Sei sulla pagina 1di 36

Vintage Comics Magazine 1

EDITORIALE
Pronti, via!

Quello che avete sotto gli occhi è il primo numero “ufficiale” della nostra webzine, dopo il numero zero di
prova. Inziamo a muoverci con le nostre forze: infatti buona parte degli articoli sono stati redatti espressamente
per la rivista, e tanti altri sono già in cantiere, se non pronti, per i prossimi numeri.
Abbiamo scelto di aprire le danze omaggiando uno dei più bei fumetti western italiani, Ken Parker, al quale
è assurto l’onore della prima copertina. Approfittando dell’uscita attesissima della ristampa dell’opera da parte
della Mondadori, che esce proprio questo mese, abbiamo dato una rapida spolverata al personaggio per presen-
tarlo a chi (pochi, probabilmente) non lo conoscono ancora, e per invogliare gli altri a seguire quest’ennesima
avventura editoriale di Lungo Fucile. Ma non pensiamo di finirla così... a breve un lavoro più esteso e appassio-
nato, curato dall’ottimo Daniele “Danuota” Giambi (e chi sennò, trattandosi di Ken Parker?) tornerà su queste
pagine per un’opera di approfondimento e conoscenza di un personaggio oramai divenuto un vero e proprio
classico del fumetto italiano.
Immancabile un bel tuffo indietro negli anni, con un bell’articolo di Massimo Bonura che ci porta alla scoper-
ta di una delle serie difficili e affascinanti del periodo appena successivo alla fine della seconda Guerra Mondiale,
quella del “Trio dell’Astuzia” edita da E.R.O.L.A.
Però un collezionista non si occupa solo di fumetti vintage, ma guarda anche alle pubblicazioni attuali. Per
questo Massimo “BVZMassy” Pasanisi inizia la sua collaborazione con la webzine con una breve ma esaustiva
presentazione di “Lukas”, l’ultima fatica di casa Bonelli.
Presentiamo poi una serie minore ma simpatica, semplice ed economica da reperire e che può essere una
buona base di partenza per avvicinarsi al fumetto franco-belga: è “Star Comix”, edita dalla praticamente omoni-
ma Star Comics nel 1992.
Sempre per il franco-belga infine presentiamo la recensione di un saggio dedicato ad uno dei più importanti
autori d’oltralpe: “L’arte di Hergé”, traduzione italiana del catalogo del Museo Hergé, un volume che riserva
sorprese e che ogni appassionato non dovrebbe perdere.

Insomma, partiamo. Forse non col botto, ma ogni viaggio inizia dal primo passo, ed il nostro ci sembra ben
piantato a terra.
Buona lettura :)

La Redazione

Vintage Comics Webzine


anno 1 - n. 1

Webzine amatoriale aperiodica senza scopo di lucro a diffusione gratuita.


Cultura fumettistica, fumetto vintage, tavole originali, illustrazioni e collezionismo.
Vintage Comic Webzine fa parte del circuito web VintageComics:
www.vintagecomics.it
www.vintagecomics.forumcommunity.net
webzine.vintagecomics.it

Vintagecomics.it, Vintagecomics.forumcommunity.net e Vintage Comics Webzine sono siti privati che non perseguono scopi di lucro, non rappresentano
una testata giornalistica in quanto vengono aggiornati senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della
legge n° 62 del 7.03.2001.

2 Vintage Comics Magazine


SOMMARIO

2 EDITORIALE

5 FUMETTO ITALIANO KEN PARKER


IL RITORNO DI LUNGO FUCILE

13 Vintage GLI ALBI DEL TRIO


DELL'ASTUZIA

GLI ALBI
19 Cronologia

STAR COMIX

29 Editoria L'ARTE DI HERGE'

EDICOLA E
32 NUOVE USCITE

FUMETTERIA

REGGIO
33 OCCASIONI D’INCONTRO

EMILIA 2013

NAVIGARE
34 WEB

INFORMATI

Vintage Comics Magazine 3


4 Vintage Comics Magazine
FUMETTO ITALIANO

KEN PARKER
Il ritorno di Lungo Fucile

Negli scorsi anni ‘70 una ventata di revisionismo soffiò sul vecchio
Far West, spazzando via l’idea fino ad allora radicata degli indiani
sempre cattivi, cow boys sempre buoni ed avventure sempre a lieto
fine. Iniziò il cinema a proporre un nuovo modo di presentare gli
artefici della conquista della Nuova Frontiera, e di li a poco il
fumetto lo seguì. Nel 1977 arrivò nelle edicole italiane uno strano
tipo di cow boy, che non somigliava a nessuno di quelli visti fino a
quel momento: era nato Ken Paker.

Ken Parker (nome completo Kenneth Con Ken Parker il fumetto popolare Pagina precedente:
Parker) è un fumetto italiano creato da subisce una brusca sterzata: sceneggiatu- Ken Parker ritratto
dal suo autore
Giancarlo Berardi e Ivo Milazzo che si re di inopinato spessore e temi universali grafico, Ivo Milazzo,
presenta come un personaggio particolare (la violenza, il razzismo, lo sfruttamento, sulla copertina
e atipico del genere western; la sua serie si la ricerca del proprio io, l’omosessualità) dell’albo “Soleado”.
distingue per originalità, ambientazioni e entrano in uno scenario che è western solo
argomenti trattati che, spesso, esulano dai di facciata.
canoni tipici del fumetto western.
Un aspetto par-
Il fumetto è stato pubblicato per la ticolare di questo
prima volta, nel giugno 1977, dalla casa personaggio è che
editrice Sergio Bonelli Editore, all’epoca non è cristallizzato,
denominata Cepim. sempre uguale a sé
stesso, rigidamente
Le avventure di Lungo Fucile (cosi vie- coerente e che mai
ne simpaticamente chiamato dai suoi amici invecchia. È anzi un
indiani, a causa del suo fucile “Kentucky” uomo a tutto tondo,
ad avancarica, dalla lunga canna) sono che modifica le pro-
ambientate nell’America del Nord, nella prie idee in seguito
seconda metà del XIX secolo. Ispirato ori- alle esperienze che
ginariamente al personaggio del trapper vive, è immerso in un Ivo Milazzo e Giancarlo
Jeremiah Johnson nel film ”Corvo rosso preciso momento storico e il tempo passa Berardi fotografati a Lucca
non avrai il mio scalpo” (1972), diretto anche per lui. Comics 2013
da Sidney Pollack ed interpretato da Ro-
bert Redford (di cui riproduce anche i trat-
ti somatici), Ken Parker è un personaggio La travagliata vita editoriale
insolitamente complesso e realistico, che
subisce una profonda evoluzione nel corso La vita editoriale di Ken Parker, pur-
della serie. troppo, è stata molto travagliata, sofferta.

Vintage Comics Magazine 5


Un po’ per le esigenze degli autori con una
manifesta difficoltà di rispettare la mensili-
tà, che infatti salta sempre più spesso ver-
so la fine della serie, un po’ per la difficoltà
a conquistarsi un pubblico numeroso.

