Sei sulla pagina 1di 3

METODI NUMERICI E CALCOLO SCIENTIFICO

Appelli di gennaio - febbraio 2007

TESTO 1

Risolvere il sistema lineare u t + Au x = 0 con il metodo di Lax-Friedrichs e con il metodo di Lax-Wendroff, dove A `e la matrice diagonale costante A = diag[3, 1]. Usare come dato iniziale una soluzione ad impulso, tipo u 0 (x) = [exp(3x 2 ), exp(3x 2 )] T sull’ intervallo [2, 2], con condizioni al bordo di pe- riodicit`a. Calcolare l’ errore in norma infinito per diversi valori del numero di nodi di griglia N ad un tempo T fissato. Per calcolare l’ errore, notare che la soluzione percorre un periodo intero in un tempo T tale che λ min T = kL, dove k `e un intero, λ min `e l’autovalore di modulo minimo di A e L `e la lunghezza del dominio computazionale. Definire l’ errore come:

e(T ) = max |u exa (x j , T ) U

j

n

j

| T = nt,

dove u exa (x j , T ) `e la soluzione esatta al tempo T , sul punto di griglia x j . Notare che per ogni istante T , l’errore e(T ) `e un vettore a due componenti. Riportare su un grafico l’errore in funzione di h = L/N per ognuna delle due componenti della soluzione u e stimare la velocit`a di convergenza, cio`e stimare p tale che:

e(T ) C T h p

dove C T dipende da T , ma `e costante rispetto ad h.

TESTO 2

Risolvere il sistema lineare u t + Au x = 0 con il metodo semidiscreto del se con do ordine con slope limiter di tipo MinMod, dove A `e la matrice costante A = [2, 1; 1, 2]. Usare come dato iniziale una soluzione a gradino, tipo u 0 (x) = u L per x < 0 u 0 (x) = u R per x > 0 sull’ intervallo [2, 2], con condizioni al bordo di tipo free flow. Considerare u L = [3, 1] e u R = [2, 1]. Calcolare la velocit`a di propagazione dei salti nella soluzione usando le stime teoriche e i risultati numerici. Cercare una condizione iniziale che fornisca una soluzione contenente un unico gradino.

1

TESTO 3

Considerare il problema del traffico:

ρ t + (f (ρ)) x = 0

u(x, t = 0) =

in x < 0

0 x 0

ρ 1

(−∞, )

con f (ρ) = u max ρ(1 ρ/ρ max ). Considerare un tratto di strada con u max = 130Km/h mentre ρ max = 200 veicoli al chilometro. Calcolare l’evoluzione dell’onda di rarefazione teoricamente e stimarla numericamente usando un op- portuno metodo numerico. Modificare il problema supponendo che la strada si restringa in x = 50 Km,

di modo che la velocit`a massima diminuisca a u max = 50 Km/h. Come si

modifica il flusso di traffico? Si forma una coda? Se s`ı, la presenza della coda dipende dal valore della densit`a del traffico in arrivo?

TESTO 4

Considerare il problema del traffico:

ρ t + (f (ρ)) x = 0

u(x, t = 0) =

in x < 0

0 x 0

ρ 1

(−∞, )

con f (ρ) = u max ρ(1 ρ/ρ max ). Considerare un tratto di strada con u max = 130Km/h mentre ρ max = 200 veicoli al chilometro. Calcolare l’evoluzione dell’onda di rarefazione teoricamente e stimarla numericamente usando un op- portuno metodo numerico. Modificare il problema supponendo che la strada entri in un tunnel in x = 50 Km, di modo che la distanza massima fra i veicoli sia di 100 metri. In questo modo, cambia la densit`a massima ρ max che scende a circa ρ max = 10 veicoli al chilometro. Come si modifica il flusso di traffico? Si forma una coda? Se s`ı, la presenza della coda dipende dal valore della densit`a del traffico in arrivo?

TESTO 5

Risolvere il sistema lineare u t + Au x = 0 con il metodo semidiscreto del

se

A = [2, 1; 1, 2]. Usare come dato iniziale una soluzione a gradino, tipo u 0 (x) = u L per x < 0 u 0 (x) = u R per x > 0 sull’ intervallo [2, 2], con condizioni al bordo di tipo free flow. Considerare u L = [3, 1] e u R = [2, 1]. Calcolare la velocit`a di propagazione dei salti nella soluzione usando le stime teoriche e i risultati numerici. Ripetere il problema con diverse matrici, come A = [1 2; 2, 1] e A = [2 3; 3, 2]. Come si modifica la soluzione?

con do ordine con slope limiter di tipo MinMod, dove A `e la matrice costante

2

TESTO 6

Considerare il problema di convezione-diffusione:

 

ν u + β(x, y) · ∇u = 1 u| = 0.

in

Ω = (1, 1) 2

 

dove β(x, y)

=

β

per x

0, y

e β(x, y)

=

0

per x

>

0, y.

Studiare la

formazione di strati limite e la forma della soluzione.

TESTO 7

Considerare il problema di convezione-diffusione:

ν u + β · ∇u = 1 u(x = ±1, y) = 0

∂u

n (x, y = ±1) = 0.

in

Ω = (1, 1) 2

Considerare i due casi β = (a, 0) e β = (0, a). Studiare la formazione di strati limite e la presenza di oscillazioni spurie nei due casi al variare di a.

TESTO 8

Considerare il problema di convezione-diffusione:

ν u + β · ∇u = 1 u(x = ±1, y) = 0

∂u

n (x, y = ±1) = 0.

in

Ω = (1, 1) 2

Applicare la stabilizzazione SUPG e studiare come si modifica la soluzione al variare del parametro di stabilizzazione τ .

3