Sei sulla pagina 1di 9

Hawthorne ed i suoi muschi

di Herman Melville

Una camera tappezzata in un vecchio eccellente fattoria-house.a miglio da alcuna altra abitazione, e bagnò alla grondaia in

foliage.surrounded da montagne, il vecchio bosco, e stagni indiani, .this certamente è il luogo per scrivere di Hawthorne. Del fascino è in

questa aria settentrionale, per amore ed il dovere sembri ambo impellendo al compito. Un uomo di una natura profonda e nobile mi ha

afferrato in questo isolamento. Suo selvatico, anelli di voce di strega attraverso me; o, in cadenze più molli, io sembro sentirlo nelle

canzoni degli uccelli di collina-lato, quello canta negli alberi di lardo alla mia finestra.

Che tutti i libri eccellenti erano trovatelli, senza padre o madre che così è probabile che sia, noi potremmo glorificarli, senza incluso i

loro apparenti autori. Né alcuni veri uomini porterebbero eccezione a this;.least di tutto, colui che scrive. "Quando gli aumenti di

Artista alto abbastanza il simbolo dal quale lui lo fa percettibile a sensi mortali diviene di piccolo valore nei suoi occhi per realizzare il

Bello, il suo spirito si possiede nel godimento della realtà."

Ma più di questo, io non so quello che sarebbe il nome corretto per porsi la titolo-pagina di un libro eccellente, ma questo che io sento,

che i nomi di tutti gli autori di multa sono uni fittizi, lontano più di quello di Junius .simply stando in piedi, come loro fanno, per il

mistico, mai-eludendo Spirito di ogni Bellezza che onnipresentemente possiede uomini di genio. Puramente immaginativo come può

apparire questa voglia, sembra ciononostante ricevere della garanzia dal fatto che su un'intervista personale nessun grande autore mai è

venuto su all'idea del suo lettore. Ma quel polvere di quale che i nostri corpi sono composti, come può esprimere appropriatamente le

notizie più nobili fra noi? Con riverenza sia esso parlato, che non anche nel caso di uno ritenne più degli uomini, non anche in Salvatore

nostro, faceva la sua cornice visibile faccia presagire qualsiasi cosa dell'augustness della natura fra. Altro, come poteva quelli testimone

oculare ebrei non riescono a vedere cielo in sguardo suo.

È curioso, come un uomo può viaggiare lungo una strada di paese, ed ancora fallisce il più grande, o più dolce di prospettive, da ragione

di una siepe che s'interpone così come tutte le altre siepi, come in nessun modo di suggerire del panorama largo oltre. Quindi è stato con

me riguardo al panorama incantevole nell'anima di questo Hawthorne, questo Uomo più eccellente di Muschi. La sua "Vecchia Casa

parrocchiale" ora è stata scritta quattro anni, ma io non lo lessi mai coltivi un giorno o due da allora. Io l'avevo visto nel libro-

stores.heard di lui often.even l'aveva raccomandato a me da un amico raffinato, come un libro raro, quieto anche meritando forse della

popolarità per essere popolare. Ma ci sono così molti libri chiamati "eccellente", e così molto merito impopolare che tra lo spesso

mescola di altre cose, il suggerimento del mio amico raffinato fu trascurato; e per quattro anni i Muschi sulla Vecchia Casa parrocchiale

non mi rinfrescarono mai col loro verde perenne. Comunque, può essere che tutti questo mentre, il libro, come vino stava migliorando

solamente in sapore e corpo. In ogni caso, esso così accadde che questo temporeggiamento lungo andò a finire in un risultato felice. A

colazione l'altro giorno, una ragazza di montagna un cugino del mio che per le ultime due settimane ha ogni mattina mi aiutò a fragole e

lamponi, .which piace le rose e perle nella fiaba, sembrò cadere nel piattino da quelli fragola-letti le sue guance, .this creatura deliziosa,

questa Cherry affascinante dice a me. "io La vedo passare le Sue mattine nel fieno-tagli; ed ieri io fondai là 'i Viaggi di Dwight in

Inghilterra Nuova.' Ora io ho lontano qualche cosa migliore che che,--qualche cosa più congeniale alla nostra estate su queste colline.

Prenda questi lamponi, e poi io gli darò un po' di muschio.". Il "muschio!" detto io. "Sì, e Lei deve portarlo al granaio con Lei, e ciao a

'Dwight.'"

Con quello lei mi lasciò, e presto ritornò con un volume, verdemente limiti, e guarnì con un frontespizio curioso in verde, .nothing meno,

che un frammento di vero muschio pigiò furbescamente ad una mosca-foglia.. "Perché questo", disse io, spargendo i miei lamponi

"questo è il 'Muschi da una Vecchia Casa parrocchiale.'" "Sì", disse Cherry di cugino, "sì, è quel Hawthorne fiorito.". "Hawthorne e

Muschi", disse io, "nessuno più: è mattina: è luglio nel paese: ed io sono di permesso per il granaio."

Teso su quel trifoglio falciato e nuovo, la brezza di collina-lato che mi finisce attraverso la porta di granaio larga e calmò dal borbottio

delle api nei prati circa, come magicamente mi rubi su questo Uomo Muschioso! E come ampiamente, come generosamente, lui riscattò

quella promessa deliziosa ad ospiti suoi nella Vecchia Casa parrocchiale, di chi è scritto. "Altri potrebbero darli piacere, o divertimento,
o instruction.these potrebbe essere scelto su anywhere.but che era per me per darli resto. Rimanga, in una vita di guaio! Cosa potrebbe

essere fatto meglio per disposizione stanca e mondo-usata? cosa potrebbe essere fatto meglio per qualcuno che venne all'interno del

nostro cerchio magico che gettare l'incantesimo di un spirito magico su loro?".So tutto quello giorno, mezzo-seppellito nel trifoglio

nuovo io guardai la "alba assira di questo Hawthorne, ed il tramonto di Paphian e sorgere della luna, dalla cima della nostra Collina

Orientale."

