Sei sulla pagina 1di 8

Spedizione in abbonamento postale Roma, conto corrente postale n.

649004 Copia € 1,00 Copia arretrata € 2,00

L’OSSERVATORE ROMANO GIORNALE QUOTIDIANO POLITICO RELIGIOSO


Unicuique suum Non praevalebunt
Anno CLIX n. 49 (48.077) Città del Vaticano giovedì 28 febbraio 2019
.

Appello del Papa al congresso mondiale di Bruxelles


FOCUS / COREE
Per l’abolizione totale
della pena di morte
«Si compiano i passi necessari verso La Chiesa ha sempre difeso la vi- modificato. Per molto tempo si è della persona non si perde anche
l’abolizione totale» delle esecuzioni ta, e la sua visione sulla pena di considerata la pena di morte come quando ha commesso il peggiore dei
capitali: è il nuovo appello lanciato da morte è maturata. Per tale motivo, una risposta adeguata alla gravità di crimini. A nessuno si può togliere la
Papa Francesco nel videomessaggio che ho voluto che nel Catechismo della alcuni delitti e anche per tutelare il vita né lo si può privare dell’oppor-
è stato trasmesso mercoledì mattina, 27 Chiesa Cattolica questo punto fosse bene comune. Tuttavia, la dignità tunità di poter abbracciare nuova-
febbraio, all’Europarlamento di mente la comunità che ha ferito e
Bruxelles, all’apertura del settimo che ha fatto soffrire.
Congresso mondiale contro la pena di L’obiettivo dell’abolizione della
morte. Promosso dalla Ong ECPM pena di morte a livello mondiale
(Together Against the Death Penalty - rappresenta una coraggiosa afferma-
Insieme contro la pena di morte), in zione del principio della dignità del-
collaborazione con la Coalizione la persona umana e della convinzio-
mondiale contro la pena di morte, il ne che il genere umano possa affron-
congresso — che si tiene ogni tre anni e tare il crimine, come anche rifiutare
nella precedente edizione era stato il male, offrendo al condannato la
ospitato a Oslo — si concluderà il possibilità e il tempo per rimediare
al danno arrecato, per pensare all’at-
Il vertice tra Trump e Kim
1° marzo. Pubblichiamo una nostra
traduzione dallo spagnolo del testo to compiuto e poter così cambiare
pontificio. vita, almeno interiormente. Stretta di mano ad Hanoi
Vi accompagno con la mia pre-
Saluto gli organizzatori e i parteci- ghiera e vi incoraggio nei vostri la-
panti al VII Congresso Mondiale vori e deliberazioni, unitamente ai HANOI, 27. Il presidente degli Stati ti». Per il leader di Pyongyang, i
contro la pena di morte, che si tiene Governanti e a tutti coloro che han- Uniti, Donald Trump, e il leader due paesi ormai «hanno superato
a Bruxelles. no responsabilità nei loro paesi, af- nordcoreano, Kim Jong-un, si sono la sfiducia» ed è il momento di
La vita umana è un dono che ab- finché si compiano i passi necessari incontrati oggi all’hotel Metropole raggiungere «risultati che siano
biamo ricevuto, il più importante e verso l’abolizione totale della pena ad Hanoi, in Vietnam. Il summit — graditi a tutti». La questione cru-
primario, fonte di tutti gli altri doni di morte. È nelle nostre mani rico- ha detto Trump nelle prime dichia- ciale sul tavolo del negoziato è
e di tutti gli altri diritti. E come tale noscere in ogni persona la sua digni- razioni dopo la stretta di mano con quella della denuclearizzazione del-
deve essere protetto. Inoltre, per il tà e lavorare affinché non si elimini- Kim — «sarà un successo» anche la penisola.
credente l’essere umano è stato crea- no altre vite, ma si guadagnino per perché la Corea del Nord «ha un
Joan Miró, «La speranza del condannato a morte» il bene di tutta la società. Grazie. potenziale economico senza limi- PAGINA 3
to a immagine e somiglianza di Dio.
Ma, sia per i credenti sia per i non
credenti, ogni vita è un bene e la
sua dignità deve essere custodita
senza eccezioni.
La pena capitale presuppone Due jet militari indiani abbattuti
quindi una grave violazione del di-
ritto alla vita che ogni persona ha.
Se è vero che le società e le comuni-
Guaidó pronto a tornare a Caracas Lampi di guerra
nel Kashmir
tà umane devono confrontarsi spesso Aumentano le pressioni internazionali contro il governo di Maduro
con delitti gravissimi che attentano
PAGINA 2
contro il bene comune e la sicurezza
delle persone, è altrettanto vero che CARACAS, 27. Tensione sempre più Aumentano di ora in ora le pres- violazioni dei diritti umani, sta della popolazione. I militari devono
oggigiorno ci sono altri modi per alta in Venezuela. Il leader dell’op- sioni sul governo Maduro. «Non creando un precedente molto peri- riconoscere il presidente Guaidó. È Mobilitazione in Algeria
espiare il danno causato, e i sistemi posizione Juan Guaidó, riconosciu- possiamo permettere le sistematiche coloso per le Americhe» ha dichia- un loro dovere costituzionale. Non
di detenzione sono sempre più effi- to dalla maggior parte della comu- violazioni dei diritti umani della dit- rato il segretario generale dell’O rga- possono permettere ai gruppi armati Studenti in piazza
caci per proteggere la società dal nità internazionale come presidente tatura usurpatrice del Venezuela. La nizzazione degli Stati americani di uccidere la loro gente» ha ag-
male che alcune persone possono ad interim, ha detto che «ci sarà permissività che consente che si (Osa), Luis Almagro. «La responsa- giunto. contro Bouteflika
procurare. D’altro canto, non si deve una risposta senza precedenti della continuino a commettere crimini bilità istituzionale delle forze armate Dal canto suo, invece, il diparti-
mai abbandonare la convinzione di gente e della comunità internaziona- atroci, crimini contro l’umanità e venezuelane è di proteggere i diritti mento di stato americano ha annun- PAGINA 2
offrire persino a chi è colpevole di le» nel caso in cui «cercheranno di ciato nuove sanzioni che entreranno
crimini la possibilità di pentirsi. arrestarmi». Guaidó, che attualmen- in vigore nei prossimi giorni. A far
te si trova a Bogotá, in Colombia, sentire la loro voce sono anche i
Per questo non cessa di essere un ha detto che sarà a Caracas «già paesi europei membri del consiglio
segno positivo che ci siano sempre
più paesi che puntano sulla vita e
questa settimana». Inoltre, stando a
fonti di stampa, uno dei rappresen-
di sicurezza dell’Onu (Francia, Ger-
mania, Gran Bretagna, Belgio e Po-
INTERVISTA
non utilizzano più la pena di morte, tanti di Guaidó negli Stati Uniti, lonia) che ieri hanno chiesto l’orga- AL CARDINALE STELLA
o l’hanno completamente eliminata Carlos Vecchio, ha incontrato ieri il nizzazione di elezioni presidenziali
della loro legislazione penale. presidente Donald Trump per «rin- in Venezuela.
graziarlo per il sostegno al nostro Nel frattempo, il presidente del
popolo nel suo sforzo di recuperare Messico, Andrés Manuel López Per il bene
la nostra democrazia».
In un’intervista alla Abc, Maduro
Obrador, è intervenuto ieri offrendo
la disponibilità del suo paese come dei bambini
All’udienza generale ha attaccato duramente gli Stati possibile sede di «un tavolo di col-
Uniti che, ha detto, «vogliono im- loqui tra le parti in conflitto in Ve-
La vita cristiana, riflesso porci il loro pensiero unico». Guai- nezuela» per trovare una «soluzione Quello dei “figli dei preti” è un
dó «può tornare, ma dovrà affronta- pacifica della crisi». Obrador ha au- tema rimasto per lungo tempo
della santità di Dio re la giustizia perché la giustizia gli spicato che tra i soggetti coinvolti tabù, con la conseguenza spesso,
proibiva di lasciare il paese» ha ag- nel dialogo possa esserci anche la soprattutto nel passato, che que-
PAGINA 8 giunto il presidente. Soldato brasiliano parla con alcuni migranti venezuelani al confine (Afp) Santa Sede. sti bambini crescevano senza ave-
re un padre conosciuto e ricono-
sciuto. Si tratta comunque di un
problema distinto da quello af-
frontato la settimana scorsa in
Vaticano, centrato sugli abusi
La camera statunitense boccia l’emergenza nazionale che il presidente intende usare per ottenere i fondi necessari alla costruzione commessi ai danni di minori. Si
è parlato di recente di un docu-
Braccio di ferro sul muro al confine con il Messico mento della Congregazione per il
clero — di uso interno — riguar-
dante l’atteggiamento da tenere
WASHINGTON, 27. Si fa sempre più stato di emergenza e dunque l’ap- speaker della camera, la democrati- alla magistratura, e anche i deputati in questi casi. L’esistenza di que-
duro il braccio di ferro sul muro al provazione della risoluzione è sem- ca Nancy Pelosi, ha dichiarato ieri: potranno farlo. Da questo punto di ste linee guida interne e il crite-
confine con il Messico. La camera pre possibile. «Non daremo a nessun presidente, vista — rilevano gli esperti — non è rio generale riguardante la prote-
dei deputati del congresso ha ap- democratico o repubblicano, carta priva di conseguenze la votazione zione dei bambini sono stati con-
Il punto è che si tratta sempre e
provato una risoluzione che revoca bianca per stracciare la Costituzione della camera. Il fatto stesso che il fermati dal direttore ad interim
soltanto di un voto politico. Non
lo «stato di emergenza nazionale al- degli Stati Uniti». Il problema delle congresso rivendichi la propria pre- della Sala stampa della Santa Se-
avrà effetti pratici immediati. In ef-
la frontiera», dichiarato dal presi- armi da fuoco «è un’emergenza na- rogativa costituzionale — l’approva- de Alessandro Gisotti.
fetti, anche qualora il risoluzione
dente Donald Trump per poter ot- zionale, non la sicurezza al confine zione delle leggi di bilancio — e
dovesse passare al senato, Trump
tenere fondi del bilancio federale col Messico e il muro» ha spiegato contesti lo stato di emergenza come ANDREA TORNIELLI A PAGINA 7
potrebbe mettere il veto e ottenere i
per la costruzione di una parte del Pelosi. «Sfidare legalmente la deci- un abuso del potere esecutivo, non
fondi. Per vanificare il veto presi-
muro. Il voto era in parte scontato sione di Trump sia un’opzione sul potrà non pesare sulle scelte della
visto che i democratici dalle ultime denziale ci vuole una maggioranza magistratura.
qualificata dei due terzi nei due ra- tavolo».
legislative di novembre hanno la Va sottolineato che le defezioni di
maggioranza dei deputati. Meno mi del congresso, ma l’opzione al La battaglia continua nei tribuna-
molti repubblicani sono motivate
scontato era il fatto che ai loro voti
si sono aggiunti quelli di una pattu-
momento non è contemplabile: i de-
mocratici non hanno i numeri. Lo
li. Già sedici stati governati dai de-
mocratici hanno presentato ricorsi
dalla stessa preoccupazione: quella NOSTRE
glia di 13 repubblicani, in aperto
di creare un precedente utilizzabile
in futuro da un presidente democra- INFORMAZIONI
y(7HA3J1*QSSKKM( +;!"!?!?!:!

dissenso con la Casa Bianca. tico: dirottare fondi attraverso l’e-


Proprio grazie a questi repubbli- mergenza nazionale. Il ragionamen-
cani “dissidenti”, la votazione alla to è semplice: così come Trump si Provvista di Chiesa
camera ha avuto un margine molto
ampio: 245 sì contro 182 no. Ora la
risoluzione passa al senato, dove in-
vece è il partito del presidente ad L
fratern’ità
A PAROLA DELL ANNO
procura da solo i fondi per la co-
struzione del muro aggirando la
bocciatura del congresso, un presi-
dente democratico potrebbe usare
Il Santo Padre ha nominato
Vescovo di Formosa (Brasile)
Sua Eccellenza Monsignor
avere la maggioranza. Tuttavia, an- lo stesso espediente dello stato di Adair José Guimarães, trasfe-
che in senato ci sono almeno tre re- emergenza per far passare riforme rendolo dalla Diocesi di Ru-
pubblicani apertamente contrari allo FRANCESCO COSENTINO E GIORGIA SALATIELLO A PAGINA 4 bloccate dai parlamentari. biataba-Mozarlândia.
pagina 2 L’OSSERVATORE ROMANO giovedì 28 febbraio 2019

Studenti della facoltà di medicina


di Algeri (Ap)

