Sei sulla pagina 1di 15

Estrazione archivi basati sul valore del ratin dall’archivio ZetAdb002

Nell’archivio ZetAdb002 si possono trovare dati catalogati secondo il Rodden Rating con queste diciture:

RODDEN RATING: AA
RODDEN RATING: A
RODDEN RATING: B
RODDEN RATING: C
RODDEN RATING: DD
RODDEN RATING: X

Vi sono poi dati che oltre al rating hanno l’aggiunta di una speciale descrizione tipo:

<<RESEARCH>>
Accident: Burned; Accident Collision; Accident: Fatality; Accident Misfortune; Accountant; Activist ecc. Ecc.
Caratterizzati da essere classificati con un numero. Informazioni che vengono da archivi di ricercatori.

Mundane :
Incidenti naturali, Date di costituzione associazioni o societa’, Date di nascita citta’ ecc. eventi mondani

Per le query ci serviremo di

Operatori logici
‘&’ = AND
‘|’ oppure ‘,’ = OR
‘^’ esclusione = NOT
Il carattere | si ottiene con la combinazione alt+124

e opereremo una

Ricerca stringa di caratteri


La stringa di caratteri che si vuol cercare deve essere delimitata da “” esempio: “RODDEN RATING: A”

1) Primo esempio di ricerca su ZetAdb002 per la creazione di un nuovo archivio con solo dati con rating
AA e A

“RODDEN RATING: A”

Questo archivio conterrà anche eventi mondani, per escluderli bisogna modificare la formula in:

"RODDEN RATING: A"


&
^" Mundane:"

Per fare questo Horoscope  Database  Posizionarsi su Zet Adb002


clikkare tasto destro a questo punto e nel nuovo menu selezionare Search Database
Nella finestra che si aprira’ digitare la query
A questo punto clikkare su Excecute
Il programma cercherà tutti i dati che soddisfano le condizioni della query e ci darà il risultato delle carte
trovate (a me viene 2358) . Questi temi sono stati copiati nella cartella Found
Chiudendo la finesta e clickkando su Found vediamo tutti i temi che sono stati trovati.
A questo punto con il tasto destro possiamo rinominare la cartella Found con un altro nome ad esempio
RATING-AA

Proviamo ora a creare un nuovo archivio con i dati con rating AA, A e B
Il comando di ricerca e’ il seguente:

"RODDEN RATING: A"


|
"RODDEN RATING: B"
&
^" Mundane:"

Per unire le due ricerche abbiamo usato l’operatore logico OR ‘|’ (che si ottiene con Alt+124). In questo caso i
temi trovati sono stati 24611.

Procediamo a rinominare Found dandogli il nome RATING-AAB

2) Estrarre una categoria su cui poi fare ricerca


Bene ora cerchiamo di focalizzare la nostra ricerca su un gruppo di persone con una caratteristica in comune,
ad esempio estraiamo dall’archivio RATING-AAB tutti i nominativi che hanno a che fare con lo sport. Ci viene in
aiuto la classificazione in categorie operata da Astro-Databank (ne avevo accennato in un precedente
intervento). Nel file Astro-Databank Category ho ricopiato tutte quelle presenti in ADB. Se cercate la parola
Sport troverete la categoria “Vocation : Sports” con varie sotto-classificazioni in base all’attività’ sportiva
praticata.

Applichiamo ora sull’archivo RATING-AAB la ricerca della stringa “Vocation : Sports”

Dopo aver lanciato il comando Execute vi dara’ come risultato della ricerca 2878 temi che sono nella cartella
Found.
Rinominiamo la cartella in Sportivi .. e prossimamente proveremo una query che riguarda i pianeti, pianeti in
case, o in aspetto con una casa.

Naturalmente per chi vuole integrare questi temi trovati con altri presenti su Astro-Databank, basta andare a
questo link
http://www.astro.com/wiki/astro-databank/index.php?search

ricercare
Vocation : Sports

E verranno fuori tutti i nominativi che rispondono a questa categoria e potete integrare i nominativi che non
sono presenti inserendoli manualmente.
Posizionandosi sull’archivo Sportivi creato la volta precedente e clikkando con il tasto desto si accede
a una finestra che ha come prima voce Search Database. Clikkando appare una nuova finestra dove
e’ possibile inserire cosa vogliamo cercare nel database.

