Sei sulla pagina 1di 48

1 Primi Passi

Questo manuale contiene una descrizione di tutte le più importanti funzioni del programma. Una
guida più completa è disponibile nell'aiuto on-line. Alcune delle funzioni sono ovvie e non
richiedono chiarimenti speciali. Le funzioni di base del sistema operativo di Windows non sono
date in questo manuale.
Da notare che a causa di modifiche all'ultimo minuto alcune delle funzioni del programma possono
divergere leggermente da quanto riportato in questo manuale. Un File di testo "Readme" sul DVD
informerà su eventuali cambiamenti o miglioramenti del programma.

1.1 Requisiti di sistema

Il programma funziona su PC con Pentium o microprocessori di AMD con 300 MHz o più .
Almeno 64 Mbytes di Ram e Windows 98 SE/ME, Windows 2000, Windows XP o Windows XP
Pro. Il programma non funziona in Windows 95 o Windows NT. Il computer deve avere un lettore
DVD, una scheda audio ed una scheda grafica di ultima generazione. La grafica 3D con sistema
fotorealistico necessita di DirectX installabile anche da programma DVD.
Per avere prestazioni ottimali bisogna usare un microprocessore di GHz 2.2 o più alto, almeno 256
MB di Ram, Windows XP, una GeForce5 o scheda grafica equivalente con 128 MB di Ram,
sistema di suono compatibile con DirectX, ed un Windows Media Player 9 . Quest'ultimo è richiesto
per l'osservazione dei nostri Video in Chess Media System. È parte integrante di tutte le
installazioni di Windows più recenti, ma può essere ottenuto anche gratis sul sito web di Microsoft.

1.2 Installazione

Una Volta inserito il DVD nel lettore il programma di installazione partirà automaticamente. Il
programma può anche essere avviato a mano cliccando su "setup.exe" dal DVD. Cliccare "Installa"
nella finestra che appare. Il programma sarà copiato e sarà installato sul disco rigido. È consigliabile
accettare l'elenco di installazione predefinito "C:\Programmi\ChessBase\ChessProgram9 \ " che
faciliterà l'installazione in futuro di componenti aggiuntivi.
DirectX - L'ultimo passo dell'installazione chiede di installare DirectX9 che permetterà di vedere le
scacchiere foto-realistiche ad alta definizione grafica.

1.3 Numero di serie

Sulla copertina esterna di questo libretto di istruzioni troverà un numero di serie. Il programma
chiederà inserirlo dopo che l'installazione sia completata. Tenga il Suo numero di serie in un luogo
sicuro. Ne avrà bisogno per gli aggiornamenti futuri. Il numero seriale è totalmente personale e
darlo a qualcuno potrebbe creare problemi sul server playchess.com

1.4 Inizio per la prima volta

Quando si avvia il programma vi sono tre scelte:


" Gioca con Fritz: questo avvia il programma di scacchi contro il quale è possibile giocare sul Suo
PC. "Fritz 9" è il motore di gioco predefinito.
" Corso di Scacchi: avvia un corso di scacchi che è fornito con il programma e si trova nel DVD.
" Playchess.com: avvia il collegamento al server Playchess.com dove è posibile giocare contro
persone in tutto il mondo (vedere sezione 13).
Quando si avvia il programma per la prima volta verranno richieste alcune informazioni personali
(nome, città ecc.). Queste informazioni servono a registrare le info personali per salvare il proprio
rating contro il computer. Il programma vuole sapere anche se Lei è un giocatore novizio o un
giocatore da torneo. Se si seleziona il primo sarà pre-selezionato un livello di gioco facile
automaticamente, e apparirà la notazione lungo le coordinate.
Se si vuole cambiare più tardi i dati lo potra fare dal menù "Strumenti/ Info Utente... ".

1.5 Sito Internet

Menu: "Aiuto" - "A ChessBase.com" avvierà il browser di Internet e aprirà la pagina


Chessbase.com, dove si potranno trovare le ultime informazioni sul programma. Troverà anche una
sezione di aiuto, con risposte a domande frequentement, sarà possibile scaricare anche alcuni motori
di gioco gratuiti.

1.6 Registrazione

Per Registrare elettronicamente il prodotto è necessario visitare il Server Playchess (veda sopra). La
creazione di un account su playchess equivale ad una piena registrazione dopo aver inserito il
seriale (Menu: "Aiuto - immetti numero di serie") che si trova sulla coperta esterna di questo
manuale.
Solo gli utenti registrati online possono ricevere assistenza ed aggiornamenti.

2 Operazioni generali

Le funzioni del programma possono essere attivate in quattro modi diversi:


¢con i menu nella parte alta dello schermo
¢coi bottoni nella parte alta dello schermo
¢con il bottone destro del mouse in aree diverse dello schermo
¢che usa la tastiera.
2.1 Menù

Tutte le funzioni
più importanti
possono essere
attivate da
differenti menù.
Alcuni menu
hanno dei sotto
menu che
appariranno non
appena si passa il
mouse sul menu
principale.

2.2 Bottoni

Nella barra dei menu in cima allo schermo ci sono dei gruppi di bottoni.
Basta cliccare su una delle opzioni per attivarla
Cliccando sulla barra dei menù si potranno scegliere le opzioni di visualizzazione dei menù come

per esempio bottoni grandi o piccoli.

2.3 Bottone destro del mouse

Questo è un modo molto utile di accedere ad alcune delle più importanti funzioni. In alcune finestre
dello schermo possono essere visualizzati dei menù con un semplice click del bottone destro del
mouse. Alcuni esempi sono la barra dei menu, gli orologi, la scacchiera, la notazione, la finestra del
motore, ecc.

2.4 Tastiera

Le più importanti funzioni possono essere eseguite dalla tastiera (esempio: Ctrl+N per iniziare una
nuova partita). Le scorciatoie tastiera sono riportate accanto ai menù.
2 Gioco contro il programma

Dopo aver installato il programma, si entra automaticamente nella finestra partita. E’ possibile
quindi immettere direttamente le mosse.

3.1 Avviare una nuova partita

Menu: "Partita" - "Nuova Partita". Riordina i pezzi nella posizione iniziale in modo da avviare una
nuova partita. Dal menù è possibile avviare vari nuovi tipi di partita (Lampo, Torneo ecc.).

Esistono molti livelli speciali per principianti descritti nella sezione quattro. "Mangia Mangia” e "
Chess 960" sono varianti speciali con regole proprie.

3.2 Cambiare lato

Menu: "Partita" – “Muovi Ora”. Forza il programma a fare la mossa. E’ possibile anche premere la
barra spaziatrice. Il programma eseguirà la mossa migliore trovata fino a quel momento.
"Muovi ora" all'inizio di una partita permetterà di giocare con il Nero facendo muovere per primo al
programma il Bianco. É possibile girare la scacchiera in qualsiasi momento cliccando sull’apposito
bottone o cliccando con il bottone destro sulla scacchiera.

3.3 Muovere i Pezzi

Per muovere un pezzo spostate su di esso il mouse, cliccate e tenete premuto il tasto sinistro fino a
depositare il pezzo sulla casa d’arrivo. Potete anche cliccare sul pezzo e poi sulla casa di
destinazione (o prima la casa di destinazione e poi il pezzo).
Per arroccare muovete solo il Re di due caselle, a destra o a sinistra. La Torre si muoverà
automaticamente nella casa giusta.
Se è possibile una cattura “en passant” è necessario indicare la colonna nella quale si può
effettuare tale cattura.
Quando promuovete un pedone Fritz vi offrirà una scelta di pezzi da promuovere.
Fritz accetta solo mosse legali. Se tentate di eseguire una mossa illegale il pezzo salterà
semplicemente indietro sulla casa originale.

Fritz risponderà automaticamente con la sua mossa dopo pochi secondi.

3.4 Offerta di Patta, Abbandono

Menu: "Gioco" - "Offri patta ". Un Clic su questa opzione per offrire la patta al programma. Il
programma di solito accetterà solamente se la sua valutazione è 0.00 o meno. Un clic su
"Abbandona" nel menù partita per abbandonare la partita. Ci sono bottoni per queste funzioni in
alto a destra della finestra principale.

3.5 Salvataggio partita

Tutte le partite giocate contro Fritz vengono salvate automaticamente in un database chiamato
Autosave, che si trova nella directory Documenti\ChessBase. Si può anche trovare nella lista a
cascata della finestra database. É possibile salvare manualmente le partite in qualsiasi altro database
come descritto nella sezione 7.

3.6 Ripetizione mossa

É possibile tornare indietro nella partita e ripetere le mosse sia tramite tastiera che dalla finestra di
Fritz. Cliccando con il bottone destro sulla scacchiera – Design Scacchiera attivare “frecce sotto la
scacchiera".
Con la tastiera basta utilizzare le frecce direzionali.

3.7 Rigiocare Partita

Menu: "Partita" - "Replay". In questo modo vengono rigiocate tutte le mosse della partita corrente.
Nella finestra di controllo visualizzata potete regolare la velocità di esecuzione del replay.

3.8 Analizzare partita

Menu: "Strumenti" - "Analisi –“ Analisi Completa" o "Controllo sviste". Dopo aver giocato una
partita (o caricando una partita da un database) e possibile farla analizzare direttamente dal
computer o fare un analisi superficiale per vedere solamente se ci sono state sviste. É possibile
immettere parametri di analisi diversi, come descritto nella sezione 9.

4 Livelli dell'abilità

Menu: "Partita" - "Livelli". Il programma è capace aggiustare la sua forza di gioco da principiante a
livello Gran Maestro.

4.1 Livelli con forza ridotta


4.1.1 handicap e divertimento

Su un computer veloce Fritz è più forte del 99,99% degli scacchisti. Se siete un principiante o un
giocatore occasionale, in genere verrete stracciati senza pietà in ogni partita. Ciò potrebbe essere
molto frustrante e farvi addirittura abbandonare gli scacchi.

Per questo motivo sono stati creati un certo numero di livelli predefiniti di handicap nei quali potete
ridurre la forza di gioco e modificare lo stile del motore in molti modi diversi. Muovendo i
dispositivi di scorrimento potete aumentare o diminuire la potenza di base, forzare attacchi sul Re e
cambio di pezzi, influenzare la direzione del gioco, ecc.

4.1.2 Amichevole

Menu: "Partita" - "Livelli" – “Amichevole.In questa modalità Fritz adatta automaticamente il suo
livello di gioco a quello dell’avversario. All’avvio vi viene chiesto il vostro “Handicap”. Questo è
simile al golf ed è misurato in centesimi di pedone. Se date un valore alto (ad es.: 200 = due pedoni)
Fritz ridurrà considerevolmente la sua forza di gioco. In seguito il programma adatterà il vostro
handicap alla vostra reale forza di gioco. Minore è il vostro handicap, più forti siete. Quindi i
giocatori esperti arriveranno a un handicap negativo. Se dopo sei partite Fritz imposta il vostro
handicap a un valore al di sotto di –400 (= meno 4 pedoni) vi verrà consigliato di far pratica sulla
tattica scacchistica elementare e di concentrarvi per evitare di perdere materiale

4.1.3 Sparring

Lo “Sparring” è un eccellente livello di allenamento per giocatori moderatamente avanzati. In


questo livello Fritz gioca ad un livello ragionevolmente alto, ma nello stesso tempo fa
intenzionalmente errori tattici. Se Fritz scopre una mossa che consente all'avversario di guadagnare
un vantaggio tattico in modo intelligente, la gioca. È uno stile umano molto realistico, un tipo di
stile che potete incontrare nel vostro circolo di scacchi.

Potete scegliere il grado di difficoltà tattica: Facile è un livello destinato a giocatori con ELO di
circa 1400 punti e in genere implica la scoperta di forchette e di combinazioni in due mosse.
Normale è destinato a giocatori di ELO tra 1700 e1900 e diffcile è un livello per giocatori da 1900 a
GM!

Quando attivate “Sparring” c’è la scelta tra il molto facile ed il molto difficile. Potete anche
specificare se il programma debba comunicarvi le chance tattiche offerte; in tal caso, quando una

buona mossa è a vostra disposizione lampeggia una luce rossa sotto la scacchiera.
In alternativa Fritz non vi avverte ma scriverà “chance mancata” nella notazione, cosicché potrete
rivedere poi la partita e controllare dove avete mancato l’opportunità.

4.2 Livelli di gioco ottimale

Questi livelli sono stati pensati per forti giocatori e professionisti. Possono essere impostati
differenti tempi di riflessione per giocare sia partite lampo che partite lunghe con controlli di tempo.

4.2.1 Blitz

Nelle partite blitz (lampo) tutte le mosse della partita devono essere giocate entro un tempo
determinato, che in genere viene indicato in minuti.

Inoltre è possibile acquistare un bonus in secondi per ogni mossa (cadenza Fischer). Esso viene
aggiunto al tempo totale ogni volta che si esegue una mossa. Ciò impedisce che un giocatore vinca
una partita solo in base all'esaurimento del tempo da parte dell'avversario.

Potete anche concedere al giocatore umano un vantaggio di tempo, per l'intera partita o per ogni
mossa. Ciò serve a compensare il tempo di immissione delle mosse oppure è un handicap che vi
consente di poter pensare più a lungo del computer

4.2.2 Tempo Lungo

Nelle partite di torneo in genere bisogna eseguire un certo numero di mosse in un dato tempo. Le
partite di solito hanno più fasi, per esempio due ore per le prime 40 mosse, un’ora per le successive
20 e 30 minuti per finire (questa è una delle cadenze più comuni).

Potete adattare alle vostre esigenze il tempo assegnato o il numero di mosse per ogni fase. Oppure
potete selezionare uno dei livelli predefiniti più comuni nella finestra di dialogo (“Defaults”).

