta Altis- e 'a schiera laudabile dei
, ,
Te Propheiarum * laudabi-
mato Profeta dell'Altis- simi vocaberis: * praeibis enim Profeti, lis numerus,
simo; chè precederai avanti ante faciem Domini parare e il bianco stuolo dei Te Mariyrum candidalus *
a! Signore a preparare le sue vias eius. Martiri. laudai exercitus.
vie :
Te per l'orbe universo la Te per orbem terrarum *
E a dare al suo popolo la Ad dandam scientiam saki-
I
Chiesa santa riconosce. sancla confitetur Ecclesia,
conoscenza della salvezza in tis plebi eius: * in remissio- Padre di maestà infinita; Patrem * immensae maie-
remissione dei loro peccati nem peccatorum eorum :
.
stalis ;
74* Salmi, Cantici, Inni

degno di venerazione il
tuo vero ed unico Figlio,
Veneranàum tuum verum *
et unicum Filiùm,
I Salmi, Cantici, Inni

Degnati, o Signore, di con- Dignare Domine, die isto *


,
75»

Sanctum quoque * ParacU- servarci sempre senza pec- sine peccato nos custodire.
E cosi pure Io Spirito cato.
Santo Paraclito. tum Spiriium.
Miserer; di nói, o Signore; Miserere nostri, Domine, *
Tu, o Cristo, sei il Re della Tu Rex gloriai, * Christe. miserere nostri.
miserere di noi.
gloria. Fiat misericordia tua. Do-
Tu Patris * sempìlernus es Non venga meno la tua
Tu l'eterno Figlio del
Padre. Filius. misericordia sopra di noi, o mine, super nos ; * quemadmo-
Tu, ad liheranàum su- Signore; conforme ne ab- dum speravimus in te.
Tu nel prendere l'umana
* biamo in te speranza.
natura per redimerla, non scepiurus hominem, non hor-
In te, o Signore, è la mia In te. Domine, speravi; *
isdegnasti il seno di una Ver- ruisti Virginis uterum.
speranza: non rimarrò con- non confundar in aeternum.
gine. fuso in eterno.
Tu, vincitore del peccato, Tu, divieto mortis aculeo, *
Inno. Hymnus.
hai aperto ai credenti il regno aperuisti credentihus regna
dei cieli. caelorum. Vieni, Creatore Spirito, Veni, Creator Spiritus,
Tu siedi glorioso alla destra Tu ad dexteram Dei se- de' tuoi le menti visita Mentes tuorum visita,
di Dio Padre. des, * in gloria Patris. e i cuor, che da te furono Imple superna gratia,
Tu sei creduto nostro fiir Index crederis * esse ven- creati, empi di grazia. Quae tu creasti pectora.
turo Giudice. turus. Tu detto sei paraclito Qui diceris Paraclitus,
Ti preghiamo dunque di Te ergo, quaesumus, tuis e dono di Dio altissimo, Altissimi donum Dei,
soccorrere i tuoi servi, che
Jamulis subveni, * quos pre fonte vivo, amor fervido Fons vivus, ignis, caritas,
col tuo prezioso Sangue hai tioso Sanguine redemisli. e sante unzion di Spirito. Et spiritalis unctio.
redento.
Tu nei doni settemplici Tu septijormis munere,
Fa' che essi siano annove- Alterna Jac cum Sanctis potenza al Padre identica, Digitus paternae dexlerae,
rati insieme coi santi nella tuis * in gloria numerari. messo del Padre, gli uomini Tu rite promissum Patris,
gloria eterna. '
ad arricchir d eloquio. Sermone ditans guttura.
Salva, o Signore, il tuo po- Salvum Jac populum -tuum, I sensi nostri illumina, Accende lumen sensìbus;
polo: benedici la tua ere- Domine: * et henedic heredi-
amor nei cuori infondici, Infunde amorem cordihus;
dità. tati luae.
e i nostri corpi fragili Infirma nostri corporis
E reggila, e la sublima sino Et rege eos, * et extolle il- di tua virtù corrobora. Virtute firmans perpsli.
alla eternità .
los usque in aeternum. Gl'inimici tu sgomina, Hostem repellas longius
Noi tutti i giorni Ti bene- Per singulos dies * ienedi-
diciamo . cimus te.
la dolce pace rendici, Pacemque dones protinus
E lodiamo il tuo nome nel si che possiam, te previo Duclore sic te praevio
Et laudamus notnen tuum '

vitar quant è nocevole. Vitemus omne noxiwr..


tempo e nei secoli eterni in saeculum, * et in saeculum
.

saeculi.
Danne che il Padre e l'unico Per te sciamus daPatrem,
Figlio possiam conoscere, Noscamus atque Filium,
Salmi, Cantici, Inni 77
76» Salmi, Cantici Inni ,

' '

' Or -i grande Srrr.ununto l untum


, r o Sucrwth titum
e te, d entrambi Spirito, Tequt ulriusque Spirilum veneriam prostrandoci, ! Vetieremur cernui:
crediamo ora ed in perpetuo. Credamus omni tempore .
ceda al nuovo il testamento Et antiquum docnmentum
A Dio Padre sia gloria
"

lieo Patri sii gloria ,


vecchio ed abbia termine, Novo cedui ritui:
e al Figlio che dagli inferi Et Filio, qui a mortuis
, e la fede supplemento Praestet fides supplemenlum
risorse, ed al Paraclicito Surrexit ac Paraclilo, , , porga ai sensi deboli. Sensuum dejectui.
per tutti quanti i secoli. In saeadorum saecula
Genitori, Genitoque
Cosi sia.
.

