Sei sulla pagina 1di 1

GIULIANO PISAPIA

COMUNICATO STAMPA

SEVESO E LAMBRO: ENNESIMO DISASTRO


ANNUNCIATO. I RESPONSABILI SI DIMETTANO
Milano 1 novembre – E’ inaccettabile che, a causa di una inefficienza che non ha più
giustificazioni, il Sindaco e la sua giunta non siano riusciti a evitare - con i necessari
interventi di prevenzione - l’ennesima esondazione del Seveso e del Lambro, malgrado
fosse non solo prevista e prevedibile ma anche - e soprattutto - evitabile con una diversa
politica e con i necessari provvedimenti di cui si parla da anni ma che mai sono stati
attuati.
Anche in questo specifico caso si sono avuti danni alle cose e alla persone : a Niguarda,
per trarre in soccorso un’anziana signora è dovuto addirittura intervenire un fuoristrada
delle grandi emergenze.
Responsabile di quanto avvenuto è una politica miope che risale alle precedenti giunte di
centrodestra ma che nell’attuale giunta ha trovato il suo apice in un Sindaco che non ha -
quanto meno colposamente - fatto eseguire lavori progettati e in gran parte finanziati già
pronti da più di 5 anni.
Come ho già più volte denunciato i costi per lo scolmatore ammontavano a circa 70
milioni, i danni con l’esondazione di settembre sono superiori ai 50 milioni. Attendiamo la
stima dei danni di oggi.
Solo dieci giorni fa è stato dato il via libera alla gara d’appalto per l’adeguamento del
canale scolmatore del Seveso.
Il Seveso, il Lambro sono l’esempio migliore della disfatta di questa Giunta incapace di
intervenire a risolvere i problemi di questa città; è intollerabile che si giunga a situazioni
come quelle di stanotte dopo una giornata e mezza di pioggia.
Forse sarebbe il caso che i responsabili di simili disastri pensino- di fronte a tante
situazioni fallimentari - che esistono ancora -seppur poco usate - scelte quali quelle delle
dimissioni.

Giovanni Zanchi
PisapiaxMilano
Tel. 3665977869
Email zanchi.giovanni@libero.it

Edoardo Caprino
SEC Relazioni Pubbliche e Istituzionali
Tel. 3395933457
Email caprino@secrp.it