Due tasti sono importanti il primo Options


Che mi permette di accedere a una nuova finestra dove posso scegliere se fare una ricerca che
coinvolge tutti i pianeti o solo su alcuni che vanno selezionati (nel caso non sia necessario fare calcoli
su tutti i pianeti questo riduce il tempo di esecuzione della query). Inoltre nel caso volete fare una
ricerca su un qualsiasi asteroide (in una casa o in aspetto con un pianeta) dopo averlo attivato nella
sezione Tables  Catalog of Asteroid, controllate in questa pagina se e’ selezionato. Inoltre e’
possibile attivare la ricerca sulla case o meno, molto dipende se la query coinvolge case. Come detto
se tutti i pianeti sono attivi e anche le case l’unico problema e’ che su un archivio molto grande si
dovra’ attendere un po di piu’ prima di ricevere il risultato. Viceversa se il pianeta o le case che fanno
parte della nostra query non sono attivi, essa non darà risultati.

Il secondo tasto importante e’ il Constractor


Selezionandolo si aprirà una pagina che ci aiuta ai costruire facilmente le nostre query senza
necessariamente conoscere il linguaggio di astro formula. Nel video di Luciano e’ spiegato come
utilizzare questa sezione del programma.

Ricordiamo che gli operatori logici che si possono usare sono:

‘&’ = AND
‘|’ oppure ‘,’ = OR
‘^’ esclusione = NOT

Il carattere | si ottiene con la combinazione alt+124

I pianeti, nelle formule vengono indicati di solito con le prime 2 lettere del nome((ma viene
riconosciuto anche il nome per intero)
SO Sun
MO Moon
ME Mercury
VE Venus
MA Mars
JU Jupiter
SA Saturn
UR Uranus
NE Neptune
PL Pluto
KN North Node
SN South Node
LI Lilith
SE Selene
PR Proserpine
CH Chiron
CU Cupido
HA Hades
ZE Zeus
KR Kronos
AP Apollon
AD Admetos
VU Volcanus
PO Poseidon
Per quanto riguarda gli Asteroidi va indicato il loro nome per intero, come risulta dal Catalogo
oppure AS seguito dal valore: ad esempio se si vuole cercare l’Asteroide Pholus , in primo luogo
bisogna attivarlo nel Catalogo clikkando la freccia rossa e scaricando le effemeridi e mettendo il tick
a lato per selezionarlo. Nelle formule si potrà usare indistintamente Pholus o AS5145 .

I segni sono indicati nelle formule con le prime 3 lettere del nome:
'ARI','TAU','GEM','CNC','LEO','VIR', 'LIB','SCO','SGR','CAP','AQR','PSC';

Gli aspetti sono indicate con questi trigrammi :

'CNJ', 'SSX', 'DEC', 'NOV', 'SSQ', 'SXT', 'QNT', 'SQR', 'TRI', 'SQQ', 'QNX', 'OPP';

O direttamente con il valore

0 , 30 , 36 , 40 , 45 , 60 , 72 , 90 , 120 , 135 , 150 , 180

Le case sono indicate da


'H1', 'H2', 'H3' ... 'H12';

Si puo’ lavorare con le cuspidi delle case. Ad esempio Sole congiunto alla cuspide della prima casa
basa scrivere la formula
Sun.0.H1

I reggenti delle case si indicano con


'A1', 'A2', 'AH3' ... 'A12';

Altra cosa da considerare prima di iniziare la ricerca sono le orbite che saranno utilizzate. Queste si
possono stabilire in Setting  Chat Setting  Aspects

Oppure semplicemente clikkando in un punto vuoto qualsiasi accanto al grafico di aprira’ un menu
ne quale bisognerà selezionare Orb Adjustment. Apparirà questa barra

Nella quale si potrà variare in percentuale il valore dell’orbita già settata o meglio ancora clikkando
sul piccolo tasto in basso a sinistra apparirà una nuova barra dove possiamo stabilire il valore in gradi
dell’orbita
Le prime query le potete impostare con il Constractor, poi vi verra’ naturale scrivere la formula
direttamente

 Visto che le Query riguardano un singolo (o piu’ pianeti) posso evidenziarli nel grafico
cambiando il loro colore andando in

Setting  Chart Setting  Planet  change color (per esempio in rosso)

Search Database  Options

 Controllare se Marte e’ attivo (insieme a Jupiter che useremo in seguito) e se c’e’ la spunta
su Calculate House
 Orb Adjustment orbita usata negli esempi 7 gradi

