Sei sulla pagina 1di 6

ALCUNI TESTI CLASSICI DI CUCINA

300 a.C. Archestrato di Gela: Sulle leccornie

200 d.C. Ateneo: Banchetto dei Savi (frammenti del testo di Artemidoro)

300 - Apicio: De Re Coquinaria

516 - Antimo: De observazione ciborum epistola

???? - Tacuinum sanitatis

1304 - Pietro de’ Crescenzi: Liber ruralium commodorum

13?? - Tractatus de modo preparandi et condiendi omnia cibaria

13?? - Simone Prudenziani d’Orvieto: Saporetto (sonetti)

1300 - Le Viandier (biblioteca di Sion)

1300 - Libre de sent sovì (Spagna)

1300 - Liber de coquina (Anonimo della corte angioina -Codice di Parigi)

1300 - Libro della cocina (Anonimo Toscano sec XIV)(tratto dal Liber de coquina)

1300 - Libro per cuoco (Anonimo veneziano) (tratto dal Liber de coquina)

1338 - Anonimo : Modo di cucinare - Firenze

1331 – Maino de’ Mainieri: Regimen Sanitatis

1355 – Maino de’ Mainieri: Opusculum de saporibus

1360 – Anonimo: Tractatus de modo preparandi et condiendi omnia cibaria

1375 – Taillevent: Le Viandier

1388 - Barnaba de' Reatinis da Reggio: Compendium de naturis alimentorum

1390 – Anonimo: The Forme of Cury

1393 – Anonimo: Le Ménagier de Paris

1396 - Agnolo Pandolfini: Trattato del governo della famiglia

1400 – Due libri di cucina (manoscritto di Stoccolma)

1417 - Bockenheym : Registro di cucina alla corte del papa Martino V (1417-1432)
1450 - Maestro Martino de’ Rossi da Como: Libro de arte coquinaria

1474 - Platina (Bartolomeo Sacchi): De onesta voluptate et valetudine

1477 - Pantaleone da Confienza: Summa lacticiniorum Torino

1490 - Fiera G.B. - Coena seu de erbarum virtutibus - Roma

1400 - Anonimo Napoletano: Ricettario

1400 - Benzi Ugo: Le Regole della sanità et della natura de' cibi (Venezia 1518)

1400 – Manfredi Girolamo

1450 - Savonarola M. : Libreto de tute le cose che se manzano -(Venezia 1508)

1500 - Anonimo : Modo singulare de cocina

1500 - A. Camuria: Apparecchi diversi da mangiare et rimedii

1500 - Eustachio Celebrino da Udine Opera nova che insegna apparechiar una mensa

1516 – Giovanne de Rosselli: Opera nova chiamata Epulario Venezia copia di Martino

1520 - Colle GianFrancesco: Refugio de povero gentilhuomo - Ferrara

1524 - Giovio Paolo: De romanis piscibus – Roma

1524 – Comuria Anton: Apparecchi diversi da mangiare et Rimedii – Nerula (manoscritto)

1525 - Roberto de Nola: Libro de Cozina – Toledo (opera stampata postuma, ma scritta nel 1400)

1530 – Maestro Giovanne: Opera degnissima e utile per chi si diletta di cucinare - Milano

1543 - Maurolicio F. - Tractatus de piscubus siculis - Messina

1543 – Priscianese Frances:Del governo della corte d’un signore in Roma Città di Castello 1883

1548 – Lando Ortensio : Commentario delle più notabili e mostruose cose d’Italia

1549 - Cristoforo di Messisbugo: Banchetti, composizioni – Ferrara

1553 - Lando Ortensio : Catalogo degli inventori delle cose che si mangiano Bologna 1994

1554 - Scarlino G.B. :Nuovo trattato della qualità di vini... Roma

1554 – Mattioli AP: Commentarii in ...Dioscoridis Officina Erasmiana Venezia

1557 – Mattioli AP: Discorsi della materia medicinale Venezia 1557


1559 - Lancerio Sante: I vini d’Italia giudicati da papa Paolo III

1560 - Folengo T.- Baldus - Mantova

1560 - Giovio P. - Libro de’ pesci romani - Venezia

1560 - Romoli D. detto Il Panunto: La singolar dottrina.. -Venezia

1564 – Taegio Bartolomeo: De l’humore Milano

1565 – Grana G. Convito Estense Ferrara 1843

1570 - Scappi B.: Opera -Venezia

1572 - Felici C.: Dell’insalate e piante che in qualunque modo ..

1581 - Cervio V.: Il Trinciante -Venezia

1583 - Pisanelli Baldassarre: Trattato della natura dei cibi e - Roma – 1611 Venezia

1584 - Rossetti G.B.: Dello Scalco- Ferrara

1584 – Durante Castor: Herbario Nuovo

1586 - Durante Castor: Il Tesoro della Sanità - Roma

1591 - Cornario A. : Discorsi su la vita sobria Padova

1593 - Reale Fusoritto da Narni : Il Maestro di casa - Roma

1594 - Croce G.C.: L’eccellenza e il trionfo del Porco- Roma

Croce G.B.: Dell’eccellenza dei vini 1606

1598 - Evitascandalo C. Dialogo del Maestro di casa - Roma

1596 - Bacci Andrea: De naturali vinorum historia – Roma

1599 – Granado Diego: libro del arte de cozina (spagnolo) Modena 1993

1599 - Maria Vittoria della Verde (suor) Gola e preghiera nella clausura Foligno 1988

1600 - Crivellati C.: Il vino nelle malattie

1602 - Castiglione Jacopo: Discorso sopra il bever fresco – Roma

1602 – Del Turco G.: Epulario e segreti vari. Trattati di cucina toscana.

