Sei sulla pagina 1di 2

Storia-donne-diritto.

Studi e prospettive di ricerca

Donne e Diritti.
Osservatorio di storiografia giuridica 28 ottobre 2010
http://www.unipa.it/storichedeldiritto

Biblioteca del Senato


Segreteria organizzativa: della Repubblica
Beatrice Pasciuta (pasciuta@unipa.it)
Simona Feci (simfeci@tin.it ) Piazza della Minerva, 38
Serena Falletta (serefalletta@hotmail.com)
Donne&Diritti. Osservatorio di storiografia giuridica è un'iniziativa Storia-donne-diritto. Studi e prospettive di ricerca
che nasce all'interno delle Università italiane e alla quale partecipano
docenti di Storia del diritto medievale e moderno, afferenti al settore
scientifico-disciplinare IUS 19. Roma, 28 ottobre 2010 - ore 15,30

Le promotrici condividono l’esigenza di mettere a disposizione un luogo


di diffusione scientifica e didattica di tematiche inerenti la storia della Saluto di Emma Bonino,
costruzione dell’identità giuridica delle donne e degli uomini. Vicepresidente del Senato e Presidente della Commissione per la Parità e
le Pari Opportunità del Senato
Ciò per contribuire alla formazione di una più matura consapevolezza,
specie nelle giovani generazioni, della natura storica dei processi di Presiede e coordina
definizione e trasformazione delle identità maschile e femminile, cui il Gigliola Di Renzo Villata
diritto ha contribuito e contribuisce in maniera sostanziale.

L'Osservatorio è rivolto a fornire a studenti e studiosi materiali e


indicazioni bibliografiche per l’approfondimento di tematiche riguardanti Beatrice Pasciuta
la storia della condizione giuridica femminile: relazioni familiari, Donne e Diritti. Osservatorio di storiografia giuridica. Il sito e le ragioni
matrimonio, maternità, sessualità, corpo, lavoro e professioni, conflitti e dell’iniziativa
violenze, cittadinanza e meccanismi dell'inclusione, in una prospettiva di
lunga durata che dal medioevo giunge fino alla contemporaneità. Sara Menzinger
Al contempo, l'Osservatorio vuole costituire un centro di ricerca e di La donna medievale nella sfera pubblica: alcune riflessioni sul panorama
diffusione scientifica, aperto al contributo di studiose e studiosi di Storia degli studi storico-giuridici dedicati all'Italia
del diritto, sulla base delle specifiche competenze e con ricchezza e
varietà di approcci metodologici, al fine di promuovere e diffondere una Angela Santangelo
sistematica riflessione sulla dimensione storico-giuridica nella La condizione della donna nel diritto privato tra medioevo e prima età
costruzione dell’identità femminile. moderna: linee di storiografia giuridica

L’obiettivo è anche quello di avviare un dialogo con altri ambiti disciplinari Simona Feci
che già da tempo hanno affrontato il problema dell’identità di genere, Gli studi sulla condizione giuridica della donna in età moderna
inserendo le specificità delle competenze e dei saperi storico- giuridici
nella comune riflessione storiografica. Cristina Vano
Gli studi sulla condizione giuridica della donna: l'ottocento
Il sito 'Donne&Diritti’ è lo strumento operativo principale dell'Osservatorio.
Giorgia Alessi
http://www.unipa.it/storichedeldiritto Prospettive e itinerari di ricerca