Sei sulla pagina 1di 4

FISIOLOGIA

VIA UDITIVA : Ganglio spirale 1 --> Nervo Cocleare-->Nuclei Cocleari 2-->Nucleo Olivare Superiore 3-->Tubercolo
quadrigemino post/collicolo inf 4-->Corpo Genicolato Mediale 5-->Radiazione Acustica-->Corteccia temporale
VIA VESTIBOLARE: Ganglio Scarpa 1-->Nervo Vestibolare Inf e Sup--> Nuclei Vestibolari 2

NERVO FACCIALE: Motore per tutti i muscoli facciali, Parasimp per ghiandole sottomandib/sottoling (nervo corda
del timpano) e secrezione nasale e lacrimale (nervo grande petroso sup.)
FARINGE: Innervazione motoria tutti da rami X tranne muscolo stilofaringeo (IX), sensitiva da plesso faringeo IX e X
LARINGE: Innervazione motoria tutti da nervo laringeo inferiore (X) tranne cricotiroideo (laringeo sup, X), sensitiva
da laringeo sup+inf.

PROVA DI RINNE: Rinne positivo (VA meglio) se normali o ipoacusia percettiva/ Negativo (VO meglio) in ipoacusia
di trasmissione
PROVA DI WEBER: Indifferente in persona sana / Lateralizza al lato sano se è di percezione / Lateralizza al lato
patologico se è di trasmissione

OTITE ESTERNA
ET: Pseudomonas Aeruginosa (diffusa e maligna) / Staph. Aureus (foruncolo circoscritto) / Aspergillus e Candida
(otomicosi)
C: Otalgia, trago +, otorrea occasionale e liquida (diffusa) / grumosa e biancastra (otomicosi) / persistente (maligna),
ipoacusia
D: Otoscopia
T: Amoxi-clav orale (foruncolo) / Ciprofloxacina topico (diffusa) / Clotrimazolo (micosi) / Ciprofloxacina o imipenem
o ceftazidime EV (maligna)

OTITE MEDIA ACUTA


ET: Strept. Pneumoniae, H Influenzae, M Catarralis x via tubarica da vie aeree superiori
C: Ovattamento+otodinia-->otodinia intensa, ipoacusia, febbre, malessere, nausea-->perforazione con otorrea e
miglioramento otodinia-->guarigione progressiva
D: Otoscopia
T: Amoxi-clav orale

OTITE MEDIA CRONICA


- SEMPLICE/SUPPURATIVA: Otorrea e ipoacusia variabile, perforazione centrale, danno agli ossicini, mastoide
eburnea.T Antibiotico è timpanoplastica dopo 3-6 mesi
- COLESTEATOMA: Formazione di sacca biancastra con epitelio cheratinizzato a livello della parte flaccida e attico,
perforazione marginale, osteolisi parete orecchio medio. Otorrea fetida, ipoacusia intensa, vertigini se fistole.
D: Otoscopia, RMN(colesteatoma)
T: Timpanoplastica + mastoidectomia

COMPLICANZE INTRATEMPORALI:
MASTOIDITE--> freq dopo OMA in bambini, dopo OMC adulti. Otorrea, dolore, edema ed eritema retroauricolare,
febbre, ascesso retroauricolare (segno Jacques).
PETROSITE--> Sindrome di Gradenigo (otorrea+dolore retroculare+diplopia). T con antibiotici + mastoidectomia.
LABIRINTITE--> Vertigine spontanea, vertigo, ipoacusia o cofosi (nella forma purulenta)
PARALISI FACCIALE--> T antibiotica + miringotomia
COMPLICANZE INTRACRANICHE:
Meningite, Ascessi, Tromboflebite seno sigmoideo--> T chirurgico.

OTOSCLEROSI
Autosomica dominante con osteodistrofia e sclerosi della finestra ovale
C: Ipoacusia di trasmissione progressiva, acufeni bilaterali, paracusie di Willis e Weber
D: Rinne -, Weber lat al lato piu grave, - riflesso stapedio, otoscopia normale. Diagnosi con TC.
T: Stapedectomia o stapedotomia + riabilitazione /impianto cocleare

VERTIGINE POS. PAROSS. NOTT.


Da canalolitiasi o cupulolitiasi.
C: Vertigini da movimenti cefalici, di breve durata
D: Manovra Dix Hallpike--> Nistagmo con periodo di latenza e scompare dopo 30 secondi.
T: Manovre Epley e Semont.

MALATTIA DI MENIERE
Idrope endolinfatica-->distensione labirinto. Più a uomini tra 30 e 50 anni.
C: Vertigine spontanea con inizio brusco e sintomi vegetativi, acufeni, ipoacusia fluttuante sensitiva, sesazione di
ovattamento.
T: Dieta iponatriemica/diuretici e sedativi vestibolari. Nelle forme invalidanti: labirintectomia chimica o
neurectomia del vestibolare.

