Sei sulla pagina 1di 3

Serie B R L’inchiesta VENERDÌ 22 FEBBRAIO 2019 LA GAZZETTA DELLO SPORT 31

Quarantenni al potere

48 41 41 42 41 42
EUGENIO CORINI ROBERTO STELLONE CRISTIAN BUCCHI FABIO LIVERANI FABIO GROSSO ALESSANDRO NESTA
BRESCIA 1° PALERMO 2° BENEVENTO 3° LECCE 4° VERONA 6° PERUGIA 8°

È subentrato a Suazo alla Anche lui subentrato: prende Continuità di gestione per lui Nel gruppo dei sognatori Dopo Bari, una squadra Prima «vera» panchina
quarta giornata, quando il posto di Tedino alla 6a che ha iniziato la stagione da neopromossa. La squadra con qualità ancora superiori. per il Campione del Mondo,
il Brescia non aveva ancora giornata con i siciliani in zona con i campani. Adesso ha gioca anche un bel calcio, Annata strana, avvitata chiaro che gli «alti&bassi»
vinto alcuna partita. Bene, playoff ma a 5 punti trovato equilibrio e vive una intrigante: 6 gare di fila senza su se stessa per due volte. fossero preventivabili. Adesso
con lui i lombardi hanno perso dal Verona capolista. Ora striscia di 8 risultati utili di fila k.o., ma sempre con almeno Il club spera di averla svitata però servirà la continuità
solo una volta in 20 gare. il Palermo è 2° a -1 dal Brescia. grazie a 5 vittorie e 3 pareggi. un gol subito. per sempre a La Spezia per tenersi i playoff.
● PUNTI 43 ● GOL FATTI 50 ● PUNTI 42 ● GOL FATTI 35 ● PUNTI 39 ● GOL FATTI 33 ● PUNTI 38 ● GOL FATTI 37 ● PUNTI 36 ● GOL FATTI 32 ● PUNTI 32 ● GOL FATTI 30
● GOL SUBITI 31 ● GOL SUBITI 19 ● GOL SUBITI 32 ● GOL SUBITI 28 ● GOL SUBITI 27 ● GOL SUBITI 30

Corini, Stellone I 19 ALLENATORI


to che il campionato fosse LE MODIFICHE DI BUCCHI Un
un’incubatrice di giovanotti altro ex attaccante soffia sulle
della pedata. Quest’anno lo sta vele della sua squadra. Si tratta
diventando anche di freschi al- di Cristian Bucchi a Benevento.
Squadra Allenatore età lenatori che un domani possa- Il gruppo ha qualità per punta-

e tutti gli altri:


BRESCIA CORINI 48 anni no prendere possesso anche re dritto alla A, eppure qualche
PALERMO STELLONE 41 della piazza di sopra. A capo di pausa se l’è presa. Il cambio,
BENEVENTO BUCCHI 41 questa comitiva che in vacanza quello che ha reso più struttu-
LECCE LIVERANI 42 non è, sta Eugenio Corini. Colui rato il Benevento, è arrivato
che tra l’altro è il più vicino ai con il passaggio dal 4-3-3 al 3-

una generazione
PESCARA PILLON 63
VERONA GROSSO 41 50. Eppure l’aria frizzante lo 5-2. In questa versione Bucchi
SPEZIA MARINO 56 circonda, basti andare a ritroso ha perso solo in casa contro il
PERUGIA NESTA 42 del capolavoro che sta dipin- Verona, una volta su 11 uscite.
SALERNITANA GREGUCCI 54 gendo. Ha sfondato ogni pre- La scelta un po’ è stata dettata
giudizio nel giro di pochissime dalle assenze e un po’ dall’in-

