Sei sulla pagina 1di 4

6a Edizione

PROCEDURE EDILIZIE
GUIDA PRATICA

(dott. ing. Alessandro de Paolis


con la collaborazione del dott. ing. Anna Rita Tarallo)

I N D I C E
1. CONCETTI GENERALI . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9

ANALISI STORICA ............................................................ 9

ENTRATA IN VIGORE DEL T.U. DELL’EDILIZIA ..................................... 11

1.1 IL PERMESSO DI COSTRUIRE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 15


1.1.1 Permesso di Costruire in deroga agli strumenti urbanistici

1.2. IL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 22


1.2.1 Riduzione o esonero dal contributo di costruzione
1.2.2 Contributi di costruzione per opere o impianti non destinati
alla residenza

1.3 LA DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITÀ (D.I.A.) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 25

1.4 RESPONSABILITÀ DEI DIVERSI SOGGETTI INTERESSATI ........................... 28

1.5 ULTERIORI SVILUPPI NORMATIVI: IL MODELLO UNICO DIGITALE PER L’EDILIZIA ....... 29

1.6 L’INTRODUZIONE DEL DURC . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 30

1.7 CENNI SUL REGIME DEGLI IMMOBILI SOTTOPOSTI A VINCOLO ..................... 32


1.7.1 Vincoli inerenti i beni culturali
1.7.1.1. Procedimento di autorizzazione per interventi di edilizia riguardanti
beni culturali
1.7.2. Vincoli inerenti i beni paesaggistici
1.7.2.1. Procedimento di autorizzazione nel caso in cui il Piano Paesaggistico
non sia stato ancora approvato
1.7.2.2. Procedimento di autorizzazione posteriore all’approvazione del
Piano Paesaggistico
1.7.2.3 Interventi non soggetti ad autorizzazione di cui all’art. 146, 147 e
159 del D. Leg.vo 42/04
1.7.2.4 Ordine di rimessione in pristino o di versamento di indennità
pecuniaria
1.7.3. Opere eseguite in assenza di autorizzazione di cui agli art. 146, 147
e 159 del D. Leg.vo 42/04 o in difformità da essa
1.7.4. Sanatoria di abusi edilizi commessi in aree vincolate
1.7.5. Ulteriori sviluppi normativi in materia di vincoli paesaggistici e beni
culturali
1.7.6. Vincolo urbanistico
1.7.6.1. Vincoli preordinati all’espropriazione per pubblica utilità

5
1.8 LA DISCIPLINA DELLE VARIANTI ............................................. 42
1.8.1. Interventi eseguiti in totale difformità dal Permesso di Costruire
1.8.2. Interventi eseguiti con variazioni essenziali dal Permesso di Costruire
1.8.3. Interventi di ristrutturazione edilizia in assenza o totale difformità
dal Permesso di Costruire
1.8.4. Interventi eseguiti in parziale difformità dal Permesso di Costruire
1.8.5. Accertamento di conformità e Permesso in Sanatoria
1.8.6. Interventi eseguiti in difformità o in assenza dalla Denuncia di Inizio
Attività e accertamento di conformità

1.9 IL CAMBIO DI DESTINAZIONE D’USO .......................................... 46


1.9.1. Variazioni d’uso senza realizzazioni di opere edilizie
1.9.2. Variazioni d’uso con realizzazioni di opere edilizie
1.9.3. Variazioni d’uso comportanti trasformazioni di locali, diversamente
autorizzati, in locali abitabili

1.10 LO SPORTELLO UNICO . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 50

1.11 AGIBILITÀ DEGLI EDIFICI .................................................. 51


1.11.1 Procedimento di rilascio del Certificato di Agibilità
1.11.2 Un esempio per la procedura di rilascio del Certificato di Agibilità
1.11.2.1 La perizia giurata allegata al certificato di agibilità

1.12 LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI ................................ 57


1.12.1 Interventi che determinano l’insorgenza degli obblighi
1.12.2 Tipologie di edifici ed impianti interessati
1.12.3 Tipologie di atti nei quali va allegata la certificazione
1.12.4 Attestato di certificazione o di qualificazione energetica
1.12.5 Cadenze temporali degli obblighi di certificazione ed allegazione