NEURINOMA ACUSTICO
Schwannoma sporadico o associato a NF-2.
C: Ipoacusia sensitiva unilaterale progressiva, acufene unilaterale continuo, instabilità--> ipoestesie facciali
(trigemino) o paralisi facciale (faciale)-->ipertensione endocranica, sindrome cerebellare etc...
D: RM con gadolinio
T: Chirurgia

PARALISI FACCIALE
Idiopatica (di Bell)/Fratture temporali/Chirurgia/Neurinoma/SM o Miastenia/Ramsay Hunt
C: Paralisi emivolto, perdita saliva dal lato lesione, scomparsa rughe frontali, chiusura incompleta palpebra. In
Ramsay Hunt anche otalgia intensa e vescicole canale uditivo esterno.
D: Test Schirmer (grande petroso sup.), gustometria e sialometria (corda del timpano), riflesso stapediale,
elettroneurografia.
T: Corticoidi decrescenti o aciclovir se RH.

OSAS
Ostruzione a livello di oro o rinofaringe.
D: Polisonnografia (indice apnea/ipopnea>5) + Nasofaringoscopia/Laringoscopia
T: Igiene sonno, CPAP. Se no tolleranza CPAP/adenoidi/insufficienza respiratoria/tonsillite ricorrente--
>adenoidectomia o tonsillectomia

FARINGOTONSILLITI ACUTE
Da virus (+ freq) o batteriche (SBEGA)
C: Febbre, odinofagia, tosse, disfonia (+ disfagi, otalgia e placche in forma batterica)
D: Clinica
T: Sintomatica (+Amoxiclavulanico in batterica)

ASCESSO PERITONSILLARE
Il più frequente, con odinofagia unilaterale, trisma, voce nasale, otalgia, protrusione del pilastro
anteriore. D con aspirazione liquido. T con amoxiclavulanico EV se flemmone/drenaggio+debridement se
ascesso

ASCESSO PARAFARINGEO
Meno frequente ma + grave, disfagia e odinofagia, dolore laterocervicale. D con TC cervicale. T con
antibiotici e corticoidi EV + drenaggio se cospicuo.

CARCINOMA RINOFARINGE
Più frequente il carcinoma indifferenziato.
C: Adenopatia laterocervicale, otite unilaterale persistente, insufficienza resp. nasale, coinvolgimento tardivo nervi
cranici
D: Clinica + Fibroendoscopia/Rinoscopia + biopsia + TC/RM
T: Radioterapia (stadi I e II) / Chemioradio (III e IV)

CARCINOMA OROFARINGE
Più frequente il carcinoma squamocellulare. Associato ad alcol, tabacco, HPV. Più frequente a tonsille/base della
lingua.
C: Asint, sintomi vaghi, parestesie faringee, odinofagia, adenopatia cervicale
D: Clinica + TC/RM
T: Chirurgia o radioterapia (T1 e T2) / Chirurgia + ricostruzione + radio neoadiuvante (T3 e T4)

LARINGITE ACUTA
Sovraglottica o Epiglottite (più grave) / Glottosubglottica o croup (più frequente)
ET: Da H. Influenzae B o Staph. Aureus (Epiglottite) / H. Influenzae o Parainfluenza (Croup)
C: Febbre, malessere, dispnea con stridore inspiratorio e collo forzato in iperestensione, voce a patata in bocca,
odinofagia (epi) / Disfonia, dispnea, tosse, stridore con tono grave inspiratorio, stato generale migliore (croup)
D: RX laterale collo (epi) / RX anteropost in inspirazione con segno della matita (croup)
T: Stabilizzazione via aerea + ceftriaxone e corticoidi EV (epi) / adrenalina in aereosol+corticoidi (croup)

PARALISI LARINGEE
Laringeo Inferiore o Ricorrente: Da chirurgia tiroide/paratiroide, tumori, intubazione, traumi-->corda paralizzata in
adduzione + disfonia e voce bitonale. Se paralisi bilaterale c'è dispnea e ci vuole tracheotomia
Laringeo Superiore: Da chirurgia tiroide/paratiroide, tumori, intubazione, traumi-->Rischio di aspirazione, fatica
vocale. Trattamento non necessario

LESIONI BENIGNE LARINGEE


Noduli: Da abuso vocale, + in donne e bambini. Bilaterali, anteriori. T con foniatria.
Polipi: Da abuso vocale, fumo. Più in uomini, unilaterali, anteriori. T con microchirurgia+foniatria.
Edema Reinke: Da esposizione a irritanti, abuso vocale, ipertiroidismo-->accumulo edema in sottomucosa di
lamina propria del corion (spazio Reinke). Bilaterale e gelatinosa. T cordotomia con laser.

CARCINOMA LARINGE
Più frequenti del testa-collo.FR sono tabacco, uomini, età, alcol, HPV, inquinanti. Glottici (poca N, migliore
prognosi, più in paesi anglosassoni) / Sovraglottici (grandi, peggiore prognosi, più in mediterraneo) / Subglottici
(cattiva prognosi)
C: Disfonia lunga durata (glottici) / parestesie faringee, corpo estraneo, odinofagia, disfagia e otalgia
riflessa(sovraglottici) / dispnea e stridore, sintomi tardivi (subglottici)
D: Laringoscopia + biopsia + TC--> metastasi linfonodali PRIMO FATTORE PROGNOSTICO
T: Cordectomia o laringectomia parziale o in alternativa radio (T1 e T2) / Chirurgia parziale o, se impossibile,
laringectomia totale + radio adiuvante. IN TUTTI SVUOTAMENTO LINFONODALE tranne i tumori t1 e t2 glottici.