Se impostate a zero il tempo del secondo e del terzo controllo essi vengono ignorati. In tal caso
viene sempre usata l’impostazione del primo controllo.

Se superate il tempo concesso in una fase della partita, avete perso. Se in una fase usate meno
tempo di quello specificato, esso viene aggiunto alla fase successiva.

4.3 Partita Seria

Menu: "File" - "Nuovo" - "Partita Seria". In questa modalità sarà possibile settare il motore con un
determinato punteggio elo. Non sarà possibile ripetere le mosse o avere aiuti dal programma. Le
uniche opzioni attive sono l’offerta di patta e l’abbandono. Dopo un certo numero di partite verrà
assegnato un elo e, se si raggiunge un buon punteggio, anche un titolo.

Nella finestra di dialogo che appare si può inserire la forza di gioco. Settando la forza “al
Massimo!” si potrà guadagnare elo più rapidamente. Ma questo livello è consigliabile solo ai
giocatori molto forti, per gli altri è meglio tenere un livello che si avvicina il più possibile al proprio
reale. É possibile anche scegliere un motore meno forte (vedere sezione 10.1).
Raddoppio: In Partita Seria è possibile anche scommettere sulla partita, si inizia con $100. Se si ha
una posizione buona si può cliccare sull’opzione: "Raddoppia" raddoppiando la posta in palio, un
pò come succede nel backgammon. Si può scegliere se accettare il raddoppio o abbandonare.
Chiaramente anche il programma ha la stessa possibilità di offrire il raddoppio in momenti delicati
della partita.

4.4 Varianti Speciali

4.4.1 Scacchi Mangia Mangia

Noto anche come Scacchi Traversone, Scacchi Suicida, Scacchi Assassini o Scacchi Piglia Tutto,
questa è una delle varianti più famose del gioco. Le regole sono semplici: catturare è obbligatorio.
Se un giocatore può catturare più di un pezzo allora potrà scegliere quale prendere. Il re non ha
ruolo speciale e può essere preso come qualsiasi altro pezzo. Non ci sono scacchi, scacco matto o
arrocco. Un pedone può essere promosso anche a Re.

Il primo giocatore che perde tutti i pezzi vince la partita. Anche finendo in stallo si vince

4.4.2 Chess 960

Questa variante degli scacchi è stata creata dal leggendario Bobby Fischer. Nella posizione di
partenza tutti i pedoni sono sulla seconda e settima traversa. Gli altri pezzi sono messi in maniera
casuale, ma ugualmente su ambo i lati. Ci sono due regole: le torri devono stare una da una parte e
una dall’altra del re, gli alfieri su case di colore opposto. Ci sono 960 possibili posizioni iniziali, da
ciò deriva il nome del gioco.

Negli Scacchi 960 ogni lato può arroccare una volta durante il gioco. Arroccando si muovono il re e
torre nelle case tradizionali di arrocco: Rg1-Tf1 o Rc1-Td1. Le condizioni per arroccare sono simili
a gioco degli scacchi ortodosso: le case tra i due pezzi devono essere libere, e né i pezzi né le case
nelle quali deve passare il re devono essere sotto attacco.

5 Allenatore personale

Il programma ha un numero di funzioni tutoriali e speciali per aiutare l’apprendimento durante il


gioco. La maggior parte delle funzioni si trovano nel menu "Aiuto."

5.1 Spiega tutte le mosse

Menu: "Aiuto" - "Spiega tutte le mosse". Si aprirà una finestra con un elenco di tutte le mosse
legali nella posizione attuale, ordinato secondo il loro valore.
.

Per ogni mossa c’è una breve spiegazione. Se cliccate su una delle mosse Fritz la mostrerà in cima
alla lista come variante principale, insieme alla valutazione risultante. Vi possono anche essere
frecce e caselle colorate sulla scacchiera per illustrare le idee.

Se cliccate due volte su una mossa essa sarà eseguita sulla scacchiera.

Cliccate nuovamente su “Spiega tutte le mosse” per liberarvi di questo display, o cliccate col tasto
destro e chiudete la finestra. Se la vostra configurazione di schermo non è più ottimale premete
Ctrl-9 per ritornare ad un layout standard.

.
5.2 Case minacciate

Questa funzione vi mostra la situazione di ogni pezzo sulla scacchiera.

Se una casella è rossa significa che il pezzo è attaccato e non sufficientemente difeso, o che è
attaccato da un pezzo di minor valore. Questo di solito è un segnale di pericolo piuttosto serio, e
significa che bisogna prendere adeguate contromisure per evitare di perdere un pezzo.

Se è gialla significa che il pezzo è sotto attacco ma che è sufficientemente difeso. Dovete fare
attenzione nel muovere qualsiasi pezzo che ne difende un altro.

Verde significa che il pezzo è in contatto con pezzi avversari ma è ben difeso. In questo caso,
potete muovere il pezzo che ne difende un altro.

Con “Case minacciate” attiva, inoltre, Fritz vi aiuterà anche per la mossa che state per fare. Quando
cliccate su un pezzo, tutte le case in cui può legalmente muovere sono indicate nel colore
corrispondente:

rosso per case pericolose nelle quali sicuramente perderete materiale,

giallo per case contestate e

verde per case sicure.


5.3 Assistente posizioni
Un'altra funzione di addestramento utile è attivabile con il bottone destro sulla notazione e
selezionando”Mostra Assistente Posizione. Quest’opzione attiva un potente motore. Genera una
breve descrizione strategicadela posizione corrente.

5.4 L’allenatore sta guardando

L'allenatore vi aiuta durante la partita. L'allenatore svolge tre funzioni di base, che potete trovare nel
menù Aiuto.

Potete chiedere un suggerimento. Non si tratta del suggerimento diretto di una mossa. Fritz
analizza la posizione con voi. Potete impostare il livello di qualità del suo aiuto in opzioni
partita.L'allenatore può anche fornirvi la proposta di una mossa concreta.

Se commettete un errore o fate una mossa un po' scarsa, in quel momento appare l'allenatore
offrendovi il suo aiuto. Potete attivare o disattivare questa funzione nel menù “Aiuto” –
“L'allenatore ti guarda”.

5.5 Spia

Fritz userà una freccia rossa per mostrare cosa sta progettando per la mossa successiva. Questa
funzione aiuta i principianti e i giocatori medi ad evitare di perdere pezzi o di essere massacrati
troppo velocemente. Raccomandato come strumento di allenamento. Le partite giocate in modalità
“Spia” aiutano a raggiungere un livello superiore di gioco.

5.6 Consultare il libro delle aperture

Nella fase iniziale della partita Fritz gioca utilizzando il “Libro delle aperture”. Esso può consistere
in milioni di posizioni di apertura, e per ognuna di queste Fritz ha un’informazione completa di
quali mosse sono state giocate, quanto spesso e con quali risultati. Il programma immagazzina la
sua esperienza con le varianti giocate da lui, impara cioè dalle vittorie e dalle sconfitte.

Potete consultare il libro delle aperture cliccando sul pannello “Libro aperture” in alto sulla finestra
notazione (se non vi è alcun libro delle aperture caricato viene mostrato un pulsante che vi permette
di selezionarne uno dal disco fisso).

Ecco cosa vedete nell’albero del libro delle aperture:


Mosse: qualche volta una mossa appare in grigio, il che significa che non è mai stata giocata ma
che porta ad una posizione che risulta da altre linee.

Numero di partite: In alto il numero di partite totali che portano alla posizione corrente di
scacchiera, nella colonna il numero di partite in cui ogni mossa è stata eseguita.

%: percentuale ottenuta dalla mossa, sempre dal punto di vista del colore che gioca. Se il
numero di partite è basso allora la percentuale è data in grigio.

Av: media Elo dei giocatori che hanno giocato la mossa in oggetto. Se solo pochi giocatori
hanno giocato la mossa allora il numero è dato in grigio.

Perf: performance Elo della mossa. Questo è il rating che un ipotetico giocatore avrebbe
ottenuto in un torneo fittizio giocando quella mossa in tutte le sue partite!

Fritz (Ponderazione): la ponderazione che Fritz assegna ad ogni mossa, cioè la probabilità con
cui sceglierà la mossa in oggetto. Il valore è situato nell'intervallo da –125 a +125. All'inizio i
valori sono impostati su zero ma cambiano a mano a mano che Fritz gioca le diverse varianti. Si
potrebbe dire che Fritz impara dall'esperienza. Potete modificare manualmente le valutazioni
cliccando con il pulsante destro su una mossa e selezionando Cambia ponderazione. Per
azzerare tutte le valutazioni, cliccare su Modifica – Libro aperture – Riazzera ponderazioni.
Dopo di che per selezionare le mosse Fritz userà solo informazioni di tipo prettamente statistico.

Prob e [%]: il primo valore è la probabilità statistica della mossa nel gioco generale, basata sul
numero di volte che la mossa è stata giocata e sui risultati delle partite che costituiscono il libro.
Questo valore indica anche la percentuale di probabilità che la mossa venga giocata da Fritz fino
a quando le ponderazioni non vengono cambiate – sia manualmente che tramite l'apprendimento
automatico. Il valore indicato a destra [%] rappresenta la percentuale di probabilità effettiva che
Fritz giochi la mossa. Si tratta del prodotto della valutazione statistica e delle ponderazioni. Se
si modificano queste ultime, si vedrà che il valore [%] (ma non il valore “Prob”) cambia. In
opzioni libro potete determinare in che misura le ponderazioni devono influenzare la probabilità
di gioco.

Statistiche produce dettagli precisi su ogni mossa sotto forma di un grafico a barre, visualizzato in
fondo allo schermo. Esse mostrano in quante partite è stata giocata la mossa e quali percentuali
di queste partite sono state vinte, pattate o perse. Il grafico rende semplice e immediata la
consultazione delle informazioni. Per attivare le statistiche: bottone destro del mouse sulla
finestra libro e scegliere opzioni nel menù.

5.7 Aggiungi Trespolante


Il "trespolante" (detto anche “kiebitzer”) è una persona che assiste a una partita in corso senza
parteciparvi. Tuttavia, il trespolante è famigerato perché vuole sempre dare consigli e perché pensa
di sapere tutto meglio di tutti.

Potete aggiungere un trespolante selezionando un motore nella casella di selezione visualizzata.


Appare così una nuova finestra motore che funziona in parallelo al motore già caricato. Potete usare
uno o più trespolanti (fino a un massimo di sei) che vi aiutano nelle partite contro il motore
primario, oppure potete usarlo per avere una seconda opinione su una posizione che state
analizzando. Ricordate che i vari motori condividono la potenza del processore, per cui la qualità
dell'analisi diminuisce all'aggiunta di ogni nuovo trespolante.

Cliccate su “Rimuovi trespolante” o “Rimuovili tutti” per sbarazzarvi del o dei motori addizionali.
Potete anche cliccare col tasto destro su “Trespolante” e chiuderlo.

Il “Trespolante” non può essere combinato con la finestra “Spiega tutte le mosse”.

5.8 Assistenza durante il gioco


Il programma ha un numero di funzioni tutoriali e speciali che aiuteranno a trovare le mosse
migliori durante una partita. Queste funzioni possono essere attivate dal Menù "Aiuto."

1.1.1 Suggerimento

Suggerisci: Fritz analizza la posizione e offre un consiglio

5.8.3 Mostra Minacce


Mostra Minaccia: Fritz mostrerà le minacce immediate.

6 Layout Schermo
Quando per la prima volta avviate Fritz vengono caricate le “impostazioni originali” di fabbrica.
Potete cambiare il layout dello schermo e molti altri aspetti del programma in molte modalità
diverse. Oppure potete scegliere uno de ilayout standard disponibili nel menù “Finestra” – “Layout
standard ”. Potete anche sistemare manualmente le finestre per creare il vostro layout
personalizzato – e, se vi piace, potete salvarlo per usarlo in futuro.

6.1 Impostazioni Produttore

Menu: "Strumenti" – “Impostazioni Produttore”. Resetta tutte le impostazioni modificate tornando


alle impostazioni originali del programma.

6.2 Cambiare impostazioni di visualizzazione


I singoli “pannelli” possono essere modificati a piacere. Per reimpostare una finestra muovete il
cursore su una barra di separazione verticale od orizzontale. Esso così cambia in un “cursore di
ridimensionamento”. Potete ora premere e tenere premuto il tasto sinistro per ridimensionare la
finestra.

Fritz adatterà gli altri elementi in modo corrispondente, per cui non perderete mai una finestra se
essa viene parzialmente coperta da un’altra.

I singoli “pannelli” possono anche essere spostati in diverse posizioni dello schermo. Muovete il
cursore sulle due righe parallele sotto la barra di separazione. Il cursore prenderà la forma di una
mano. Premete e mantenete premuto il pulsante sinistro del mouse. Potete ora trascinare la finestra
in qualche altro posto dello schermo.

Fritz farà sempre in modo che muoviate una finestra in un posto ragionevole (per esempio non vi
consentirà di mettere gli orologi al centro dello schermo). Quando la finestra è vicina alla sua meta
il bordo grigio chiaro scatta nella sua destinazione finale. Potete ora lasciare il tasto del mouse per
lasciarla lì.

Potete anche muovere (o risistemare) i menù e i blocchi di icone in cima allo schermo.
6.3 Layout Standard

Fritz è dotato di un certo numero di configurazioni preimpostate che possono rivelarsi utili in
diverse situazioni.

6.4 Salvare e caricare configurazione

Menù: Finestra – Salva configurazione / Carica configurazione. Se avete creato il vostro layout
ideale, potete salvarlo e poi caricarlo in seguito. Immettete un nome per la configurazione quando
appare la maschera di salvataggio. Potete salvarne un numero illimitato.