Esempi query

1. Marte in segni di fuoco


MA.ARI,LEO,SGR
Trovati 766
La formula significa Marte in (.) Ariete Or (,) in Leone Or(,) in Sagittario

2. Marte in una casa angolare


MA.0.H1,H4,H7,H10
Tovati 188
La formula significa Marte in (.) congiunzione (0) con (.) Asc (H1) Or (,) Fondo Cielo (H4) Or (,)
Discendente (H7) Or (,) Mediocielo (H10)

3. Marte reggente di una casa angolare


MA.0.A1,A4,A7,A10
Trovati 1866
La formula significa Marte in (.) congiunzione (0) con (.) il reggente del Asc (H1) Or (,) il
reggente del Fondo Cielo (H4) Or (,) il reggente del Discendente (H7) Or (,) il reggente del
Mediocielo (H10)

4. Marte in una casa angolare Marte in aspetto di congiunzione, sestile, quadratura o trigono
con Giove
Mars.0.H1,H4,H7,H10
&
Mars.0,60,90,120.Jupiter
Trovati 29
La prima parte della formula e’ gia’ stata spiegata, la seconda
Marte in (.) congiunzione (0) Or (,) in sestile (60) Or (,) in quadratura (90) Or (,) in trigono
(120)
5. Marte in Ariete o Scorpione e le case angolari in Ariete o Scorpione
Mars.Aries,Scorpio
&
H1,H4,H7,H10.Aries,Scorpio
Trovati 297

6. Sole in Ariete, Sole e Marte in aspetto di congiunzione o sestile o quadratura o trigono e Sole
e Marte in segni di fuoco
Sun.Aries
&
Sun.0,60,90,120.Mars
&
Sun,Mars.Aries,Leo,Sagittarius
Trovati 38

7. Altro esempio con la ricerca di asteroidi. Per prima cosa bisogna attivare gli asteroidi in
Tables  Catalog of Asteroids 
Cercare l’asteroide che ci interessa, se a fianco di esso la freccia e’ rossa clikkando con il
tasto destro su di essa ci verrà proposto di attivarlo e di scaricare il file delle effemeridi (se
non lo avete già, il file va copiato nella directory ZET 9 Lite\Swiss\) inoltre dovrete mettere la
spunta a fianco. Se avete fatto tutto correttamente il simbolo dell’asteroide apparirà sul
tema che state visualizzando)
Chirone o Pholus congiunti a una casa angolare

Chiron.0.H1,H4,H7,H10
|
Pholus.0.H1,H4,H7,H10

AS2060.0.H1,H4,H7,H10
|
AS5145.0.H1,H4,H7,H10
Trovati 382
Ho usato 2 esempi di scrittura della formula il primo usando il nome che e’ nel catalogo
dell’asteroide e il secondo con riferimento al numero in catalogo dell’asteroide. Il simbolo |
ricordo che significa OR e si ottiene tenebdo premuto il tasto ALT e digitando 124

8. Esempio di ricerca di pianeta congiunto a un asteroide. Marte congiunto a pholus in casa


angolare
MARS.0.AS5145.H1,H4,H7,H10
Trovati 10
9. Query Mars o Jupiter o Saturn Congiunto Sun. In Zet invece di scrivere tutti i pianeti, se
questi sono sequenziali si puo’ semplicemente indicare il primo e l’ultimo uniti dal segno
meno come in questo esempio

MAR-SAT.0.Sun
Trovate 185 carte
Controllare se attivati tutti i pianeti
Ricerca effettuata con un orbita di 5 gradi
Ordine dei pianeti:
SO Sun
MO Moon
ME Mercury
VE Venus
MA Mars
JU Jupiter Intervallo considerato
SA Saturn
UR Uranus
NE Neptune
PL Pluto
KN North Node
SN South Node
LI Lilith
SE Selene
PR Proserpine
CH Chiron
CU Cupido
HA Hades
ZE Zeus
KR Kronos
AP Apollon
AD Admetos
VU Volcanus
PO Poseidon

10. Query Mercurio retrogrado o stazionario (10% velocita' normale). In Zet possiamo ricercare
un pianeta retrogrado, stazionario, Diretto o che precede un altro pianeta. Ecco un esempio
di ricerca di Mercurio Retrogrado o Stazionario (le combinazioni sono po

MER.RS

Elenco delle varie opzioni possibili:

Phases in the movement of a planet:


'D' - direct,
'R' - retrograde,
'S' - stationary,
'V' - fast.
'<' - the planet before other one by Zodiac.

