Sei sulla pagina 1di 38

TORNIO E FRESA

Serie: CARRERA 600

MANUALE D’USO
E MANUTENZIONE

Ditta costruttrice:
Torino Macchine Srl
Via Pittara, 50
10151 Torino
TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

A cura della:
CONSULIMPIANTI S.r.L.
Via Orfanotrofio, 25
13900 BIELLA

telefono: 015 – 29.044


fax: 015 – 29.142

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 2


TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

INDICE
Attenzione pag. 04
I. Destinazione d’uso e dati di identificazione pag. 06
II. Uso e Manutenzione pag. 06
III. Parametri principali pag. 08
IV. Cuscinetti a sfera pag. 10
V. Lubrificazione pag. 11
VI. Sistema di raffreddamento pag. 11
VII. Trasporto e Installazione pag. 11
VIII. Funzionamento – Manutenzione pag. 12
IX. Ricerca guasti pag. 14
X. Manutenzione preventiva pag. 15
XI Sistema elettrico pag. 23

Elenco dei componenti elettrici pag. 32


Certificato di Qualità pag. 33
Specifiche supplementari pag. 36

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 3


TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

ATTENZIONE

1. Prima di intervenire sulla macchina, leggere con attenzione le istruzioni contenute nel
presente manuale e assicuratevi di averle comprese.

2. Indossare sempre dispositivi di protezione a norma per gli occhi e il viso.

3. Assicurarsi che la macchina sia correttamente collegata a terra.

4. Per operare sulla macchina non indossare cravatte, anelli, orologi o altri gioielli e tenere le
maniche arrotolate. Evitare di indossare abiti con parti svolazzanti e tenere i capelli raccolti.
NON INDOSSARE guanti.

5. Mantenere pulita la pavimentazione intorno alla macchina, rimovendo eventuali parti di


materiale, tracce d’olio e grasso.

6. Non rimuovere i ripari di sicurezza posti sulla macchina, quando è in funzione. Qualora sia
necessario rimuovere un pannello di protezione per lavori di manutenzione, procedere con la
massima cautela e provvedere immediatamente alla sua re-installazione a lavori ultimati.

7. NON sporgersi sulla macchina. Mantenere sempre una distanza di sicurezza tale da evitare
di cadere o di poggiare sulle lame e su altre parti in movimento.

8. Effettuare le regolazioni e i lavori di manutenzione sulla macchina solo dopo aver isolato
tutte le fonti di alimentazioni.

9. Utilizzare l’utensile giusto. Non usare e non forzare un utensile per effettuare lavori ai quali
non è destinato.

10. Prima di collegare la macchina all’alimentazione principale, assicurarsi che l’interruttore


principale si trovi in posizione “OFF”.

11. Tenere le persone non addette ai lavori ad una distanza di sicurezza dall’area di lavoro.

12. Non tentare di effettuare operazioni o attività senza aver compreso la procedura.

13. Tenere le dita lontane da parti rotanti e utensili di taglio, quando la macchina è in funzione.

14. Non tentare di effettuare regolazioni durante il funzionamento.

15. Tenere le taglierine sempre affilate.

16. Non toccare il volantino, in particolare ad alte velocità.

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 4


TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

17. Versare l’olio correttamente nella scatola degli ingranaggi e nell’alimentazione elettrica
(opzionale).

18. La mancata osservanza delle misure di sicurezza può provocare gravi lesioni

I. DESTINAZIONE D’USO E DATI DI IDENTIFICAZIONE


Questa macchina è del nuovo tipo universale. È idonea per la trapanatura e fresatura ed trova ampio
impiego nel settore della riparazione di strumentazione, macchinari ed elettronica.

Sulla macchina è applicata la targhetta identificativa riportante, oltre al marchio CE ed agli estremi
del costruttore, i seguenti dati:

Denominazione TRAPANO E FRESA


Tipo CARRERA 600
Numero di matricola
Anno di costruzione

Una volta identificata, la macchina è da considerarsi conforme alle norme di sicurezza di cui alla
direttiva 2006/42/CE entrata in vigore il 29/12/2009.

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 5


TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

II. USO E MANUTENZIONE


(Rif. Fig. 1)

1. Prima di operare sulla macchina, leggere attentamente il presente manuale al fine di


acquisire una perfetta conoscenza delle istruzioni in esso contenute.

2. L’operatore deve conoscere le norme e i punti della macchina che richiedono attenzione e
manutenzione.

3. Seguire scrupolosamente le istruzioni relative alla lubrificazione. Riempire i serbatoi


dell’olio con lubrificante ad intervalli regolari.

4. Quando si spinge dentro l’albero distanziale di scarico utensile, si deve lasciare un gioco tra
l’estremità dello stelo conico del trapano della punta elicoidale e la slitta del dispositivo di
scarico utensile. Non si devono utilizzare steli conici e adattatori di manicotti non
qualificati.

5. La macchina è dotata di una affidabile protezione a terra. Prima di mettere in funzione la


macchina, provvedere a collegare correttamente il filo di terra.

6. Prima di avviare la macchina, verificare le buone condizioni della maniglia di blocco e


dell’attrezzatura elettrica.

7. Per regolare la posizione del mandrino al banco di lavoro, allentare dapprima l’albero di
bloccaggio posto sul lato destro del dispositivo di sollevamento e abbassamento, quindi
ruotare la manopola di sollevamento e abbassamento del banco di lavoro (1), posta di fronte
alla macchina, fino alla posizione desiderata. Infine bloccare l’albero di bloccaggio.

8. La macchina è dotata di un microalimentatore. Per attivarlo, ruotare il chiavistello (5) verso


destra per formare il micromeccanismo del corpo manopola, quindi ruotare il volantino (10)
di fronte alla testa.

9. È possibile alimentare l’albero cavo meccanicamente e manualmente (4). Per


l’alimentazione meccanica, si deve innestare la frizione di sicurezza intervenendo sulla
manopola (6), quindi sempre con la manopola, innestare l’ingranaggio scorrevole a tre
ingranaggi. Per l’albero cavo si possono ottenere tre diversi tipi di alimentazione. L’albero
cavo è anche dotato di blocco a gradini e scala, ecc. per l’arresto automatico e un corretto
controllo della dimensione.
L’albero di regolazione sul corpo mandrino e il blocco di arresto dado servono per
preimpostare la dimensione. A questo scopo, regolare la scala superiore del dado e stringere
il dado.

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 6


TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

Durante l’alimentazione, questo blocco tocca il dado disinserendo la frizione e arrestando


così l’alimentazione. La frizione di sicurezza è dotata di protezione antisovraccarico per
evitare di danneggiare le parti della macchina.
L’alimentazione manuale si può attivare tramite la manopola (4) quando è spenta
l’alimentazione meccanica.

Attenzione!
- Assicurarsi che la forza di chiusura dell’albero cavo non sia troppo elevata.
- L’alimentazione meccanica (6) non funziona ad una velocità del mandrino superiore a 1500
rpm, con giri del mandrino in senso antiorario.
- Assicurarsi che la manopola (10) di microalimentazione sia posizionata a destra dello
scarico del corpo mandrino.
- Verificare che l’alimentazione meccanica (6) non sia attiva, e che sia in funzione
l’alimentazione manuale e la microalimentazione.

10. Durante la trapanatura, il corpo maniglia deve essere tenuto separato dal microingranaggio.
A fresatura completata, allentando la maniglia, il manicotto si azzererà automaticamente. La
coppia elastica si regola allentando la vite, che si trova alla base del corpo mandrino e
ruotando la molla in una diversa posizione. Per la fresatura, la maniglia di bloccaggio del
manicotto del mandrino deve essere bloccata. Per ottenere il migliore risultato, utilizzare
una fresa a tre lame. Se si usa una fresa a due lame, il banco di lavoro deve essere
posizionato il più vicino possibile al mandrino.

11. Il corpo del mandrino, azionato dalla cinghia, può essere ruotato di ±45°. Durante il
funzionamento, allentare il dado di tenuta e verificare che questi dadi richiedano un solo
passo, girare la leva della vite con una chiave a bussola (S21-24), per far si che il corpo
mandrino ruoti in senso antiorario, o nell’altro senso.

12. L’avanzamento trasversale del mandrino si ottiene tramite la slitta. Per attivare
l’avanzamento trasversale, allentare i due bulloni di serraggio (7), posizionati sul lato destro
della slitta, ruotare l’albero dell’ingranaggio (8) per spostare la slitta e far avanzare il corpo
mandrino. Infine serrare i due bulloni.

13. È possibile ruotare in orizzontale il corpo mandrino di 360° intorno alla colonna. A tale
scopo, allentare i quattro dadi bloccanti posti sotto la slitta, ruotare la slitta nella posizione
desiderata ed infine serrare nuovamente i quattro dadi.

14. Per ruotare e girare il mandrino, utilizzare l’interruttore posto alla destra del dispositivo di
sollevamento-abbassamento.

15. La fresatura orizzontale si ottiene ruotando di 90° il corpo mandrino. Quando si utilizzano
l’albero e il martinetto per lavori di servizio, il corpo mandrino deve essere ruotato di 180°

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 7


TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

III PARAMETRI PRINCIPALI

Articolo Modello

Capacità
50 (ferro)
1 Diametro max. di trapanatura
16 (ferro)
2 Diametro max. di trapanatura in 10 ---3/8” (acciaio)
alimentazione
25 ---1” (ferro)
3 Diametro max. fresatura finale
ISO40
4 Conicità mandrino
12
5 Rapporti mandrino
90 – 2000 (V)
6 Gamma velocità mandrino 40-1300 (H)
(50/Hz)
200 – 550
7 Distanza tra il mandrino verticale e la 8” – 21”
superficie della colonna
100 –440 (4” – 17”
8 Distanza tra il mandrino verticale e la standard)
superficie del banco 100 – 400 (4” –15”,
alimentazione verticale)
10-320 (3/8” –12” standard)
9 Distanza tra mandrino orizzontale e il banco 10-300 (3/8”-11”
alimentazione verticale)
Corsa verticale del mandrino 120 ---4 1/2"
10
1120x260---44” x 10”
11 Dimensione banco 1000x280---39”x11”

600x270 (alimen. manuale)


12 Corsa del banco 550x220 (display digitale)
460x230 (alimen. manuale)
460x200 (display digitale)
1,5 KW (V)
13 Motore
2.2KW (H)
Dimensioni globali 1355 x 1285 x 2150
14 Peso netto 1120 kg

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 8


TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

15 LIVELLO SONORO 78,5 dB(A) (in postazione operatore)

< 2,5 m/s2 (sistema mano-braccio)


16 VIBRAZIONI < 0,5 m/s2 (corpo intero)

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 9


TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

IV CUSCINETTI A RULLI (vedi Fig. 2)

Nr. Denominazione Modello Quantità

1 Cuscinetto 32012/P5 1
2 Cuscinetto 7008AC/P5 1
3 Cuscinetto 16009(P6 1
4 Cuscinetto 6208-Z/P6 1
5 Cuscinetto 6305/P6 1
6 Cuscinetto 6204/P6 1
7 Cuscinetto 6304/P6 1
8 Cuscinetto 6004-Z/P6 1
9 Cuscinetto 61908-RZ/P6 1
10 Cuscinetto 6005-Z/P6 1
11 Cuscinetto 6005-Z/P6 1
12 Cuscinetto 51105 1
13 Cuscinetto 61905/P6 1
14 Cuscinetto 6202/P6 1
15 Cuscinetto 51100 1
16 Cuscinetto 6003 1
17 Cuscinetto 61805 1
18 Cuscinetto 61906 1
19 Cuscinetto 2007111/P6 1
20 Cuscinetto 7308E/P6 1
21 Cuscinetto 205/P6 1
22 Cuscinetto 307/P6 1

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 10


TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

V. LUBRIFICAZIONE
1. L’olio lubrificante deve essere pulito, non acido, non acquoso e non solido.

2. Scatola degli ingranaggi, scatola d’alimentazione: lubrificare con olio per motore (olio N46)
3. Verificare regolarmente che il livello dell’olio non sia al di sotto dell’indicatore di livello.
Se necessario rabboccare.
4. Quando la macchina è nuova, cambiare l’olio ogni 3 mesi. Successivamente ogni 6 mesi.

5. Lubrificare giornalmente le viti madre, le guide banco-carrello, , le guide carrello-


ginocchio, ecc.

6. Lubrificare i cuscinetti a rulli del mandrino e l’ingranaggio del corpo mandrino con grasso
nr. 3 MoS2-Li. Cambiare il grasso una volta all’anno.

VI. SISTEMA DI RAFFREDDAMENTO


Il sistema di raffreddamento, composto da pompa refrigerante e serbatoio refrigerante, è
installato alla base della macchina. Le bocchette d’uscita sono orientabili e regolabili.

VII. TRASPORTO – INSTALLAZIONE


1. Trasporto

a) Facendo attenzione. sollevare dolcemente la macchina, secondo quanto riportato


sull’etichetta applicata all’esterno della scatola. Deponetela con cura a terra per evitare
brusche oscillazioni
b) Dopo aver aperto la scatola, togliere le corde dalla superficie della macchina e tutte le
maniglie. Inserire dei cuscinetti in morbido panno tra la corda e i bordi della macchina.
c) Dopo aver aperto la scatola, verificare la correttezza di tutti gli accessori, facendo
riferimento alla distinta.
Verificare che non ci siano danni al volantino e alle parti sporgenti, dovuti al trasporto. In
caso di danni, provvedere immediatamente a sporgere reclamo. La ns. ditta non sarà ritenuta
responsabile qualora la macchina fosse messa in funzione.

2. Installazione (vedi Fig. 4)

a) Preferibilmente, la macchina deve essere fissata ad una fondazione in cemento per


garantire un funzionamento corretto e preciso della macchina. La macchina deve essere
installata su un solido pavimento piano, oppure essere dotata di cuscinetti antivibrazione
onde evitare oscillazioni.
b) Livellare la macchina al fine di garantire una tolleranza inferiore a 0,025/200 in direzione
avanzamento trasversale e orizzontale, dopo aver ancorato la macchina alla base. Se
necessario, inserire dei cuscinetti sotto la base.

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 11


TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

3. Giro di prova

Effettuare un giro di prova. Togliere con cura l’olio antiruggine da ogni parte della
macchina. È proibito l’uso di utensili metallici o di altro tipo che possono danneggiare la
superficie della macchina. Infine, coprire la superficie esterna con un sottile strato di olio.

Lubrificare le parti scorrevoli e girevoli prima di effettuare il ciclo di prova. Versare olio per
motori nella scatola degli ingranaggi e nell’alimentazione fino al livello indicato. Quindi
fare un controllo generale.

Prima di dare corrente, accertarsi che i parametri siano coerenti con quelli riportati sulla
targhetta di identificazione della macchina e allo stesso tempo, controllare che la direzione
del mandrino sia diritta. Durante il ciclo di prova, fare dapprima girare la macchina vuota
alla velocità minima per circa 30 minuti aumentandola poi un po’ per volta. Nel frattempo
controllare che il volantino e la maniglia funzionino correttamente.

ATTENZIONE: Prima di azionare le parti mobili, allentare tutte le maniglie di blocco.

VIII FUNZIONAMENTO – MANUTENZIONE


1. Funzionamento

1.1 Cambio di velocità


Mandrino verticale: Ruotare la manopola di cambio velocità del corpo mandrino e
selezionare la velocità in base alle differenti esigenze di lavoro.

Mandrino orizzontale: Ruotare la manopola di cambio velocità della colonna destra e


selezionare la velocità in base alle differenti esigenze di lavoro

ATTENZIONE: Prima di cambiare la velocità, si deve spegnere il motore

1.2 Durante la fresatura, si deve cercare di ridurre la lunghezza della corsa e degli utensili.
Fermare tutte le parti mobili che non devono essere movimentate, ad es. la slitta,
longitudinale, trasversale e verticale. Non è necessario bloccare con troppa forza.
1.3 Fresatura orizzontale
a. Cercate di inclinare il banco e le parti della macchina verso la colonna.
b. Cercate di installare la taglierina verso il fondo della barra fresante.

2. Manutenzione

2.1 Regolazione delle guide del carrello del banco (vedi Fig. 5)
a. Rimuovere ogni sporcizia (dall’area)
b. Allentare il controdado dell’estremità piccola del lardone
c. Ruotare la vite di regolazione dell’estremità grande del lardone in senso orario, facendo
avanzare il banco fino a che non si avverte una leggera resistenza
d. Stringere il controdado.

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 12


TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

2.2 Regolazione guide ginocchio carrello


a. Rimuovere ogni sporcizia (dall’area)
b. Togliere i ripari dell’eccentrico e l’eccentrico
c. Allentare il controdado dell’estremità piccola del lardone
d. Ruotare la vite di regolazione dell’estremità grande del lardone in senso orario, facendo
avanzare il carrello fino a che non si avverte una leggera resistenza
e. Stringere il controdado del lardone piccolo.
f. Riposizionare i ripari e l’eccentrico

2.3 Regolare il gioco delle guide della colonna del ginocchio tramite i controdadi “1” e “2”,
facendo avanzare il ginocchio fino ad avvertire una leggera resistenza. Serrare il ginocchio
tramite le apposite la vite “3” (vedi Fig. 6).

2.4 Regolazione del gioco della vite madre (vedi Fig. 7).
a. Registrare il controdado “1” fino ad ottenere un gioco di 0,1-0,12 mm.
b. Serrare la vite “2” sul controdado “1”

2.5 Regolazione del gioco della vite a croce (vedi Fig. 8)


Stringere il dado bloccante del dado a croce in modo adeguato.

2.6 Regolazione guide slitta


La regolazione delle guide della slitta è uguale a quella per le guide del carrello banco.

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 13


TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

IX. RICERCA GUASTI


La seguente tabella riporta alcuni dei più tipici e probabili difetti di funzionamento,
unitamente alla possibili cause e rimedi.

GUASTO PROBABILE CAUSA RIMEDIO


1. Scarso contatto 1. Controllare l’interruttore
Il mandrino non ruota sull’interruttore

2. Motore scarso 2.Riparare o rinnovare


La manopola dell’interruttore Portare nella posizione
Rotazione errata indica una posizione sbagliata corretta

1. Guarnizione lardone 1. Allentare


L’alimentazione verticale, troppo stretta
trasversale e longitudinale 2. Viti del gioco non 2. Regolare
del banco non è scorrevole appropriate
3. Lubrificante non nel posto 3. Controllo lubrificazione
giusto

1. Macchina instabile 1. Ribloccare


Vibrazioni durante la
lavorazione 2. Condizioni di taglio non 2. Selezionare la giusta
adeguate velocità di taglio, in base ai
materiali e alla taglierina

Il cuscinetto nella scatola 1. Olio insufficiente 1. Aggiungere olio


ingranaggi è troppo caldo
1. Grasso insufficiente 1. Rabboccare
Il cuscinetto del mandrino è 2. Chiuso troppo stretto 2. Registrare
troppo caldo 3. Ha girato ad alta velocità 3. Passarlo ad un taglio
troppo a lungo leggero

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 14


TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

X. MANUTENZIONE PREVENTIVA
Per garantire la precisione e la durata della macchina, proponiamo la seguente tabella di
manutenzione preventiva.

Frequenza Attività

1. Prima del funzionamento, è necessario lubrificare


tutti i punti di lubrificazione.

Giornalmente 2. È necessario aprire i morsetti, pulire e lubrificare il


banco dopo il funzionamento.

3. Quando la macchina non è in uso, staccare la fonte


d’energia

1. Controllare tutti i lardoni e registrare ove necessario


Mensilmente
2. Controllare il gioco presente tra tutte le viti e i dadi,
regolare ove necessario

1. Per conservare la precisione del banco, regolare la


posizione orizzontale.

annualmente 2. Controllare i cavi elettrici, le spine, gli interruttori


almeno una volta all’anno, onde evitare che si
allentino o si usurino.

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 15


TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 16


TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 17


TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 18


TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 19


TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 20


TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 21


TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 22


TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

XI. SISTEMA ELETTRICO

1. La macchina è alimentata a 380V, 50HZ, 3PH.

2. Il sistema elettrico si compone dell’alimentazione di rete, sistema d’alimentazione, di


raffreddamento, di illuminazione, ecc. Il circuito elettrico è costituito da componenti
tecnologicamente avanzati che rendono il funzionamento della macchina semplice e sicuro.

3. Assicurarsi che la macchina sia correttamente collegata a terra, prima di collegarla alla rete
d’alimentazione.

4. Prima di operare sulla macchina, è necessario verificare che l’interruttore di fine corsa, il
senso di corsa del mandrino e del refrigerante corrispondano alla direzione indicata nella
targhetta.
In caso contrario, si deve provvedere a cambiare il conduttore bifase.

5. Per i lavori di riparazione, staccare la fonte d’energia.


I lavori di riparazione devono essere effettuati da tecnici specializzati.

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 23


TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 24


TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 25


TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 26


TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 27


TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 28


TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 29


TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 30


TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 31


TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

ELENCO DEI COMPONENTI ELETTRICI

Legenda Nome Modello Q.tà Nota

M1 1 V1
Motore Y90L-4 3PH 380V/50HZ
1.5KW
M2 1 B3
Motore Y100LI-4 3PH 380V/50HZ
2.2KW
M3 1 B5
Motore Y2-7124 3PH 380V/50HZ
370W
M4 1
Pompa AB-12 3PH 380V/50HZ 40W
refrigerante
QF1 1
Interruttore DZS220/320H IE:6.5°
automatico
QF2 1
Interruttore DZ47 – 63 (1P 3A)
automatico
KM1- 3
KM3 Contattatore CJX1-9/22 (AC: 24V 50HZ)
AC
TC 1
Trasformatore JBK4-100 100VA
I: 0-380V O: 0-24V
SB1 1
Pulsante LAY7-01ZS / rosso

SA1-SA2 2
Interruttore di HZ5B-10/3 D022
moto

SA3 1
Interruttore di HZ5B-10/3 C005
moto

SQ1 1
Fine corsa LXW6-11DL
SQ2-SQ4 3
Fine corsa LXW16-10/21C
EL 1
Lampada JC-38 (AC: 24V 50W)

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 32


TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

CERTIFICATO DI QUALITÀ

MODELLO: CARRERA 600

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 33


TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

Elenco dei test di precisione


Nr. Descrizione del test Tolleranza
1 Planarità A Orizzontale 0,04/1000
B Trasversale 0,04/1000
2 Planarità d’esercizio 0,04/200
3 Corsa massima del foro A. fronte terminale mandrino 0,02
mandrino B. 300mm rispetto fronte mandrino 0,04
4 Spinta del mandrino 0,02
5 La perpendicolare di A. longitudinale 0,10/200
avanzamento verticale del B. trasversale 0,10/200
mandrino al banco
6 La perpendicolare di A. Longitudinale 0,10/100
avanzamento verticale del B. Trasversale 0,10/100
mandrino al banco
7 Il parallelismo tra la planarità A. Longitudinale 0,05/200
d’esercizio e il banco B. Trasversale 0,05/200
8 La rettilineità della base “T” 0,03/200
9 Il parallelismo tra la base “T” e il banco 0,15/200
10 La perpendicolare dell’avanzamento longitudinale del banco a quello 0,10/200
trasversale
11 La rettilineità del movimento A. Longitudinale 0,05/200
del ginocchio B. Trasversale
12 La perpendicolare del tavolo A. Longitudinale 0,10/200
alle guide della colonna B. Trasversale 0,10/200
13 Il parallelismo dell’avanzamento slitta al banco 0,10/200
14 Il parallelismo tra la rotazione 30° a sinistra
del banco e della piastra 0° 0,10/200
girevole 30° a destra
15 Il parallelismo tra il movimento del banco e della slitta 0,10/200
16 Il parallelismo del mandrino A. Longitudinale 0,10/200
orizzontale all’avanzamento B. Trasversale 0,10/200
trasversale del banco
17 Il parallelismo del mandrino A. Longitudinale 0,10/200
orizzontale alle guide slitta B. Trasversale 0,10/200
18 Linea coassiale del foro della A. Longitudinale 0,10
barra al mandrino orizzontale B. Trasversale 0,10

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 34


TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

ELENCO

Art. Nome Modello Quantità

1 Macchina 1
Ø16
2 Mandrino per punte da 1
trapano

3 Chiave esagonale 5 1

4 Sposta cuneo 1

5 Manicotto di riduzione 1

6 Chiave esagonale interna 5 1

7 Albero mandrino 1

8 Chiave S21-24 1

9 Mandrino punte da fresa 1

10 Barra alesatrice 2

11 Manuale operativo 1

12 Certificato d’ispezione 1

13 Elenco 1

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 35


TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

Specifiche Supplementari

Modello
CARRERA 600

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 36


TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

Specifiche supplementari

I. Corsa verticale

1. La corsa verticale a motore passa alla sinistra del ginocchio.

2. Con corsa verticale a motore, la maniglia della manopola si disimpegna automaticamente.


Essa si inserisce quando il banco si porta in avanzamento manuale nel senso verticale di corsa.

3. ATTENZIONE!

1) La corsa verticale non è attiva quando la maniglia di blocco è bloccata. La maniglia e la corsa verticale a
motore sono collegate tra loro.

2) Prima della corsa verticale, si deve allentare la maniglia di blocco.

3) Non attivare la maniglia di blocco quando è attiva la corsa verticale a motore.

II Maschiatura

1. Ruotare l’interruttore in posizione maschiatura, automaticamente l’alimentazione si ferma.

2. Quando la profondità di maschiatura ha raggiunta la misura pre-impostata, il mandrino si arresta alla fine
della corsa di ritorno grazie al controllo di un microinterruttore.
Il microinterruttore controlla le manovre in senso orarie e antiorario del mandrino nel corpo mandrino.

3. ATTENZIONE!

1) Assicurarsi che la manopola della microalimentazione sia alla destra dello scarico del corpo mandrino e
che le rotazioni del mandrino siano in senso orario, prima di eseguire la maschiatura.

2) Assicurarsi che l’alimentazione meccanica non intervenga, per consentire la maschiatura.

3) Assicurarsi che l’alimentazione meccanica non intervenga e che la manopola do microalimentazione si


trovi alla destra dello scarico dello scarico del corpo mandrino.

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 37


TORINO MACCHINE S.R.L.
________________________________________________________________________________________________

Trapano e fresa – Modello CARRERA 600 38