6.5 Design Scacchiera

6.5.1 Scacchiera 2D

Potete scegliere tra diversi materiali (legno, marmo, ecc.), schemi di colore per le case chiare e
scure e per lo sfondo. Potete avere o meno le coordinate attorno alla scacchiera o i pulsanti di replay
mosse sotto di essa.

Vi sono anche diversi stili dei pezzi. Potete ulteriormente migliorare l’aspetto dei pezzi attivando
“Bordi lisci delle font di schermo” nel menù di Windows “Mostra proprietà” – “Effetti”.

Ecco i dettagli:

Modelli colore seleziona il colore e la trama delle case scure e chiare della scacchiera. Se
desiderate inserire colori personalizzati, cliccare su “Scegli colore ” e selezionate i colori
desiderati per le case e per i pezzi. Potete anche usare un materiale diverso, cliccando su “User
BMP” nei Modelli di colore.

Pezzi: potete scegliere uno dei tre set di pezzi. “Fritz” è quello predefinito, “USCF” è un set
disegnato sullo stile delle pubblicazioni scacchistiche americane, e “Oldstyle” è un set
nostalgico usato nei libri di scacchi dell'inizio del secolo scorso.
Proporzione regola le dimensioni relative dei pezzi in rapporto alla scacchiera.

Margine determina la larghezza dei margini della scacchiera.

Animazione determina la velocità di spostamento dei pezzi sulla scacchiera.

Ombre inserisce nei pezzi un'ombreggiatura, in modo da apparire come leggermente sollevati
sulla scacchiera.

Smussato fa apparire i pezzi leggermente arrotondati.

No scalatura passa alle vecchie font dei pezzi “Fritz” a dimensioni fisse. In questo caso potete
usare il vostro materiale bitmap, cliccando su “ BMP utente”.

Coordinate attiva le coordinate 1–8 e a–h intorno alla scacchiera.

Frecce avanti/indietro al di sotto della scacchiera inserisce sotto la scacchiera cinque pulsanti
in stile registratore.I pulsanti consentono di saltare all'inizio o alla fine della partita oppure di
spostarsi di una mossa in avanti o indietro. La freccia rossa all'indietro consente di immettere
una nuova mossa e sovrascrivere le vecchie senza che Fritz chieda conferma (normalmente Fritz
chiede se si desidera sovrascrivere le vecchie mosse o iniziare una nuova variante).

6.5.2 Scacchiera 3D

Menu: "Visualizza" - "Scacchiera - 3D". Si passa ad una visualizzazione 3D e foto-realistica. Il


programma ha scacchiere virtuali 3D che permettono di cambiare l'angolo di osservazione e
muovere la scacchiera così come le condizioni di illuminazione.

Ci sono tre generi di scacchiere 3D: "3D effettiva", "Vecchia scacchiera 3D" e "3D a schermo
intero". La prima attiva le DirectX 9 a lavorare propriamente. La versione "3D a schermo intero "
genera due immagini in successione rapida e può essere usata con occhiali speciali (e.g. quelli
costruiti da Opticality) per avere un immagine 3D con pezzi galleggianti.
Modificare le impostazioni 3D "Impostazioni" nell’angolo in basso a sinistra della scacchiera 3D.
Nella finestra di dialogo possono essere cambiati molti parametri: il tipo di pezzi, materiale
decisione, illuminazione, velocità, posizione dei cavalli e peso e forza di attrito dei pezzi.

La scacchiera 3D ha un centro di controllo in basso a sinistra. Cliccando sulla sfera di controllo e,


tenendo premuto il bottone sinistro, si può inclinare e ruotare la scacchiera l’ungo l’asse centrale.
Gli altri bottoni la trasportano su, giù, a sinistra e la riportano alla visualizzazione ottimale, c’è
anche lo zoom in o out.

6.5.3 3D a pieno schermo

Menu: "Visualizza - 3D a pieno schermo " (o Ctrl-Alt-F) visualizza la scacchiera a schermo intero
facendo scomparire tutte le altre finestre. Nota che potete disattivare toolbar, barra di status, barra
dei menu nel menu "Visualizza" e chiudere i pannelli nel menu "Finestra", per visualizzare lo
schermo intero della scacchiera 3D. Anche quando i menu sono invisibili è ancora possibile
accedervi pigiando Alt + la prima lettera del menu, e.g. Alt-F per Archivio, Alt-E per Compili, Alt-
V per Vista, ecc. riavere stampa Alt-V i menu + M (= la "Vista" - "Menubar"). Ctrl-Alt-F è la chiave
di comando per tornare alla visualizzazione normale.

6.6 Aprire e chiudere finestre

Menù: “Finestra”– “Pannelli” apre un sottomenù in cui sono elencate tutte le finestre di
Fritz.Esse possono essere attivate o disattivate. Potete anche chiuderle direttamente col tasto destro
del mouse selezionando “Chiudi”. Segue ora la descrizione dele funzioni di ogni finestra.

6.6.1 Notazione

Nella finestra notazione vengono mostrate tutte le mosse della partita. Queste possono essere
varianti o note di commento. Potete saltare in qualsiasi punto della partita cliccando semplicemente
sulla notazione: apparirà subito la scacchiera con la posizione corrispondente. Anche i tasti freccia
della tastiera possono essere usati per navigare tra le mosse.In cima alla finestra notazione c’è la
“linguetta” per il“Libro aperture”. Questa vi permette di entrare nel libro delle aperture, come
descritto nel cap. 5.6.

6.6.2 Pannello orologio

Gli orologi possono essere digitali o analogici. Ciccate col tasto destro sulla finestra orologi e
selezionate il tipo preferito. Se rimuovete la finestra orologi i tempi appariranno sulla barra di stato
in basso dello schermo.
6.6.3 Pannello principale del motore

La finestra motore vi mostra la mossa analizzata al momento, la valutazione, la profondità di ricerca


e ulteriori informazioni sul processo di pensiero del computer.

In questo esempio potete notare che il motore correntemente attivo è Fritz 9. La mossa sotto analisi
è 22.Rb8, che è la sesta delle 48 mosse legali. Il pulsante “Stop” vi permette di interrompere e di
riprendere poi il calcolo. Con i pulsanti “+” e “–” potete aumentare e diminuire il numero di linee
calcolate in parallelo (questi pulsanti spariscono durante la partita regolare e sono disponibili solo in
modalità analisi). Nella seconda riga c’è un led che diventa rosso quando Fritz trova qualcosa di
sensazionale (cioè quando il valore di valutazione sale o scende repentinamente). In alternativa una
freccia che indica su o giù sta a significare che il computer ha scoperto qualcosa di buono o di
cattivo ma non sa ancora bene cosa. La sezione successiva dà un valore di posizione, nel caso sopra
0.87, espresso in unità di pedone, sempre dal punto di vista del Bianco. In più oltre a precisi valori
numerici, la valutazione è data anche con i tradizionali valori simbolici: +– significa che il Bianco
sta vincendo, –+ invece che il Nero sta vincendo, = significa che la posizione è pari. La profondità
di ricerca vi dice di quante semimosse è progredita la ricerca. Il valore è in “ply”, cioè semimosse.
Il primo numero dà la profondità generale, il secondo la profondità in cui alcune linee critiche sono
state investigate. Il display del tempo indica quanto tempo Fritz ha speso fi no a quel momento sulla
mossa in oggetto. Infine potete vedere la velocità con cui sta funzionando. “634kN/s” significa che
Fritz sta generando e valutando 634.000 posizioni per secondo (“kilo nodi per secondo”). Dopo che
ha giocato la sua mossa Fritz vi indica anche la mossa che si aspetta che voi giochiate.
Nel settore sotto le informazioni di ricerca potete vedere la “variante principale”, cioè la miglior
continuazione che Fritz ha trovato fino a quel momento. Viene anche dato il numero totale di
posizioni. Nell’esempio qui sopra Fritz ha esaminato oltre 300milioni (!) di posizioni come indicato
nella terza riga (664.000K). Potete cliccare col tasto destro sul display e selezionare più o meno
informazioni, e decidere se la “storia” dell’analisi debba essere scorsa o meno. Potete anche inserire
una piccola “scacchiera info” su cui potete scorrere lungo la linea principale che Fritz sta
considerando.
6.6.4 Profilo di valutazione

Il profilo di valutazione mostra graficamente la valutazione e i tempi nel corso della partita. Le linee
sopra la linea mediana indicano un vantaggio per il Bianco, sotto la linea un vantaggio per il Nero.
La barra rossa significa che Fritz è in vantaggio, quella verde che state meglio voi. La scala è data
in centesimi di pedone. Sovrapposto nel profilo di valutazione è il tempo usato da ogni colore. La
curva blu indica il tempo da voi usato, la curva nera quello usato dal computer. La scala è in
secondi. Potete cliccare sul profilo di valutazione per saltare alla posizione corrispondente. Ciò è
utile per andare velocemente alle situazioni critiche della partita in cui vi sono stati grossi sbalzi di
valutazione. C’è un piccolo indicatore blu che vi mostra sempre dove siete nella partita.

6.6.5 Pannello extra libro

Questo apre una finestra separata per il libro delle aperture (vedi 5.5). Potete anche attivare il libro
nella finestra notazione cliccando sulla linguetta “Libro aperture” in cima alla finestra.

6.6.6 Scacchiera di analisi

Questo vi dà una scacchiera separata con cui potete analizzare una posizione della partita corrente.

1.1.2 Scacchiera di controllo 2D


Quest’opzione vi dà la possibilità di muovere i pezzi sulla scacchiera 3D usando una piccola
scacchiera 2D.

6.6.8 Chiacchiericcio

Fritz commenta la partita con linguaggio quotidiano. Ciò di solito è indicato nella barra di stato in
fondo allo schermo, ma potete averlo in una finestra separata per renderlo più leggibile.

6.6.9 Output del motore

Questa finestra è riservata a messaggi aggiuntivi direttamente dal motore.

6.6.10 Spiegazione di tutte le mosse


Attiva la finestra in cui vengono spiegate tutte le mosse legali della posizione corrente (vedi cap.
5.1).

6.6.11 Chess Media System

Fritz 9 può visualizzare stream video con incorporate informazioni scacchistiche (mosse e
annotazioni). Questa funzione viene chiamata Chess Media System e consente uno straordinario
strumento per il training scacchistico sul proprio computer.
In genere, è possibile aprire una lezione Chess Media facendo clic sul simbolo relativo nel testo di
un database. Si possono anche aprire i file Chess Media direttamente, l'estensione dei nomi dei file
è ".wmv": se si visualizza il contenuto di una cartella tramite la finestra database, essi vengono
visualizzati sotto forma di icone. Oppure si può utilizzare il menu File - Apri - File Chess Media sia
nella finestra database che nella finestra scacchiera. Oppure ancora si può aprire il pannello Chess
Media nella finestra scacchiera (Menu Finestra - Pannelli - Chess Media System) e poi fare clic sul
pulsante Apri.
Il Chess Media System richiede l'uso di Window Media Player 9 o una versione successiva. È
possibile scaricare questo programma dal sito www.microsoft.com.

6.6.12 Chiudere finestre

Cliccate col tasto destro su una finestra e scegliete “Chiudi” per farla sparire. Potete anche
disattivarla tramite il menù “Finestra” – “Pannelli”.

7 Database e funzioni del database

Fritz è dotato di funzioni avanzate di database e può immagazzinare un numero qualsiasi di partite
in molti database diversi. Le partite possono essere quelle da voi giocate contro il programma
oppure altre di vostra scelta. Presso l’importatore nazionale Le due Torri – Bologna sono disponibili
in gran quantità partite storiche, di attualità e su particolari aperture. Le partite vengono
automaticamente classificate secondo tutti i tipi di criteri. Disporrete di potenti strumenti di ricerca
che sono in grado di rintracciare partite molto rapidamente. Come parte del vostro pacchetto di Fritz
già avrete a disposizione una grande collezione di partite di alta qualità. Il programma può leggere
le partite in tutti i formati internazionalmente usati (CBH, CBF, PGN).

7.1 La finestra database

Menù: “Finestra” – “Finestra Database”. Ciò apre la finestra database che presenta una lista di
partite. Potete arrivarci anche premendo F12 oppure Esc. Questi tasti sono del tipo interruttore, cioè
vi riportano anche indietro alla finestra scacchiera. Vi sono pulsanti in entrambe le barre di menù
che fanno la stessa cosa. La finestra database mostra sempre i contenuti del database correntemente
aperto. Potete anche passare ad altri database, crearne di nuovi, copiare partite, far analizzare le
partite da Fritz, creare tabelle di torneo, indici e molte altre cose.

7.2 Aprire database

Menù: “File” – “Apri” – “Database” nella finestra database (o Ctrl-0) vi porta ad un selettore di
file in cui cercare il database che volete. Il database può essere in molti formati diversi: CBH, CBF,
PGN, ecc. Potete convertire partite da un formato all’altro copiandole in un database che abbia il
formato che volete.
7.3 Creare un nuovo database

Menù: “Finestra” – “Finestra Database” - “File” –“Nuovo” – “Database” (o Ctrl-X) vi porta ad


un selettore di file dove potete specificare la collocazione e digitare il nome del file. Se non
specificate l’estensione verrà usato automaticamente il formato ChessBase CBH. Se invece date
come estensione CBF o PGN le partite verranno salvate in questi formati.

7.4 Archivia database

Menù: “Finestra” – “Finestra Database” - “File” – “Archivia” (o Ctrl-Z) nella finestra Database
comprimerà tutti i file che compongono il database in oggetto per creare un singolo “file di
archivio” (con l’estensione .cbv), il che è molto utile per archiviare dati o per mandarli via e-mail.
Tutti i programmi della famiglia ChessBase sono in grado di aprire e decomprimere questi file di
archivio per ricreare i file originali.