Combinations "DS", "RV", are allowed.


Examples:
UR.RS - Uranus retrograde, stationary,
SO.<.MO - The Sun before the Moon (waning moon),
MO.<.SO - The Moon before the Sun (waxing moon)

11. Query Mercurio retrogrado che forma una T-Square. Altro esempio che coinvolge un’altra
opzione ovvero la ricerca di un aspetto composto o pattern

MER.R
&
MER.AspConfig[T-Square]
Trovate 42
Attivare calculate all planets
Ricerca effettuata con un’orbita di 3 gradi

Per effettuare la ricerca di un aspetto composto di usano i seguenti comandi

'AspConfig', 'AspConfigAll',

AspConfig

AspConfig[T-Square]

Cerca l’aspetto "T-Square" nelle vari temi presi in considerazione

SO-MA.AspConfig[Grand Trine]

Almeno uno dei pianeti presi in considerazione (Sun, Moon, Mercury, Venus, Mars) fa parte
dell’aspetto "Grand Trine"

AspConfigAll

ME,VE,KN,PL.AspConfigAll[Kite]

Tutti i pianeti menzionati fanno parte della specifica configurazione [Kite]

ME,VE. AspConfigAll [Bisextile,T-Square]

Mercury and Venus fanno entrambi parte di una delle configurazioni indicate.

Ad oggi ho potuto verificare che e’ possibile la ricerca dei seguenti aspetti composti:
[T-Square]
[Grand Trine]
[Kite]
[Yod]
[Grand Cross]
[Mystic Rectangle]
[Bisextile]
[Boat]
[Roof]

Altri esempi:

Plu,Mar,Sat.AspConfig[T-Square]
Uno dei 3 pianeti fa parte di una configurazione [T-Square]
Temi trovati nel nostro archivio sportivi 732

Plu,Mar,Sat.AspConfigAll[T-Square]
Tutti i pianeti elencati fanno parte della configurazione [T-Square]
Temi trovati 5

Altro esempio di query

Sun,Mar,Sat in aspetto T-Square tra loro e Sun come punto focale

Sun,Mar,Sat.AspConfigAll[T-Square]
&
Sun.90.Mar,Sat

12. Punto medio/Midpoints

Query ricerca del Sole che si trova nel punto medio tra Chirone e Saturno

Sun.Chi/Sat

13. Macro
Se una formula contiene una lunga sequenza di simboli (come ad esempio una lista di pianeti)
la sequenza puo’ essere espressa creando una macro, con un nome piu’ corto e di facile
memorizzazione, che verra’ usata nelle formule.
La macro e’ composta da:
‘nome che vogliamo dare’ seguito dal simbolo ‘=’ la sequenza dei simboli the vogliamo
sostituire e alla fine ‘;’
Esempio
Planet = SO-KN, CU-PO;

La frase Planet usata nelle formule rappresenterà la lista di pianeti dal Sole al Nodo Nord + i
pianeti Uraniani da Cupido a Poseidon

Esempio di una Macro per sapere quali tema natale hanno i pianeti indicati nella variabile
Planet in Scorpione
Planet = SO-KN, CU-PO;
Planet.Sco

Queste Macro le possiamo utilizzare in diverse formule quindi, puo’ convenire salvarle e
copiarle ogni volta all’inizio della formula, pronte per essere utilizzate.

Ecco alcuni esempi di macro che si possono creare:

P = SO,MO,ME,VE,MA,JU,SA,UR,NE,PL;

SegniMutabili = GEM,VIR,SGR,PSC;
SegniCardinali = ARI,CNC,LIB,CAP;
SegniFissi = TAU,LEO,SCO,AQR;

SegniFuoco = ARI,LEO,SGR;
SegniTerra = TAU,VIR,CAP;
SegniAria = GEM,LIB,AQR;
SegniAcqua = CNC,SCO,PSC;

SegniMaschili = ARI,LEO,SGR,GEM,LIB,AQR;
SegniFemminili = TAU,VIR,CAP, CNC,SCO,PSC;

Come vedete nella prima linea abbiamo definito che P e’ uguale a un certo gruppo di pianeti,
di seguito abbiamo classificato i segni in Mutabili, Cardinali e Fissi, di seguito la classificazione
in segni di Fuoco, Terra Aria, Acqua e Maschili e Femminili. Ripeto questa parte puo’ essere
copiata all’inizio di ogni formula anche se non andremo ad usare tutte le macro ma solo una
di essa.