Due jet militari indiani abbattuti dall’aeronautica pakistana

Lampi di guerra nel Kashmir


ISLAMABAD, 27. Cresce la tensione sotto il controllo di New Delhi, che
tra India e Pakistan dopo gli ultimi, ha provocato la morte di 46 soldati.
drammatici sviluppi nella regione hi- Nel raid a Balakot sono entrati in
malayana contesa del Jammu e Ka- azione 12 aerei da caccia, coadiuvati
shmir. da altri velivoli in funzione di sup-
L’aeronautica pakistana ha abbat- porto e controllo, che hanno lancia-
tuto oggi due jet indiani che avreb- to sei bombe sul campo di addestra-
bero superato il confine kashmiro fra mento del JeM. Nella base, secondo
i due paesi, catturando i piloti. Lo l’India «si preparavano diversi atten-
ha confermato un portavoce militare tatori suicidi», e ospitava «almeno
a Islamabad. Uno dei velivoli colpiti 325 jihadisti e 25 tra addestratori e
comandanti». Secondo fonti militari Mobilitazione in Algeria
è precipitato nella parte pakistana
del Kashmir, l’altro sul territorio in- indiane, la base «è stata interamente
diano della regione himalayana.
Da New Delhi, ufficiali hanno re-
distrutta». Stando alle fonti di intel-
ligence citate dai media, i morti sa-
rebbero circa 350.
Studenti in piazza
so noto che un aereo dell’aviazione
militare indiana è caduto nel distret-
to kashmiro di Bugdam, provocando
Il segretario di stato americano,
Mike Pompeo, ha chiesto a India e
Pakistan di «evitare azioni militari».
contro Bouteflika
la morte di due persone: lo scrive
l’agenzia di stampa indiana Pti. A renderlo noto è stato lo stesso
Altre fonti parlano, invece, della Pompeo (attualmente in Vietnam ALGERI, 27. Gli studenti algerini si Il 10 febbraio scorso, l’attuale
caduta di un elicottero. Gli ufficiali per il vertice tra Kim Jong-un e Do- sono mobilitati in massa a loro vol- presidente, al potere dal 1999 no-
hanno detto che l’aereo si sarebbe nald Trump) con un comunicato di- ta ieri in tutto il paese per protesta- nostante un grave ictus cerebrale
vulgato dal dipartimento di stato. re contro un eventuale quinto man- nel 2013, ha infatti messo fine a
spezzato in un due e avrebbe preso
«Esorto India e Pakistan a dare dato consecutivo per il presidente lunghi mesi di incertezza confer-
fuoco. A seguito di questo incidente,
priorità alla comunicazione diretta, Abdelaziz Bouteflika e per far mando la sua intenzione a concor-
e per l’escalation degli scontri tra
ad agire con moderazione e a evitare pressione sul governo che intende rere per un quinto mandato. Que-
l’esercito indiano e pakistano lungo
una escalation militare a qualunque conservare questa candidatura no- sto annuncio ha creato un movi-
la linea di controllo, sul confine tra Militari indiani durante un raid nella casa di un leader separatista (Epa) costo», ha affermato. nostante le proteste. mento di contestazione inedito in
India e Pakistan, gli aeroporti di
Srinagar, Jammu e Leh sono stati Algeria, dove una legge in vigore
chiusi al traffico civile. dal 2001 vieta gli assembramenti,
Queste vicende — che segnano un sia per la sua ampiezza sia per le
decisivo inasprimento delle tensioni critiche estremamente violente nei
confronti dell’attuale presidente.
fra i due rivali nucleari dell’Asia me-
ridionale — seguono di poche ore la
Tra due settimane il parlamento britannico decide sulla Brexit
Buhari rieletto In mattinata nella capitale circa
comunicazione di diversi colpi di
mortaio sparati da truppe indiane da May apre al rinvio presidente 500 studenti si sono riuniti nella
più antica facoltà universitaria in
oltre la frontiera, che — stando alle
forze dell’ordine pakistane — avreb-
della Nigeria pieno centro di Algeri, scandendo
slogan ostili dove si leggeva «No al
bero colpito alcune abitazioni civili quinto mandato», «Bouteflika vai
LONDRA, 27. Il premier britannico dopo varie bocciature alla camera ra dall’Ue senza accordi diplomatici
nel villaggio di Kotli uccidendo sei ABUJA, 27. Muhammadu Buhari è via» o ancora «Algeria libera e de-
Theresa May apre alla prospettiva dei comuni. Sembra improbabile ma — equivalente a una cesura totale
persone e ferendone molte altre. — richiesta da più parti — di un rin- se il piano May venisse approvato dei vari legami giuridici, commer- stato rieletto con il 56 per cento mocratica».
Ieri, i caccia di New Delhi hanno vio della data della Brexit, fissata al allora si arriverebbe alla Brexit il 29 ciali e politici fra i due blocchi — dei voti per un secondo mandato Le forze dell’ordine sono interve-
bombardato un campo di jihadisti 29 marzo. Ora la decisione spetta marzo, rispettando i tempi fissati viene dipinta da quasi tutti, a ecce- come presidente della Nigeria, il nute bloccando l’ingresso principa-
del gruppo Jaish-e-Mohammed al parlamento di Westminster chia- all’avvio del processo. Nel caso di zione di una frangia esigua di con- paese più popoloso dell’Africa le dell’Università centrale di Algeri
(JeM) a Balakot, 80 chilometri mato in tre giorni a pronunciarsi una ennesima bocciatura si slitterà al servatori, come la più temibile. Re- con 190 milioni di abitanti, secon- per evitare che gli studenti scen-
all’interno dalla linea di confine. I con tre distinti voti. voto del giorno successivo. Sembra sterebbe dunque per Londra una do i risultati definitivi comunicati dessero in piazza e hanno circon-
terroristi del JeM hanno rivendicato May ha ribadito per settimane: prevedibile anche il voto del 13 sola strada: la richiesta all’Ue di dalla commissione elettorale indi- dato anche altri edifici universitari,
il sanguinoso attentato del 14 feb- «Un accordo entro il 29 marzo è marzo perché l’ipotesi di una rottu- rinvio dell’inizio della Brexit. pendente. Il risultato ufficiale è come la Scuola superiore di giorna-
braio scorso nella zona del Kashmir alla nostra portata». Ma ieri è stata stato comunicato oggi alle prime lismo di Ben Aknoun dove si erano
costretta a fare marcia indietro ore del mattino dal presidente riuniti altri 500 studenti e l’Univer-
aprendo a un possibile rinvio della della commissione Mahmood Ya- sità di scienza e tecnologia Houari
data, dopo la presa di posizione kubu, che ha annunciato che «il Boumedienne.
pubblica del ministro della attività presidente uscente è dichiarato Secondo una giornalista presente
produttive, Greg Clark, del mini- vincitore e rieletto», dopo la con- sul posto, studenti di facoltà uni-
L’Onu prende stro del lavoro, Amber Rudd, e del
ministro della giustizia, David Gau-
clusione dello spoglio ieri sera che
aveva messo fine all’attesa. Con
versitarie e degli istituti superiori
di Algeri sono riusciti tuttavia a
il controllo ke, che sono arrivati a minacciare le
dimissioni.
una maggioranza dei voti del 56
per cento e almeno il 25 per cento
riunirsi per formare un corteo di
alcune migliaia di persone che ha
dei granai A questo punto, come annuncia- delle preferenze espresse in 24 dei sfilato nelle strade in segno di pro-
to ieri dallo stesso premier, l’agenda 36 stati della Nigeria, criteri en-
di Hodeidah parlamentare prevede: il voto, già trambi necessari per diventare
testa.
Come per le manifestazioni di
in agenda, «entro il 12 marzo» presidente, Buhari ha sconfitto il
venerdì scorso, la polizia si è limi-
sull’accordo siglato con i partner suo rivale Atiku Abubakar che si
tata a canalizzare i cortei.
SANA’A, 27. Per la prima volta dopo europei e il voto, il giorno dopo, è fermato al 41 per cento.
sei mesi, le Nazioni Unite riescono a sull’ipotesi della temuta uscita sen- Il presidente ha immediata-
entrare nella zona dei granai nel za accordo, ossia no deal. E May mente preso la parola questa
porto di Hodeidah, conteso tra mili- ha spiegato che se l’uscita senza ac- mattina davanti ai suoi sostenito-
ziani huthi e loro rivali lealisti, sul cordo sarà respinta, il 14 marzo, si ri celebrando «una altra vittoria
della democrazia nigeriana». «Il
Mar Rosso. Lo riferiscono fonti lo-
cali, citando il recente accordo in ba-
potrà votare sull’estensione dell’ar-
ticolo 50. A suo avviso per «un bre- nuovo governo intende intensifi- Il cardinale Pell
se al quale le forze belligeranti han-
no deciso di ritirarsi dalla città di
ve, limitato rinvio» della separazio-
ne dalla Ue oltre la scadenza uffi-
care gli sforzi per la sicurezza, la
ristrutturazione dell’economia e non è più prefetto
Hodeidah, ritenuta d’importanza
strategica per il transito degli aiuti
ciale di fine marzo.
Il 12 marzo Theresa May chiederà
la lotta contro la corruzione. Fa-
remo di tutto per rafforzare la della Segreteria
umanitari. A Ginevra, dove è in cor-
so la terza conferenza dei paesi do-
ai parlamentari di esprimersi sui con-
tenuti dell’accordo siglato con i par-
nostra unità e la nostra coesione
affinché nessun partito o corrente
per l’economia
natori sullo Yemen promossa dalla tner europei lo scorso 25 novembre si consideri messo da parte» ha
e, da allora, rinegoziato a più riprese Bandiere dell’Ue e della Gran Bretagna di fronte al parlamento britannico (Afp) poi proseguito Buhari.
Svizzera e dalla Svezia, il segretario
«Il cardinale George Pell non è più
generale delle Nazioni Unite, Antó-
nio Guterres, ha accolto la notizia il prefetto della Segreteria per
come «un fatto positivo». l’economia»: lo ha confermato og-
Sul terreno, una squadra di osser- gi, 27 febbraio, il direttore ad inte-
vatori internazionali dell’Onu è pre- rim della Sala stampa della Santa
sente a Hodeidah da gennaio per Forte tensione in Albania Questioni politiche e industriali Sede, Alessandro Gisotti, in una
comunicazione in cui, rispondendo
monitorare il disimpegno. Nei gra-
nai della città, fino a ieri controllati
dai miliziani huthi, sono presenti de-
per le nuove proteste dell’opposizione nel colloquio tra Merkel e Macron alle domande dei giornalisti accre-
ditati, ha anche detto: «Posso inol-
cine di tonnellate di derrate alimen- tre chiarire che, dopo la sentenza
tari fornite dal Programma alimenta- TIRANA, 27. Si è conclusa ieri do- re il cordone della polizia sono PARIGI, 27. Il tema della politica europei, chiamati a competere con di condanna di primo grado nei
re mondiale (Pam). Aiuti che adesso po circa tre ore di tensione e scon- stati respinti con il lancio di lacri- industriale europea è al centro oggi i giganti statunitensi e cinesi. In confronti del cardinale Pell, la
andranno alla popolazione locale: tri con la polizia, la protesta mogeni. del colloquio a Parigi tra il cancel- agenda anche il tema delle relazio- Congregazione per la dottrina del-
secondo dati dell’Unicef, 11,3 milioni dell’opposizione albanese davanti Il leader dell’opposizione, Lul- liere tedesco Angela Merkel e il ni transatlantiche. la fede si occuperà ora del caso nei
di bambini, pari all’80 per cento di alla sede del parlamento di Tira- zim Basha ha lanciato accuse al presidente francese Emmanuel Ma- Inoltre, secondo il quotidiano te- modi e con i tempi stabiliti dalla
tutti quelli nel paese, hanno bisogno na. Si è chiusa intanto la seduta di primo ministro Edi Rama affer- cron. Si tratta di un bilaterale in desco «Sueddeutsche Zeitung», normativa canonica».
di assistenza umanitaria. Di questi, lavori. mando che ha autorizzato «un at- vista del prossimo vertice europeo Merkel e Macron si parlerà
Intanto il cardinale Pell è stato
1,8 milioni soffrono di malnutrizione La folla dei manifestanti, guida- to di guerra ai propri cittadini». di marzo e ci sono sul tavolo anche dell’embargo posto dal governo te-
acuta, fra cui circa 360.000 bambini condotto nella Assessment Prison
ti dai leader dell’opposizione, si è Dalla sede del suo Partito demo- altre questioni di politica europea, desco sulle esportazioni di armi
sotto i cinque anni che soffrono di allontanata, dopo aver lanciato al- cratico Basha ha poi dichiarato temi internazionali e rapporti tra prodotte in Germania verso l’Ara- di Melbourne, dove resta detenuto
malnutrizione acuta grave. Secondo tri petardi in direzione delle nu- che «la battaglia non potrà essere Germania e Francia. bia Saudita. Parigi e Londra vor- in attesa della sentenza prevista per
l’Unicef, almeno due milioni di bim- merosissime forze dell’ordine fermata», invitando i cittadini alla Parigi e Berlino puntano a una rebbero che Berlino ponesse termi- il 13 marzo, essendo stata revocata
bi non vanno a scuola e 8,1 milioni schierate all’entrata principale disobbedienza civile che «sarà revisione delle regole di concorren- ne alla misura, difesa in Germania la libertà su cauzione che gli era
non hanno accesso ad acqua sicura e dell’Assemblea nazionale. I vari estesa in tutto il paese, dal Nord za per favorire il rafforzamento dei in particolare dal Partito socialde- stata accordata dopo l’incrimina-
a servizi igienico sanitari. tentativi dei dimostranti di sfonda- al Sud». campioni industriali e tecnologici mocratico tedesco (Spd). zione nel dicembre scorso.

L’OSSERVATORE ROMANO ANDREA MONDA Servizio vaticano: vaticano@ossrom.va Tariffe di abbonamento Concessionaria di pubblicità Aziende promotrici
direttore responsabile Segreteria di redazione Vaticano e Italia: semestrale € 99; annuale € 198 della diffusione
Servizio internazionale: internazionale@ossrom.va telefono 06 698 83461, 06 698 84442 Europa: € 410; $ 605 Il Sole 24 Ore S.p.A.
GIORNALE QUOTIDIANO POLITICO RELIGIOSO Giuseppe Fiorentino fax 06 698 83675 Africa, Asia, America Latina: € 450; $ 665 System Comunicazione Pubblicitaria
Unicuique suum Non praevalebunt vicedirettore
Servizio culturale: cultura@ossrom.va America Nord, Oceania: € 500; $ 740
segreteria@ossrom.va Sede legale
Piero Di Domenicantonio Servizio religioso: religione@ossrom.va Abbonamenti e diffusione (dalle 8 alle 15.30): Via Monte Rosa 91, 20149 Milano Intesa San Paolo
Città del Vaticano caporedattore Tipografia Vaticana telefono 06 698 99480, 06 698 99483 telefono 02 30221/3003
Editrice L’Osservatore Romano fax 06 69885164, 06 698 82818, fax 02 30223214 Ospedale Pediatrico Bambino Gesù
ornet@ossrom.va Gaetano Vallini Servizio fotografico: telefono 06 698 84797, fax 06 698 84998 info@ossrom.va diffusione@ossrom.va
www.osservatoreromano.va segretario di redazione photo@ossrom.va www.photo.va Necrologie: telefono 06 698 83461, fax 06 698 83675 segreteriadirezionesystem@ilsole24ore.com Società Cattolica di Assicurazione
giovedì 28 febbraio 2019 L’OSSERVATORE ROMANO pagina 3