comanda la B
CITTADELLA VENTURATO 55
CREMONESE RASTELLI 50 settimane, go- tuizione di Buc-
COSENZA BRAGLIA 64
dendo dei servigi chi. Al Lecce di
VENEZIA ZENGA 58
di Donnarumma IL DATO Liverani piace
che a sua volta lo Tra i più anziani imporre il gioco.
ASCOLI VIVARINI 52
ringrazia per Il 4-3-1-2 è ce-
avergli costruito della categoria
FOGGIA PADALINO 46
mentato. E con
alle spalle un’im- solo Pillon (Pescara) Mancosu che
1Sei squadre delle prime 8 sono allenate da tecnici
LIVORNO BREDA 49
CROTONE STROPPA 51
palcatura solida e Marino (Spezia) può fare il tre-
PADOVA BISOLI 52 e intelligente. Il oggi farebbero
con meno di 50 anni: il futuro è loro e parte da qui
quartista e la
CARPI CASTORI 64 Brescia viaggia a i playoff per la A mezz’ala, Livera-
oltre 2 gol di me- ni può aggiunge-

51
dia a partita e re qualità a tutto
piacerebbe ai giovani allenato- portano alto il gonfalone della presenta anche Tonali in mezzo il sistema. Cambiano gli inter-
Matteo Brega ri della Serie B attuale: «A venti saggezza. Curioso come delle al campo come baluardo della preti, però il 4-3-3 di Fabio
anni di età regna la volontà; a restanti 11 squadre (alcune gioventù. I primi 4 posti della B Grosso a Verona potrebbe assu-

B
enjamin Franklin è stato trent’anni l’arguzia; a quaranta delle quali in scia ai playoff, va sono poi completati da altri mere i contorni di una strada
un tipo che non sarebbe il giudizio». Si direbbe che sono ricordato), 9 siano invece nelle quarantenni arrembanti. A Pa- precisa. A La Spezia ha usato il
piaciuto agli allenatori di proprio giudiziosi questi alle- mani di coloro che hanno curri- lermo c’è Roberto Stellone. In 4-5-1, ma sugli esterni c’erano
calcio. Tra le tante cose, ha in- natori quarantenni della B, cula più lunghi data la carta campo segnava, in panchina è Lee e Di Carmine, non due mili-
ventato il parafulmine, metafo- convinti occupanti legali dei d’identità più stropicciata. Sol- ● L’età media dei 19 tecnici della diventato un gestore di tattica, tanti della «Terzini&associati».
ra spesso usata per indicare i posti più assolati del campiona- tanto Foggia e Livorno (Padali- B 2018-19: dai 41 anni di Stellone, uomini ed emozioni. Nel capo- E Alessandro Nesta? I metodi di
tecnici come i raccoglitori di to. Delle prime 8 squadre in no 46 e Breda 49) esibiscono Bucchi e Grosso (nati nel ‘77, 42 luogo siciliano è difficile tenere allenamento ammaliano, ha
improperi e negatività di presi- classifica, 6 sono guidate da allenatori Under 50. da compiere) ai 64 di Braglia lontani gli affari societari da carisma, concetti tattici, uno
denti eterni insoddisfatti e di ti- tecnici con un’età compresa (a e Castori che ne farà 65 a luglio. diagonali, marcature preventi- staff di qualità e quantità. Il suo
fosi permalosi e impazienti. Be- oggi) tra i 41 e i 48 anni. Aria EUGENIO D’ALTURA Nel corso ve e raddoppi. Eppure lui ci sta Perugia a volte sbanda, ma è da
ne, Franklin però lasciò — sem- fresca. Solo Pescara (Pillon, 63 degli ultimi anni la Lega B ha riuscendo, dopo un avvio del playoff.
pre tra le tante — una frase che anni) e Spezia (Marino (56) sempre premuto il tasto sul fat- 2019 da mal di testa. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Serie C R La squadra protagonista

