Sei sulla pagina 1di 13

ISTRUZIONI D’USO

INSTRUCTION MANUAL
BEDIENUNGSANLEITUNG

BO 801 / BO 802

1
CONTENUTO

DISPOSIZIONI DI SICUREZZA 3
TERMINOLOGIA E DESCRIZIONE 4
Cassetta completa 4
Astina davanti completa 4
Canne complete 5
Canne di sostituzione 5
ISTRUZIONI DI USO 6
Alcuni principi per il tiro 6
Caricamento dell’arma 6
Funzione della sicura 7
Modifica al sistema sinistro 7
ISTRUZIONI PER LA MANUTENZIONE 8
Smontaggio dell’arma 8
Montaggio dell’arma 8
Pulizia dell’arma 8
CONDIZIONI DI GARANZIA 9
DATI TECNICI 10
ELENCO FIGURE 11

2
DISPOSIZIONI DI SICUREZZA

1. Indirizzare la bocca della canna della Vostra arma a due canne sovrapposte sempre
verso uno spazio sicuro, anche nel caso che la canna non sia carica oppure sia
carica, ma bloccata. Non esistono lmotivazioni per le quali l’arma debba essere
indirizzata diversamente.
2. Nella fase della manipolazione e stoccaggio verificare che l’arma sia bloccata e la
camera sia vuota.
3. Non trasportare l’arma carica.
4. Prima di caricare l’arma, verificare che l’alesatura delle canne sia pulita.
5. Non caricare l’arma direttamente nel loco di tiro oppure dopo l’inizio della caccia.
6. Inserire il dito sul grilletto solo nel momento in cui siete pronti per il tiro.
7. Dovete essere sicuri dell’obiettivo e circostanze, non sparare nell’acqua o su obiettivi
volanti in basso.
8. Prima di arrampicarsi e superare ostacoli scaricare la canna.
9. In caso di mancato colpo attendere 30 secondi, puntare la canna verso uno spazio
sicuro. Con prudenza aprire l’arma ed estrarre la cartuccia.
10. Durante la manipolazione non consumare bibite alcoliche e non fare uso di droghe.
11. Non modificare le parti del meccanismo dell’arma.
12. Una volta estratta l'arma dalla scatola di trasporto e tolto l'imballo, eliminare i
conservanti di protezione dell'arma.
13. La leva di scatto deve essere utilizzata immediatamente prima del colpo.

3
TERMINOLOGIA E DESCRIZIONE

Il fucile da caccia a due canne sovrapposte BRNO 801 è destinato per il tiro nella
caccia e nello sport con cartucce di calibro 12 corrispondenti alla lunghezza della camera
delle cartucce 70-76 mm e disposizioni della CIP. La lunghezza della camera delle cartucce
è indicata sul fianco della bussola della canna. Per il tiro possono essere utilizzate le
cartucce riempite con pallini sia di piombo che con pallini d’acciaio in conformità al simbolo
di prova.
Il fucile da caccia a due canne miste sovrapposte BRNO 802 è destinato per il tiro
nella caccia con cartucce di calibro 12 corrispondenti alla lunghezza della camera delle
cartucce e con pallini corrispondenti al calibro della canna e corrispondenti alle disposizioni
della CIP. Il calibro delle canne e la lunghezza della camera delle cartucce sono indicati sul
fianco della bussola della canna. Per il tiro possono essere utilizzate le cartucce di calibro
12 di varie elaborazioni per le pallottole multiple, compresi i pallini d’acciaio in conformità al
simbolo di prova. Per il tiro con pallottola singola rimangono valide le restrizioni del
costruttore, le munizioni adatte per l’alesatura liscia e strozzatura del diametro minimo
corrispondente a 17,6 mm.
L’arma a due canne sovrapposte è composta dai seguenti gruppi principali:
Cassetta completa
Astina davanti completa
Canne complete