7.5 La lista partite e gli indici

Finestra database, “linguette”. Normalmente quando aprite una finestra database avrete la lista
delle partite. Cliccando invece sulle linguette in cima alla lista potete passare ai diversi indici. Se
non sono presenti, Fritz vi proporrà di crearli.

• Partite dà la semplice lista delle partite.

• Aperture produce una lista di aperture. Cliccate due volte su una variante per andare alle
sottovarianti o alle partite di quella apertura. Se non vi è familiare la classificazione delle aperture
“ECO” potete ciccare su “Nuovo” – “Indice aperture” e scegliere una classificazione descrittiva
(“descrittiva”) con i ben noti nomi tipo “Siciliana”, “Pirc”, “Difesa Francese”, ecc.

• Temi vi dà un indice di temi di centropartita (“posizioni critiche”, “strutture pedonali”, ecc.)

• Tattica è un indice di temi tattici, tipo sacrifici, scacchi matti o mosse brillanti.

• Strategia contiene indici tipo avamposti, idee vincenti, spinte di pedone, ecc.

• Finali ha diverse categorie di finali comuni.

Nota bene: molti CD ChessBase hanno indici diversi e spesso più estesi e specializzati, che
comunque Fritz è in grado di leggere.

7.6 Carica partita

Doppio click sulla partita: ciò porterà la partita nella finestra scacchiera. Potete farlo anche tramite
“Carica partite” nel menù “Visualizza”. Nella finestra scacchiera il tasto funzione F10 caricherà la
partita successiva, mentre Ctrl-F10 caricherà la partita precedente.
7.7 Fondere più partite

Marcate più partite e premete Invio. Queste partite vengono fuse in una singola partita con
varianti e caricate insieme per essere riviste sulla scacchiera. Potete marcare le partite premendo
Shift e muovendo il cursore verso il basso. Oppure potete premere Ctrl e cliccare sulle singole
partite. Ctrl-A marca tutte le partite nella lista. Fondere molte partite è utile specialmente all’interno
delle chiavi di apertura.

7.8 Cercare le partite

Menù: “Visualizza” – “Filtra partite” (o Ctrl-F) nella finestra database produce una “maschera di
ricerca” in cui potete dire al programma di cercare solo particolari partite.

Cliccando sulle linguette in alto potete definire tutti i tipi di categorie differenti.

7.8.1 Dati partita


Bianco/Nero: inserite un cognome o parte di esso (“Kasp” è sufficiente per le partite di Kasparov).
La ricerca è sensibile alle maiuscole, per cui ricordate di digitare la maiuscola per la prima lettera
del cognome. Naturalmente anche “asparov” produrrà le partite di Kasparov, ma non “kasparov”
con la prima k minuscola. Il campo dopo la virgola serve invece per il nome (Garry).
Ignora colori: se cliccate su questo box saranno listate le partite col Bianco e col Nero del
giocatore scelto. Se inserite il nome di due giocatori avrete le partite giocate dall’uno contro l’altro.
Cliccate sul riquadro “Ignora colori” se il colore non ha importanza.
Torneo, Commentatore: qui potete cercare tornei o partite commentate da annotatori specifici.
Anche questa ricerca è sensibile alle maiuscole.
Anno: per cercare partite di un determinato periodo.
ECO: potete ricercare in uno specifico ventaglio di chiavi ECO, per esempio “C43” – “C45”.
Mosse: qui potete cercare partite lunghe o corte.
Testo: rintraccia i testi dei database. Questi non sono partite ma “report” che possono contenere
foto, video, posizioni e link a partite, chiavi, altri testi.
Elo: nel ricercare le partite di giocatori che stanno in un certo ventaglio Elo potete specificare se
l’Elo di un giocatore, di entrambi o la loro media debba essere presa in considerazione.
Risultato: rintraccia partite in cui abbia vinto il Bianco, o il Nero o finite patte, e partite terminate
con matto, con stallo o con uno scacco.

7.8.2 Posizione

Fritz può cercare posizioni specifiche o frammenti di posizione. Se immettete solo alcuni pezzi il
programma recupererà tutte la partite con una configurazione di pezzi corrispondente.
Per depositare pezzi sulla scacchiera cliccate sul tipo di pezzo nel menù a destra e poi su una casella
sulla scacchiera. Cliccando poi col tasto destro depositerete un pezzo del colore opposto. I due
“jolly” in fondo al menù indicano la presenza di un pezzo qualsiasi di quel colore.
Scacchiere di Ricerca, di 2a Ricerca e Esclusione: potete inserire diversi pezzi per ognuna di esse.
In Ricerca Fritz cercherà il frammento di posizione che avrete immesso. In
Esclusione cercherà partite che non abbiano la posizione immessa. In questa scacchiera potete
immettere anche più pezzi per ogni casella. Sulla scacchiera di 2a Ricerca potete immettere una
seconda posizione, che Fritz cercherà insieme a quella della ricerca principale.
Specchio: orizzontale/verticale: ciò indica la rotazione della posizione orizzontale o verticale per
cercare così simultaneamente lo stesso frammento in alto e in basso (per esempio sacrifi ci di Alfi
ere sia in h7 che in h2), oppure sulla destra o sulla sinistra (per esempio un Cavallo bianco
imprigionato in h8 o in a8).
Prima, Durata, Ultima: ciò vi permette di restringere la ricerca ad un intervallo specifico della
partita. Nel caso qui sopra Fritz comincerà a cercare dalla 5a mossa fino alla 40esima. La posizione
da cercare deve “stazionare” sulla scacchiera per minimo una mossa (durata).
Copia scacchiera: trasferisce la posizione che è al momento sulla scacchiera principale di Fritz
sulla scacchiera di ricerca. Potete modificarla prima di iniziare la ricerca.

7.8.3 Annotazioni

E’ possibile anche fare delle ricerche per tipi differenti di annotazioni. Potrete scrivere fi no a due
stringhe di testo e Fritz cercherà tutte le partite in cui comparirà questo testo. “Parola intera” indica
la ricerca su una parola sola. “Simboli” è per la ricerca di simboli tipo “!” o !?” ecc, che dovrete
indicare nella casella corrispondente. Potrete anche cercare per partite cancellate, partite che
comincino da una posizione particolare, che contengano varianti, posizioni training, multimedia,
case e frecce colorate (“Colori”), segnalazioni di strutture pedonali, percorsi di pezzi, posizioni
critiche, ecc. Molti elementi tra questi ultimi possono essere trovati nelle partite commentate da
giocatori professionisti (ad esempio nei CD del ChessBase Magazine e in quelli di Training). 8
Immissione, elaborazione e salvataggio partite Potete giocare contro Fritz, ma potete anche
immettere partite, salvarle, rielaborarle e/o sostituire le precedenti con le nuove.
Per esempio se mettete un Alfiere bianco in h7 ed un Re nero in g8 Fritz troverà tutte le partite in
cui il Bianco ha eseguito un sacrificio di Alfiere in h7.

Notate che quando caricate una delle partite in questione il programma salterà direttamente alla
posizione in cui è occorso il sacrificio in h7.

7.8.4 Medaglie

Cliccate su questa linguetta per ricercare partite che contengono “medaglie“. Queste caratterizzano
le partite ed includono categorie con novità, struttura di pedoni, attacco, difesa, sacrifi cio, svista,
ecc.

7.9 Tabelle di tornei

Fritz può generare automaticamente tabelle di tornei. Nella lista partite selezionate semplicemente
la prima partita del torneo o poi premete “T”, o tramite tasto destro selezionate “Tabella torneo”.
Fritz farà uno scan di tutte le partite prima e dopo di quella evidenziata per creare la tabella del
torneo. Potete anche marcare un set di partite e creare una tabelle relativa solo a quelle partite.

8 Immissione, elaborazione e salvataggio partite

Potete giocare contro Fritz, ma potete anche immettere partite, salvarle, rielaborarle e/o sostituire le
precedenti con le nuove.
Per esempio se mettete un Alfi ere bianco in h7 ed un Re nero in g8 Fritz troverà tutte le partite in
cui il Bianco ha eseguito un sacrifi cio di Alfi ere in h7. Notate che quando caricate una delle partite
in questione il programma salterà direttamente alla posizione in cui è occorso il sacrifi cio in h7.

8.1 Immettere partite

Menù: “Partita” – “Nuova partita” (o Ctrl-N) vi offre la posizione iniziale ed una fi nestra di
notazione vuota.
Menù: “Partita” – “Analisi infi nita” (o Alt-F2) mette Fritz nella speciale condizione di non
rispondere alle mosse che farete, analizzando semplicemente la posizione in scacchiera. In questo
modo potrete immettere tutte le mosse di una partita. Cliccando sullo stesso menù o tramite Alt-F2
tornerete alla normale modalità di gioco.

8.2 Salvare una partita

Menù: “File” – “Salva partita” (o Ctrl-S) salverà la partita nel database attualmente in uso. Nella
fi nestra che si aprirà potrete immettere i nomi di entrambi i giocatori (se salverete una partita
contro Fritz, il programma vi scriverà già i nomi), il torneo, il commentatore, l’anno, il
mese, il giorno, il risultato ecc. Se la partita è parte di un torneo potrete indicare il turno (o anche il
sottoturno). Se si tratta di una variante d’analisi potrete usare un simbolo di giudizio anziché un
risultato concreto. Le partite non possono essere memorizzate su CD. Ricordate di creare un nuovo
database (vedi 7.3) per levostre partite, altrimenti esse verranno salvate sul database principale di
Fritz.

8.3 Sostituire una partita

Menù: “File” – “Sostituisci” (o Ctrl-R) sostituisce una partita già presente nel database con quella
corrente. Questa funzione è normalmente usata quando, caricata una partita, essa viene modifi cata.
In questo modo rimarrà nella stessa posizione del database.
Potete comunque anche rimpiazzare una partita con un’altra completamente diversa che si trova, ad
esempio, in un altro database. Evidenziate nella lista la partita che volete rimpiazzare, ritornate sulla
scacchiera e usate “Sostituisci”. Fritz vi mostrerà quale partita verrà eliminata a scapito di quella al
momento sulla scacchiera.

8.4 Elaborare ed annotare una partita

Cliccate col destro sulla fi nestra notazione per elaborare la partita in corso. All’uopo possono
essere usati numerosi strumenti e funzioni. Ricordate che tutte le modifi che sono solo
temporanee. Se vorrete renderle defi nitive dovrete “salvare” o “sostituire” la
partita come descritto in precedenza.

8.4.1 Ricerca partite

E’ una potente funzione che richiama tutte le partite che hanno la stessa posizione che si trova sulla
scacchiera, cercandole nel database aperto. Cliccando due volte su una partita in lista, essa verrà
caricata sulla scacchiera per essere vista (siate certi che la partita che avevate in precedenza sulla
scacchiera sia stata prima salvata, altrimenti verrà perduta). Potete anche premere F10 per caricare
una partita dopo l’altra (si veda 7.7) e studiare le diverse continuazioni.

8.4.2 Cancella variante

Elimina una variante (e le sue sottovarianti) dalla partita. Si attiva sulla variante nella quale è
posizionato al momento il cursore.

8.4.3 Promuovi variante


Sposta la variante corrente al livello superiore, scambiandosi di posto con quella che prima era la
variante superiore (che ora diventa inferiore).

8.4.4 Cancella mosse precedenti /successive


Rimuove tutte le mosse che si trovano prima o dopo la posizione al momento sulla scacchiera. Se
cancellerete delle mosse precedenti Fritz inserirà automaticamente una descrizione di posizione,
cosicché potrà caricare nuovamente questo “frammento” di partita anche in seguito.

8.4.5 Elimina tutti i commenti

Rimuove tutte le varianti e i commenti scritti dalla partita.

8.4.6 Cancella Tempi + Valutazione

Ciò elimina le informazioni di tempo e valutazione che Fritz inserisce a volte a fi anco alle mosse.

8.4.7 Testo prima/dopo la mossa

Entrambe le funzioni vi offrono uno spazio di testo nel quale potrete inserire le vostre note e i vostri
commenti prima o dopo una mossa. Le linguette poste in cima vi consentono di specifi care in quale
lingua state commentando la partita. Nel menù “Strumenti” – “Opzioni” – “Lingua” potrete specifi
care quale lingua debba essere mostrata durante il caricamento di una partita.

8.4.8 !,?...

Inserimento di simboli di commento scacchistici (es. “!!” = mossa eccellente, “??” = una cappella
orrenda), che compaiono nella notazione e che vengono salvate con le mosse.

8.4.9 +-,=...

Per la valutazione di posizioni (ad es. “+–“ = il Bianco è vincente, “–/+” = il Nero è preferibile).

8.4.10 Colore varianti

Consente di cambiare il colore di singole varianti, per es. evidenziando quelle speciali o quelle
eseguite da voi.

8.4.11 Inserisci diagramma

Inserisce un diagramma (della posizione a video) nella partita, cosicché se la stamperete comparirà
anche il diagramma. Potete anche premere Ctrl-A (inserisce testo dopo la mossa) e Ctrl-D.

8.4.12 Materiale

Vi apparirà un riquadro con il bilancio del materiale.


Nell’esempio, il Nero ha mangiato un Cavallo per un Alfiere e un pedone.
8.4.13 Scegli font

Permette di impostare la dimensione delle font nella notazione. Siate certi di scegliere una font del
tipo “Figurine...” poiché solo queste hanno i simboli dei pezzi.

8.4.14 Commento grafico

Fritz indica i punti tattici e chiarisce i temi strategici ed i piani, tramite frecce e case colorate. Potete
voi stessi inserire questi indicatori utilizzando una combinazione di mouse e tastiera. Premete il
tasto Alt e cliccate su una casa, oppure tracciate col mouse un percorso tra una casa ed un’altra. Ciò
farà apparire una casa o una freccia verde.
Con Alt+Ctrl la medesima sarà in giallo, con Alt+Shift in rosso.
Per cancellare questi indicatori uno alla volta sarà necessario rifare la medesima operazione (con
Alt+click del mouse su una casa verde, essa tornerà bianca). Per cancellare tutti insieme i commenti
grafi ci premete Ctrl-E. Notate che questi commenti sono memorizzati insieme alla partita e
compariranno automaticamente durante la visione della stessa.

