Sei sulla pagina 1di 4

3/3/2019

Curva di Morse

☰ chimica-online.it Curva di Morse Spiegazione della curva di Morse Consideriamo due atomi di idrogeno
☰ chimica-online.it
Curva di Morse
Spiegazione della curva di Morse
Consideriamo due atomi di idrogeno posti ad una distanza infinita tra loro e
immaginiamo di avvicinarli progressivamente.
Fra essi esistono:
1) forze attrattive (tra ciascun nucleo -positivo- e l'atmosfera elettronica
dell'altro -negativa-);
2) forze repulsive (tra i nuclei dei due atomi -ambedue positivi- e tra le loro
atmosfere elettroniche -ambedue negative-)
ed in base ad esse è possibile, per ogni distanza, calcolare l'energia potenziale
del sistema costituito dai due atomi.
L'energia potenziale per convenzione viene posta uguale a zero quando i due
atomi si trovano idealmente a distanza infinita.

3/3/2019

Curva di Morse

L'energia potenziale diminuisce man mano che le forze attrattive costringono i due atomi ad avvicinarsi.
L'energia potenziale diminuisce man mano che le forze attrattive costringono i
due atomi ad avvicinarsi.
Per i due atomi di idrogeno tale energia raggiunge il valore minimo se sono a
distanza di 0,074 nm (1 nm = 1 nanometro = 10 -9 m = milionesimi di millimetro): a
distanza leggermente maggiori prevalgono le attrazioni e i due atomi H tendono
ad avvicinarsi.
A distanze inferiori a 0,074 nm prevalgono le repulsioni e diviene più difficile
avvicinare ulteriormente i due atomi.

3/3/2019

Curva di Morse

La presenza di un minimo nella curva di energia potenziale è sempre indice di stabilità.
La presenza di un minimo nella curva di energia potenziale è sempre indice di
stabilità. L'energia del legame (431 KJ/mol) equivale all'energia spesa per
separare gli atomi ea distanza infinita e corrisponde alla "profondità della buca".
Esiste quindi una distanza alla quale le forze di attrazione sono esattamente
uguali alle forze di repulsione.
Neato Robotics Botvac D5 Connected - R…
151
Scopri
499,99 €
Questa distanza corrisponde alla lunghezza del legame.
Per distanze inferiori prevalgono le forze repulsive, per distanze maggiori
prevalgono le forze repulsive.
Si può pensare al legame come ad una molla che unisce i due atomi. Se i due
atomi vengono allontanati, la molla li richiama, se i due atomi vengono
avvicinati, la molla li respinge.
Ad una distanza corrispondente alla lunghezza di legame, la molla non è in
tensione.

3/3/2019

Curva di Morse

Neato Robotics Botvac D85 - Robot aspira… 232 Scopri 354,40 € Ricerca personalizzata Studia con
Neato Robotics Botvac D85 - Robot aspira…
232
Scopri
354,40 €
Ricerca personalizzata
Studia con noi
Home page
Teoria di chimica generale
Teoria di chimica organica
Teoria di fisica
Esercizi di chimica generale
Esercizi di chimica organica