Cassetta completa
è formata dal calcio e letto collegati tra di loro attraverso una vite. Nel letto è
posizionato il meccanismo del carrello-otturatore, del percussore e del grilletto. Il
meccanismo del carrello-otturatore è formato dai perni della canna, cuneo comandato dalla
levetta, il cuneo nella posizione aperta viene bloccato con uno scatto. La canna nella
posizione chiusa è assieme al letto pressata sulla piastra frontale ed attacchi laterali. La
chiusura avviene attraverso il cuneo. Il meccanismo del percussore e del grilletto sono
formati dalle leve di tensione, martelli, leve del grilletto, dente d’uscita. I martelli sono
montati sul perno. La tensione dipende dal movimento delle canne nella fase del
ripiegamento dell’arma. La sicura è montata sulla calotta del letto, il funzionamento di
quest’ultima è automatica, riferita al movimento della levetta, per bloccare il grilletto. Per i
tiratori mancini vengono modificati la levetta della calotta ed il calcio.

Astina davanti completa


è formata dal listello montato e dall’astina davanti. Il listello dell’astina davanti blocca il
fascio della canna e nella fase di ripiegamento spinge in senso contrario le leve di tensione
del meccanismo di percussione.

4
Canne complete
Versione BO 801
il fascio della canna è formato da due canne autonome saldate nella bussola, sulla
bocca le canne vengono saldate insieme con il listello anteriore. Il gancio dell’astina davanti
è saldato sulla canna inferiore. Il listello di mira è saldato sulla canna superiore. Sui lati
della bussola è montato il meccanismo degli espulsori. La funzione di questi ultimi dipende
dalla posizione delle leve di tensione.
Versione BO 802
il fascio della canna è formato da due canne autonome saldate nella bussola, nella
parte anteriore le canne vengono saldate insieme con il listello centrale. Il gancio dell’astina
davanti è saldato sulla canna inferiore. Sul listello anteriore è montata la tacca di mira, il
mirino è montato sulla base indipendente.

Canne di sostituzione
Con il fucile da caccia a due canne miste sovrapposte possono essere fornite due
canne lisce sostitutive. Inoltre è possibile fornire le canne sostitutive della carabina a due
canne sovrapposte. Il montaggio delle canne deve essere eseguito dal costruttore.

Le parti costitutive dell’arma sono state costruite in acciai da costruzione e trattate


termicamente. La superficie è protetta attraverso l’ossidazione alcalica. Il calcio e l’astina
davanti sono in legno di noce lucidato. Le parti dell‘impugnatura sono rigate.

5
ISTRUZIONI DI USO

Alcuni principi per il tiro


- prima di iniziare il tiro pulire ed asciugare la superficie dell’arma e l’alesatura
della canna, camera delle cartucce compresa
- per il tiro utilizzare esclusivamente cartucce di buona qualità, prive di segni di
corrosione
- non utilizzare cartucce cadute a terra senza che queste ultime siano prima state
accuratamente pulite
- durante il tiro utilizzare protezioni adatta per l’udito proteggere gli occhi con gli
occhiali di protezione
- è sconsigliato sparare con l’arma oleata
- per il tiro con pallottola singola dalle strozzatture fissw rimangono valide le
restrizioni del costruttore, le munizioni adatte per l’alesatura liscia e strozzatura
del diametro minimo corrispondente a 17,6 mm.
- la resistenza della leva di scatto è i mpostatadalla produzione i al valore 1,2 - 3,2
N, la vite di regolazione è bloccata dal punteruolo. Una autonoma i mpostazione
fuori dal raggio sopra indicato è sconsigliata!

Caricamento dell’arma
Con il pollice della mano destra spostare la leva del carrello-otturatore verso destra e
premendo la canna con la mano sinistra verso basso ripiegare l’arma (fig. 1). Nella fase del
ripiegamento il listello dell’astina davanti sposta le leve di tensione e il meccanismo di
percussione viene teso. La ripiegatura deve essere eseguita fino a fine corsa. Nella fase
della ripiegatura dell’arma la leva viene tenuta aperta attraverso l’arresto del cuneo. La
sicura viene spostata automaticamente nella posizione bloccata. Inserire le cartucce nelle
camere di sparo e chiudere l’arma. Durante questo movimento il cuneo viene liberato
dall’arresto e provvede alla chiusura della canna. L'arma a due canne sovrapposte è chiusa
se la leva del carrello-otturatore è nella posizione perpendicolare alla fronte delle canne.
Nel caso che il cuneo sia bloccato dall’arresto, non è possibile sbloccare l’arma.