Entella, la rincorsa è finita: ora la vetta si difende così


1Un gruppo forte, nato nei mesi passati Per la Serie C era la decima
giornata per i liguri solo il se-
ria. Ma a sentire lo spogliatoio
dell’Entella il segreto sta in
tori, alcuni protagonisti. Dany
Mota Carvalho è già a 12 gol:
in attesa di giocare, è alla base di tutto condo incontro dopo il succes- quei mesi senza giocare. Allora «Un gruppo così unito non l’ho
so (3-1) in casa del Gozzano il si è cementato un gruppo di mai trovato» dice il bomber che
Boscaglia: «Non cambiamo mentalità» 17 settembre. giocatori, staff, fisioterapisti, da oggi avrà come compagno
dirigenti e magazzinieri. La vo- di reparto anche Giuseppe De
LA SVOLTA Oggi l’Entella di glia di stare insieme non è solo Luca, tornato dal Cluj. Insom-
A. Punto di arrivo e, allo stesso partite ne ha giocate 22 e ha 49 banalmente condividere una ma, la sofferenza autunnale
Italo Vallebella tempo, di (ri)partenza. Il tra- punti, tre in più di Pro Vercelli cena al ristorante, ma anche i del non giocare poteva essere
CHIAVARI (GE) guardo finale, infatti, si chia- (23 gare giocate), Arezzo (26) ritiri. L’Entella il giorno prima devastante. Si è trasformata in
ma Serie B, quella categoria e Piacenza (25). Fino a pochi della partita dorme sempre in un’arma anche grazie al lavoro

L
a metà dell’opera. Nel che la società del presidente giorni fa la squadra di Bosca- albergo, in casa o fuori. E’ stata sulla testa dei giocatori di Bo-
senso di cammino stagio- Antonio Gozzi aveva inseguito glia era capolista virtuale, oggi la squadra a chiederlo alla so- scaglia:«I ragazzi sono liberi di
nale con il cinquanta per nei tribunali fino ai primi di lo è sul campo:«Bella classifica cietà:«Con tanti impegni ravvi- guardare la classifica – sorride
cento (o poco più) delle gare novembre. Allora erano finite – dice il difensore Marco Chio- cinati – spiega il capitano Luca il tecnico - l’importante è che
giocate fino ad ora dall’Entella le speranze di riammissione sa - ma quello che conta di più Nizzetto - sarebbe più facile continuino a lavorare con la
in campionato. Ma anche con nella campionato superiore. è la media punti». Chiosa con il stare a casa, almeno per la par- stessa mentalità di questi me-
riferimento al primo obiettivo Contemporaneamente era ini- suo gol mercoledì ha dato il via tite interne. Ma noi che abbia- si». L’obiettivo è ancora da con-
raggiunto: da mercoledì i ligu- ziata la rincorsa alla vetta. Era Dany Mota Carvalho, 20 anni, ha alla rimonta sulla Pistoiese, mo sofferto ora vogliamo gio- quistare. L’opera è solo a metà.
ri sono primi da soli nel girone il 4 novembre, Entella-Pisa 2-0. fatto 12 gol nell’Entella LAPRESSE valsa il primo posto in solita- care e stare insieme». Tanti at- © RIPRODUZIONE RISERVATA
32 Serie B R 25a giornata

Verona ribolle
Salernitana accenderà le
passioni. La spinta della tifo-
OGGI Ore 21 1 X 2
seria può essere un carbu- A Verona
1.87 3.15 4.75
rante extra per il Verona. STADIO Bentegodi

La Salernitana
Vincere si tradurrebbe nella ANDATA 0-1 3.L. VITALE ARBITRO Serra di Torino
ASSISTENTI Chiocchi-Formato
chance di rivedere la fascia 1.SILVESTRI 27.DAWIDOWCZ IV Colombo PREZZI 12-100 euro
più alta della classifica, avvi- 20.ZACCAGNI TV Rai Sport, Dazn
cinando il Palermo, che ri- 23.DI GAUDIO

regala sempre
30.BIANCHETTI
posa, e attendendo il Brescia 14.COLOMBATTO
domani. I ricordi fluiscono 5.FARAONI
10.DI CARMINE
sulla piazza gialloblù. Il 19.CALAIO' 15.CASASOLA
duello con la Salernitana, 8.GUSTAFSON

sfide roventi
nella finale playoff del 2011 16.LEE 17.MINALA
si concluse a favore dell’Hel- 32.MAZZARANI 5.MANTOVANI
las, che salì in B ponendo fi- 30.JALLOW
ne all’esilio vissuto dal 2007
in Lega Pro. Le battaglie dia- 14.DI TACCHIO

