Sei sulla pagina 1di 4

CATEGORIE MELODICHE &

RELATIVE ARMONIZZAZIONI

NOTE DELL’ACCORDO

( note dell’accordo o chord notes),hanno una durata sufficiente e sono la


fondamentale, la terza,la quinta , la settima(o la sesta) dell’accordo.
Per indicarle viene utilizzato il simbolo l.
Si ARMONIZZANO con l’arpeggio dell’accordo siglato mantenendo la nota del
tema come nota al canto ( sviluppando l’arpeggio dell’accordo in senso discendente
a partire dalla nota al canto).

NON CHORD NOTES

TENSIONI

Si tratta di note che fanno parte della categoria non chord notes, non
appartenenti all’arpeggio dell’accordo ,sono di lunga durata e si siglano con il
simbolo T.
Le tensioni SI ARMONIZZANO omettendo la nota dell’accordo immediatamente
sottostante la tensione stessa da armonizzare.
La nota di tensione si armonizza come fosse la nota dell’accordo immediatamente
sottostante.
TENSIONI CHE RISOLVONO SCENDENDO DI GRADO Hi-Lo

Quando una tensione risolve scendendo di grado( per grado congiunto e quindi sulla
nota dell’accordo),si può considerare una Hi-Lo (dall’inglese High-Low ovvero alto-
basso).
Di questa categoria fanno parte altri tipi di approcci:
-Lo-Hi-Low,la nota dell’arpeggio dell’accordo siglato sale di grado creando una
momentanea tensione e poi ritorna alla posizione di partenza;
-Hi-Chromatic-Lo, la tensione risolve sulla nota dell’accordo passando per la nota
cromaticamente compresa tra le due in senso discendente.
-Lo-Hi-Ch-Lo,la nota dell’arpeggio prima sale di grado e poi torna al punto di
partenza dopo essere passata per la nota cromaticamente compresa tra la
tensione e la nota dell’accordo.

Queste tensioni si ARMONIZZANO in due modi :


-muovendo soltanto la nota tematica( HI LOW)mantenendo ferme le restanti voci
dell’accordo.
Per tutte le altre sottocategorie elencate vale la stessa regola ,ma la melodia si
muoverà cromaticamente.

- scegliendo una seconda voce immediatamente sottostante alla melodia che si


muove assieme al tema stesso.
NOTE DI APPROCCIO

Note di APPROCCIO DIATONICO

Rientrano in questa categoria le note che NON appartengono all’arpeggio


dell’accordo ma che fanno parte della scala relativa all’accordo siglato e
risolvono per grado congiunto su note dell’accordo.

Le note di approccio sono di breve durata e si indicano con la lettera s ( scale


approach notes).

Le possibilità di armonizzazione sono:

-Approccio di Dominante: dominantizzazione e tonicizzazione dell’accordo in


sigla.

 La nota di approccio si armonizza con l’accordo di dominante( che tonicizza


l’accordo in sigla), del quale la nota fa parte sia come nota dell’accordo che
come tensione.
 Armonizzazione con accordo diminuito:La nota si armonizza con un accordo
diminuito che la contiene.Questa categoria fa parte sempre della
dominantizzazione in quanto l’accordo diminuito rappresenta l’accordo di
settima b9 posizionato una terza sotto.(Versione utilizzata
nell’armonizzazione classica delle big band)

-Armonizzazione con accordo estratto:

La nota di approccio diatonico può essere armonizzata con un accordo estratto


dal modo relativo all’accordo siglato.

-Armonizzazione parallela in constant structure :


Tutte le voci si muovono esattamente come si muove la melodia ( se la melodia si
muove per grado congiunto, tutte le voci si muoveranno allo stesso modo).

Note di APPROCCIO CROMATICO

Si tratta di note di breve durata che risolvono cromaticamente su note


dell’accordo , in senso ascendente o discendente e vengono siglate con c
(chromatic approach notes).

L’ARMONIZZAZIONE consiste nello spostare tutte le voci cromaticamente


(esattamente come si muove la nota del tema).

Si decide prima come armonizzare la target note(la nota che risolve l’approccio)
e successivamente si spostano tutte le voci cromaticamente.

DELAYED RESOLUTION (risoluzione ritardata o indiretta)

La delayed resolution si ha quando una nota di approccio(diatonico o cromatico)


non risolve direttamente su una nota dell’accordo, ma finisce su un’altra nota di
approccio che invece risolve.E’ una sorta di “ accerchiamento della nota” e si
indica con d.r.

Nella delayed resolution si ARMONIZZANO ognuno delle due note di approccio


in maniera indipendente.

INDIPENDENT LEAD

Si ha quando una nota, sotto l’influenza dello stesso accordo, viene ribattuta.

Si ARMONIZZA cambiando l’accordo ad ogni ribattuta.

Potrebbero piacerti anche