FOCUS / COREE

Ad Hanoi il secondo faccia a faccia tra Donald Trump e Kim Jong-un

Un vertice per la storia


di FRANCESCO CITTERICH le del faccia a faccia: lo smantella- vuole che gli Stati Uniti revochino «capaci — ha detto — di intraprende-
mento dell’arsenale nucleare della la sanzioni e offrano garanzie di si- re una strada mai percorsa prima».
Ruota tutto attorno alla denucleariz- Corea del Nord per riportare una curezza prima di fare ulteriori con- Da Pechino, il ministro degli este-
zazione l’atteso secondo vertice ad pace duratura al 38° parallelo. cessioni, chiedendo «misure corri- ri cinese, Wang Yi, ha auspicato che
Hanoi, capitale del Vietnam, tra il I punti di frizione sono ancora spondenti, non azioni unilaterali». il summit favorisca sviluppi positivi
presidente degli Stati Uniti, Donald molti e le aspettative piuttosto con- Se il secondo vertice tra Trump e verso la denuclearizzazione della pe-
Trump, e il leader nordcoreano, Kim tenute. Gli analisti non si sbilancia- Kim avrà esiti positivi dipenderà, nisola coreana e la pace, mentre la
Jong-un. L’incontro si districherà in no sugli esiti del colloquio odierno, quindi, dalle condizioni che le parti Russia ha sollecitato gli Stati Uniti a
almeno cinque tappe, che le diplo- che a otto mesi da Singapore rischia riusciranno a ottenere.
compiere «piccoli passi» nella dire-
mazie di Washington e Pyongyang di concludersi con un ulteriore nulla Il leader nordcoreano si presenta
zione della controparte, perché — si
hanno predisposto nelle scorse setti- di fatto. L’obiettivo è rilanciare i dif- ad Hanoi con una serie di richieste:
la revoca, o sospensione anche par- legge in una nota del Cremlino — «è
mane per cercare di mandare a buon ficili negoziati sul nucleare, bloccati solamente in questo modo, attraver-
fine i colloqui di oggi e domani. da diverso tempo, dopo che gli Stati ziale, di alcune sanzioni; la dichiara-
zione formale necessaria a mettere fi- so una serie di piccoli avvicinamenti
Il primo summit, lo scorso 12 giu- Uniti hanno chiesto alla Corea del alle reciproche posizioni, che sarà
ne ufficialmente alla guerra di Corea
gno a Singapore, ha gettato le basi Nord di fornire una lista dettagliata possibile arrivare a risultati positivi».
(1950-1953), l’invio di aiuti umanitari
per una nuova era nei comunque del proprio programma missilistico e
e un canale di dialogo permanente
difficili rapporti diplomatici tra Stati dei siti atomici. con gli Stati Uniti. Un’opzione che
Uniti e Corea del Nord. Ma ad Ha- Da parte sua, Pyongyang — che, costituirebbe un decisivo passo in
noi servono senza dubbio risultati appoggiata dalla Cina, si è finora ri- avanti potrebbe essere l’apertura di
Ufficiali di polizia di guardia presso il Metropole Hotel ad Hanoi sede del vertice (Ap) più concreti riguardo al nodo centra- fiutata di consegnare il dossier — uffici di collegamento nelle rispettive
capitali. Oltre sessant’anni
Ma uno dei punti chiave finora ir-
risolti è concordare una definizione
più precisa — e soprattutto condivisa
di tensioni
Intervista con il cardinale arcivescovo di Seoul, Andrew Yeom Soo-jung — sulla denuclearizzazione della pe-
nisola coreana: gli osservatori riten- LUGLIO 1953: dopo un conflitto
gono che Kim voglia includere an-
Il cuore dei cristiani coreani è colmo di speranza che il ritiro delle forze militari statu-
nitensi dalla Corea del Sud, compre-
durato tre anni, in cui morirono
due milioni di persone, le due
Coree firmano un armistizio che
si i bombardieri e i sommergibili nu- stabilisce la creazione della Zona
cleari. E senza questo chiarimento, demilitarizzata coreana. Non si
di PAOLO AFFATATO Tali riunioni sono riprese nel- «Sono fermamente convinto — fedeli cattolici. Oggi di quei fe- sarà molto difficile arrivare a una
tratta di un trattato di pace: Nord
l’agosto 2018, dopo oltre due an- rimarca il cardinale coreano — deli non si sa più nulla, ma il proficua intesa.
ni di sospensione, e costituisco- che l’odierna atmosfera di pace e cardinale non ha perso le speran- e Sud restano formalmente in
«Il 2018 è stato un anno straor- In attesa di incontrare Kim Jong-
dinariamente importante per la no, secondo il cardinale Yeom riconciliazione in Corea sia an- ze: «Credo che debbano ancora un, Trump ha insistito sul tema del guerra.
Corea in quanto vi sono stati Soo-jung, un segno visibile di che frutto delle preghiere inces- esserci in Corea del Nord — rile- potenziale economico della Corea
due vertici intercoreani e il verti- speranza. santi che abbiamo rivolto al Pa- va — persone che ricordano Dio del Nord, sostenendo che il successo GIUGNO 2000: il primo storico
ce tra Stati Uniti e Corea del Ed è proprio «l’ottica della dre. La Chiesa cattolica in Corea e confessano la fede in Cristo. dei colloqui sulla denuclearizzazione summit tra Kim Jong-il (padre di
Nord, che ha portato alla firma speranza, presente nel cuore di non smetterà di pregare per la Prego sempre di poter celebrare potrebbero contribuire a trasformare Kim Jong-un) e il presidente del
di un significativo accordo per la ogni cristiano», sostiene ancora il pace nella penisola coreana». un’Eucaristia e lodare Dio con i il paese asiatico in una «grande po- Sud, Kim Dae-jung, a
denuclearizzazione nella penisola tenza economica». Il
coreana. Papa Francesco ha sem- presidente ha indicato
pre sottolineato che il dialogo è il Vietnam come mo-
via per la pace. Dato che la Co- dello economico per
rea del Sud e la Corea del Nord Pyongyang, afferman-
oggi tengono aperti canali di do che la Corea del
dialogo, ritengo che siano stati Nord sta «fiorendo
compiuti importanti progressi come pochi altri posti
nell’ultimo anno. Apprezziamo sulla Terra». La Corea
che tali passi di dialogo continui- del Nord, ha aggiunto
no con il secondo lo storico sum- Trump, «se denuclea-
mit tra Stati Uniti e Corea del rizzasse sarebbe lo
Nord, ad Hanoi, in Vietnam». È stesso e molto in fret-
soddisfatto e animato da speran- ta». Il potenziale eco-
za il cardinale Andrew Yeom nomico nordcoreano,
Soo-jung, arcivescovo di Seoul, ha concluso, «ha po-
commentando in un colloquio chi eguali nella sto-
con «L’Osservatore Romano» il ria».
nuovo vertice tra il presidente In attesa che prenda
della Corea del Nord, Kim Jong- il via questa sera il
un, e il presidente degli Stati programma del vertice, Trump ha Pyongyang. Viene negoziata la
Uniti, Donald Trump, che si avuto una serie di incontri e colloqui creazione di un parco industriale
svolge il 27 e 28 febbraio ad Ha- con i massimi rappresentanti del a Kaesong, in Corea del Nord.
noi. paese ospite del summit. Prima di
Studenti vietnamiti sventolano la bandiera nordcoreana in occasione del summit (Afp) una colazione di lavoro con il primo OTTOBRE 2006: il primo test
Si tratta del secondo incontro
tra i due leader — dopo il primo ministro vietnamita, Nguyen Xuan nucleare nordcoreano, deciso da
storico incontro tenutosi sei mesi Phuc, l’inquilino della Casa Bianca è Kim Jong-il, fa rialzare la
porporato, la chiave di volta per Il cardinale Andrew Yeom fratelli e le sorelle della Nord
fa a Singapore — che il cardinale stato ricevuto dal presidente, Ngu- tensione al 38° parallelo. L’ultimo
comprendere il ruolo della Chie- Soo-jung, come è noto, è anche Corea il prima possibile». E con-
auspica possa toccare due temi yen Phu Trong. test, il più potente, risale al
sa cattolica nella fase attuale di amministratore apostolico «sede clude: «Se vi sarà la volontà di
cruciali: il nucleare e la coopera- vacante et ad nutum Sanctae Se- Un incontro che ha portato alla 3 settembre 2017. Si interrompe
distensione e nel cammino di Papa Francesco di visitare la Co-
zione bilaterale: «In diverse cir- dis» di P’yŏng-yang, capitale firma di un contratto tra le compa- ogni contatto diplomatico.
riavvicinamento con il Nord: «La rea del Nord, come passo per
costanze Papa Francesco ha invi- della Corea del Nord. Ha quindi gnie aeree vietnamite Vietjet, Bam-
pace, la riconciliazione e la riuni- contribuire a una pace fondata
tato le nazioni della comunità in- ben presente nel suo cuore e nel- boo Airways e Vietnam Airlines con GENNAIO 2018: il disgelo
ficazione — sottolinea — sono sulla verità del Vangelo, io, come
ternazionale ad adoperarsi per il le sue preghiere i fedeli cattolici la statunitense Boeing. s’interrompe con le Olimpiadi
tutti doni di Dio. Quello che la amministratore apostolico di
disarmo nucleare. Per un’autenti- oltre la cosiddetta «cortina di Da Seoul, il faccia a faccia tra invernali a Pyeongchang, in
Chiesa cattolica non solo può ma P’yŏng-yang, sosterrò con la pre-
ca riconciliazione e solidarietà tra bambù». Secondo i dati forniti Trump e Kim viene valutato molto Corea del Sud. Pyongyang invia
Corea del Sud e Corea del Nord, deve fare è, prima di tutto, pre-
dall’arcidiocesi di Seoul, nel ghiera incessante, e con tutta la positivamente. Impegnato più volte una delegazione di suoi sportivi,
credo sia necessario perfezionare gare. Nella arcidiocesi di Seoul
1945, subito dopo l’indipendenza Chiesa di Seoul, quel pellegri- nella complicata opera di mediazio- guidata dalla sorella di Kim
un accordo chiaro e definitivo ogni martedì, fin dal 1995, cele-
dal Giappone, in Corea del naggio in una terra che ha tanto ne, il presidente, Moon Jae-in, ha Jong-un, Kim Yo-jong. Gli atleti
sulla denuclearizzazione perma- briamo una speciale “Messa per
la pace e la riconciliazione” nella Nord c’erano 57 chiese e 52.000 bisogno dell’amore di Cristo». lodato pubblicamente Trump e Kim, dei due paesi sfilano alla
nente della penisola. Per questo cerimonia inaugurale sotto il
spero che il vertice tra Stati Uni- cattedrale di Myeongdong. E, al-
la fine dell’Eucaristia, recitiamo vessillo della Corea unita.
ti e Corea del Nord possa gene-
rare un accordo specifico per la nota Preghiera per la pace at-
tribuita a san Francesco d’Assisi, APRILE 2018: Kim Jong-un e il
un’esecuzione, rapida e verifica- presidente sudcoreano Moon Jae-
bile, della denuclearizzazione». con l’intenzione di invocare da
Dio la pace permanente nella pe- in s’incontrano al confine nella
Inoltre, prosegue il porporato
nisola coreana, chiedendo al Si- zona smilitarizzata e si stringono
coreano, «bisognerebbe ampliare
gnore di renderci strumenti della la mano. Kim è il primo leader
l’assistenza umanitaria, assicuran-
sua pace». nordcoreano a mettere piede in
do che i benefici vadano a finire
Con lo spirito di «voler dare Corea del Sud. Partono colloqui
realmente alle persone nordco-
un contributo e mettere a dispo- formali sulla denuclearizzazione.
reane che hanno effettivamente
bisogno di aiuto». Nell’ambito sizione di Dio i nostri cinque pa-
delle buone relazioni, aggiunge, ni e due pesci», spiega ancora il SETTEMBRE 2018: Kim e Moon
«uno dei problemi più importan- porporato, «il Comitato per la s’incontrano di nuovo e
ti è la riunione di famiglie sepa- riconciliazione del popolo corea- concordano «passi specifici per la
rate dalla frontiera, in seguito al- no, istituito nella comunità catto- denuclearizzazione» che
la guerra di Corea. Consentire lica di Seoul ha promosso una includono «la chiusura
l’incontro tra padri e figli, fratelli speciale campagna di sensibiliz- permanente» della sito nucleare
e sorelle, è una questione che zazione, intitolata “La Corea del nordcoreano di Yongbyon.
tocca i diritti umani fondamenta- Nord è nel mio cuore”. I fedeli
li. Dato che i membri delle fami- aderenti si impegnano a recitare GIUGNO 2018: a Sentosa, isola di
glie divise sono tutti molto an- una preghiera per la Chiesa Singapore, si incontrano Kim e il
ziani, spero sinceramente che si nordcoreana ogni mattina e ogni presidente degli Stati Uniti,
trovino modalità pratiche ed effi- sera, a partecipare almeno a due Donald Trump. È il primo storico
caci in modo che le famiglie pos- messe per la pace all’anno, a par- vertice tra i leader dei due paesi.
sano rivedersi più frequentemen- tecipare a programmi di volonta- Trump e Kim siglano una
te e poi riunirsi definitivamente». riato o di beneficenza». A Pyongyang nordcoreani leggono le ultime notizie su un quotidiano locale (Afp) dichiarazione congiunta.
pagina 4 L’OSSERVATORE ROMANO giovedì 28 febbraio 2019

fra ter n ità


LA PAROLA DELL’ANNO
La copertina
di «Is This the Life We Really Want?»
di Roger Waters (particolare)

di FRANCESCO COSENTINO esortava a «guardare continuamen- Un appello alla teologia nera legami di comunione e di fra-
te al Popolo di Dio che ci salva da ternità. In ragione del fatto che

Contro gli slogan


uso di una parola, certi nominalismi dichiarazionisti Dio è comunione di persone e che,

L’ utile non tanto a (slogan) che sono belle frasi ma pertanto, è in se stesso un Dio
definire e circostan- che non riescono a sostenere la vi- “estatico”, che esce fuori di sé per
ziare quanto a indi- ta delle nostre comunità». Poi sug- venire incontro all’uomo nell’even-
care un orizzonte di gellava l’affermazione con una bat- to Cristo, anche l’essere umano è
riflessione, corre sempre un dupli- tuta calzante: «Per esempio, ricor- costituito nella dimensione relazio-
ce rischio; il primo è che essa, nel do ora la famosa frase: “è l’ora dei nale fondata sull’amore. Che la fe-
laici”, ma sembra che l’orologio si zione umana della verità procede a stesso teologo mette in guardia dal tù del legame con la Sua carne ci de cristiana debba contemplare in
linguaggio comune, nel dibattito
pubblico e nell’impiego che se ne sia fermato». Per il credente e per tentoni o, come scriveva Henri de pericolo che l’umanesimo posto in ha stabiliti fratelli e — come affer- sé e benedire il pluralismo, la di-
fa lungo il tempo diventi “usura- la comunità cristiana questo uso Lubac, «brancolando nel buio». essere dalla fede in Cristo — che ma papa Francesco in Evangelii versità e la differenza — dell’altro e
ta”, eccessivamente inflazionata fi- improprio o banale della parola è Senza l’esercizio di un sano include certamente il discorso sulla gaudium — «ci ha invitato alla rivo- del pensiero — non è dunque un
no a diventare un luogo comune rischioso. Nella sua sostanza, si- pensiero teologico, la fede — con fraternità — restando privo di ri- luzione della tenerezza». Ma assu- fatto di politica ecclesiale, ma un
che le fa perdere il suo significato gnifica non attribuire più alle pa- l’insieme delle sue parole e dei flessione teologica «diventi uno mere tale punto di partenza — non dato teologico, in nome del quale
originario e lo spessore iniziale. In role il loro significato prettamente suoi simboli — rischia di restare slogan da esibire in un particolare privo di conseguenze di tipo non ogni nostalgia identitaria e ogni
questo modo, la parola perde tutto teologico, che emerge non solo confinata nell’emozione o, ancor momento del cammino ecclesiale e solo teoretico ma anche pastorale — fissismo dottrinale risultano fuori
il suo potere e il suo senso inter- nella ricerca accademica e speciali- peggio, di scivolare nell’ideologia da archiviare rapidamente, senza significa ammettere che la fraterni- luogo.
no. Si pensi — a mo’ di esempio — stica ma anche quando il credente e nel fondamentalismo di un’ideo- una vera e propria continuità coi tà, in senso teologico, non è un’in- Pensare la pluralità e la differen-
alla semplice parola amico, capace dà nome alle cose e alla realtà an- logia fondamentalista. processi in atto e l’attivazione di dicazione di tipo morale, ma un za, fondando biblicamente e teolo-
di evocare relazioni fondanti e fon- dando oltre il significato immedia- Il compito è più che urgente se autentici percorsi di fede e di luogo “teo-logico”: essa, cioè, è gicamente il tema della prossimità,
damentali della vita reale ma che, to e letterale delle parole che usa e è vero, come ha affermato il teolo- evangelizzazione». un’esperienza di Dio stesso, un della cura dell’altro e della com-
dopo Facebook, può anche signifi- che ascolta, e conferendo ad esse go Giuseppe Lorizio nel suo bril- Anche la parola fraternità, dun- tratto caratteristico del Suo Volto, passione, è un compito non nuovo
care colui/colei che mi ha chiesto un’accezione simbolica, metaforica lante intervento al convegno della que, ha bisogno di essere pensata il segno distintivo di un Dio-Amo- per la teologia e, tuttavia, oggi es-
o concesso “l’amicizia” sui social. e spirituale, generata dalla visione Chiesa italiana a Firenze, che si re- dalla riflessione teologica, magari re che in se stesso è una pluralità sa può ricevere un nuovo impulso
Il secondo rischio, direi, riguar- della fede. Un’operazione del ge- gistra «una sempre più diffusa irri- sullo sfondo della stessa incarna- di Persone distinte ma unite nella e approfondire la questione con
da l’approccio “credente” alle pa- nere è quella che fa Karl Rahner levanza del sapere della fede». Lo zione del Figlio di Dio che, in vir- carità e, perciò, di un Dio che ge- inedita creatività.
nel suo bel testo Cose di ogni gior-
no, in cui evidenzia il significato
spirituale-teologico di parole che,
L’approccio credente alle parole nel quotidiano, indicano semplice-
rischia di essere svuotato mente le “cose” e le azioni della
vita, come mangiare, camminare,
del suo significato più pieno sorridere, e così via. Quell’«essere figli» da cui nasce ogni legame
scivolando nella banalizzazione Ora, c’è da temere che anche la

e nell’utilizzo improprio
parola fraternità venga trascinata
nel luogo asfittico del “non pensie-
ro” e perciò venga svuotata del
Riscoprire la “sororità”
suo significato teologico, riducen-
role. Non è né buono né necessa- dosi a una semplice ricerca di scadimento nella più vuota astrattezza o, ad- Volendo, quindi, evidenziare il significato
umana concordia — il che è ovvia- di GIORGIA SALATIELLO
rio creare una sorta di separazione dirittura, nel ridicolo. Dichiarandomi sorella cristiano di sororità, si aprono numerose, va-
tra una visione laica della vita e mente già molto — e non, invece, on queste righe si vuole avviare di qualcuno, donna od uomo che sia, io in- rie piste di indagine ed ora se ne vogliono