1Dalla promozione del 2011 fino a oggi:


25.MIGLIORINI
lettiche di Andrea Mandorli- 12.MICAI
ni furono il piccante contor-
Grosso e Gregucci preparano uno show no di quelle gare. All’Arechi 3.LOPEZ 13.GIGLIOTTI

il Verona perse per 1-0, ma


resistette, difendendo il 2-0 VERONA SALERNITANA
dell’andata, ottenuto con un 4-3-3 3-4-1-2
doppio rigore di Nicola Fer- PANCHINA 12 L. Ferrari, 26 Berardi, 6 PANCHINA 1 Vannucchi, 34 Lazzari, 21 Schiavi,
rari, il centravanti che è un Marrone 15 Balkovec, 29 Almici, 33 Empereur, 20 Memolla, 2 Pucino, 6 Odjer, 28 A. Anderson,
4 Henderson, 21 Laribi, 11 Pazzini, 28 Tupta 7 D. Anderson, 27 Orlando, 11 Djuric ALL.
eroe popolare per la gente ALLENATORE Grosso SQUALIFICATI nessuno Gregucci SQUAL. nessuno DIFF. Akpa Akpro,
dell’Hellas. DIFFIDATI Lee INDISP. Tozzo, Kumbulla, Minala, Jallow INDISP. Akpa Akpro, Bernardini,
Crescenzi, Danzi, Munari, Ragusa, Matos Di Gennaro, Perticone, Rosina, Vuletich
SPONDA SALERNITANA Con
Angelo Gregucci è arrivata
una svolta nel rendimento in DOMANI Ore 15 1 X 2
trasferta. Per questo a Saler- A Cittadella (Padova) 3.05 3.60
2.20
STADIO Tombolato
no la speranza di sorprende- ANDATA 1-1 3.BENEDETTI ARBITRO Dionisi de L’Aquila
re a domicilio il Verona non 1.PALEARI
ASSISTENTI Lombardi-Macaddino
6.ADORNI IV Illuzzi PREZZI 25-70 euro
è un semplice abbozzo. A fa-
TV Dazn
re le spese dell’ottima vena 23.BRANCA
esterna dei granata è stato, 15.FRARE
per ultimo, l’Ascoli. La me- 24.GHIRINGHELLI
20.PASA 30.FINOTTO
I due allenatori Fabio Grosso, 41 anni, e Angelo Gregucci, 54 LAPRESSE desima sorte era toccata al 7.SCHENETTI
19.LA MANTIA
Palermo. Al Bentegodi il 8.SETTEMBRINI 4.PETRICCIONE
SPONDA HELLAS Fabio Grosso successo manca dal 1998: fu
9.MONCINI 24.VENUTI
Matteo Fontana ha allentato la tensione attorno un 2-0 convulso, che non si 20.FALCO
VERONA alla sua panchina con il blitz di dimentica anche per i gravi 14.PALOMBI
7.TACHTSIDIS
La Spezia. Non avesse centrato incidenti prima, durante e 25.LUCIONI