8.5 Impostare una nuova posizione

Menù: “File” - “Nuovo” – “Imposta posizione” apre una finestra nella quale potrete immettere
una nuova posizione. L’operazione è semplice: scegliete un pezzo sulla colonna di destra
cliccandovi sopra e mettetelo su una casa cliccando nuovamente. Click multipli produrranno più
pezzi uguali. Cliccando col destro ne cambierete il colore ad esempio da bianco a nero, un secondo
click lo riporterà nuovamente bianco. Potrete anche “sparecchiare” completamente la scacchiera
o impostare la posizione di partenza (reset). I pulsanti “Copia/Incolla ASCII”, “Copia/Incolla
FEN” sono usati per diagrammi nel formato testo, tra i più comunemente usati (wKd6,Rc8,g8,Pg2,
bKh7,Qe1,Pd4, e3,h5,h6). Selezionate la posizione che si trova ad esempio in Word, premete Ctrl-C
per copiarla nella clipboard di Windows.
Andate poi su imposta posizione di Fritz e cliccate il pulsante incolla. La posizione comparirà sulla
scacchiera. Il pulsante copia copierà invece la posizione dalla scacchiera alla clipboard di Windows.
Dopo aver impostato una posizione, potrete anche dare delle indicazioni supplementari, se
necessarie, quale lo stato dell’arrocco per ogni colore (cioè se è permesso). In rari casi potrebbe
anche essere necessario segnalare quale colore possa prendere en passant. Indicate quindi in quale
colonna è possibile tale mossa. Potete anche informare il programma a quale colore sta la mossa e
se occorre contare le mosse dalla numero 1 o da un numero superiore. Con “OK” terminerete il
processo d’impostazione posizione.

9 Analisi

Fritz non è solo un avversario divertente ed un insegnante, è anche un eccezionale analista e sarà al
vostro fi anco nelle partite, negli studi e nei problemi. Sarà come avere un fortissimo maestro a casa
vostra che vi potrà spiegare tutti gli aspetti del gioco.

9.1 Analisi manuale con Fritz


Se volete analizzare una partita o una posizione potete usare “Analisi infinita” come descritto nel
capitolo 8.1. Inserite una mossa e scegliete “Nuova variante”.
Per avere l’opinione di Fritz dovete sempre guardare la finestra di ricerca informazioni. Vi sono
parecchi strumenti interessanti da utilizzare. Per accedere a queste funzioni dovete cliccare con il
tasto destro del mouse sulla variante principale della finestra di ricerca. Motore: vi consente di
caricare un nuovo motore (vedi sezione 10.1) Alcuni motori sono migliori in posizioni strategiche,
altri in quelle tattiche.
Blocca: potete bloccare il motore d’analisi su una certa posizione. Potete quindi spostarvi
all’interno della partita senza che il motore segua la posizione. Cliccate un’altra volta per sbloccare.
Più/meno linee: Fritz è in grado anche di calcolare più di una linea di varianti alla volta. Premete
“+” o “–”, o cliccate i pulsanti “+” o “–” in alto nella finestra di ricerca per aumentare o diminuire il
numero delle linee che Fritz deve prendere in considerazione.
Migliore successiva: quando Fritz calcola più linee di varianti divide le sue risorse per mosse
differenti. Se premete “Migliore successiva” o premete Y, Fritz scarterà la mossa migliore che ha
trovato e concentrerà la sua attenzione sulla successiva mossa migliore.
Mostra minaccia: mostra la minaccia immediata, cioè quello che l’avversario potrebbe fare
qualora non si facesse nessuna mossa difensiva. La minaccia è sempre calcolata sul livello
correntemente impostato.
Clippa analisi: copia l’analisi corrente nella clipboard di Windows, dalla quale potete spostarla in
un programma di scrittura.
Copia sulla notazione: inserisci l’analisi corrente nella notazione partita
Svolgere linea: Fritz normalmente mostrerà l’intera storia della ricerca, cioè tutte le linee analizzate
fi no a quel momento. Potete disattivare questa funzione ed esaminare così solo la linea più recente,
che si presume sia la migliore.
Extra informazione di ricerca: questo mostra la linea principale e l’informazione di ricerca
(valore, profondità, tempo e nodi). Disattivandola avrete solo la variante principale.
Scacchiera variante: inserisce una piccola scacchiera con cui potete seguire visivamente la linea
principale di analisi.
Proprietà: permette di impostare i parametri del motore
Scegli font: permette di impostare la dimensione delle font per la notazione scacchistica

9.2 Analisi automatica di una partita

Menù: “Strumenti” – “Analisi” – “Analisi completa”. Questa è una funzione molto potente che
ha vinto più volte premi per i migliori commenti di partite di scacchi generati da computer.
Potete richiamare l’analisi automatica della partita caricata sullo schermo principale di Fritz, ma
potete anche usare a tal fine la finestra database. Là potete evidenziare un certo numero di partite e
poi farle analizzare tutte insieme. Apparirà una finestra di dialogo con molte opzioni differenti. Se
cliccate su “OK” l’analisi partirà. Potete fermare l’analisi automatica cliccando sul pulsante “Stop”
che appare nella barra del menù.

Queste sono le opzioni disponibili:

Verbale/Grafica/Training: normalmente Fritz annota le partite con l’aiuto di varianti o di simboli


di commento. Se l’opzione “verbale” è attiva verrà incluso un commento in linguaggio naturale
(“Questa getta via la partita” o “Il Nero deve restituire materiale”). “Grafica” permette a Fritz di
includere frecce e caselle colorate nella sua annotazione. “Training” genera domande quiz del tipo
“Come può essere confutata questa mossa? ” o “Perché il Bianco non ha giocato x o preso y?”
Queste domande appariranno quando rigiocherete la partita. Fritz imposterà anche il tempo
necessario ed i punteggi di queste posizioni training.
Ultima mossa: imposta un limite per l’analisi. L’analisi parte sempre dalla fi ne della partita e
procede all’indietro, iniziando dalla mossa impostata in questa funzione (per esempio “10” =
analizza dalla mossa 10 della partita fino alla mossa 1).
Tempo: questo è il tempo minimo che il Fritz spenderà su una mossa. Se crea varianti spenderà
questo tempo su ogni mossa della linea principale. Naturalmente, più tempo destinate migliore sarà
la qualità dell’analisi.
Soglia: specificate quando Fritz deve considerare una mossa come un errore. Se immettete un
valore alto (300 equivale a 3 pedoni) verranno calcolati solo gli errori madornali. Se invece
immettete un valore molto basso aumenterà il numero dei commenti e delle varianti con scritto “E’
meglio…”
DB riferimento: se Fritz ha accesso ad un grande database di partite può generare commenti di
riferimento molto interessanti, citando le partite più recenti simili a quella corrente e identificando
la novità. Cliccate sul pulsante “DB di riferimento” per istruire Fritz su quale debba essere il
database di riferimento.
Tipo di registrazione: questa funzione è utile quando analizzate automaticamente un certo numero
di partite dalla lista delle partite. Fritz deve sapere se le partite che avrà annotato devono sostituire
le originali o se devono essere aggiunte alla fine del database come nuove.
Colore: potete limitare l’analisi al Bianco o al Nero, al
vincitore o al perdente.
9.3 Solo controllo sviste

Menù: “Strumenti” – “Analisi” – “Solo controllo sviste”.


A volte potreste non aver bisogno dell’analisi completa di una partita, ma solo di un semplice esame
tattico che possa rilevare gli errori più evidenti. Ecco le opzioni della funzione “Solo controllo
sviste”:
Parte in analisi: Potete limitare l’analisi al Bianco o al Nero, al vincitore o al perdente (come
nell’analisi automatica descritta sopra).
Modo dati forniti: Se la partita che state analizzando contiene già commenti, potreste non volere
che i commenti di Fritz vengano mescolati a queste ultimi. Se sceglierete “Come testo” sarà più
facile trovare i commenti di Fritz nella notazione.
Scrivi varianti complete, cancella vecchie analisi, training: potete anche dire al programma di
cancellare le vecchie analisi oppure di scrivere le varianti per intero. Oppure di generare posizioni
di training (si veda 9.2).
Tipo di registrazione, Tempo/Profondità/Soglia: come nella sezione precedente. Potete anche
specifi care la profondità media di ricerca per mossa.
Controlla linea principale/varianti: Fritz analizzerà solo la linea principale della partita oppure le
varianti secondarie, o entrambe.

9.4 Analisi approfondita della posizione

Menù: “Strumenti” – “Analisi” – “Analisi corrispondenza”.


Questa funzione è impiegata per l’analisi di una specifi ca posizione - e non per l’intera partita - .
E’ottimale per il raggiungimento di profonde e dettagliate analisi in una posizione critica, ed è
quindi particolarmente indicata anche per il gioco per corrispondenza. In questa funzione Fritz
genera un dettagliato albero d’analisi per la posizione in corso. Potete determinare quanto profondo
e largo debba essere l’albero e quali mosse debbano essere incluse o escluse dall’analisi.
Tempo/Profondità: La precisione dell’analisi è determinata dal tempo disponibile per ogni mossa
oppure dal calcolo della profondità (in mosse) che andrete ad indicare. Il tempo per mossa è più fl
essibile poiché lascia libero Fritz di approfondire maggiormente certe posizioni (ad es. nel fi nale).
Extra (radice) permette l’aggiunta di tempo extra o di mosse in profondità all’analisi della sola
posizione principale (o radice) in modo che essa venga analizzata ancor meglio di tutte le
sottovarianti.
Diramazioni: Il fattore diramazione per la 1a, 2a e 3a mossa defi nisce quante mosse alternative
debbano essere date. Più alto è il valore, più ampio sarà l’albero d’analisi. Fritz potrà però cambiare
autonomamente il fattore diramazione se riterrà la posizione meritevole
di questo cambiamento. Ciò dipende dalla fi nestra di valutazione descritta sotto.
Diramazioni: Bianco, Nero, entrambi determina se le diramazioni debbano essere date per il
Bianco, il Nero o per entrambi i colori.
Lunghezza delle varianti: determina la lunghezza (in mosse) della varianti analizzate.
Finestra di valutaz. in 100mi pedone: Questo valore, in centesimi di pedone, determina quando
Fritz debba scartare una mossa in corso d’analisi. Il valore di 80, ad esempio, indica che la mossa
che ha una valutazione inferiore a 0,8 pedoni rispetto alla mossa migliore non sarà ulteriormente
analizzata anche se il fattore diramazione lo consentirebbe. Al termine dell’analisi profonda di una
posizione Fritz ordinerà tutte le varianti che avrà generato e farà della mossa più forte la variante
principale.

9.5 Compara analisi

Questa funzione permette di analizzare una posizione con più motori in modo da ricercare nuove
idee. Permette anche di studiare il comportamento dei motori in diverse situazioni

9.6 Balza fuori

Menù: “Strumenti” – “Analisi” – “Balza fuori”. E’ una funzione che serve a valutare dei motori
per un certo numero di mosse e a profondità d’analisi prefi ssate. Tali motori continueranno a
giocare dalla posizione che si trova sulla scacchiera. Nella fi nestra Balza fuori cliccate
su “Nuovo” per includere nuovi motori e “Cancella” per eliminarli. Potete impostare un limite
massimo in mosse oltre il quale non giocheranno più ed una profondità (in semimosse) di analisi per
ogni mossa giocata. Se impostate profondità = 3 – 9 ogni motore farà una partita analizzando
a profondità 3, una a profondità 5, ecc. Se vi sono 2 motori essi alterneranno il bianco e il nero a
profondità diverse.
“Salta mosse pari” permette analisi e partite migliori poiché alcuni motori hanno un limite
sull’analisi delle sole mosse pari. Nell’esempio riportato è impostato 3 – 9 di profondità (in
semimosse) e il salto delle partiteche considerino una profondità d’analisi in mosse pari (verranno
quindi fatte partite solo a profondità dispari 3, 5, 7 e 9). Poiché i motori si alterneranno dopo ogni
partita, il totale di partite che verranno giocate sarà 8. Questa funzione è facile più a “farsi che a
dirsi”, vi consigliamo di provarla per capirla meglio. E’ utile per testare differenti motori (fateli
giocare su posizioni tattiche, strategiche o fi nali a differenti profondità) ma anche per scopi
analitici.

9.7 Ricerca di matto

Questa funzione consente di risolvere i problemi scacchistici (il Bianco da matto in n mosse).
Scegliendo “Ricerca Euristica” si potrà immettere il numero di mosse necessario per dar matto.

Il programma non solo troverà il matto, ma darà anche le possibili difese per il Nero.
Nel caso in cui si possa dar matto in più modi, il programma li mostrerà tutti.

10 I motori scacchistici

Il programma Fritz comprende un’interfaccia grafica ed un certo numero di motori scacchistici. Un


motore è la parte che fa giocare il programma, è in sostanza il modulo che di
fatto calcola le mosse. Vi sono un certo numero di motori
inclusi nel pacchetto di Fritz.