C
all’accettazione piena e radicale una riflessione che non termini
una generata dalla fede, se non al- tendo instaurare una relazione assolutamente sinteticamente percorrere tre che appaiono
dell’amore di Dio Padre che, nella con esse, ma che, si spera, possa
tro perché i confini tra le due, al- paritaria, nella quale nessuno dei due stia in particolarmente rilevanti. In primo luogo, ri-
sua universalità includente, mi ren- continuare, aprendo sempre più
meno nella vita reale, non sono co- de non solo figlio, ma anche fra- posizione subordinata e nella quale, e que- ferendosi al rapporto di una donna con un
sì chiaramente tracciati come spes- spazio alla ricchezza della vita sto è prioritario, gli unici collanti sono uomo, si pensa a quello con il sacerdote,
tello di ogni uomo, fondando così ed alla concretezza dell’umano. Il punto di
so immaginiamo idealmente; tutta- dal di dentro l’esigenza e il dovere l’amore e la dedizione, disinteressata e ri- rapporto spesso segnato dal sospetto e dalla
via, tra le due esiste una naturale partenza è il concetto di fraternità che è in- spettosa della peculiarità dell’altra/o. In tut- diffidenza, ma che, visto come quello di una
dei legami fraterni. Non che il pri-
diversità, da integrare nella dialet- clusivo di uomini e donne poiché indica to ciò non vi è nulla di fondamentalmente sorella con un fratello, può rivelarsi come
mo significato sia da disprezzare o
tica del confronto. Anche l’approc- un’attitudine universalmente umana che diverso da quello che si esprime con frater- una vera e profonda amicizia, caratterizzata
rifiutare, anzi, al contrario; ma è il
cio credente alle parole rischia di chiunque può possedere e vivere, indipen- nità, ma si dà voce alla consapevolezza di da un intensa affinità spirituale e da una
secondo che includerà il primo, lo
essere svuotato del suo significato dentemente dalla personale appartenenza ses- uno specifico femminile che non scava un condivisa operosità apostolica.
illuminerà e lo eleverà. Quando le
più pieno, scivolando nella bana- suale. In questo senso, tale concetto può es- abisso con il maschile, ma consente che en- In seconda istanza, poi, attraverso il cana-
parole, i gesti della preghiera, i
lizzazione, nell’utilizzo improprio sere utilizzato sia in riferimento agli uomini trambi possano reciprocamente arricchirsi in le della sororità passa l’apertura delle donne
simboli della liturgia, le forme e le
che alle donne ed il suo carattere inclusivo ri-
e nel frasario del parlare comune, espressioni del credere non sono relazioni, tra donne e tra donne ed uomini, cristiane verso quelle di tutto il mondo, indi-
sulta ancora più accentuato nel cristianesimo
accettato più per conformismo che sostenute da un rigoroso pensiero nelle quali tutto il valore di quello che è pendentemente dalla collocazione geografica
poiché qui la fraternità si fonda sulla comune
figliolanza degli esseri umani che, nel Figlio,
sono tutti figli di Dio e, quindi, fratelli tra di
loro, al di là di ogni barriera razziale, cultu-
rale e sessuale.
Fraternità, pertanto, non esprime più una
semplice, benevola, disposizione interiore,
ma una realtà che non è posta in essere dai
soggetti e che attende di essere riconosciuta
e ratificata, non potendo, però, essere annul-
lata, così come non può esserlo lo stato crea-
turale.
Oltre a fraternità, tuttavia, c’è anche il
concetto, poco usato, ma esistente, di sorori-
tà, che vuole indicare o la relazione di una
donna con un’altra donna, oppure quella di
una donna con un uomo, considerata, in
questo secondo caso, dal punto di vista della
donna.
Con sororità non si tratta di un doppione
di fraternità o di una “civetteria” femminista,
motivata dall’ansia di declinare tutto anche
al femminile, bensì della volontà di aderire
alla concretezza dell’esistenza, sapendo che Un murale presentato durante il festival «Muchachitas Pintoras» che si è svolto a Santiago del Cile nel 2017
in nulla le donne sono omologabili agli uo-
mini e che la differenza tra loro segna anche
la sfera emotiva e quella spirituale.
Giuliano Vangi, «Scultura della memoria» (2018, particolare) Già da vari anni alcune teologhe stanno universalmente umano sia declinato secondo e dall’appartenenza culturale e religiosa, de-
riflettendo su sororità, con l’intenzione di la peculiarità di ciascun sesso. lineando la possibilità di uno sguardo fem-
cogliere in profondità in che cosa, precisa- Tutte le riflessioni che si sono fino a qui minile sul mondo, volto al progetto di una
mente, “essere sorella di” differisca da “esse- svolte su sororità, nella sua accezione più sua sempre più piena umanizzazione. Infine,
per convinzione. Gli esempi qui teologico che ne individui e ne re fratello di”, senza, però, cadere in alcuna ampia ed universalmente umana, analoga- nell’ambito della comunità ecclesiale non si
potrebbero moltiplicarsi, anche per faccia brillare il loro significato a “mistica della femminilità” che voglia pro- mente a quanto si è accennato per fraternità, può non pensare a quelle donne che sono
quel difetto che talvolta sembra partire da Dio, allora si rischia la porre un’immagine stereotipata della donna, acquistano uno spessore del tutto particolare sempre state indicate come sorelle, ovvero le
contagiare l’universo ecclesiale e la confusione e la banalizzazione. che conduca ad un’omologazione non meno se sono lette nel contesto della fede cristiana consacrate. Esse, infatti, pur nella peculiari-
sua comunicazione: le parole di- È la teologia che può garantire pericolosa di quella che appiattisce sul ma- in un Dio del quale tutti, uomini e donne, tà del loro stato di vita e con la consapevo-
ventano slogan ripetuti per un cer- questo “altrove”, aiutando il cre- schile, cioè quella di introdurre un modello sono figli. lezza dei molti problemi che le riguardano,
to tempo fino a diventare “il mot- dente a superare la strettoia dei si- unico di donna, irrispettoso delle diversità Questa considerazione appare oggi assolu- costituiscono un segno potente che addita a
to del momento”. Salvo intuire, gnificati letterali e la tentazione di individuali. tamente ovvia e, del resto, è pienamente fon- tutte le cristiane la possibilità di rapporti
poi, che non ne abbiamo compre- fermarsi alla prima impressione, e Chiedersi che cosa sia la sororità è, dun- data nei testi biblici che, con l’Antico Testa- tra donne all’insegna dello spirito del Van-
so appieno il contenuto, non c’è invitandolo, così, a scoprire l’Al- que, una domanda enorme, proprio come lo mento, ci parlano di splendide figure femmi- gelo, capaci di allargarsi, come cerchi con-
un’idea che lo sorregge e, soprat- trove e le tracce dell’altro nascoste è chiedersi chi sia una donna e si può tenta- nili, e che, con il Nuovo Testamento, ci de- centrici, fino a coinvolgere altre credenti,
tutto, non abbiamo elaborato le nella realtà delle cose e della vita. re di abbozzare solo una risposta che, però, scrivono il rapporto di donne con Gesù che profondamente solidali fra di loro, nel ri-
sue conseguenze spirituali e pasto- Più che essere intenta a definire — rimane aperta ed incompiuta, attendendo esse seguono con l’amore e la dedizione che spetto e nel riconoscimento delle loro diver-
rali. Lo slogan — in cui spesso ri- rischiando di diventare un pensie- che ogni donna aggiunga la sua personale sono propri delle sorelle verso il fratello e sità innestate, però, nell’unica fede professa-
cadono purtroppo anche le parole ro fisso e immobile — la teologia è sfumatura, frutto della vita e dell’esperienza maestro amato. Tuttavia, lungo i duemila ta al femminile. Come si è accennato ini-
della fede — ha un effetto imme- pensiero escatologico: procede per che è sempre irripetibile. anni di storia del cristianesimo non è sempre zialmente, queste righe intendono essere so-
diato, costruito però sul vuoto. approssimazioni graduali e succes- L’esigenza di concretezza a cui risponde il stato così ed il rapporto delle donne con gli lo un primo, piccolo passo nella direzione
A tal proposito, in una lettera sive, nella consapevolezza che la concetto di sororità è subito evidente se si uomini è stato sovente visto soltanto come della ricerca di nuove modalità per vivere
indirizzata al presidente della Pon- verità tutta intera si manifesta solo considera che io posso dire ad un’altra don- fonte di pericolo per questi ultimi, mentre concreti rapporti nei quali le donne, con la
tificia Commissione dell’America escatologicamente, al termine del na o ad uomo “sono tua sorella”, ma non quello delle donne tra loro come un insieme loro soggettualità, possano essere protagoni-
Latina, nel 2016, papa Francesco cammino. Fino ad allora, l’acquisi- potrò mai dire “sono tuo fratello”, pena lo di pettegolezzi e chiacchiere insulse. ste consapevoli e responsabili.
giovedì 28 febbraio 2019 L’OSSERVATORE ROMANO pagina 5

La basilica vaticana
durante una seduta conciliare

Politica concordataria
tra autonomia e libertà
Per una lettura non ideologica dell’eredità del Vaticano II

di ENRICO GALAVOTTI vestire più direttamente quegli istituti ro l’orientamento di fondo espresso dal
che erano precisamente identificati co- Concilio, si deve pur constatare come
a celebrazione del concilio me gli elementi su cui si strutturava tanto durante il Vaticano II, quanto nei

L Vaticano II ha dato luogo, quella particolare idea di Chiesa, vale a decenni successivi la Santa Sede venne
nel mezzo secolo che ha se- dire la diplomazia pontificia, le rappre- impegnata in una intensissima attività
guito la sua conclusione, a sentanze annesse e il sistema dei con- concordataria, a riprova di come, su
cordati. Non si trattava di impulsi che questo particolare aspetto, la questione
un ampio dibattito intorno al
scaturivano in settori conciliari connota- della ricezione di ciò che il Concilio
recepimento delle sue decisioni, deter- ti da esuberanza giovanile o imprepara- aveva affermato — e per inciso va detto
minato in molti suoi risvolti anche dal zione culturale e teologica, ma che tro- che si tratta di un tema che, a dispetto
tipo di decisioni che il Vaticano II vavano il loro fondamento in alcuni della sua rilevanza, impegnò in misura
espresse attraverso i suoi decreti. L’ac- passaggi del corpus conciliare che ap- esigua l’agenda conciliare — era oggetto
punto prefiguravano l’abbandono di valutazioni estremamente differenzia-
dell’inseguimento del mito della societas te, anzitutto da parte della Santa Sede.
perfecta e della stagione in cui la Chiesa Si tratta di una congiuntura che si
rivendicava un primato assoluto sulla può comprendere solo ripercorrendo
società civile. Qualcuno aveva attribuito passo passo la lunghissima politica con-
Alla Gregoriana allo stesso Giovanni XXIII l’affermazione cordataria intrapresa dai vescovi di Ro-
secondo cui era giunto il tempo di ma, soprattutto per capire di che cosa si
«scuotere la polvere imperiale che dal parlava quando si menzionavano i con-
«Gli accordi della Santa Sede con gli tempo di Costantino si è depositata sul cordati. Perché essendo infatti la storia
Stati (XIX-XXI secolo). Modelli e trono di Pietro». dell’istituto concordatario indiscutibil-
mutazioni: dallo Stato confessionale alla I primi segnali di questo riorienta- mente veneranda, così com’era accaduto
libertà religiosa» è il tema del congresso mento si erano peraltro già avuti quan- a tanti altri aspetti della vita cristiana al
fasi anche molto intense, per andare in- gione fosse caduto il concordato e «il
internazionale che si svolgerà, alla do nel corso del primo periodo di lavori medesimo nome utilizzato per secoli contro, nella seconda metà dell’O tto- regime particolare fatto al cattolicesimo
Pontificia università Gregoriana, il 28 del Concilio (ottobre-dicembre 1962) era corrispondevano di fatto realtà e prassi cento, a un consistente restringimento, in Italia, inevitabilmente si riapre la
febbraio e il primo marzo. Il lavori del diventato sempre più evidente che il estremamente differenziate. Al momento determinato da una crescente diffidenza questione romana, si riapre, in un certo
congresso saranno aperti dalla prolusione materiale preparatorio, ispirato appunto della convocazione del Vaticano II l’uso — non solo ecclesiastica — nell’efficacia senso, il problema della condizione giu-
del cardinale Pietro Parolin, segretario di ad una ecclesiologia rivolta a blindare di addivenire a concordati rimontava or- di questo strumento. Ma all’indomani ridica del Papa».
Stato. In questa pagina anticipiamo gli orientamenti della teologia romana mai a nove secoli prima, dal momento della fine della prima guerra mondiale, Per comprendere ciò che è accaduto
l’intervento di uno dei relatori. dell’ultimo mezzo secolo, non incontra- che per una convenzione condivisa si in una congiuntura segnata da un lato al Concilio Vaticano II e dopo di esso è
va il favore della maggioranza dei padri. indicava nel celebre concordato di dalla scomparsa di interlocutori storici e quindi essenziale prendere atto di que-
E più tardi la faticosa affermazione del dall’altro dall’affacciarsi sta articolata storia concordataria, per-
principio della libertà religiosa, fissato di nuovi protagonisti sta- ché essa ci rende edotti di come una let-
in quello che è probabilmente il docu- tuali sulla scena interna- tura semplificante e talora ideologica
mento più importante del Vaticano II — Mai come oggi le Conferenze episcopali zionale, fu Pio XI a dare della stessa abbia ingenerato una serie
cento posto sulla dimensione pastorale
ha indotto a leggere nelle decisioni con-
ancorché redatto nella più umile forma sono coinvolte nella redazione il via ad una nuova inten- di equivoci importanti intorno a ciò che
della dichiarazione — sortirà anche l’ef- sa fase concordataria, che il Concilio ha effettivamente detto o in-
ciliari la presa d’atto dei padri del Vati-
fetto di rendere automaticamente ana- di nuovi accordi avrebbe condotto di qui a teso rispetto allo strumento concordata-
cano II che la congiuntura in cui era ca-
duta questa assise, ben riassunta da
cronistiche tutte quelle situazioni in cui Questo lo si deve al Concilio poco a definire il Nove- rio. Non c’è dubbio che il Concilio, che
la Chiesa godeva il rango, peraltro stre- cento come l’«età dei pure ha parlato poco o nulla dei con-
Yves Congar nell’immagine di un mon- nuamente ricercato e difeso nei decenni
e a ciò che ha stabilito sulla collegialità concordati». Fu proprio cordati, ha di fatto sortito degli effetti
do in cui «un uomo su quattro è cinese; precedenti, di religione di Stato. La Di- con papa Ratti che si fondamentali su di essi. Li ha sortiti ri-
uno su tre vive in un regime comunista; gnitatis humanae, in questo senso, aveva giunse alla sottoscrizione spetto all’abbandono definitivo della ri-
un cristiano su due non è cattolico», anche il significato implicito di un mea Worms del 1122 il primo caso storico di dei Patti lateranensi che, come ricorderà cerca di quelle posizioni di privilegio
esigeva l’adozione di un linguaggio dif- culpa e di un atto di accusa rispetto a concordato. Questo remoto precedente Dossetti alla vigilia dell’apertura del Va- che avevano caratterizzato i decenni
ferente, capace di trasmettere l’idea che tutte quelle situazioni in cui la ricerca di era utile a comprendere quella che sa- ticano II, costituivano un caso davvero precedenti; ma li ha sortiti anche rispet-
su molte questioni il Concilio prendeva una condizione di egemonia del cattoli- rebbe stata la funzione dei concordati particolare e non omologabile ad altri, to al fatto che mai come oggi le Confe-
atto della improponibilità di prassi pre- cesimo si era accompagnata alla legitti- nei secoli a venire: definire gli spazi di giacché Trattato e Concordato presenta- renze episcopali sono coinvolte nella re-
cedenti. mazione di regimi politici orientati a autonomia e libertà della Chiesa in un vano una connessione essenziale: il dazione dei nuovi accordi: e questo lo si
L’idea che si fece rapida strada all’in- conculcare i diritti fondamentali delle contesto che andava conoscendo una Concordato tra Santa Sede ed Italia — deve precisamente al Vaticano II e a ciò
terno e all’esterno del Concilio che con persone, colpendo così anche ogni progressiva contestazione dell’assolutez- affermava Dossetti — era stato concepito che esso ha stabilito — e anche qui fati-
il Vaticano II giungesse ad esaurimento espressione o manifestazione religiosa za del potere ecclesiastico. La politica come un surrogato dello Stato pontifi- cosamente — sul tema della collegialità
l’età costantiniana ha finito così per in- che non fosse cattolica. Ma se era chia- concordataria aveva conosciuto quindi cio eliminato, quindi se per qualche ra- episcopale.

