Sei sulla pagina 1di 1

Accesso non effettuato discussioni contributi registrati entra

Voce Discussione Leggi Modifica Modifica wikitesto Cronologia Cerca in Wikipedia

[nascondi]
Libera la cultura. Dona il tuo 5×1000 a Wikimedia Italia. Scrivi 94039910156.

Doppio pendolo
Pagina principale
Ultime modifiche Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Una voce a caso
Nelle vicinanze Il doppio pendolo è un sistema fisico costituito da due pendoli attaccati uno all'estremità dell'altro. Il suo comportamento dinamico è fortemente sensibile a piccole variazioni delle
Vetrina condizioni iniziali e, per alcuni valori dell'energia, il suo moto è caotico.
Aiuto
Sportello informazioni Indice [nascondi]
1 Analisi
Comunità
1.1 Lagrangiana
Portale Comunità
2 Moto caotico
Bar
3 Bibliografia
Il Wikipediano
Fai una donazione 4 Altri progetti
Contatti 5 Collegamenti esterni

Strumenti
Puntano qui Analisi [ modifica | modifica wikitesto ] Il doppio pendolo è costituito
Modifiche correlate da due pendoli attaccati uno
Carica su Commons Si possono considerare diverse varianti del doppio pendolo; i due bracci possono avere lunghezze e masse uguali o diverse, possono essere pendoli semplici o composti (detti anche all'estremità dell'altro.
Pagine speciali pendoli complessi) e il moto può avvenire in tre dimensioni o limitato al solo piano verticale. Nella seguente analisi, i bracci sono considerati due pendoli composti identici di lunghezza
Link permanente e le masse , e il moto è limitato ad un piano.
Informazioni pagina
In un pendolo composto, la massa è distribuita su tutta la lunghezza. Se la massa è distribuita uniformemente, allora il centro di massa di ogni braccio si trova alla sua metà, ed il
Elemento Wikidata
Cita questa voce momento di inerzia rispetto a tale punto è . Il momento di inerzia di una sbarra che ruota intorno ad uno dei suoi estremi è dato da .

Stampa/esporta
È utile usare l'angolo tra ciascuno dei bracci e l'asse verticale come coordinata generalizzata per definire lo spazio delle configurazioni; questi angoli sono indicati con θ1 e θ2. La
posizione del centro di massa di ogni braccio può essere scritta in funzione di queste due coordinate; se si prende come origine di un sistema di riferimento cartesiano il punto di
Crea un libro
Scarica come PDF sospensione del primo pendolo, allora le coordinate del centro di massa di questo pendolo sono
Versione stampabile

In altri progetti
Wikimedia Commons

In altre lingue mentre per il secondo pendolo si ha Doppio pendolo composto, formato
Català da due bracci identici di lunghezza e
massa .
Deutsch
English
Español
Français
िह ी
Con queste informazioni si può scrivere la lagrangiana del sistema.
Português
Русский
Lagrangiana [ modifica | modifica wikitesto ]
中文

Altre 6 La lagrangiana è
Modifica
collegamenti

Il primo termine è l'energia cinetica di traslazione del centro di massa dei due bracci e il secondo è l'energia cinetica rotazionale intorno al centro di massa di ciascun braccio. Il terzo termine è l'energia potenziale
gravitazionale assumendo una accelerazione costante . La notazione indica la derivata rispetto al tempo (notazione di Newton).

Sostituendo le coordinate definite sopra e riordinando le equazioni si trova

L'unica quantità conservata in questo sistema è l'energia, e non ci sono momenti generalizzati conservati. I due momenti possono essere scritti come

Moto di un doppio pendolo


composto (calcolato con
Invertendo queste espressioni si trova integrazione numerica delle
equazioni del moto).