10.1 Cambia motore


Menù: “Strumenti” – “Motore”. Ciò apre una finestra di dialogo nella quale potete cambiare i
motori ed impostargli parametri diversificati. La dimensione hash table è importante se state
cercando la forza di gioco ottimale, specialmente in tempi lunghi di riflessione. Tablebases sono
speciali database di finali che permettono a Fritz di giocare perfettamente finali a cinque pezzi
(trovandoli automaticamente nella sua ricerca).
Il pulsante “Parametri motore” vi permette di impostare dei parametri che possono essere
differenti per ogni motore. Potete ad esempio impostare la selettività e l’aggressività. Notate che le
voci saranno in inglese poiché vengono prese direttamente dal “cuore” del motore. “Contempt
Value” (“Fattore patta”) specifica i parametri per l’accettazione o meno della patta. Dandogli
un valore di +100 gli direte, ad esempio, che potrà sacrificare fino a un pedone (valore 100) per
evitare una patta (il che potrebbe rivelarsi utile se l’avversario è un giocatore debole oppure se è
necessario che Fritz giochi assolutamente per vincere la prossima partita).

10.2 Motore vs Motore

Menù: “File” – “Nuovo” – “Match Motori”. Questa funzione permette di approntare match
automatici tra due motori. Potete anche far giocare un motore contro se stesso, per esempio per
testarne la qualità nelle diverse librerie d’apertura. Nella finestra di dialogo indicherete quali motori
vorreste far giocare, quale libreria usare, il tempo di gioco, il numero di partite, ecc.
“DB Apertura” è una speciale funzione che permette di selezionare un database di partite. I motori
caricheranno ogni partita, salteranno alla fine della stessa e giocheranno da lì. Questa funzione vi
permette di approntare “tornei tematici” e condurre inoltre esperimenti interessanti del tipo “Nunn
match”, nel quale ogni avversario deve giocare dieci posizioni d’apertura rappresentative con il
Nero e con il Bianco. Queste ultime posizioni sono già incluse nel vostro DVD di Fritz 9
(Nunn.cbh) e sono state selezionate dal Grande Maestro John Nunn. Sono le posizioni standard per
testare i motori scacchistici senza che essi siano influenzati dal libro delle aperture.

10.3 Tornei tra motori

Menù: “File” – “Nuovo” – “Torneo”. Fritz può gestire interi tornei con molti partecipanti in modo
completamente automatico. Questo può essere il miglior modo per vedere l’ordine di forza dei
motori nelle varie cadenze di tempo. L’impostazione di un match può essere fatta in modo facile e
veloce. Invitate i motori a un torneo, impostate la cadenza di gioco, il numero dei turni, avviate il
torneo e lasciate che il computer faccia tutto da solo. “Invita Umano” permette a voi o ad altre
persone di partecipare a questo torneo. Voi potrete giocare le vostre partite quando vorrete: aprite il
torneo e cliccate “Adesso gioco io”. Potrete selezionare differenti libri e dimensioni di hashtables
per ogni motore, oppure unificarli per tutti i motori. Potrete scegliere tra tornei all’italiana, a sistema
svizzero o ad eliminazione diretta. “Discesa in campo” permette di inserire motori nuovi all’interno
di un torneo già avviato.
Questi ultimi giocheranno contro tutti gli altri motori (i quali avranno già giocato l’uno contro
l’altro). Cliccate su “Avvia/continua” per cominciare a giocare.
Se avrete necessità di usare il vostro PC durante un torneo, potrete interromperlo e riprenderlo più
tardi. Per riprenderlo cliccate “File” – “Apri” – “Torneo”, selezionate il torneo dal selettore di fi le e
cliccate sul pulsante “Avvia/ continua”. “Pubblicare” è una funzione speciale che vi permette
di trasferire le partite di un torneo su un sito Internet, mentre si stanno giocando. Nella finestra di
dialogo dovrete specificare l’indirizzo del server e la cartella dove le partite devono essere
trasferite, nonché il vostro username e la password Internet. Fritz trasferirà le partite in linguaggio
HTML ad intervalli regolari (da specificare nel box di dialogo).

10.4 Calcolo e valutazione Elo

La forza di gioco negli scacchi è misurata in punti Elo. Forti giocatori di circolo possono
raggiungere 2000 punti, i Maestri Internazionali da 2300 a 2500 punti, i Grandi Maestri fino a 2700
punti o addirittura 2800.
Il calcolo dell’Elo può essere usato anche per valutare la forza di un motore scacchistico. Fritz 6 vi
aiuta in questo producendo valutazioni e classifiche sulla base dei tornei tra motori. Il programma
contiene infatti un sistema completo di gestione dell’Elo.

10.4.1 Creare una lista Elo di partenza

Per creare una lista Elo di partenza da un database di partite già esistente dovrete prima di tutto
selezionare le partite del database, le quali saranno utilizzate per il primo calcolo. Se volete
utilizzare tutto il database, con Ctrl-A selezionerete tutte le partite. Cliccate col tasto destro sulle
partite già selezionate e nel menù che appare “Crea Elo di partenza”.
Immettete un nome di un file per memorizzare la lista che verrà poi generata.
Ovviamente Fritz calcolerà il punteggio Elo solo sulla base delle partite contenute nel database,
pertanto i numeri risultanti potrebbero anche risultare o troppo bassi o troppo alti e potreste aver
necessità di aggiustare o riequilibrare la lista aggiungendo o sottraendo una certa percentuale per
ogni giocatore. In questo caso cliccate sul pulsante calibra.

10.4.2 Funzioni della finestra graduatoria

In fondo alla finestra della lista Elo vi sono un certo numero di pulsanti che vi permettono di
ordinare la lista alfabeticamente, in base alla graduatoria o al numero di partite ecc. Potete anche
“clippare” la lista nella clipboard di Windows e “incollarla” all’interno di un Word processor.
“Cancella” permette di contrassegnare alcuni giocatori e rimuoverli dalla lista; carriera mostra i
tornei ai quali i giocatori contrassegnati hanno partecipato. Ciccando su “Mostra tutti” vedrete tutti
i giocatori che sono stati valutati, anche quelli per i quali il numero di partite era troppo basso per
una stima corretta. “Anno limite” permette di restringere la lista dei tornei giocati prima di un certo
periodo. “Eliminai” elimina dalla lista i giocatori che sono stati inattivi per più di sei anni, a partire
dalla data dell’ultimo torneo valutato. “Tornei” produce la lista dei tornei che sono stati conteggiati
per la valutazione Elo.

10.4.3 Aggiungere partite alla lista Elo di partenza

Come abbiamo visto, la lista di partenza fornisce a tutti i giocatori una classificazione iniziale. In
seguito dovrete mantenere aggiornata questa classificazione in funzione dei tornei giocati. Per fare
ciò marcate tutte le partite di un torneo concluso e selezionate nel menù che appare “Aggiungi a
lista Elo”. Se nessuna lista Elo è stata aperta in precedenza, apparirà un selettore di fi le che vi
permetterà di sceglierne una esistente.

10.4.4 Impostare e cancellare il punteggio Elo nella lista partite

Si può usare una lista Elo esistente per impostare l’Elo dei giocatori in un database.
• Marcate un certo numero di partite (o premete Ctrl-A per marcarle tutte).
• Cliccate col tasto destro sulle partite seguito da “Imposta Elo partite”.
L’Elo della lista sarà inserito nel database per ciascun giocatore. “Elimina Elo partite” toglierà
invece ai giocatori (solo a quelli marcati) il loro punteggio.
11 Funzioni del libro delle aperture

La sezione 5.5 più sopra descrive come potete consultare il repertorio d’apertura di Fritz cliccando
sulla linguetta “Libro aperture” posta in cima alla finestra notazione ed il significato delle colonne
che vengono mostrate. Il libro delle aperture è chiamato “albero”, poiché le diramazioni delle
varianti d’apertura assomigliano alla struttura di un albero.

11.1 Come muoversi attraverso l’albero

• Utilizzate i tasti freccia per muovere la barra evidenziatrice su e giù, oppure per muovervi avanti e
indietro nelle varianti.
• Cliccate col mouse su una mossa per andare avanti in una variante.
• Cliccate col tasto destro per apporre annotazioni. Nello stesso menù potrete escludere una mossa
dalle partite di torneo: in questo caso la mossa verrà colorata di rosso.
Ripetete la medesima azione per renderla rigiocabile.

11.2 Copiare un libro delle aperture sul disco fisso

Menù: “Modifi ca” – “Libro Apertura” – “Copia albero su disco” copierà un albero delle
aperture dal CD al vostro disco fi sso. Ciò renderà l’accesso al libro più veloce, permettendo inoltre
a Fritz di “imparare” dalle partite che ha giocato leggendo dai database del disco fisso.

11.3 Ponderazioni di Fritz

Quando il libro delle aperture è sul vostro disco fisso, Fritz è in grado di apprendere dalle partite
giocate (non sarà così se il libro rimane sul CD). Esso farà delle valutazioni o meglio delle
“ponderazioni” (soppesando diversi fattori) sulle singole varianti del libro. Queste ponderazioni
gestiranno le probabilità – e quindi la frequenza - con le quali Fritz sceglierà una certa mossa in
partita. Il valore di ponderazione per ogni singola mossa è compreso in un intervallo tra –125 e
+125 ed è inizialmente impostato a valore zero.
Le ponderazioni sono mostrate nella colonna Fritz. Esse possono essere modificate cliccando sopra
la singola mossa con il tasto destro seguito da “Cambia ponderazione”. Menù: “Modifica” –
“Libro aperture” – “Riazzera ponderazioni” riporta tutte le valutazioni di Fritz sulle mosse
d’apertura a zero. Rimarranno solo le pure informazioni statistiche e Fritz giocherà le mosse solo su
queste basi.

11.4 Editare le mosse del libro

Le mosse dell’albero possono essere in differenti colori. Verde indica che nonostante la statistica la
dia “cattiva”, la mossa verrà giocata ugualmente da Fritz. Nero per le mosse che Fritz giocherà sulla
base delle performance che esse hanno ottenuto nei tornei. Rosso per le mosse che non verranno
mai giocate anche se le statistiche sono buone (ad esempio perché lo stile di gioco di Fritz non le
gradisce).
Cliccate col tasto destro su una singola mossa per cambiarne la condizione. Nel menù che appare
potrete poi cliccare su:
• “Mossa prioritaria” la colora di verde rendendola una mossa che Fritz vorrà giocare.
• “Non giocare in torneo” la colora di rosso, escludendola dal repertorio attivo di Fritz.
• “Cancella mossa” per eliminarla dall’albero.
• “Pota ramo” per eliminare un’intera parte dell’albero.
• “!, ?,... / +, =, ...”. Simboli di commento utilizzati per annotare le mosse dell’albero. Essi non
avranno alcuna influenza sulle probabilità che le mosse venganogiocate da Fritz: servono solo per
vostra conoscenza.

11.5 Estensione del libro

Fritz, come voi, impara dalle partite che gioca allargando il suo libro interno. E’ fatto così…
Volendo potete anche aumentare il libro in altro modo: gli strumenti per farlo si trovano in
“Modifica” – “Libro aperture”:
• “Importa libro” importa i contenuti di un altro libro fondendoli con quello in uso.
• “Importa vecchio libro” importa un libro di vecchio formato (FBK) all’interno del libro attuale,
convertendolo al formato più recente.
• “Importa partite” fonde le partite di un database selezionato all’interno del libro in uso,
statistiche comprese.
• “Apprendi dal database”: verranno memorizzate all’interno dell’albero le statistiche delle partite
di un database selezionato, senza però importarne le mosse dello stesso.
• “Importa e rendi prioritarie” importa le varianti di uno specifico database e
contemporaneamente marca le mosse delle partite importate, rendendole mosse prioritarie da
torneo.

11.6 Opzioni libro

Menù: “Strumenti” – “Opzioni libro” produce una finestra di dialogo nella quale potrete
impostare i parametri del libro.
• “Usa libro” determina se Fritz debba usare il libro oppure no.
• “Libro torneo” dà istruzioni a Fritz di giocare solo le mosse che siano marcate come primarie da
torneo. Se l’opzione è disabilitata Fritz giocherà saltuariamente anche altre mosse.
• “Minimo partite” dice a Fritz quante partite debbano essere disponibili per una mossa, in modo
che la stessa venga giocata.
• “Varietà di gioco” determina quali mosse Fritz sceglierà di giocare: solo quelle con i valori
statistici più alti (cursore tutto a sinistra sul meno) oppure anche le mosse “rare” (cursore tutto a
destra sul più).
• “Influenza del valore apprendimento” determina quanto il fattore apprendimento debba
influenzare la scelta di una mossa (cursore tutto a destra sul più = efficacia
massima).
• “Valenza d’apprendimento” determina quale valore d’apprendimento Fritz debba dare alle singole
partite (cursore a destra = apprendimento massimo)
• “Ottimizza” imposta i tre parametri sopraccitati ai loro valori originari, per ottenere una forza di
gioco ottimale. “Normale” li imposta per le partite amichevoli, “Handicap” per le partite con i
livelli handicap.

11.7 Opzioni estese del libro

Cliccate col tasto destro sulla finestra dell’albero (in un punto vuoto della stessa) per vedere le
opzioni estese del libro.
• “Ricerca partite” vi mostra la lista di tutte le partite che si riferiscono alla posizione che si trova al
momento sulla scacchiera.
• “Ordina” serve per ordinare la lista in base a diversi criteri (numero di partite, percentuali, medie
Elo, performance).
• “Cancella intero albero” cancella l’intero albero dal disco fisso.
• “Pulisci albero” rimuove le mosse che sono state giocate in pochissime partite.
• “Permetti aggiunta mosse” rende possibile l’aggiunta di mosse all’albero, eseguendole sulla
scacchiera.
• “Proprietà” permette di impostare alcune opzioni di visualizzazione, tipo “trasposizioni non
giocate” (mosse che non sono state effettivamente giocate ma che conducono ad un’altra posizione
conosciuta) e “retromosse” (mosse che conducono alla posizione in corso partendo da altre
posizioni presenti nell’albero).
• “Scegli font” per impostare diverse font e diversi formati per l’albero.
• “Chiudi file libro” chiude il file del libro delle aperture.
• “Chiudi” chiude la finestra albero (il libro rimane comunque attivo per il gioco). Per riattivare la
finestra “Finestra” – “Pannelli” – “Libro aperture” oppure Ctrl- Alt-B.