I rapimenti molli dell'uomo mi rotearono rotondo in un web di sogni, e quando il libro fu chiuso, quando l'incantesimo era finito, questo

mago mi "rigettarono con ma le reminiscenze nebbiose, come se io stessi sognandolo."

Quello che un chiaro di luna mite di umorismo contemplativo bagna quella Casa parrocchiale di Vecchio!.the distilment ricco e raro di

un cuore drogato e lentamente-umido. Nessuna inciviltà allegra, nessun divertimento lordo alimentò su cene grasse, ed allevato nella

feccia di vino, .but un umorismo così spiritualmente gentile, così in alto, così profondo, ed ancora così riccamente il relishable, che non

sia proprio improprio in un angelo. È la molta religione dell'allegria; per nulla così umano ma può essere avanzato a quello. Il frutteto

della Vecchia Casa parrocchiale sembra il tipo visibile della mente eccellente che l'ha descritto. Quelli torsero, e contorsero i vecchi

alberi "che protendono i loro rami storti e prendono tale presa dell'immaginazione, che noi li ricordiamo come umoristi e dispari-

individui." E poi, come circondato da queste forme grottesche, e fece tacere nel riposo di mezzogiorno-giorno dell'incantesimo di questo

Hawthorne, come adattamente l'ancora cada di pensieri rossi suoi in anima Sua sia simboleggiato da "la botta di una grande mela, nel

pomeriggio di stillest, cadendo senza un alito di vento, dalla necessità mera della maturità perfetta!" Per nessuno meno maturo che

rosso è le mele dei pensieri e voglie in questo Uomo dolce di Muschi.

"Gemme ed Uccello-voci ".What una cosa deliziosa è quella!. Il mondo mai sarà "decaduto così, che la Primavera non può rinnovare il

suo verde?".And l'Adorazione di Fuoco."" Mai era prima il focolare così glorificato in un altare? Il titolo mero di quel pezzo è migliore

di alcun lavoro comune in cinquanta volumi di foglio. Come squisito è this:. "Né rimpicciolì il fascino della sua cortesia molle, familiare

e l'utilità che lo spirito possente, era l'opportunità l'offrì, gestirebbe insurrezione attraverso la casa pacata, avvolga i suoi detenuti in

abbraccio terribile suo, e non lasci niente di loro salvi le loro ossa imbiancate. Questa possibilità della distruzione arrabbiata rese

solamente la sua gentilezza nazionale il più bello e toccando. Era così dolce di lui, essendo dotato di tale potere indulgere, un giorno dopo

l'altro ed una notte lunga, solitaria dopo un altro, sul focolare fosco ora e poi tradendo solamente la sua natura selvatica, ficcando la sua

lingua rossa fuori della camino-cima! Vero, lui aveva fatto molto danno nel mondo, ed era abbastanza sicuro per fare più, ma il suo

caldo cuore fece ammenda per tutto. Lui era gentile alla corsa di uomo."

Ma lui ancora ha le altre mele, non piuttosto così rosso, sebbene pieno come ripe:.apples che è stato andato via per appassirsi sull'albero

dopo che l'adunata di autunno piacevole è passata. Lo schizzo di "Il Vecchio Apple-rivenditore" è concepito nello spirito più sottile di

tristezza; lui di chi fanciullezza assoggettata" e snervata prefigurò la sua primavera abortiva che, similmente, contenne all'interno di lui

la profezia ed immagine della sua età magra e torpida." Tali tocchi come è in questo pezzo non può procedere da alcun cuore comune.

Loro dibattono tale profondità di tenerezza, tale comprensione illimitata con tutte le forme di essere tale amore onnipresente, che noi

dobbiamo le necessità dica, che questo Hawthorne è qui nella sua generazione quasi da solo,--almeno, nella manifestazione artistica di

queste cose. Ancora più. Tali tocchi come questi, .and molti, molto molti simili, tutto attraverso il suo chapters.furnish clews da che cosa

noi entriamo un piccolo modo nell'intricato, cuore profondo dove loro originarono. E noi vediamo, quella sofferenza, della durata o

altro ed in della forma o altro, .this può abilitare solamente alcun uomo per dipingerlo in altri. Tutto su lui, ai resti tristezza di

Hawthorne piace un'estate indiana che, bagnando tuttavia un paese intero in una mollezza, ancora rivela il colore distintivo di ogni

collina torreggiante, ed ogni valle di lontano-serpeggiamento.

Ma è la minima parte di genio che attira l'ammirazione. Dove Hawthorne è conosciuto, lui sembra essere ritenuto un scrittore piacevole,

con un stile piacevole .a sequestrò, uomo innocuo, da chi alcuna cosa profonda e pesante non sarebbe proprio uomini di anticipated:.a

che non vogliono dire significati. Ma non c'è uomo, in chi adattarsi ed amare, come vette di montagna, voli in alto a tale altezza rapita,
come ricevere le irradiazioni dello skies;.there superiore non è uomo in chi si adatti e l'amore è sviluppato in quella forma di massimo

chiamato genio; nessuno tali uomini possono esistere senza possedere anche, come il complemento indispensabile di questi un grande,

profondo intelletto che cade in giù nell'universo come un piombino. O, amore ed umorismo sono solamente gli occhi attraverso i quali

tale intelletto vede questo mondo. La grande bellezza in tale mente è ma il prodotto della sua forza. Quello che, a tutti i lettori, può stare

incantando più che il pezzo intitolato il du di "Monsieur Miroir"; ed ad un lettore a del tutto capace di approfondirlo pienamente, cosa

alla stessa durata, può possedere profondità più mistica di volere dire?.Yes, là lui siede, e la bellezza a me, "forma di .this di mistero",

questo Monsieur "du identico Miroir.". "Methinks che io ora dovrei tremare, era il suo potere di mago di scivolare attraverso tutti gli

impedimenti in ricerca di me, metterlo improvvisamente di fronte ai miei occhi."