La prima serie Cepim, ad esempio, si


interruppe nel 1984, con l’uscita del n.59
“I ragazzi di Donovan”. In seguito, gli
inediti di Ken vengono pubblicati dap-
prima all’interno di riviste d’autore come
Orient Express e Comic Art e successiva-
mente all’interno di un proprio Magazine
(Ken Parker Magazine) prodotto dalla
Parker Editore (fondata dagli stessi autori
Berardi e Milazzo).
Neppure il successivo passaggio del
Ken Parker Magazine dalla Parker alla Ser-
gio Bonelli Editore (avvenuto nel 1994 col
n.19/20) riuscirà a salvare la testata che
chiuderà nel 1996 col n.36.

Tra il 1996 ed il 1998, infine, Ken Par-


ker troverà spazio in 4 volumi inediti Spe-
ciale Ken Parker da 180 pagine, sempre
per la Sergio Bonelli Editore.
Col 4° speciale “Faccia di Rame” del
1998, si è chiusa, fino ai giorni nostri, la
saga di Lungo Fucile.

Lo scorso Novembre 2013, infatti, in


Sopra, ancora un Ken occasione della fiera Lucca Comics & Ga-
Parker interpretato da mes, a distanza di ben 15 anni da “Faccia
Milazzo, insieme al fucile di Rame”, è stata presentata la mini storia
Kentucky che ne è diventa-
inedita ”Canto di Natale”, edita dalla SCM
to un segno distintivo.
A fianco, la locandina del Spazio Corto Maltese e contenuta in un
film “Corvo Rosso non portfolio a tiratura limitata.
avrai il mio scalpo” (1972),
interpretato da Robert
Redford al quale gli autori
di Lungo Fucile si sono La nuova avventura editoriale.
ispirati.
Ed ora, dal prossimo Aprile si riparte
con la ristampa “definitiva” curata dalla
Mondadori Comics, riveduta e corretta,
Dalla prossima metà di Aprile, infatti,
troveremo settimanalmente in edicola un
volume contenente la ristampa di due o
più storie di Ken Parker.
Si partirà con le bellissime storie “Lun-
go Fucile” e “Mine Town” contenute nel
primo volume in edicola, rispettivamente

6 Vintage Comics Magazine


numeri 1 e 2 della prima collana (Cepim,
1977) dedicata al personaggio. Entrambe
le storie sono state scritte da Giancarlo
Berardi e disegnate da Ivo Milazzo, i due
“papà” artistici di Ken. Successivamente,
nel secondo e terzo volume Mondadori
Comics, troveremo altre perle come “I
Gentiluomini” e “Omicidio a Washington”,
numeri 3 e 4 della collana Cepim, “Che-
mako, colui che non ricorda” (una delle
preferite dai fan di KP), “Sangue sulle stel-
le” e via via tutte le altre in rigoroso ordine
cronologico.

“I personaggi, come i figli, una volta


messi al mondo, diventano autono-
mi. Ken Parker ha deciso di ripren-
dere il cammino.
Noi stiamo sellando i cavalli.”
Giancarlo Berardi e Ivo Milazzo

Le caratteristiche tecniche dell’ope-


ra sono: albi di grande formato (più o
meno formato Ken Parker Magazine, ossia
cm.20x26 circa) per valorizzare al meglio
le meravigliose tavole; due o più episodi
per ogni albo, proposti in ordine cronolo-
gico; utilizzo di carta ad alta grammatura;
elevata qualità di stampa e packaging pre-
giato per grafica e contenuti.
Si punta insomma all’alto livello qua-
litativo e proprio per questo anche le In alto: Ivo Milazzo al lavoro, e le copertine della nuova serie.
copertine presenteranno un nuovo logo, In basso: Ken Parker magistralmente ritratto ad acquerello per una
ridefinito per l’occasione, e tutte le storie delle copertine degli albi a lui dedicati.
saranno precedute da un apposito appara-
to redazionale, affidato ad alcuni tra i mi-

Vintage Comics Magazine 7


8 Vintage Comics Magazine
gliori esperti e critici italiani del fumetto.
Berardi e Milazzo sono stati anche chia-
mati ad ottimizzare le vecchie storie, in
particolare le prime avventure della serie,
andando ad apportare modifiche a testi e
posizionamento dei balloon. Una vera e
propria sorta di restyling.
Inoltre, gli episodi usciti negli anni ’80
sulle riviste Comic Art e Orient Express,
verranno riproposti nella loro originale
versione a colori, per offrire a tutti la pos-
sibilità di godersi l’opera nella sua versio-
ne più completa possibile e fedele all’ori-
ginale.

Successivamente (si parla del 2015)


si parla dell’uscita del nuovo, inedito, ca- In alto la cartellina del
pitolo conclusivo (sarà cosi?) della lunga Porfolio dedicato a Ken
saga, un evento che i numerosi fan di Lun- Parker con la storia “Canto
go Fucile stanno attendendo oramai da di Natale”, realizzato per
Lucca Comics 2013 dalla
decenni. SCM - Spazio Corto Maltese.

Insomma, un futuro pieno di speranze


per uno dei personaggi dei comics italiani Nella pagina a fianco:
una tavola tratta da “Solea-
più apprezzati dai lettori.
do”, una delle tante storie
Noi non vediamo l’ora... “mute” di Ken Parker, dove
l’assenza del testo rafforza
Daniele “Danuota” Giambi tanto l’idea di solitudine del
trapper di frontiera, quanto
la potenza espressiva delle
storie e dei disegni.

CRONOLOGIA IN BREVE

COLLANA n’ TITOLO TESTO DISEGNI DATA


Editoriale Cepim 1 LUNGO FUCILE BERARDI MILAZZO Giu ‘77
Editoriale Cepim 2 MINE TOWN BERARDI MILAZZO Lug ‘77
Editoriale Cepim 3 I GENTILUOMINI BERARDI MILAZZO Ago ‘77
Editoriale Cepim 4 OMICIDIO A WASHINGTON BERARDI MILAZZO Sett ‘77
Editoriale Cepim 5 CHEMAKO, COLUI CHE BERARDI MILAZZO Ott ‘77
NON RICORDA
Editoriale Cepim 6 SANGUE SULLE STELLE BERARDI ALESSANDRINI Nov ‘77
Editoriale Cepim 7 SOTTO IL CIELO DEL BERARDI MILAZZO Dic ‘77
MESSICO
Editoriale Cepim 8 COLPO GROSSO A SAN BERARDI MILAZZO Gen ‘78
FRANCISCO
Editoriale Cepim 9 CACCIA SUL MARE BERARDI ALESSANDRINI Feb ‘78
Editoriale Cepim 10 LE TERRE BIANCHE BERARDI MARRAFFA Mar ‘78
Editoriale Cepim 11 IL POPOLO DEGLI UOMINI BERARDI MARRAFFA Apr ‘78