6
Funzione della sicura
L’arma viene sbloccata spostando la sicura in avanti (fig. 2), viene visualizzato il punto
di pericolo arancio, dopo il puntamento il tiro avviene premendo il grilletto.

Versione BO 801
Dopo la prima pressione è necessario allentare il grilletto in avanti per consentire
l’introduzione del dente sotto la seconda leva del grilletto. Il sistema a grilletto unico è
meccanico. In caso che venga sparata soltanto la cartuccia di una unica canna, la seconda
canna viene bloccata spostando la sicura verso dietro. Sostituire le cartucce vuote dopo il
tiro con le cartucce piene aprendo e ripiegando l’arma. Le cartucce svuotate nel tiro
vengono estratta dalle camere con gli espulsori. In caso che la cartuccia non sia stata
svuotata, l’estrattore provvede solo all’uscita di quest’ultima. A termine del tiro smontare e
pulire l’arma.Versione BO 802
Il grilletto anteriore può essere utilizzato teso. Sull’arma bloccata premere la parte
posteriore della linguetta del grilletto in avanti fino allo scatto del grilletto stesso (fig. 3).
Dopo lo sblocco e puntamento provvedere al colpo con leggera pressione sul grilletto. Nel
caso che si desideri eliminare la tensione, verificare il blocco dell’arma e premere
leggermente il grilletto. Durante il colpo dal grilletto posteriore, il grilletto anteriore non deve
essere teso. Il grilletto anteriore serve per il tiro dalla canna inferiore rigata, il grilletto
posteriore per il tiro dalla canna superiore liscia. In caso che venga sparata soltanto la
cartuccia di una unica canna, la seconda canna viene bloccata spostando la sicura verso
dietro. Sostituire le cartucce vuote dopo il tiro con le cartucce piene aprendo e ripiegando
l’arma. Gli estrattori provvedono all’estrazione del fondo delle cartucce dalle camere. Al
termine dei tiri smontare e pulire l’arma.

Modifica al sistema sinistro


Può essere eseguita presso il cliente (in officina specializzata) dopo l’ordinazione della
leva e calcio.
L’arma viene smontata in tre parti. Svitare il calcio. Dall’assieme del letto estrarre il
pulsante della sicura con rosetta. Allentare le viti della piastra frontale ed estrarre i
percussori con le molle e molla di ritorno con pulsante. Contrassegnare i percussori –
superiore, inferiore, allentare la vite di bloccaggio laterale della leva ed estrarre la leva
originale. Introdurre la nuova leva, avvitare la vite di bloccaggio dalla parte opposta. Inserire
la molla di ritorno con pulsante nell’apertura destra, montare i percussori e piastra frontale.
Inserire il pulsante della sicura nella gola sul lato opposto e bloccare con rosetta. Montare il
calcio sinistro.

7
ISTRUZIONI PER LA MANUTENZIONE

Smontaggio dell’arma
Sull’arma bloccata spostare lo scatto dell’astina davanti (fig. 4) premendo
contemporaneamente l’astina verso la canna. Estrarre l’astina dalla canna (fig. 5).
Prendere l’arma con la mano destra e le canne con la mano sinistra. Premendo sulla
leva sbloccare il carrello-otturatore. Girare le canne intorno al perno. Dopo aver girato le
canne di circa 45°, estrarre queste ultime dal pern o (fig. 6).

Montaggio dell’arma
Ruotare la leva del carrello-otturatore in posizione "aperto" finché non scatta l'arresto
del cuneo. Nel caso che il meccanismo di percussione sia abbassato, in questa fase
vengono ritirati i percussori sporgenti. Inserire le canne nel letto e ifilarle sul perno,
chiudere l'arma ruotando la canna, il cuneo viene liberato dall'arresto e blocca le canne (fig.
7). Non è possibile inserire le canne nel letto senza la leva bloccata.
Introdurre l’astina sulla superficie anteriore del letto e ruotando quest’ultima sulle
superfici di guida della bussola premere verso le canne (fig. 8). Lo scatto si blocca sotto il
gancio dell’astina davanti.
Per verificare il corretto montaggio dell’arma ripiegare e richiudere quest’ultima.

