Sei sulla pagina 1di 28

Tecniche di Condition Based Monitoring per la

Manutenzione delle Macchine

LLodovico
d i M Menozzii
European
u opea Business
us ess Development
e e op e t Manager
a age
Le macchine si rompono…

http://www virginia edu/romac/


http://www.virginia.edu/romac/
http://timestranscript.canadaeast.com/gallery

allworldcars.com

kes.bham.sch.uk

10/27/2010 www.ni.com
i
Quali rotture si verificano?
Introduzione al Condition Monitoring
g

MANUTENZIONE
SICUREZZA
PREDITTIVA
Evitare guasti
catastrofici Minimizzare il fermo
macchina

MANTENIMENTO CONTROLLO
PRODUZIONE QUALITA’
QUALITA
Miglioramento
Maggior produttività
qualità prodotto
Perchè il Condition Monitoring?
• Prevenire guasti catastrofici e danni ingenti
Sicurezza
• Evitare infortuni a personale, danni ambientali, perdite econimiche
• Eliminare fermi macchina inattesi
Mantenimento Produzione
• Ottimizzare le pprestazioni dell’impianto
p
• Ridurre i tempi di riparazione ed il magazzino parti di ricambio
Manutenzione Predittiva
• Prolungare i cicli di manutenzione
• Ridurre gli scarti ed il consumo di materie prime
• Migliorare
Mi li lla qualità
Controllo Qualità
lità ddeii prodotti
d tti
St t i di Manutenzione
Strategie M t i

(reattiva) (attiva)
Condizioni macchina nel
tempo: cosa monitorare?
Inizio dei Rumori
Vibrazioni
Machiine condition

cambiamenti
delle
condizioni
Surriscalda-
mento

Fumo

Arresto
A t di
emergenza
Tempo
10 min
2 giorni
2 sett.
3 mesi
Pianificazione della manutenzione
Arresto inatteso per
Livello Fermo Fermo guasto
produttivo macchina macchina
programmato programmato
preventivo preventivo
Approccio
tradizionale

Tempo
Livello
produttivo Fermo macchina
basato sul
condition
Approccio monitoring
manutenzione
predittiva
ditti

Tempo
Tipi di Monitoraggio
Protezione Scelta basata su:
Continuo
• Monitoraggio di
• Diagnostica operazioni
p critiche p
per • Sicurezza
li /t
online/tempo reale
l per garantire la sicurezza
manutenzione predittiva • Tipologia di
guasto
• Criticità
Portatile dell’impianto
dell impianto
• Sistemi trasportabili
per service e
diagnstica offline
Possibili difettosità
Componenti Sbilanciamenti
Alberi curvi Vibrazioni
meccanici allentati
o disallineati sulle lamine
Ingranaggi
Frequenze legate al campo
magnetico rotante

Motore
Frequenze anomale
cuscinetti
Risonanze
Meccaniche Accoppiamenti
Chi usa il Condition Monitoring?
• Macchine rotative • Oil and Gas

• Macchine utensili • Marine

• Ciller • Minerario
Mi i

• Compressori
C i • Trasporti

• Power Generation • Aerospazio


Ambiti applicativi
pp del condition monitoring
g
R&D/Celle prova

Collaudo produzione
Service in campo/Data Logging
Flesssibilità

Monitoraggio On
On-line
line

Tutte le applicazioni richiedono:


• Acq. dati ad alta velocità Protezione
• Elaboraz. segnali avanzata

Numero di sistemi
NI as Technology Supplier
• Fornitore mondiale
• Componenti commerciali
• Economia di scala
• Tecnologie specifiche per il Condition Monitoring
• Architettura aperta e personalizzabile
• Soluzioni pronte all’uso attraverso una rete di partner
esperti nel settore delle macchine
L visione
La i i di National
N ti l Instruments
I t t
“Fare
Fare per la misura e il collaudo
ciò che fece il foglio di calcolo per l’analisi finanziaria”