C
hi sostiene che una parti- i tre punti, oggi ci sarebbe qual- dopo la partita (come sem-
ta tra il Verona e la Saler- cun altro a guidare il Verona pre in questi casi, oggi sono
nitana valga tanto quan- (Serse Cosmi, oppure Zdenek previsti controlli rafforzati: 8.MANCOSU 22.VIGORITO
16.MECCARIELLO
to le altre probabilmente viene Zeman). Il pubblico gialloblù circa 400 i tifosi ospiti). Re-
da un’isola deserta. Questa sfi- resta di cattivo umore, perché nato Greco infilò il primo
da è, da sempre, una miscela di la stagione dell’Hellas non è gol, Vaclav Kolousek il se- CITTADELLA 27.CALDERONI
LECCE
gol, polemiche e tanto spetta- stata, fin qui, all’altezza delle condo. La Salernitana, con 4-3-1-2 4-3-1-2
colo, tra campioni unici e alle- ambizioni. Di mezzo ci va pure al comando Delio Rossi, fu PANCHINA 22 L. Maniero I, 13 Camigliano, PANCHINA 1 Bleve, 32 Milli, 2 Riccardi,
natori temperamentali. Sarà il carico della retrocessione in B promossa in A. Ora cerca 18 Drudi, 6 Parodi, 29 Cancellotti, 28 Bussaglia, 5 Cosenza, 15 Marino, 28 Fiamozzi, 6 Arrigoni,
21 Proia, 11 Siega, 25 L. Maniero II, 32 Diaw, 13 Haye, 34 Majer, 23 Tabanelli, 9 Tumminello
febbre del venerdì sera: si af- e nel conto pesa molto la prote- l’impresa per irrompere in 17 Panico ALLENATORE Venturato 18 Saraniti ALL. Liverani SQUAL. nessuno
frontano due squadre che cer- sta verso le scelte di Maurizio piena zona playoff. SQUALIFICATI nessuno DIFF. Camigliano, DIFF. Scavone, Petriccione, Palombi, La Mantia
cano vittoria e decollo. Setti. La storica rivalità con la © RIPRODUZIONE RISERVATA Frare, Drudi INDISP. Rizzo, Scappini, Iori INDISPONIBILI Bovo, Scavone, Di Matteo

CLASSIFICA RIPOSO DOMANI Ore 15


A Pescara
1
1.87
X
3.05
2
5.00
STADIO Adriatico
SQUADRE PT PARTITE RETI
PROSSIMO TURNO Tregua Palermo ANDATA 2-2 17.PINTO ARBITRO Fourneau di Roma
ASSISTENTI Imperiale-Dei Giudici
Ora iniziative
G V N P F S
1.FIORILLO IV Pillitteri PREZZI 12-80 euro
BRESCIA 43 23 11 10 2 50 31 26ª GIORNATA 6.SCOGNAMIGLIO
TV Dazn
PALERMO 42 23 11 9 3 35 19 MARTEDÌ 26 FEBBRAIO
BENEVENTO-PESCARA ORE 18 (1-2) rivolte ai tifosi 25.CRECCO
BENEVENTO 39 22 11 6 5 33 22 5.GRAVILLON
ASCOLI-FOGGIA ORE 21 (2-3)
LECCE 38 22 10 8 4 37 28 ● PALERMO Il Palermo in 16.BRUGMAN 9.MONACHELLO
COSENZA-CARPI (1-1) 31.CIOFANI
PESCARA 38 23 10 8 5 33 29 CROTONE-PALERMO (0-1) questo turno riposa e la 19.MARRAS 10.BARAYE
VERONA 36 23 9 9 5 35 27 LECCE-VERONA (2-0) società, trovato un attimo di 8.MEMUSHAJ 14.ZAMBATARO
SPEZIA 34 23 9 7 7 34 27 PADOVA-BRESCIA (1-4) pace, vara una serie di
PERUGIA 32 22 9 5 8 30 30 SALERNITANA-CREMONESE (0-0) iniziative per i tifosi. Prevista
una tariffa ridotta dei biglietti 7.MANCUSO 8.CALVANO
SALERNITANA 31 23 8 7 8 28 30 MERCOLEDÌ 27 FEBBRAIO 28.CAPELLO 23.CAPPELLETTI
CITTADELLA 30 23 7 9 7 23 22 VENEZIA-PERUGIA ORE 19 (0-1) per donne, under 18 e over 65. 27.BONAZZOLI
SPEZIA-LIVORNO ORE 21 (3-1) Inoltre, dal match contro il
CREMONESE 27 23 6 9 8 22 22
RIPOSA: CITTADELLA Lecce, chi compra un biglietto 3.CHERUBIN
COSENZA 27 23 6 9 8 20 27 per almeno 5 delle restanti 6 15.BROH
VENEZIA 26 22 6 8 8 21 25 gare casalinghe avrà riservato, 1.MINELLI
ASCOLI 25 21 6 7 8 22 29 MARCATORI per la campagna abbonamenti
FOGGIA (-6) 21 23 6 9 8 30 35 21 RETI: Donnarumma (Brescia, 5) 2019-2020, lo stesso 32.LONGHI
5.TREVISAN
LIVORNO 20 22 4 8 10 22 29 13 RETI: Mancuso (Pescara, 2) trattamento degli abbonati per
CROTONE 19 23 4 7 12 21 33 11 RETI: Coda (Benevento, 5) la stagione in corso. PESCARA PADOVA
PADOVA
CARPI
18
18
23
23
3
4
9
6
11
13
23
21
34
41
9 RETI: Torregrossa (Brescia, 1)
8 RETI: La Mantia, Palombi (Lecce),
● SERIE C Il giudice sportivo
della C, dopo i recuperi di 4-3-1-2 3-4-1-2
Pazzini (Verona, 3) mercoledì, ha squalificato per PANCHINA 12 Kastrati, 2 Campagnaro, PANCHINA 12 Favaro, 6 Ceccaroni,
SERIE A PLAYOFF PLAYOUT RETROCESSIONI 7 RETI: Mancosu (Lecce, 1), Diamanti 23 Perrotta, 31 Bettella, 15 Elizalde, 20 Bruno, 36 Andelkovic, 17 Morganella, 25 Belingheri,
una giornata Suljic (Cuneo) e
(Livorno, 3), Nestorovski (Palermo, 1), 28 Melegoni, 29 Del Sole, 11 Capone, 13 Bellini, 7 Pulzetti, 18 Mazzocco, 21 Marcandella,
Terigi (Pistoiese). Tra le società 32 Sottil ALLENATORE Pillon SQUALIFICATI 38 Clemenza, 19 Moro ALL. Bisoli SQUAL. Merelli
TURNO DI RIPOSO Verre (1), Vido (Perugia, 3)
ammenda di 3.500 euro al Balzano DIFFIDATI Marras, Mancuso, DIFF. nessuno INDISP. Madonna, Mandorlini,
6 RETI: Tutino (Cosenza),
In questa giornata riposa il Palermo Okereke (Spezia, 1), Di Mariano (Venezia, 1)
Cuneo. Memushaj INDISP. Kanoutè, Del Grosso Ravanelli, Serena, Capelli, Lollo, Barisic, Mbakogu
VENERDÌ 22 FEBBRAIO 2019 LA GAZZETTA DELLO SPORT 33