Come profondo, no atterrendo, è i morali evolsero dall'Olocausto" della "Terra; where.beginning con le follie cavo e le affettazioni del

mondo, le vanità di .all e teorie vuote e forme, è, uno dopo l'altro, e da un ammirabilmente capacità di comprendere laureata, crescente,

gettata nel fuoco allegorico coltiva, a lungo, nulla è andato via ma il cuore che tutto-procrea di uomo; quale che ancora rimane

unconsumed, la grande conflagrazione è niente.

Di un pezzo con questo, è l'Ufficio" di "Intelligenza, un simboleggiando meraviglioso dei meccanismi segreti nelle anime di uomini. Ci

sono gli altri schizzi, ancora più addebitato con importazione ponderosa.

"Il Banchetto" di Natale, e "Il Serpente di Petto" sarebbe soggetti eccellenti per un'analisi curiosa ed elaborata, toccando le parti

congetturali della mente che li ha prodotti. Per dispetto di tutta la luce del sole di indiano-estate sul di qui lato dell'anima di Hawthorne,

l'altro side.like che la metà scura dello sphere.is fisico ha avvolto in una nerezza, dieci volta di tempi. Ma questa oscurità ma dà più

effetto all'alba di evermoving che per sempre avanza attraverso lui e cirumnavigates il suo mondo. Se Hawthorne si è giovato a

semplicemente di questa nerezza mistica come un mezzi agli effetti meravigliosi lui lo fa per produrre nelle sue luci ed occhiali da sole; o

se là realmente apposta in lui, forse ignoto a lui, un tocco dell'oscurità di Puritanic, .this che io non posso dire insieme. Comunque, certo

è che questo grande potere della nerezza in lui deduce la sua forza dai suoi appelli a quel senso Calvinistico della Depravazione Innata e

Peccato Originale da cui le visite, in della forma o altro, nessuna mente profondamente pensante è sempre e completamente

gratuitamente. Per, in certi umori, nessuno uomini possono pesare questo mondo, senza gettare in qualche cosa in qualche modo piaccia

Peccato Originale, colpire l'equilibrio disuguale. A tutti gli eventi, nessun scrittore mai ha maneggiato forse questo pensiero terrificante

col più grande terrore che questo stesso Hawthorne innocuo. Ancora più: questa presunzione nera lo pervade, attraverso ed attraverso.

Lei può essere witched dalla sua luce del sole, .transported dalle brillanti dorature nel firmamento lui costruisce su you;.but c'è la

nerezza dell'oscurità oltre; ed anche le sue brillanti dorature ma frangia, e gioca sugli orli di tuono-nubi..In una parola, il mondo è

frainteso in questo Nathaniel Hawthorne. Lui lui ha dovuto sorridere ai suoi equivoci assurdi di lui spesso. Lui è incommensurabilmente

più profondo del piombino del critico mero. Per lui non è il cervello che può esaminare tale uomo; è solamente il cuore. Lei non può

venire a sapere la grandezza ispezionandolo; non c'è nessun sguardo per essere preso di lui, ometta da intuizione; Lei non ha bisogno di

accerchiarlo, Lei ma lo tocca, e Lei trova è oro.

Ora è quella nerezza in Hawthorne del quale io ho parlato, che così ripara e mi affascina. Può essere, ciononostante, che anche è

sviluppato grandemente in lui. Forse lui non ci dà un raggio della sua luce per ogni ombra del suo buio. Ma nondimeno questo può

essere, questa nerezza è che fornisce l'infinito oscuro del suo sfondo, sfondo di .that contro il quale Shakespeare gioca le sue più grandi

presunzioni, le cose che hanno costituito Shakespeare la sua rinomanza più alta, ma circoscritta, come il profoundest di pensatori. Per

da filosofi Shakespeare non è adorato come il grande uomo della tragedia e commedia.. "Via con la sua testa! così molto per

Buckingham!" questo genere di concione, interlineare da un'altra mano abbatte la casa, .those anime sbagliate che sognano

Shakespeare come un uomo mero di Richard-il-terze gobbe ed i pugnali di Macbeth. Ma è quello profondo lontano-via cose in lui;

quell'occasionale lampeggiamento-avanti della Verità intuitiva in lui; quelli probings corti, rapidi al molto asse di reality:.these sono le

cose che fanno Shakespeare, Shakespeare. Attraverso le bocche dei caratteri scuri di Piccolo villaggio, Timon, Lear, ed Iago, lui dice
abilmente, o qualche volta insinua le cose che noi sentiamo essere così terrificantemente veri, che sia tutto ma la pazzia per alcun buon

uomo, nel suo proprio carattere corretto emettere, o suggerimento pari di loro. Tormentato nella disperazione, Lear che il Re frenetico

lacera via la maschera e parla la pazzia sana della verità vitale. Ma, come io di fronte a disse, è la minima parte di genio che attira

l'ammirazione. E così, molto del nascondiglio, ammirazione sbrigliata che è stata ammucchiata su Shakespeare è stato prodigato sulla

minima parte di lui. E pochi dei suoi commentatori senza fine e critici sembrano avere ricordato, o anche percepì, che i prodotti

immediati di una grande mente non sono così grandi, come quella grandezza non sviluppato, (e qualche volta l'undevelopable) ancora

fiocamente-discernibile alla quale sono questi prodotti immediati ma gli indici infallibili. Nella tomba di Shakespeare giace molto più

che Shakespeare mai scrisse. E se io ingrandisco Shakespeare, non è così molto per quello che lui faceva, come per quello che lui non

faceva, o si frenò dal fare. Per in questo mondo di bugie, la Verità è costretta per volare come una daina bianca ed impaurita nei terreni

boscosi; e solamente da sguardi astuti vuole lei si rivela, come in Shakespeare e gli altri padroni del grande Art di Dire la Verità, .even

sebbene è clandestinamente, e da prese.