Automi, robot e intelligenza artificiale


nate a cambiare la natura del lavoro». Una
di LUCA MARCOLIVIO
obotica e intelligenza artificiale
Non chiamateli umani simile problematicità Agius la individua an-
che nella cura degli anziani: il robot, di per

R non sono sinonimi ma sono pur sé, potrà essere una risorsa anche per loro,
sempre due concetti difficil- ma se si pretende che esso vada a «copiare i
mente scindibili. Su questi te- gesti e i sentimenti degli umani», la dignità
mi, la Pontificia Accademia per tà», sarebbe un «mostro orribile», ha prose- sofisticati ed evoluti, uno dei quali, ribattez- prendere noi stessi», sostiene lo studioso degli stessi anziani ne uscirà lesa.
la vita ha raccolto la sfida e lanciato il di- guito l’arcivescovo Paglia. Si rende dunque zato Geminoid, riproduce con estrema preci- giapponese. Su un punto, il teologo maltese esprime
battito. Il workshop “Roboetica: persone, necessaria un’alleanza tra «tecnica» e «uma- sione le fattezze dello studioso nipponico. La convinzione di Ishiguro è che tra «de- «completo dissenso» dalla posizione di Hi-
macchine e salute” (aula del Sinodo, 25-26 nesimo» ma sulle modalità di questo connu- «Vorrei creare una società simbiotica umano- cine di migliaia di anni» si arriverà a forme roshi Ishiguro: «I robot non possono diven-
febbraio 2019) ha avuto il pregio di mettere bio, le scuole di pensiero sono tutt’altro che robot» ha detto, senza mezzi termini, Ishi- di vita «intelligente ma inorganica». tare più intelligenti degli uomini», né diven-
insieme sensibilità cattoliche e laiche, con unanimi. Il punto di vista culturale orienta- guro. Gli androidi, dunque, nella sua visio- Si potrebbe così individuare un’approssi- tare soggetti titolari di una «dignità» pari a
relatori e uditori da ogni continente. Visioni le, ad esempio, mostra una fiducia nella tec- ne, rivestiranno un’importanza sempre più mativa linea di demarcazione tra un approc- quella umana, nonostante l’Unione europea
nologia che ha qualcosa di «estremo». Gran- decisiva, non solo assumendo funzionalità ti- cio «orientale», che enfatizza la scienza, e abbia preso in considerazione l’ipotesi di da-
anche molto diverse si sono confrontate per
de stupore ha destato nei congressisti l’ap- picamente umane — una su tutte, l’accudi- uno occidentale, più problematico, dove la re uno status giuridico ai replicanti. A fronte
una giornata e mezza, con una consapevo-
proccio di Hiroshi Ishiguro, direttore del mento degli anziani — ma, addirittura, inte- filosofia pone al vaglio varie questioni vitali. di tutto ciò, ha affermato Agius, «filosofi e
lezza comune: la robotica sarà sempre più
Laboratorio di robotica intelligente dell’Uni- grando l’intelligenza artificiale con compo- Il cristianesimo, in particolare, mette in cam- teologi sono parti in causa e hanno diritto di
presente nelle nostre vite e i benefici poten-
versità di Osaka. Da molti anni, il professor nenti affettive: il desiderio, la coscienza, i po la sua teologia che, fino a po-
ziali sono incalcolabili. È in gioco però la
Ishiguro lavora su androidi estremamente rapporti sociali. I robot ci aiutano a «com- chi anni fa, era rimasta sostan-
responsabilità dell’essere umano, in questo
zialmente estranea al concetto di
primo scorcio di XXI secolo, posto davanti a Il convegno della Pontificia Accademia
roboetica. Negli ultimi anni, al
un bivio: la strada della responsabilità e
dell’ecologia umana o, in alternativa, la tec-
contrario, la letteratura “teologi- per la vita ha messo bene in evidenza
ca” sull’argomento è diventata
nocrazia senza limiti, che rischia di porre
cospicua: ne ha presentato una che si è di fronte a un bivio fondamentale
l’uomo al servizio delle macchine e non vi-
ceversa.
sintesi il professor Emmanuel Da un lato la strada della responsabilità
Agius, decano della facoltà di
Il workshop è stato animato da studiosi
Teologia all’Università di Malta, e dell’ecologia umana e dall’altro la tecnologia
come Paolo Benanti, Roberto Cingolani, Lu-
ciano Floridi, Aude Billard, Paul J. Opo,
che individua l’architrave dell’ap- senza limiti che rischia di asservire
proccio cattolico nella Laudato si’
Marita Carballo. «Interagire mediante di- di Papa Francesco: «Ecologia in-
l’uomo alle macchine e non viceversa
spositivi artificiali che influenzano l’organiz- tegrale — ha spiegato Agius
zazione e le relazioni sociali, come anche all’«Osservatore Romano» — si-
prendere decisioni in base alla elaborazione gnifica vedere le cose come interconnesse, entrare nella discussione perché la scienza
automatica di correlazioni e di previsioni sui quindi significa anche vedere la robotica in da sola non può chiarire la complessità del
fatti, è già parte del nostro stile di vita pre- una prospettiva più ampia, guardare al di là problema» Alla luce di questo, i “designer” e
sente», ha sottolineato l’arcivescovo Vincen- della sola efficienza e produttività e analiz- i “produttori” sono investiti della responsa-
zo Paglia, presidente della Pontificia Acca- zare l’impatto che questa disciplina ha sulla bilità di creare androidi che siano «a servizio
demia per la vita, nella prolusione iniziale. società e sulle persone individuali, sulla so- dell’umanità. Quanto, infine, all’“intelligen-
La vera novità, ha osservato il presule, sta cietà, sulla famiglia e sull’ambiente». Con- za artificiale”, essa è «un concetto più ampio
nella messa punto di strumentazioni dotate cetto centrale dell’ecologia integrale è la «di-
di una «precisione» e di una «affidabilità» della robotica ma l’intelligenza artificiale è
gnità umana» e, in tal senso, la teologia può
tali che «superano i limiti della percezione, anche una componente fondamentale dei ro-
aiutare a discernere su cosa possa incentivar-
della sensibilità, della coscienza e del ragio- la o, al contrario, minacciarla. bot, pertanto ritengo che la distinzione tra i
namento propriamente umani». Di fronte a La robotica, allora, potrà aiutare la digni- due concetti non sia così netta», ha puntua-
tali potenzialità «ci si trova sostanzialmente tà dell’uomo, se lo solleva da «lavori duri o lizzato il teologo maltese. Ed è proprio l’in-
impreparati»: va scongiurato un «esito fau- ripetitivi» ma «non potrà mai rimpiazzare le telligenza artificiale il tema al centro del
stiano», perché «quel corpo, senza la nostra persone, perché le persone hanno il diritto a prossimo workshop della Pontificia Accade-
anima, per quanto bello ed efficiente», an- un lavoro dignitoso». In ogni caso, «la ro- mia della vita, in programma nei primi mesi
che se riuscisse a conquistare l’«immortali- botica e l’intelligenza artificiale sono desti- del 2020.
pagina 6 L’OSSERVATORE ROMANO giovedì 28 febbraio 2019

BRUXELLES, 27. Incoraggiare i candi- Evangelici e cattolici in Germania


dati alle elezioni al Parlamento euro-
peo a impegnarsi a promuovere po-
litiche favorevoli alle famiglie: è
l’obiettivo della campagna «Vota per
Quaresima ecumenica
la famiglia 2019» lanciata dalla Fe-
derazione europea delle associazioni
familiari cattoliche (Fafce) in vista
per l’ambiente
dell’appuntamento elettorale che si
terrà dal 23 al 26 maggio. «Le ele-
BERLINO, 27. Sarà una Quaresi- «KlimaFasten», riferisce il si-
zioni per il Parlamento europeo — si
ma che punterà l’attenzione to Riforma.it, «invita a ricerca-
legge in una nota — rappresentano
sulla tutela dell’ambiente quella re e introdurre alternative ri-
un’importante opportunità. Le deci-
promossa da undici Chiese spettose del clima nella quoti-
sioni prese dall’Ue influenzano la vi-
evangeliche regionali e tre dio- dianità di ognuno di noi». Vol-
ta quotidiana di ogni famiglia in ker Rotthauwe, pastore con la
cesi cattoliche tedesche (Hilde-
tutta Europa» e le elezioni «hanno delega per l’ambiente della
sheim, Berlino e Passau) a par-
un impatto sia sul Parlamento sia Ekvw, traduce l’obiettivo del
tire dal 6 marzo, mercoledì del-
sulla Commissione europea che sa- digiuno responsabile nel con-
le Ceneri. Per la sesta volta
ranno rinnovati dopo il voto». Per cetto di «etica della sufficien-
consecutiva, quindi, la presa di
«madri, padri e figli adulti» si tratta za». Nell’opuscolo, gli ideatori
coscienza e di responsabilità
di una grande occasione per «votare hanno raccolto una serie di
per i cambiamenti climatici è
a favore di quei candidati che sono spunti e di idee per mettere in
stata messa al centro del digiu-
pronti a impegnarsi in politiche fa- Dalla campagna delle associazioni familiari cattoliche alle parole del cardinale Bagnasco atto delle strategie pro-clima
vorevoli alle famiglie». no nel periodo che precede la
Pasqua. durante le settimane della Qua-
La campagna verrà condotta negli
stati membri dell’Unione europea ed
è il frutto del lavoro congiunto di
La Chiesa «KlimaFasten», ovvero di-
giunare per il clima, è infatti lo
slogan dell’iniziativa lanciata
resima. All’invito a una profon-
da riflessione su se stessi e su
tutto ciò che ci circonda, se-
tutti i membri della Fafce, ventisei
associazioni cattoliche di sedici pae-
si. I candidati saranno invitati a fir-
crede nell’Europa dall’Istituto Chiesa e società
della Chiesa Evangelica di We-
guono delle proposte tematiche
per ogni settimana del periodo
penitenziale. Idee per trarre un
mare un manifesto di dieci punti in- stfalia (Ekvw). In questa ottica,
bilancio del consumo e del fab-
titolato «Famiglie più forti per so- tutti sono invitati a partecipare
nostro continente, che ha bisogno di co». Malgrado sia diffusa «una cre- società intessuta di relazioni solidali bisogno di energia, per la pre-
cietà fiorenti»; i loro nomi saranno e a interrogarsi sulle conse-
una vera primavera demografica». scente intolleranza per quella visione nel segno della sussidiarietà, che ri- parazione e il consumo consa-
resi noti il 15 maggio, Giornata in- guenze delle proprie azioni pevole di cibo, per un consu-
Non è un caso che il primo dei antropologica che il Vangelo ha ispi- conosce e sostiene il microcosmo quotidiane e coerentemente a
ternazionale della famiglia, quando i dieci punti si intitoli «Verso un pat- rato nel grembo europeo», mettendo fondante della famiglia, grembo di mo corretto e responsabile
membri della federazione si riuni- provare a cambiare insieme agli dell’acqua, per muoversi in mo-
to europeo per la natalità». L’inver- in guardia dalle conseguenze del vita e scuola di umanità, punto soli- altri. Nell’opuscolo che accom-
ranno a Malta per il loro incontro no demografico, si sottolinea, «è «delirio antipersonalista» secondo do alternativo. Tema nuovo di
do di riferimento, spiaggia certa da pagnerà il periodo di Quaresi-
biennale. «Come candidato per le un’emergenza silenziosa che riguar- cui «quanto più i comportamenti quest’anno è il richiamo a una
cui partire per il mare della vita, ap- ma, Irmgard Schwaetzer, presi-
elezioni europee — vi è scritto — mi da tutti i paesi europei. I figli sono sono artificiali tanto più l’individuo vita senza l’utilizzo della plasti-
prodo sicuro dove tornare e rigene- dente del Sinodo della Chiesa ca. Gli spunti offerti sono di
impegno a riconoscere sistematica- il nostro bene comune primario» e affermerebbe se stesso», esiste anche rare fiducia ed energie». protestante in Germania, e la carattere molto pratico, per
mente il ruolo fondamentale della quindi l’impegno del candidato è di un’altra realtà, che «potremmo chia- Per fare questo occorre unità, un vicepresidente del Comitato esempio come si riesce a ridur-
famiglia come unità di base della so- proporre «misure e strumenti con- mare cultura popolare», semplice,
cietà». A sua volta ogni famiglia in processo comune, una chiara visione centrale dei cattolici tedeschi, re l’utilizzo di acqua calda o
creti per cambiare le tendenze attua- più aderente all’umano. Se infatti dell’uomo: «L’Europa divisa — sot- Karin Kortmann, si dicono
Europa è invitata a prendere parte a li». Gli altri punti chiedono di far «solleviamo il velo della narrazione come sia possibile riutilizzare i
questa campagna o direttamente, tolinea Bagnasco — sarebbe un d’accordo che, a fronte del con- resti di cibo in cucina. I parte-
udire la voce delle associazioni fami- inquietante, troviamo che la vita dramma, forse la fine del continente.
utilizzando gli strumenti messi a di- tinuo superamento delle emis- cipanti vengono invitati anche
liari, un’economia al servizio della brulica, la vita vera, quella di tanta Quanto più le spinte divisive sono
sposizione, o indirettamente attra- sioni di anidride carbonica a intraprendere delle azioni
famiglia, lavoro dignitoso, equilibrio gente umile che tira avanti i giorni
verso associazioni e organizzazioni, forti, tanto più c’è bisogno di unità nell’aria, qualsiasi risposta nell’interesse di tutta la comu-
tra vita familiare e vita professionale, con dignità, che cura la famiglia con
contattando i candidati nella propria e le tensioni centrifughe devono es- «non può prescindere, nella nità, per esempio nel chiedere
riconoscimento della complementari- amore e sacrificio, che si dedica
circoscrizione e chiedendo loro di sere considerate seriamente. Di fron- nostra stessa vita, dall’applica- alle amministrazioni locali la
tà fra donna e uomo, rispetto e pro- all’educazione dei figli con coscien-
firmare il testo. Il manifesto, afferma te alla globalizzazione, è evidente zione di uno stile di vita che creazione di nuovi percorsi ci-
mozione dell’istituzione del matri- za, che si prende cura dei propri
Vincenzo Bassi, del Forum delle as- che solo insieme è possibile vivere sia responsabile e sobrio». clabili o pedonali.
monio, tutela per la dignità umana malati o dei vicini in modo ammire-
sociazioni familiari, vice-presidente dall’inizio alla fine naturale della vi- vole». Insomma, «sotto la superficie per non diventare un mercato a bas-
della Fafce, «riflette le principali ta, padre e madre come primi e schiumante vi è un eroismo quoti- so costo. Gli interessi economici di
preoccupazioni delle famiglie euro- principali educatori dei loro figli. diano, e noi dobbiamo onorare que- potenze antiche e nuove sono palesi:
pee. Il nostro continente sta invec- «La Chiesa — ha detto lunedì sto patrimonio di dignità che non fa tocca all’Europa far fronte in modo
chiando e abbiamo bisogno di ri- scorso il cardinale Angelo Bagnasco, notizia, ma fa storia». unitario per non essere dilaniata.
spondere alla sfida demografica con presidente del Ccee, intervenendo a Secondo il presidente del Consi- Ma ciò richiede un onesto esame di
un patto europeo per la natalità». un convegno al Quirinale — crede glio delle conferenze episcopali coscienza, un’intelligente verifica su
Per il presidente, Antoine Renard, nell’Europa, nella sua cultura cristia- d’Europa, è questo «il cuore della almeno tre fronti: vedere le conqui-
«questa è una campagna per tutti ed na, nella sua spinta umanistica no- missione» del vecchio continente, ste raggiunte, individuare le difficol-
è esattamente nello spirito della no- nostante ombre e ritardi; crede nel «non l’eurocentrismo antistorico ma tà, riconoscere gli errori, sapendo
stra missione a livello europeo: è suo futuro e nella sua missione, che l’umanesimo integrale che riconosce che la verità non deve essere sosti-
uno strumento per sensibilizzare sui non è di tipo economico, ma prima- e promuove la persona nelle sue di- tuita dal consenso, né la tradizione
bisogni concreti delle famiglie nel riamente di ordine spirituale ed eti- mensioni essenziali, che genera una dalle abitudini».