11.8 Creare un nuovo albero

Menù: “File” – “Nuovo” – “Libro aperture” consente la creazione di un nuovo albero delle
aperture vuoto.
Utilizzate le funzioni descritte in precedenza per riempirlo di mosse.

12 Stampa

Fritz stampa partite, diagrammi e profili di valutazione. Le opzioni relative si trovano nel menù
“File” – “Stampa”.

12.1 Imposta pagina

Viene mostrato un riquadro con un certo numero di opzioni da impostare: margini e


colonne, numeri pagina, intestazione e piè di pagina, dimensione diagramma, orientamento, titoli
etc. Potrete anche scegliere font diverse per partite e diagrammi. Sotto “Diagramma” potrete
specificare se stamparlo in bianco e nero o così come appare nello schermo. Con una stampante a
colori
riprodurrete esattamente tutti i colori di Fritz.

12.2 Stampa partita

Menù: “File” – “Stampa” – “Stampa partita” stampa la partita che è al momento caricata. Se la
notazione della partita contiene l’istruzione di stampa diagrammi (si veda 8.4.11), essi saranno
introdotti nella stampa. Per stampare un certo numero di partite, andate nella finestra
del database e contrassegnatele (con Shift + freccia giù o Ctrl-click), e stampate da lì.
12.3 Diagramma

Menù: “File” – “Stampa” – “Diagramma” stampa la posizione corrente. Vi sono diverse opzioni
che potete impostare nel menù “Imposta pagina” descritto in precedenza..

12.4 Profilo di valutazione

Menù: “File” – “Stampa” – “Profilo di valutazione” stampa il profilo di valutazione descritto


nella sezione 0 più sopra.

12.5 Copia / incolla notazioni e diagrammi nella clipboard

Fritz può copiare la notazione oppure i diagrammi della partita nella clipboard di Windows. Ciò
permetterà un facile inserimento in un programma di scrittura o in un documento Internet.
Menù: “Modifica” – “Copia partita” copierà la notazione (le mosse) della partita in corso nella
clipboard di Windows. Se incollerete la notazione in un documento, dovrete poi selezionare una
font scacchistica (Figurine) così da avere i simboli scacchistici necessari alla visione corretta. Se vi
sono diagrammi nella notazione, li vedrete anche nel documento.
Menù: “Modifica” – “Incolla partita” inserirà la notazione (le mosse) che si trovano nella
clipboard di Windows dentro la partita in corso. Ovviamente tali mosse dovranno integrarsi nella
partita. Ogni mossa che non potrà essere decifrata od ogni altro oggetto che non sia una mossa
saranno ignorati. Questa è una funziona utile per leggere le partite che si trovano in Internet.
Selezionate la partita all’interno del vostro programma Internet, premete Ctrl-C per copiarla, andate
in Fritz, premete Ctrl-N per una Nuova partita e cliccate su “Incolla partita”.
Menù: “Modifica” – “Copia diagramma/posizione” copia la posizione (diagramma) in corso
dentro la clipboard di Windows cosicché possa essere incollata all’interno di un altro documento.
Incollandola in un documento con “Incolla” o Ctrl-V avrete un diagramma con i simboli ASCII
(wKg2,Qb3,Rf1...), ma se ad esempio in “Word” incollerete tramite la funzione Modifica - Incolla
speciale e sceglierete RTF o bitmap avrete il diagramma originale. Menù: “Modifica” – “Incolla
posizione” copia una posizione che si trova nella clipboard di Windows dentro al
scacchiera di Fritz.

13 Giocare in Internet

Fritz 9 fornisce un mezzo diretto e semplice per giocare a scacchi in Internet. Con due semplici clic
è possibile accedere al server Playchess ChessBase e iniziare a giocare partite contro persone di
tutto il mondo. È anche possibile chattare, analizzare, osservare partite giocate da altri, seguire
eventi dal vivo e fare molte altre cose ancora.
In futuro, le funzioni del server verranno continuamente ampliate. Quando si accede online al server
Playchess nel browser viene sempre visualizzato un testo di saluto nella parte sinistra. Questo
servirà anche ad aggiornare l’utente sulle nuove funzioni e sui miglioramenti apportati al server
Playchess.
Le regole del server e le domande più frequenti in italiano possono essere visionate nella sezione
Info della Sala di gioco Principale del server Playchess.com.

13.1 Numero di serie

Molti diritti e privilegi sul server Playchess sono disponibili solo per gli utenti identificabili. Per
registrarsi correttamente è necessario immettere il numero di serie del programma. È possibile
trovarlo sulla copertina del manuale cartaceo oppure viene inviato per posta elettronica, nel caso si
sia acquistato il programma online¯Fare clic su Immetti numero di serie nel menu Aiuto e digitare
i cinque gruppi di cifre e lettere. Per farlo, è necessario prima essersi collegati al server Playchess.
Se si dispone di un account Playchess creato con una versione più vecchia del programma, quando
si accede con la nuova versione, il server chiede di immettere il numero di serie
È possibile registrarsi entro 30 giorni, dopo di che i privilegi vengono revocati e il grado viene
ridotto a .Ospite.. Naturalmente, è possibile immettere il numero di serie anche dopo i 30 giorni. Si
potrà comunque sempre accedere con la vecchia versione del programma. Con il numero di serie
del programma si può registrare un solo account con validità un anno.

13.2 Creazione di un account

Per giocare a scacchi sul server Playchess


bisogna essere online, il che significa che è
necessario accedere al proprio provider di servizi
Internet. Fare clic su “Playchess.com” nella
schermata di avvio di Fritz 9. Viene visualizzata
una schermata di accesso che consente di creare
un account
personale (gratuito). Se prima si desidera dare
un’occhiata in giro, si può anche accedere al
server in qualità di “ospite”. Ma in questo caso
sul server si avranno minor diritti. Dopo un po’ è
necessario creare un account da utilizzare
regolarmente.  Per avviare il processo, fare
clic su “Crea nuovo account”.  Non ci si deve
preoccupare se i dati sono incompleti, è
possibile aggiungere o modifi care le
informazioni anche in seguito

Singolo soprannome: Sceglierlo con cura, poiché si tratta di un elemento che non potrà più essere
cambiato facilmente. È essenziale evitare nomi di giocatori famosi o di computer, come “Kasparov”
o “Junior”.
E-Mail: l’indirizzo di E-mail è necessario, nel caso si dimentichi la password. Si tratta anche di una
misura di 19 sicurezza contro gli usi impropri del server. Gli account privi di indirizzo di E-mail
verranno considerati come temporanei e dopo un po’ di tempo verranno cancellati.
L’indirizzo di E-mail fornito non sarà usato per pubblicità commerciale.
Primo nome, Cognome: questi dati rendono la visita al server più personalizzata. È il miglior
modo per farsi degli amici e unirsi a un gruppo.
Immagine: deve essere in formato BPM e non più grande di 100 KB. Un buon formato è 130 x 180
pixel. L’immagine viene visualizzata accanto alla scacchiera dell’avversario e serve per
personalizzare ulteriormente la partita.
Trova coordinate: Quando si fa clic su questa opzione viene visualizzata una nuova fi nestra di
dialogo, nella quale è possibile selezionare una città e una nazione. La selezione della nazione
visualizza la relativa bandiera nella lista. Alla città vengono attribuite automaticamente le
coordinate geografi che e quando si è in linea si viene visualizzati come punti sul mappamondo. Se
non si trova la propria città nella lista, è possibile ottenerne le coordinate dai siti Web Getty
(www.getty.edu/research/ tools/vocabulary/tgn) o MapBlast (www.mapblast.com).
Dati su Rating e titolo: Anche questi dati sono facoltativi, ma diventano necessari se si desidera
comparire in liste speciali dei migliori giovani, delle migliori giocatrici, dei migliori giocatori
anziani, ecc.
Password: Dopo che sono stati inseriti i dati dell‘account, viene richiesta una password. È
necessario immettere anche un promemoria per la password, che verrà inviato al giocatore per posta
elettronica nel caso si dimentichi la password. In futuro, ogni volta che si accederà al server
Playchess si potrà entrare con un solo clic.
Si noti che ogni utente può creare un massimo di tre Account e registrarne con il seriale solamente
uno.
Tutti i dati personali, compresa la password, possono essere modificati in qualsiasi momento
dall’interno del programma. Naturalmente, nessuna delle informazioni verrà passata a terze parti o
usata a scopo di pubblicità commerciale.

13.3 Giocare a scacchi online

Quando si accede al server Playchess, viene visualizzata una schermata simile a quella riportata
sulla destra. Sulla sinistra viene visualizzata una lista di giocatori o di partite, e sotto di essa la lista
delle sfide. Per passare da una lista all’altra, fare clic sulle schede in cima alla schermata. Facendo
clic su un’intestazione di lista, si ordina la lista stessa (in base a nome, rating, titolo, ecc.)
Nell’angolo superiore destro viene visualizzata una finestra per la chat. In basso a destra vengono
visualizzate le diverse stanze virtuali. È possibile “visitarle” semplicemente facendo un clic su di
esse.
Si noti che è possibile giocare con il computer in una stanza speciale destinata a questo scopo
(“Computers allowed” = Computer ammessi). Nella sala principale di gioco i computer sono
strettamente proibiti – si possono fare solo partite di umani contro umani. Chi cerca di imbrogliare
nella sala principale si vedrà cancellare l’account.
13.4 Sfidare un giocatore

Nella finestra dei giocatori è possibile visualizzare tutti i visitatori correntemente presenti nella
stanza virtuale. È possibile sfidare chiunque non stia giocando facendo clic su “Sfida” (o facendo
doppio clic sul nome desiderato). Nella finestra di dialogo visualizzata è possibile suggerire i
controlli di tempo, chiedere di giocare con il Bianco o con il Nero, ecc. L’opzione “Lo sfidante
manda partita” consente di inviare le mosse di inizio, ad esempio di riprendere una partita
aggiornata. Se si viene sfidati si può accettare, rifiutare o modificare la sfida (cioè negoziare le
condizioni). L’opzione “Cerca” consente di inviare una sfida generale a chiunque sia attualmente
disponibile. Nella finestra di dialogo “Formula” è possibile impostare diverse condizioni, ad
esempio i controlli di tempo, la forza dell’avversario, ecc. Le sfide che non soddisfano i criteri
impostati vengono automaticamente rifiutate. Nella sfida è possibile concordare di giocare un
partita con Elo. Ciò significa che il risultato verrà usato per calcolare e registrare la forza di gioco
tramite il sistema di rating Elo, accettato a livello internazionale. Esistono tre rating separati, uno
per “bullet chess” (tre minuti per l’intera partita), uno per il blitz tradizionale (da 5 a 15 minuti) e
uno per le partite lunghe.

13.5 Giocare una partita

Se si accetta una sfida, viene visualizzata una nuova finestra con una scacchiera di gioco. È
sufficiente immettere le mosse. Si noti che è possibile afferrare un pezzo e tenerlo sopra la casa di
destinazione e poi lasciarlo andare non appena l’avversario ha eseguito la sua mossa.
Questa tecnica si chiama “rilascio” ed è utilissima nelle partite molto veloci.
Nella finestra di gioco non è possibile avviare nessun motore di Fritz per riceverne assistenza e
anche diverse altre funzioni di Fritz sono disattivate.
Le partite giocate vengono salvate automaticamente in un database speciale (“MyInternetGames”).
Il file si trova nella cartella Windows directory “\Documenti\ChessBase”.
È anche possibile salvare la partita manualmente, prima “disattivando” la trasmissione (menu
“Partita” o Ctrl-U) e poi premendo Ctrl-S per seguire il salvataggio. In questo caso è possibile
salvare la partita in qualsiasi database desiderato.

13.6 Chattare

In tutte le stanze virtuali è possibile chattare con gli altri visitatori. Fare clic sul nome della persona
desiderata o dalla finestra giocatori o dalla finestra di chat e poi digitare il testo nell’apposito spazio
sottostante la finestra di chat. Premere Invio per mandare il testo. Si noti che è possibile selezionare
più visitatori, facendo clic sui rispettivi nomi tenendo premuto il tasto Ctrl, e poi chattare con tutti
contemporaneamente. È anche possibile inviare un messaggio a tutti i visitatori, ma si raccomanda
di usare questa funzione solo per inviare messaggi di interesse generale.
Chattando in playchess.com capita di scrivere messaggi lunghi, e capita anche di non capire sempre
se una sessione di chat sia finita o meno.
Nella barra di stato in basso a sinistra della finestra si può sapere se qualcuno ci sta scrivendo un
messaggio.
Nota: Questa funzione è attiva solamente tra utenti che usano Fritz 9 o programmi più recenti.
Sotto la riga di chat di Fritz 9 c’è una lista di faccine da poter utilizzare. La lista delle iconcine si
attiva cliccando sulla faccina a lato della linea di inserimento chat.