Ma se questa prospettiva dello Shakespeare tutto-popolare sia presa dai suoi lettori raramente, e se molto poco che lo celebra, mai l'ha

letto profondamente, o, forse, solamente l'ha visto sul palcoscenico ingannevole, (quale fece da solo, ed ancora sta creandogli il suo lago

assalga tumultuando la rinomanza) .if i pochi uomini hanno tempo, o pazienza, o palato, per la verità spirituale come è in quel grande

genius;.it è, poi, nessuna questione di sorpresa che in un'età contemporanea, Nathaniel Hawthorne è un uomo, come ancora quasi

improvvisamente si sbagliato fra uomini. Qui e là, in della poltrona di quiete nella città chiassosa o del cantuccio profondo fra le

montagne silenziose, lui può essere apprezzato per qualche cosa di quello che lui è. Ma diversamente da Shakespeare da che fu costretto

al corso contrario circostanze, Hawthorne (o dalla semplice antipatia, altrimenti dall'inettitudine) si frena da tutto il rumore divulgatore

e show di farsa larga, e sangue-impiastrò la tragedia; contenti con l'ancora, espressioni ricche di un grande intelletto in riposo, e quale

spedisce i pochi pensieri nella circolazione, ometta loro sono arterialized ai suoi grandi caldi polmoni, ed allargato nel suo cuore onesto.

Né ha bisogno Lei ripara su quella nerezza in lui, se esso l'abito Lei non. Né, davvero, voglia tutti i lettori lo discernono, per lui,

soprattutto è insinuato a quelli che possono capirlo meglio, e lo spiega; non è sporto similmente su ogni uno.

Alcuni possono cominciare a leggere di Shakespeare e Hawthorne sulla stessa pagina. Loro possono dire, che se di un'illustrazione fosse

avuta bisogno, è probabile che una minore luce sarebbe bastata delucidare questo Hawthorne, questo piccolo uomo di ieri. Ma io non

sono, volentieri, uno di quelli che come Shakespeare commovente almeno, esemplifichi la massima di Rochefoucauld, che "noi esaltiamo

la reputazione di alcuni per deprimere quello di altri"; .who, insegnare tutto nobile-souled aspiranti che non c'è speranza per loro,

dichiari Shakespeare assolutamente inaccessibile. Ma a Shakespeare si è stato avvicinato. Ci sono menti che sono andate come lontano

come Shakespeare nell'universo. Ed appena un uomo mortale che, a della durata o altro, non ha sentito come i grandi pensieri in lui

come alcuno che Lei troverà in Piccolo villaggio. Noi non dobbiamo calunniare deduttivamente umanità nell'interesse di alcuno un

uomo, chiunque che lui può essere. Questo è troppo conveniente un acquisto dell'appagamento per la mediocrità consapevole fare.

Inoltre, questa adorazione assoluta ed incondizionata di Shakespeare ha cominciato ad essere una parte delle nostre superstizioni

sassoni anglo. I Trentanovi Articoli ora sono Quaranta. L'intolleranza è venuta ad esistere in questa questione. Lei deve credere in

Shakespeare inaccessibilità, o abbandona il paese. Ma che genere di credenza è questo per un americano, un uomo che è legato per

portare progressività repubblicano nella Letteratura così come nella Vita? Mi creda, i miei amici che gli uomini non moltissimo

inferiore a Shakespeare, è questo giorno nascendo sulle banche dell'Ohio. Ed il giorno verrà, quando Lei dirà chi legge un libro da un

inglese che un moderno è? Il grande errore sembra essere, che loro immaginano in qualche modo anche con quegli americani che

aspettano ansiosamente l'arrivo di un grande genio letterario fra noi, lui entrerà nel costume del giorno di Regina Elizabeth, .be che un

scrittore di drammi ha fondato sulla vecchia storia inglese o le storie di Boccaccio. Mentre, i grandi geni sono parti delle volte; loro loro

sono il tempo; e possiede un colorante corrispondente. È di un pezzo con gli ebrei che mentre il loro Shiloh mitemente stava entrando

nelle loro strade, ancora stava pregando per il suo arrivo magnifico; cercandolo in un carro che già era fra loro su un asino. Né noi
dobbiamo dimenticare, che, nella sua propria vita-durata, Shakespeare non era Shakespeare, ma solamente Principale William

Shakespeare dell'accorto, ditta di affari prospera di Condell Shakespeare & Co., proprietari del Teatro di Globo a Londra; e da un

autore elegante, del nome di Chettle fu striduto a, come un "corvo venuto dalla gavetta" beautfied "con le penne di altri uccelli." Per, lo

marchi bene, l'imitazione è la prima carica portata contro la vera originalità spesso. Perché questo è così, non c'è spaziale per esporre

qui. Lei deve avere molta mare-stanza per dire della Verità in; specialmente, quando sembra avere un aspetto di novità, come

l'americano faceva nel 1492, sebbene era poi nel momento in cui vecchio, e forse più vecchio dell'Asia, solamente quelli filosofi sagaci, i

marinai comuni non l'avevano visto mai prima; giurarlo era ogni acqua e chiaro di luna là.