Avviato ad Atene un consultorio in collaborazione con la Cei

La crisi in Grecia colpisce la famiglia


E più del 30 per cento dei nuclei cio per la pastorale della famiglia
familiari non riesce a fare fronte dell’episcopato italiano. «Abbia-
al pagamento di tasse, mutui e mo ascoltato — dice il sacerdote
bollette. Con il risultato che mol- — il grido di aiuto della Chiesa
te coppie si separano o addirittu- greca e delle altre confessioni reli-
ra divorziano anche solo per per giose sorelle. C’è una comunità
cercare di diminuire il prelievo fi- da ricostruire e questa opera cre-
scale sui rispettivi stipendi. do debba essere compiuta anche
«I problemi delle famiglie sono con un accompagnamento della
tanti e legati anche a liti, separa- vita di coppia, di famiglia, in
zioni, divorzi. L’ascolto che può ogni dimensione della vita uma-
dare un consultorio familiare — na, affettiva e di fede».
spiega monsignor Bezazian
all’agenzia Sir — aiuterà a fornire
una soluzione ai problemi. Lo
stesso vale per quelle famiglie in
cui si manifestano disagi compor- Nasce a Bologna l’Osservatorio interreligioso
tamentali, problemi psichici e fisi-
ci. Spesso i genitori non sono in
grado di provvedere ai bisogni La violenza sulle donne
del proprio nucleo familiare e ciò
provoca notevoli ricadute psicolo- è un problema strutturale
giche. Per tutti questi motivi ser-
ve qualcuno preparato che sappia
consigliare la famiglia sulle strade BOLO GNA, 27. Verrà costituito chiese evangeliche in Italia attività ecumeniche (Sae)
da percorrere per uscire fuori dal- ufficialmente giovedì 14 marzo, (Fcei), mosso dalla considera- hanno trovato ulteriore spinta
la crisi». a Bologna, il primo Osservato- zione che la violenza sulle nella promozione di questo
Il lavoro del consultorio fami- rio interreligioso sulle violenze donne è un gesto contro ogni nuovo organismo di respiro
liare andrà ad affiancarsi a quello contro le donne. Ventidue don- essere umano e contro Dio nazionale, «finalizzato al dialo-
del centro di ascolto, attivo pres- ne di diverse tradizioni religio- stesso. E dalla convinzione che go interreligioso e intercultura-
so la sede della Caritas dell’ordi- se (cristiane, protestanti — lute- le comunità cristiane — si leg- le, al confronto, all’educazione
ATENE, 27. «La crisi economica e babilmente, rispetto all’entità del rana, metodista, valdese, batti- ge nel comunicato dei promo- di genere, alla pratica e alla
nariato ad Atene, nel quartiere di
finanziaria ha avuto un grande bisogno. Ma sicuramente un ge- Neos Kosmos. «Sarà una novità sta, avventista, pentecostale — tori — devono impegnarsi a presa di parola di donne e uo-
impatto sulle famiglie. Per questo sto concreto di solidarietà e con- assoluta per la Grecia che non ha cattoliche, ortodosse, ebraiche, promuovere anche al loro in- mini sul problema della violen-
ci attende un lavoro duro e com- divisione. consultori familiari», spiega il sa- islamiche, induiste e buddiste) terno un’educazione che liberi za sulle donne, che non è
plicato». Parole di monsignor Nell’agosto scorso, come è no- cerdote. L’iniziativa sta avendo hanno redatto, nei giorni scor- i maschi dalla spinta a com- un’emergenza, ma un problema
Hovsep Bezazian, amministratore to, la cosiddetta troika (Commis- anche dei risvolti ecumenici poi- si, un protocollo d’intesa che — mettere violenza sulle donne e strutturale».
apostolico dell’ordinariato per i sione europea, Banca centrale eu- ché sono stati avviati contatti con rende noto l’agenzia Nev.it — si sostenga la dignità, i diritti e il
cattolici di rito armeno in Grecia, ropea e Fondo monetario interna- sacerdoti di altre denominazioni concretizzerà in iniziative cul- ruolo delle donne in ogni am-
che spiega l’importanza dell’im- zionale) ha dato il via libera alla cristiane. L’obiettivo è anche turali, di sensibilizzazione e di bito della vita, privato e pub-
minente apertura ad Atene di un Grecia per uscire dal programma quello di coinvolgere la Chiesa vigilanza sul tema della violen- blico».
consultorio familiare, il primo nel di salvataggio, costato quasi 300 greco-ortodossa. za contro le donne. Rilanciati nelle giornate delle
paese. In queste settimane, infat- miliardi di euro di prestiti in «L’apporto della Cei al proget- L’idea viene da lontano, tavole rotonde interreligiose a
ti, la Caritas dell’ordinariato, in cambio di aspri tagli alla spesa to del consultorio va letto nel- quando il 9 marzo del 2015, i Bologna, tra il 2016 e il 2018, i
sinergia con Caritas Hellas, con sociale, dalla sanità alle pensioni, l’orizzonte del consolidamento rappresentanti di dieci denomi- temi dell’appello — riferisce an-
l’arcidiocesi di Atene e Caritas dal lavoro all’istruzione, che han- della comunità ecclesiale che è nazioni cristiane firmarono in cora l’agenzia della Federazione
Italiana stanno lavorando al- no penalizzato in modo partico- fatta di famiglie che hanno biso- Senato un appello ecumenico delle Chiese evangeliche in Ita-
l’apertura di una struttura che lare le famiglie. Così, una fami- gno di sostegno concreto anche contro la violenza sulle donne. lia — sono rimasti vivi e, grazie
possa rispondere alle famiglie in glia su tre dichiara di avere alme- sul piano pastorale», spiega don «Un atto di responsabilità, pro- al lavoro di Paola Cavallari,
difficoltà. Una piccola cosa, pro- no un componente disoccupato. Paolo Gentili, direttore dell’uffi- mosso dalla Federazione delle responsabile del Segretariato
giovedì 28 febbraio 2019 L’OSSERVATORE ROMANO pagina 7

Il cardinale Stella spiega le linee guida applicate nei casi dei preti di rito latino che hanno prole

Il criterio da seguire Ohio; Rice Memorial High School,

è il bene dei bambini South Burlington, Vermont.

Aus der Bundesrepublik


Deutschland: Pilgergruppe aus der
Pfarrgemeinde St. Martin, Wiesop-
guata educazione, di fatto tutto ciò opportunità ministeriale. Quando, se- penheim; Pilgergruppen aus dem
di ANDREA TORNIELLI Bistum Rottenburg-Stuttgart; Be-
che comporta un effettivo e responsa- condo la valutazione del vescovo o hindertenseelsorge Bistum Mainz;
Quello dei “figli dei preti” è un tema bile esercizio della paternità, soprat- del superiore responsabile, la situa- Pilgergruppen aus Neuhof; Wal-
rimasto per lungo tempo tabù, con la tutto nei primi anni della vita. zione richiede che il sacerdote si fac- kertshofen; Rottweil; Schülerinnen,
conseguenza spesso, soprattutto nel cia carico delle responsabilità deri- Schüler und Lehrer aus folgenden
passato, che questi bambini cresceva- Può dire in che cosa consiste il docu- vanti dalla paternità, ma non vuole Schulen: Elbe-Gymnasium, Boizen-
no senza avere un padre conosciuto e mento interno di cui si è parlato? chiedere la dispensa, il caso viene burg; Heinrich-Böll-Gesamtschule,
riconosciuto. Si tratta comunque di presentato alla Congregazione per la Dortmund; Gymnasium Immen-
Si tratta di un testo intitolato Nota
un problema distinto da quello af-
frontato la settimana scorsa in Vatica-
no, centrato sugli abusi commessi ai
relativa alla prassi della Congregazione
per il Clero a proposito dei chierici con
dimissione del chierico dallo stato
clericale. Ovviamente, un figlio è
sempre un dono di Dio, comunque
Gruppi di fedeli stadt im Allgäu; Gymnasium
Schramberg.