DOMANI Ore 15 1 X 2 DOMANI Ore 15 1 X 2


A Brescia 3.25 4.75 A Carpi (Modena)
1.85 3.75 3.15 2.10
STADIO Rigamonti STADIO Cabassi
ANDATA 2-2 2.SABELLI ARBITRO Ros di Pordenone ANDATA 1-2 5.PEZZI ARBITRO Aureliano di Bologna
ASSISTENTI Bresmes-Cipressa ASSISTENTI Fiore-Pagnotta
1.ALFONSO 18.ROMAGNOLI IV Guccini PREZZI 8-54 euro 35.PISCITELLI 13.POLI IV Arace PREZZI 14-50 euro
TV Dazn 20.JELENIC TV Dazn
6.NDOJ
5.GASTALDELLO 34.KRESIC 8.VITALE
4.TONALI 20.RODRIGUEZ
15.CISTANA 25.PACHONIK 7.CONCAS 21.OKEREKE
7.SPALEK 31.SAMPIRISI 31.COULIBALY
11.MACHACH
25.BISOLI 16.BARTOLOMEI
27.ROLANDO 18.ARRIGHINI
6.ROHDÉN 9.GALABINOV
24.VIGNALI
23.MOROSINI
23.VAISANEN 8.RICCI
10.BENALI
29.PETTINARI 20.LIGI
26.BIDAOUI
18.BARBERIS
8.SPOLLI
1.CORDAZ 6.MORA
1.LAMANNA
19.TERZI
16.MILIC 5.GOLEMIC