Ora, io non dico che Nathaniel di Salem è un più grande di William di Avon, o come grande. Ma la differenza tra i due uomini è da

nessuno mezzi incommensurabile. Non una quantità molto grande più, e Nathaniel veramente sia William.

Questo anche, io voglio dire, che se Shakespeare non è stato equalled, dia il tempo di mondo, e lui è sicuro per essere superato, in un

emisfero o l'altro. Né lo vuole a tutto fa dire, che il mondo ora sta diventando grigio e grigio, e ha perso quel fascino fresco che lei portò

di vecchio, e da virtù della quale i grandi poeti di tempi passati si crearono quello che noi li stimiamo per essere. Non così. il mondo è

come giovane oggi, come quando fu creato, e questa rugiada di mattina di Vermont è come bagnato ai miei piedi, come la rugiada

dell'Eden ad Adamo. Né la Natura è stata tutta su frugò dai nostri progenitori, così che nessuno fascini nuovi e misteri rimangono per

questa generazione seconda per trovare. Lontano da lui. La bilionesima parte non è stata detta ancora, e tutto che è stato detto, ma

moltiplica i viali a che resti per essere detto. Non è così molta insufficienza, come sovrabbondanza di materiale che sembra inabilitare

autori moderni.

Lasci poi americano apprezzare e curi teneramente i suoi scrittori, davvero le permisero di glorificarli. Loro non sono così molti in

numero, come esaurire suo buono-voglia. E mentre lei ha il buono amici e ceppo di lei propri, prendere al suo petto, la faccia non

prodigo i suoi abbracci sulla famiglia di un alieno. Per lo creda o non Inghilterra, dopo tutto è, in molte cose, un alieno a noi. La Cina ha

più intestini di vero amore per noi che lei. Ma pari non era individualità letterarie e forti fra noi là, come là è almeno della dozzina,

ciononostante lasciò l'America lodare anche mediocrità, nei suoi propri bambini prima prima che lei loda (per dappertutto, il

riconoscimento di richieste di merito da ogni uno) la più buon eccellenza dei bambini di alcuna altra terra. Faccia i suoi propri autori,

dico io, abbia la priorità dell'apprezzamento. Io fui accomodato moltissimo con una Carolina impetuosa cugino del mio che una volta

disse. "Se non c'era nessun altro americano per stare in piedi da, in Letteratura .why, poi io starei vicino ad Emmons Popolare e suo

'Fredoniad,' e coltiva un migliore poema epico venne lungo, giuri non era molto lontano dietro al 'Iliad.'" Porti via le parole, ed in

spirito lui era suono.

Non quel americano il genio ha bisogno di patronato per espandere. Per quel genere di esplosivo di roba espanderà tuttavia avvitato su

in un vizio, e scoppia esso, sebbene sia acciaio triplo. È per la causa della nazione, e non per la causa dei suoi autori, che io avrei

l'America sia attento della grandezza in aumento fra i suoi scrittori. Per come grande la vergogna, se le altre nazioni dovessero essere di

fronte a lei, nell'incoronare i suoi eroi della penna. Ma questo ora è pressocché il caso. Autori americani hanno ricevuto più appena ed

encomio che discrimina (comunque altamente e ridicolamente determinato, in certi casi) anche da degli inglesi, che dai loro propri

contadini. Non ci sono proprio cinque critici in America, e molto di loro è addormentato. Come per patronato, è l'autore americano che

ora patrocina il paese, e non il suo paese lui. E se a durate alcuni fra loro appello alle persone per più riconoscimento, non è con motivi

egoisti sempre, ma uni patriottici.

È vero, che ma pochi di loro come ancora ha dimostrato che decise originalità che merita il grande encomio. Ma quel scrittore

aggraziato che forse di tutti gli americani ha ricevuto i più plausi dal suo proprio paese per le sue produzioni, .that scrittore molto

popolare ed amabile, comunque buono, ed indipendente in molte cose, forse deve la sua reputazione principale all'imitazione confessa di

un modello straniero, ed all'evitare studiato di tutti i temi ma liscia uni. Ma è migliore fallire in originalità, che riuscire in imitazione.

Colui che non è andato a vuoto mai in qualche luogo, quegli uomini non possono essere grandi. Il fallimento è la vera prova della
grandezza. E se sia detto, che il successo continuo è una prova che un uomo conosce saggiamente i suoi poteri, .it sarà aggiunto

solamente, che, in quel caso, lui li sa di essere piccolo. Ci permetta di crederlo, poi una volta per tutto, che non c'è speranza per noi in

questi scrittori piacevoli e lisci che conoscono i loro poteri. Senza la malevolenza, ma parlare il semplice fatto, loro ma fornisce

un'appendice ad Orefice, e gli altri autori inglesi. E noi non vogliamo Orefici americani, no, noi non vogliamo Miltons americano. Sia la

cosa più vile che Lei potrebbe dire di un vero autore americano, che lui sia un Tompkins americano. Lo chiami un americano, e ha fatto,

per Lei non può dire una cosa più nobile di lui..But che non è voluto dire che tutti gli scrittori americani dovrebbero fendere

studiosamente alla nazionalità nei loro scritti; solamente questo, nessun scrittore americano dovrebbe scrivere come un inglese, o un

francese; gli permetta di scrivere come un uomo, per poi lui sarà sicuro per scrivere come un americano. Ci faccia via con questo lievito

di flunkyism letterario verso l'Inghilterra. Se o noi dobbiamo giocare il lacchè in questa cosa, lasci che Inghilterra lo faccia, non noi.