Basta cliccare sull’icona desiderata e premere invio per mandarla alla persona desiderata nella
finestra di chat.
Nota: Gli emoticons possono essere inviati solo ai possessori di Fritz 9 o programmi più recenti.
Chi usa programmi meno recenti vedrà solo un messaggio di testo.
Il Menu Strumenti – Opzioni – Chat ha un opzione per filtrare gli emoticons. É possibile decidere
se gli emoticons possano essere usati solo in chat generale o solo in chat privata.
È possibile decidere anche se i simboli come :) o ;) si trasformino direttamente in emoticons o
meno.
13.7 Osservare una partita
Osservare una partita (in inglese: kibitzing) significa assistere a una partita in corso di svolgimento.
Se, nella lista delle partite, si fa clic su una delle partite in corso, viene visualizzata una scacchiera
dalla quale è possibile seguire la partita stessa. È possibile chattare con gli altri spettatori e discutere
con essi della partita. Oppure si può avviare uno dei motori di analisi nel menu “Motore”) e
analizzare la posizione corrente. Se si desidera spostare un pezzo sulla scacchiera è necessario
“disattivare”la trasmissione dal menu “Partita”. Per disattivare e riattiva la trasmissione, si può
anche premere Ctrl-U. Il programma è inoltre dotato di una scacchiera di analisi a parte che si può
aprire in una finestra separata (in “Finestra - pannelli”).
La funzione Multiscacchiera è un modo semplice di osservare comodamente più partite in un’unica
finestra. Questa funzione può essere molto utile quando si osservano match a squadre o partite di
torneo.
Finestra Partita: Selezionare la partita che si vuole osservare. Cliccando su Vedi si aggiungerà la
partita nella finestra Multiscacchiera. É anche possibile avviare la Multiscacchiera cliccando con il
bottone destro del mouse sulla partita dopodichè cliccando su Osserva.

La funzione Multiscacchiera è utilizzabile in tutte le sale del server.

Cliccando su ognuna delle scacchiere caricate si potrà osservare le mosse giocate nell’apposita
finestra. Cliccando con il bottone destro del mouse su una qualsiasi scacchiera si potranno utilizzare
le seguenti opzioni:
Inizia/Ferma Trasmissione apre o chiude la trasmissione
Ingrandisci Scacchiera massimizza la scacchiera elezionata e chiude le altre scacciere della
finestra. É possibile ritornare alla finestra Multiscacchiera cliccando con il bottone destro e
selezionando la voce Multiscachiera nel menù.
Consiglio: Utilizzando il bottone F6 si può passare velocemente da una modalità all’altra

Chiudi Scacchiera fa scomparire la scacchiera selezionata dalla finestra Multiscacchiera.


Nota:
É possibile imparare molto analizzando le partite di forti giocatori. É molto semplice osservare
partite sul server playchess.com\Schach.de.

Ogni partita che osservi come spettatore (kibitzer) viene salvata automaticamente nel database
"MyInternetKibitzing". Il detto database si trova, solitamente, in Documenti\ChessBase. Questo file
potrà essere in un’altra cartella se, al momento dell’installazione avrete deciso un’altra destinazione.

Il menu File – Apri – Partite Osservate dà un accesso diretto a questo database

13.8 Il sistema interno di email


Il ServerPlaychess ha un sistema interno di email che vi permette di mandare e ricevere messaggi
dagli altri membri.
Diversamente dalla chat non c’è bisogno di essere ondine insieme ma riceverete il messaggio
dell.interlocutore quando vi riconnetterete la volta successiva.
Potete controllare la vostra mail cliccando su Posta in Arrivo o Inviato in cima alla finestra chat.
L’indirizzo del membro è lo pseudonimo con cui gioca (es: KingJoey).

13.9 Giocare con i Ducati

I Ducati sono la moneta del server, con essi è possibile comprare prodotti della Chessbase, ricevere
lezioni, partecipare ad eventi speciali quali simultanee o tornei.
Una volta registrato il proprio account, si riceveranno 10 ducati (=1 euro) che potranno essere
utilizzati per scommettere sulla propria partita nelle sale gioco del server.

13.10 Opzioni del Server

Menu Strumenti – Opzioni


Tutte le opzioni principali del server possono essere modificata dal pannello Opzioni.
Nella parte sinistra della finestra si può osservare la lista delle opzioni modificabili, divise per
categorie. Con un doppio click sulle categorie si chiudono le specifiche ; con un altro doppio click
si riaprono.

Possono essere modificati i seguenti settaggi:

Partite
Promuovi sempre a Regina: un pedone arrivato sulla casa di promozione si trasforma
automaticamente in Regina.
Immissione singolo click: i pezzi si muovono nella casa di destinazione semplicemente cliccando
su detta casa senza bisogno di trascinarli dalla casa di partenza a quella di arrivo (quando solo un
pezzo può arrivare in quella specifica casa di destinazione).
Premove: Permette di prenotare una mossa prima che l’avversario abbia mosso. Molto utile se la
mossa del proprio avversario è ovvia, perchè fa risparmiare tempo nelle partite blitz e bullet. La
mossa è accompagnata da una freccia verde, ed è giocata immediatamente dopo la mossa
dell’avversario.
Marca mossa con una freccia: L’ultima mossa è segnalata con una freccia gialla sulla scacchiera.
Forza scacchiera 2D in bullet sul server: La velocità è essenziale quando si giocano partite bullet,
il programma permette di arire direttamente la sccchiera 2D quando iniziamo un bullet.
Blocca connessioni dirette: Normalmente il server crea una connessione peer to peer durante una
partita tra i due giocatori. Ciò riduce il ritardo (lag) tra una mossa e l’altra, cosa particolarmente
importante durante le partite rapide. La connessione diretta non è molto importante nelle partite
lunghe, ed alcune volte non è permessa a chi fa uso di firewall.
Usa scacchiera DGT: Con questa opzione si può attivare la scacchiera DGT.

Chat

Riferisci Entrata in Base allo Status: permette di


decidere da quale grado si desidera ricevere un messaggio di entrata nella stanza
Da chat a parlato (Windows XP) Windows XP incorpora un sistema audio di chat. Basta attivare
quest’opzion pr sentire via audio ciò che viene scritto in chat
Filtra faccine: è possibile decidere se attivare gli emoticons o meno e se attivarli sono in
determinate chat. Oltre a questo è possibile decidere se visualizzare le faccine anche quando
vengono immesse via tastiera, ad esempio ;-)
Filtra insulti: Il sistema blocca automaticamente gli insulti in chat.
Messaggi su meteo ed astri: quest’opzione attiva o disattiva le informazioni astro\meteo.

Risposte Automatiche
É possibile settare alcune risposte in automatico quando:
1. si sta giocando una partita
2. non si è davanti al pc

In questi casi è possibile settare di messaggi standard che verranno inviati durante una partita o
quando l’utente è in pausa.
Una terza opzione può essere attivata per mandare dei messaggi a chi ha un grado troppo basso. In
questo caso si può settare il grado minimo da cui si accetta la chat. Se qualcuno con un grado
inferiore invia un messaggio ricevera la risposta preimpostata.

Giocatori
Questa sezione serve ad attivare le finestrelle informazioni passando il cursore del mouse sulla
finestra giocatori.

Suoni

Annuncia mosse: le coordinate della mossa vengono pronunciate dal


programma interno
Mosse: quando viene fatta una mossa si sente un rumore realistico del pezzo mosso.
C’è un amico nella stanza: Quando un utente presente nella propria lista amici entra nella stanza
verrà annunciato da un suono.
Sfide: le sfide dirette verranno annunciate da un avviso sonoro.
Chat: quando si è inattivi per un pò di tempo ( nella finestra giocatori lo status è segnalato come „in
pausa“) i messaggi ricevuti vengono accompagnati da uno squillo telefonico per facilitarne la
ricezione.
Inserisci Nuova Partita: permette di ascoltare il rumore dei pezzi quando inizia una nuova partita.
Applause: Attiva un applauso quando si vince una partita.

Musica
Il programma del server può accompagnare alcuni eventi con una musica.
No Musica: disattiva l’opzione.
Annuncia un amico con un ritmo: il programma attiverà un suono di tamburi quando un amico
entra in sala.
Annuncia un amico con la sua melodia: il programma avvierà una melodia quando un amico
entra in sala
Musica di Fritz Non-stop: Questa è un opzione molto comoda per i giocatori a cui piace ascoltare
musica durante le partite

Mappamondo
Si può modificare la visualizzazione del Mappamondo.

Disegno mappa / Foto (directX) attiva i due tipi di visualizzazione disegno o mappamondo
fotografato
Ombre della notte indica il giorno e la notte nel mondo.
Mostra sole\luna: Mostra la posizione del sole e della.

Mappamondo disegnato
Si possono selezionare alcune opzione per rendere la mappa più particolareggiata.

Mostra città indica la posizione delle principali località.


Stazione Spaziale ISS Mostra la posizione della Stazione Spaziale Internazionale.
Mostra Meteo attiva\disattiva il meteo.
Mappa dettagliata delle regioni permette di visualizzare mappe più dettagliate quando si
ingrandisce la mappa.

Mappamondo(DirectX)
É possibile migliorare la grafica ed i dettagli del Mappamondo reale in modo che indichi anche le stelle ed i
pianeti.
Lingua
Nel Menù Impostazioni del Server – Lingua è possibile selezionare la lingua usata nei menù del
programma

Trascrizione Cyrillico: opzione attivabile dagli utenti che utilizzano alcuni tipi di caratteri.

Unità

In questa finestra di dialogo si possono settare le unità di misura per le distanze e la temperatura. Le
impostazioni di default sono quelle usate in Germania

Design
In questa sezione si possono fare tutte le modifiche riguardanti l’interfaccia grafica delle finestre e
delle scacchiere 2D e 3D.
Stile XP: il programma usa il classico stile XP per finestre tasti ed opzioni.
Finestre / Scacchiera: da qui si possono selezionare i colore degli sfondi della scacchiera e delle
finestre
Icone Grandi: è possibile ingrandire o rimpicciolire i bottoni opzione.
Titoli finestre: si può decidere di non visualizzare i titoli delle finestre ( opzione molto utile per
chi usa monitor piccoli).
Colori di Windows: attiva i colori naturali di windows.
Design Scacchiera
Apre la finestra opzioni della scacchiera 2D.
Impostazioni 3D
Apre la finestra opzioni della scacchiera 3D.

14 Appendice

14.1 Hashtables

Le hashtables sono aree di memoria nelle quali Fritz immagazzina posizioni e valutazioni mentre
sta calcolando le mosse. Se il programma incontra una posizione che è già nelle hashtables, ne trae
da lì la valutazione senza analizzarla nuovamente. Ciò consente un risparmio di
tempo.
Le hashtables aumentano considerevolmente la forza di gioco. Per partite a tempo lungo e analisi
profonde i motori di Fritz necessitano di larghe dimensioni di hashtables. Partite da torneo con una
media di 3 minuti per mossa
(tipo 2 ore x 40 mosse) richiederebbero teoricamente più di 100Mbyte di hashtables. Di converso
nei livelli blitz (tempo veloce) una dimensione da 4 a 8 Mbyte è più che sufficiente. Dimensioni
maggiori non verrebbero utilizzate.

14.2 Il FritzMark

La velocità dell’hardware ha una grande influenza sulla forza di gioco di Fritz. Anche la
configurazione ottimale gioca un ruolo importante. “Strumenti” – “EngineMark” è una funzione
speciale che testando le specifiche performance scacchistiche del vostro hardware vi offre un
parametro di riferimento.
Vi sono due modalità: una lunga e una corta. Il programma conduce vari test e determina il tempo
richiesto per raggiungere una specifica profondità di ricerca. Il risultato del test FritzMark dipende
dalla maggiore estensione delle hashtables, specialmente nel test lungo. E’ dipendente
anche dal numero di applicazioni e programmi che stanno girando in parallelo. Potrete usare questo
test per verificare l’efficacia della vostra configurazione attuale.

14.3 Connessioni hardware

Menù: “Strumenti” – “Collega hardware” apre una finestra nella quale potrete selezionare una
connessione hardware. Troverete un driver per la scacchiera in legno a sensori prodotta
dall’olandese DGT. Questa scacchiera ha il riconoscimento automatico dei pezzi ed è molto
gradevole giocarvi. In questa finestra troverete anche un driver per il connettore Auto-232 che
permette l’interfacciamento tra due computer per match automatici.

14.4 Compatibilità

Fritz ha diverse funzioni derivanti dal programma ChessBase, il quale è attualmente lo strumento di
gestione partite più utilizzato al mondo sia dai giocatori da torneo che dai più importanti GM. La
casa omonima produttrice del ChessBase commercializza inoltre un largo numero di CD di dati e di
allenamento e insegnamento che possono essere utilizzati con Fritz. Per esempio meravigliose
raccolte di migliaia di partite commentate oppure milioni di partite adatte alle ricerche a tema.
Inoltre, se vorrete rimanere aggiornati a tutte le novità e installare le partite più recenti giocate in
tutto il mondo – compresi interi report dai tornei con foto e filmati video – potrete abbonarvi ai CD
del ChessBase Magazine. Richiedete il più recente listino software al distributore italiano Le due
Torri – Bologna. Fritz legge e scrive tutti i formati di file ChessBase, compreso il vecchio formato
CBF, il normale formato multimediale CBH, il formato d’archivio CBV, il formato internazionale
PGN, le posizioni EPD (che possono essere importate solo dentro un database). Quando vengono
copiate delle partite da un formato ad un altro, esse vengono automaticamente convertite.
Fritz utilizza il formato di albero delle aperture CTG, ma può importare vecchi libri in formato
FBK. Tutti i motori ChessBase sono disponibili sotto Fritz, e tutti i motori Fritz possono essere usati
con ChessBase 7.0 e versioni superiori. I vecchi motori a 16 bit non funzioneranno sotto Windows
NT.
Fritz ha un’interfaccia “Winboard” che vi permette di far funzionare dozzine di motori freeware
(amatoriali) sotto la sua interfaccia.

Informazioni:

Le due Torri, Via Ugo Lenzi 4 – 40122 Bologna – Italia Tel. 051.522.433 Fax 051.550.501
Internet: www.chess.it E-mail: info@chess.it

ChessBase GmbH, Mexikoring 35, 22297 Hamburg, Germany


Internet: www.chessbase.com E-mail: info@chessbase.com