Str menta ione Virtuale


Strumentazione Virt ale
Sistemi portatili e on-line
Piattaforma modulare di I/O: portatile, da
banco e online

USB Wi-Fi/ENET
USB Carrier NI PXI NI CompactRIO
NI CompactDAQ
p Carrier

Più di 60 moduli di misura


Tipici dati rilevati – una macchina reale
Turbina a Gas
4 Accelerometri
4 RTD sui cuscinetti
1 generatore di velocità Gas
1 controllo potenza turbina
1 flusso di carburante
1 temperatura ambiente
1 pressione di scarico del compressore
1 temperatura di scarico del compressore
1 temperatura scarico turbina
1ppressione
ess o e sca
scarico
co tu
turbina
b a
1 flussimetro
4 temperature, pressione e livello
olio lubrificante

Compressore Scatola di trasmissione


4 sensori di prossimita per le vibrazioni radiali 8 sensori proximity per vibrazioni radiali
2 posizionatori assiali 2 Assiali
4 RTD 6 RTD sui cuscinetti
1 pressione di aspirazione 1 Keyphasor High Speed
1 pressione di scambio 1 Keyphasor Low Speed
1 flusso 1 Accelerometro
1 temperatura di ingresso
1 temperatura di scambio Per concessione Dresser-Rand
Dresser Rand Corporation
Monitoraggio vibrazioni basato su architettura
USB
• Soluzione di monitoraggio delle
condizioni della macchina basato
su soluzione portatile e a basso
g ad un PC
costo da collegare
• Espandibile da 4 a 256 canali di ingresso
• Selezione di ingressi flessibile per una vasta gamma di
sensori
• Massimo
M i rapporto t segnale-rumore
l con soluzioni
l i i A/D a 24
bit e range dinamico a 102dB.
Machine Condition Monitoring On
On-Line
Line
• Monitoraggio di vibrazioni su macchinari
i d i li
industriali
• Architettura di base per:
ƒ OEM nel MCM Ethernet
ƒ Integratori di sistemi Ethernet
Real-Time Reconfigurable RIO Chassis
Command Based Arch
LabVIEW FPGA
Shared Variable
Measurements Speed
Order Analysis Vibration RMS
Frequency Analysis Vibration DC
Customer Specific Analysis DMA Temperature
Process

Serial Port
Modbus Buffered Output
Speed and Vibration

mity
Accelerometter
Keyphasor Thermocouple
p

9264 Buffereed
Temperaturre

ma
Tachometeer
Radial

9211 / 92177

9203 4-20m
9229 Proxim

Process
Output
Prox

Empty

Empty
Probe
9234

9221
Laser Probes
Accelerometer Tach Axial Prox
Probe
Software
JTFA Gear Drive Analysis

Courtesy of Laborelec
Cepstrum

13Hz harmonics 10Hz harmonics

10Hz and 13Hz harmonics 1/13 = 0.078s


1/10 = 0.1s
Wavelets
• Knocks generate spikes and resonance
• Spikes and high frequency resonance
result in larger wavelet coefficients
Time Synchronous Averaging
Envelope Detection
Service remotizzato
ISDN-
telefono

Satellite

GSM - Benefici per il cliente:


GPRS
• M
Monitoraggio
it i automatico
t ti e
pre-allerta
• Possibilità di informare
direttamente manutentori
Internet o responsabili
Conclusioni
• Condition Monitoring
ƒ Per risparmiare
P i i ttempo e ddenaro
ƒ Per migliorare l’affidabilità operativa
• National Instruments fornisce
ƒ Soluzioni per il monitoraggio macchine
• Sound and Vibration Assistant, Partner
ƒ Partner tecnologici per le misure
ƒ Componenti OEM per produttori di attrezzature
ƒ Economie di scala
• Sottoponeteci le vostre applicazioni (MCM, Power,
Strutturale, NVH)
Domande?

lodovico.menozzi@ni.com
lodovico menozzi@ni com
www.ni.com/mcm

Potrebbero piacerti anche