Mentre noi stiamo preparando rapidamente per quella supremazia politica fra le nazioni che profeticamente c'attendono alla chiusura

del secolo presente; in un punto di vista letterario, noi siamo deplorabilmente non preparati per lui; e noi sembriamo studiosi per

rimanere così. Fin qui, le ragioni sarebbero esistite perché questo dovrebbe essere; ma nessuna buon ragione ora esiste. E tutto che è

richiesto ad emendamento in questa questione, è semplicemente questo: che, mentre dando credito liberamente ad ogni eccellenza,

dappertutto noi dovremmo frenarci dal lodare impropriamente scrittori stranieri, e, alla stessa durata, debitamente riconosca gli

scrittori meritori che sono nostri propri, scrittori di .those che respirano quello disincepparono, spirito democratico del Cristianesimo in

tutte le cose che ora assumono la direzione il pratico nel mondo sebbene alla stessa durata condotta da ourselves.us americani. Ci faccia

audacemente contemn ogni imitazione, sebbene viene a noi aggraziato e fragrante come la mattina; ed alleva ogni originalità, tuttavia

per prima, sia pescato granchi e brutto come i nostri propri nodi di pino. E se qualsiasi l'autore vanno a vuoto, o sembra fallire, poi nelle

parole della mia Carolina entusiasta il cugino, ci permetta di batterlo sulla spalla, e l'appoggi contro ogni Europa per il suo secondo

tondo. La verità è, che nel nostro punto di vista, questa questione di una letteratura nazionale è venuta a tale passaggio con noi, che in

del senso noi dobbiamo girare attaccabrighe, altro il giorno è perso, o la superiorità finora oltre noi, che noi non possiamo dirlo proprio

mai sarà il nostro.

Ed ora, i miei contadini, come un autore eccellente, di Sua propria carne e sangue .an unimitating, e nel suo modo, un man.whom

inimitabile può meglio forse, io encomio a Lei, nel primo luogo che Nathaniel Hawthorne. Lui è uno del nuovo, e lontano la migliore

generazione del Suo scrittore. L'odorato dei Suoi faggi e cicute è su lui; le Sue proprie praterie larghe sono nella sua anima; e se Lei

percorre via retroterra nella sua natura profonda e nobile, Lei sentirà il lontano ruggito del suo Niagara. Non dia finito a generazioni

future il dovere contento di ammetterlo per quello che lui è. Porti quella gioia a Lei, nella Sua propria generazione; e così può lui il tatto

quegli impulsi grati in lui, quello possibilmente può incitarlo ancora al pieno fiore di alcuni il più grande conseguimento nei Suoi occhi.

E confessandolo, Lei confessa con ciò altri, Lei ferma la fratellanza intera. Per genio, in tutto il mondo, bancarelle di pari passo, ed un

colpo di riconoscimento gestisce il tondo di cerchio intero.

Nel trattare di Hawthorne, o piuttosto di Hawthorne nei suoi scritti (per io non vidi mai l'uomo; e nelle opportunità di una vita di

piantagione quieta, remoto da luoghi di ritrovo suoi, forse mai non) nel trattare di lavori suoi, io dico, io ho omesso così lontano ogni

menzione di Storie "Due volte Dette" sue, e "Lettera Scarlatta." Ambo sono eccellenti, ma pieni delle bellezze così molteplici, strane e

diffusive, che il tempo può tutto ma mi fallisce, indicare la metà di loro. Ma ci sono cose in quelli due libri che, li aveva stato scritto un

secolo fa in Inghilterra, Nathaniel Hawthorne aveva spostato improvvisamente molti dei brillanti nomi che noi ora riveriamo su

autorità. Ma io contento lasciare Hawthorne a lui, ed alla scoperta infallibile di posterità; e comunque grande può essere l'encomio che

io ho dato su lui, io sento, che nel fare così, io ho servito più, e mi sono onorato, che lui. Per a fondo, la grande eccellenza è, lodi

abbastanza a lui; ma il sentimento di un amore sincero e grato e l'ammirazione verso lui, questo è alleviato da espressione; e scalda,

l'encomio onesto mai lascia un sapore piacevole nella bocca; e è una cosa onorevole per confessare a quello che è onorevole in altri.
Ma io non posso lasciare ancora il mio soggetto. Nessuno uomo può leggere un autore eccellente, e lo condiscono alle sue molte ossa,

mentre lui legge, senza immaginare di conseguenza a lui dell'immagine ideale dell'uomo e la sua mente. E se Lei lo cerca esattamente,

Lei quasi sempre troverà che l'autore stesso L'ha fornito in qualche luogo col suo proprio ritratto. Per poeti (se in prosa o verso), mentre

essendo pittori di Natura, è come i loro confratelli della matita, i veri ritratto-pittori che, nella moltitudine di somiglianze per essere

disegnato, non ometta loro proprio invariabilmente; ed in tutti gli esempi alti, loro li dipingono senza alcuna vanità, tuttavia a durate,

con un tenendosi in disparte qualche cosa quello prenderebbe molte pagine per propriamente definire.

Io lo sottopongo, poi a quello meglio informò personalmente con l'uomo, se il seguente non è Nathaniel Hawthorne, .to a lui se qualche

cosa coinvolse in lui non esprima il temperamento di questa mente, .that il temperamento durevole di cercatore di men.a del tutto vero,

candido, non un yet: di scopritore.

Un uomo ora entrò, in abito trascurato, con l'aspetto di un pensatore ma piuttosto anche grezzo-tagliato e muscoloso per un studioso. La

sua faccia era piena di vigore robusto, con alcuno più eccellente ed attributo di keener sotto di; sebbene aspro per prima, fu temprato

col bagliore di un grande, caldo cuore che aveva forza abbastanza per scaldare il suo intelletto potente attraverso ed attraverso. Lui

avanzò all'Intelligencer, e guardò a lui con un sguardo di tale sincerità austera che forse i pochi segreti erano oltre il suo scopo.