Lode e gloria al Genitore


Amen.
diasi e all'Unigenito,
,
Lans et iubilatio,
Canta, o lingua. e si renda pari onore Salus, honor, virtus quoque
Pance, lingua.
al divin Paraclito, Sit et benedictio:
Canta, o lingua del glorioso
, Punge, lingua gloriosi ,
eh è del loro mutuo amore
'
Procedenti ab ulroque
corpo il gran misterio Corporis mysterium , sempiterno spirito. Cosi sia. Campar sii laudatio. Amen.
e del sangue prezioso Sanguinisque preiiosi , ,
'
che dell uman genere Quem in mundi pretium Ave, stella del mare. Ave, maris stella.
diede in prezzo il generoso Fructus ventris generosi Ave, stella del mare, Ave, maris stella,
delle genti Principe .
Rex ejfudit Gentium, del ciel porta (elice, Dei Mater alma,
A noi dato , per noi nato Nobis datus, nobis natus Vergine sempre intatta Atque semper Virgo,
dalla intatta Vergine , Ex intacla Virgine ,
e di Dio genctrice. Felix caeli porta.
dopo aver qui conversato Et in mundo conversalus ,
Tu che, accettando l'Ave Suniens illud Ave
l'evangelio a spargere Sparso verbi semine,
, celeste, Eva verace, Gabrielis ore,
chiuse il tempo qui passato Sui moras incolatus mutasti alla primiera Funda nos in pace,
col più gran miracolo . Miro clausil ordine. il nome, a noi da' pace. Mulans Hevae npincn.
Nella pasqua ultima quando , In supremae mele coenae Da' lume ai ciechi, spezza Solve vincla reis,
il legai convivio Recumbens cum Jralribus , de' rei l'aspre catene, Profer lumen caecis,
'
co
suoi stava celebrando; Observata lege piene da noi sperdi ogni male Mala nostra pelle,
per lasciar ai dodici Cibis in legalibus, e impetraci ogni bene. Bona cuncta posce. '
un suo pegno venerando Cibum turbae duodenae
,
Mostra che madre sei, Monslra te esse mairem,
die' lor se medesimo Se dat snis manibus,
oda per te, la prece
.

Sumat per te preces,


Dell'uom Dio a un detto ,
Verbum caro, panem veruni chi per nostra salute Qui prò nobis natus
[il vero, figliolo tuo si fece. Tulit esse tuus.
pane in corpo mutasi Verbo carnem eficit; Vergine umile ed alta, Virgo singularis,
ed in sangue il vino mero ; Fitque sanguis Christi mtrum: sì che ogni altra trascendi, Inter omnes mitìs,
chè se i sensi negano Et si sensus deficit
, ,
noi, liberi da colpe, Nos, culpis solutos,
a far pago il cor sincero Ad jirmandum cor sincerum e miti e casti rendi. Mites fac et castos.
la fede è bastevole .
Sola fides sufficit,
Salmi, Cantici, Inni

La vita a noi fa' pura, Vitam praesla puram ,

mostra la dritta via, Iter para tutum,


si che godere in cielo Ut, videntes lesum, INDICE
Gesù dato ci sia, Sumper collaeteinur.
Lode all'eterno Padre, SU laus Deo Patri, DEL PICCOLO MANUALE DI PREGHIERE
a Cristo Redentore Summo Christo decus,
e allo Spirito Santo ; Spiritili Sancto,
ai tre sia pari onore .
Trihus honor unus,

Lodi In riparazione delle bestemmie. PAG.

I Preghiere di uso comune 3*


Dio sia benedetto. - Benedetto il suo santo Nome - Be- .
.

nedetto Gesù Cristo vero Dio e vero Uomo. - Benedetto . II. Preghiere per la mattina 8*
il Nome di Gesù. - Benedetto il suo Sacratissimo Cuore .
-
III. Preghiere per la sera 9*
Benedetto Gesù nel Santissimo Sacramento dell'Altare .
- IV. Preghiere per la Meditazione 10*
Benedetta la gran Madre di Dio Maria Santissima. - Be- V .
Preghiere per la santa Messa . 12*
nedetta la sua santa ed immacolata Concezione. - Bene- Altro modo più breve di assistere alla S. Messa . 29*
detto il nome di Maria Vergine e Madre. - Benedetto
VI. Peri Sacramenti della Penitenza e dell'Eucarestia 30*
S Giuseppe suo castissimo sposo. - Benedetto Iddio nei
.

suoi Angeli e nei suoi Santi.1 a) per la Confessione 30


b) pei la Comunione 32*
Giaculatorie. Altre preghiere per la S. Comunione 34*

Dio mio, fate che io vi ami, e il solo premio dell'amor VII. Visita al SS.mo Sacramento 40*

mio sia amarvi sempre più. 2 Vili. Litanie del SS.mo Nome di Gesù. . 43*
Gesù mite ed umile di cuore, fate il mio cuore simile IX. Preghiere varie - Al Signore 47*
al vostro 3. X .
Misteri del Rosario e Litanie della B. Vergine . 52*
Cuor di Gesù ardente di amore per noi ,
infiammate il XI. Litanie dei Santi . 56*
nostro cuore di amore per voi. 4 XII. Salmi, Cantici ed Inni 67*
Eterno Padre, vi offro il Sangue preziosissimo di Gesù
Cristo a sconto dei miei peccati e per i bisogni della
,

Santa Chiesa.

1 Indulgenze: un anno ogni volta; due anni se dopo la


S. Messa e la Benedizione col SS. Sacramento; plenaria una
volta il mese.
2 Indulgenza: 100 giorni una volta il di.
3 Indulgenza: 300 giorni una volta il di.
*
Indulgenza: 100 giorni una volta il dì.