Esempio pratico voglio cercare, sempre dal database Sportivi, quanti di essi hanno il sole in
segni maschili, in realta’ usero’ solo:
P = SO,MO,ME,VE,MA,JU,SA,UR,NE,PL;
SegniMaschili = ARI,LEO,SGR,GEM,LIB,AQR;
SegniFemminili = TAU,VIR,CAP, CNC,SCO,PSC;

ma posso copiare le varie classificazioni (macro) precedenti all’inizio e aggiungere


semplicemente alla fine la query che mi interessa, in questo modo.

P = SO,MO,ME,VE,MA,JU,SA,UR,NE,PL;

SegniMutabili = GEM,VIR,SGR,PSC;
SegniCardinali = ARI,CNC,LIB,CAP;
SegniFissi = TAU,LEO,SCO,AQR;

SegniFuoco = ARI,LEO,SGR;
SegniTerra = TAU,VIR,CAP;
SegniAria = GEM,LIB,AQR;
SegniAcqua = CNC,SCO,PSC;
SegniMaschili = ARI,LEO,SGR,GEM,LIB,AQR;
SegniFemminili = TAU,VIR,CAP, CNC,SCO,PSC;

Sun.SegniMaschili

14. Variabile Numerica

A una variabile e’ possibile dare anche un valore. La sintassi del commando e’:
<name> ::= <function>;

Esempio: Trovare temi in cui Marte e’ congiunto con 2 o piu’ pianeti

PP = SO-PL;
n ::= MA.0.PP;
n >= 2

Altro esempio cercare temi con Sole o Marte con almeno 2 quadrature con gli altri pianeti (o
tra di loro):

P = SO,MO,ME,VE,MA,JU,SA,UR,NE,PL;

SegniMutabili = GEM,VIR,SGR,PSC;
SegniCardinali = ARI,CNC,LIB,CAP;
SegniFissi = TAU,LEO,SCO,AQR;

SegniFuoco = ARI,LEO,SGR;
SegniTerra = TAU,VIR,CAP;
SegniAria = GEM,LIB,AQR;
SegniAcqua = CNC,SCO,PSC;

SegniMaschili = ARI,LEO,SGR,GEM,LIB,AQR;
SegniFemminili = TAU,VIR,CAP, CNC,SCO,PSC;

NMutabile ::= P.SegniMutabili;


NCardinale ::= P.SegniCardinali;
NFisso ::= P.SegniFissi;

NumeroQuadrature ::= Sun,Mars.90.P;

(NumeroQuadrature > 2)

15. Uso della funzione MAX


Ricerca di temi con la maggior parte dei pianeti in segni di fuoco

F ::= SO-PL.Ari,Leo,Sgr;
W ::= SO-PL.Cnc,Sco,Psc;
A ::= SO-PL.Gem,Lib,Aqr;
L ::= SO-PL.Tau,Vir,Cap;
x ::= max[F,A,W,L];
x == F // most planets in Fire

Ricerca di temi con la maggior parte dei pianeti in segni mutabili

KA ::= SO-PL.Ari,Cnc,Lib,Cap;
FI ::= SO-PL.Tau,Leo,Sco,Aqr;
MU ::= SO-PL.Gem,Vir,Sgr,Psc;
x ::= max[KA,FI,MU];
x == MU // most planets in Mutable Cross

Terminiamo con l’ultimo esempio, ricerca di temi con elemento fuoco dominante e la maggior parte
dei pianeti in segni mutabili

F ::= SO-PL.Ari,Leo,Sgr;
W ::= SO-PL.Cnc,Sco,Psc;
A ::= SO-PL.Gem,Lib,Aqr;
L ::= SO-PL.Tau,Vir,Cap;
KA ::= SO-PL.Ari,Cnc,Lib,Cap;
FI ::= SO-PL.Tau,Leo,Sco,Aqr;
MU ::= SO-PL.Gem,Vir,Sgr, Psc;
x ::= max[F,W,A,L];
x1 ::= max[KA,FI,MU];
(x==F)&(x1==MU) // Elemento Fuoco predominante e Pianeti in segni Mutabili

P.S.
‘//’ serve ad aggiungere un commento alla formula