Le altre equazioni del moto sono

Una luce all'estremità del doppio


e pendolo lascia una traccia del proprio
movimento in questa foto a lunga
esposizione. L'evoluzione caotica del
sistema crea una figura complessa e
Queste ultime quattro equazioni sono formule esplicite per l'evoluzione temporale del sistema dato il suo stato attuale. Non è possibile integrare queste equazioni analiticamente e apparentemente disordinata.

ottenere formule per θ1 e θ2 in funzione del tempo[senza fonte]. Si può tuttavia usare un'integrazione numerica, ad esempio con i metodi di Runge-Kutta.

Moto caotico [ modifica | modifica wikitesto ]

Il doppio pendolo si muove con moto caotico, cioè la sua evoluzione è molto sensibile alle condizioni iniziali. L'immagine a destra mostra il tempo trascorso prima che il pendolo si
capovolga, in funzione delle condizioni iniziali; il valore iniziale di θ1 (direzione orizzontale nel grafico) va da −3 a 3, e θ2 (direzione verticale nel grafico) va da −3 a 3. Il colore

indica se uno dei due pendoli si capovolge entro (in verde), entro (rosso), (viola) o (blu). Le condizioni iniziali che non portano al

capovolgimento entro sono in bianco.

Il bordo della regione bianca è definito in parte dalla conservazione dell'energia secondo la curva

All'interno della regione definita da questa curva, cioè se

Grafico del tempo necessario


è energeticamente impossibile il capovolgimento per ciascun pendolo. Fuori da questa regione il pendolo può capovolgersi, ma è complicato determinare quando.
perché il pendolo si capovolga, in
La mancanza di una frequenza di risonanza rende utile il doppio pendolo nel progetto di edifici antisismici. L'idea è di vedere l'intero edificio come un pendolo invertito, e di funzione delle condizioni iniziali
aggiungere una massa secondaria per completare il doppio pendolo. La massa secondaria è solitamente un grosso peso sospeso all'interno dell'edificio. Il grattacielo taiwanese
Taipei 101, è dotato alla sua sommità di un mass damper di 660 tonnellate.

Bibliografia [ modifica | modifica wikitesto ]

Leonard Meirovitch, Elements of Vibration Analysis, 2nd edition, McGraw-Hill Science/Engineering/Math, 1986, ISBN 0-07-041342-8.

Altri progetti [ modifica | modifica wikitesto ]

Wikimedia Commons contiene immagini o altri file su doppio pendolo

Collegamenti esterni [ modifica | modifica wikitesto ]

Eric W. Weisstein, Double pendulum (2005), ScienceWorld (contains details of the complicated equations involved) and "Double Pendulum " by Rob Morris, Wolfram Demonstrations Project, 2007 (animations of
those equations).
Peter Lynch, Double Pendulum , (2001). (Java applet simulation.)
Northwestern University, Double Pendulum , (Java applet simulation.)
Theoretical High-Energy Astrophysics Group at UBC, Double pendulum , (2005).
Animazioni e spiegazioni di Mike Wheatland (Univ. Sydney): [1] , [2]
Video di un doppio pendolo con tre condizioni iniziali (quasi) identiche.
Simulazioni da www.myphysicslab.com
Simulationi, equazioni e spiegazioni del Pendolo di Rott
Video di confronto di un doppio pendolo con le stesse condizioni iniziali su YouTube
Double Pendulum Simulator - Simulatore opensource scritto in C++ usando il Qt tookit.
Vadas Gintautas, Alfred Hübler (2007). Experimental evidence for mixed reality states in an interreality system, Phys. Rev. E 75, 057201 Articolo che presenta dati da un esperimento in cui un pendolo reale e uno
virtuale interagiscono.

Portale Meccanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di meccanica

Categorie: Vincoli Teoria del caos Pendolo | [altre]

Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta l'8 apr 2019 alle 22:46.

Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo; possono applicarsi condizioni ulteriori. Vedi le condizioni d'uso per i dettagli.

Informativa sulla privacy Informazioni su Wikipedia Avvertenze Sviluppatori Dichiarazione sui cookie Versione mobile