BRESCIA CROTONE CARPI 3.AUGELLO SPEZIA


4-3-1-2 3-5-2 4-4-1-1 4-3-3
PANCHINA 22 Andrenacci, 19 Lancini, PANCHINA 22 Festa, 2 Curado, 19 Marchizza, PANCHINA 1 Serraiocco, 3 Marcjanik, PANCHINA 22 Manfredini, 33 Barone, 2 Brero,
29 Semprini, 8 Martinelli, 14 Dall’Oglio, 3 Cuomo, 27 Valietti, 15 Gomelt, 20 Molina, 6 Buongiorno, 10 Piscitella, 19 Pasciuti, 21 Saric, 4 Crivello, 28 Erlic, 15 Crimi, 18 De Francesco,
24 Viviani, 21 Cortesi, 32 Tremolada 21 Zanellato, 7 Firenze, 25 Simy, 17 Kargbo, 16 Romairone, 11 Marsura, 30 Crociata, 25 Maggiore, 29 Acampora, 7 Pierini,
ALLENATORE Corini SQUALIFICATI 33 Mraz ALLENATORE Stroppa 17 Mustacchio, 15 Vano, 9 Cisse ALL. Castori 10 Mastinu, 11 Gyasi ALL. Marino SQUAL.
Torregrossa DIFFIDATI Bisoli INDISP. Curcio, INDISPONIBILI Nalini, Tripicchio, Tripaldelli SQUAL. Sabbione DIFF. Suagher, Jelenic INDISP. nessuno DIFF. Crimi, Capradossi, Bartolomei
Dessena, Donnarumma, Martella, Mateju SQUALIFICATI nessuno DIFFIDATI Molina Wilmots, Colombi, Di Noia, Rizzo, Suagher INDISP. Da Cruz, De Col, Capradossi

DOMANI Ore 15 1 X 2 DOMANI Ore 15 1 X 2


A Cremona 2.95 4.65 A Perugia 3.10 4.80
1.97 1.88
STADIO Zini STADIO Curi
ANDATA 0-0 17.MIGLIORE ARBITRO Nasca di Bari ANDATA 1-1 3.FELICIOLI ARBITRO Prontera di Bologna
ASSISTENTI Scarpa-Robilotta ASSISTENTI Margani-Raspollini
1.RAVAGLIA IV Panettella PREZZI 10-30 euro 22.GABRIEL IV Rapuano PREZZI 14-60 euro
23.CARACCIOLO 21.CREMONESI
15.SODDIMO TV Dazn 28.KOUAN TV Dazn

3.DOS SANTOS 18.CASTAGNETTI 32.GYOMBER


10.LONGO 8.BIANCO 27.HAN
14.MOGOS 7.MAZZOCCHI 10.VIDO
4.ARINI 39.NGOMBO
27.BITTANTE
26.FALZERANO
21.STREFEZZA 19.ADDAE
7.PICCOLO 9.LITTERI
28.ANDREONI 11.MELCHIORRI 21.BRUCCINI
11.NINKOVIC 7.MUNGO
21.BERETTA 4.CAPELA
5.TROIANO
23.BROSCO 6.PALMIERO
3.DERMAKU
16.SCIAUDONE
8.MANCOSU 22.MILINKOVIC 33.PERINA
2.VALENTINI
11.D’ORAZIO 18.LEGITTIMO

CREMONESE 6.D’ELIA
ASCOLI PERUGIA COSENZA
4-4-2 4-3-1-2 4-3-1-2 3-5-1-1
PANCHINA 16 Agazzi, 12 Volpe, 24 Del Fabro, PANCHINA 12 Bacci, 40 Scevola, 37 Laverone, PANCHINA 1 Bizzarri, 12 Perilli, 13 Sgarbi, PANCHINA 22 Saracco, 26 Hristov,
33 Renzetti, 2 Rondanini, 34 Boultam, 11 Croce, 16 Casarini, 30 Frattesi, 3 Rubin, 26 Coly, 2 Rosi, 16 Ranocchia, 15 Bagnolo, 30 Settimi, 15 Schetino, 24 Garritano ALLENATORE Braglia
27 Emmers, 42 Mbaye, 30 Carretta, 32 15 Quaranta, 7 Baldini, 10 Rosseti, 20 Ciciretti, 20 Carraro, 18 Bordin, 19 Sadiq SQUALIFICATI Baez, Tutino
Montalto ALL. Rastelli SQUAL. Terranova (2), 18 Chajia ALLENATORE Vivarini ALLENATORE Nesta SQUALIFICATI Verre, DIFFIDATI Garritano, Mungo e Palmiero
Strizzolo DIFF. Dos Santos, Boultam SQUALIFICATI Ganz, Padella DIFFIDATI Dragomir DIFFIDATI Bianco INDISPONIBILI Corsi, Embalo,
INDISPONIBILI Castrovilli, Radunovic Ardemagni INDISPONIBILI Lanni, Ardemagni INDISPONILI Falasco, El Yamiq, Kingsley Idda, Maniero, Trovato