Pulizia dell’arma
La canna deve essere sempre pulita a partire dalla camera delle cartucce con panno
di superficie morbida utilizzando la stoppa, cotone oppure un tessuto in cotone morbido
lavato. Per la pulizia e conservazione utilizzare esclusivamente lsostanze per la pulizia e
conservanti di marca destinati alle armi.
L’alesatura e la camera delle cartucce devono essere pulite immediatamente dopo
l’ultimazione dei tiri. Nel caso che nelle canne vengano riscontrate tracce di piombo,
eliminare quest'ultime con la spazzola a spirale.
Pulire ed asciugare la superficie dell’arma e proteggere leggermente con olio. Per la
manutenzione del calcio e dell’astina davanti utilizzare una sostanza specifica per il legno.
Con una pulizia tempestiva e accurata viene prolungata la durata dell’arma.
Mantenere l'arma a due canne sovrapposte in un luogo asciutto, in quanto a causa
dell'umidità potrebbero verificarsi il deterioramento della protezione del legno e la
corrosione delle parti metalliche.
Nel caso che l'arma non venga utilizzata, verificare una volta al mese lo stato di
quest’ultima e, se necessario, rieseguire il trattamento con protettivo.
Nel caso che l’arma a due canne sovrapposte non venga utilizzata, far scendere il
meccanismo di percussione attraverso le cartucce adatte per questa operazione.
E’ consigliato ingrassare le superfici scorrevoli degli espulsori e dell’astina davanti con
vaselina per le armi.

8
E’ sconsigliato pulire l’arma con spazzole d’acciaio. Per eliminare i prodotti della
combustione, utilizzare esclusivamente utensili morbidi (in legno, plastica).
E’ consigliato far visionare e pulire l’arma una volta all’anno all’officina specializzata.
Il costruttore non assume le responsabilità delle armi riparate con propria gestione.
Per la corretta funzionalità dell’arma è necessario attenersi alle indicazioni e consigli
riportati.

CONDIZIONI DI GARANZIA

Il costruttore effettuerà gli interventi in garanzia relativamente alla funzionalità ed alla


precisione dell'arma per la durata di due anni dalla data di acquisto della stessa. La
garanzia riguarda i guasti dovuti alle anomalie riferite ai materiali, trattamento termico o
processo di costruzione.
Il diritto di riparazione in garanzia è riservato esclusivamente al primo proprietario, che
deve presentare il libretto di garanzia timbrato da parte del negozio che ha venduto l'arma
stessa.
Nel caso vengano soddisfate tutte le condizioni di garanzia, il trasporto dell’arma,
imballata nell’imballo originale, è a carico del costruttore.
La garanzia non riguarda i guasti dovuti alle riparazioni amatoriali, trattamento
omissivo o violento ed immagazzinamento non adeguato.

9
DATI TECNICI

BO 802.1
BO 802.2
BO 802.3
BO 802.4
BO 802.5
Versione BO 801
BO 802.6
BO 802.7
BO 802.8
BO 802.9
BO 802.10

12 / 8x57 JRS
12 / 7x57 R
12 / 7x65 R
12 / 6,5x55 SE
12 / 6,5x57 R
Calibro 12 / 12
12 / .243 Win.
12 / 9,3x74 R
12 / .308 Win.
12 / .222 Rem.
12 / .30-06

Lunghezza totale [mm] 1140 1045

Lunghezza canna [mm] 700 600

Lunghezza linea di mira [mm] - 400

Choke - canna inferiore -


Ø 17,6
- canna superiore [mm] Ø 17,6

Peso [kg] 3,25 3,35 - 3,55 *

* dipende dal calibro dell’arma

10
ELENCO FIGURE

1. Caricamento dell’arma
2. Sblocco dell’arma
3. Tensione della leva di scatto
4. Spostamento dello scatto dell’astina davanti
5. Estrazione dell’astina davanti
6. Smontaggio dell’arma
7. Montaggio dell’arma
8. Rimontaggio dell’astina davanti

11
2
3