Vintage Comics Magazine 9


Editoriale Cepim 12 LA BALLATA DI BERARDI MILAZZO Mag-Giu
PAT O’SHANE ‘78
Editoriale Cepim 13 LA CITTA’ CALDA BERARDI TREVISAN Lug ‘78
Editoriale Cepim 14 RANCHERO! BERARDI ALESSANDRINI Ago ‘78
Editoriale Cepim 15 UOMINI, BESTIE ED EROI BERARDI MILAZZO Set ‘78
Editoriale Cepim 16 BUTCH, L’IMPLACABILE BERARDI MARRAFFA Ott ‘78
Editoriale Cepim 17 LA LUNGA PISTA ROSSA BERARDI CALEGARI Nov-Dic
TREVISAN ‘78
Editoriale Cepim 18 SANTA FE’ EXPRESS BERARDI ALESSANDRINI Gen-Feb
‘79
Editoriale Cepim 19 UN UOMO INUTILE BERARDI MILAZZO Mar ‘79
Editoriale Cepim 20 STORIA D’ARMI BERARDI TREVISAN Apr-Mag
E D’IMBROGLI ‘79
Editoriale Cepim 21 IL GIUDIZIO DI DIO BERARDI- MARRAFFA Giu-Lug
MANTERO ‘79
Editoriale Cepim 22 IL GIORNO IN CUI BRUCIO’ MANTERO ALESSANDRINI Ago ‘79
CHATTANOOGA
Editoriale Cepim 23 LA REGINA DEL MISSOURI BERARDI CIANTI Sett-Ott
‘79
Editoriale Cepim 24 LASSU’ NEL MONTANA MANTERO MARRAFFA Nov ‘79
MONTI
Editoriale Cepim 25 LILY E IL CACCIATORE BERARDI MILAZZO Dic ‘79
Editoriale Cepim 26 PELLEROSSA MANTERO AMBROSINIMI- Gen ‘80
LAZZO
Editoriale Cepim 27 C’ERA UNA VOLTA… BERARDI TREVISAN Feb ‘80
Editoriale Cepim 28 IL CASO DI OLIVER PRICE CASTELLI ALESSANDRINI Mar-Apr
‘80
Editoriale Cepim 29 IL MAGNIFICO PISTOLERO BERARDI CIANTI Mag ‘80
Editoriale Cepim 30 CASA DOLCE CASA BERARDI MILAZZO Giu ‘80
Editoriale Cepim 31 LE COLLINE SACRE MANTERO MARRAFFA Lug ‘80
Editoriale Cepim 32 LA LEGGENDA BERARDI AMBROSINI Ago ‘80
DEL GENERALE MANTERO MILAZZO
Editoriale Cepim 33 MILADY BERARDI TREVISAN Set ‘80
Editoriale Cepim 34 I CAVALIERI DEL NORD MANTERO MARRAFFA Ott ‘80
Editoriale Cepim 35 IL SENTIERO DEI GIGANTI SCLAVI CIANTI Nov-Dic
MILAZZO ‘80
Editoriale Cepim 36 DIRITTO E ROVESCIO BERARDI MILAZZO Gen-Feb
‘81
Editoriale Cepim 37 CRONACA MANTERO ALESSANDRINI Mar ‘81
Editoriale Cepim 38 IL POETA MANTERO MARRAFFA Apr ‘81
Editoriale Cepim 39 ODIO ANTICO BERARDI TREVISAN Mag-Giu
‘81
Editoriale Cepim 40 APACHE BERARDI MILAZZO Lug ‘81
Editoriale Cepim 41 ALCUNE SIGNORE DI SCLAVI TARQUINIO Ago ‘81
PICCOLA VIRTU’
Editoriale Cepim 42 LE SETTE CITTA’ D’ORO MANTERO MARRAFFA Sett-Ott
‘81
Editoriale Cepim 43 A DUE PASSI DAL PARADISO BERARDI TREVISAN Nov ‘81
Editoriale Cepim 44 SULLA STRADA PER YUMA MANTERO TARQUINIO Dic ‘81
Editoriale Cepim 45 LA DONNA DI COCHITO MANTERO AMBROSINI Gen ‘82
Editoriale Cepim 46 ADAH BERARDI MILAZZO Feb-Mar
‘82

10 Vintage Comics Magazine


Editoriale Cepim 47 LA VERITA’ MANTERO MARRAFFA Apr-Mag
‘82
Editoriale Cepim 48 RAZZA SELVAGGIA BERARDI POLESE Giu ‘82
Editoriale Cepim 49 ROSSO SANGUE MANTERO TARQUINIO Lug ‘82
Editoriale Cepim 50 STORIE DI SOLDATI BERARDI MILAZZO Ago ‘82
POLESE
TREVISAN
AMBROSINI
Editoriale Cepim 51 PROSSIMA FERMATA BERARDI POLESE Sett-Ott
STOCKTON MANTERO ‘82
Editoriale Cepim 52 LA COLLERA DI NAIKA MANTERO AMBROSINI Nov ‘82
CASERTANO
Editoriale Cepim 53 I PIONIERI BERARDI TREVISAN Dic
’82-Gen
‘83
Editoriale Cepim 54 BOSTON BERARDI MILAZZO Feb-Mar
‘83
Editoriale Cepim 55 RAPINA A REGINALD MANTERO TARQUINIO Apr-Mag
STREET ‘83
Editoriale Cepim 56 A PROPOSITO DI GIOIELLI BERARDI AMBROSINI Giu-Lug
E D’IMBROGLI MANTERO ‘83
Editoriale Cepim 57 IL SICARIO MANTERO TARQUINIO Ago-Sett
‘83
Editoriale Cepim 58 SCIOPERO BERARDI MILAZZO Apr ‘84
Editoriale Cepim 59 I RAGAZZI DI DONOVAN MANTERO AMBROSINI Mag ‘84
Catalogo I love QUACK - OMAGGIO A BERARDI MILAZZO Nov ‘84
Paperino – Il Grifo PAPERINO
Orient Express 23/29 UN PRINCIPE PER NORMA BERARDI MILAZZO Lug ‘84/
TREVISAN Feb ‘85
Comic Art 16/20 DOVE MUOIONO I TITANI BERARDI MILAZZO Nov ‘85/
Mar ‘86
Orient Express 20 IL RESPIRO E IL SOGNO BERARDI MILAZZO Apr ‘84
Comic Art 10-15- Apr ’85
32 Ott’85
Apr ‘87
Comic Art 37/40 UN ALITO DI GHIACCIO BERARDI MILAZZO Ott ‘87/
Gen ‘88
KP Magazine 1 SILENZIO BIANCO BERARDI MILAZZO Giu ‘92
KP Magazine 2 I SELVAGGI BERARDI MILAZZO Lug-Ago
BARBATI ‘92
FRISENDA
KP Magazine 3/5 ORE D’ANGOSCIA BERARDI BARBATI Sett ‘92/
BERTOLOTTI Dic ‘92
FRISENDA
MILAZZO
PARLOV
KP Magazine 6 L’ETERNO VAGABONDO BERARDI MILAZZO Gen-Feb
FRISENDA ‘93
KP Magazine 7-8 IL GRANDE SPETTACOLO BERARDI MILAZZO Mar ’93/
TREVISAN Apr ‘93
STUDIO IEMME
KP Magazine 9 LAMPI DI PAURA BERARDI BARBATI Mag ‘93
RONTINI BERTOLOTTI
FRISENDA
MILAZZO
ZUCCHERI