1.13 COSTRUZIONI IN ZONE SISMICHE DI NUOVA CLASSIFICAZIONE ..................... 61

2. CLASSIFICAZIONE, REGIME E COMPETENZE DEGLI INTERVENTI


EDILIZI . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 63

2.1 PREMESSA E CLASSIFICAZIONE DEGLI INTERVENTI (il quadro nazionale) . . . . . . . . . . . 63

2.2 SCHEDA RIEPILOGATIVA DEGLI INTERVENTI ................................... 68

2.3 REGIME DEGLI INTERVENTI EDILIZI NELLE REGIONI . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 71

2.4 REGIME DEGLI INTERVENTI EDILIZI SU SCALA NAZIONALE ........................ 74

2.5 COMPETENZA TECNICO-AMMINISTRATIVA ....................................... 79

2.6 ESEMPIO DI COMPETENZA TECNICO-AMMINISTRATIVA ............................ 80

2.7 SCHEDA DI SINTESI ...................................................... 85

6
3. DOCUMENTAZIONE A CORREDO DELLE ISTANZE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 88

3.1 PREMESSA E DESCRIZIONE DELLA MODULISTICA ................................ 88


3.2 ULTERIORE DOCUMENTAZIONE CHE PUÒ ESSERE RICHIESTA ....................... 92
3.3 ELENCO RIEPILOGATIVO DELLE SCHEDE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 97
MODULISTICA INERENTE IL PERMESSO DI COSTRUIRE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 98
• Scheda D10.1 - Domanda di Permesso di Costruire ai sensi dell’art. 10 D.P.R. 380/2001
T.U. in materia edilizia;
• Scheda D10.2 - Domanda di Permesso di Costruire ai sensi dell’art. 22 comma 7 D.P.R.
380/2001;
• Scheda D10.3 - Modulo Roma 3 - «Schema della Documentazione allegata al modello di
presentazione della pratica edilizia»;
• Scheda D10.4 - Modulo Roma 4 - «Prospetto Vincoli da allegare alla domanda di
Permesso di Costruire»;
• Scheda D10.5 - Modulo «Comunicazione di Inizio Lavori»;
• Scheda D10.6 - Modulo «Comunicazione di Fine Lavori»;
• Scheda D10.7 - Domanda di Proroga del Termine di Inizio/Fine Lavori (art. 15 comma 2
D.P.R. 380/2001);

MODULISTICA INERENTE LA DICHIARAZIONE DI INIZIO ATTIVITÀ . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 110


• Scheda D20.1 - Dichiarazione di Inizio Attività con corresponsione del contributo di
costruzione;
• Scheda D20.2 - Dichiarazione di Inizio Attività senza corresponsione del contributo di
costruzione;
• Scheda D20.3 - Relazione Tecnica Asseverata;
• Scheda D20.4 - Contenuti degli elaborati grafici di progetto;
• Scheda D20.5 - Modalità pagamento oneri di cui agli artt. 16 e 17 D.P.R. 380/01;
• Scheda D20.6 - Comunicazione di Integrazione e/o variante alla D.I.A.;
• Scheda D20.7 - Denuncia di Avvenuto Inizio Attività (D.I.A. tardiva);
• Scheda D20.7.1 - Relazione tecnica asseverata da allegare alla Denuncia di Avvenuto Inizio
Attività;
• Scheda D20.8 - Certificato Di Collaudo/Conformità a fine lavori D.I.A.;