prole, che raccoglie e sistematizza la Aus der Republik Österreich: Pil-


danni di minori. Negli ultimi giorni è
stato presente a Roma lo psicotera-
peuta Vincent Doyle, figlio di un pre-
prassi in vigore da anni nel dicastero.
Come è stato spiegato, si tratta di
sia stato generato. La perdita dello
stato clericale si dà perché la respon-
sabilità genitoriale crea una serie di
in piazza San Pietro gergruppe aus: Langau; Tourismus-
schule Bergheidengasse, Wien.
uno strumento di lavoro a cui fare ri-
te cattolico irlandese e fondatore di ferimento quando si presenta una si- obblighi permanenti che nella legisla- Aus der Schweizerischen Eidge-
“Coping International” (www.copin- tuazione del genere, un testo “tecni- zione della Chiesa latina non preve- All’udienza generale di mercoledì 27 feb- roisse Saint Jean-Baptiste, de Porto- nossenschaft: Firmlinge aus der
ginternational.com), un’associazione dono l’esercizio del ministero sacer- braio, in piazza San Pietro, erano pre- Vecchio; Association Foi et Lumière Pfarrei St. Andreas, Wolhusen.
co” per i collaboratori del dicastero,
per la difesa dei diritti dei figli di da cui farsi guidare. Solo per questo dotale. senti i seguenti gruppi: du Dus Ouest de la France; Aumô-
preti cattolici in tutto il mondo. nerie des Aéroports de Paris; Aumô-
De distintos Países: Religiosas
non è stato pubblicato. Consta per de Maria Inmaculada.
Doyle vuole far «uscire dall’anonima- altro che il signor Doyle abbia potuto Questa regola è generale e sempre vali- nerie des Lycées Henry IV, Louis-le-
Dall’Italia: Pellegrinaggio della
to» e aiutare psicologicamente «le da, oppure ogni caso viene affrontato in Grand, et Saint Louis, de Paris;
prenderne visione due anni fa. Que- Diocesi di Mantova, con il Vescovo De España: Parroquia de Nue-
tante persone nate da una relazione Pastorale de l’enseignement catho-
sto testo viene abitualmente presenta- modo diverso? Gianmarco Busca; gruppo di fedeli stra Señora de la Encarnación, de
fra una donna e un prete» in varie dalla Diocesi di Conversano-Mono- lique, d’Evry; groupe des Lycéens Malaga; Parroquia San Juan de
to e commentato dalla Congregazio- Ovviamente, ogni caso va esamina- du Diocèse de Creteil, avec S.E.
parti del mondo. Lo psicoterapeuta ne alle Conferenze episcopali e a sin- poli; gruppi di fedeli dalle Parroc- Dios, de Medina-Sidonia; Real Co-
to nel merito e nella propria specifici- chie: Santi Rocco e Venerina, in La Mgr. Michel Santier; Lycée Saint fradia de la Hermandad de Santa-
irlandese in recenti interviste su di- goli vescovi, che trattano il tema e
tà. Le eccezioni sono in realtà molto Spezia; San Fedele, in Calusco Pie X, de Saint Cloud; Collège marta, de Fuenlabrada; Hospidali-
versi media ha parlato di un docu- chiedono come procedere. Saint-Etienne, de Sens; Maison Ale-
mento della Congregazione per il cle- rare. Ad esempio, si dà il caso di un d’Adda; Sant’Agostino, in Gubbio; dad de Nuestra Señora de Lourdes,
Santa Rita, in San Vito dei Nor- sia jeunes, de Paris. de Cartagena, con S.E. Mons. José
ro — di fatto, di uso interno, impro- neonato, figlio di un sacerdote, che
Può spiegare come si comporta oggi il manni; Santa Sofia - Cristo Sapien- Manuel Lorca Planes; grupo Bary-
priamente definito “segreto” — riguar- per determinate situazioni entra a far
Dicastero che lei presiede di fronte a za del Padre, in Maddaloni; Santa De Suisse: Aumônerie du Cycle mont y Asociados, y Fundación
dante l’atteggiamento da tenere in questi casi? parte di una famiglia già consolidata, d’orientation de La Glane de Ro-
Maria Assunta, in Alife, con il Ve- Huellas de la Solidaridad; Instituto
questi casi. L’esistenza di queste linee in cui un altro genitore assume nei mont.
scovo Valentino Di Cerbo; Delega- Campo de San Alberto, de Noia;
guida interne, conosciute dallo stesso La presenza dei figli nei dossier re- suoi confronti il ruolo di padre. Op- zione della Fiaccola Benedettina, Colegio San José - Sagrados Cora-
Doyle sin dal 2017, e il criterio gene- lativi alle dispense sacerdotali è stata pure quando si tratta di sacerdoti con l’Arcivescovo di Spoleto-Nor- Du Canada: Collège Jean de La zones, de Sevilla; Colegio Virgen
rale riguardante la protezione dei trattata, di fatto, come una causa pra- avanti con gli anni, con figli in età cia, Renato Boccardo; Comitato Mennais. del Carmen, de Córdoba; Colegio
bambini sono stati confermati dal di- ticamente “automatica” per una pre- già “matura”, di 20-30 anni. Preti che Lampada della pace, di Vicenza; Mater Salvatoris, de Madrid; Cole-
rettore ad interim della Sala stampa sentazione celere del caso al Santo hanno avuto in gioventù dolorose vi- Associazione chiaro scuro, di Mon- From various countries: A group gio El Carmelo, de Granada; Insti-
della Santa Sede Alessandro Gisotti. Padre ai fini della concessione della cende affettive e che hanno poi prov- dolfo; Associazione romana Vigili of priests of the Order of the Imita- tuto Jaime de Sant-Angel, de Redo-
Ne parliamo con il cardinale Benia- dispensa stessa. Si cerca dunque di veduto ai figli con accompagnamento urbani in congedo; Associazione Pe- tion of Christ of the
fare il possibile perché la dispensa economico, morale e spirituale, e oggi ter Pan, di Roma; Famiglie della Syro-Malankara Catholic
mino Stella, Prefetto della Congrega-
dagli obblighi dello stato clericale sia Polizia Penitenziaria, di La Spezia; Church, celebrating the
zione per il clero, il dicastero che si esercitano il loro ministero con zelo e
ottenuta nel più breve tempo possibi- Centro anziani, di San Polo dei Ca- centenary of foundation
occupa di tale aspetto della vita dei impegno, dopo aver superato le fragi- valieri; Centro italiano opere femmi- of the congregation, ac-
sacerdoti. le — un paio di mesi — così che il lità affettive precedenti. In queste si- nili salesiane; gruppo dell’Unitalsi, companied by H.E. Car-
prete possa rendersi disponibile ac- tuazioni, il dicastero non obbliga i di Trapani; gruppo giovani sarte di dinal Baselios Cleemis;
Eminenza, quali sono i criteri che gui- canto alla madre nel seguire la prole. vescovi a invitare i preti a chiedere la Scampìa, di Napoli; Liceo Amari, Members of the Reli-
dano le decisioni da prendere nel caso di Una situazione di questo genere è dispensa. Si tratta, mi pare, di casi in di Giarre; Liceo Rosmini, di Domo- gious of the Sacred
sacerdoti con figli? considerata “irreversibile” e richiede cui il dicastero consiglia un più flessi- dossola; Collegio Brandolini Rota, Heart of Mary congrega-
che il sacerdote abbandoni lo stato bile discernimento all’interno di una di Oderzo; Istituto Federico II, di tion celebrating the 170th
Il dicastero segue una prassi fin dai clericale anche qualora egli si ritenga Enna; Scuola Mandelli, di Milano; anniversary of founda-
tempi in cui era prefetto il cardinale prassi e di linee guida rigorose per la
idoneo al ministero. Un calcolo ap- Scuola Cornaro, di Silea; Scuola tion.
Cláudio Hummes — da una decina di Congregazione. Cittadini, di Ponte San Pietro;
prossimativo sulle richieste di dispen-
anni — il quale per primo aveva por- sa fa emergere che circa l’80 per cen- Scuole dell’infanzia, di Martinsicu- From England: Pil-
tato all’attenzione del Santo Padre, Che cosa può rispondere a quanti so- ro; gruppi di fedeli da Brolo, Ma- grims from Our Lady
to di queste comporta la presenza di
all’epoca Benedetto XVI, i casi di sa- stengono che la presenza dei figli dei sa- leo, Aversa. Help of Christians Par-
prole, benché spesso concepita dopo
cerdoti minori di 40 anni con prole, cerdoti è un argomento per l’introduzione ish, Ruthin, Denbigh-
l’abbandono del ministero stesso.
proponendo di far loro ottenere la di- del celibato facoltativo per i sacerdoti Coppie di sposi novelli. shire; Students and pil-
della Chiesa latina? grims from the follow-
spensa senza attendere il compimento Questa regola viene applicata sempre e ing: St. Mary’s Uni-
Gruppi di fedeli da: Slovacchia;
del quarantesimo anno come previsto comunque? La si applica anche nel caso Il fatto che alcuni preti abbiano Croazia; Repubblica Ceca; Arme- versity, Twickenham,
dalle norme di quel tempo. Una tale in cui i preti con figli non vogliano chie- vissuto delle relazioni e abbiano mes- nia. London; The Holy Fam-
decisione aveva, e ha, come obiettivo dere la dispensa dal ministero? so al mondo dei figli non tocca il te- ily Catholic High
principale quello di salvaguardare il ma del celibato sacerdotale che rap- I polacchi: Pielgrzymi z parafii; School, Carlton, Goole;
A volte capita che i vescovi e i su-
bene della prole, il diritto cioè dei presenta un dono prezioso per la grupa pielgrzymów z Ostrołęki; All Saints Roman Cath-
periori religiosi presentino la situazio- olic School, York.
bambini ad avere accanto a sé un pa- Chiesa latina, sul cui valore sempre młodzież z Zespołu Szkół Agro-
ne di sacerdoti che non intendono technicznych im. Władysława Rey-
dre oltre che una madre. Anche Papa attuale si sono espressi gli ultimi
chiedere la dispensa, anche di fronte monta w Słupsku; pielgrzymi indy- From Norway: Teach-
Francesco, che già si era espresso in Pontefici, da san Paolo VI fino a Papa
alla presenza di figli, soprattutto widualni z kraju i zagranicy. ers and students from
questo senso da cardinale arcivescovo Francesco. Così come l’esistenza di
quando è cessata la relazione affettiva the University of South-Eastern ván; Estudiantes de la Universidad
di Buenos Aires durante un dialogo casi di abbandono del tetto coniugale
con la loro madre. In tali casi ci so- De France: groupe de pèlerins Norway, Notodden. Francisco de Vitoria, de Madrid.
con il rabbino Abraham Skorka pub- e della prole ovviamente non tocca il
no, purtroppo, vescovi e superiori i du Diocèse de Belley-Ars, avec S.E.
blicato nel libro Il cielo e la terra, è valore sempre attuale del matrimonio De Ecuador: Parroquia Sagrada
quali pensano che, dopo aver siste- Mgr. Pascal Roland; et de l’Archi- From the United States of Amer-
stato categorico: l’attenzione priorita- cristiano. L’importante è che il sacer- diocèse de Brazzaville (République Família de el Condado; y Parroquia
mato economicamente la prole, o do- ica: Pilgrims from the Diocese of
ria da parte del sacerdote deve essere dote di fronte a questa realtà sia in du Congo); Pèlerinage du Diocèse Nuestra Señora de la Paz, de
po aver trasferito il sacerdote, il chie- Raleigh, North Carolina, accom- Quito.
nei riguardi della prole. grado di comprendere qual è la sua de Poitiers, avec S.E. Mgr. Pascal
rico possa continuare a esercitare il panied by their Bishop H.E. Luis
ministero. Le incertezze in questa ma- responsabilità di fronte al figlio: il Wintzer; groupe de pèlerins du
Rafael Zarama Pasqualetto; Pilgrims De Argentina: Colegio Dante
Che cosa si intende con «attenzione»? suo bene e la sua cura devono essere Diocèse d’Aix et Arles; groupe de
teria, quindi, nascono dalla resistenza pèlerins du Diocèse de Le Puy-en- from the following parishes: Our Alighieri, de Rosario; grupos de pe-
Certamente non ci si riferisce sol- dei sacerdoti a chiedere la dispensa, al centro dell’attenzione della Chiesa Velay; groupe de pèlerins du Diocè- Lady Star of the Sea, Alviso, Cali- regrinos.
tanto al pur necessario sostentamento dall’assenza di una relazione affettiva perché non manchino alla prole non se d’Aix-en-Provence; Paroisse No- fornia; St. John the Baptist, So-
economico. Ciò che deve accompa- con la donna e a volte dal desiderio soltanto il necessario per vivere, ma tre-Dame de l’Esperance, de Hund- monauk, Illinois; Teachers and stu- Do Portugal: Sacerdotes da Dio-
gnare la crescita di un figlio è soprat- di alcuni ordinari di offrire al sacer- soprattutto il ruolo educativo e l’af- dents from the following: Francis- cese de Setúbal, con S.E. Mons. Jo-
ling; Servants d’autel de la Cathé-
sé Ornelas Carvalho; Equipas de
tutto l’affetto dei genitori, una ade- dote pentito e ravveduto una nuova fetto di un padre. drale Saint Louis, de Versailles; Pa- can University of Steubenville,
Nossa Senhora, da Diocese de San-
tarém; Paroquia de Sao Pedro, da
Ericeira.

Do Brasil: grupos de visitantes;


Paroquia Sagrado Coraçao de
Lo inaugura il cardinale elemosiniere Ufficio delle celebrazioni liturgiche del Sommo Pontefice Jesus.

A Bangui il nuovo ospedale «Stazione»


voluto dal Papa nella basilica di Santa Sabina all’Aventino
presieduta da Papa Francesco Lutto nell’episcopato
L’elemosiniere pontificio, il cardinale Konrad
Krajewski, è in partenza per Bangui dove sabato
2 marzo inaugurerà la nuova struttura sanitaria INDICAZIONI Monsignor Silvestre Luís Scandian,
pediatrica ristrutturata e ampliata per volontà di della Società del Divin Verbo, arcive-
Papa Francesco, con un intervento finanziato dal- 1. Nel giorno di inizio della Quaresima rito di benedizione e di imposizione scovo emerito di Vitória, in Brasile, è
la Santa Sede e affidato alla progettazione e alla avrà luogo una celebrazione, nella for- delle ceneri. morto nelle prime ore di sabato 16
cura dell’ospedale Bambino Gesù. Con il porpo- Francesco in visita all’ospedale di Bangui (29 novembre 2015) ma delle «Stazioni» romane, presieduta febbraio.
rato saranno presenti la presidente del nosocomio dal Santo Padre Francesco, con il se- *** Il compianto presule era nato a Ico-
romano, Mariella Enoc, e il comandante del Cor- guente svolgimento:
conforto e carezze. E una promessa: «Non vi di- nha, in diocesi di Cachoeiro de Itape-
po della Gendarmeria vaticana, Domenico Giani, 2. I Signori Cardinali, gli Arcivescovi, mirin, il 31 dicembre 1931 ed era stato
menticherò». — Alle ore 16.30, nella chiesa di
che in questi anni ha promosso varie iniziative di i Vescovi, i Monaci Benedettini e i Pa- ordinato sacerdote il 3 agosto 1958. Il
Due anni dopo, il 12 luglio 2017, la posa della Sant’Anselmo all’Aventino, inizierà la li-
solidarietà e di raccolta fondi in favore della capi- prima pietra del nuovo presidio sanitario in vista dri Domenicani, che intendono parteci- 4 gennaio 1975 era stato nominato ve-
tale della Repubblica Centrafricana, culminate turgia «stazionale» cui farà seguito la pare alla celebrazione, sono pregati di
di una ristrutturazione dei locali esistenti e la rea- processione penitenziale verso la Basili- scovo di Araçuaí e aveva ricevuto l’or-
nel concerto di Claudio Baglioni tenutosi il 17 di- lizzazione di un centro terapeutico dedicato ai trovarsi per le ore 16.00 nella chiesa di
ca di Santa Sabina. dinazione episcopale il 22 febbraio
cembre 2016 nell’aula Paolo VI. bambini malnutriti. Con l’inizio dei lavori partì Sant’Anselmo, indossando l’abito corale
Alla processione prenderanno parte i loro proprio. successivo. Il 18 agosto 1981 era stato
2015 - 2017 - 2019: è la sequenza cronologica anche — grazie ad accordi con il Governo centra-
della storia di un’amicizia profonda, quella che Cardinali, gli Arcivescovi, i Vescovi, i promosso arcivescovo coadiutore di
fricano — un progetto ampio e articolato, caratte- I fedeli si recheranno direttamente
lega il Pontefice ai bambini di Bangui. Il 29 no- Monaci Benedettini di Sant’Anselmo, i Vitória, succedendovi per coadiuzione
rizzato non solo dal sostegno materiale, ma an- nella Basilica di Santa Sabina.
vembre 2015, prima di inaugurare il giubileo Padri Domenicani di Santa Sabina e al- il 27 aprile 1984. Aveva rinunciato al
che da iniziative di formazione e aggiornamento
della misericordia nella capitale della Repubbli- del personale medico e infermieristico locale, e di cuni fedeli. governo pastorale dell’arcidiocesi il 14
Città del Vaticano, 26 febbraio 2019. aprile 2004.
ca Centrafricana, Francesco andò a visitare il educazione delle famiglie.
complesso pediatrico della città. Portò con sé Oggi, in un Paese che ancora non ha trovato la — Al termine della processione, nella Mons. Guido Marini I funerali sono stati celebrati nel
medicine messe a disposizione dall’ospedale pace, la realizzazione di una promessa che si apre Basilica di Santa Sabina, avrà luogo la Maestro delle Celebrazioni Liturgiche pomeriggio di domenica 17, nella cat-
Bambino Gesù e soprattutto sorrisi, parole di al futuro. celebrazione della Santa Messa con il Pontificie tedrale di Vitória.
pagina 8 L’OSSERVATORE ROMANO giovedì 28 febbraio 2019

All’udienza generale il Pontefice prosegue le riflessioni sul Padre Nostro Questo fa anche male; questo
scandalizza e non aiuta.

La vita del cristiano La santità di Dio è una forza in


espansione, e noi supplichiamo
perché frantumi in fretta le barrie-
re del nostro mondo. Quando Ge-

riflesso della santità di Dio sù incomincia a predicare, il primo


a pagarne le conseguenze è pro-
prio il male che affligge il mondo.
Gli spiriti maligni imprecano:
«Che vuoi da noi, Gesù Nazare-
«Dio è santo, ma se noi, se la nostra le altre quattro hanno al centro il Quando parliamo con Dio, non no? Sei venuto a rovinarci? Io so
vita non è santa, c’è una grande “noi” e le nostre necessità umane. lo facciamo per rivelare a Lui chi tu sei: il santo di Dio!» (Mc 1,
incoerenza». Lo ha sottolineato il Nella prima parte Gesù ci fa entra- quello che abbiamo nel cuore: Lui 24). Non si era mai vista una san-
Papa all’udienza generale di re nei suoi desideri, tutti rivolti al lo conosce molto meglio di noi! Se tità così: non preoccupata di sé
mercoledì 27 febbraio, proseguendo le Padre: «sia santificato il tuo nome, Dio è un mistero per noi, noi inve- stessa, ma protesa verso l’esterno.
catechesi sul Padre Nostro. Dopo la venga il tuo regno, sia fatta la tua ce non siamo un enigma ai suoi Una santità — quella di Gesù —
parentesi invernale nell’Aula Paolo volontà»; nella seconda è Lui che occhi (cfr Sal 139, 1-4). Dio è come che si allarga a cerchi concentrici,
VI, il Pontefice è tornato a incontrare entra in noi e si fa interprete dei quelle mamme a cui basta uno come quando si getta un sasso in
i fedeli in piazza San Pietro. Ecco le nostri bisogni: il pane quotidiano, sguardo per capire tutto dei figli: uno stagno. Il male ha i giorni
sue parole. il perdono dei peccati, l’aiuto nella se sono contenti o tristi, se sono contati — il male non è eterno —, il
tentazione e la liberazione dal sinceri o nascondono qualcosa... male non può più nuocerci: è arri-
Cari fratelli e sorelle, buongiorno! male. cendo: che cosa mangeremo? Che quello che veramente è. E nello vato l’uomo forte che prende pos-
Il primo passo della preghiera cosa berremo? Che cosa indossere- stesso tempo c’è la supplica che il
Sembra che l’inverno se ne stia an- Qui sta la matrice di ogni pre- cristiana è dunque la consegna di sesso della sua casa (cfr Mc 3, 23-
mo?» (Mt 6, 31). Ma la contraddi- suo nome sia santificato in noi, 27). E questo uomo forte è Gesù,
dando e perciò siamo ritornati in ghiera cristiana — direi di ogni noi stessi a Dio, alla sua provvi- zione è solo apparente: le doman- nella nostra famiglia, nella nostra
Piazza. Benvenuti in piazza! Nel preghiera umana —, che è sempre denza. È come dire: “Signore, Tu che dà anche a noi la forza per
de del cristiano esprimono la con- comunità, nel mondo intero. È prendere possesso della nostra casa
nostro percorso di riscoperta della fatta, da una parte, di contemplazio- sai tutto, non c’è nemmeno biso- Dio che santifica, che ci trasforma
fidenza nel Padre; ed è proprio interiore.
preghiera del “Padre nostro”, oggi ne di Dio, del suo mistero, della gno che ti racconti il mio dolore, ti con il suo amore, ma nello stesso
questa fiducia che ci fa chiedere La preghiera scaccia ogni timo-
approfondiremo la prima delle sue sua bellezza e bontà, e, dall’altra, chiedo solo che tu stia qui accanto tempo siamo anche noi che, con la
ciò di cui abbiamo bisogno senza re. Il Padre ci ama, il Figlio alza le
sette invocazioni, cioè «sia santifi- di sincera e coraggiosa richiesta di a me: sei Tu la mia speranza”. È nostra testimonianza, manifestiamo
cato il tuo nome». affanno e agitazione. braccia affiancandole alle nostre,
quello che ci serve per vivere, e vi- interessante notare che Gesù, nel la santità di Dio nel mondo, ren-
Le domande del “Padre nostro” vere bene. Così, nella sua semplici- discorso della montagna, subito È per questo che preghiamo di- dendo presente il suo nome. Dio è lo Spirito lavora in segreto per la
sono sette, facilmente divisibili in tà e nella sua essenzialità, il “Padre dopo aver trasmesso il testo del cendo: “Sia santificato il tuo no- santo, ma se noi, se la nostra vita redenzione del mondo. E noi? Noi
due sottogruppi. Le prime tre han- nostro” educa chi lo prega a non “Padre nostro”, ci esorta a non me!”. In questa domanda — la pri- non è santa, c’è una grande incoe- non vacilliamo nell’incertezza. Ma
no al centro il “Tu” di Dio Padre; moltiplicare parole vane, perché — preoccuparci e non affannarci per ma! “Sia santificato il tuo nome!” — renza! La santità di Dio deve ri- abbiamo una grande certezza: Dio
come Gesù stesso dice — «il Padre le cose. Sembra una contraddizio- si sente tutta l’ammirazione di Ge- specchiarsi nelle nostre azioni, nel- mi ama; Gesù ha dato la vita per
vostro sa di quali cose avete biso- ne: prima ci insegna a chiedere il sù per la bellezza e la grandezza la nostra vita. “Io sono cristiano, me! Lo Spirito è dentro di me. È
gno prima ancora che gliele chie- pane quotidiano e poi ci dice: del Padre, e il desiderio che tutti Dio è santo, ma io faccio tante co- questa la grande cosa certa. E il
diate» (Mt 6, 8). «Non preoccupatevi dunque di- lo riconoscano e lo amino per se brutte”, no, questo non serve. male? Ha paura. E questo è bello.