Vintage Comics Magazine 11


KP Magazine 10-11 METIS BERARDI BARBATI Giu ‘93/
MANTERO BERTOLOTTI Lug-Ago
FRISENDA ‘93
MILAZZO
ZUCCHERI
KP Magazine 12-13 CACCIA DI SANGUE BERARDI BARBATI Sett/Ott
MANTERO BERTOLOTTI ‘93
FRISENDA
MILAZZO
ZUCCHERI
KP Magazine 14-15 UMANA AVVENTURA BERARDI BARBATI Nov-Dic
BERTOLOTTI ‘93/Gen
FRISENDA ‘94
MILAZZO
ZUCCHERI
KP Magazine 16 L’ARRESTO BERARDI MILAZZO Feb ‘94
RONTINI BERTOLOTTI
FRISENDA
ZUCCHERI
KP Magazine 17-18- L’EPILOGO DI ORSO NERO BERARDI MILAZZO Mar
19/20 MANTERO BERTOLOTTI ’94-Apr
FRISENDA ’94-Ago/
ZUCCHERI Sett ‘94
KP Magazine 21/23 L’INAFFIDABILE BERARDI POLESE Ott ’94/
MANTERO Dic ’94
KP Magazine 23 IMMAGINI BERARDI AMBROSINI Dic ‘94
KP Magazine 24-25 LA TERRA DEGLI EROI BERARDI MILAZZO Gen/Feb
‘95
KP Magazine 26-27 IL MARCHIO BERARDI FREGHIERI Mar/Apr
DEI McCORMACK MANTERO ‘95
KP Magazine 28-29 FUORI TEMPO BERARDI TREVISAN Mag/Giu
FRISENDA ‘95
KP Magazine 30/32 UN SOFFIO DI LIBERTA’ BERARDI MILAZZO Lug/Sett
‘95
KP Magazine 33/36 LA CAROVANA DONAVER BERARDI ORTIZ Ott ‘95/
MANTERO Gen ‘96
KP Speciale 1 I CONDANNATI BERARDI FRISENDA Lug ‘96
MANTERO ZUCCHERI
KP Collezione 5 LA LEGGENDA BERARDI MILAZZO Dic ‘96
DI KENNISSUAQ
KP Speciale 2 AI TEMPI DEL PONY BERARDI MILAZZO Gen ‘97
EXPRESS
KP Speciale 3 LE AVVENTURE DI TEDDY BERARDI TREVISAN Lug ‘97
PARKER
KP Speciale 4 FACCIA DI RAME BERARDI VANNINI Gen ‘98
MILAZZO
FRISENDA
Portfolio S.C.M. - CANTO DI NATALE BERARDI MILAZZO Ott
2013

12 Vintage Comics Magazine


ANTEGUERRA

GLI ALBI DEL

TRIO DELL'ASTUZIA

Probabilmente nel 1948 la casa editrice E.R.O.L.A. da alle stampe


delle rarissime strisce a fumetti, oggi ricercatissime dagli appas-
sionati, chiamate ‘’Albi del Trio dell’Astuzia’’.

Questi albetti sono stati disegnati e sce-


neggiati da Gaetano Vitelli (189?-1965),
disegnatore, tra le tante cose, di alcuni
storielle apparse nei primi numeri del To-
polino giornale.
La cosa particolare di queste striscette
è che appare uno stranissimo, lontano da
qualsiasi modello disneyano, personaggio
col nome di Topolino. La domanda che ci
poniamo ora è questa: quello è da conside-
rarsi si o no come personaggio disneyano
apocrifo?
Per l’autore di questo articolo quello di-
segnato è Topolino apocrifo disney, senza
ombra di dubbio.
Cerchiamo di analizzare meglio la situa-
zione:
1) Innanzitutto il nome del personaggio
è uguale al nome del Mickey italiano;
2) Il disegnatore e sceneggiatore è Ga-
etano Vitelli, che, come già detto, aveva
disegnato Topolino nei primi numeri del
Topolino giornale;
3) Nelle strisce i tre protagonisti sono:
Topolino, Pinocchio e Furbolino. Il Pinoc-
chio è quello apocrifo collodiano. pare lo stesso Pinocchio dei fumetti della In alto:
Se noi riteniamo come apocrifi Disney casa editrice di Mondini (per esempio ‘’Pi- “Pinocchio, Topolino e
Furbolino corsari”, copertina
i librettini con Topolino della E.R.O.L.A. nocchio avvocato e Topolino imputato’’). dell’uscita numero 14;
della serie ‘’Collezione per i più piccini’’ Quindi a maggior ragione se seguiamo una tavola interna di una storia
allora dovremmo ritenere copie anche le con logica un certo filo narrativo quello è con Pinocchio, Furbolino e
striscette, ma anche perché nei libricini ap- Mickey apocrifo per questa continuità. Topolino.

Vintage Comics Magazine 13


Nella riga in alto: “Pinocchio maestro e Topolino capoclasse”,
Nella pagina seguente: due albi della
copertina e retto del primo numero della serie.
E.R.O.L.A, “Topolino re dei cuochi” e
Nella seconda riga: “Furbolino prestigiatore”, quarta uscita,
“Pinocchio avvocato e Topolino imputato”,
copertina e quarta.
dove compare lo stesso Pinocchio del trio
Nella terza riga “Pinocchio dentista e Topolino assistente”,
dell’astuzia.
quinta uscita (ma indicato come terza sui primi due albetti),
copertina e quarta.
Nella quarta riga: “I 7 nani alla guerra e Biancaneve
crocerossina”, copertina e una tavola interna.

14 Vintage Comics Magazine


4) Per molti quello è Mickey per le in-
tenzioni dell’autore e per le intenzioni dei
pochi che compravano gli albi.
Ma allora perché Vitelli disegna così di-
versamente Mickey?
Forse non voleva avere vari problemi
per l’ aver utilizzato il personaggio di To-
polino e quindi ‘’disegnò lui facendolo
non sembrare lui ‘’.

Siamo giunti alla conclusione che quel-


lo è Mickey nello spirito più che nel com-
plesso somatico. Una conclusione molto
complessa e affascinante . Queste striscette
presentano ancora dei misteri : sono auto-
rizzate dal Tribunale? Sono realmente del
‘48?
Il terzo personaggio ‘’Furbolino’’ è in
realtà il Ciuffettino di Yambo?

La serie è composta da 18 numeri , non


numerati ma divisi in tre gruppi nei catalo-
ghi del retrocopertina . Mi sono dato alla
loro ricerca per anni, e ho trovato quasi
tutti i numeri (grazie a vari collezionisti )e
diversi di essi fanno oramai parte della mia
collezione privata .
Nelle storie il più saggio e maturo è
senza dubbio Pinocchio che non è più un
bambino bugiardo ma un personaggio ab-
bastanza maturo. In quarta di copertina
del n.1 ‘’Pinocchio maestro e Topolino
capo classe ’’ appare la notizia di un fanto-
matico ‘’ Giornalino del Trio dell’ Astuzia’’
(dal costo di Lire 15) e dal n. 4 la notizia
dell’uscita . Non abbiamo trovato questo
giornalino, e, personalmente ho dei dubbi
sulla reale uscita.

