Sei sulla pagina 1di 1

PAESE :Italia AUTORE :Lara Ottaviani

PAGINE :30
SUPERFICIE :23 %

13 aprile 2019 - Edizione Pesaro

SCUOLA INCONTROCOIMAGISTRATI
CATANIELILLIU,IDOCENTIBELLEI
ESCHIRONE

«Ragazzi, attenti alle dipendenze:


l’autonomia è il sale della vita» re il modoin cuivengonopresentate le
– URBINO – cose– ha spiegatoBellei –. Infine, il
rispettoperl’autoritàgiusta,ma il con-
«CHIEDETE gli aiuti giustiperché trastoai sistemiingiusti,chiedendogli
da solinon si escedalle dipendenze», il aiutiadeguati».
monito dei docenti Cristiano Maria
Bellei e Tiziana Schironeè risuonato TIZIANA Schirone,docentedi Psi-
davanti a centinaia di studentidelle codinamicadelloSviluppo e delleRe-
scuolesuperiori di Urbino,al termine
lazioni Familiari,infine sièconcentra-
dell’incontro,“Sì alle regole,no alledi-
ta sulladipendenza dai telefonicellula-
pendenze.Leideedei giovani”. L’ap-
ri, da internet, dai videogiochi:«Noi
puntamento perparlaredi tuttii tipi di
siamo“Immigrati digitali” e ci siamo
dipendenze,dalle droghe,a internet,ai
dovuti abituare alla frustrazione
video giochi, nell’Aula Magna
dell’Area Volponi, è stato voluto dell’attesae nei momentivuotidi essa
dall’Associazione NazionaleMagistra- dovevamo fantasticare; nell’attesa
ti e Universitàdi Urbino:dopoil salu- c’eralamagìae poii nostridesideriera-
to del rettoreStocchi,SimonettaCata- no appagati.Oral’attesanon c’è più
perchésiamopiùcompulsivi,vogliamo
ni, presidente dell’Anm di Urbino,ha
spiegatochei magistratiintervengono tuttoe subito.Abbiamotantissimepos-
«sempre a livello repressivo,
mentrenoi sibilità di sceltae alla fine non siamo
vogliamofarloanchea livello preventi- in gradodi scegliere,ma ci fermiamo
vo. Oggivogliamodare un servizioa sullaprimacosa.Ladipendenza da in-
voi, farvi capirecos’èla dipendenzae ternetalterala nostracapacitàdi inten-
l’importanzadella libertà».IreneLil- dereevolere– haspiegato –. Negliado-
lescentipuòcausare l’isolamentosocia-
liu, membrodella giuntaAnm delle le, l’aggressivitàversochi li circonda
Marche, ha ricordato che l’appunta- nel momentoin cuiviene loro tolto il
mentoè statochiamato«lezione»«per- supporto digitale».
ché questoè un modo per imparare Lara Ottaviani
qualcosa.Voidovetescegliere consape- Foto: da sinistra, Catani, Lilliu,
volmentecosavoletefarenella vita». Bellei, Schirone

IN UN MOMENTO delicatocome
l’adolescenzaservonoregolee il profes-
sor Cristiano Maria Bellei, direttore

del Corsodi laureaMagistralein Ser-


vizio Sociale,neha dateben8 perevi-
tare situazionipericolose:ammettere
di aversbagliato,stareattentiagli erro-
ri, essereresponsabili
enon farsiguida-
re da altri, affermarela propriaidenti-
tà, equilibrarela propria prospettiva
temporalesenzaeliminarepassato efu-
turo, voler essereaccettatidal gruppo
riuscendo ad affermareugualmente la
propria autonomia, essereattenti al
“framing”, «ovverola capacitàdi capi-
re il modoin cuivengonopresentate le

Tutti i diritti riservati

Potrebbero piacerti anche