ULTERIORE MODULISTICA RIGUARDANTE VARI ARGOMENTI ........................... 121


• Scheda D30 - Autocertificazione di conformità igienico-sanitaria;
• Scheda D40 - Domanda di rilascio Certificato di Agibilità;
• Scheda D50 - Domanda di deposito tipo di frazionamento (D.P.R. 380/01, art. 30,
comma 5);
• Scheda D60 - Destinazione urbanistica;
• Scheda D70 - Dichiarazione di progetto degli impianti soggetti all’applicazione della L.
46/90 a firma del Professionista (SE-IMP);
• Scheda D80 - Richiesta N. O. Impatto Acustico Ambientale o autorizzazione in deroga
ai limiti acustici per attività temporanea di cantiere edile;
• Scheda D90 - Documentazione necessaria per l’attivazione di nuova utenza di acqua
potabile nel Comune di Roma;
• Scheda D100.1 - Richiesta di autorizzazione per interventi su aree sottoposte a vincolo
paesaggistico (D.Leg.vo 42/04,art.159);
• Scheda D100.2 - Documentazione necessaria per ottenere l’autorizzazione in via surrogatoria
dalla Soprintendenza per interventi su beni ambientali;
• Scheda D100.3 - Documentazione necessaria per l’approvazione da parte della Soprintendenza
di progetti di restauro su beni di interesse storico artistico;
• Scheda D100.4 - Documentazione necessaria per l’ottenimento della certificazione di
esistenza o inesistenza di provvedimenti di tutela;
• Scheda D100.5 - Richiesta del «nulla osta» relativo al vincolo ferroviario;
• Scheda D100.6 - Richiesta del «nulla osta» relativo al vincolo elettrodotti;
• Scheda D100.7 - Richiesta per interventi su immobili sottoposti a vincolo di rispetto della
viabilità principale;
• Scheda D110 - Richiesta per il rilascio del certificato di esistenza delle opere di
urbanizzazione primaria;
• Scheda D120 - Richiesta per la liquidazione del vincolo di uso civico.
• Scheda D130 - Certificazione sulla regolarità contributiva da allegare alla domanda per
l’ottenimento del titolo abilitativo;
• Scheda D130.1 - Modulo unificato di richiesta del DURC per lavori privati in edilizia.
7
4. PROCEDURE TECNICO-AMMINISTRATIVE PER IL RILASCIO DEL
TITOLO . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 147

4.1 PREMESSA E DESCRIZIONE DELLE PROCEDURE ................................. 147


4.2 DESCRIZIONE DELLA MODULISTICA ........................................... 149
4.3 ELENCO RIEPILOGATIVO DELLE SCHEDE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 149
MODULISTICA RIGUARDANTE LE PROCEDURE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 150
• Scheda P10 - Procedura tecnico-amministrativa per interventi edilizi soggetti al regime
libero con tutela dei beni culturali;
• Scheda P20 - Procedura tecnico-amministrativa per interventi edilizi soggetti a richiesta
di Permesso di Costruire ed a procedimento di D.I.A. con obbligo di
pagamento del contributo di costruzione;
• Scheda P30 - Procedura tecnico-amministrativa per interventi edilizi soggetti al regime
della Denuncia di Inizio Attività senza obbligo di pagamento del
contributo di costruzione;
• Scheda P40 - Procedura tecnico-amministrativa per «accettazione denunce cemento
armato»;

MODULISTICA VARIA .......................................................... 155


• Scheda P40.1 - Lettera di nomina del collaudatore per opere in conglomerato cementizio
armato;
• Scheda P40.2 - Richiesta di terna per nomina del collaudatore per opere in conglomerato
cementizio armato;
• Scheda P40.3 - Relazione generale di collaudo statico per opere in conglomerato
cementizio armato;
• Scheda P40.4 - Dichiarazione di Fine Lavori per opere in conglomerato cementizio
armato;
• Scheda P40.5 - Relazione a struttura ultimata per opere in conglomerato cementizio
armato;
• Scheda P40.6 - Certificato di collaudo e dichiarazione asseverante la conformità delle
opere realizzate alla Denuncia di Inizio Attività presentata.

5. CASISTICA ALFABETICA COMPLETA DELLE OPERE E MODALITÀ


DEGLI INTERVENTI . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 164
(Regime - Competenza amministrativa - Documentazione necessaria - Procedure)

6. APPENDICE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 183
ELENCO DELLA NORMATIVA DI RIFERIMENTO ....................................... 183
T.U. DELL’EDILIZIA (D.P.R. 380/2001) (Testo coordinato) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 185

Nel Cd-Rom allegato alla presente edizione:


• Modulistica:
- Schede inerenti il Permesso di Costruire
- Schede inerenti la Dichiarazione di Inizio Attività
- Schede varie
• T.U. dell’Edilizia (D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380)
con tutte le successive modifiche
• Tutta la normativa di riferimento