Qui di seguito riporto i titoli degli Albi


del Trio dell’ Astuzia , Lire 10 ( solo i 6 albi
del primo elenco sono numerati nel retro-
copertina, gli altri sono elencati in ordine
nei retrocopertina di alcuni numeri):

1) Pinocchio maestro e Topolino capo


classe
2) Furbolino fantasma e Topolino poli-
ziotto

Vintage Comics Magazine 15


3) Pinocchio portiere e Topolino calcia-
tore ( nel primo e secondo numero è nu-
merato come quinto )
4) Furbolino prestigiatore
5) Pinocchio dentista e Topolino assi-
stente ( nel primo e secondo numero è
numerato come terzo )
6) I 7 nani alla guerra e Biancaneve cro-
cerossina
7) Topolino atomico, Furbolino contro-
atomico e Pinocchio aviatore
8) Pinocchio superstizioso con Topolino
e Furbolino finti gobbi
9) Furbolino accalappiacani con Pinoc-
chio e Topolino vigili urbani
10) Topolino regista del cinema e Pinoc-
chio attore e Furbolino operatore
11) Topolino vigile del fuoco con Pinoc-
chio e Furbolino attori di prosa
12) Furbolino contrabbandiere con To-
polino e Pinocchio doganieri
13) Topolino e Furbolino chiamati alle
armi
14) Pinocchio,Topolino e Furbolino cor-
sari
15) I guai di Pinocchio,Topolino e Fur-
bolino
In alto: “Furbolino contrabbandiere con 16) S.O.S. dalla città sottomarina
Topolino e Pinocchio doganieri”, dodicesimo 17) Topolino,Pinocchio e Furbolino
numero: ospiti di Biancaneve
in basso: “Furbolino fantasma e Topolino
18) Il fidanzamento di Pinocchio
poliziotto”, seconda uscita della collana.

Degli ultimi tre numeri dubito della


loro reale uscita .
I numeri meno rari sono i nn.5-6-7 .

Massimo Bonura

Ringraziamenti :
Ringrazio tutti coloro che mi hanno aiutato nella ri-
cerca di questo raro materiale: innanzitutto un collezio-
nista che mi ha fornito alcune scansioni degli albi e che
è voluto rimanere anonimo, per diverse informazioni e
aiuto nella ricerca ringrazio Luca Boschi , Alfredo D’A-
sdia, Claudio Gioda e Leonardo Gori e Nearco66 .

16 Vintage Comics Magazine


EHI! STIAMO CERCANDO TE!

Vintage Comics Webzine ricerca costantemente nuovi collaboratori e


redattori.

Se hai voglia di collaborare con noi ed aiutarci a crescere, di dare un servizio


migiore ai noi i nostri utenti (e quindi anche a te...) fatti avanti e diventa un
nostro Collaboratore.

Ti chiediamo di dedicare quanche ora del tuo tempo da destinare ad


uno qualsiasi dei molti compiti che si celano dietro la realizzazione di una
webzine.
Puoi scegliere se scrivere articoli, se compilare le schede e cronologie, se
gestire le news, se occuparti della grafica... come vedi le incombenze sono
tante, e più ne siamo più diventa semplice far crescere il tutto.

Puoi anche essere il nostro inviato presso Mostre, eventi, incontri, per
informare di ciò che è accaduto chi non ha potuto parteciparvi: in questo
caso cercheremo di intervenire presso gli organizzatori per eventuali pass o
permessi.

Le cose importanti da sapere.

Vintage Comics Webzine e’ un sito amatoriale e non ha alcun scopo di lucro, e pertanto non riconosce
nessuna ricompensa monetaria ai propri collaboratori.
Proprio per questo non è un lavoro, non ti è richiesta alcuna esclusiva di collaborazione nè orari di
lavoro. Però se prendi un impegno tutti gli altri conteranno sulla tua opera, quindi per quanto sarà
possibile compatibilmente con gli impegni personali ed il tempo disponibile, dovresti cercare di portare
a termine i compiti che ti prenderai in carico.
Ogni lavoro che presterai per Vintage Comics Webzine porterà il tuo nome, e sarai riconosciuto quale
autore. Noi applichiamo in generale la licenza “CreativeCommons Attribuzione-Non commerciale-
Condividi allo stesso modo 2.5 Italia”, ma se per tue ragioni hai preferenze diverse saranno applicate le
tue richieste di riconoscimento dell’opera di ingegno.

Puoi richiedere di collaborare con noi o inviando una mail all’indirizzo della Redazione, o postando una
richiesta nel Forum, nella sezione dedicata alla webzine. Ti chiediamo soltanto di indicare il campo in
cui vorresti impegnarti, e valutaremo insieme il modo migliore per poter collaborare.

La mail della redazione é

redazione@vintagecomics.it

Grazie in anticipo per il tuo aiuto!

Vintage Comics Magazine 17


18 Vintage Comics Magazine
LA CRONOLOGIA

GLI ALBI STAR COMIX

La casa editrice Star Comics è conosciuta per le sue produzioni in


campo supereroistico, manga e alcune buone serie italiane, ma for-
se non tutti conoscono un breve lasso di tempo nel quale provò a
cimentarsi con il fumetto franco-belga. Gli albi Star Comix sono
stati una breve parentesi nella storia di questo editore, ma hanno
presentato interssanti tentativi editoriali.

Dopo la chiusura dell’Editoriale Cor- Del piccolo eroe gal-


no nell’estate del 1984, complice anche il lico la storia pubblicata
drastico crollo delle vendite dopo il boom fu “Asterix e la Obelix
degli anni ‘70, si era venuto a creare in S.p.A.”, edita la prima vol-
Italia un vuoto nella pubblicazione del ta in Francia nel 1976 e la
fumetto supereroistico, quantomeno per cui prima uscita italiana av-
la produzione Marvel. In quel vuoto ten- venne nel 1977 sui grandi
tò di farsi spazio una piccola casa editrice albi cartonati Mondadori
umbra, la Labor Comics, la cui vita però dedicati ad Asterix.
terminò dopo pochi mesi. Ma fu grazie a Per il cowboy creato da
quell’esperienza che nel 1987 nacque la Morris invece fu scelta la
Star Comics, che iniziò la sua vita edito- storia “Lucky Luke e la corda dell’impic-
riale pubblicando nuovamente in Italia il cato”, una storia breve uscita in origine nel
fumetto supereroi stico, con fortune sem- 1976 e poi pubblicata in Italia come inser-
pre maggiori. to del Giornalino nel 1985.

Probabilmente per ampliare gli orizzon- Una delle particolarità della rivista fu la
ti fumettistici entro cui muoversi e guarda- scelta del formato, un libretto brossurato
re verso mercati nuovi che esulassero dai orizzontale dalle dimensioni 21,5 x 15 cm,
lettori supereroistici, nell’aprile del ‘92 la per 96 pagine a colori più la copertina. Era
Star Comics presentò una nuova rivista a lo stesso formato del fumetto dedicato a
cui diede un nome quasi scontato, “Star Lupo Alberto, che probabilmente si era
Comix”. preso a modello per cercare di seguire la
Sopra: Luca Boschi, direttore
scia del successo che il lupo stava riscuo- responsabile della testata e
Fin dal primo numero fu evidente la tendo oltre che per rendere riconoscibile autore di alcuni dei contenuti.
scelta di rivolgersi agli appassionati di fu- dal formato il genere umoristico trattato.
metto franco-belga, andando a cercare Ma fu proprio la scelta di questo formato,
nella produzione umoristica d’oltralpe le ottimo per le storie di Lupo Alberto ma as-
storie da proporre. Così si partì con due solutamente inadatto a contenere le tavole
mostri sacri, Asterix e Lucky Luke, oltre dei fumetti d’oltralpe, che a mio avviso pe- Pagina precedente: le
che con storie di Marcel Gotlieb e produ- nalizzò la presentazione di queste storie, e copertine dei primi due
zioni umoristiche italiane. non solo il fatto che non fossero propria- numeri della serie.

