Sei sulla pagina 1di 2

Dagmar Ebner

ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE

Macro attivita’ del processo edilizio (6 fasi):

1) fase strategica
2) fase progettuale:
metaprogettazione, spaziale-distributiva, ambientale, tecnologica,
operativa (scelta lavorazioni), gestionale (degrado, manutenzione),
economico-finanziaria (costi produzione, gestione)
3) fase di programmazione: durata, sequenza
operativa (programmi grafici o matematici), gestionale, di manutenzione,
di gestione dell’esercizio, economica (p. dell’evoluzione dei costi, dei
ricavi della commessa, finanziari dell’impresa);
4) fase di esecuzione: produzione, prefabbricazione, costruzione
5) fase di gestione del prodotto (inizio utilizzo -> fine vita utile): gestione
corrente (mantenere fruibile), esercizio impianti tecnici (<- istruzioni
piano di gestione impianti, calendario programma di gestione),
manutenzione ordinaria e straordinaria (mantenere/ripristinare livello
prestazionale el. tecnici <- piano di manutenzione, programma di
gestione), recupero (sostituzione parziale), demolizione (degrado
irreversibile intero organismo).
fasi: progettazione gestionale (durabilità, manutenibilità el. tecnici; -> piani
di esercizio impianti, manuali di manutenzione), programmazione
gestionale (seq. temp. operazioni di esercizio impianti, manutenzione
el. tecn.), esecuzione piani e programmi di gestione
6) fase di controllo: verifica risultati parziali delle singole fasi:
coerenza e conformità alle normative esterne, esaustività risultati fasi
precedenti (funzionale, ambientale, tecnologica), controllo qualità.

Operatori del processo edilizio:

Committente:
programma processo, organizza utenza, finanzia, assegna appalti

Progettista:
responsabile attività finalizzate alla progressiva concretizzazione del modello di
funzionamento.
scale d’intervento: sistema edilizio, organismo edilizio, sottosistemi
specificazioni progetto: di massima, particolareggiato, esecutivo
ruolo: generale, di settore.

Impresa:
responsabile mezzi di produzione e loro organizzazione
produzione: progetto operativo
realizzazione sottosistemi,
responsabile piano finanziario della produzione, qualità totale del prodotto
edilizio

Produttore dei componenti:


progetta, produce, monta componenti preformati fuori opera
Dagmar Ebner

Modelli processo edilizio:

a) tradizionale:
committente <- direttive, norme progettazione, esecuzione-> progettista
progettista -> progetto, capitolato tecnico, elenco prezzi unitari -> costruttore
produttori, progettisti di settore -> costruttore

b) appalto concorso (Turkney Project-Design Build):


(committente <-> progettista) -> (costruttore <-> progettista) <- produttori
Enfatizzazione aspetto tecnologico;
dispersivo, costoso, difficilmente valutabile costo/qualita’

c) approccio per modelli:

committente generale <-> committente specifico <-> progettista insediamento


<- (produttori -> costruttore <-> progettista del modello) <- struttura normativa
complessa interna -> committente generale
modello: soluzioni spaziali-distributive, tecnologiche, regole del gioco
geometrico-dimensionali, costi parametrizzati;
accelerazione procedure attuazione prodotti edilizi, controllo costi, qualita’
funzionale

d) approccio per programmi: