Sei sulla pagina 1di 2

(a cura dell’Ufficio Liturgico)

ARCIDIOCESI DI MONREALE
Festa della Presentazione al tempio di Gesù
e XXa Giornata della Vita Consacrata
"Giubileo della Vita Consacrata"
Basilica Cattedrale di Monreale - 02 febbraio 2016

LUCERNALE E PROCESSIONE VERSO L’ALTARE grátias ágimus tibi propter magnam glóriam tuam.
Dómine Deus, Rex caeléstis, Deus Pater omnípotens.
Mentre i fedeli accendono la propria candela si canta l’antifona: Dómine Fili unigénite, Iesu Christe,
Dómine Deus, Agnus Dei, Fílius Patris;
Ant. Il Signore nostro Dio verrà con potenza, e qui tollis peccáta mundi, miserére nobis;
illuminerà i suoi fedeli, alleluia. qui tollis peccáta mundi, súscipe deprecatiónem nostram.
Qui sedes ad déxteram Patris, miserére nobis.
Quóniam tu solus Sanctus, tu solus Dóminus,
Dopo i riti d’introduzione e l’aspersione delle candele, il Vescovo
dà l’avvio alla processione verso l’Altare mentre si cantano le tu solus Altíssimus, Iesu Christe.
acclamazioni seguenti: Cum Sancto Spíritu: in glória Dei Patris. Amen.

IL SIGNORE È LA LUCE SALMO RESPONSORIALE


Il Signore è la luce che vince la notte! Versetto: Vieni, Signore, nel tuo tempio santo.
Gloria! Gloria! Cantiamo al Signore! (2 v.)
Dopo l'omelia dell'Arcivescovo, tutti i Religiosi, le Religiose e i
- Il Signore è la vita che vince la morte. Consacrati rinnovano la loro offerta a Dio con la :
- Il Signore è l'Amore che tutti ci unisce.
- Il Signore è la via che al ciel ci conduce. Formula di rinnovo della Professione dei Consigli
Evangelici dei consacrati e delle consacrate
- Il Signore è il Pastore che veglia il suo gregge.
dell’Arcidiocesi di Monreale.
- Il Signore è la Porta che tutti ci accoglie.
- Il Signore è il custode che dal mal ci protegge. Padre Santo e Giusto,
- Il Signore è la tromba che vince il silenzio. noi consacrati e consacrate
- Il Signore è il coraggio che vince il terrore. di questa Arcidiocesi di Monreale,
- Il Signore è il sereno che vince la pioggia. in questo "Anno Santo",
- Il Signore è la pace che vince la guerra. ti benediciamo e Ti rendiamo grazie
perché con la forza del tuo amore
ci hai chiamato a seguire
CRISTO È LUCE le orme del tuo Figlio diletto,
il Signore nostro Gesù Cristo,
Ant. Cristo è luce per illuminare le genti, e gloria nella forma di vita
d’Israele suo popolo. che ispirasti ai nostri Fondatori e Fondatrici
1. Ora lascia, o Signore, che il tuo servo e per averci sorretto col tuo amore
vada in pace secondo la tua parola. nel cammino di questi anni di vita consacrata.
2. Perché i miei occhi hanno visto la tua salvezza, Con la forza dello Spirito Santo,
preparata da te davanti a tutti i popoli. oggi rinnoviamo a Te,
con tutto lo slancio del nostro cuore,
i Consigli evangelici di obbedienza,
GLÓRIA IN EXCÉLSIS DEO povertà e castità
Et in terra pax homínibus bonae voluntátis. e confermiamo l’impegno di professare
Laudámus te, benedícimus te, la vita, le Regole e le Costituzioni
adorámus te, glorificámus te, dei nostri relativi Istituti.
Padre Santo concedici che, CANTO ALLA COMUNIONE
sostenuti da Maria, Vergine fatta Chiesa
e modello di vita consacrata, Ant. Verrà a visitarci dall’alto un sole che sorge,
per l’intercessione di tutti i Santi, alleluia; per dirigere il nostro cammino sulla via
con l’ aiuto dei nostri fratelli e sorelle, della pace.
perseveriamo sino alla fine nel Santo proposito, • Benedetto il Signore Dio d’Israele,*
e possiamo giungere a Te, perché ha visitato e redento il suo popolo,*
o Altissimo, che, nella Trinità perfetta e ha suscitato per noi una salvezza potente*
vivi e regni glorioso, nei secoli dei secoli. nella casa di Davide, suo servo.
Tutti Amen.
• Come aveva promesso*
L'Arcivescovo: per bocca dei suoi santi profeti d’un tempo:*
Guarda benigno, Signore, questi tuoi figli e queste tue salvezza dai nostri nemici,*
figlie: saldi nella fede e lieti nella speranza, e dalle mani di quanti ci odiano.
siano, per tua grazia, riflesso della tua luce,
• Così egli ha concesso misericordia ai nostri padri*
strumento dello Spirito di pace,
e si è ricordato della sua santa alleanza,*
prolungamento tra gli uomini della presenza di Cristo.
del giuramento fatto ad Abramo, nostro padre,*
Egli vive e regna nel secoli dei secoli.
di concederci, liberati dalle mani dei nemici,
Tutti acclamano Amen. • di servirlo senza timore, in santità e giustizia*
al suo cospetto, per tutti i nostri giorni.*
CANTO ALLA PRESENTAZIONE DEI DONI E tu, bambino, sarai chiamato profeta dell’Altissimo*
perché andrai innanzi al Signore a preparargli le strade,
Ant. Di generazione in generazione
la sua misericordia si stende • per dare al suo popolo la conoscenza della salvezza*
su quelli che lo temono. nella remissione dei suoi peccati,*
grazie alla bontà misericordiosa del nostro Dio,*
L’anima mia magnifica il Signore* per cui verrà a visitarci dall’alto un sole che sorge,
e il mio spirito esulta in Dio mio salvatore,*
perché ha guardato l’umiltà della sua serva.* • per rischiarare quelli che stanno nelle tenebre*
D’ora in poi tutte le generazioni mi chiameranno beata. e nell’ombra della morte*
e dirigere i nostri passi* sulla via della pace.
Grandi cose ha fatto in me l’Onnipotente*
e santo è il suo nome:*
di generazione in generazione la sua misericordia*
si stende su quelli che lo temono.
ACCLAMAZIONE FINALE: INNO DEL GIUBILEO

Ha spiegato la potenza del suo braccio,* Rit. Misericordes sicut Pater! (2v.)
ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore;* 1. Rendiamo grazie al Padre, perchè è buono
ha rovesciato i potenti dai troni,* In aeternum misericordia eius
ha innalzato gli umili. Ha creato il mondo con sapienza. In aeternum …
Ha ricolmato di beni gli affamati,* conduce il suo popolo nella storia. In aeternum …
ha rimandato i ricchi a mani vuote.* Perdona e accoglie i suoi figli. In aeternum …
Ha soccorso Israele suo servo,* 2. Rendiamo grazie al Figlio, luce delle genti. In aeternum …
ricordandosi della sua misericordia. Ci ha amati con un cuore di carne In aeternum …
Come aveva promesso ai nostri padri,* Da lui riceviamo, a lui ci doniamo, In aeternum …
ad Abramo e alla sua discendenza, per sempre.* Il cuore si apra a chi ha fame e sete In aeternum …
Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo.* Rit. Misericordes sicut Pater! (2v.)
Come era nel principio, e ora e sempre
nei secoli dei secoli. Amen. 3. Chiediamo allo Spirito i sette santi doni In aeternum …
fonte di ogni bene, dolcissimo sollievo In aeternum …
Da lui confortati, offriamo conforto In aeternum …
SANCTUS L’amore spera e tutto sopporta In aeternum …
Sanctus, Sanctus, Sanctus,Dóminus Deus Sábaoth. Pleni 4. Chiediamo la pace al Dio di ogni pace In aeternum …
sunt caeli et terra, glória tua. Hosánna in excélsis. La terra aspetta il vangelo del regno In aeternum …
Benedíctus qui venit in nómine Dómini. Hosánna in excélsis. Grazia e gioia a chi ama e perdona In aeternum …
Saranno nuovi i cieli e la terra In aeternum …
AGNUS DEI
Rit. Misericordes sicut Pater! (2v.)
Agnus Dei qui tollis peccáta mundi. Miserére nobis
Agnus Dei qui tollis peccáta mundi. Miserére nobis
Agnus Dei qui tollis peccáta mundi. Dona nobis pacem.