Vintage Comics Magazine 19


20 Vintage Comics Magazine
mente delle primizie.
Per poter impaginare le tavole la Star
Comics decise di suddividere ogni tavola
in due, per poi pubblicarne una metà ogni
pagina.
Inoltre si cercò di rinnovare anche la
presentazione delle storie, cercando di
utilizzare traduzioni più “fedeli” ai testi
originali, anche nei nomi dei personaggi.
E così Idefix divenne Ideafix, per un’asso-
nanza più vicina a quell’”idea fissa” a cui
si richiamava il nome originale del piccolo
cagnolino, ed anche Rantanplan, il fedele
quadrupede di Lucky Luke conosciuto in
Italia come Rataplan, divenne Ran Tan Plan
per ricordare Rin Tin Tin del quale paro-
diava appunto il nome. In alto: la tavola iniziale del fumetto “Frida”,
di Elettra Gorni.
A queste storie più “classiche” nell’im-
pianto e nel tratto Luca Boschi, direttore
responsabile della testata, scelse di affian-
care le opere di Marcel Gotlieb, in arte Nella pagina precedente: le copertine dei
Gotlib. Sono tavole che presentano storie numeri tre e quattro della serie.

CRONOLOGIA
data di
numero personaggio titolo autori
uscita
Aterixe la Obelix S.p.A. René Goscinny
Asterix
(I parte) Albert Uderzo
Gozo & C. Gozo & C. Luca Boschi
Greg Perché mai lavorare ? Greg
Aprile
Star Comix 1 Prof. Burp La vacca Gotlib
1992
Il servizio lascia Marcel Gotlib
a desiderare Nikita Mandryka
René Goscinny
Lucky Luke La corda dell’impiccato
Morris
Asterix e la Obelix S.p.A. René Goscinny
Asterix
(II parte) Albert Uderzo
Frida Vado a vivere da sola Elettra Gorni
Maggio Ci vuole un fisico bestiale David Lubrano
Star Comix 2
1992 Marcel Gotlib
La speranza fa vivere
Nikita Mandryka
Lucky Luke I cugini Dalton (I parte) René Goscinny, Morris

Vintage Comics Magazine 21


CRONOLOGIA
data di
numero personaggio titolo autori
uscita
Asterix e la Obelix S.p.A. René Goscinny
Asterix
(III parte) Albert Uderzo
Giugno Gozo & C. Gozo & C. Luca Boschi
Star Comix 3
1992 Greg Perché mai lavorare ? Greg
René Goscinny
Lucky Luke I cugini Dalton (II parte)
Morris
Asterix ai Giochi Olimpici René Goscinny
Asterix
(I parte) Albert Uderzo
Giuliano Piccininno
Ozzy Metal Cowboy
Luglio Giulia Guidi
Star Comix 4
1992 Mare Mostrum David Lubrano
Le vacanze intelligenti dei
Marcel Gotlib
personaggi dei fumetti
Lucky Luke I cugini Dalton (III parte) René Goscinny, Morris

22 Vintage Comics Magazine


dall’umorismo surreale, dal tratto contem- Pagina precedente: il
poraneamente preciso e grottesco, di sicu- numero cinque.
ro valore ma probabilmente meno appeti- In questa pagina, in alto:
bili da parte degli acquirenti attratti da un un esempio dello stile di
prodotto più classico quale l’Asterix che Gotlieb.
campeggiava sulla copertina. Concludono
il sommario del primo numero delle storie In basso: due tavole della
serie Gozo & Co, la prima
umoristiche scritte e disegnate dallo stesso disegnata dall’autore
Boschi, da Greg (al secolo Claudio Grego- Boschi, la seconda da Leo
ri, comico oltre che fumettista) e sul primo Ortolani.
numero, alle prese con i personaggi creati
da Boschi troviamo anche Leo Ortolani,
lontano dal ratto che lo ha poi consacrato
autore di successo.

Nei numeri successivi la formula viene


ripetuta, con la presenza fissa delle storie
di Asterix, Lucky Luke e Gotlib accompa-
gnati alternativamente da altri autori ita-
liani che affiancano le due star d’oltralpe:
Elettra Gorni presenta la sua Frida, cagno-
lina antropomorfa alle prese con la vita di
una teenager, mentre David Lubrano crea
delle divertenti storie brevi su situazioni
quotidiane. Giuliano Piccininno insieme
a Giulia Guidi presentano invece Ozzy,

Vintage Comics Magazine 23


In questa pagina, il alto:
la copertina del numero sei .

A fianco, in alto: Ozzy, di


Giuliano Piccininno.
In basso Greg in un autori-
tratto nella prima tavola del
fumetto realizzato da lui.

Qui otto: il logo della casa


editrice.

24 Vintage Comics Magazine


CRONOLOGIA
data di
numero personaggio titolo autori
uscita
Asterix ai giochi olimpici René Goscinny
Asterix
(II parte) Albert Uderzo
Improvvisamente l’estate
Lupotto Luca Boschi
scorsa
Greg Perché mai lavorare? Greg
agosto La ceramica è tutta Marcel Gotlib
Star Comix 5
1992 un’arte Nikita Mandryka
C’era una volta Marcel Gotlib
I Dalton prendono il René Goscinny
Lucky Luke
treno Morris
De Groot
Lucky Luke Il giustiziere
Morris
Asterix ai giochi olimpici René Goscinny
Asterix
(III parte) Albert Uderzo
Giuliano Piccininno
Ozzy Horror Festival
Settembre Giulia Guidi
Star Comix 6
1992 Gozo & C. Luca Boschi
La marionetta infernale Marcel Gotlib
René Goscinny
Lucky Luke Maverik
Morris
Asterix e il paiolo René Goscinny
Asterix
(I parte) Albert Uderzo
Ottobre
Star Comix 7 Gozo & C Chiedo aiuto! Luca Boschi
1992
Lucky Luke contro Joss René Goscinny
Lucky Luke
Jamon (I parte) Morris
Asterix e il paiolo René Goscinny
Asterix
(II parte) Albert Uderzo
Novembre Il pellicano Marcel Gotlib
Star Comix 8
1992 Frida Frida e sua sorella Elettra Gorni
Lucky Luke contro Joss René Goscinny
Lucky Luke
Jamon (II parte) Morris
Asterix e il paiolo René Goscinny
Asterix
(III parte) Albert Uderzo
Giuliano Piccininno
Ozzy Si viaggiare...!
Giulia Guidi
Dicembre L’assurto Marcel Gotlib
Star Comix 9
1992 L’atto sessuale degli
Marcel Gotlib
animali
Il coniglio Marcel Gotlib
Lucky Luke contro Joss René Goscinny
Lucky luke
Jamon (III parte) Morris

Vintage Comics Magazine 25


26 Vintage Comics Magazine
un ragazzo che si muove tra compagni di Nella pagina precedente: le copertine dei
scuola e la sua famiglia. Sul settimo nume- numeri sette e otto della serie.
ro Leo Ortolani torna alle prese con Gozo
& Co., i personaggi creati da Luca Boschi,
mentre sull’ottava uscita è di nuovo la vol- in basso: Lucky Luke saluta per con-
ta di Elettra Gorni e della sua Frida intera- gedarsi dai lettori dalla copertina del
gire con loro. numero nove, ultima uscita della collana.
Con il numero nove, a causa dello scar-
so successo della testata, il tentativo di
aprirsi un nuovo spazio di mercato della
Star Comics cessa. Toccherà ad Asterix, Lu-
cky Luke, Gotlib e Ozzy salutare per sem-
pre gli scarsi lettori e chiudere la testata,
nel dicembre del 1992.
Scheda Tecnica

Titolo collana: Star Comix


Dopo questo tentativo la Star Comics
Editore: Star Comics Group, Bosco (Perugia)
cercherà nuove strade, imboccando quel-
Direttore responsabile: Luca Boschi
la dei manga che le darà il successo che
Periodicità: mensile
continua ancora oggi, ma questa è un’altra
Formato e legatura: orizzontale brossurato
storia.
Dimensioni e pagine: cm 21,5x15 96 pp col/bn + copertina
Prezzo di copertina: L. 3.500
Uscite: 9 numeri, dal n. 1 (aprile 1992) al n. 9 (dicembre 1992)
Sandro Pescara

Numeri dall’otto al dieci.

Vintage Comics Magazine 27


28 Vintage Comics Magazine
Editoria

L'ARTE DI HERGE'

TinTtin è uno di quei personaggi iconici che hanno travalicato


l’ambito natale, simboli di qualcosa di così internazionale che
il semplice mondo fumetto non basta più a contenerne la fama e
l’importanza.

Una delle peculiarità di questi personag-


gi è quella di non smettere mai di rivelarci
qualcosa di nuovo, altri modi di osservar-
ne l’evoluzione e di conoscere meglio chi
li ha creati.
In questo caso stiamo parlando di
Hergé, al secolo Georges Rémi (1907-
1983), l’uomo che ha inventato il perso-
naggio di questo ragazzo dal viso sorriden-
te e dal ciuffo all’insù, del suo fido amico
a quattro zampe Milou, del Capitano Had-
dock, dei gemelli Dupont e Dupond, e di
tutta la pletora di personaggi che hanno
reso questo fumetto una pietra miliare
non solo del genere franco belga ma delle
nuvolette in generale.
Sulla sua vita e sulla sua produzione
la casa editrice L’Ippocampo ha pubblica-
to qualche mese fa un volume, dal titolo
“L’arte di Hergé”, che è la traduzione italia-
na del catalogo del museo dedicato a Rémi
e alle sue creazioni.
Il museo, inaugurato nel giugno 2009 a
Louvain-la-Neuve, vicino a Bruxelles, è uno
spettacolare edificio, progettato dall’archi-
tetto francese Christian de Portzamparc, Michel Daubert, ora anche noi possiamo Il frontespizio del volume, con
che racchiude l’archivio Hergé e del suo tuffarci all’interno del museo e godere di il volto di Tin Tin “inciso” nella
studio. Grazie a questa sterminata mole di spessa copertina.
una consistente parte del materiale d’ar-
documenti, disegni, schizzi e foto i curato- chivio.
ri possono allestire mostre temporanee ac-
canto ai materiali che vengono avvicendati Diviso in sette sezioni, il volume ci ac-
costantemente, rendendo così ogni visita compagna attraverso la vita di Rémi e la
un’esperienza unica. Nella pagina precedente:
creazione dei suoi personaggi e delle av- Hergé con il suo personaggio,
Attraverso questo catalogo, i cui testi venture che hanno vissuto. Si raccontano Tin Tin.
sono stati curati nell’edizione originale da le storie, i particolari, i retroscena e gli

Vintage Comics Magazine 29


30 Vintage Comics Magazine
amici che hanno ispirato a Hergé le sue nel campo dei libri d’arte e che ha voluto Nella pagina precedente: due
narrazioni, la vita dello Studio che ha por- abbracciare anche il fumetto, realizzando doppie pagine interne.
In basso la costa decorata a
tato il suo nome, fino all’ideazione e alla un volume a mio avviso imperdibile sia scacchi ed il logo dell’editore.
realizzazione del museo. per chi è appassionato della nona arte che
per chi vuole imparare a conoscerla, e con In questa pagina, in alto, una
Ricco di immagini e di informazioni, il questo tomo può farlo appieno attraverso doppia pagina interna. In
catalogo ha inoltre un aspetto cartotecni- l’opera di uno dei suoi massimi esponenti. basso la quarta di copertina.
co che lo rende ulteriormente appetibile:
la copertina è realizzata in cartone duro
e spesso, completamente bianca, con il Per finire una nota sul
semplice e inconfondibile volto di Tin Tin prezzo, 29,90 euro, assoluta-
inciso in nero. Rosso è il dorso telato e, ul- mente appetibile per quello
teriore finezza, la decorazione a scacchi al- che il volume ci regala, per la
ternati bianchi e rossi delle coste del volu- cura con cui è realizzato e so-
me che richiama decisamente il razzo che pratutto paragonandolo ad
campeggiava nella copertina dell’albo nel altri ben più miseri prodotti,
quale Tin Tin arrivò a sbarcare sulla luna, ma dal prezzo non dissimile.
qualche anno prima di Neil Armstrong.
Un oggetto splendido, curato e che da
piacere anche semplicemente da tenere tra Sandro Pescara
le mani, osservando sulla copertina quel
tratto così magistrale dello stile di Hergé
e della sua “linea chiara”. Poi basta aprir-
lo e sfogliarlo per perdersi nella ricchezza
dell’apparato iconografico ancor prima
che nella mole di informazioni. (L’arte di Hergé (testi di Michel Dau-
In definitiva un’opera curata da una casa bert, Edizioni L’Ippocampo, pp. 478,
editrice, L’Ippocampo, guarda caso attiva euro 29,90).

Vintage Comics Magazine 31


NUOVE USCITE

EDICOLA E FUMETTERIA

LUKAS 01 - DEATHROPOLIS
Sergio Bonelli Editore, mensile, 3,30 euro.

Chi sia Medda non c'è bisogno di dirlo. Un professionista che sa il fatto suo.
Non so quanto sia stato chiamato in causa nel progetto, se sia stata una sua im-
pellenete creatura da proporre o al contrario un personaggio nata dalla richiesta
di "carne fresca" (è il caso di dirlo) nell'ambito delle miniserie da parte della casa
editrice.
Sta di fatto che un buon lavoro c'è. Niente di eclatante e nuovo, anzi dal sapore
del "già vsto", ma ditemi voi se si può essere originali oggi.
Questo ovviamente per me non è affatto un problema; la differenza la fanno la
bravura dello sceneggiatore e del disegnatore nel descrivere come e non cosa.
Ed ecco un primo numero davvero incalzante con un crescendo narrativo che
ti tiene incollato alla lettura. Sei li che vuoi capire dove andrà a parare la storia di
queso protagonista così, oserei dire, apatico; D'altronde è un ridestato ovvero un
morto che torna in vita (se così si può dire).
L'ossatura narrativa è davvero essenziale. Niente fronzoli, spiegoni o eccessive
parti che descrivono e approfondiscono il personaggio, la nuda e cruda storia che
però lascia trapelare qualcosa sul passato del protagonista e di quelli che presumi-
bilmente saranno la sua nemesi.Il tutto supportato da buoni dialoghi e da qualche
efficace battuta.
Ai disegni uno sconosciuto (per me) Michele Benevento: buona mano che ha
creato dei bellissimi ambienti urbani ma che ho trovato un po' superficiale nei volti
anche se in alcune vignette è stato davvero magistrale.

Massimo Pasanisi

Vintage Comics é:

vintagecomics.forumcommunity.net

www.vintagecomics.it

cerca anche Vintage Comics su Facebook!