"'Io cerco per la Verità', disse lui."

Ventiquattro ore sono passate fin da scrivendo il precedente. Io appena sono ritornato dal fieno tagli, addebitò sempre più con amore e

l'ammirazione di Hawthorne. Per io appena sto spigolando attraverso i "Muschi", scegliendo su molte cose qui e là quello prima mi era

scappato. Ed io fondai che ma spigolare dopo questo uomo, è migliore che essere in al raccolto di altri. Io non li avevo scartati poi tutto

per essere franco (sebbene, forse, piuttosto sciocco), nonostante quello che io scrissi ieri di questi Muschi; ma, ciononostante, era stato

sufficientemente assennato dell'essenza sottile, in loro come scrivere come io facevo. a che altezza infinita di amare si chieda e

l'ammirazione io posso essere ancora borne, quando da ripetutamente banquetting su questi Muschi, io avrò incorporato

completamente la loro roba intera nel mio essere, .that che io non posso dire. Ma già io sento che questo Hawthorne ha calato semi di

germinous nella mia anima. Lui espande ed approfondisce in giù, il più io lo contemplo; e più lontano, e più lontano, battute di caccia le

sue radici di Nuova Inghilterra forti nel suolo caldo della mia anima Meridionale.

Da referenza accurata al "Indice", io ora trovo, che io ho superato tutti gli schizzi; ma che quando io yeterday scrissero, io non avevo a

tutto letto due particolari pezzi ai quali io ora desidero chiamare attenzione speciale. "Una Festa Scelta", ed il Giovane Castano" di

Goodman." Qui, sia disse a tutto quelli che questo scarabocchio fuggitivo e povero del mio può tentare al purusal dei "Muschi" che loro

devono per nessun motivo soffra di loro per essere baloccatosi con, deluse, o ingannò dalla frivolezza di molti dei titoli a questi Schizzi.

Per in più di un esempio, il titolo cela improvvisamente il pezzo. È come se damigiane rustiche che contengono il molto meglio e più

costoso di Falernian e Tokay, fu identificato "Sidro", "Perry", e Vino di Più vecchio-bacca."" La verità sembra essere, che piace molti

altri geni, questo Uomo di prese di Muschi la grande delizia nel mettere il paraocchi il mondo, .at minimo, riguardo a lui.

Personalmente, io non dubito, che lui alquanto preferisce generalmente essere stimato ma un genere così così di autore; essendo disposto

a riservare il completo e l'apprezzamento acuto di quello che lui è, a quella festa di più qualificata a judge.that è, a lui. Inoltre, al fondo

delle loro nature, gli uomini piacciono, Hawthorne, in molte cose ritengono i plausi del pubblico l'evidenza presuntiva e così forte della

mediocrità nell'oggetto di loro, che può in del grado li renda dubbioso dei loro propri poteri, loro sentirono molto e ragliando clamoroso

riguardo a loro nei pascoli pubblici. Vero, io sto ragliandomi ma (se Lei per favore essere abbastanza arguto, averlo così) poi io dico di

essere il primo quell'ha ragliato così in questa particolare questione; e perciò, mentre supplicando colpevole alla carica, ancora chieda

tutto il merito dovuto all'originalità.

Ma con motivo purchessia, allegro o profondo, Nathaniel Hawthorne ha scelto di intitolare i suoi pezzi nella maniera lui ha, è sicuro, che

alcuni di loro sono calcolati direttamente a deceive.egregiously deceive.the scrematrice superficiale di pagine. Ancora una volta essere

onesto e candido, mi permetta di allegramente dire, che due di questi titoli imbrogliarono addoloratamente nessuno meno un lettore
dall'occhio d'aquila che io, e che, anche, dopo che io ero stato entusiasmato con un senso della grande profondità e la larghezza di questo

uomo americano. "Chi nel nome di tuono" "che (come le paese-persone dicono in questo quartiere) nel nome di tuono, anticiperebbe

alcuna meraviglia in un pezzo intitolò il "Giovane Castano" di Goodman? Lei supporrebbe chiaramente che era una semplice piccola

storia, intesa come un supplemento a "Caramella Due Scarpe." Mentre, è profondo come Dante; né Lei può finirlo, senza rivolgersi

l'autore nelle sue proprie parole. "è il Suo per penetrare, in ogni petto il mistero profondo di peccato." Anche, e con Giovane Goodman

in ricerca allegorica della sua Puritana moglie, Lei grida nella Sua angoscia.

"Faith!" gridato Goodman Brown, in una voce dell'agonia e la disperazione; e le eco della foresta lo burlarono, piangendo. la "Faith!

Faith!" come se disgraziati sbalorditi stessero cercandola tutto attraverso la regione selvaggia.

Ora questo stesso pezzo, intitolò il "Giovane Castano" di Goodman, è uno dei due che io non avevo tutto letto ieri; ed io ora alludo a lui,

perché è, in se stesso, tale illustrazione positiva e forte di quella nerezza in Hawthorne che io avevo presunto dalle ombre occasionali e

mere di lui, come rivelato in molto degli altri schizzi. Ma aveva io prima lessi attentamente il "Giovane Castano" di Goodman, io sarei

dovuto essere a nessuno dolori per disegnare la conclusione alla quale venni io, ad una durata, quando io ero ignorante che il libro ne

contenne una manifestazione così diretta e priva dei requisiti necessari.