DOMANI Ore 18 1 X 2 DOMENICA Ore 21 1 X 2


A Foggia 3.00 2.70 A Livorno 2.90 3.45
2.80 2.35
STADIO Zaccheria STADIO Picchi
ANDATA 3-1 3.RANIERI ARBITRO Marinelli di Tivoli ANDATA 1-1 ARBITRO Ghersini di Genova
ASSISTENTI Pagliardini-Sechi ASSISTENTI Borzomì-Colarossi
16.LEALI IV G. Miele PREZZI 68,50-16 euro 38.ZIMA 26.BOGDAN 5.EGUELFI IV Gariglio PREZZI 14-40 euro
14.MARTINELLI 10.DELI
TV Dazn TV Dazn
4.DI GENNARO 34.AGAZZI
2.BILLONG 11.KRAGL
7.GRECO 21.GONNELLI 10.GIANNETTI
6.LOIACONO 8.LUCI 28.SALZANO 23.LOMBARDI
9.CODA 3.LETIZIA
9.IEMMELLO
30.BUSELLATO 18.SEGRE
18.GALANO
20.KUPISZ
30.BOCALON 3.BRUSCAGIN
8.TELLO
31.RAICEVIC
19.INSIGNE 13.TUIA
7.BENTIVOGLIO
34.CRISETIG 20.DI MARIANO 13.MODOLO

5.ANTEI
10.VIOLA
14.PINATO 6.DOMIZZI
12.MONTIPO’ 12.VICARIO
16.IMPROTA
35.CALDIROLA

FOGGIA BENEVENTO LIVORNO 26.GAROFALO


VENEZIA
4-3-2-1 3-5-2 3-4-1-2 4-3-3
PANCHINA 22 Noppert, 15 Ngawa, 27 Boldor, PANCHINA 22 Gori,32 Zagari, 11 Maggio, PANCHINA 12 Crosta, 7 Valiani, 29 Rocca, PANCHINA 22 Lezzerini, 4 Fornasier,
13 Zambelli, 4 Agnelli, 23 Marcucci, 28 18 Gyamfi, 4 Del Pinto, 10 Viola, 36 Vokic, 6 Gasbarro, 42 Boben, 9 Gori, 17 Porcino, 5 Coppolaro, 17 Mazan, 25 Cernuto,
Ingrosso, 17 Cicerelli, 25 Gerbo, 20 Chiaretti, 33 17 Buonaiuto,25 Bandinelli, 27 Ricci, 29 Asencio, 37 Canessa, 24 Dumitru, 11 Murilo, 16 27 Zampano, 8 Suciu, 11 St Clair, 15 Zennaro,
Matarese, 19 Mazzeo ALLENATORE Pasquale 33 Armenteros ALL. Bucchi SQUAL. nessuno Soumaoro, 36 Albertazzi ALLENATORE Breda 16 Besea, 28 Citro, 32 Vrioni ALLENATORE
Padalino SQUALIFICATI nessuno DIFFIDATI DIFF. Di Chiara, Volta, Improta, Asencio SQUAL. Fazzi, Diamanti DIFF. Giannetti Zenga SQUALIFICATI Facchin DIFFIDATI
Martinelli e Tonucci INDISPONIBILI Tonucci INDISP. Di Chiara, Volta, Costa, Puggioni INDISP. Dainelli, Mazzoni, Marie Sainte Di Mariano INDISPONIBILI Schiavone, Rossi