32 Vintage Comics Magazine


OCCASIONI DI INCONTRO

REGGIO EMILIA 2013

I collezionisti sono persone strane, girano costantemente in lungo


ed in largo la penisola alla ricerca del pezzo mancante, e la logica
vorrebbe che ci si tenesse alla larga dagli “avversari” per non
perdere l’occasione.
Ma c’è un posto dove immancabilmente tutti si incontrano: Reggio
Emilia!

Ed a Reggio Emilia, nell’edizione


invernale dello scorso 2013, seguendo
quella che sta diventanto una piacevole
abitudine, gli amici forumisti di Vintage
Comics si sono nuovamente incontrati tra
gli stand della fiera per potersi finalmente
vedere du persona dopo tanti scambi di
battute e discussioni sulla rete.

Ed è un fiorire di scambi di battute,


strette di mano, risate e, perché no, anche
chiarimenti.

Non siamo pochi, e le foto che sono


qui lo testimoniano. Come testimoniano
la voglia di divertirsi, di scambiarsi pareri,
dritte ed albi, insomma di continuare a far
crescere le proprie collezioni ma prima
di tutto le proprie amicizie, al di la dello
schermo di un pc.

Siamo alle porte di una nuova edizione


di Reggio Emilia.

Il piacere di andarci sarà doppio,


sapendo di poter ritrovarci di nuovo tutti
insieme!

Vintage Comics Magazine 33


WEB

NAVIGARE INFORMATI

Non esiste solo Vintage Comics sul Web per i collezionisti di fumetti...
e meno male!
Qui di seguito, volta per volta, vi presenteremo dei siti che ci
sembrano interessanti da visitare, ma sopratutto da tenere tra i
preferiti per soddifare ogni curiosità e informazione che la nostra
passione ci suscita.

Collezionismo Fumetti
(www.collezionismofumetti.com)
Non si può iniziare il nostro viaggio senza partire da quello che in sostan-
za è stato il punto di aggregazione principale di noi che poi abbiamo fatto
nascere e crescere Vintage Comics.
Collezionismo Fumetti è un punto fermo per i collezionisti. La quantità
e la qualità delle informazioni presenti sul sito, la precisione e la cura
con cui queste vengono trattate, ne fanno una pietra di paragone per
qualsiasi sito voglia cimentarsi con la classificazione e catalogazione dei
fumetti d’epoca.
Assolutamente da avere tra i preferiti.

La grotta del fumetto Lungo Fucile Fumetti e Opinioni


(lagrottadelfumetto.blogspot.it) (lunfucile.blogspot.it) ( fumettieopinioni.blogspot.it)

Il sito di Massimo Bonura, bravissimo Il sito che Daniele “Danuota” Giambi Su questo spazio on line il nostro
studioso del fumetto, ricco di infor- ha dedicato ad uno dei suoi personag- bravo Massimo “BVZMassy” Pasanisi
mazioni sul fumetto anteguerra e non gi preferiti, Ken Parker. pubblica le sue opinioni sul fumetto
solo. Una minera d’oro per le informazioni e non solo.
Troverete approfondimenti sui temi sul personaggio, sulle serie uscite e Troverete recensioni su nuove uscite
che Massimo tratta, non solo qui su sulla prossima collana che Daniele ha e albi più datati, ma anche su film e
Vintage Comics Webzine. presentato qui sul questo nmero. quant’altro circonda il fumetto.

34 Vintage Comics Magazine


CREDITS, DIRITTI E RINGRAZIAMENTI

DISCLAIMER
Vintage Comics Webzine è una fanzine che tratta di collezionismo e studi sul fumetto da collezione e del mondo che lo integra che non persegue scopi
di lucro, non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornata senza alcuna periodicità .
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
Tutti i loghi, marchi, foto, immagini o altri elementi caratterizzanti sono tratte da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio, e sono riportati
solo a scopo divulgativo e culturale; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Gli aventi diritto
possono richiederne la rimozione in qualsiasi momento.
I singoli articoli sono di proprietà intellettuale dell’autore e rappresentano opinioni e/o giudizi personali non riconducibili a VintageComics.it e siti
collegati.
Vintage Comics Webzine non si ritiene responsabile per il materiale pubblicato sulle pagine dei siti collegati ad essa tramite link e non è responsabile
del loro contenuto, che può essere soggetto a variazioni nel tempo.
Vintage Comics Webzine non adotta alcun tipo di censura sugli articoli, e non avvisa in alcun modo il lettore/visitatore della presenza di linguaggio
scurrile o contenuti osceni.
Vintage Comics Webzine si riserva comunque di eliminare o modificare i contenuti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di
genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Vintage Comics Webzine non si assume la responsabilità dei contenuti dei commenti agli articoli da parte degli utenti registrati, e inoltre non fornisce
alcuna garanzia sulla continuità e la qualità dei servizi offerti.

DIRITTI
Tutti i contenuti di Vintage Comics Webzine sono disponibili a titolo gratuito senza restrizioni di accesso di nessun genere.
Tutti gli articoli ed i testi direttamente realizzati per il sito www.vintagecomics.it, quando non diversamente specificato, sono da intendersi pubblicati
sotto CreativeCommons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia (creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/2.5/it/). Se diversa-
mente segnalato o per materiale di collaboratori esterni, i contenuti sono da intendersi appartenenti ai rispettivi autori o aventi diritto.
Vintagecomics.it diffida chiunque dal distribuire tale materiale in forma pubblica o privata senza riportarne l’origine.
I diritti sulle immagini tratte da pubblicazioni appartengono ai rispettivi detentori, e il materiale è usato al solo scopo di recensione, commento, critica
ed informazione, senza alcuno scopo di lucro. Tale materiale non può essere utilizzato e distribuito dai visitatori o dagli utenti in forma pubblica o
privata senza l’esplicito consenso degli aventi diritto.

CREDITS
VintageComics.it è un sito personale, e non ha scopi di lucro. E’ stato realizzato da Sandro Pescara che ne ha curato la realizzazione del logo, della
grafica e del codice.
Il dominio www.vintagecomics.it è registrato a nome di Sandro Pescara ed il sito è ospitato sui server di Register.it.
Il Forum Vintagecomics.forumcommunity.net è stato registrato da Sandro Pescara ed è realizzato ed ospitato grazie al servizio offerto da Forumcom-
munity.it.
La grafica del Forum è curata dall’utente Casiraghi.

RINGRAZIAMENTI
A tutti gli utenti del Forum vintagecomics.forumcommunity.net per aver contribuito a far vivere e crescere il forum, che è la base indispensabile perché
VintageComics.it possa esistere.A Casiraghi ed agli altri amici dello staff dei Moderatori e degli Expert del Forum per il supporto e per i consigli che
hanno fornito.

Vintage Comics Webzine n. 1 - Aprile 2014


Ideazione e Coordinamento: Sandro Pescara
Hanno collaborato alla redazione: Sandro Pescara (supervisione), Daniele
“Danuota”Giambi, Massimo Bonura, Massimo Pasanisi.
Grafica e impaginazione: Sandro Pescara

Sito Internet: www.vintagecomics.it


E-mail : redazione@vintagecomics.it

Tutte le immagini presenti sono utilizzate a scopo informativo e dimostrati-


vo. Tutti i diritti sono di proprietà degli aventi titolo.
All copyrighted is used only for journalistic and promotional purposes.

Vintage Comics Magazine 35

Potrebbero piacerti anche