L'altro pezzo dei due assegnò, è intitolato "Una Festa Scelta" che nella mia prima semplicità al prendo originalmente presa del libro, io

immaginai, deve trattare di alcuna festa di zucca-torta al Vecchio Salem, o della Festa di Zuppa di pesce su Merluzzo di Capo. Mentre,

da tutti i dei di Peedee! è il più dolce e cosa di sublimest che sono state scritte da quando Spenser scrisse. No, non c'è niente in Spenser

che lo supera, forse nulla che l'uguaglia. E la prova è questa: legga alcun canto in "La Regina" di Faery, e poi legga "Una Festa Scelta",

e decida quale L'accomoda il più più, .that è, se Lei è qualificato per giudicare. Non sia spaventato a questo; per quando Spenser era

vivo, lui fu pensato moltissimo di come generalmente è Hawthorne now.was spiegò solo tale uomo innocuo "gentile." Può essere, che ad

occhi comuni, la sublimità di Hawthorne sembra perduta nella sua dolcezza, .as forse in questa stessa Festa Scelta" il suo; per che, lui ha

builded così augusto una cupola di nubi di tramonto, e li servì su piatto più ricco, che Belshazzar quando lui il banquetted i suoi signori

a Babilonia.

Ma i miei affari principali ora, è indicare una particolare pagina in questo pezzo, avendo referenza ad un ospite onorato che sotto il

nome di "Il Genio di Padrone" ma nella sembianza "di un giovane di abito povero, senza insegna di fila o diede credito ad eminenza", è

presentato all'Uomo di Voglia che è il datore della festa. Ora la pagina che ha referenza a questo "Genio di Padrone", così felicemente

esprime molto di quello che io ieri scrissi, toccando l'arrivo dello Shiloh letterario di America che io non posso ma sia incantato dalla

coincidenza; specialmente, quando mostra tale parità delle idee, almeno in questo punto del uno, tra un uomo piaccia Hawthorne ed un

uomo come me.

E qui, mi permetta di buttare un'altra presunzione della mia che tocca questo Shiloh americano, o "Genio di Padrone", come

Hawthorne lo chiama. Non può essere, che questa mente imponente non è stata, non è, e mai non sarà, sviluppò individualmente in

alcuno un uomo? E lo può, davvero appaia così irragionevole supporre, che questa grande pienezza ed inondare può essere, o può essere

destinato essere, diviso da una molteplicità di uomini di genio? Prendere l'esempio molto più grande su record, Shakespeare non può

essere riguardato certamente, come in lui la concrezione di tutto il genio del suo tempo; né come così incommensurabilmente oltre

Marlowe, Webster, Ford, Beaumont, Johnson che si può dire che quelli grandi uomini non dividano nessuno del suo potere? Per uno, io

concepisco, che c'erano drammaturghi nel giorno di Elizabeth, tra chi e Shakespeare che la distanza era da nessuno mezzi grande.

Faccia chiunque, fin qui poco informò con quelli vecchi autori trascurati, per la prima volta li legga completamente, o anche legga i

Campioni di Charles Agnello di loro, e lui sarà stupito all'abilità meravigliosa di quegli Anaks di uomini, e scioccò a questo esempio

rinnovato del fatto, quella Fortuna ha più per fare con fama che il merito, .though, senza merito la fama durevole ci non può essere

nessuno.
Disputerebbe troppo malatamente ciononostante, del mio paese era questa massima per tenere buono riguardo a Nathaniel Hawthorne,

un uomo che già, in delle menti, ha versato "tale luce, come mai non illumina la terra, salvi quando un grande cuore brucia come il

fuoco di famiglia di un grande intelletto."

Le parole sono le sue, .in la Festa Scelta"; e loro sono un setting magnifico ad un sentimento coincidente di mio proprio, ma

errantemente espressero ieri, in referenza a lui. Lo neghi chi vogliono, come io ora scrivo, io sono Posterità che parla da proxy.and dopo

che i tempi lo faranno più che buono, quando io declare.that l'americano che su al giorno presente, ha dimostrato, in Letteratura, il più

grande cervello col più grande cuore, che l'uomo è Nathaniel Hawthorne. Quel Nathaniel Hawthorne purchessia può scrivere in futuro

inoltre, "I Muschi da una Vecchia Casa parrocchiale" saranno spiegati ultimamente il suo capolavoro. Per là è un sicuro, sebbene un

segnale segreto in dei lavori che provano il culmine del potere (solamente i developable uni, comunque) che li ha prodotti. Ma io sono da

nessuno mezzi bramoso della gloria di un profeta. Io prego Cielo che Hawthorne può provarmi ancora un impostore in questa

predizione. Specialmente, come io mi aggrappo in qualche modo alla voglia strana che, in tutti gli uomini, ignotamente risieda certo

properties.as meraviglioso, occulto in delle piante e minerals.which da dell'incidente felice (come il bronzo fu scoperto dal fondente del

ferro e riveste d'ottone nel che brucia di Corinto) ma molto raro può accadere essere provocato qui sulla terra, mentre aspettando

completamente non migliore scoperta loro nel più congeniale, atmosfera benedetta di cielo.

Una volta more.for è duro essere limitato su un soggetto infinito, e tutti i soggetti sono infiniti. Da delle persone, questo scarabocchio

intero del mio può essere insieme esteeemed non necessario, in quanto, "come anni fa" "noi (loro possono dire) fondi fuori la roba ricca

e rara in questo Hawthorne che Lei ora la parata avanti, come se solamente Lei fosse lo scopritore di questo diamante portoghese nella

nostra Letteratura.".But che accorda anche tutto questo; ed aggiungendo a lui, l'assunzione che i libri di Hawthorne hanno venduto

entro i cinque-milli .what quello significa?.They dovrebbe essere venduto entro i cento-milli, e lesse entro i milioni; ed ammirò entro

ogni uno che è capace dell'Ammirazione.