Nei saluti ai fedeli

Non strumentalizzare il nome del Signore


«L’invocazione del nome di Dio ha l’unico chio; inoltre saluto tutti i giovani qui pre- voi, e sulle vostre famiglie, invoco la gioia e Sono lieto di accogliere i pellegrini della
obbiettivo di santificarlo e non di senti, in particolare quelli della diocesi di la pace del Signore. Dio vi benedica! Diocesi di Mantova, con il Vescovo Mons.
strumentalizzarlo»: lo ha sottolineato Créteil, con Mons. Santier. Chiediamo allo Gianmarco Busca; i Gruppi parrocchiali, in
Francesco nei saluti rivolti al termine Spirito Santo di aiutarci a manifestare la Saluto di vivo cuore i pellegrini di lingua particolare quelli di Alife, accompagnati dal
dell’udienza generale ai gruppi di fedeli santità di Dio con tutta la nostra vita e a tedesca, in particolare il gruppo della Pa- Vescovo, Mons. Valentino Di Cerbo; di
presenti. rendere presente nel mondo il suo Nome. storale per i diversamente abili nella Dioce- Gubbio e di San Vito dei Normanni.
La nostra preghiera ci permetta di crescere si di Mainz. Santi non si nasce. La santità Saluto la Delegazione della Fiaccola Be-
Sono lieto di accogliere i pellegrini prove- nella confidenza di Dio e nella sua provvi- è un dono di Gesù. Con la preghiera del nedettina, con l’Arcivescovo di Spoleto-
nienti da Canada, Svizzera e Francia. Salu- denza. Dio vi benedica! Padre Nostro chiediamo al Signore una più Norcia, Mons. Renato Boccardo.
to i gruppi delle Diocesi e Parrocchie fran- grande diffusione della santità in noi e nel
cesi, in particolare quelli della Diocesi di Saluto i pellegrini di lingua inglese pre- mondo. Lo Spirito Santo vi accompagni sul
Un pensiero particolare rivolgo ai giova-
Belley-Ars e Brazzaville, con mons. Ro- senti all’Udienza odierna, specialmente vostro cammino verso la santità.
ni, agli anziani, agli ammalati e agli sposi
land; della Diocesi di Poitiers, con mons. quelli provenienti da Inghilterra, Galles, novelli.
Wintzer e della Parrocchia di Porto-Vec- Norvegia e Stati Uniti d’America. Su tutti Saludo cordialmente a los peregrinos de
lengua española venidos de España y Lati- A ciascuno auguro che questo vostro pel-
noamérica. Pidamos al Señor que con la legrinaggio alle tombe dei Santi Apostoli
fuerza de su santidad destruya el mal que costituisca un incoraggiamento a diffondere
aflige a nuestro mundo, y nos conceda vivir con entusiasmo la perenne novità del mes-
In aiuto con la convicción de que su amor redentor,
que ha vencido al maligno, no nos abando-
saggio salvifico portato da Cristo ad ogni
uomo, a partire dai più lontani e diseredati.
Si è rifatta una vita ed è riuscita ad aprire Ogni anno, racconta padre Giuseppe
un’azienda di catering in un Paese con molti delle vittime della tratta Zampa, priore della comunità dei servi di
na nunca. Que Dios los bendiga. Muchas
gracias.
problemi economici come la Sierra Leone. E Maria di Monte Berico, viene portata in un
già questa sarebbe una bella notizia. Ma lo sacrario dedicato ai caduti della prima
è ancor di più se si considera che la donna la guerra sia bandita definitivamente, sono guerra mondiale, in totale quattro, come Carissimi pellegrini di lingua portoghese,
un cordiale benvenuto a tutti, in particolare
in questione è una giovane di 24 anni, che
appena dodicenne fu costretta a prostituirsi
dedicate invece le due iniziative della
lampada della pace e della fiaccola
quelli impressi sullo stemma della provincia
di Vicenza. A presentare la lampada al ai sacerdoti di Setúbal, ai fedeli di Santa- Nomina episcopale
benedettina “Pro pace et Europa una”. La rém e Ericeira e ai gruppi provenienti dal
da trafficanti senza scrupoli. Per tre anni
Augusta, questo il suo nome, è stata nel lampada compie, con questa tappa in piazza
Pontefice sono stati Santo Giuseppe Ponza,
presidente del comitato, Leonardo De Brasile. Auguro che questo pellegrinaggio a in Brasile
vortice infernale della strada; poi la salvezza San Pietro, l’ultimo tratto del suo viaggio Marzo, in rappresentanza della città e della Roma rafforzi in voi i buoni propositi per
è giunta quando ha incontrato alcuni prima di essere ricollocata nel santuario provincia di Vicenza, e alcuni alpini in dare testimonianza al Vangelo di Gesù,
salesiani. Mai nella vita si sarebbe aspettata mariano di Monte Berico. L’iniziativa è nata congedo. spinti dal coraggio che la preghiera infonde Adair José Guimarães
un giorno di avere la gioia di abbracciare il per ricordare il centenario della prima La seconda iniziativa a favore della pace, la nei vostri cuori. Dio vi benedica. vescovo di Formosa
Papa. Il sogno, invece, si è realizzato guerra mondiale e si è sviluppata negli anni fiaccola benedettina, è stata offerta alla
durante l’udienza generale di mercoledì 27 2015-2018. L’obiettivo era fare memoria delle benedizione del Papa da tre tedofori, con Rivolgo un cordiale benvenuto ai presen- Nato il 16 giugno 1960 a Mara Rosa,
febbraio, la prima in piazza San Pietro migliaia di caduti e pregare per la pace. Lo l’arcivescovo di Spoleto-Norcia, Renato ti di lingua araba, in particolare a quelli stato di Goiás, nella diocesi di Uruaçu,
dopo il periodo invernale in cui si era svolta spiega il portavoce del comitato promotore, provenienti dall’Egitto, dall’Iraq e dal Me- ha iniziato a frequentare i corsi di filoso-
Boccardo, l’abate di Montecassino, il
nell’Aula Paolo VI. A raccontare la sua storia Luciano Zanini, il quale sottolinea come dio Oriente. L’invocazione del nome di fia presso il seminario Nossa Senhora de
vescovo Donato Ogliari, e i sindaci di
e quella di altre 346 ragazze dai 9 ai 17 anni l’iniziativa sia sorta con la volontà di creare Dio ha l’unico obbiettivo di santificarlo e Fátima, dell’arcidiocesi di Brasilia (1981),
Norcia e Subiaco con il commissario
sottratte al turpe mercato della prostituzione non di strumentalizzarlo. “Sia santificato il per continuarli (dal 1982) in quello di
un simbolo che fosse di monito per non prefettizio di Cassino. La fiaccola parte il 28
è don Jorge Mario Crisafulli, nato in tuo nome” significa impegnarsi affinché la São José, situato nell’arcidiocesi di São
dimenticare i morti e per ricordare che la febbraio per Cracovia e, dopo aver fatto
Argentina da genitori di origini italiane. È il mia vita sia un inno di lode alla grandezza Sebastião do Rio de Janeiro, dove ha
pace deve essere la stella polare tappa ad Auschwitz, giunge prima a compiuto anche gli studi di teologia.
direttore dell’opera Don Bosco Fambul di dell’umanità. Per questo, la lampada Subiaco, poi a Cassino, a Norcia e ancora a di Dio; sia una manifestazione concreta
Freetown. “Fambul” in krio, la lingua creola Ordinato sacerdote il 21 dicembre 1986,
riproduce lo stile di quelle che si trovano Subiaco, meta finale del pellegrinaggio che della mia fede in Lui; significa impegnarsi
parlata in Sierra Leone, significa “famiglia”. è stato per due anni vicario della catte-
nella basilica della Natività a Betlemme. si conclude il 21 marzo. (nicola gori) nella via della santità affinché gli altri glori-
Un nome che racchiude tutto il programma drale a Uruaçu e rettore del seminario
fichino il Suo Santo nome. Il Signore vi minore São José (1987-1988), responsabi-
portato avanti dai salesiani. Dal luglio 2017 benedica e vi protegga sempre dal maligno! le della pastorale vocazionale e giovanile
cinque religiosi, affiancati da 146 assistenti
(1987-1993), membro del consiglio pre-
sociali, hanno salvato e cercato di reinserire Saluto con affetto i pellegrini croati, tra i sbiterale e del collegio dei consultori
nella società le vittime della tratta. Spesso, quali i seminaristi, gli studenti e i professori
Dal 10 al 15 marzo ad Ariccia (1987-2006). Assistente della Renovação
spiega don Crisafulli, il dramma non finisce della Facoltà Teologica Cattolica di Djako- carismática católica e Apostolado da ora-
con il togliere dalle strade queste giovani vo. Cari amici, vi incoraggio a dedicarvi ção e al contempo parroco della catte-
donne perché esse, una volta recuperate e
assistite psicologicamente e moralmente,
Esercizi spirituali per il Papa e la Curia con diligenza e passione agli studi per esse- drale a Uruaçu (1988-1998), è stato an-
re «pronti a rispondere a chiunque vi do- che vicario parrocchiale di Nossa Senho-
non sono però riaccolte dalle famiglie di mandi ragione della speranza che è in voi» ra d’Abadia a Barro Alto (1990-1993),
origine. Fortunatamente molte volte (1Pt 3, 15). Soprattutto, vi esorto ad inte- poi giudice uditore della Câmara eclesia-
«“La città dagli ardenti desideri”. Per conclusiva, venerdì 15, è in programma
intervengono i nonni. Quante sono state grare il lavoro intellettuale con la vita per- stica di Uruaçu (1998-2008), parroco di
sguardi e gesti pasquali nella vita del mon- un’unica meditazione.
salvate, a loro volta diventano sensibili ai sonale ed ecclesiale. Questa quaresima sia Santo Antônio de Pádoa a Mara Rosa
do»: è il tema delle meditazioni che l’abate Il tema della riflessione di domenica 10,
bisogni delle altre vittime. È il caso di (1999-2000), coordinatore diocesano del-
di San Miniato al Monte, il monaco bene- che farà da introduzione all’intero ciclo di tempo favorevole per rinnovare la dedizio-
Augusta, che cerca di aiutare le altre la pastorale (2000-2005), direttore spiri-
dettino olivetano Bernardo Francesco Ma- esercizi, è «Siamo qui per questo», titolo ne del vostro cuore e della vostra mente al
offrendo loro un lavoro nella sua piccola tuale e professore nel seminario São José
ria Gianni, terrà a Papa Francesco e ai di una poesia scritta da Mario Luzi nel di- Signore. Siano lodati Gesù e Maria!
impresa di catering. Don Crisafulli spiega (2000-2004). Vice-presidente (1999-2000)
che l’opera porta avanti nove programmi membri della Curia romana durante gli cembre 1997, i cui versi scandiranno anche
e poi presidente dell’Organização dos
dedicati ai minori e ai giovani a rischio: esercizi spirituali in programma dal 10 al 15 i temi meditati nei giorni successivi: «Il so- Saluto cordialmente i pellegrini polacchi.
seminários e institutos filosófico-teológi-
bambini di strada, ragazze abusate o marzo. gno di La Pira», «Siamo qui per ravvivar- Cari fratelli e sorelle, siate assidui nella pre-
cos do Brasil do centro-oeste - Osib
costrette alla prostituzione, ma anche orfani Il programma degli esercizi — che come ne col nostro alito le braci», «Il presente ghiera, affinché la santità di Dio nostro Pa-
(2001-2004), vice-presidente dell’O sib
che hanno perso i familiari a causa di consueto si svolgeranno nella Casa Di- di infamia, di sangue, di indifferenza», dre permei i vostri cuori e vi renda testimo- nazionale (2004-2005), è divenuto giudi-
dell’ebola. Augusta e don Jorge Mario vin Maestro — prevede per la domenica «Ricordate?», «Gli ardenti desideri», «Le ni del suo santo nome nelle vostre famiglie, ce aggiunto del tribunale ecclesiastico
hanno presentato al Papa un libro e un iniziale, alle 18, l’introduzione, l’adorazione sua bandiere di pace e d’amicizia», «Strin- nelle comunità e nel mondo. Siate fiducio- dell’arcidiocesi di Brasilia (2005-2008) e
documentario. La pubblicazione si intitola e la recita dei vespri. Le giornate successive giamoci la mano», «Stellò forte la notte», si: ogni male verrà sconfitto dalla santità di parroco di Nossa Senhora Aparecida a
Girls with no name e racconta alcune storie si apriranno con la concelebrazione della «La città posta sul monte». Dio. La sua benedizione accompagni sem- Minaçu, in diocesi di Uruaçu. Il 27 feb-
di vittime della tratta. Il documentario dal messa alle 7.30, seguita da una prima medi- Durante il periodo di ritiro, come di pre voi e i vostri cari. braio 2008 è stato nominato vescovo di
titolo Love presenta la situazione delle tazione alle 10. Quindi alle 16.30 si terrà la consueto, vengono sospese le udienze pri- Rubiataba-Mozarlândia, ricevendo l’or-
giovani donne obbligate alla prostituzione. seconda che precederà la recita dei vespri e vate e speciali, compresa l’udienza generale Rivolgo un cordiale benvenuto ai fedeli dinazione episcopale il 17 maggio succes-
Alla costruzione di un mondo di pace dove l’adorazione eucaristica. Nella giornata del mercoledì. di lingua italiana. sivo.