Sei sulla pagina 1di 3

Reactivicity - session 6

Project For Communities


Bari 22-24 novembre 2013

Reuse/new use project for communities


22-24 novembre 2013
Officina degli esordi, via Crispi 5, Bari

Condividere prospettive sul tema del riuso dei luoghi dismessi con il coinvolgimento delle comunità locali è il
tema di “Reuse/New use - Project for communities", workshop organizzato dalle associazioni XScape
e GardenFaber dal 22 al 24 Novembre presso l’Officina degli Esordi, in via Crispi 5 a Bari. Si tratta
dell’ultimo appuntamento di Reactivicity, ciclo di incontri promosso dalle associazioni Pop Hub, Garden
Faber e XScape in collaborazione con Esperimenti Architettonici, Siamo Tutti Tufi, Undergrà, Vuoti A
Rendere, In.cul.tu.re, e finanziato da Regione Puglia con il contributo dell'Iniziativa Laboratori dal Basso,
azione cofinanziata dalla UE attraverso il PO FSE 2007–2013.
Il laboratorio del 22-24 novembre vedrà l’eccezionale partecipazione dell’architetto José Luis Vallejo,
fondatore dello studio madrileno Ecosistema Urbano e visiting professor all’Università di Harvard, e
dell’architetto Martin Rein-Cano, socio dello studio di architettura berlinese Topotek 1 e professore a
contratto presso numerose università del Nord America. I due architetti illustreranno i loro progetti e attività di
ricerca nel corso di due lectio magistralis e guideranno le attività laboratoriali sul tema della riqualificazione e
riuso della Ex Manifattura Tabacchi di Bari all’interno del contesto urbano del quartiere Libertà.
Guidati dall’esperienza internazionale dei due professionisti, i partecipanti saranno invitati a riflettere sulle
potenzialità sociali degli spazi urbani dismessi. Si può ripensare ad una progettazione degli spazi pubblici
dismessi o in disuso a partire dai bisogni e dai saperi delle comunità? Si può affrontare il progetto urbano
attraverso nuovi approcci progettuali? Esistono visioni eccentriche nel campo del progetto urbano capaci di
concentrare qualità dell’architettura, inclusione sociale e sostenibilità ambientale?
L’obiettivo della tre giorni sarà quello di elaborare approcci strategici per la riqualificazione e il riuso
degli spazi pubblici dismessi, a partire dalle problematiche relative all’ambiente, alla vivibilità degli spazi,
alla qualità dei servizi e dei trasporti, alla gestione dei rifiuti e all’inclusione sociale, prefigurando nuovi cicli di
vita dei luoghi all’interno del più complesso sistema Città.

Martin Rein-Cano (Topotek 1 Office, Berlino), nato a Buenos Aires nel 1967, laureato in storia dell’Arte alla Frankfurt
University e in Progettazione del Paesaggio alla Technical Universities of Hannover and Karlsruhe. Ha lavorato nello
studio di Peter Walker and Martha Schwartz a San Francisco e ha collaborato con Gabi Kiefer a Berlino. Nel 1996 ha
fondato lo studio TOPOTEK 1 sempre a Berlino. Negli anni successivi è stato vincitore di numerosi premi di architettura
e professore a contratto presso numerose università del Nord America.Il suo progetto più famoso e iconico è il parco
Superkilen a Copenhagen.
Josè Luis Vallejo (Ecosistema Urbano, Madrid), lo studio Ecosistema Urbano composto da a architetti e urbanisti
lavora nel campo dell’urbanistica, dell’architettura, dell’ingegneria e della sociologia, L’approccio di Ecosistema Urbano è
definito come urban social design, attraverso il quale elaborano strategie per coniugare il design dello spazio e le
dinamiche sociali al fine di migliorare le relazioni esistenti tra cittadini e ambiente. I progetti di Ecosistema Urbano sono
Reactivicity - session 6
Project For Communities
Bari 22-24 novembre 2013

stati realizzati in Norvegia, Danimarca, Spagna, Italia, Francia e Cina. Attualmente Josè Luis Vallejo è visiting professor
all’Università di Harvard presso la Graduate School of Design.

XScape è una associazione culturale nata a Bari nel 2009 che si occupa di promuovere la ricerca sulla città e il territorio.
Promuove pratiche di partecipazione per realizzare progetti condivisi e specifici legati alle comunità, alla loro memoria e
alla loro storia, crede nella condivisione dei saperi come strumento indispensabile alla definizione di scelte consapevoli
per progetti futuri.

Garden Faber è una associazione culturale nata a Bari nel 2011 che si occupa della costruzione collettiva di spazi
verdi urbani, agevolando processi di progettazione, costruzione e riqualificazione di spazi vuoti e in attesa, partendo
dall’azione diretta dei cittadini.

Programma

Venerdi 22 Novembre

10:00 – 13:00 Officina degli Esordi, Via Crispi 5


Presentazione del laboratorio
Jose Luis Vallejo ‐ Ecosistema urbano: Lectio magistralis

15:00 - 19:00 Officina degli Esordi, Via Crispi 5


Attività pratiche: presentazione del sito di studio e inquadramento del contesto urbano

Sabato 23 Novembre

10:00 ‐ 13:00 Ex Manifattura Tabacchi


Sopralluogo in situ

15:00 - 17:00 Officina degli Esordi, Via Crispi 5


Martin Rein Cano ‐ Topotek 1 Lectio magistralis

17:00 ‐ 20:00
Lavoro in gruppi

Domenica 24 Novembre

10:00 - 12:00 Officina degli Esordi


Riflessioni e chiusura del workshop.

Il workshop si svolgerà in lingua inglese. Per le due lezioni di Josè Luis Vallejo e Martin Rein-Cano è
previsto lo streaming e la traduzione in lingua italiana. La partecipazione alle lezioni è APERTA e
GRATUITA. Per questioni logistico-organizzative il numero di posti disponibili per le attività pratiche è limitato
e occorre registrarsi entro il 18 novembre su http://reactivicity.eventbrite.it/
contatti:
xscapelab@gmail.com; www.xscape.it;
gardenfaber@gmail.com; www.gardenfaber.org