1607 - Roco G.F.Angelita: I Pomi d’oro- Recanati


1614 - Castelvetro Giacomo: Brieve racconto di tutte le erbe- Londra

1615 - Rabasco Ottaviano: Il Convito - Firenze

1618 - Benzi Ugo: Regole della sanità e della natura dei cibi - Torino

1627 - Massonio Salvatore (medico): Archidipuo, ovvero dell’insalata

1627 - Lancellotti V. : Lo scalco pratico Roma

1631 - Frugoli da Lucca A.: Pratica e scalcaria Roma Della natura e bontà dell’acque

1634 – Crisci G.B. Lucerna de corteggiani

1636 – Adami A. Il novitiato del Maestro di casa

1636 - Molinari M. : Il Trinciante - Padova

1636 – Castor Durante: Herbario nuovo

1636 - Zacchia Paolo : Il vitto quaresimale - Roma

1636 - Adami Antonio: Noviziato del Maestro di casa - Roma

1638 - Frugoli Antonio : Discorso del Trinciante - Roma

1639 - Giegher M. : Li tre trattati di M. Giegher trinciante – Padova

1644 - Tanara V. : Economia del cittadino in villa - Bologna

1647 - Vasselli G.F.: L’Apicio overo il Maestro dei Conviti - Bologna

1651 – La Varenne: Cuisinier francois - Bologna

1658 - Liberati Francesco: Il Perfetto Maestro di Casa

1658 - Colorsi G. da Palestrina: Brevità di scalcaria - Roma

1662 - Stefani B.: L’arte di ben cucinare.....

1665 - Magri Domenico: Le virtù del kafe -Viterbo

1667 - Colmenero di Ledesma A.: Della cioccolata - Roma

1666 – Stefani: 2° Ed – Sta su Gino Brunetti: Cucina di Principi e di popolo - Mantova

1669 - Mattei Venanzio di Camerino: Teatro nobilissimo di scalcheria Roma

1680 - Nascia Carlo: Li quattro banchetti ......- Parma


1685 - Redi F. : Ditirambo di Bacco in Toscana - Firenze

1692 - Latini A. : Lo Scalco alla moderna - Napoli

17 ?? – Anonimo reggiano del ‘700 : Libro contenente la maniera di cucinare (Ancona Il Lavoro)

1701 – Dalli A.M.: Picciol lume di cucina -Parma

1705 - Gaudenzio S.: Il Panunto toscano

1724 – Anonimo: Il Cuoco reale e cittadino - Bologna (1724-1741)

1761 – Bistinto Trigonio (Giuseppe Ferrari) : Gli elogi del porco - Modena

1766 – Anonimo: Il Cuoco piemontese perfezionato a Parigi

1767 – A. Zanon: Della coltivazione e dell’uso della patata

1771 – Anonimo : La Cuciniera piemontese - Vercelli

1772 – Anonimo: L’economia .. il nuovo cuoco italiano secondo il gusto francese trad.del Menon

1773 – Corrado V.: Il cuoco galante

1778 - Corrado V. : Il Credenziere del buon gusto, La Cioccolata

1773 – Bignami P.M. : Le patate - Bologna

1773 – Vittorelli J. : I Maccheroni - Venezia

1781 - Nebbia A. : Il cuoco maceratese

1784 – Baldini Filippo: De’ sorbetti

1785 – Anonimo toscano: Oniatologia, ovvero il discorso dei cibi

1785 – Alvisi A.: Serie di cinquanta pietanze (Eminenza il pranzo è servito: Bassani-Bologna

1786? – Libera Felice: L’arte della cucina (manoscritto trentino del XVIII sec)

1786 – Baruffaldini G. : I Sughi (in Rime serie e giocose) – Ferrara

1787 – La Varenne F.P.: Il cuoco francese

1790 – Leonardi F. : L’Apicio moderno Stamperia Gionchi ROMA

1790 – Anonimo: Il Confetturiere Piemontese

1793 – Anonimo: Il Cuciniere all’uso moderno – Torino


1794 – Anonimo: La Cuoca cremonese

1798 – Anonimo: La Cuciniera piemontese – Torino

1800 – Anonimo: La Cuoca di buon gusto con economia e pulizia - Torino

1803 – Agnoletti: La nuova cucina economica (Milano - Romani in S. Margherita IV)

1807 – Anonimo: La cucina casereccia (napoletana) (ristampa 1993 ed. Grimaldi di Napoli)

1819 – Agnoletti: Manuale del cuoco e del pasticciere

1821 – L. Nardi: Porcus Troianus o sia La Porchetta ... Bologna (Biblioteca Casanatense)

1829 – Luraschi G.F. : Nuovo cuoco milanese economico Motta - Milano

1832 – Anonimo: Il Cuoco piemontese

1834 – Odescalchi: Il cuoco senza pretese Como

1837 – Cavalcanti: La cucina teorico-pratica (napoletana)

1846 – Chapusot F.: La Cucina sana, economica ed elegante

1850 – Rajberti G. : L’arte di convitare spiegata al popolo

1851 – Chapussot F.: La vera cucina casalinga

1854 – Vialardi G.B.: La cucina borghese semplice ed economica – Torino

1857 - Anonimo (medico milanese): La cucina delli stomaci deboli - Torino

1874 – Anonimo: HaroldLa cuciniera bolognese

1877-93 – Ratto G.B. – La cucina genovese

1890 – Anonimo – La vera cucina lombarda

1891 – Artusi P. – La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene

1892 – Vialardi Giovanni – Trattato di cucina, pasticceria moderna …Torino

1909 – Agnetti: Nuova cucina delle specialità regionali

Potrebbero piacerti anche